CHI LA FA.... L'ASPETTI!



Quella mattina Noemi era più euforica del solito e, ad essere sincera, quel giorno lo erano proprio tutti per via della Notte di Halloween: persino il Platano Piccchiatore era addobbato a tema!Appena aprì gli occhi, la prima immagine sfocata che riuscì a scorgere fu quella di Noemi che come un ciclone agitava per la stanza il calendario, urlando a squarcia gola che halloween era arrivato.

E' Halloween! è Halloween , Sheevarhas sveglia!!!
*Con queste parole fui svegliata quella mattina dalla mia Noemi. Quella mattina Noemi era più euforica del solito e, ad essere sincera, quel giorno lo erano proprio tutti per via della Notte di Halloween: persino il Platano Piccchiatore era addobbato a tema!Appena aprì gli occhi, la prima immagine sfocata che riuscì a scorgere fu quella di Noemi che come un ciclone agitava per la stanza il calendario, urlando a squarcia gola che halloween era arrivato. Ma l'euforia di Noemi non si fermò certo lì: mi catapultò giù dal letto, mi scaraventò dentro la doccia e mi infilò la divisa, il tutto nel giro di soli 7 minuti. Immaginate la mia reattività di quel momento: una scimmia mi avrebbe battuto a Trivial!
In un attimo di lucidità , chiesi a Noemi: *
Ma perchè sei così elettrica? perchè sono solo io la vittima della tua irrefrenabile pazzia? Skleratina non andava bene?
*continuando a blaterare trascinandomi le parole tra uno sbadiglio e l'altro, notai le lancette dell'orologio che segnavano ancora le 7.00 . A quel punto urlai a Noemi:*
Noemiiiiii!!! Ma sono ancora le sette di mattina....le lezioni non incominciano prima delle otto e mezza!!! Perchè mi hai ucciso un'ora di sonno???
*Noemi, ridendo per la mia reazione in stile tragi-comico, mi rispose:*
Ma Sheeva! Oggi è Halloween e sai cosa avevamo preparato! Non avrai dimenticato il mitico dopo-festa?
*Mentre le parole di Noemi si rielaboravano nel mio cervello, quelle stesse parole divenivano immagini, ricordi, azioni...Tutto era comprensibile: avevamo deciso di rendere il dopo-festa di Skleratina davvero "Halloweeniano", avevamo progettato tutti gli scherzi per quella notte... Avevamo persino coinvolto Crystal, la quale era riuscita a convicere Skleratina a dormire nel suo dormitorio, in modo da darci il tempo per organizzare e sistemare i nostri dolcetti e..."Scherzetti"!
Dato che ero già vestita, presi la bacchetta e dissi a Noemi:*
Hai ragione, scusami... come cavolo ho fatto a dimenticarmi? Sono già le sette e mezza e tra non meno di un quart'ora, Skelratina arriverà!Come si fa?
Che mangialumache che sono!!! Incantesimi! Dopotutto se non li faccio io che li insegno...!! Bene, adesso Noemi prendi gli scatoli con il materiale per gli scherzi, mettili sopra questa sedia e vieni dietro me. *Puntai la mia bacchetta in direzione degli oggetti, enunciando un incantesimo insegnatomi dal mio caro nonnino Nicolas Flamel... *
ENTERIUM POSO NUNC INSTANCTIA!
Spero di non aver sbagliato pronucia, non lo facevo da anni!!!
*Tutto andò come previsto: lo scheletro finto dentro il suo armadio, i ragni finti dentro il letto, maschere terrificanti dietro le tende e tanti altri scherzetti spaventosi. Era tutto perfetto; non ci restava che aspettare la sera, andare alla festa di Halloween , reclutare Hermione-Babi, correre in dormitorio e divertirsi con Skleratina.*
Adesso è tutto sistemato...speriamo che vada tutto liscio! E poi non vedo l'ora di...
*Mentre elogiavo il nostro lavoro, Noemi mi interruppe bruscamente: *
Sheeva attenta!
*Skleratina aveva aperto la porta della stanza e per un pelo non si accorse di nulla: accortami di lei, riuscì a trascinarla fuori, dirigendoci di corsa in Aula di Pozioni. Finita la lezione, Noemi mi strizzò l'occhio: avevamo previsto ogni cosa ed ora era arrivato il momento del piano B! Mi diressi da Hermione-Babi ad aggiornarla del dopo-festa e Noemi portò Skleratina in Sala Grande.*
Allora Hermione, adesso posso dirti tutto: ricordi che due giorni fa accennai al dopo-festa da fare da me in dormitorio? Vedi, abbiamo fatto qualche modifica alla serata!
*Arrivate in Sala Grande , Hermione era al corrente di ogni dettaglio del nostro piano halloweeniano e, accordateci, sentimmo la voce della Preside:*
Cari studenti, tra poco inizierà la grande festa di Halloween, quindi vi prego di raggiungere i vostri dormitori e prepararvi in modo da essere tutti puntuali!
*Così salutai Hermione e mi diressi nella mia stanza: trovai Noemi già vestita ed elettrizzata ancora di più! Dopo una doccia mi vestii da Vampira e insieme andammo ad Hogsmeade.
La festa prometteva bene, la sala era addobbata egregiamente e gli studenti indossavano maschere bellissime: intravidi Hermione, Skleratina, Cosetto, Mavero e tutta la combriccola, così decisi di raggiungerli.*
Noemi raggiungiamo gli altri!
*Incominciammo a ballare, divertendoci: la serata scorreva piacevole ed un'aria al gusto di allegria avvolgeva tutti quanti. Le ore passarono e la festa di Halloween era stata un delirio. Prendendo il mio mantello, vidi Babi, Noemi e Skleratina raggiungermi:*
Sheeva sei pronta per il nostro mitico dopo-festa?!!!
*Dissero le ragazze, quando ad un certo punto Skleratina annunciò che prima doveva sbrigare una cosa. Io le risposi:*
D'accordo, ma ricorda: senza te non iniziamo!
*Visto l'impegno imprevisto di Skleratina, io , Noemi e Babi ci diriggemmo verso la nostra stanza, approfittando dell'assenza di Skleratina per mostrare alla tassetta i nostri scherzi: Vedendo che Skleratina tardava, decidemmo di aspettarla sedute davanti al camino con una bella tazza di cioccolata!
Una volta sedute, Hermione disse*
Ragazze? Che ne dite se vi racconto una storiella spaventosa mentre aspettiamo Skleratina? L'atmosfera qui è perfetta per una storia Halloweeniana!
*A quella proposta io e Noemi rispondemmo spavalde:*
Siiii!!! Babi è un'ottima idea, ma sappi che noi non ci spaventiamo di nulla!!!
Siamo le impavide Grife!!!
*Babi, sorridendo, iniziò a raccontare:*
In una notte buia e tempestosa, una giovane strega si attardò nel bosco proibito della Grande Foresta Blu. Ignara dei pericoli a cui andava incontro si inoltrò ancora di più fino ad essere risucchiata dall'ombra della notte...
Quando ad un certo punto....
*Mentre Hermione raccontava la sua storia, poggiai il vassoio con le cioccolate sul tavolo della stanza e in quel momento accade una cosa davvero strana: le tazze si misero a levitare sopra le nostre teste e le candele si spegnevano ed accendevano ad intermittenza come fossero lampadine.
Hermione ci guardò e disse:*
Ragazze smettetela, è Skleratina la vittima degli scherzi, non ci casco!
*Sbalordite rispondemmo:*
Guarda che non siamo noi!!! Non vorrai farci fesse?!Ti abbiamo capito tassetta, vuoi farci spaventare eh?!
*Babi fece finta di nulla e tutte pensammo che l'autore di quello scherzo fosse opera di una delle tre. Così Hermione riprese la storia, ma…trascorsero due soli minuti e le tazze ripresero a girare sempre più forte! i letti incominciarono a spostarsi battendo contro i muri della stanza. Tutto ciò ci terrorizzò: nè io, nè Noemi avevamo organizzato una cosa del genere e tantomeno Hermione.
Noemi urlò spaventata:*
Ragazze questo è il mostro della Grande Foresta Blu che ci viene a prendere perchè volevamo spaventare Skleratina!!!
*Io non sapevo se ridere per le parole di Noemi o se spaventarmi sul serio e ad essere sinceri lo ero! Hermione salì su un comodino aggrappandosi alle ante del finestrone ben chiuso, ma venne scaraventata a terra dalle ante della finestra che non finivano di far apri e chiudi. Mi spaventai, la cosa stava prendendo una brutta piega.
Raggiunsi Babi e dissi:*
Ragazze calmiamoci, dobbiamo fare il punto della situazione! Babi ti sei fatta male?
*Appena finì di parlare, tutto si fermò e la calma sembrava essere tornata. Ci risedemmo nelle poltrone e mentre cercavamo di dare una spiegazione a quello che era successo, d'improvviso le poltrone incominciarono a girare su se stesse velocemente con noi sopra, le candele si spensero del tutto, le ante incominciarono a sbattere fortissimo, il panico ed il terrore decoravano la stanza!*
Aiutooooo!!! Ma che succede???!
*Urlava Noemi mentre girava in balia della poltrona impazzita...*
Sheevaaaaa la prossima volta non verrò al vostro dopo-festa!!! aiutooooo!
*Sbraitava Hermione-Babi...*
Ragazze non è colpa mia!!! Sono nella vostra stessa sutuazione!!!Aiutoooooo, !
*Delirio, grida, stanza impazzita, mobili killer, buio totale... eravamo terrorizzate e soprattutto non potevamo reagire : eravamo imprigionate nelle poltrone. Dopo circa mezz'ora di terrore si sentì aprire la porta della stanza: pensai fosse Skleratina che arrivava. Non potevo farle correre questo pericolo ed allora urlai:*
Skleratinaaaaa! Non entrare, la stanza è impazzita! C'è un'entità malvagia!! Salvati! Scappa Scappa!!!!!
*La luce si accese e tutto cessò di colpo. L'unica cosa che si sentì fu la voce di Skleratina che se la rideva a squarcia gola:*
Ragazze!!!Vi prego smettela!!ahaha...
Mi state facendo morire dalle risate! Siete delle belle FIFONE!!!... Ma quale entità malvagia, è quel mattacchione di Pix che voleva un pò di cioccolata!!!
FiFONEEEEEE!!! Vieni Pix, ecco un pò di cioccolata, golosone!!!
*A quella scena, io , Noemi ed Hermione rimasimo di stucco, come se ci avessero immobilizzate : inermi guardavamo Skleratina che se la rideva con Pix, mentre degustava la nostra ciccolata...Noemi ed Hermione stavano per aprire bocca, quando io intervenni dicendo:*
Nessuna parola ragazze, nessuna!!!
*Poi rivolgendomi a Pix:*
E tu , non potevi semplicemente chiederla???!!!eh? Ti sembra il modo!!!
*In quel momento scoppiammo tutti a ridere a crepa-pelle senza riuscire a fermarci : tra una risata e l'altra ci accorgemmo che si era fatto tardi, e dopo aver salutato Hermione e Pix , io, Noemi e Skleratina ci coricammo... Nei nostri lettoni caldi e tra le braccia di Orfeo, udimmo un urlo straziante:*
I ragniiiii aiutooooo, i ragni!!!!
*Era Skleratina ...io e Noemi avevamo dimenticato di levare i nostri "Scherzetti"!!!!*






Halloween Story >> CHI LA FA.... L'ASPETTI! by Sheevarhas