Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Lucieannette_Orafer


  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    [BIBLIOTECA]


    *Era un soleggiato pomeriggio di gennaio quando LucieAnnette Orafer decise di chiudere i libri per rimandere lo studio al giorno seguente. Il sole rigava i vetri delle finestre e la curiosità di Annie di conoscere la sua nuova sorellina era alta. Non l'aveva ancora incontrata in Sala Comune e decise allora di inviarle un gufo. Quando Lob, il suo anziano gufo arrivò, si posizionò sulla mensola esterna di una finestra della biblioteca. LucieAnnette strappò una pagina dal suo quaderno di Erbologia e scrisse velocemente sopra.*

    Citazione:
    Ciao Alicia,
    sono LucieAnnette, la tua nuova sorellona. Ti aspetto alla Stramberga Strillante tra una mezz'oretta.
    A presto,
    Annie.


    *La tassorosso prese i suoi libri per posizionarli all'interno della sua cartella marrone e, dopo essersi messa una pesante maglia di lana, si avviò verso l'uscita.*

    [STRAMBERGA STRILLANTE]


    *Quando Annie entrò dentro la Stramberga Strillante notò che era semi deserta. Si sedette ad aspettare l'arrivo si Alicia e si sciolse la treccia che le ricadeva sulla schiena. La rifece con cura, nonostante risultò più disordinata di prima, e legò i lunghi capelili rosssii con un elastico nero. Incrociò le gambe e cominciò a leggere sbattende di tanto in tanto le chiare ciglia che coprivano due occhi verde smeraldo.*

    @Alicia_Deneb




    Ultima modifica di Lucieannette_Orafer oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    *Alicia uscì dalla Sala Comune di Tassorosso diretta verso la Stramberga Strillante. Infatti quello stesso pomeriggio aveva deciso di fare un giro nei Giardini di Hogwarts (anche se alla fine quel giro era durato cinque minuti scarsi, causa il fatto che si era resa conto di come facesse troppo freddo per una passeggiata che durava più di cinque minuti. Nonostante ciò in quel lasso di tempo un vecchio gufo l'aveva raggiunta proprio quando stava per rientrare nel castello e si era posato sul terreno davanti a lei, un foglio arrotolato legato alla zampetta. Cosi, curiosa di chi le avesse scritto, aveva slegato il foglietto dalla zampa del vecchio gufo e lo aveva srotolato, notando sin da subito i bordi irregolari del foglietto. Probabilmente era un foglio strappato da un quaderno. Lo aveva letto tutto e con piacere aveva scoperto che era di @lucieannette_orafer, la sua nuova sorellona, che la invitava ad incontrarsi nella Stramberga Strillante per parlare un po'. Aveva così aumentato il passo verso la Sala Comune, decisa a prendersi un paio di guanti per evitare che le mani le andassero in ipotermia e in modo da arrivare là in anticipo. Inutile dire che dopo aver impiegato dieci minuti a trovare un semplice paio di guanti, altri dieci per una sosta in bagno e sette per lavar via una macchia di dentifricio che le aveva sporcato tutta la divisa, era in ritardo. Così entrò nella Stramberga Strillante con quei dieci minuti scarsi di ritardo e la macchia sulla divisa non ancora del tutto lavata via.*

    Finalmente ce l'ho fatta! Scusami per il ritardo, mi dispiace!

    *Disse alla ragazza che, con una treccia disordinata era seduta a gambe incrociate sul tavolo in mezzo al caos con un libro poggiatocisi sopra. "L'avrà letto tutto nell'aspettarmi" pensò, per poi aspettare che la rossa ribattesse.*

  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    *Il libro che aveva cominciato a leggere risultò più interessante delle aspettative. Annie non si accorse quanto tempo fosse passato e, quando Alicia arriv fece un piccolo sussulto. Si era spaventata leggermente quando la piccola tassa le rivolse per la prima volta la parola.*

    Finalmente ce l'ho fatta! Scusami per il ritardo, mi dispiace!

    *La ragazza si presentò a lei disordinata ai livelli di Annie, che non erano standard facili da raggiungere. La divisa nuova lasciava intravedere una piccola macchia che fece sorridere Annie ripensando ai suoi primi tempi ad Hogwarts. Era così timida e vogliosa di scoprire ogni cosa riguardante la magia che si presentava in ogni posto capitava. Alicia sembrò osservare la sua disordinata treccia rossa e Annie avrebbe voluto dirle che in confronto ad altri momenti poteva essere definita ordinatissima.
    La rossa si accorse di essersi rifugiata nei suoi pensieri e di non aver risposto presentandosi.*

    Ciao Alicia! Nessun problema per il ritardo.
    Io sono Lucie Annette Orafer, ma puoi chiamarmi Annie.


