Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Katje_Veritas

    Tassorosso

    Messaggi: 737
        Katje_Veritas
    Tassorosso



    io penso che i mangiamorte veri come bellatrix siano solo dei pazzi! penso che draco fosse invece una persona normale terrorizzato che qualcuono potesse fare del male alla sua famiglia, così da far sì che quando sente le parole di silente per un momento pensa che sarebbero veramente stati al sicuro senza voldemort. cmq per quanto il suo sia stato un buon gesto draco non mi è mai piaciuto e mai mi piacerà!
  • JoKeR

    Serpeverde

    Messaggi: 78
        JoKeR
    Serpeverde



    Draco è troppo ambiguo come personaggio e soprattutto è un personaggio che pur di salvarsi andrebbe con chiunque..lui è mangiamorte non per scelta ma solo per salvare la faccia al padre e vivere piu' tranquillo..infatti passiamo da un personaggio sfacciato e tracotante prima del ritorno di voldemort a uno impaurito e schivo successivamente..
  • Cedric_Diggory

    Tassorosso

    Messaggi: 68
    Località: Londra



    Beh Draco è una sorta di "falso cattivo" nel senso che cerca di esserlo ma nel profondo del cuore è un'anima buona, e non potrà mai cambiare.
  • Shari_Waldorf

    Corvonero

    Messaggi: 5316
        Shari_Waldorf
    Corvonero



    Cedric_Diggory, concordo Smile
  • strega

    Serpeverde

    Messaggi: 34
        strega
    Serpeverde



    Draco può essere tutto ma non credo proprio un'anima buona.
    Lui è un vorrei....ma non posso perchè non ho il carattere.
    Vive di quello che ha fatto il padre.
    E' solo il classico bulletto.
  • Nathan_Scott

    Grifondoro

    Messaggi: 166
        Nathan_Scott
    Grifondoro



    imposssibile
  • Frederick_Nott

    Serpeverde

    Messaggi: 5071



    Io so come finisce cmq secondo me anche da redento un pò di arroganza e di superbia la porterà sempre con se.
  • viola

    Corvonero

    Messaggi: 27
        viola
    Corvonero



    secono me Draco si era alleato con Voldemort solo perchè aveva paura,ma allo stesso tempo non voleva commettere un delitto,giustamente,e poi aveva anche paura di disonorare la propria famiglia.Comunque anche se Draco alla fine non uccide Silente e si schiera dalla parte giusta continua a starmi antipatico :!:
  • Ronnie

    Grifondoro

    Messaggi: 68
        Ronnie
    Grifondoro



    Draco a mio parere è un personaggio alquanto complicato, non mi è molto simpatico, ha diciamo una famiglia che non è che lo abbia molto aiutato a crescere bene mentalmente...intendo come principi...
  • Hermi

    Grifondoro

    Messaggi: 28
        Hermi
    Grifondoro



    Draco è proprio uno stupido, passatemi il termine, che fa credere di essere il ragazzo forte e spietato, ma alla fine non farebbe male ad una mosca, o quasi. Questo è quello che penso io...
  • Fanny_Hexx

    Corvonero

    Messaggi: 139
        Fanny_Hexx
    Corvonero



    Io penso che Draco non sarebbe mai riuscito ad uccidere Silente non per codardia ma perché infondo lui non è cattivo io credo che sulla Torre ci fosse stato solo lui alla fine avrebbe chiesto a Silente di protegge lui e la sua famiglia lui aveva paura di Voldemort cred che se non fosse stato minacciato non si sarebbe arruolato a Voldemort
  • LadyCullen

    Grifondoro

    Messaggi: 27
        LadyCullen
    Grifondoro



    Concordo con Fanny98
  • lordvoldemort

    Corvonero

    Messaggi: 19
        lordvoldemort
    Corvonero



    Anche lui alla fine si è dimostrato un uomo di silente. Era il mio personaggio preferito prima che scoprissi il meraviglioso Piton.












    @EDIT by Bellator Rosier.
  • AdharaBlack

    Grifondoro

    Messaggi: 32
        AdharaBlack
    Grifondoro



    Credo che potrei scrivere papiri su papiri su Draco, ma cercherò di contenermi. Lasciando perdere i Doni della Morte, da cui sinceramente mi aspettavo di più, penso che all'inizio Draco sia orgoglioso dell'incarico che ha ricevuto da Voldemort, basta vedere come si pavoneggia in treno con i suoi amici o quando accusa Piton di volergli rubare la gloria. Poi però capisce cosa davvero significa quello che deve fare e ne è sconvolto. Personalmente penso che vedere le varie vittime, prima Katie, poi Ron gli abbia effettivamente aperto gli occhi su quello che stava facendo e i vari insuccessi da una parte erano un solievo, ma dall'altra erano anche una preoccupazione per la salvezza della sua famiglia. Quando lo troviamo nel bagno di Mirtilla è evidente che è disperato perchè sa di essere in trappola: o uccide Silente o sarà ucciso insieme ai genitori, sa di non avere una terza alternativa, a meno di confessare e sperare che Silente riesca a proteggere la sua famiglia e, soprattutto, sia disposto ad aiutare chi ha cercato più volte di ucciderlo. Infatti solo quando Draco e Silente si trovano apparentemente soli sulla Torre Draco ha la certezza che Silente sia disposto ad aiutarlo e abbia i mezzi per farlo, ma ormai è troppo tardi per cambiare idea.

    Io vedrei molto bene Draco fra i buoni, anche perchè lui vuole diventare Mangiamorte PRIMA di scoprire quello che davvero vuol dire esserlo, mentre sua zia Bella, malgrado i vari anni ad Azkaban, non esita a tornare al servizio di Voldemort perchè sa cosa significa essere Mangiamorte e mi sembra le piaccia
  • SCHARY

    Tassorosso

    Messaggi: 19
        SCHARY
    Tassorosso



    io penso che draco avendo una famiglia molto rigida e costretto a comportarsi così anche perchè se no avrebbe perso la sua famiglia e senza una famiglia avrebbe fatto difficoltà a vivere. comunque penso che in fondo draco passera dalla parte di harry solo per paura :!: :!: :?:

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo