• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Marina_Dicicco


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    DORMITORIO FEMMINILE GRIFONDORO h 7.13

    * Con la faccia spiattellata sul cuscino, i lunghi capelli castani che le coprivano il viso, sdraiata a pancia in giù, Marina dormiva sonni profondi quel Venerdì mattina. Stranamente, la preside aveva dato due giorni liberi a tutta la scolaresca per dare tempo agli insegnanti di organizzarsi per la correzione dei milioni di compiti consegnati. Quindi, teoricamente, per la giovane significava giorno libero e, automaticamente, dormire fino a tardi. Ma, sfortunatamente per lei, delle ragazze del suo dormitorio avevano organizzato un incontro studio per recuperare alcune lezioni. Così, quando una grifondoro le si avvicinò per svegliarla, Marina dovette raccogliere tutte le sue forze e scendere dal suo caldo letto per vestirsi.




    Si diresse all'armadio e prese una divisa, la solita gonna piega, camicia bianca, cravattino giallo e rosso e la sua giacca nera. In più aggiunse un tocco personale, calze a righe con i colori dei grifondoro. Le aveva prese durante le vacanze di natale in un negozietto della sua città. Era stato amore a prima vista. Si guardò allo specchio, non stava per niente male. Sorrise e uscì di corsa dalla stanza diretta alla Sala Grande. Aveva una fame da lupi! *


    SALA GRANDE h: 8.00

    *Con la giacca troppo sottile, la giovane Grifondoro si strinse nelle spalle nel tentativo di riscaldarsi un po'. Come rimpiangeva il suo bel letto a baldacchino! Nella Sala Grande c'era aria di festa; tutti sorridenti, allegri che chiacchieravano tra di loro. In quel momento Marina vedeva solo cibo davanti ai suoi occhi. Raggiunse il tavolo dei Grifondoro e si sedette al suo solito posto, verso il fondo della sala, dove, di solito, sedevano quelli del primo anno come lei. Accavallò le gambe e riempì la ciotola dei suoi cereali preferiti, anelli di frutta tutti colorati. Deliziosi! Versò il latte, e, dopo aver ingurgitato una cucchiaiata, a bocca quasi piena, disse *

    Buongiorno a tutti ragazzi! Non pensate che questi cereali siano afrodisiaci?




    * La solita mangiona. Vedendola, con quel suo aspetto così femminile, i suoi lunghi capelli che le incorniciavano il visino dolce, non ci si aspettava che mangiava come se non ci fosse un domani. Si tuffò sulla sua colazione, e non alzò il viso, fino a quando qualcuno le rivolse la parola*

    @Lumos_Glow



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 7 volte in totale


  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    DORMITORIO FEMMINILE GRIFONDORO h: 7.00

    *Lumos si svegliò di botto con le lacrime agli occhi, aveva avuto un incubo, solo che, per sfortuna o fortuna, non ne ricordava i dettagli. Era ancora presto per la colazione ma ormai non aveva più sonno. Si mise seduta sul letto e prese il suo album da disegno per sfogliarlo. Nel frattempo anche Sly, la sua piccola volpe, si svegliò con un grande sbadiglio che mise i mostra i suoi piccoli denti affilati.*

    Buongiorno piccolo, direi che tu hai dormito meglio di me eh..

    *Sussurrò al suo piccolo animale, per non svegliare le sue compagne che ancora dormivano. C'era una pace in quel momento, sembrava non ci fosse nessuno nel castello di Hogwarts, solo lei e la volpe. Vennero le 7.30 e alcune ragazze in un batter d'occhio si alzarono, si vestirono e scesero nella Sala Grande per la colazione. Lumos fece lo stesso: aprì l'armadio e tirò fuori la sua divisa da Grifondoro e la indossò, andava davvero fiera di quei colori; posò l'album da disegno nel suo baule e salutò Sly.*

    SALA GRANDE h: 8.00

    *Arrivata nella Sala Grande Lumos stava morendo di fame, la sera prima non aveva cenato per via dello studio. Vide che c'era un posto vuoto vicino ad un ragazza con lunghi capelli neri, e notò che stava salutando gli altri ragazzi seduti al tavolo, mentre si abbuffava di cereali.*

    Buongiorno a tutti ragazzi! Non pensate che questi cereali siano afrodisiaci?

    *Disse la Grifondoro mentre si divorava letteralmente i cereali che aveva davanti.*

    Buongiorno! Vedo che ti piacciono parecchio a te.. Io sono Lumos, Lumos Glow e tu?



    *Lumos si presentò alla ragazza accanto a lei porgendole la mano. Girò lo sguardo verso l'immensità di cibo che c'era sul tavolo e adocchiò delle meravigliose ciambelle decorate con della glassa colorata.



    Ne prese una per ogni gusto: cioccolato, crema e marmellata. Diede un morso e si sentì in paradiso. Mentre quella delizia le andava giù per lo stomaco, si rivolse alla ragazza.*

    Scusa se sono indiscreta, ma ho notato che ti piace molto mangiare, abbiamo già una cosa in comune.



    *Disse scoppiando in una grossa risata.*

    @Marina_Lightwood




    Ultima modifica di Lumos_Glow oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Alzò gli occhi dalla sua ciotola e vide che una ragazza la fissava.Aveva i capelli lunghi come i suoi, forse un po' più corti e la stessa carnagione chiara.*


    Buongiorno! Vedo che ti piacciono parecchio a te.. Io sono Lumos, Lumos Glow e tu?


    *le disse porgendole la mano mentre Marina metteva in bocca l'ultima cucchiaiata di cereali Froot Loops.*

    Piacere io sono Marina... Lightwood.

    *pulendosi la bocca con il dorso della mano destra come faceva da quando era piccola, strinse con la sinistra quella della grifondoro.*

    Diciamo che piacere è poco... Ne vado matta!

    *sorrise.*



    Scusa se sono indiscreta, ma ho notato che ti piace molto mangiare, abbiamo già una cosa in comune.

    *le disse la grifondoro con i suoi occhi penetranti. Vide che la ragazza, affamata quasi quanto lei, aveva preso delle ciambelle di vari gusti.

    In realtà lo avevo notato anche io! Potremmo essere sorelle...

    *esclamò, pentendosi subito dopo per aver ripensato alla sua famiglia. Ultimamente lo faceva spesso.*



    *Marina guardò di nuovo le ciambelle nel piatto della ragazza e non poté trattenersi.*

    Ti dispiace se ne rubo una? Sono finite e mi hai fatto venire voglia di ciambelle.

    *sorrise*

    Sai a volte penso che la magia sia ingiusta. Ho sempre sognato di far apparire per magia qualsiasi cosa volessi mangiare, ma come entrambe sappiamo, non si può!

    *Fece un finto broncio da bambina, per scherzare. Entrambe scoppiarono a ridere!*

    Partecipi anche tu al gruppo studio che hanno organizzato nel nostro dormitorio?

    *le chiese gentilmente. Nel frattempo che Lumos rispondesse, addentò la ciambella gialla come il sole. Quella ragazza le metteva allegria.*

    @Lumos_Glow



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 7 volte in totale


  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    *Mentre Lumos si gustava la sua ciambella ripiena di cioccolato con glassa alla vaniglia, la ragazza accanto a lei, bofonchiando, si presentò e strinse la mano a Lumos. Marina Lightwood, è così che si chiamava la giovane Grifondoro. Anche lei notò la somiglianza e con un filo di malinconia disse che avrebbe sempre voluto una sorella, dato che era figlia unica. Lumos notò che Marina aveva adocchiato le sue ciambelle e infatti le chiese se poteva rubargliene una.*

    Ti dispiace se ne rubo una? Sono finite e mi hai fatto venire voglia di ciambelle. Sai a volte penso che la magia sia ingiusta. Ho sempre sognato di far apparire per magia qualsiasi cosa volessi mangiare, ma come entrambe sappiamo, non si può!

    Certo, tanto guarda sono piena! Mamma mia sarebbe stupendo, io poi sono una golosona, ho fame a tutte le ore!

    *Entrambe si guardarono e scoppiarono a ridere.



    A parte la somiglianza notevole, quella ragazza le stava molto simpatica. Chissà magari sarebbero diventate così tanto amiche da sembrare per davvero sorelle. Marina, mangiando la sua ciambella, chiese a Lumos se avrebbe partecipato al gruppo di studio che avevano organizzato nel dormitorio.*

    No no, preferisco studiare da sola, riesco a concentrarmi di più. Però se tu vuoi possiamo studiare insieme io e te! Ti va?

    *Propose con gentilezza. Magari insieme sarebbero riuscite ad aiutarsi a vicenda.*

    @Marina_Lightwood




    Ultima modifica di Lumos_Glow oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Ancora un altro morso. Non era mai sazia! Come era possibile che una ragazzina così minuta, riuscisse a mangiare come un lupo? Se l'era sempre chiesto. Lumos, che ormai aveva finito le sue ciambelle, rispose alla sua domanda*

    No no, preferisco studiare da sola, riesco a concentrarmi di più. Però se tu vuoi possiamo studiare insieme io e te! Ti va?

    *Anche lei preferiva studiare da sola, ma aveva accettato di stare col gruppo di studio perché stava sempre da sola e, voleva integrarsi. Però non poteva rifiutare la proposta della Grifondoro. Si sarebbero divertite di sicuro!*




    Certo, mi farebbe veramente piacere. Ho appena preso un Desolante in Antiche Rune, vorrei recuperare. Tu come sei andata?


    *Le sarebbe piaciuto avere un'amica! Aveva desiderato da sempre una sorella, ma i suoi genitori adottivi non potevano avere figli, per questo l'avevano adottata. E quindi era sempre stata da sola! Era così contenta di chiacchierare con quella ragazza così solare.Era una di quelle persone che dava la carica giusta per affrontare qualsiasi cosa. Si, sarebbe stata proprio un'amica fantastica.*





    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 5 volte in totale


  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    Certo, mi farebbe veramente piacere. Ho appena preso un Desolante in Antiche Rune, vorrei recuperare. Tu come sei andata?

    *Marina aveva accettato la sua proposta di studiare insieme.*

    Bene, perfetto ci divertiremo un mondo vedrai!



    Uh.. io ho preso un Accettabile, pensavo di aver fatto meglio ma si vede che non ho studiato abbastanza!

    *Detestava prendere voti bassi, le piaceva studiare ma Antiche Rune era davvero complicata e non si era impegnata abbastanza. Tra lei e la sua nuova amica Marina si stava instaurando un bellissimo rapporto, sicuramente insieme sarebbero riuscite a prendere dei voti più alti.*

    Sono felice che ci siamo conosciute, e poi... OH SLY COSA CI FAI QUI?

    *Si girò di scatto e vide il suo piccolo volpino correre in mezzo ai tavoli della Sala Grande. Con un balzo Lumos si alzò e cercò di prenderlo scusandosi con gli altri ragazzi che, come lei, stavano facendo colazione. Una volta preso in braccio, tornò da Marina e si sedette nuovamente.*

    Scusami.. Deve essere scappato dal nostro dormitorio. Già che ci sono te lo presento, lui è la mia volpe e si chiama Sly.



    Tu hai animali?



    Ultima modifica di Lumos_Glow oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Lumos sembrava entusiasta che avesse accettato la sua proposta e, come lei, pensava che si sarebbero divertite un mondo. Avrebbero dovuto studiare, ma Marina già sapeva che quella sarebbe stata l'unica cosa che non avrebbero fatto!*

    Ceeeerrttttooooo! Studieremo!!!

    *Entrambe scoppiarono a ridere. Erano davvero una bella coppia di amiche. Marina prese un bicchiere di succo di zucca, ne bevve un sorso.*

    Sono felice che ci siamo conosciute, e poi... OH SLY COSA CI FAI QUI?

    *D'un tratto Lumos si alzò dalla panca e corse verso l'entrata della Sala Grande. Chi era Sly? Si abbassò e prese qualcosa di peloso in braccio. Sembrava un gatto! Tornò a posto e sistemò l'animale sulle sue gambe. OH! Ma era una volpe!*

    Scusami.. Deve essere scappato dal nostro dormitorio. Già che ci sono te lo presento, lui è la mia volpe e si chiama Sly.

    *La volpe dal pelo arancione si voltò verso la giovane grifondoro.*

    Oh, ma è bellissima. È una volpe, non ne avevo mai vista uno. Io vivo in Italia. Lì le volpi non sono molto comuni. Ciao piccolina.




    *Marina allungò una mano e le accarezzò le orecchie. La piccola volpe le leccò le dita. Ne era sicura, le piaceva!*

    Tu hai animali?

    *le chiese Lumos.*

    Si, il mio pet è una gattina bianca, ha gli occhi blu come il cielo. È dolcissima. Poi ho un gufo grigio Hermi. Amo gli animali. Hermi dovrebbero arrivare da un momento all'altro con la posta.

    *sorrise.*


    Se vuoi dopo ti faccio conoscere Flufly, la mia gattina. Di sicuro starà dormendo sul mio letto in questo momento.


    *Come aveva previsto, stormi di gufi entrarono nella Sala Grande. Hermi si distingueva tra gli altri. Aveva le piume grigio chiaro e gli occhi color ghiaccio, tanto da sembrare un tutt'uno con il resto del corpo. Si sistemò sulla spalla della ragazzina e, nel becco, portava una lettera. Doveva essere dei suoi genitori. La prese e, diede un cracker a Hermi, che disgustata, girò il viso dalla parte opposta.*




    Scusa Hermi, dovrai procurarti da solo il cibo. Sai che ho paura dei topi! Lumos, ti presento Hermi.


    *Aprì la lettera e iniziò a leggerla, mentre Hermi si grattava le penne appollaiato sulla sua spalla.*

    @Lumos_Glow



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    Oh, ma è bellissima. È una volpe, non ne avevo mai vista uno. Io vivo in Italia. Lì le volpi non sono molto comuni. Ciao piccolina.

    *La giovane Marina iniziò ad accarezzare le orecchie al piccolo Sly e lui ricambiò leccandole le dita. Era abbastanza diffidente come animale, infatti era raro che prendesse confidenza con gli sconosciuti, Marina aveva fatto colpo.
    Anche lei aveva un animale, una piccola gattina di nome Fluffy che sicuramente più tardi le avrebbe presentato.*

    Sarò ben felice di conoscere Fluffy, adoro i gatti!

    *Nel frattempo era arrivata l'ora delle lettere. C'erano gufi, barbagianni e civette che volavano sopra le loro teste. Un gufo bellissimo si posò sulla spalla della sua nuova amica, si chiamava Hermi ed aveva appena portato una lettera a Marina. Lumos si guardò intorno e finalmente intravide la sua maestosa civetta bianca Snow con, anche lei, una lettera tra gli artigli.
    Snow si posò sul tavolo di fronte a lei, Lumos l'accarezzò sulla testa e la civetta prese la carezza come un ringraziamento.



    Poi adocchiò Sly, i due non si piacevano molto, ma per fortuna non passavano molto tempo assieme. Snow fece un piccolo verso come per salutare la sua padrona, spiegò le ali e volò via.*

    Non ho nemmeno avuto il momento di presentarti la mia civetta, è già volata via..
    Anche te hai ricevuto una lettera? Da parte di chi, se posso chiedere?


    *La sua lettera era da parte della madre. Le mancava così tanto, era rimasta sola a casa poiché sia lei che il fratello maggiore erano ad Hogwarts. Aprì delicatamente la busta, tirò fuori la lettera e la lesse tra se e se.*

    "Ciao Lumos, bambina mia..
    Sono davvero orgogliosa che tu sia stata smistata in Grifondoro, e stanne certa che anche papà lo sarebbe.
    Spero che vada tutto bene sia con lo studio che con il divertimento. Hogwarts è un posto magnifico non è vero?
    Sono sicura che avrai già fatto un sacco di amicizie. Mi manchi tantissimo piccola mia, la casa è così vuota senza di te e tuo fratello. Spero arrivi presto l'estate per poterti riabbracciare.
    Con amore
    Mamma"


    *Mentre leggeva le lacrime scendevano, era troppo sensibile e sua mamma le mancava davvero tanto.*

    Scusami, non vorrei farmi vedere così.. Purtroppo piango per ogni cosa. Sono un po' troppo sensibile..



    *Disse, asciugandosi le lacrime con la manica della divisa, alla sua amica Marina.*

    @Marina_Lightwood




    Ultima modifica di Lumos_Glow oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Anche Lumos aveva ricevuto una lettera dalla sua civetta, ma Marina non fece in tempo a vederla, era troppo impegnata a leggere la sua lettera.*

    "Cara Marina,

    come stai? Spero tutto bene anche perché, conoscendo le tue difficoltà nel fare amicizia, passerai tutto il tempo da sola. Io e papà ci chiedevamo se fosse stata una buona scelta farti frequentare questa scuola Purtroppo noi non sappiamo nulla di queste cose. E, nemmeno tu fino a poco fa, sapevi di ciò che eri veramente, una strega. Comunque, nella busta abbiamo messo un po' di soldi nel caso ti servissero per dei libri o non lo so... qualsiasi cosa tu voglia comprare. Stiamo progettando le vacanze e, spero che tu sia a casa, in quel periodo. Facci sapere.

    Mamma e Papà"


    *Infuriata, accartocciò la lettera e la lanciò. Come potevano comportarsi così. Loro che l'avevano cresciuta e trattata sempre con amore.*



    Non ho nemmeno avuto il momento di presentarti la mia civetta, è già volata via..
    Anche te hai ricevuto una lettera? Da parte di chi, se posso chiedere?


    *Prese i soldi dalla busta e li mise nella tasca della gonna.*

    Erano i miei genitori!

    *Ma Marina notò che la sua voce era triste. Si voltò e la vide asciugarsi le lacrime.*

    Oh, ma cosa ti è successo? Ero così arrabbiata per la lettera che non ho fatto caso a te!

    *disse gentilmente.*

    Scusami, non vorrei farmi vedere così.. Purtroppo piango per ogni cosa. Sono un po' troppo sensibile..

    *Marina l'abbracciò. Sapeva cosa significava essere tristi e sole senza qualcuno che ti conforti. Lei non avrebbe permesso che questo fosse successo anche alla sua amica.*

    Se vuoi parlarne io sono qui, ti ascolto. Ora hai un' amica non sei sola!

    *le sorrise dolcemente*



    @Lumos_Glow



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    *La piccola Lumos si sentiva davvero giù di morale dopo la lettera di sua mamma. Sapeva benissimo che lei non avrebbe voluto che piangesse, ma era più forte di lei. Marina si accorse che stava piangendo, sembrava molto arrabbiata invece lei. Abbracciò Lumos, quel gesto le fece capire che aveva trovato una vera amica, avrebbero condiviso tutto da quel momento in poi.*

    Se vuoi parlarne io sono qui, ti ascolto. Ora hai un' amica non sei sola!



    Grazie Marina! Lo apprezzo molto davvero..

    *Disse Lumos annuendo.*

    In realtà non è successo nulla.. Era di mia mamma la lettera, mi ha detto che è molto orgogliosa di me e che anche mio padre lo sarebbe. Poi ha concluso dicendo che sia io che mio fratello le manchiamo molto. Sembrerà banale, ma mi ha commossa molto. Manca tanto pure a me..

    *Si asciugò nuovamente le ultime lacrime scese e chiese all'amica il motivo per il quale era così arrabbiata.*

    E tu? Che è successo? Ti vedo molto arrabbiata..

    *Era arrivato l'ora di mettersi a studiare qualcosa, doveva recuperare sia Pozioni che Antiche Rune, era andata molto male.*

    Ti va di andare in Biblioteca per studiare un po'? Si è fatto un po' tardi, mi farebbe piacere che studiassimo insieme. Mi è andata molto male Pozioni, ho preso uno Scadente, devo assolutamente recuperare!

    *Attese la risposta di Marina e intanto mangiò l'ultima ciambella che le era rimasta.*



    @Marina_Lightwood


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Lumos sembrò apprezzare il gesto confortante della sua neo amica.*

    Grazie Marina! Lo apprezzo molto davvero.. In realtà non è successo nulla.. Era di mia mamma la lettera, mi ha detto che è molto orgogliosa di me e che anche mio padre lo sarebbe. Poi ha concluso dicendo che sia io che mio fratello le manchiamo molto. Sembrerà banale, ma mi ha commossa molto. Manca tanto pure a me..

    *Disse la giovane grifondoro asciugandosi di nuove le lacrime.*

    E tu? Che è successo? Ti vedo molto arrabbiata..

    *chiese. Marina non sapeva se voleva aprire l'argomento, non voleva stare male. Di nuovo! Ma, forse, un po' di conforto le avrebbe fatto bene, come a Lumos.*

    La lettera è da parte dei miei genitori, ma in realtà non sono i miei genitori biologici, sono le persone che mi hanno adottata e cresciuta. Sono sempre stati amorevoli con me, ma, da quando sono venuta, qui sono strani. E, ne ho avuto conferma durante le vacanze di Natale: erano freddi, distaccati, come se nascondessero qualcosa. E, questa lettera..... mi mettono dei soldi e poi si chiedono se è stata una buona idea mandarci qui. Io lo so invece qual è stata la cattiva idea: adottarmi senza sapere che fossi una strega. Non lo accettano!

    *disse Marina a dentro stretti. Avrebbe voluto piangere, ma lei era forte, non piangeva mai!*



    *Lumos cominciò a parlare dei compiti. A quanto pare era un po' carente in pozioni e chiese se volessero andare in biblioteca a studiare.*

    Sai io vado abbastanza bene in pozioni, ho preso Oltre ogni Previsione. La professoressa Firewet ha detto che se sto più attenta posso raggiungere l' Eccellente! Se vuoi ti do una mano io a recuperare.

    *sorrise gentilmente Marina. Era sempre disponibile per chi ne aveva bisogno. Questa era la parte del suo carattere che preferiva. Aveva sentito che una caratteristica dei Grifondoro fosse proprio questa. Allora era fiera di essere una Grifondoro*



  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    *Ora Lumos capì perché la sua neo amica era così arrabbiata. Era stata adottata, e pur essendo stata sempre molto amata dai suoi genitori, quando scoprirono che lei era una strega, non ne rimasero molto soddisfatti. Notò che stava quasi per crollare, ma Marina era più forte di lei, non avrebbe pianto.*

    Purtroppo non posso capire, io vengo da una famiglia di purosangue, però credo che sia normale che non se lo aspettassero. Secondo hanno bisogno di abituarsi, fidati che piano piano riusciranno ad apprezzare il nostro mondo!



    *Disse sorridendole. Poi Marina accettò la proposta di studiare insieme in Biblioteca e scoprì che andava molto bene in Pozioni, aveva preso Oltre ogni Previsione, sicuramente l'avrebbe aiutata molto.*

    Wow, beata te! Sarei molto felice se tu mi aiutassi.
    Ti ringrazio!


    *L'amicizia tra le due si stava intensificando sempre di più, e la cosa le piaceva molto.*

    Sono felice che stiamo diventando amiche, davvero!



    @Marina_Lightwood


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Lumos capì che Marina avrebbe voluto piangere, ma non ne fece parola.*

    Purtroppo non posso capire, io vengo da una famiglia di purosangue, però credo che sia normale che non se lo aspettassero. Secondo hanno bisogno di abituarsi, fidati che piano piano riusciranno ad apprezzare il nostro mondo!

    *disse sorridendole.*

    Lo spero, anche se io credo che questo loro atteggiamento non sia dovuto soltanto al fatto che non accettano che io sia una strega. Secondo me mi nascondono qualcosa. Ne sono sicura... Prima o poi lo scoprirò!

    *esclamò l'ostinata ragazzina. Lumos sembrò felice che Marina volesse aiutarla in pozioni, ne aveva bisogno.*

    Sono felice che stiamo diventando amiche, davvero!

    *le disse improvvisamente la grifondoro dai capelli rossi.*

    Anche io!



    *Le prese la mano e la strinse. Erano due ragazzine davvero in gamba.*

    Allora alza il sederino e andiamo in biblioteca. Inizia la battaglia!

    *Disse bevendo l'ultima sorsata di succo di zucca.*

    Che dici ci portiamo uno spuntino? Non possiamo stare fino a pranzo digiune.



    *Scoppiarono a ridere, mentre entrambe si riempivano le tasche di biscotti e varie leccornie che erano rimaste sul tavolo.*

  • Lumos_Glow

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 188
        Lumos_Glow
    Grifondoro
       
       

    *Anche Marina era felice della loro amicizia, prese la mano della piccola Lumos e la strinse forte. Quel gesto era stato molto dolce e Lumos apprezzò moltissimo.*



    Allora alza il sederino e andiamo in biblioteca. Inizia la battaglia!

    *Disse Marina simpaticamente.*

    Sicuro preferirei rimanere qui a chiacchierare, ma il dovere ci chiama!

    *Le disse scoppiando a ridere.*



    *Marina propose di portarsi da mangiare in Biblioteca, le due ragazze sapevano benissimo che avrebbero avuto fame, d'altronde lo studio porta a questo. Insieme incominciarono a mettersi in tasca svariati dolciumi che erano avanzati dalla colazione.*

    Bene, direi che ne ho presi abbastanza, passo dal dormitorio che metto a dormire Sly.. Ci vediamo in Biblioteca ok?

    @Marina_Lightwood