    *La più grande, poi, si alzò in piedi e porse la mano alla nuova arrivata. Era un gesto che adorava fare e con il quale si sentiva più sicura di se stessa.*

    @Alicia_Deneb


  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    Ciao Alicia! Nessun problema per il ritardo.
    Io sono Lucie Annette Orafer, ma puoi chiamarmi Annie.


    *Le rispose @lucieannette_orafer, alzandosi poi in piedi e porgendole una mano in un movimento sicuro. Non era solita a stringere le mani, anzi, però quando le succedeva le piaceva un sacco, le faceva sembrare di essere un'adulta, e, diciamocelo, a tutti piaceva sentirsi adulti. Così, alzando anche lei il braccio, afferrò la mano della rossa e la scosse debolmente. Il gesto le ricordò vagamente sua madre, lei non voleva mai stringere le mani degli altri, ritenendo di averle sempre sudate e quindi evitava di farlo pur di non sentirsi in imbarazzo.*

    Così tu saresti la mia sorellona

    *Disse Alicia guardando la ragazza davanti a lei inquisitoria. Non viveva più con sua sorella più grande da quando era una nanetta, considerata l'enorme differenza di età, ed aveva continuato a vivere in casa sua circondata da maschi. Le mancava avere una sorella, e sinceramente averne una antipatica era l'ultima cosa che sperava. Nonostante ciò, anche solo dalle poche parole che si erano scambiate, il verdetto sulla ragazza davanti a lei stava pendendo sul lato positivo: non sembrava così male!*



    Ultima modifica di Alicia_Deneb oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    *Alicia le strinse la mano come se stesse facendo un'esperienza nuova. Non trovò in lei un gesto ripetitivo ma qualcosa che la faceva sentire speciale. Non sempre essere speciale coincideva con l'essere adulto e quindi grande e questa era una sottigliezza che osservava spesso Annie. C'erano così tanti adulti che non avevano nulla di speciale da donare agli altri, e tra questi c'era sicuramente suo padre. Mentre stringeva la mano ad Alicia si ricordò l'ultima volta che lo aveva visto, i capelli corvini gli incorniciavano il volto e non sembrava provare dispiacere nell'abbandonare tre figli molto giovani. Annie provava invece disprezzo. Disprezzo per quell'uomo che era stato in parte responsabile della morte di sua madre.*

    Così tu saresti la mia sorellona

    *Interruppe così i suoi pensieri la giovane tassetta. Poi cominciò a guardarla in modo sospetto, come se in lei vedesse una figura di riferimento persa nel passare degli anni.*

    Esatto!
    Ti aiuterò ad ambientarti qui ad Hogwarts. Qualche domanda?


    *La Stramberga era deserta e in quel momento Annie si pentì di non averla invitata ai Tre Manici di Scopa. Avrebbero sicuramente incontrato Emily, la simpatica barista, che le avrebbe servito qualcosa di caldo e squisito. Sentendosi in imbarazzo estrasse alcune cioccorane dalla borsa e le poggiò sul tavolo.*

    Una? Io personalmente le adoro. Magari non le hai mai assaggiate e questa può essere la prima volta.

    *Si rese così conto che non sapeva nulla di Alicia. Avrebbe potuto benissimo essere una purosangue e non trovare nulla di magico in tutto ciò. Se così fosse stato avrebbe considerato Annie come una pazza che si stupisce della normalità. O forse, semplicemente come una persona curiosa e aperta al mondo.*

    @Alicia_Deneb


  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    Esatto!
    Ti aiuterò ad ambientarti qui ad Hogwarts. Qualche domanda?


    *Alicia ci pensò su, sinceramente non aveva tutte queste domande, e anche se magari prima di quel giorno si fosse chiesta qualcosa riguardo il castello, in quel momento non le veniva nulla in mente.*

    Una? Io personalmente le adoro. Magari non le hai mai assaggiate e questa potrebbe essere la prima volta.

    *Alicia, persa nei suoi pensieri nel cercare di trovare una domanda da porle, non si era accorta che @lucieannette_orafer aveva tirato fuori un po'di cioccorane dalla sua borsa e gliele aveva porse, così, quando sentì quella frase senza capire a che si riferisse, ebbe un attimo di confusione. Vide poi i cioccolatini e ne prese uno, rimanendo perplessa riguardo all'ultima affermazione della ragazza. Ridacchiò tra sé e sé e dopo aver ingoiato la cioccorana le rispose*

    Sinceramente non ne vado così pazza, sarà per il fatto che da piccola mi scappavano sempre e non le mangiavo mai! Comunque sì, le ho già assaggiate, e anche se fossi una nata babbana credo che in questi mesi ad Hogwarts avrei già avuto l'opportunità di mangiarle!

    *Le rispose sincera, per poi ricordarsi della prima domanda.*

    Comunque al momento sinceramente non mi viene in mente nessuna domanda, sai? Succese sempre così, hai qualche domanda in testa ma quando serve non te ne viene in mente nessuna!

    *Scherzò ed andò a sedersi sul letto. Solo allora si rese conto che effettivamente una domanda ce l'aveva, e riguardava proprio quel posto*

    Anzi... tu per caso sai la storia di questo posto? Mi ha sempre incuriosito...

    *Le chiese, aspettando poi che le rispondesse*

  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    *@Alicia_Deneb osservò le cioccorane per alcuni minuti per poi prenderne una e ridacchiare senza motivo. La scartò e mentre la stava mangiando disse.*

    Sinceramente non ne vado così pazza, sarà per il fatto che da piccola mi scappavano sempre e non le mangiavo mai! Comunque sì, le ho già assaggiate, e anche se fossi una nata babbana credo che in questi mesi ad Hogwarts avrei già avuto l'opportunità di mangiarle!

    *Annie arrossì, lultima cosa che voleva era che la piccola si sentisse obbligata a fare delle cose senza il suo volere.*

    Ehi, non sei obbligata a mangiarle se non ti piacciono. Non mi offendo affatto.

    *Appoggiò le mani su tavolo e le fece cenno di stare tranquilla.*



    *La ragazzina le spiegò poi che al momento non aveva domande da porle e che, come al solito, le sarebbero venute appena le due si sarebbero congedate.
    Alicia si sedette poi sul vecchio letto e chiese alla sorellona se conosceva la storia di quel misterioso posto.
    Annie ci pensò per un paio di minuti e poi si ricordò le lezioni di Storia della Magia con il professor McQueen e illustrò il tutto ad Alicia.*

    Era il luogo in cui Remus Lupin, vissuto ai tempi della famosa Guerra Magica, si trasformava da lupo mannaro. Silente lo difese incrementando le voci che all'interno del luogo vi fossero numerosi spiriti.

    *Speranzosa di aver soddisfatto le richieste della compagna le chiese.*

    Allora, ti va di fare un gioco per conoscerci meglio?

    *Scartò una cioccorana e iniziò a masticarla*

  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    Ehi, non sei obbligata a mangiarle se non ti piacciono. Non mi offendo affatto.

    *Le disse Annette. Alicia doveva ammettere che si stava leggermente perdendo in quel discorso sulle cioccorane, ma presto Annette fece cadere quel discorso raccontandole di come la Stramberga Strillante fosse stata costruita da Albus Silente (di cui aveva tra l'altro appena imparato il nome in completo) per dare a Remus Lupin un posto per trasformarsi nelle notti di luna piena e facendo poi girare la voce che quel posto fosse pieno zeppo di spiriti in modo da non far creare dubbi se qualcuno avesse per caso sentito rumori strani.*

    Allora, ti va di fare un gioco per conoscerci meglio?

    *Le domandò Annette. Alicia sorrise acconsentendo. Dopotutto quella ragazza si stava impegnando nel fare amicizia con lei, infatti a conti fatti alla fine in quei pochi mesi di scuola non aveva fatto ancora tante amicizie, anzi, e un'amica in più era sempre ben accetta*

    Certamente!

    *Rispose così, curiosa anche di sapere cosa aveva la rossa in mente per lei.*






    @lucieannette_orafer



    Ultima modifica di Alicia_Deneb oltre 1 anno fa, modificato 3 volte in totale


  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    *Alicia sembrava perdersi facilmente nei suoi pensieri per fantasticare ricordandole vagamente sua sorella Marlene. Erano giorni che non le mandava nessuno gufo e questo le dispiacque. La piccola aveva dieci anni e mancava sempre meno al suo arrivo ad Howarts. Le due erano molto unite e adoravano trascorrere spensierati pomeriggi durante le vacanze estive.
    Alla proposta di Annie la più giovane rispose.*

    Certamente!

    *Sembrava entusiasta e Annie voleva semplicemente provare a consocerla meglio e a riavvivare conversazione che stava iniziando ad essere alquanto monotona.*

    Ognuna fa tre domande all'altra per conoscerla meglio e quests risponde. Si va avanti così fino a quando si vuole.
    Forza inizia pure te!


    *Annie si sbottonò il golf a causa della temperatura che sembrava alzarsi lentamente e poi ascoltò curiosa le domande di Alicia.*

    @Alicia_Deneb,


  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    *Alicia era incuriosita dalla ragazza seduta di fronte a lei, le sembrava una di quelle persoe sempre diponibili e gentili con tutti, soprattutto con chi non conosceva ancora, ma che poi, appena la vedevi con gli amici, era la persona più pazza al mondo. Le erano sempre piaciute le persone così, le davano sempre una spinta in più a conoscerle, una curiosità a capire chi fossero e, magari, ad aprirsi con lei. Anzi, senza magari.*

    Ognuna fa tre domande all'altra per conoscerla meglio e quests risponde. Si va avanti così fino a quando si vuole.
    Forza inizia pure te!


    *Le propose Annette. Quei giochi le ricordavano vagamente quelli ce faceva sua zia per, ad esempio, risolvere le liti, e che tutti i suoi cugini, fratelli e chi più ne ha più ne metta disprezzavano, tranne lei. A lei piacevano, anzi, erano pure divertenti, e sapeva che in fondo in fondo anche a tutti gli altri piaceva essere costretti da lei e dalla zia a parteciparci.*

    Oh! Mi piacciono questi giochi!

    *Disse sfregandosi le mani, come se si stesse riscaldando mentalmente.*

    Allora, le mie domande sono... Da che parte del Regno Unito vieni, se hai dei fratelli o delle sorelle e poi... una delle tue più grandi passioni

    *Concluse soddisfatta. Aspettò che la ragazza davanti a lei le rispondesse, e intanto, in seguito ad un rumoroso brontolio da parte del suo povero stomaco vuoto estrasse dalla tasca della divisa un sacchetto di carta pieno di zuccotti e ne addentò uno.*

  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    Oh! Mi piacciono questi giochi!

    *Esclamò Alicia dopo aver sfregato le mani tra di loro. Le ricordò i potenti uomini babbani che usavano quel gesto per abusare del loro potere, ma era certa che la tassa lo facesse semplicemente per gioco.
    Poi pose le domande ad Annie*

    Allora, le mie domande sono... Da che parte del Regno Unito vieni, se hai dei fratelli o delle sorelle e poi... una delle tue più grandi passioni

    *Annie ci pensò per alcuni istanti mentre Alicia estrasse dalla tasca della sua divisa alcuni zuccotti contenuti in un sacchetto per poi addentare uno.*

    Vengo dalla scozia, anche se in realtà sono nata in Francia dove vivo attualmente; ho un fratello e una sorella. Marlene dovrebbe ricevere la sua lettera tra alcuni mesi ed è molto preoccupata poiché potrebbe anche non arrivare mai. Passione preferita? Sono stata battitrici nella squadra di Tassorosso per alcuni anni ma attualmente sono impegnata con la scuola. Mi piace molto leggere, non ti stupirai nel trovarmi alla torre dell'orologio appoggiata contro il muretto svariate volte.

    *Annie prese uno zuccotto e osservò Alicia per alcuni istanti. Avrebbe potuto chiederle qualsiasi cosa ma sua madre diceva sempre che per conoscere una persona bastano le domande più facile e fu la strategia che adottò.*

    Colore preferito? Volevi essere tra i tassi o no? Estate o inverno?
    E per ultima.... posso prenderne una, giusto?


    *Annie scoppiò in una risata e attese i commenti e le risposte si @Alicia_Deneb*

  • Alicia_Deneb

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 256
        Alicia_Deneb
    Tassorosso
       
       

    *Annette rispose subito alle sue domande, e doveva anmettere che se doveva pensarla mentre giocava a quidditch, l'ultimo ruolo che le sarebbe venuto in mette sarebbe stato il battitore. Ciononostante l'immagine di lei a fare la battitrice, tenendo la mazza in mano e dirigendo i bolidi addosso alle povere anime della squadra avversaria gliela fece stare solo più simpatica di quello che le era sembrato. Non aveva ancora pensato sinceramente alla possibilità di entrare nella squadra di quidditch, le sarebbe piaciuto un sacco, ma ovviamente servivano posti e per quanto se la cavasse molto probabilmente c'era qualcuno molto più bravo di lei.*

    Sinceramente di colore preferito non ne ho, ma devo ammettere che vado molto per il giallo e il blu.
    Poi... allora, sinceramente proprio no, anzi, era l'ultima casa in cui volevo entrare, eppure ci sono finita dentro!
    Ero partita come una convinta serpeverde, poi ho passato un intero viaggio con una tassorosso che mi ha mandato un po' tutte le mie convinzioni all'aria, e poi siamo arrivato, lo smistamento... eccetera eccetera, ed eccomi qui!


    *Sorrise. Doveva ammettere che ci aveva messo un po'all'inizio a scendere a patti con quel giallastro nella Sala Comune, eppure alla fine c'era riuscita e, anzi, nelle giornate di sole la faceva sentire a casa. Ciononostante la curiosità di come fosse la Sala Comune dei Serpeverde era viva in lei, e stava cercando di progettare un modo per entrarci fino a qualche mese prima, poi le avevano detto che avrebbe corso grossi rischi se l'avessero scoperta, così aveva scartato il piano.*

    Per l'estate e l'inverno sinceramente nessuno dei due, mia sorella direbbe"non si apprezza uno se non c'è l'altro"

    *Rispose infine. Era uno dei suoi punti fermi quello dei contrasti. Glielo aveva rivelato sua sorella, e da quel momento si era accorta di come i contrasti fossero necessari sempre e comunque.*

    Così ti ho anche risparmiato una possibile domanda su se ho una sorella
    Comunque sappi che non è una cosa normale che condivida i miei amati zuccotti, ma visto che sei tu te ne do uno


    *,Rispose fintamente saccente.*

    E se rientrassimo nel castello? Qua è bellissimo eh, però niente compete con il calduccio di Hogwarts!

    @lucieannette_orafer




    Ultima modifica di Alicia_Deneb oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Lucieannette_Orafer

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 324
       
       

    Sinceramente di colore preferito non ne ho, ma devo ammettere che vado molto per il giallo e il blu.
    Poi... allora, sinceramente proprio no, anzi, era l'ultima casa in cui volevo entrare, eppure ci sono finita dentro!
    Ero partita come una convinta serpeverde, poi ho passato un intero viaggio con una tassorosso che mi ha mandato un po' tutte le mie convinzioni all'aria, e poi siamo arrivato, lo smistamento... eccetera eccetera, ed eccomi qui!
    Per l'estate e l'inverno sinceramente nessuno dei due, mia sorella direbbe"non si apprezza uno se non c'è l'altro"


    *Il discorso di Alicia fece sorridere la più grande, non doveva essere stato facile per lei accettare di passare sette anni in una casata che non ti aggrada. Anche la piccola sorrise e sembrò stupita delle abilità della rossa in quanto al quidditch. Le mancavano molto quei pomeriggi ma purtroppo il tempo per lo studio aveva eliminato quell'attività dalla sua quotidianità.
    Alicia osservò poi che le aveva risparmiato domande riguardanti la famiglia e Annie dovette ammettere che aveva ragione.
    Poi aggiunse con tono meno pacifico del solito.*

    Comunque sappi che non è una cosa normale che condivida i miei amati zuccotti, ma visto che sei tu te ne do uno

    *Annie si sentì infinitamente in colpa, non avrebbe mai voluto prendere qualcosa dalle tasche della tassa e si affrettò a riposizionare lo zucccotto sul tavolo come ad ignorare completamente l'ultima frase in cui Alicia gliene concedeva uno.*

    Perdonami, non era assolutamente mia intenzione!

    *La rigida educazione che aveva ricevuto la portava anche a questo e, nonostante i cinque anni lontani da casa, non riusciva a liberarsene.
    Alicia domandò poi di rientrare al castello per restare un po' al caldo. In fondo aveva ragione e Annie la assecondò.*

    Hai perfettamente ragione, avremo l'opportunità di vederci nella sala comune in questi giorni, in effetti!

    @Alicia_Deneb