• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 15
    Galeoni: 584724
       
       



    Role Aperta da Emily_Banks


  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 95
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    *Salite tutte le scale arrivó finalmente alla Torre dell'Orologio, uno dei suoi posti preferiti di Hogwarts. Ci andava sempre quando aveva bisogno di silenzio per riflettere e pensare. Si era assentata per qualche giorno dalle lezioni e dal lavoro perché doveva tornare assolutamente a casa per salutare per sempre una persona molto importante. Un addio è sempre doloroso, col tempo ci si abitua, e in qualche modo si riesce a colmare il vuoto che ha lasciato.
    Una piccola parte dentro di sé aveva gioito a pensare che la persona nella bara non era suo padre, ma si sentiva insensibile e egoista allo stesso tempo, dato che aveva "gioito" quando era venuta a sapere che quello che era morto era suo zio Alexander e non suo padre. Se fosse stato l'incontrario Emily ne sarebbe uscita distrutta, con il cuore e pezzi, perdendo un'altra persona che amava e forse non avrebbe avuto la forza necessaria per andare avanti. Voleva tanto riavere suo padre vicino a lei, le mancava il suo caldo sorriso, giocare a Quidditch insieme a lui, le sue lettere... gli mancava lui, suo padre sentiva la sua mancanza ogni singolo giorno, appena si svegliava fino alla sera quqndo riusciva a chiudere glio occhi.*

    Torna presto papà.

    *Riuscì a dire Emily a bassa voce guardando fuori dalla finestra. Aveva cominciato a piovere a dirotto, il cielo era squarciato da lampi e tuoni, tutto era grigio e nero. Si sedette per terra sul freddo pavimento sollevando delicatamente la sua chitarra. Amava la musica, e in momenti come quelli riusciva a dar voce alle sue emozioni e ad esprimere quello che a parole non riusciva a dire.*

    Guess it's true, I'm not good at a one-night stand
    But I still need love 'cause I'm just a man
    These nights never seem to go to plan
    I don't want you to leave, will you hold my hand?
    Oh, won't you to leave, will you hold my hand?


    *Cominciò a cantare accompagnandosi con la chitarra, riuscendo a raggiungere la giusta tonalità. Uno dei suoi piccoli talenti era sicuramente il canto, aveva sempre avuto questa dote fin da piccola e che aveva continuato a coltivare fino all'ora.
    Era semplicemente perfetta quella canzone, con il pensiero la dedicava a suo padre sperando che un giorno sarebbe tornato da lei, sano e salvo.*

    But darling, stay with me

    *Concluse infine Emily.*



    Ultima modifica di Emily_Banks oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale