• Ginevra_Evens

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 237
        Ginevra_Evens
    Corvonero
       
       

    Juliet_Ewans,impugnò saldamente la scopa e, un centimetro alla volta, iniziò ad avanzare. Se lasciava la scopa anche solo per un istante, indietreggiava di nuovo e, di nuovo, doveva riconquistare lo spazio perso. Era una sorta di tira e molla, di continuo avanti e indietro che la faceva restare sempre nel primo quarto del campo. Juliet era davvero disperata, non sapeva più cosa fare. Si voltò all'insegna di Ginny per chiederle aiuto.*
    Ginny, Ginny! Non riesco.. Non ce la faccio!
    *Disse Juliet alla corvetta.Per dire la verità anche Ginny stava fecendo tanta fatica per restera ma il vento la tirava indietro.*
    Juliettt,Cosa dici se usciamo dalla corrente??
    *Chiese Ginny urlando.*
    Ginny notò che si era unito a loro Geordie_Rogers,lei lo salutò allegramente,quando lo vedeva provava un moto di gratitudine ed era sempre felice di vederlo,lui sapeva metterle allegria e sollevare il morele di tutti.*
    Ciao Geordie!!!
    *Esclamò Ginny mentre dirottava la sua scopa fuori della corrente.*



    Ultima modifica di Ginevra_Evens oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    *Selene_Corvin aveva trascorso buona parte dell'allenamento volando per conto suo in modo da prendere sempre più confidenza con la scopa e trovare l'equilibrio perfetto; ma ora si era fermata per osservare il tentativo di percorso della prefetta Juliet_Ewans e della compagna Ginny_Evens. Juliet però sembrava in difficoltà! Selene_Corvin avrebbe voluto fare qualcosa per aiutarla ma non sapeva che cosa, quindi pensò semplicemente di incitarla a continuare*

    Juliet non mollare!!! Vedrai che ce la puoi fare!!!

    *le urlò e poi vide che anche Geordie_Rogers la stava raggiungendo.*

  • Juliet_Ewans

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 400
        Juliet_Ewans
    Corvonero Certificato
       
       

    *Juliet vide correre in suo aiuto Geordie_Rogers. La prefetta si sentì commossa per la dedizione alla squadra e alla casata che quel ragazzo aveva e la sua stima per lui cresceva di giorno in giorno. Il giovane si avvicinò a lei più che poteva ma, finendo nella sua stessa situazione, non potè far altro che urlarle tutto il suo incoraggiamento. Juliet si sentì decisamente più determinata. Anche gli incitamenti di Selene_Corvin la resero più forte e sicura di sè. Con uno sforzo sovraumano, lanciò un grido e balzò in avanti, quel tanto da afferrare la mano di Geordie.*

    Ginny, non dobbiamo mollare, non possiamo uscire dalla corrente! Supereremo questa prova, insieme! Forza, dammi la mano anche tu..
    L'UNIONE FA LA FORZA!


    *Urlò con una nuova speranza nel cuore. I loro sforzi da soli erano vani, ma insieme ce l'avrebbero fatta, ne era sicura!
    Guardò ancora una volta in alto verso Selene e, sperando che il vento non coprisse la sua voce, aggiunse.*

    Sele, al prossimo percorso partecipi anche tu!

    Ginny_Evens,


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    *Selene_Corvin vide i sui compagni e la prefetta affrontare la prova insieme con enorme determinazione, e si sentì pronta ad unirsi a loro. Prese coraggio e si buttò nel vortice con i compagni. Sembrava che la catena funzionasse e in più persone mano nella mano stavano riuscendo a superare la prima dura prova del percorso, anche se la corrente era veramente forte ed era veramente difficile far fronte a tutto quel vento. Ma come aveva detto la loro prefetta, L'UNIONE FA LA FORZA!*

    Juliet_Ewans, Ginny_Evens, Geordie_Rogers




    Ultima modifica di Selene_Corvin oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Ginevra_Evens

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 237
        Ginevra_Evens
    Corvonero
       
       

    Ginny, non dobbiamo mollare, non possiamo uscire dalla corrente! Supereremo questa prova, insieme! Forza, dammi la mano anche tu..
    L'UNIONE FA LA FORZA!
    *Disse Juliet_Ewans,rincuorata del tifo di Selene_Corvin,Ginny che a fatica si stava allontanando,cambiò rotta e si avvicinò di più a Juliet,stese la sua mano e afferrò quella dalla prefetta.Insieme,con gli occhi che lacrimavano anche se avevano gli occhiali,andaronoavanti.Arrivarono alla fine dal giro.*
    Che bello,abbiamo fatto un giro!Ci siamo riuscite!Adesso ci aspetta la seconda prova

  • Juliet_Ewans

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 400
        Juliet_Ewans
    Corvonero Certificato
       
       

    *Quando Selene_Corvin decise di unirsi a loro in quel turbine di vento, Juliet le sorrise e fu felice che un altro membro della squadra avesse deciso di tentare quella prova tanto ardua. In effetti, essere in quattro a fronteggiare il vento era molto più facile ed insieme finirono tutto il giro del campo abbastanza velocemente. Questo era estremamente importante in casi in cui ci fosse stata una partita con condizioni atmosferiche del genere: sapevano che giocando insieme avrebbero vinto!*

    Sì cara Ginny, ce l'abbiamo davvero fatta! Ora passiamo alla seconda prova? Prima un cioccolatino per tutti!

    *Disse Juliet passando una cioccorana a ciascuno. C'era ancora così tanto da fare e così poco tempo!*

    Ginny_Evens,


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    EVVIVA!!!Ce l'abbiamo fatta!!!

    *esclamò Selene_Corvin in coro con Ginny_Evens, Juliet_Ewans, e Geordie_Rogers. Era stato veramente difficile ma ce l'avevano fatta insieme. Dopo aver gustato la cioccorana offerta da Juliet, era il momento della seconda prova, che così consisteva "sfruttando il buio naturale di quest'ora, quindi senza luci esterne ad aiutare, il giocatore deve rimanere al centro del campo ed evitare i bolidi diretti contro di lui. Non vedendoci bene a causa dell'oscurità, deve affidarsi all'udito e agli altri sensi. Ovviamente non vengono lanciati i veri e propri bolidi, ma delle palle simili, stregate per non far male." Sembrava una prova ancora più difficile ma con un po' di impegno e attenzione era possibile superare anche questa.*

    Ma chi se la sente di iniziare?

    *provò a chiedere Selene_Corvin ai compagni.*

  • Juliet_Ewans

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 400
        Juliet_Ewans
    Corvonero Certificato
       
       

    *Juliet riguardò sul foglietto la seconda prova prevista e si rabbuiò un poco, quella era davvero dura.*

    Io direi di stare ancora tutti insieme.. Ci mettiamo tutti qui al centro e, se qualcuno sente qualcosa, lo urla agli altri.. Può essere utile quando, durante una partita, ci accorgiamo di qualcosa e avvertiamo anche gli altri, no?

    *Propose la ragazza agli altri compagni presenti. Cosetto era all'altro capo del campo e nemmeno attese le loro risposte. Con un colpo di bacchetta spense tutte le luci e, con la luna coperta dalle nuvole, si fece buio pesto. Juliet già rabbrividiva. Non riusciva più a distinguere nemmeno le ragazze che fino a poco prima aveva di fronte. Una cosa era certa, di lì a poco sarebbero state vittime delle palle stregate e dovevano reagire in fretta.*

    Selene_Corvin,


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    *Selene_Corvin era d'accordo con Juliet_Ewans; tutti insieme avrebbero superato la prova più facilmente. Non aveva nemmeno finito il suo pensiero che tutto piombò nell'oscurità più assoluta. I quattro giocatori si erano disposti in modo che ognuno di loro fosse girato verso un lato, schiena contro schiena ed erano in attesa dei primi bolidi. Non successe nulla per alcuni istanti, poi ad un certo puntò sembrò che qualcosa si facesse più vicino: era il primo bolide, che però per fortuna sfiorò il gruppo senza colpirlo. Subito dopo il primo bolide, ne arrivò un altro, e questa volta colpì Selene_Corvin, presa da un attimo di distrazione. Selene_Corvin perse l'equilibrio ma lo riprese quasi subito, aiutata dalla sempre attenta prefetta Juliet_Ewans*

  • Juliet_Ewans

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 400
        Juliet_Ewans
    Corvonero Certificato
       
       

    *Il primo bolide sfiorò il gruppo senza colpire nessuno e questo aumentò l'adrenalina dei quattro ragazzi che si strinsero ancora di più l'uno vicino all'altro. Sentire il contatto con gli altri la faceva sentire più sicura, così la prefetta cercò di concentrarsi su rumori o segni della presenza del successivo bolide. Si accorse che era stato lanciato solo quando quello colpì la povera Selene che per un attimo perse l'equilibrio. Per lo spavento che Juliet si prese nel sentire il colpo, la ragazza afferrò la mano di chi era accanto a lei, Selene appunto e Geordie. Non vedere nulla le stava facendo davvero saltare i nervi.*

    Ragazzi così non va.. Io non vedo assolutamente nulla.. Come potremmo fare secondo voi? Dobbiamo trovare qualche "trucchetto" per riuscire ad avvertirli!

  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    Ragazzi così non va.. Io non vedo assolutamente nulla.. Come potremmo fare secondo voi? Dobbiamo trovare qualche "trucchetto" per riuscire ad avvertirli!

    *chiese Juliet_Ewans. Effettivamente ci voleva un trucco, ma le magie per fare luce non funzionavano in questo caso, quindi si doveva pensare a qualcos'altro. Selene_Corvin ebbe un'idea e provò a esporla agli altri: propose di creare una sorta di scudo intorno a loro fatto di piccoli campanellini, in modo da far passare i bolidi ma anche di essere avvertiti dal loro suono non appena uno di questi si avvicinava. L'unico problema era che il suono del campanello poteva avvertirli ma non indicargli la direzione da cui proveniva, quindi propose un suono diverso del campanello per ogni direzione. L'idea ebbe successo e il gruppo riuscì quindi a superare anche la seconda prova. Mancavano ancora tre prove al termine, ma il tempo a disposizione per l'allenamento era quasi terminato, e il gruppo era stanco dai grandi sforzi della giornata, quindi Selene_Corvin chiese a Juliet se potevano terminare le prove la volta successiva, già pienamente soddisfatta di questa prima giornata di allenamento*


Vai a pagina Precedente  1, 2