• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Jane_Casterwill


  • Jane_Casterwill

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 969
       
       

    [HOGSMEADE – CASTERWILL'S KITCHEN]




    *Un gran fermento animava il locale delle sorelle Casterwill, nel quale Jane, una delle proprietarie, insieme ad alcuni elfi domestici che da qualche settimana erano diventati suoi fedeli aiutanti, stavano ultimando i preparativi per la festa. Durante l'estate a Hogsmeade infatti si svolgevano eventi nei vari negozi e quella sera toccava al ristorante di Jane e Effie Casterwill. Già da un paio di giorni la quindicenne continuava a recarsi in quel posto alla mattina presto e vi rimaneva fino a tardi testando nuove e vecchie ricette per poter stupire i suoi ospiti. Teneva molto a quella festa, aveva scelto un tema che le piaceva molto, una passione che aveva fin da piccola e quindi si era promessa di impegnarsi al massimo. Per molti anni di notte la sua unica compagnia erano stati quei piccoli punti luminosi, così lontani ma che erano in grado di affascinare una ragazzina che con il naso all'insù rimaneva per notti intere a osservarli. Le stelle, i pianeti e tutto quello che riguardava l'universo riuscivano ancora ad affascinare la ormai cresciuta Jane, per questo aveva scelto quel giorno, anzi quella nota dato che la festa si sarebbe svolta sul tardi, dedicando l'evento a i corpi celesti. San Lorenzo, la notte in cui si possono osservare le stelle cadenti, il 10 agosto esattamente il giorno che la ragazzina aveva scelto per la “Cena sotto le stelle”, un'occasione per ammirare le così dette lacrime di San Lorenzo.
    Mancavano ancora molte ore all'inizio dell'evento ma la giovane Grifondoro era già immersa nella cucina del locale, sotterrata ormai dai mille ingredienti che stava utilizzando. Aveva provato e riprovato mille ricette diverse, dalle più classiche a quelle più particolari, cercando di trovare qualcosa di adatto. Le sue povere cavie erano state le sue amiche Charlotte e Sylvia , infatti ogni sera per qualche giorno la quindicenne tornava a casa con nuove pietanze da far testare alle due le quali probabilmente non la sopportavano più a causa della sua mania di dover fare tutto alla perfezione. Era sempre questo il problema con lei quando doveva preparare qualcosa: finché non era perfetto continuava a provare e riprovare, anche per giorni interi. Eppure, dopo tutti quei test, Jane era ancora li, in preda al panico e con il timore di non riuscire a finire tutto quanto in tempo, anche se era ancora pomeriggio presto e gli ospiti sarebbero arrivati verso sera. Aveva così tanto da fare, fra cibo e decorazioni che cominciò a sentire la mancanza della sorella che in una situazione del genere l'avrebbe rassicurata. Ma lei non c'era, non si sentiva la sua risata fra quelle mura mentre era intenta a prendere in giro la quindicenne per le sue manie e Jane non avrebbe avuto nessuno quella sera a dirle “sei bellissima” dove essersi preparata per la serata, come invece faceva sempre la sua Effie. Le mancava quel tornado che dava il meglio di sé quando erano insieme.*

    ”Non devo pensarci adesso, ho altro da fare. Se lei fosse qui mi direbbe di calmarmi e che andrà tutto bene e così sarà, devo solo mantenere la calma, posso farcela anche da sola!”

    *Pensò la Grifondoro cercando di riprendere la concentrazione su ciò che stava facendo. Si fermò per un attimo, posando il mestolo che aveva in mano, fece un respiro profondo e finalmente riuscì a riprendere il suo lavoro con tutta l'attenzione che le serviva.
    Jane, ritrovata la calma, lavorò tutto il pomeriggio per rendere ogni cosa perfetta, come piaceva a lei. Passò mille volte dalla cucina al giardino, dopo si sarebbe tenuta la festa, chiedendo agli elfi di fare alcune cose al posto suo, ma la cucina no quello era il suo regno. Aveva quindi dato tutte le indicazioni sul come sistemare i vari addobbi per rendere meraviglioso il giardino e si trovava nuovamente nella stanza piena di profumi deliziosi, nel suo mondo. La passione per la cucina non l'aveva ereditata da nessuno, ricordava solo che un giorno, quando era piccola, aveva chiesto alla sua madre adottiva di insegnarle e così fu. Da quel giorno imparò sempre di più sull'arte culinaria e cose più importante continuava a divertirsi quando era in cucina. Quando le due sorelle si ritrovarono fu bellissimo per loro scoprire quella passione in comune dalla quale nacque il ristorante “Casterwill's Kitchen”, un misto fra le due personalità delle ragazze rispecchiate sia nel menù che nell'arredamento. *

