Hogwarts - 4° Piano
Hogwarts - 4° Piano


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Joey_Puma


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    *Joey dopo la sera un po' strana che aveva passato con Axel decise di rifugiarsi in biblioteca quel pomeriggio dai suoi amati libri, così ne poteva approfittare per fare qualche ricerca più approfondita sul famoso Vaso di Pandora che la professoressa di Arti Oscure le aveva assegnato da studiare per affrontare meglio i compiti da lei dati. Mentre camminava veloce nei corridoi tirò fuori dalla sua borsa capiente uno specchietto ed iniziò a guardarsi e sistemarsi il suo nuovo taglio di capelli fatto da lei, si era fatta la frangetta e le piaceva un sacco e pensò*

    Beh per essere la prima volta che me li taglio devo dire che sono stata anche abbastanza brava, non c'è male Joey brava, brava



    *Rimise lo specchietto nella sua borsa e proseguì. Una volta arrivata in biblioteca si sedette nel tavolo più nascosto, appoggiò il suo borsone, tirò fuori un taccuino nuovo con la copertina nera rigida, una piuma e l'inchiostro. Poi si alzò e andò nello scaffale dedicato alle Arti Oscure, prese il libro che le interessava, ritornò a sedersi e iniziò a prendere appunti anche se molto spesso i suoi pensieri ritornarono ad Axel. Era davvero arrabbiata, ma questo non faceva parte del suo carattere.*



    @Emily_Banks, @Axel_Buster, @Gianna_Fields, Yasmine_Holmes



    Ultima modifica di Joey_Puma oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Axel_Buster

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 197
        Axel_Buster
    Serpeverde
       
       

    *Axel era frastornato. Vagava tra i suoi pensieri camminando trai i corridoi di Hogwarts. La serata precedente si era rivelata un fallimento. Joey si era veramente arrabbiata e doveva ammettere che lui si era comportato da vero cretino. La aveva trattata superficialmente. Non aveva dato ascolto a i consigli della amica e temeva di poterla perdere. Nel frattempo giunse in biblioteca dove sarebbe iniziato un pomeriggio di studio per i compiti di arte oscure.*

    Non ce la faró mai..

    *Pensó Axel osservando l'ora e la quantità di compiti da svolgere. Decise quindi di non perdere tempo e di recarsi in un tavolo leggermente isolato. Proprio nell'atto di oltrepassare una libreria per giungere al tavolo nota una cosa. Proprio lá sola soletta se ne stava Joey con un nuovo taccuino. Il ragazzo la guardó con i pieni senso di colpa.*

    La avrò fatta stare malissimo..insomma non mi sono neanche degnato di ascoltare i suoi consigli!

    *Pensó tra se è se. Cosí decise che voleva rimediare. Sapeva che Joey stava svolgendo la ricerca sul Vaso di Pandora e cosí ebbe un idea. Prese il libro che aveva utilizzato egli in precedenza per svolgere la stessa ricerca. Di sicuro questo saggio la avrebbe aiutata mio viste le notevoli informazioni.
    Poi prese una penna con inchiostro cancellabile per evitare di essere sgrida dalla bibliotecaria. Pensó molto a cosa scrivere ma poi pensó che Joey lo avrebbe capito.*

    Un grande scusa dal tuo grande amico che ieri si é comportato da cretino. Ti va di ricominciare?
    Axel.

    *in modo silenzioso poi estrasse la sua Bacchetta e sussuró a bassa voce.*

    Wingardium Leviosa!

    *Il libro si alzó delicatamente dalle mani del ragazzo e e fluttuano si fece strada verso il tavolo di Joey. Poi atterra dolcemente accanto al taccuino della ragazza producendo un piccolo tonfo.*

  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 36
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    Studiare, studiare e ancora studiare. Ecco quello che faceva nella sua vita ad Hogwarts. Studiava alla mattina, dopo pranzo, al pomeriggio e alla sera, e quando non era abbastanza anche al week-end. Ora che era diventata barista ai Tre Manici di Scopa, il tempo libero era veemente poco e doveva organizzarsi ogni giorno, per cercare di non impazzire. Quando era al locale, tra una pausa e l'altra provava a buttarsi avanti con i compiti, ma non sempre ci riusciva, a causa del rumore di sorridendo o perché qualche amico veniva a trovarla.
    Anche quel pomeriggio aveva deciso di dedicarsi al suo "hobby preferito", e dato che era impossibile studiare nella sua Sala Comune, decise di andare in biblioteca. Camminava velocemente tra i corridoi, e rischiò più volte di cadere con la faccia spiaccicata per terra. Non impiegò tanto a raggiungere la sua destinazione, e quando entrò nella biblioteca venne accolta dal profumo di libri e pergamene che tanto adorava. Vide seduti ad un tavolo, non molto lontano da lei, i suoi due amici Axel e Joey, così decise di raggiungerli. *

    Ciao ragazzi, siete di studio anche voi oggi eh!

    *Esclamò Emily, tenendo però il volume della voce basso per il luogo in cui si trovava. Poi si girò verso Joey e notò qualcosa di diverso... *

    Oddio Joey ti sei tagliata i capelli! La frangetta ti dona mia cara.

    *Disse Emily facendole l'occhiolino. *

    @Axel_Buster, @Joey_Puma, @Gianna_Fields, Yasmine_Holmes


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    *Joey era a sedere sul suo tavolo a testa bassa, scriveva velocemente spostando la sua attenzione dal taccuino al libro che aveva trovato poco prima nello scaffale. Le piaceva studiare anche se non era la sua materia preferita le piaceva scoprire cose nuove riguardanti la magia, insomma era sicuramente più divertente rispetto la noiosa scuola babbana. Stava leggendo il libro posto accanto al foglietto in cui la piuma scriveva ciò che Joey le dettava a bassa voce. Aveva ovviamente usato un buon incantesimo per farlo e le era riuscito molto bene.*



    Il vaso di pandora conteneva tutti i mali del mondo che conosciamo oggi come odio, invidia e...

    *Un piccolo tonfo aveva bloccato la dettatura di Joey, prese il libro che le si era appeggiato vicino al taccuino, sopra vide un foglietto con scritto un messaggio da parte di Axel. oey lo lesse*

    Ma possibile che non riesce nemmeno a venirmi a parlare di persona?!

    *Joey scocciata allontanò il libro dalla sua postazione e riprese a scrivere quando una voce familiare la salutò, era Emily che sussurrava*

    Oddio Joey ti sei tagliata i capelli! La frangetta ti dona mia cara.

    *Joey le sorrise mentre la ragazza le fece l'occhiolino, dopodiché Joey rispose*

    Grazie Em! Si effettivamente mi piace com'è venuta, ero incerta se farmi il caschetto o no e allora ho deciso di fare un passo alla volta per non causare troppi danni a questi poveri capelli. Allora sei venuta qui per studiare? Tra il lavoro ai tre manici e lo studio non deve essere facile per te!

    *Joey guardò l'amica e attendeva solo che Axel si mostrasse a loro interessato e capace di socializzare.*


    @Emily_Banks, @Axel_Buster,

  • Axel_Buster

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 197
        Axel_Buster
    Serpeverde
       
       

    *Axel aveva fallito miseramente. Forse il foglietto aveva solo piú che scocciato Joey. Pensava di fare una cosa carina invece aveva combinato un disastro .Quando vide arrivare anche Emily e cosí decise di andare a parlare con loro.*

    Ehy ragazze come state?? Anche voi a studiare.?
    Wow..Joey stai bene con la frangetta.

    *Disse guardandolo un po' imbarazzato. Si guardó intorno. Da quando era successo il disastro con Emily non era piú successo che loro tre parlassero da soli in tranquillità.
    Axel peró pensava ad altro. Forse Joey si era arrabbiata veramente tanto con lui. Non voleva perderla. E inoltre doveva anche risolvere la situazione con Emily.*

    Ah Emily. Scusa ieri sera probabilmente ti avrà messa in imbarazzo. Ma mi sentivo a disagio. Non é colpa tua. Ti chiedo scusa.
    Amici come prima?

    *Disse alla bionda*

    Ed Joey...scusa per ieri sera..mi sono comportato da cretino...beh avrete capito che fare azioni stupide sta diventando il mio forte..

    *Disse prima rivolto a Joey e poi a tutte e due le sue amiche. In quel momento avrebbe voluto dimenticare tutto. Avrebbe voluto ridere e scherzare con Joey ed Emily tranquillamente. Gli mancava la loro amicizia.*

  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 36
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    Grazie Em! Si effettivamente mi piace com'è venuta, ero incerta se farmi il caschetto o no e allora ho deciso di fare un passo alla volta per non causare troppi danni a questi poveri capelli. Allora sei venuta qui per studiare? Tra il lavoro ai tre manici e lo studio non deve essere facile per te!

    Figurati Joey è la verità! Stai benissimo per me così, hai dei capelli così lunghi e curati...io non avrei il coraggio di tagliarli a caschetto, però secondo me staresti bene. Ormai la biblioteca dopo il bar, è la mia seconda casa, sto cercando di abituarmi a questi nuovi ritmi e spero di riuscirci presto. Anche te pozioni vedo... mi tocca la stessa sorte.

    *Disse Emily estraendo dalla sua borsa piuma e pergamena, per poi sedersi vicino all'amica. Nello stesso momento arrivò Axel che le salutò leggermente imbarazzato. *

    Ehy ragazze come state?? Anche voi a studiare.?
    Wow..Joey stai bene con la frangetta.

    Ciao Axel, io sto bene grazie e te? Vuoi unirti a noi?

    *Chaise Emily gentilmente indicando una sedia libera. Poi il ragazzo prese nuovamente la parola e disse. *

    Ah Emily. Scusa ieri sera probabilmente ti avrà messa in imbarazzo. Ma mi sentivo a disagio. Non é colpa tua. Ti chiedo scusa.
    Amici come prima?

    Non mi hai messo affatto in imbarazzo Axel, ci sono solo rimasta male, da quel giorno non fai altro che "evitarmi". Io come ti ho già detto ti voglio bene, e voglio essere tua amica.

    *Disse Emily sinceramente sottolineando l'ultima parola, in modo da fargli capire che ci teneva alla sua amicizia. Poi il ragazzo si rivolse a Joey, chiedendole scusa per ciò che aveva fatto la sera precedente. Emily ovviamente non sapeva cosa fosse successo tra i due, ma decise di non fare la terza incomoda e si limitò ad osservarli, visto che non poteva evitare dato che era vicino a loro. *

    @Joey_Puma, @Axel_Buster,


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    *Mentre Joey era seduta al tavolo assieme ad Emily che le stava per raccontando tutto vide avvicinarsi Axel, Joey cercò di essere fredda ma guardandolo le venne spontaneo salutarlo con un sorriso.*

    Ehy ragazze come state?? Anche voi a studiare.?
    Wow..Joey stai bene con la frangetta.


    *Joey gurdando Axel gli rispose in modo moldo gentile ma con un po' di imbarazzo causato dal suo comportamento della sera precedente in sala comune e dal biglietto che le veva scritto poco prima*

    Io sto bene, insomma devo studiare ma il profumo dei fogli ingialliti dei libri che è costantemente presente in biblioteca mi rilassa e rasserena. E grazie per il complimento.

    *Disse Joey toccandosi con una mano la frangetta e distogliendo lo sguardo dal ragazzo. Axel era davvero un bel ragazzo, sembrava più grande rispetto la sua età ma la mentalità forse era ancora un po' troppo immatura.
    Axel senza perdere tempo continuò a parlare chiedendo scusa a me ed a Emily per il comportamento che aveva assunto in questi giorni. Joey non sapeva bene cosa dire e decise di rimanere in silenzio. Nella sua testa iniziarono a porsi delle domande a cui non sapeva dare risposte*

    "Amici?Sembrava così preso da me ed invece è già tutto svanito? Magari è ciò che voglio anche io una semplice amicizia? Oppure volevo solo più tempo? Non lo so. So solo che lui forse mi ha rimpiazzato per colmare il vuoto che Emily gli aveva lasciato, e per gli amici sono disposta anche ad esere un rimedio se li rende felici."

    *Joey aveva lo sguardo di chi era completamente perso, forse non sapeva cosa fare perchè nonostante tutto Axel le era apparso sempre come amico ma allora perchè li sembrava così bello? Non seppe rispondersi. Forse era giunto il momento di incontrare anche qualche altro ragazzo ma in realtà a lei bastava il suo gruppo anche se di maschi c'era solo lui*

  • Axel_Buster

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 197
        Axel_Buster
    Serpeverde
       
       

    *Axel ascoltò la risposta delle sue amiche. Fu molto felice di sapere che anche Emily teneva molto alla loro amicizia. Cosí Axel fu molto contento di riavere conquistato la loro amicizia. Joey sembrava troppo confusa peró. Non aveva risposto alle sue scuse e se ne stava zitta con un pensiero perso.*

    Oh dio forse gli ho fatto sorgere dei dubbi?

    *Pensó Axel tra se è se. Forse ella stava iniziando a pensare che era solo una persona di rimpiazzo?
    Ma Axel era deciso a parlargli. Voleva che fosse chiaro tra loro che Axel si era confuso fin da subito. La ragazza che gli era sempre piaciuta non era Emily ma ben sí la persona che le era sempre stata accanto: Joey.
    Voleva chiarirsi ma non voleva buttarsi letteralmente. Preferiva parlarne con calma con lei, magari approfittando ne per scambiarsi informazioni su di loro.*

    Ehm Joey..ti volevo chiedere se stasera in sala comune ti andava di fare due chiacchiere davanti al camino. Cosí di passo possiamo ripassare anche per il compito di domani.



    Ultima modifica di Axel_Buster oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 36
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    *Emily vide una certa tensione nell'aria, Joey sembrò incupirsi, e cominciò a fissare il vuoto ad occhi aperti. Emily preoccupata le appoggiò una mano sulla spalla e le disse gentilmente. *

    Joey va tutto bene?

    *Axel sembrò capire ciò che passava per la mente ell'amica che disse. *

    Ehm Joey..ti volevo chiedere se stasera in sala comune ti andava di fare due chiacchiere davanti al camino. Cosí di passo possiamo ripassare anche per il compito di domani.


    *Emily cominciava a pensare che forse tra i due ci erano state alcune incomprensioni, e alle parole delle parole avevano un urgente di chiarirsi. Forse tra i due stava nascendo qualcosa... No è impossibile fino ad un mese fa placevo ad Axel. Si ritrovò a pensare Emily, ma forse i sentimenti del ragazzo erano cambiati all'improvviso, quindi era possibile che i suoi amici si piacessero. Così sentendosi la terza incomoda inventò la prima scusa che le passó per la mente, stava per parlare quando un gufo beccò alla finestra della biblioteca, quell'animale aveva qualcosa di molto familiare...Era la civetta di sua mamma. Si alzò di scatto dalla sedia, aprì la finestra prese la busta con mani tremanti, e dopo aver ringraziato l'animale con una veloce carezza chiuse la finestra. Aprì la lettera che gli era stata mandata... e gli occhi cominciarono a pizzicarle. *

    No, non è possibile... non mio papà...

    *Pensò tra sé la ragazza dopo averla letto tutta, in preda alla disperazione accortocció il foglio e se lo infilò in tasca. Si asciugò gli occhi, e si avvicinò ai suoi amici. *

    Scusate era una lettera da mia madre... Ora devo andare, mi sono ricordata che ho promesso alle mie compagne che le avrei aiutate con trasfigurazione. Ci si vede in giro ciao!

    *Disse infilando nella sua borsa le pergamene e i libri che aveva tirato fuori poco prima, abbracciò i suoi amici e sorridendoli li salutò e uscì dalla biblioteca. *

    @Axel_Buster, @Joey_Puma,




    Ultima modifica di Emily_Banks oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    *Joey stava fissando un punto indeterminato all'interno della biblioteca quando sentì una mano appoggiarsi sulla sua spalla e la voce di Emily che le chiese*

    Joey va tutto bene?

    *Era solito di Joey perdersi nei suoi pensieri fissando punti totalmente a caso in una stanza, ma con quel gesto improvviso Joey ritornò con la testa in biblioteca, non ebbe tempo di risponderle che Axel l'anticipò chiedendole*

    Ehm Joey..ti volevo chiedere se stasera in sala comune ti andava di fare due chiacchiere davanti al camino. Cosí possiamo ripassare anche per il compito di domani.

    *Ripassare? Joey amava studiare, ripassare leggere insomma tutto sommato era sempre entusastia quando c'era di mezzo la scuola, e tutta contenta rispose al ragazzo con voce squillante per l'esaltazione dello studio*

    Oh si certo! Porterò tutti i miei appunti e i libri, facciamo dopo cena, sai che ci metterò più degli altri perchè il cibo mi conquista e non riesco a lasciarlo solo!

    *Joey si mise a ridere mentre qualcosa stava battendo al vetro della finestra della biblioteca, era il gufo di Emily con una lettera al becco, Joey esclamò*

    [color0green] POSTA! [/color]

    *Poi riprese a guardare il suo amico metre Emily era intenta a leggere la sua lettera. Quel momento di imbarazzo fu interrotto da Emily che si avvicnò ai due dicendo di dover andare ad incontrare delle amiche, li salutò e gli sorrise ma da come guardava quella lettera e dalla sua improvvisa reazione Joey sentì che qualcosa non andava, ma non conoscendo molto la vita di Emily non volle fermarla ma voleva parlarle al più presto.
    Nella biblioteca rimasero solo Axel e Joey.*



    @Axel_Buster, @Emily_Banks,

  • Gianna_Fields

    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 721
        Gianna_Fields
    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Gianna si trovava nella sala grande il pranzo era finito da un po ma lei si trovava ancora li seduta con la testa sul tavolo. Stava rimandando l'inevitabile momento in cui si sarebbe dovuta alzare ed andare ad aprire qualche libro in biblioteca.*

    Forza Gianna, forza!

    * Si alzò sbuffando e andò, quasi trascinando i suoi piedi, verso la biblioteca. Arrivata li trovò la solita atmosfera silenziosa e non vide nessuno a primo impatto. Andò dritta allo scaffale dove c'era il libro che cercava e con un colpo di bacchetta lo attirò tra le sue mani. Voltato l'angolo vide Joey e Axel. Si avvicinò almeno per sautarli:*

    Ehi ciao, ci rivediamo! Anche voi immersi nello studio? Axel ti prego non fuggire questa volta!

    * Disse con un piccolo sorriso rivolta al giovane. Non aveva dimenticato il loro primo incontro. C'era nell'aria una sorta di tensione palpabile quasi, mista a....imbarazzo? Non si spiegava quella sensazione e le loro espressioni, dopotutto erano migliori amici non capiva cosa poteva esserci di cosi imbarazzante. A meno che....*

    @Axel_Buster, @Joey_Puma,


  • Axel_Buster

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 197
        Axel_Buster
    Serpeverde
       
       

    *Axel si trovava solo in biblioteca con Joey. Avrebbe tanto voluto parlargli ma preferiva farlo in un momento piú appropriato. In quel momento giunse Gianna, la giovane barista dei tre manici di scopa che l'altra volta lo aveva aiutato ad avere piú fiducia in se stesso.*

    Ehy Gianna! No tranquilla oggi sono incatenato in biblioteca..io e Joey stiamo cercando informazioni riguardo al compito sul Vaso di Pandora. Sai un compito per i prossimi giorni. Se conosci qualcosa al riguardo sarai piú che la benvenuta.

    *Disse ridendo rivolto alla ragazza. I ragazzi erano circondati da mille libri e fogli svolazzanti. Non si poteva dire che fossero proprio organizzato. Ma il ragazzo adorava studiare con gli amici..perché alla fine tra una cosa e l'altra non si studiava mai. Axel fece cenno a Gianna di sedersi pure davanti a loro. La biblioteca intanto si stava svuotando. Anche Emily prima se ne era andata. Ma in modo molto strano e misterioso.*

    Chissà che sará successo?

    *Pensó tra se e se il ragazzo.*



    Ultima modifica di Axel_Buster oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Gianna_Fields

    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 721
        Gianna_Fields
    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    Ehy Gianna! No tranquilla oggi sono incatenato in biblioteca..io e Joey stiamo cercando informazioni riguardo al compito sul Vaso di Pandora. Sai un compito per i prossimi giorni. Se conosci qualcosa al riguardo sarai piú che la benvenuta.

    * Gianna sorrise scuotendo la testa e rispose:*

    No, mi dispiace ma il mio argomento di studio è un altro oggi. Ma voi fate pure come se io non ci fossi. Non vorrei disturbare.

    * Disse guardando prima l'una poi l'altro. Forse era solo una sensazione ma aveva inparato a capire quando era arrivata nel posto sbagliato al momento sbagliato. Aveva la netta sensazione di aver interrotto qualcosa. Cosi decise di allontanarsi dicendo:*

    Sapete ci ho ripensato studierò in un altro momento, ci vediamo ragazzi.

    * Aggiunse sorridendo e ritornando allo scaffale dove aveva preso il libro per rimetterlo a posto.*

    @Axel_Buster, @Joey_Puma,