Famiglia Strangedreams
Famiglia Strangedreams



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Sibilla_Strangedreams

    Amministratore Ad Honorem Insegnante Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    Beh, subito pensavo di buttarmi sul fiordilatte, ma visto che nessuna di voi può mangiare il cioccolato credo proprio sia un peccato lasciarlo lì.

    *Rispose Sana, sorridendo. Sibilla era curiosa di scoprire quale gusto avrebbe accompagnato al cioccolato, visto che l'abbinamento più ovvio lo aveva escluso, scartando il fiordilatte.*

    E, visto che sono un'amante dei gusti di frutta, a fare compagnia al cioccolato ci metto la pesca. So che non stanno tanto bene assieme ma sono entrambi troppo buoni.

    *Ridacchiò allegramente la giovane Grifondoro.*

    Un abbinamento davvero insolito, quasi audace, da degna figlia di Godric!

    *Esclamò la Tassorosso sorridendo a sua volta.*

    Direi che un simile coraggio merita una composizione davvero speciale!

    *Precisò agitando la bacchetta, come se stesse dipingendo un quadro, e mormorandp formule incomprensibili. Subito si materializzò un piatto sontuoso: in cui una palla di gelato alla pesca era adagiata su mezzo frutto tagliato e privato del nocciolo, accanto due palline più piccolo al cacao, erano accompagnate decorati da foglie di mentuccia, e su tutta lo composizione riccioli di cioccolato completavano l'opera.*



    Spero che sia di tuo gusto...

    *Aommentò Sibilla mentre evocava anche il proprio gelato, che era molto più semplice di quello che aveva preparato per le allieve: infatti, in una semplice coppetta di vetro vi erano tre palline al pistacchio guarnite solo con i frutti di Bronte grossolanamente sminuzzati.*

    Allora, buon appetito, mie care... conviene magiare prima che si squagli tutto!

    *Concluse la Tassorosso alzando la coppetta come a per fare un golosissimo brindisi, quindi affondò il cucchiaino nel proprio gelato ma, prima di portaselo alla bocca, si bloccò.*

    Selene, cara, vuoi assaggiare e dirmi se questo tu lo consideri vero o falso pistacchio?

    *Domandò, porgendo il gelato alla Corvonero, che sembra essere stata presa alla sprovvista e fissava perplessa la coppetta.*



    Shana_Sakai, Selene_Corvin,



    Inviato da HW Mobile



  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    Allora, buon appetito, mie care... conviene magiare prima che si squagli tutto!

    *Disse loro la professoressa alzando la coppetta come per fare un golosissimo brindisi, quindi affondò il cucchiaino nel proprio gelato ma, prima di portaselo alla bocca, si bloccò.*

    Selene, cara, vuoi assaggiare e dirmi se questo tu lo consideri vero o falso pistacchio?

    *Domandò, porgendo il gelato alla Corvonero, che sembrava essere stata presa alla sprovvista e fissava perplessa la coppetta.*



    Mmm... Va bene...

    *Disse la corvetta titubante affondando leggermente il cucchiaino nella coppetta che le aveva avvicinato la professoressa.*

    BLEAH!!!!

    *Esclamò subito dopo la corvetta, facendo una buffa smorfia e denotando un comportamento un po' infantile.*

    Scusatemi, ma questo è sicuramente pistacchio "vero", cioè sa davvero di pistacchio...
    I pistacchi sono salati e questo è gelato che dovrebbe essere dolce, ma sapendo di pistacchio è dolce ma amaro... Cioè, insomma, non so se mi sono spiegata...
    Io adoro il pistacchio ma quello che NON sa di vero pistacchio: il "falso pistacchio"!
    Ok, sto dicendo cose senza senso; diciamo che è sicuramente buono ma a me non piace.


    *Concluse la corvetta arrossendo lievemente per l'imbarazzo. Poi concentrò la sua attenzione sulla coppetta della grifetta.*



    La composizione della tua coppetta è davvero stupenda Shana. Posso assaggiare il tuo cioccolato?

    *Chiese Selene all'amica e, senza quasi aspettare la risposta, già le aveva fregato un cucchiaino ricolmo della crema scura.*

    Etciù!

    *Starnutì quasi immediatamente la corvetta.*

    Ops, scusate. Ve l'avevo accennato che il cioccolato, se è fatto con tanto cacao, mi fa starnutire; però volevo proprio assaggiarlo.

    *Continuò la ragazza facendo un sorrisone a Shana e Sibilla. Poi, visto che aveva già dato abbastanza spettacolo delle sue stravaganze, si mise a mangiare il suo gelato, che era davvero buono.*

    Sibilla_Strangedreams, Shana_Sakai


  • Shana_Sakai

    Grifondoro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 1782
        Shana_Sakai
    Grifondoro Ad Honorem Certificato
       
       



    *il gelato che le allungò Sibilla aveva un aspetto divino. Shana se lo mangiava praticamente con gli occhi. Sorrise al commento della professoressa sulla scelta dei gusti mentre prendeva il piatto dalle mani di quest'ultima.*

    Ha un aspetto divino! Grazie.

    *La grifetta si distrasse ad ammirare il capolavoro fra le sue mani quando una discussione tra Selene e Sibilla la distrasse.*

    Selene, cara, vuoi assaggiare e dirmi se questo tu lo consideri vero o falso pistacchio?



    Mmm... va bene.

    *Shana volse lo sguardo in direzione dell'amica, curiosa di vedere come sarebbbe andata a finire.*

    BLEAH!!!!

    *Esclamò subito la corvetta appena le sue labbra sfiorarono il gusto di gelato.*

    Scusatemi, ma questo è sicuramente pistacchio "vero", cioè sa davvero di pistacchio...
    I pistacchi sono salati e questo è gelato che dovrebbe essere dolce, ma sapendo di pistacchio è dolce ma amaro... Cioè, insomma, non so se mi sono spiegata...
    Io adoro il pistacchio ma quello che NON sa di vero pistacchio: il "falso pistacchio"!
    Ok, sto dicendo cose senza senso; diciamo che è sicuramente buono ma a me non piace.


    *Shana non riuscì a trattenere una lieve risata.*

    Meno male che non l'hai scelto come gusto!

    *Ironizzò. Selene sorrise nella sua direzione, ma il suo sguardo cadde immediatamente sul piatto di gelato della grifa.*

    La composizione della tua coppetta è davvero stupenda Shana. Posso assaggiare il tuo cioccolato?

    *La ragazza non ebbe neanche il tempo di rispondere positivamente alla domanda che Selene aveva già acchiappato un po' di cioccolato e lo stava assaggiando. Giusto pochi secondi e starnutì.*

    Ops, scusate. Ve l'avevo accennato che il cioccolato, se è fatto con tanto cacao, mi fa starnutire; però volevo proprio assaggiarlo.

    Tranquilla, almeno lo hai potuto assaggiare.

    *Le fece l'occhiolino Shana prima di inforcare il cucchiaino e dare il primo assaggio anche lei.*

    Mmm... veramente buono! Complimenti per la scelta professoressa! Qualcuno vuole assaggiare il gusto di frutta?

    Sibilla_Strangedreams, Selene_Corvin
    Perdonate il ritardo, ma non so perchè ero convinta che non fossi io a dover rispondere 8O
    Non ne faccio una giusta Roll


  • Sibilla_Strangedreams

    Amministratore Ad Honorem Insegnante Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    Mmm... Va bene...

    *Disse la corvetta titubante affondando leggermente il cucchiaino nella coppetta che le aveva avvicinato la professoressa.*

    BLEAH!!!!

    *Esclamò disgustata Selene, facendo una buffa smorfia e denotando un comportamento un po' infantile.*

    Scusatemi, ma questo è sicuramente pistacchio "vero", cioè sa davvero di pistacchio...
    I pistacchi sono salati e questo è gelato che dovrebbe essere dolce, ma sapendo di pistacchio è dolce ma amaro... Cioè, insomma, non so se mi sono spiegata...
    Io adoro il pistacchio ma quello che NON sa di vero pistacchio: il "falso pistacchio"!
    Ok, sto dicendo cose senza senso; diciamo che è sicuramente buono ma a me non piace.


    *Spegò la corvetta arrossendo lievemente per l'imbarazzo.*

    Beh, almeno ci siamo capite…

    *Disse Sibilla sorridendo, evidentemente era divertita dalla scena.*

    Entrambe intendiamo allo stesso modo il "vero" e il "falso" pistacchio, la sola differenza è che a me piace proprio perché è meno dolce rispetto agli altri gelati, mentre a te, per la stessa ragione, non piace… il mondo è bello, proprio perché non tutti abbiamo gli stessi gusti!

    *Affermò la Tassorosso affondando il cucchiaini nelle morbida crema e portandoselo alla bocca con evidente soddisfazione. Selene allora, dirottò la propria attenzione sul piatto di Shana che non era ancora stato toccato.*

    La composizione della tua coppetta è davvero stupenda Shana. Posso assaggiare il tuo cioccolato?

    *Chiese all'amica e, senza quasi aspettare la risposta, già aveva riempito il cucchiaino di gelato al cioccolato.*

    Etciù!

    *Appena se lo assaggiò, Selene starnutì immediatamente.*

    Ops, scusate. Ve l'avevo accennato che il cioccolato, se è fatto con tanto cacao, mi fa starnutire; però volevo proprio assaggiarlo.

    *Continuò la ragazza facendo un sorrisino imbarazzato a Shana e Sibilla.*

    Tranquilla, almeno lo hai potuto assaggiare.

    *Le fece l'occhiolino Shana prima di inforcare il cucchiaino e dare il primo assaggio anche lei.*

    Mmm... veramente buono! Complimenti per la scelta professoressa!

    *Esclamò la grifetta con evidente soddisfazione.*

    Sono lieta che ti piaccia…

    *Risposte Sibilla guardando la giovane che divorava con gusto il gelato. Era una gioia vederla mangiare, di solito le ragazze si fanno un sacco di problemi, invece, la giovane Grifondoro sembrava assaporare ogni boccone spensieratamente, godendo solo dei piaceri voluttuosi del palato.*

    Qualcuno vuole assaggiare il gusto di frutta?

    *Chiese infine, pulendosi la bocca col tovagliolo, dopo aver fatto sparire anche l'ultimo pezzetto di pesca.*

    Io sono apposto, grazie, ma se tu lo vuoi, non hai che da dirmi quali gusti preferisci…

    *Ribatté la Tassorosso, stupita che la giovane Grifondoro, avesse terminato tanto velocemente.*

    Selene, anche tu sei golosa come la nostra cara Shana?

    *Domandò Sibilla rivolgendosi alla Corvonero che, da quando aveva iniziato a mangiare, non aveva detto una sola parola.*



    Shana_Sakai, Selene_Corvin,


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    Qualcuno vuole assaggiare il gusto di frutta?

    *Chiese Shana, pulendosi la bocca col tovagliolo, dopo aver fatto sparire anche l'ultimo pezzetto di pesca.*

    Io sono apposto, grazie, ma se tu lo vuoi, non hai che da dirmi quali gusti preferisci…

    *Ribatté la Tassorosso, stupita che la giovane Grifondoro, avesse terminato tanto velocemente.*

    Selene, anche tu sei golosa come la nostra cara Shana?

    *Domandò Sibilla rivolgendosi alla Corvonero che, da quando aveva iniziato a mangiare, non aveva detto una sola parola.*

    Io trovo che Shana sia molto più golosa di me. E poi, io sono anche molto lenta nel mangiare.

    *Rispose Selene che aveva mangiato si e no mezza coppetta del suo gelato.*



    Comunque, questo gelato mi basta per il momento.

    *Aggiunse facendo un sorriso alla professoressa e l'occhiolino all'amica Shana.*

    Sibilla_Strangedreams, Shana_Sakai


  • Shana_Sakai

    Grifondoro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 1782
        Shana_Sakai
    Grifondoro Ad Honorem Certificato
       
       

    Io sono apposto, grazie, ma se tu lo vuoi, non hai che da dirmi quali gusti preferisci…
    Selene, anche tu sei golosa come la nostra cara Shana?


    *Shana guardò la professoressa con espressione stupita, forse si era spiegata male e non aveva capito. Non fece in tempo a risponderle che Selene commentò la domanda di Sibilla.*

    Io trovo che Shana sia molto più golosa di me. E poi, io sono anche molto lenta nel mangiare.
    Comunque, questo gelato mi basta per il momento.


    Ehi, Sele, piano coi complimenti.

    *Le fece la linguaccia Shana.*

    Io chiedevo semplicemente se volevate assaggiare il gusto di frutta che ho scelto io.

    *Le guardò con un espressione stranita, stringendosi nelle spalle. E, per ripicca al commento della corvetta, inforcò il cucchiaino e cominciò a mangiare anche la pesca. Fece la linguaccia scherzosamente all'amica.*

    Comunque, visto che siamo qua rilassate, potremmo cominciare a chiacchierare del nostro prossimo viaggio. Che cosa ci racconta a tal proposito, professoressa?

    *Sorrise all'insegnante ed all'amica Selene, pronta ad immettersi in un viaggio fantastico.*

    Sibilla_Strangedreams, Selene_Corvin


  • Sibilla_Strangedreams

    Amministratore Ad Honorem Insegnante Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    Io sono apposto, grazie, ma se tu lo vuoi, non hai che da dirmi quali gusti preferisci…
    Selene, anche tu sei golosa come la nostra cara Shana?


    *La giovane Grifondoro guardò la professoressa con espressione stupita, ma fece in tempo a risponderle perché Selene la precedette.*

    Io trovo che Shana sia molto più golosa di me. E poi, io sono anche molto lenta nel mangiare.

    *Disse la Corvonero sorridendo all'amica.*

    Ehi, Sele, piano coi complimenti.

    *Ribatté Shana stizzita, facendole la linguaccia.*

    Io chiedevo semplicemente se volevate assaggiare il gusto di frutta che ho scelto io.

    *Precisò poi tornando seria e facendo spallucce, evidentemente era piccata dal commento dell'amica. Quindi riprese a mangiare con gusto.*

    Comunque, questo gelato mi basta per il momento.

    *Ribatté Selene, mettendosi un cucchiaio colmo in bocca.*

    Ok, ragazze, ho capito... nessuno di voi è golosa e, soprattutto, nessuna è permalosa!

    *Commentò divertita l'insegnante. Le due la guardarono e sorrisero, arrossendo leggermente.*

    Comunque, visto che siamo qua rilassate, potremmo cominciare a chiacchierare del nostro prossimo viaggio. Che cosa ci racconta a tal proposito, professoressa?

    *Cambiò argomento Shana, portando la conversazione su ciò che a tutte e tre stava veramente a cuore. Non che la piacevole convivialità non gratificasse le streghe, ma, sia la professoressa sia le studentesse, sapevano bene che non erano lì per far merenda.*

    In effetti, avrei atteso dopo cena per parlarvi della mia idea, ma dato che sembri impaziente di scoprire che cosa ho in menti, ti accontenterò.

    *Rispose Sibilla posando il cucchiaino e fissando intensamente prima Shana e poi Selene, che aveva anche lei smesso di mangiare.*

    Come vi ho accennato nel mio ufficio...

    *La strega non terminò la frase perché, silenziosamente, un minuscolo drago di carta le si era postato sulla spalla.*



    Scusate solo un attimo, ragazze...

    *Mormorò imbarazzata. Sibilla sapeva bene che quello era il metodo che il Ministro della Magia usava per recapitare urgenti e, di solito, importanti.*

    Speriamo che non sia accaduto nulla di grava...

    *Pensò la Tassorosso afferrando l’origami incantato, sulla cui coda era scritto nell'inconfondibile calligrafia di Stefano_Draems:“Alla cortese attenzione della professoressa Sibilla_Strangedreams, ovunque si trovi”.*

    A volte il Ministro è fin troppo plateale… è probabile che si tratti solo di qualche questione burocratica da sistemare, importante certo, ma urgente no!

    *Ipotizzò l’insegnante di Animagia sorridendo mentre si accingeva a rompere il sigillo magico che riproduceva lo stemma del Ministero della Magia.*



    Questo sistema di promemoria cartacei adottato dal Ministero della Magia è davvero pratico, discreto e sicuro…

    *Pensò la tassetta sfiorando con il dito il sigillo incantato che si spezzò immediatamente permettendo all’origami di dispiegarsi magicamente e di assumere la forma di un comune foglio di pergamena.*


    Citazione:
    6 Agosto 2012


    Cara Sibilla,
    mi spiace interrompere con tanto anticipo le tue ferie,
    ma la tua presenza è urgentemente richiesta al Ministero,
    le ragioni ti saranno rivelate quando arriverai.

    Raccomando la massima celerità e, soprattutto, discrezione.

    Ossequi
    Stefsno Draems, Ministro della Magia

    PS. Che ci fai lì imbambolata? Sbrigati, sto aspettando!


    *Leggendo quelle parole la Tassorosso impallidì, doveva andare e doveva farlo in fretta... ma come spiegare la propria scomparsa alle ragazza senza violare la segretezza imposta dal Ministro?*

    Pensa, Sibilla, pensa in fretta... forse potrei fare così, non è il massimo, ma è sempre meglio di nulla!

    *Si disse la strega scuotendo impercettibilmente il capo: non le piaceva l'idea di liquidare le ragazze e, tantomeno, le sorrideva l'eventualità di mentire loro circa il motivo che la costringeva a congedarle, ma non dipendeva da lei, aveva ricevuto un ordine diretto e non poteva esimersi dall'eseguirlo.*

    Selena, Shana, sono mortificata... purtroppo, il Ministro a bisogno urgentemente del mio aiuto con alcuni delegati stranieri, sarebbero dovuti arrivare solo dopo il 25, invece, hanno anticipato... i dettagli non li so, ma sono stata richiamata con la massima urgenza.

    *Spiegò Sibilla, alterando un poco la realtà: infatti, era vero che la delegazione del Ministero della Magia Bulgara sarebbe arrivata il 25 agosto, lo sapeva bene perché aveva ricevuto conferma pochi giorni prima dal delegato, Ivan Atanasov, che era suo amico dai tempi in cui aveva fatto una gita non proprio di piacere nella Foresta di Durmstrang.*

    Non so dirvi quanto ci vorrà... sapete, i maghi di quella regione sono alquanto imprevedibili, mi spiace molto, ma temo che il nostro viaggio dovrà essere rimandato...

    *Precisò tristemente, alzandosi in piedi.*

    Posso accompagnarvi al Paiolo Magico, così potrete passare lì la notte... poi, appena saprò qualcosa di più preciso, vi informerò...

    *Concluse, agitando la bacchetta per far evanescere i resti della merenda.*

    Comunque, posso portarvi ovunque desideriate, basta che decidiate in fretta... perché sono già in ritardo.*

    *Aggiunse sforzandosi di sorridere, mentre avrebbe voluto piangere.*


    Shana_Sakai, Selene_Corvin
    [/quote]

  • Shana_Sakai

    Grifondoro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 1782
        Shana_Sakai
    Grifondoro Ad Honorem Certificato
       
       

    Ok, ragazze, ho capito... nessuno di voi è golosa e, soprattutto, nessuna è permalosa!

    *Commentò divertita l'insegnante, facendo leggermente imbarazzare la grifetta.*

    Comunque, visto che siamo qua rilassate, potremmo cominciare a chiacchierare del nostro prossimo viaggio. Che cosa ci racconta a tal proposito, professoressa?

    *Cercò di cambiare argomento, in modo che non si notasse la lieve sfumatura rossa sulle sue guance.*

    In effetti, avrei atteso dopo cena per parlarvi della mia idea, ma dato che sembri impaziente di scoprire che cosa ho in menti, ti accontenterò.

    *Rispose Sibilla posando il cucchiaino e fissando intensamente prima Shana e poi Selene, che aveva anche lei smesso di mangiare.*

    Come vi ho accennato nel mio ufficio...

    *Non riuscì, però, a terminare la frase perché, silenziosamente, un minuscolo drago di carta le si era posato sulla spalla.*



    Scusate solo un attimo, ragazze...

    Certo, professoressa.

    *Shana osservò l'insegnante mentre apriva e leggeva il contenuto del messaggio. La sua espressione mutò da sorpresa a depressa quando ritornò con lo sguardo alle due studentesse.*

    Selena, Shana, sono mortificata... purtroppo, il Ministro a bisogno urgentemente del mio aiuto con alcuni delegati stranieri, sarebbero dovuti arrivare solo dopo il 25, invece, hanno anticipato... i dettagli non li so, ma sono stata richiamata con la massima urgenza.
    Non so dirvi quanto ci vorrà... sapete, i maghi di quella regione sono alquanto imprevedibili, mi spiace molto, ma temo che il nostro viaggio dovrà essere rimandato...
    Posso accompagnarvi al Paiolo Magico, così potrete passare lì la notte... poi, appena saprò qualcosa di più preciso, vi informerò...
    Comunque, posso portarvi ovunque desideriate, basta che decidiate in fretta... perché sono già in ritardo.


    Oh, non si preoccupi.

    *Rispose Shana leggermente allarmata dal cambio di voce di Sibilla. Sembrava avesse voluto tenere nascosto qualcosa alle due ragazze. Ma la grifetta sapeva che, se lo aveva fatto, era per un valido motivo. Perciò disse semplicemente:*

    Spero non sia niente di grave. Comunque per me va bene essere portata anche al Paiolo Magico. Tu cosa ne pensi Selene?

    *Chiese volgendo lo sguardo verso l'amica. Non voleva prendere la decisione da sola e attese che la corvetta si esprimesse al riguardo.*

    Sibilla_strangedreams, Selene_Corvin


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    *Dopo un amichevole battibecco tra le due studentesse, il quale divertì molto l'insegnante, le tre tornarono ai loro gelati e a discorrere sul vero motivo per cui si erano ritrovate quell'estate.
    Shana aveva appena domandato alla professoressa di svelare qualcosa in merito ma, mentre la Sibilla si accingeva a rispondere, un buffo drago alato di carta planò verso di lei, andandosi a posare proprio sulla sua spalla.*



    Scusate solo un attimo, ragazze...

    *Disse Sibilla cercando di mascherare l'espressione leggermente turbata del suo viso.*

    Certo, professoressa.

    *Ribattè a sua volta Shana. L'insegnante lesse il messaggio e il suo stato d'animo mutò in un attimo.*

    Selene, Shana, sono mortificata... purtroppo, il Ministro ha bisogno urgentemente del mio aiuto con alcuni delegati stranieri, sarebbero dovuti arrivare solo dopo il 25, invece, hanno anticipato... i dettagli non li so, ma sono stata richiamata con la massima urgenza.
    Non so dirvi quanto ci vorrà... sapete, i maghi di quella regione sono alquanto imprevedibili, mi spiace molto, ma temo che il nostro viaggio dovrà essere rimandato...


    *Spiegò loro visibilmente dispiaciuta.*

    Posso accompagnarvi al Paiolo Magico, così potrete passare lì la notte... poi, appena saprò qualcosa di più preciso, vi informerò...
    Comunque, posso portarvi ovunque desideriate, basta che decidiate in fretta... perché sono già in ritardo.


    *Aggiunse ancora, sollecitando una veloce risposta visto che aveva i minuti contati.*

    Oh, non si preoccupi.
    Spero non sia niente di grave. Comunque per me va bene essere portata anche al Paiolo Magico. Tu cosa ne pensi Selene?


    *Rispose Shana rivolgendosi all'amica, per avere una conferma anche da parte sua. Selene era ancora frastornata dalla notizia arrivata così all'improvviso ed era sinceramente dispiaciuta di questo inconveniente che avrebbe fatto saltare tutti i loro piani. Guardò l'insegnante, che sembrava anch'essa molto triste, e rispose nel modo più diplomatico possibile.*

    Certo professoressa, non si preoccupi. E non si dispiaccia.
    Il lavoro viene prima di ogni altra cosa. E poi, potremmo continuare i nostri studi anche a Settembre, quando re-inizierà la scuola.
    Ci porti pure al Paiolo Magico e poi voli subito dal Ministro per aiutarlo.


    *Esclamò Selene, cercando di fare il sorriso più grosso che poteva, per far capire alla professoressa che non era colpa sua se era sopraggiunto questo contrattempo e che capiva l'urgenza della faccenda; anche se, egoisticamente, avrebbe voluto trattenere l'insegnante con loro per più tempo.*

    Sibilla_Strangedreams, Shana_Sakai


  • Sibilla_Strangedreams

    Amministratore Ad Honorem Insegnante Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    Oh, non si preoccupi.
    Spero non sia niente di grave. Comunque per me va bene essere portata anche al Paiolo Magico. Tu cosa ne pensi Selene?


    *Rispose Shana rivolgendosi prima all'insegnante e poi all'amica, per avere una conferma anche da parte sua.*

    Certo professoressa, non si preoccupi. E non si dispiaccia.
    Il lavoro viene prima di ogni altra cosa. E poi, potremmo continuare i nostri studi anche a Settembre, quando re-inizierà la scuola.
    Ci porti pure al Paiolo Magico e poi voli subito dal Ministro per aiutarlo.


    *Intervenne Selene, cercando di sorridere per celare il proprio rammarico.*

    Bene, mie care, allora, Paiolo Magico sia... seguitemi!

    *Ribatte Sibilla con gratitudine, e dirigendosi verso casa a passo sostenuto.*

    Voi sapete come si usa la Metropolvere, vero?

    *Chiese entrando in soggiorno dalla porta finestra e lanciando un'occhiata al caminetto e, notando che, ovviamente era spento, si corresse.*

    Come non detto, pensavo di aver acceso il fuoco, ma ora ci vorrebbe troppo tempo... ci materializzeremo direttamente, voi non dovete far altro che tenervi per mano e non la sciare mai le mie, qualunque cosa succeda. Non dovete aver paura, sarà un viaggio brevissimo e ogni disagio scomparirà rapidissimamente, ma non perdete il contatto, altrimenti potrebbero essere guai!

    *Spiegò Sibilla mentre estraeva la bacchetta per chiudere magicamente tutte le finestre, le persiane e la porta di casa.*

    Mii mao miiii

    *Miagolò Pilli che le aveva seguite silenziosamente in casa.*

    Tesoro, mi spiace ma ora non posso portarti con noi... passerò a prenderti prima di andare al Ministero, tu aspettami qui da brava, impiegherò pochi minuti, te lo prometto.

    *Disse Sibilla con dolcezza chinandosi per accarezzare la gattina che si era seduta, in posizione di attesa, e la fissava con i suoi grandi occhi cerulei.*

    Se siete pronte, possiamo andare...

    *Notando che le ragazze sembravano un po' perplesse la strega e fissavano insistentemente la scala, capì che cosa stavano pensando.*

    I vostri bagagli li evocherò in seguito, gli oggetti si possono trasportare senza alcun problema, state tranquille e fidatevi di me. Non vi spaventate si vi girerà un po' la testa o se avvertirete nausea, è normale e, come ho detto, questi antipatici effetti collaterali passeranno subito.

    *Esclamò la professoressa dopo aver recuperato la posizione eretta. Quindi, tese le mani attendendo che le ragazze le stringessero.*

    Allora andiamo, mie care!

    *Concluse serrando saldamente con le proprie dita quelle di Selene e Shana. Fu un attimo: si udì uno schiocco secco, poi un senso di artificiale leggerezza, un'improvvisa vertigine e tutto finì.*

    [Londra - Paiolo Magico]



    Eccoci arrivate!

    *Esclamò Sibilla, combattendo con la nausea che ogni volta la Materializzazione le causava.*

    Come state? Spero che il viaggio non sia stato troppo disagevole...

    *Chiese l'insegnante alle studentesse che sembravano meno provate di lei dal magico trasporto e si guardavano intorno incuriosite.*

    Non vi preoccupate, qui non ci sono babbani e la nostra apparizione non può tubare nessuno!

    *Precisò Sibilla, anticipando le domande delle ragazze.*

    Buona sera, professoressa Strangedreams, che piacere rivederla!

    *La saluto il gentilissimo gestore del locale che, ormai conosceva da anni.*

    Buona sera a lei, Tom, noto che anche ad agosto fa buoni affari!

    *Disse con gentilezza Sibilla, indicando alcuni tavoli occupati da maghi e streghe di ogni età.*

    Sì, in effetti, non posso lamentarmi, anche se gli affari migliori li faccio dalla metà del mese quando studenti e genitori si recano a Diagon Alley, per gli acquisti.

    *Il mago fece una pausa, poi, fissando le ragazze aggiunse.*

    Il suo interessamento mi lusinga, ma dubito che sia venuta qui per parlare dei miei affari.

    *color=orange]Caro Tom, lei è perspicace come sempre... ebbene, avrei un favore da chiederle.[/color]

    *Rispose la strega e, dopo che il mago ebbe annuito silenziosamente, proseguì.*

    Vorrei chiederle se ha una stanza in cui ospitare le mie allieve solo per questa notte…

    *Chiese Sibilla fissando intensamente l'oste.*

    Certo, non c'è alcun problema, come ho detto in questo periodo gli affari vanno bene ma posto ce n'è in abbondanza… e anche se così non fosse, farei i salti mortali per accontentare una professoressa di Hogwarts!

    *Rispose Tom dirigendosi verso il bancone.*

    La ringrazio, lei è sempre molto gentile e sollecito…

    *Disse Sibilla quasi imbarazzata dall'eccessiva cortesia del barista, che si limitò a fare un eloquente segno con la mano.*

    Se non erro, è libera proprio la stanza migliore, quella d'angolo con vista su Diagon Alley…

    *Mormorò il mago sfogliando un consunto registro su cui annotava le prenotazioni. Sibilla non ebbe nemmeno il tempo di aggiungere qualcosa, che lui batté il dito su un foglio ed esclamò.*

    Per Merlino, sarò vecchio ma non rincitrullito, la stanza è libera fino al 14 agosto!

    La ringrazio, ma non credo ci vorrà tanto…

    *Rispose Sibilla sorridendo all'oste che sembrava gongolare.*

    Ovviamente registri la stanza a nome mio e metta tutto sul mio conto. A proposito, le ragazze devono anche cenare, non faccia mancare nulla, mi raccomando!

    *Disse la professoressa Strangedreams attendendo che Tom compilasse il registro.*

    Non si preoccupi, saranno trattate come principesse!

    *Asserì l'oste porgendo a Sibilla il foglio da firmare.*

    Bene, mie care, ora io devo proprio scappare… appena saprò qualcosa vi invierò un gufo, se non ricevete nulla entro domani sera, ritenetevi libere di andare… riprenderemo il discorso interrotto a settembre.

    *Disse tornando a rivolgersi alle sue pupille, che fino a quel momento erano state escluse dalla conversazione.*





    Selene_Corvin, Shana_Sakai


  • Shana_Sakai

    Grifondoro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 1782
        Shana_Sakai
    Grifondoro Ad Honorem Certificato
       
       

    *I preparativi si consumarono velocemente: le vettovaglie sparirono con un colpo di bacchetta e tutto tornò al proprio posto. Sibilla si diresse verso il camino con l'intenzione di usare la metropolvere come mezzo di trasporto.*

    Come non detto, pensavo di aver acceso il fuoco, ma ora ci vorrebbe troppo tempo... ci materializzeremo direttamente, voi non dovete far altro che tenervi per mano e non la sciare mai le mie, qualunque cosa succeda. Non dovete aver paura, sarà un viaggio brevissimo e ogni disagio scomparirà rapidissimamente, ma non perdete il contatto, altrimenti potrebbero essere guai!

    *Quella frase non prometteva niente di buono, ma Shana si fidava della propria insegnante quindi prese la mano di Selene e si preparò per il viaggio veloce verso il Paiolo Magico.*

    Sono pronta professoressa.

    *Detto ciò l'insegnante afferrò le mani alle due ragazze. Fu un attimo: si udì uno schiocco secco, poi un senso di artificiale leggerezza, un'improvvisa vertigine e tutto finì.*

    [Londra - Paiolo Magico]



    Eccoci arrivate!

    *Esclamò sibilla senza nascondere un filo di soddisfazione nel vedere che era andato tutto per il verso giusto.
    Shana era rimasta impressionata da quel metodo di trasporto, che non aveva mai avuto modo di scoprire prima, ma non vedeva l'ora di poterlo usare anche lei.
    Il proprietario del Paiolo Magico si fece incontro alle tre streghe, riconoscendo subito la professoressa.*

    Buona sera, professoressa Strangedreams, che piacere rivederla!

    Buona sera a lei, Tom, noto che anche ad agosto fa buoni affari!

    *Dopo una breve discussione tra i due, Sibilla arrivò al fulcro del suo discorso spiegando il perchè si trovava lì.*

    Vorrei chiederle se ha una stanza in cui ospitare le mie allieve solo per questa notte…
    Ovviamente registri la stanza a nome mio e metta tutto sul mio conto. A proposito, le ragazze devono anche cenare, non faccia mancare nulla, mi raccomando!


    *Il proprietario rispose che aveva la migliore tra le stanze ancora libera e che le due ragazze sarebbero sicuramente state trattate come delle principesse.
    Shana arrosì leggermente nel sentire l'ultima affermazione, ma fu distratta dalla professoressa, che era tornata a rivolgersi alle due studentesse per l'ultimo saluto.*

    Bene, mie care, ora io devo proprio scappare… appena saprò qualcosa vi invierò un gufo, se non ricevete nulla entro domani sera, ritenetevi libere di andare… riprenderemo il discorso interrotto a settembre.

    Certo professoressa, non si preoccupi. Aspetteremo o al massimo ci rivedremo quando comincerà il nuovo anno scolastico.
    Ancora grazie di tutto e buoni lavori al Ministero.


    *Osservò l'insegnante salutare anche Selene e poi sparire in un attimo alla loro vista. Un momento di tristezza pervase la ragazza, ma lo cancellò subito: quello non voleva significare che non avrebbero più mandato avanti le loro ricerche ma che semplicemente ne era stata rimandata la partenza.*

    Sibilla_Strangedreams, Selene_Corvin


  • Selene_Corvin

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1609
        Selene_Corvin
    Corvonero Certificato
       
       

    Bene, mie care, allora, Paiolo Magico sia... seguitemi!

    *Disse loro l'insegnante dirigendosi verso casa a passo sostenuto. Sibilla avrebbe voluto usare la Metropolvere ma il camino era spento, dunque optò per la smaterializzazione.*

    Ci materializzeremo direttamente, voi non dovete far altro che tenervi per mano e non lasciare mai le mie, qualunque cosa succeda. Non dovete aver paura, sarà un viaggio brevissimo e ogni disagio scomparirà rapidissimamente, ma non perdete il contatto, altrimenti potrebbero essere guai!

    *Spiegò la professoressa.*

    Sono pronta professoressa!

    *Esclamò Shana.*

    Si... Anche io sono pronta.

    *Ribattè Selene con un tono di voce tutt'altro che deciso. Sibilla salutò la sua dolce gattina e poi tese le mani in attesa che le due ragazze le stringessero.*

    Allora andiamo, mie care!

    *Concluse l'insegnante serrando saldamente con le proprie dita quelle di Selene e Shana. Fu un attimo: si udì uno schiocco secco, poi un senso di artificiale leggerezza, un'improvvisa vertigine e tutto finì.

    [Londra - Paiolo Magico]



    Eccoci arrivate! 
    Come state? Spero che il viaggio non sia stato troppo disagevole... 


    *Chiese loro l'insegnante. Selene non era sicura di sentirsi bene, le girava la testa e aveva una leggera nausea.*

    Nessun problema, va tutto benissimo.

    *Rispose ugualmente, cercando di essere convincente; per fortuna dopo pochi istanti il malessere iniziò ad affievolirsi e Selene fu contenta di non essere stata male in presenza di molte persone.
    La professoressa scambiò qualche parola con il gestore del locale, chiedendo una stanza per le due ragazze e raccomandandosi di trattarle con riguardo, poi torno da loro per salutarle.*

    Bene, mie care, ora io devo proprio scappare… appena saprò qualcosa vi invierò un gufo, se non ricevete nulla entro domani sera, ritenetevi libere di andare… riprenderemo il discorso interrotto a settembre. 

    *Disse Sibilla alle due studentesse.*

    Certo professoressa, non si preoccupi. Aspetteremo o al massimo ci rivedremo quando comincerà il nuovo anno scolastico. 
    Ancora grazie di tutto e buoni lavori al Ministero. 


    *Rispose Shana.*

    Si giusto. Aspetteremo sue notizie e, in caso contrario, ci rivedremo a settembre per riprendere il discorso. Faccia buon viaggio!

    *Aggiunse la corvetta facendo un sorriso velato di tristezza, finchè la loro insegnante non scomparve nuovamente con uno schiocco.*

    "Chissà quali sono questi affari così urgenti di cui si deve assolutamente occupare la nostra insegnante."

    *Pensò Selene, pervasa dalla curiosità che non l'abbandonava mai. Poi tornò a concentrarsi su altro e si incamminò insieme a Shana verso la loro stanza al Paiolo Magico.*

    Sibilla_Strangedreams, Shana_Sakai


  • Sibilla_Strangedreams

    Amministratore Ad Honorem Insegnante Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    [Londra - Paiolo Magico]

    Certo professoressa, non si preoccupi. Aspetteremo o al massimo ci rivedremo quando comincerà il nuovo anno scolastico. 
    Ancora grazie di tutto e buoni lavori al Ministero. 


    *Rispose Shana con gentilezza.*

    Si giusto. Aspetteremo sue notizie e, in caso contrario, ci rivedremo a settembre per riprendere il discorso. Faccia buon viaggio!

    *Intervenne la Selene facendo un sorriso velato di tristezza.*

    Ragazze, mi spiace davvero dovervi già salutare ma spero che tutto si risolva prestissimo e che potremo riprendere il discorso che abbiamo interrotto.

    *Mormorò Sibilla sinceramente dispiaciuta.*

    Tom, mi raccomando, tratta le mie studentesse con tutti i riguardi e non far mancare loro nulla!

    *Precisò la strega rivolgendosi all'oste.*

    Certo, professoressa Strangedreams, non si preoccupi... ma le fanciulle non hanno bagagli?

    *Chiese in tono pratico Tom,*

    Per Morgana, ha ragione, nella fretta me ne stavo quasi dimenticando!

    *Esclamò Sibilla battendosi una mano sulla fronte. Poi estrasse prontamente la bacchetta e, con un ampio gesto circolare evoco le valige di Selene e Shana.*

    Scusate, non intendevo tenere in ostaggio le vostre cose...

    *Si scusò arrossendo impercettibilmente.*

    Ora devo proprio andare... arrivederci!

    *Salutò sorridendo e, con uno schiocco secco, scomparve.*

    [Casa Hamilton-Strangedreams]

    Eccomi, tesoro, come promesso sono tornata.

    *Disse Sibilla salutando Pilli che l'aspettava nello stesso identico punto in cui l'aveva lasciata pochi minuti prima.*

    Miao miii mew

    *Rispose la gattina agitando nervosamente la coda.*

    Lo so che non ti piace la Materializzazione e, normalmente, non ti obbligherei... ma sono già in ritardo e non c'è tempo per raggiungere il Ministero a piedi.

    *Si giustificò la strega prendendo in braccio la gattina, che non oppose resistenza.*

    Vedrai che non te ne accorgerai neanche...

    *Promise posando un tenero bacio sulla testolina della bestiola e scomparendo.*

    [Londra - Cabina di accesso al Ministero della Magia]

    Vedi, è andato tutto bene...

    *Esclamò Sibilla allegramente, posando a terra Pilli. E guardandosi intorno per assicurarsi che nessuno si fosse accorto che una giovane donna e una gatta erano comparse all'interno di un'antiquata cabina del telefono. Per fortuna, da quanto i cellulari erano diventati sempre più diffusi, ben pochi babbani si servivano dei telefoni pubblici e per i maghi e le streghe era più agevole accedere senza destar sospetti al Ministero.*

    Chissà che cosa c'è di tanto urgente?

    *Si chiese un po' preoccupata mentre componeva il numero 62442 sulla tastiera.*



    *Con uno scossone l'abitacolo si mosse velocemente verso il basso, ondeggiando furiosamente, finché non si arrestò di colpo e le porte si aprirono di colpo. L'Atrio del Ministero era meno affollato del solito, probabilmente molti dipendenti erano ancora in vacanza. Sibilla si guardò attorno un attimo, ed individuò subito gli incaricati della "pesa della bacchetta" che la fissavano. Dovevano essere nuovi, perché le si avvicinarono con aria truce.*

    Buona sera, sono Sibilla Sophia Strangedreams, insegnante di Animagia a Hogwarts e lavoro anche per il Ministero, quindi, non credo che vi sia bisogno di perdere tempo con le questioni burocratiche.

    *Disse lei in tono perendtorio e sbrigativo, ma i due non sembravano essere della sua stessa idea.*

    Per quel che ci interessa, lei potrebbe essere anche la regina delle fate, ma la prassi deve essere rispettata... poche storie e mostri la bacchetta!

    *Le intimò il più anziano dei due. Sibilla sospirò ed estrasse il proprio catalizzatore di energia.*

    Ecco la mia bacchetta, è in legno di Mogano con anima di crine di Thestral, poco elastica ma molto resistente.

    *Precisò porgendo la bacchetta allo zelante impiegato, che la analizzò mentre la'ltro percuisiva la strega con una Sonda Sensitiva.*

    Ok, tutto apposto, può andare!

    *Decretò, infine, il primo.*

    Grazie mille, il Ministro vi sarà grato di averlo fatto attendere per un controllo superfluo!

    *Concluse lei seccata prendendo in braccio Pilli, poi si voltò di scatto e si diresse con sicurezza verso l'ufficio di Stefano Draems.*



    Ora comincio davvero ad essere curiosa... le misure di sicurezza rese più rigoroso, la lettera improvvisa... temo che qualcosa di brutto bolla nel calderone!

    *Pensò la strega fermandosi di fronte alla porta di quercia dell'ufficio del Ministro, quindi, trasse un profondo respiro e bussò.*




    Selene_Corvin, Shana_Sakai


    Ruolata chiusa



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10