    [CASTERWILL'S KITCHEN – Ore 19.30]


    *La giovane Casterwill scese le scale, per tornare al piano inferiore, finalmente pronta per accogliere gli ospiti. Mancavano ormai pochi minuti e lei, dopo aver trascorso ore a preparare il tutto, si era recata al piano superiore per cambiarsi. Aveva infatti portato con sé quella mattina gli abiti da indossare per la serata, oltre a qualche trucco e altre cose per potersi sistemare al meglio dopo una lunga giornata passata dietro ai fornelli.
    Era tutto predisposto per la festa, il giardino perfettamente arredato e la proprietaria pronta nei suoi vestiti, con un trucco leggero, i capelli sciolti sulle spalle.*



    *Jane, nelle sue vesti da perfetta padrona di casa, vagava per il locale controllando che tutto fosse perfetto. Uscì in giardino e osservò l'operato, di cui fu veramente fiera. Ogni cosa era al proprio posto, gli elfi avevano ascoltato le sue parole alla lettera, le sembrò che non fosse vero per quanto quello che vedeva corrispondesse a ciò che si era immagina per giorni. Finalmente si sentì più sicura, ma comunque fece un giro per il giardino controllando tutto, anche il minimo dettaglio.
    Delle lanterne di carta erano appese su dei fili che passavano da una parte all'altra del giardino, illuminando tutto alla perfezione e insieme ad esse, però posati a terra, vi erano dei secchi pieni d'acqua in cui galleggiavano fiori e candele, un tocco floreale che le ricordava molto sua sorella. Anche al grande albero che c'era vicino al piccolo laghetto erano state appese delle piccole lanterne con nastri di diversi colori e vicino ai tavoli e alle coperte dove sedersi delle altre semplici lanterne illuminavano il tutto. L'illuminazione era perfetta, ma ovviamente sarebbe stata spenta la momento giusto, per poter ammirare le stelle nel migliore dei modi.*



    *Quello che le piaceva di più però erano i tavolini e le zone in cui gli ospiti pochi minuti dopo si sarebbero seduti. Aveva deciso che quella serata sarebbe stata un pic nic sull'erba, semplice ma d'effetto e sopratutto comodo per poter osservare il cielo. Così aveva chiesto agli elfi di trovare qualche materiale non molto comune da poter usare come tavolino e con qualche ritocco alla fine si era dimostrata una bella idea. I colori neutri delle tovaglie e dei cuscini risaltavano sull'erba verde del prato, tutti i tavoli erano già apparecchiati e i cuscini ben sistemati. Jane aveva già voglia di stendersi sull'erba con uno di quei morbidi appoggi sotto il suo capo e rimanere li a godersi la splendida serata estiva.
    Era veramente felice del risultato! In più aveva messo a disposizioni altre coperte e cuscini nel caso gli invitati ne avessero desiderati altri.*



    *Non c'era più niente da fare li, gli elfi avevano svolto un lavoro magnifico e la ragazza non poteva desiderare di meglio.
    Tornò così nella sala principale del locale e si diresse verso la porta, dove delle altre lanterne illuminavano la strada e davano il benvenuto alle persone che a breve avrebbero cominciato ad arrivare. Oltre ad esse un simpatico cartello indicavano la direzione per raggiungere il giardino, al quale si arrivava tramite una porta finestra dopo aver attraversato la sala al paino terra del locale.*



    ”Cosa mi resta da fare? Il giardino è pronto, il tempo è perfetto, le cibarie attendono solo l'arrivo degli ospiti e io mi sono cambiata...è tutto pronto a quanto pare, ora bisogna solo aspettare!”

    *Pensò Jane sulla soglia dell'entrata, osservando la via che conduceva al suo ristorante, sperando che qualcuno sarebbe arrivato presto. *




    OFF GDR:
    L'evento ha inizio alle 19.30 di Mercoledì 10 Agosto e terminerà il 12 Agosto alle 23.59.
    Nonostante la festa si tiene per tre giorni reali, nel Gioco di Ruolo è ambientata in una sola serata. Inoltre vi ricordo che nel gioco la durata dell'evento sarà fino alla notte fra il 10 e l'11, in modo da poter osservare le stelle che sono il tema della serata.
    Chiunque può partecipare,

    vi aspettiamo numerosi!



    @Charlotte_Mills, @Sylvia_Turner, @Alex_Longer, @Gianna_Fields, @Cecilia_Grassi, @Katrin_Hopkirk, @Effie_Casterwill, @Faye_Grent, @Marina_Lightwood, @Dragonis_Witch, @Lavinia_Grent, @Claire_Biovero, @Jack_Turbin, @Samus_Ferrerus, @Elena_Gilbert, @Dramione_Weasotter, @Orelei_Strongale, @Thalita_Revenger, @Elena_Salvatore, @Percy_Smith, @Elena_Dambrosio, @Benjamin_Lasnier, @Michelle_Hodny, @Cornelius_Strange, @Sophia_Hale, @Daenerys_Martin, @Kaylee_Blankenheim, @Percival_Clever, @Emanuel_Pinto, @Oscar_Scorpius, @Tessa_Herondale, @Nathan_Dormer, @Achilles_Davids, @Malcolm_Breakhearts, @Liam_Lloyd, @Adina_Lastrenge, @Samantha_Collen, @Allison_Smith, @Given_Stan, @Cristine_Cullen, @Siria_Smith, @Ludwig_Beilschmidt, @Miriale_Regus, @Lara_Stinat, @Jessamine_Young, @Gabriexz_Demon, @Bisi_Owen, @Sofia_Rickman, @Iris_Lavoone, @Rachel_Clint, @Alayra_Skulter, @Keith_Connington, @Simons_Dowson, @Alexia_Dixon, @Ellen_Caulfield, @Nova_Starling, @Ailey_Killian, @Crystal_Hopstader, @Emma_Snow,
    @Hayley_Emerson, @Charlotte_Cavery, @Annabeth_Lightwood, @Phedre_Nuit, @Marta_Bonanni, @Chiharu_Suzuya, @Tobias_Edison, @Beatris_Prior, @Nathalie_Fournier, @Yasmine_Oropherion, @Jade_Roberts, @Sofia_Alighieri, @Sarah_Pressley, @Entropia_Fabbri, @Ryan_Cullen,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Ad Honorem Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 350577
       
       

    *Charlotte quel giorno si sarebbe recata al negozio di Jane.
    Conosceva fin troppo bene la Grifondoro e non presentarsi dopo tutte le chiacchiere della ragazza, che le avevano riempito la testa, era d'obbligo.
    Prima decise di vestire Kyle con un paio di pantaloncini corti e una camicia a maniche corte, poi si dedicò a se stessa.
    Per l'occasione deciso di idossare qualcosa di non troppo elegante, ma neanche troppo sportivo, si trattava sempre di una cena, anche se all'aperto e sotto le stelle, era sempre e comunque una cena in compagnia


    La Serpeverde si guardò allo specchio e dopo alcuni ultimi ritocchi si avviò verso il ristorante di Jane a Hogsmeade.
    Non era molto lontano, per fortuna, dalla sua abitazione in Howl Way. Ci mise esattamente quattro minuti di andatura lenta per via del figlio che ogni due per tre si fermava a raccogliere fiorellini.
    Raggiunto il locale di Jane entrarono.
    Il locale era accogliente, quella volta ancora di più.*

    Ciao Jane.
    Eccoci qua


    *Affermò la donna salutando la quindicenne dai capelli castani.*

    Wow, che bello

    *Pensò la professoressa osservandosi attorno, facendo attenzione al piccolo mago di quasi tre anni.
    Ogni volta che si recava li con Kyle, il maghetto ne combinava sempre di cotte e di crude. Di conseguenza era meglio tenerlo d'occhio. Forse avrebbe fatto meglio lasciarlo a casa per quella volta.*


    @Gabriel_Master, @Charlotte_Mills, @Samus_Ferrerus, @Elena_Gilbert, @Dramione_Weasotter, @Orelei_Strongale, @Thalita_Revenger, @Elena_Salvatore, @Percy_Smith, @Elena_Dambrosio, @Benjamin_Lasnier, @Michelle_Hodny, @Cornelius_Strange, @Sophia_Hale, @Daenerys_Martin, @Kaylee_Blankenheim, @Percival_Clever, @Emanuel_Pinto, @Oscar_Scorpius, @Tessa_Herondale, @Nathan_Dormer, @Achilles_Davids, @Malcolm_Breakhearts, @Liam_Lloyd, @Adina_Lastrenge, @Samantha_Collen, @Allison_Smith, @Given_Stan, @Cristine_Cullen, @Siria_Smith, @Ludwig_Beilschmidt, @Miriale_Regus, @Lara_Stinat, @Jessamine_Young, @Gabriexz_Demon, @Bisi_Owen, @Sofia_Rickman, @Iris_Lavoone, @Rachel_Clint, @Alayra_Skulter, @Keith_Connington, @Simons_Dowson, @Alexia_Dixon, @Ellen_Caulfield, @Nova_Starling, @Ailey_Killian, @Crystal_Hopstader, @Emma_Snow,
    @Hayley_Emerson, @Charlotte_Cavery, @Annabeth_Lightwood, @Phedre_Nuit, @Marta_Bonanni, @Chiharu_Suzuya, @Tobias_Edison, @Beatris_Prior, @Nathalie_Fournier, @Yasmine_Oropherion, @Jade_Roberts, @Sofia_Alighieri, @Sarah_Pressley, @Entropia_Fabbri, @Ryan_Cullen, @Annabeth_Carstairs, @Jane_Casterwill,


  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 10
       
       

    *Cristine era seduta su una poltroncina nella Sala Comune con Prince che si era accomodato sulle sue gambe e dormiva tranquillamente. Lanciò un'occhiata all'orologio da polso..doveva prepararsi per la festa. Già quella sera ci sarebbe stata una festa al locale delle sorelle Casterwill,aveva sentito parlare di quel ristorante,ma non c'era mai entrata e quella sarebbe stata la prima volta. Con delicatezza prese Prince e una volta nella sua stanza lo poggiò sul letto. Si girò verso l'armadio e lo aprì..cosa avrebbe potuto mettere? Non era una cosa elegante,ma era comunque una cena. Dopo minuti che sembrarono ore scelse un completo che aveva preso non molto tempo prima.*



    *Lanciò un'occhiata allo specchio e dopo essersi messa a posto anche i capelli si voltò verso Prince.*

    Tu dovrai stare qui..purtroppo non posso portarti,non fare danni mi raccomando!.

    *Ridacchiò dopo aver sentito un sibilo dal piccolo rettile ed uscì dal suo dormitorio. Chissà chi verrà questa sera! A passo svelto uscì dal castello per recarsi ad Hogsmeade. Dopo una decina di minuti arrivò davanti il ristorante..era davvero bello! Una volta dentro vide Jane Casterwill,ovvero la proprietaria e la professoressa Mills con il piccolo Kyle.*

    Buonasera! Io sono Cristine Cullen è un piacere essere qui,il locale è davvero bello!

    *Disse rivolgendosi a Jane con la quale non aveva mai avuto l'occasione di parlare o forse si,ma comunque non si conoscevano bene. Poi prestò la sua attenzione alla professoressa Mills e al piccolino.*

    Buonasera anche a lei professoressa ed anche a te piccolino!.

    @Charlotte_Mills @Jane_Casterwill

  • Lavinia_Grent

    Corvonero Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1319
        Lavinia_Grent
    Corvonero Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Era la sera del 10 agosto, notte di San Lorenzo, quella in cui si possono osservare le stelle cadenti. Per l'occasione quella sera ci sarebbe stata una cena sotto le stelle organizzata dal ristorante Casterwill's Kitchen, delle sorelle Casterwill. Il Sindaco Grent in quelle ultime settimane era andata dai suoi genitori con Joy, quindi si era persa gli ultimi due eventi per l'estate a Hogsmeade. Dal momento che era ritornata il giorno precedente e che si trovava a casa sua al villaggio, Lavinia decise di partecipare, l'assenza del Sindaco era durata fin troppo a lungo. Sua sorella Faye si era proposta per badare alla piccola quella sera, anche se la bionda donna le aveva promesso che sarebbe tornata presto. Non voleva passare tutta la notte lì proprio per via della bimba. Indossò un abito bianco e nero, sandali neri e lasciò i suoi capelli biondi liberi e mossi.*


    *Uscì di casa e si diresse verso Gremlin Walk, percorse quella via e raggiunse il locale. Era tutto organizzato in giardino poichè la cena si doveva svolgere sotto le stelle. Vide delle tovaglie sull'erba apparecchiate e delle lanterna. C'era davvero una bella atmosfera. Ancora non era arrivato quasi nessuno, vide la proprietaria parlare con Char, una sua grande amica. Si avvicinò alle due.*

    Buonasera Jane, complimenti per aver messo su questa bella atmosfera! Sono sicura che la serata andrà benissimo.

    *Le disse sorridendo, la serata prospettava bene anche perchè non c'erano nuvole in cielo e quindi le stelle cadenti si sarebbero viste bene. Poi si rivolse alla sua amica Char per salutarla. Con lei c'era anche il piccolo Kyle, suo figlio.*

    Ciao Char! Che bello vederti! Come stai?
    Ciao Kayle! Ogni volta che ti vedo sei sempre più grande..


    *La salutò allegramente e scompigliò i capelli del bimbo, era davvero contenta di vederla poichè era da un po' di tempo che non la incontrava e non scambiava quattro chiacchere con lei. Purtroppo i suoi impegni da Sindaco l'avevano portata a non avere mai tempo per la sua bimba figuriamoci per coltivare le amicizie. Nonostante ciò i lavori che faceva l'appagavano e si sentiva soddisfatta e felice di star facendo tutti quei sacrifici per garantire un buon futuro a Joy. In questo Char era la persona che più la poteva capire, essendo anche lei una madre single.*



    @Gabriel_Master, @Charlotte_Mills, @Samus_Ferrerus, @Elena_Gilbert, @Dramione_Weasotter, @Orelei_Strongale, @Thalita_Revenger, @Elena_Salvatore, @Percy_Smith, @Elena_Dambrosio, @Benjamin_Lasnier, @Michelle_Hodny, @Cornelius_Strange, @Sophia_Hale, @Daenerys_Martin, @Kaylee_Blankenheim, @Percival_Clever, @Emanuel_Pinto, @Oscar_Scorpius, @Tessa_Herondale, @Nathan_Dormer, @Achilles_Davids, @Malcolm_Breakhearts, @Liam_Lloyd, @Adina_Lastrenge, @Samantha_Collen, @Allison_Smith, @Given_Stan, @Cristine_Cullen, @Siria_Smith, @Ludwig_Beilschmidt, @Miriale_Regus, @Lara_Stinat, @Jessamine_Young, @Gabriexz_Demon, @Bisi_Owen, @Sofia_Rickman, @Iris_Lavoone, @Rachel_Clint, @Alayra_Skulter, @Keith_Connington, @Simons_Dowson, @Alexia_Dixon, @Ellen_Caulfield, @Nova_Starling, @Ailey_Killian, @Crystal_Hopstader, @Emma_Snow,
    @Hayley_Emerson, @Charlotte_Cavery, @Annabeth_Lightwood, @Phedre_Nuit, @Marta_Bonanni, @Chiharu_Suzuya, @Tobias_Edison, @Beatris_Prior, @Nathalie_Fournier, @Yasmine_Oropherion, @Jade_Roberts, @Sofia_Alighieri, @Sarah_Pressley, @Entropia_Fabbri, @Ryan_Cullen, @Annabeth_Carstairs, @Jane_Casterwill, @Charlotte_Mills




    Ultima modifica di Lavinia_Grent oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Ryan_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 31
        Ryan_Cullen
    Serpeverde
       
       

    *10 Agosto,quella sera si sarebbe svolta ad una festa ad un locale di Hogsmeade..e Ryan stava passeggiando per il villaggio da quasi 10 minuti alla ricerca di quel locale,non c'era mai stato e questo non aiutava per niente. Mentre si guardava intorno vide il sindaco Grent che camminava verso un ristorante..perfetto finalmente siamo arrivati. Attraversò la strada ed entrò subito dopo il sindaco..Niente male! E' davvero carino come posto..guardandosi intorno vide la professoressa Mills, un bambino di tre o quattro anni e di spalla una ragazza mora che riconobbe subito,sua cugina Cristine, mentre più in la c'era una ragazza e Ryan intuì che fosse la proprietaria del locale così prima di andare a salutare gli altri si avvicinò a lei.*

    Buonasera! Tu sei Jane Casterwill vero? Hai un locale davvero bello complimenti. Io sono Ryan Cullen.

    *Disse con quel suo tono educato,i suoi genitori gli avevano insegnato le buone maniere da quando era in fasce. Dopo essersi presentato a Jane andò verso gli altri.*

    Buonasera anche a voi! Professoressa Mills,Sindaco Grent è sempre un piacere vedervi.

    *Abbassò la testa e abbozzando un sorrisetto guardò il bambino*

    E tu devi essere Kyle..sai al castello si parla molto di te.

    *Accarezzò la testa al piccolino per poi prestare tutta la sua attenzione a Cristine. Sorridendo le scoccò un bacio sulla guancia*

    E tu cugina? come te la passi?

    @Charlotte_Mills @Lavinia_Grent @Cristine_Cullen @Jane_Casterwill



    Ultima modifica di Ryan_Cullen oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Achilles_Davids

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 783
       
       

    [LONDRA]


    * Achilles osservò l'orologio che teneva al polso, e vide che era giunta l'ora. Quella sera era in programma una festa a Hogsmeade e non aveva intenzione di perdersela. Si guardò ancora una volta allo specchio, si diede un'ultima sistemata ai capelli e uscì dalla sua stanza al Paiolo Magico, dove stava trascorrendo le vacanze. *



    * Sceso al pianterreno salutò il proprietario e con fare svelto avanzò verso il camino. Avrebbe utilizzato la Polvere Volante, per raggiungere il villaggio. Aveva inviato un gufo al padrone dei Tre Manici di Scopa, dove aveva lavorato per qualche mese in passato, per avvertirlo del suo arrivo. *

    [HOGSMEADE]


    * Il Serpeverde uscì dai Tre Manici di Scopa pulendosi gli abiti dalle ultime tracce di cenere, e raggiunse in pochi minuti la propria destinazione. Appena entrato nel locale vide la padrona di casa in compagnia di due donne e un bambino piccolo. *

    Buonasera Jane, come stai? E' un piacere vederti.
    Buonasera anche a lei Professoressa Mills, e a lei Sindaco Grent. State trascorrendo una buona estate?


    * S'imbattè poi in due suoi compagni di Casa, lei aveva un anno in meno di lui ed erano diventati presto amici. Lui era del primo anno e, nonostante qualche battibecco, ad Achilles piaceva. Fece un profondo inchino e con tono molto formale li salutò *

    Signori Cullen, quale incommensurabile piacere è vedervi. Signorina Cristine, Signorino Ryan, spero stiate bene

    * Una volta rialzata la testa fece l'occhiolino ai due, e li abbracciò. *


    @Charlotte_Mills @Lavinia_Grent @Cristine_Cullen @Jane_Casterwill, @Ryan_Cullen,



    Ultima modifica di Achilles_Davids oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale