Hogsmeade
Hogsmeade


  • Regel_Prevett

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 48
        Regel_Prevett
    Serpeverde
       
       

    *Regel si fermò davanti ai Tre Manici di Scopa, e notò che al suo interno erano seduti tre ragazzi, circa della sua età.
    Si decise ad entrare, e appena varcò la porta, fù investita da un profumo di Burrobirra. La ragazza chiuse gli occhi assaporandolo, per poi dirigersi verso il bancone dove i tre maghi stavano parlando.*

    Ciao! Io sono Regel Prewett, primo anno, Serpeverde!

    *Esclamò entusiasta la ragazzina indicando lo stemma della sua casa cucito sulla divisa.
    Adorava fare nuove amicizie, e si riteneva molto fortunata per questo. La timidezza non era certamente mai stato un suo problema. Osservò i tre ragazzi: la prima, una Corvonero dai capelli biondi e gli occhi azzurri, sembrava molto sicura di se stessa, la Tassorosso seduta accanto, pareva invece più timida, ma non per questo meno simpatica. Infine, un Grifondoro dai capelli castani,che, pensò subito Regel, sembrava perso nei suoi pensieri.
    Solo dopo poco la rossa si accorse di un altro ragazzino seduto qualche metro più in là. Un Grifondoro, proprio come il moro seduto con le ragazze.*

    Piacere di conoscervi! Voi siete...?

    * Chiese Regel stringendo la mano dei ragazzi, ma continuando ad osservare il Grifondoro solitario*

    @Rino_Oshere, @Mihos_Renny, @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood,

  • Rino_Oshere

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 180
        Rino_Oshere
    Grifondoro
       
       

    *Al bancone erano seduti due ragazze e un ragazzo, ma ovviamente Rino sempre con la sua timidezza addosso, si mise un po' più isolato. Dopo un po' entrò ai tre manici di scopa una ragazza dai lunghi capelli rossi, e Rino capì dalla divisa che era una serpeverde. La ragazza si avvicinò ai tre ragazzi che si erano da poco conosciuti e si presentò.*

    Ciao! Io sono Regel Prewett, primo anno, serpeverde!

    *Esclamò la giovane serpeverde. Rino vide che anche questa ragazza subito, si presentò e che quindi lui avrebbe dovuto mettere da parte la timidezza.*

    Piacere di conoscervi! Voi siete...?

    *Continuó ancora Regel. Rino però si sentiva osservato da questa ragazza, che continuava a fissarlo, forse cercando di capire del perché fosse così solitario. A quel punto Rino si fece coraggio e si avvicinò ai ragazzi.*

    Scusami, non sono un tipo solitario, è solo che sono molto timido. Mi presento io sono Rino Oshere, grifondoro. Sono italiano.

    *Dissero Rino con un accenno di sorriso misto a timidezza. Finalmente si era sbloccato, aveva superato le sue paure presentandosi ai nuovi ragazzi.*

    @Regel_Prewett, @Mihos_Renny, @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood

  • Chloe_Lightwood

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 296
       
       

    *Mentre i tre maghi al bancone continuavano a ridere, scherzare e fare conversazione, una ragazza entrò e si diresse a passo sicuro verso il bancone, puntando in direzione del punto in cui erano seduti i tre ragazzi, che da un po' di tempo erano diventati quattro. Il quarto in realtà, un grifondoro che, a giudicare dallo sguardo e dagli atteggiamenti, era decisamente al primo anno come loro, se ne stava seduto in disparte. Chloe l'aveva notato da un po', ma, non riuscendo a decifrare dal suo sguardo se il suo isolamento fosse dovuto alla timidezza o ad una brutta giornata, decise di lasciar perdere. Lei odiava quando, decisa a stere sola a causa di una giornata no, qualcuno si intrometteva a forza. Ovviamente sapeva che non era colpa dell'altro, e cercava sempre di mostrarsi gentile, ma in certi momenti non parlare era meglio.
    Intanto la nuova ragazza, che aveva una fluente chioma rossa quasi simile a quella dii Emily, e occhi azzurri, che però, a diferenza di quelli della Tassorosso, tendevano al grigio, si presentò*

    Ciao! Io sono Regel Prewett, primo anno, Serpeverde!

    Disse entusiasta indicando con la mano lo stemma della sua uniforme. Si vedeva lontano un miglio che fosse fiera della sua nuova Casa, e Chloe era contenta per lei. Passare quello che era forse uno dei periodi più duri, a livello emotivo, in una Casa che, seppur col tempo avremmo imparato ad apprezzare, momentaneamente non ci piaceva, non doveva essere proprio una passeggiata.
    La ragazza le piaceva, Chloe si rivedeva in lei. Stessa espressione determinata, stessa fierezza negli occhi. Apprezzava tanto quel tipo di carattere quanto apprezzava la timidezza genuina di Emily, la trovava irresistibile.
    Regel continuò*

    Piacere di conoscervi! Voi siete...?


    *Chiese la ragazza stringendo la mano ai presenti al bancone. Chloe ricambiò la stretta e si presentò a sua volta*

    Ciao, io sono Chloe Lightwood, Corvonero, primo anno come te. Il piacere è tutto mio!


    *Disse sorridendo. Appena concluse le presentazioni, notò che Regel non guardava più verso di loro, ma un po' più in là, verso il grifondoro seduto in disparte. Il Grifino, forse mosso dall'esempio di Regel, si avvicinò e disse*

    Scusami, non sono un tipo solitario, è solo che sono molto timido. Mi presento io sono Rino Oshere, grifondoro. Sono italiano.


    *Concluse mentre un sorriso timido faceva capolino sul suo volto. Allora Chloe, felice che il ragazzo avesse finalmente messo da parte la timidezza, rispose*

    Ciao Rino, io sono Chloe. Siediti pure accanto a noi, non mordiamo e siamo tutti nella tua situazione, non conosciamo nessuno. Ehi a proposito, anche io sono italiana!

    *Terminò, finalmente sollevata nel sentire che un'altra persona proveniva, come lei, dall'Italia.*

  • Mihos_Renny

    Tassorosso Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 425
        Mihos_Renny
    Tassorosso Responsabile di Casa
       
       

    *Mentre serviva i clienti, Mihos vide entrare un ragazzino dall'aria spaesata, continuava a guardarsi attorno, poi raggiunse il bancone e ordinò una Burrobirra. Il Tassorosso, pronto come sempre, si mise al lavoro e riempì un altro boccale della bevanda color oro, in tutto questo il nuovo arrivato, presentatosi con il nome di Rino, iniziò a parlare senza sosta come una macchinetta raccontando che era al primo anno, gli piaceva osservare ed era tutto il pomeriggio che camminava per esplorare i dintorni, mentre lo ascoltava Mihos sorrise, pensando che probabilmente c'era più aria nei suoi polmoni che nell'intero locale.*

    Sai volevo chiederti, ma oltre a lavorare qui, ai tre manici di scopa, frequenti ancora la scuola? Perché si vede che sei ancora giovane.

    *Mihos lo guardò alzando le sopracciglia.*

    Lo prendo come un complimento, sì sono ancora al...

    *Il diciassettenne non riuscì a finire la frase che Rino ricominciò a parlare chiedendogli se poteva fargli conoscere della gente per poter fare nuove amicizie, la sua paura era che se gli altri avessero visto quanto fosse timido, non avrebbe conosciuto nessuno.*

    Gia che conosco te ora, sono molto più tranquillo, ora aspetto che mi presenterai qualche tuo amico o amica.

    *Il barista alzò un sopracciglio, anche lui alla sua età era molto timido, ma non aveva mai preteso che qualcuno gli presentasse delle persone per fare amicizia, si avvicinò al ragazzino e gli porse la sua bevanda, si appoggiò al bancone e gli sussurrò.*

    Ascolta... alla gente non importa quanto tu sia timido, se ti dimostri gentile e simpatico non ci sarà timidezza che regga, ti farai nuovi amici da solo senza che tu te ne accorga, per me é stato così, l'unica cosa che posso fare é suggerirti di avvicinarti a quei ragazzi laggiù e presentarti.

    *Concluse sorridendo e indicando gli altri tre primini che aveva servito fino a poco prima.
    La sua attenzione fu catturata da una quinta persona che si presentò a Chloe, Alex e Emily, ma tenendo d'occhio anche Rino.*

    Ciao! Io sono Regel Prewett, primo anno, serpeverde!
    Piacere di conoscervi! Voi siete...?


    *Senza che il ragazzo giallo-nero se ne accorgesse il neo-Grifondoro accanto a lui inizió a parlare e a presentarsi, come gli aveva suggerito qualche istante prima le amicizie vengono da sole alla fine, sorrise e si diresse verso Regel.*

    Ciao Regel, benvenuta ai Tre Manici di Scopa, vuoi qualcosa da bere?

    *Domandò mostrando un largo sorriso, mentre nel frattempo anche Chloe si era presentata al piccolo Rino, dimostrando la sua gioia verso un'altra persona che proveniva dall'Italia.*

    Se ti fa piacere saperlo anche io sono italiano

    *Affermò Mihos facendole l'occhiolino.*

    @Chloe_Lightwood, @Emily_Parks, @Regel_Prewett, @Alex_Longer, @Rino_Oshere,




    O.T.
    Chloe ricordati di citare le altre persone, così arriva la notifica e gli altri possono vederla ;)




    Ultima modifica di Mihos_Renny circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Rino_Oshere

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 180
        Rino_Oshere
    Grifondoro
       
       

    *Dopo che Rino si presentò, anche Chloe di sua volte lo fece, era felice che il giovane Rino aveva messo da parte la sua timidezza.*

    Ciao Rino, io sono Chloe. Siediti pure accanto a noi, non mordiamo e siamo tutti nella tua situazione, non conosciamo nessuno. Ehi a proposito, anche io sono italiana!

    *Concluse Chloe sorridendo. Rino era felice di aver trovato una sua connazionale, e allora cominciò a parlare della città in cui viveva in Italia, di cosa gli mancava dell'Italia.*

    Che bello! Anche tu italiana, di dove?
    Io da Foggia, sono pugliese. Abbastanza vicino al mare, le cose che mi mancano di più è la pizza, quanto mi manca la pizza dell'Italia.

    *Rino sorrideva mentre parlava della sua città, e sopratutto quando parlava della pizza,gli si illuminavano gli occhi solo al pensiero,come se la stesse mangiando in quel momento. Appena finito di fantasticare, il piccolo Rino posò di nuovo lo sguardo sulla giovane serpeverde, era molto attratto da lei e dai suoi lunghi capelli rossi.*

    @Chloe_Lightwood, @Regel_Prewett, @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Mihos_Renny

  • Anastasia_Gray

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 177
       
       

    [Hogsmeade]

    *Passeggiava tranquillamente tra le vie del paese indossando una maglia color rosso acceso ed un paio di jeans babbani. Lo stomaco le brontolava moltissimo e per questo la Grifa decise di avviarsi ai Tre Manici di Scopa.*

    [Tre Manici di Scopa]

    *Entrò dentro l'edificio e subito un odore famigliare di Burrobirra la investì in pieno. Inspirò a fondo ed andò a sedersi al bancone per ordinare qualcosa. Nel mentre aspettava il barista si guardò attorno per constatare che vi era molta gente.*

    Ciao! Mi potresti preparare una Burrobirra per favore?

    *Chiese immediatamente quando il barista arrivò. Non alzò lo sguardo, quindi non si rese conto di avere davanti l'amico @Mihos_Renny. Quando la bevanda arrivò alzò lo sguardo e poté vedere davanti a sé il Tassorosso sorridente.*

    @Chloe_Lightwood, @Emily_Parks, @Regel_Prewett, @Alex_Longer, @Rino_Oshere


  • Regel_Prevett

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 48
        Regel_Prevett
    Serpeverde
       
       

    Ciao, io sono Chloe Lightwood, Corvonero, primo anno come te. Il piacere è tutto mio!

    *Chloe rispose alla sua stretta di mano con un sorriso smagliante. Voltandosi, Regel vide il Grifondoro solitario avvicinarsi*

    Scusami, non sono un tipo solitario, è solo che sono molto timido. Mi presento io sono Rino Oshere, grifondoro. Sono italiano.

    *Finalmente il ragazzo si era presentato, e la Serpeverde sorrise tra se e se*

    Ciao Rino, io sono Chloe. Siediti pure accanto a noi, non mordiamo e siamo tutti nella tua situazione, non conosciamo nessuno. Ehi a proposito, anche io sono italiana!

    *Chloe si presentò a Rino con lo stesso entusiasmo dimostrato per lei, stringendogli la mano*

    Piacere! Come penso tu abbia già sentito poco fa,io sono Regel! Vedo che sono circondata da Italiani...*

    *Disse la ragazza ridacchiando. Nel farlo, si portò dietro l'orecchio una ciocca di capelli che le stava solleticando il viso.
    Nel frattempo il barista, un giovane Tassorosso dai capelli castani, si avvicinò a lei*

    Ciao Regel, benvenuta ai Tre Manici di Scopa, vuoi qualcosa da bere?

    Grazie mille! Mhh... Direi un Idromele!

  • Mihos_Renny

    Tassorosso Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 425
        Mihos_Renny
    Tassorosso Responsabile di Casa
       
       

    *Il ruolo di barista gli piaceva più di quanto avesse immaginato, era partito tutto dal voler trovare qualcosa per tenere la testa impegnata da tutta una serie pensieri a cui non voleva avere a che fare, almeno per il momento, e adesso si ritrovava a chicchierare e divertirsi con cinque primini appena conosciuti. Dopo aver dato il benvenuto a Regel Prewett, una nuova arrivata dei Serpeverde, le vhiese cosa volesse da bere.*

    Grazie mille! Mhh... Direi un Idromele!

    *Wow! Un Idromele? Raro che qualcuno gli ordinasse quella bevanda, se ulteriori indugi, dopo un segno di assenso con il capo prese una bottiglia di Idromele dietro il bancone e la stappò, per poi versarla in un bicchiere di vetro e porgere il tutto alla giovane dai capelli rossi.*

    Ecco a te il tuo Idromele



    *Esclamò sorridendo.
    Una figura femminile entrò nel locale, una figura che aveva già visto gli altri anni a scuola: era Anastasia Grey, una Grifondoro del quinto anno molto simpatica, era dall'anno prima che non la vedeva, da quella volta in biblioteca mentre, insieme ad Emily Banks, stava cercando qualcuno negli archivi dei vecchi studenti di Hogwarts. Si avvicinò per salutarla, ma appena le arrivò vicino questa, senza alzare lo sguardo, ordinò una Burrobirra, Mihos storse il naso, pensando che volesse ignorarlo, così si limitò a darle le spalle e a preparare la bibita richiesta, intanto il locale si stava riempiendo sempre di più. Tornato con il boccale di Burrobirra osservò la bionda.*

    E' bello rivederti Anastasia

    *Disse sorridente il Tassorosso, non poteva prendersela solo perché era stato ignorato, probabilmente la ragazza aveva altro per la testa.*

    @Regel_Prewett, @Emily_Parks, @Anastasia_Gray, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere,





    O.T.
    Regel ricordati di citare le altre persone presenti nella role altrimenti non arriva la notifica ;)




    Ultima modifica di Mihos_Renny circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Emily_Parks

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 170
        Emily_Parks
    Tassorosso
       
       

    *Appena chiesi un'altra burrobirra @Mihos_Renny mi riempì di nuovo il calice.*

    Un'altra?? Sono ancora più colpita. Ma sei così piccolina, dove la metti tutta quella Burrobirra? Insegnami come fai, magari posso provarci anche io, con la pizza però.


    *Esclamò @Clhoe_Lightwood. Alla sua esprerssione scoppiai nuovamente a ridere.*

    Sai, io non ho mai assaggiato la pizza e sarei veramente curiosa di assaggiarla: dicono tutti che è buonissima!

    *Emily confessò di essere veramente curiosa di assaggiare quel piatto tipico italiano, ma lei non aveva mai girato molto e a casa mangiava solo quello che le preparava la nonna.*

    Voi di dove siete? Voglio vedere se riesco a trovare qualche connazionale italiano qui oltremanica.

    *Chiese poco dopo Clhoe a Emili e a @Alex_Longer ed alla giovane Tassorosso le si illuminarono gli occhi: non poteva credere di avere un italiana davanti a lei! Purtroppo Emily non aveva viaggiato in suo, seppur breve, periodo di vita, e l'Italia l'aveva sempre affascinata.*

    Sei davvoro italiana?! Non posso crederci, ho sempre desiderato visitare il tuo paese. Purtroppo io sono nata e cresciuta a Londra e non ho mai fatto viaggi fuori dalla mia regione!

    *I tre ragazzi continuarono a fare conversazione ridendo e scherzando. Emily doveva ammettere che li trovava molto simpatici e si trovava molto bene con loro. Per quella che le sembrava la prima volta in tutta la sua vita, poteva dire di aver trovato degli amici. Qualche minuto dopo si avvicinò una ragazza tutta sorridente che, a giudicare dallo stemma sulla divisa, era una Serpeverde e, dedusse, al primo anno come loro. La ragazza non era l'unica adesse entrata nel bar, infatti poco più distante da loro, seduto al bancone, c'era un giovane Grifondoro, che sembrava anche lui del primo anno.*

    Ciao! Io sono Regel Prewett, primo anno, Serpeverde!

    *La ragzza confermò i pensieri di Emily mostrando molto fiera il suo stemma sulla divisa della scuola. Sembrava molto sicura di se e socievole, proprio come Clhoe. Emily le sorrise timidamente.*

    Piacere di conoscervi! Voi siete...?

    *La Serpeverde strinse le mani ai ragazzi di fronte a lei e la Tassorosso ricambiò la stretta un po' titubante. Non era così aperta con le persone sconosciute, ma sembrava simpatica. Clhoe si presento per prima e subito dopo Emily seguì il sue esempio.*

    Io sono Emily Parks, Tassorosso, anche io primo anno. Piacere di conoscerti.

    *Emily però notò che lo sguardo della nuova arrivata era rivolto dietro di loro, verso il giovane Grifondoro. Quest'ultimo, quasi come se avesse preso coraggio dallo sguardo da @Regel_Prewett, si avvicinò a loro e si presentò.*

    Scusami, non sono un tipo solitario, è solo che sono molto timido. Mi presento io sono Rino Oshere, grifondoro. Sono italiano.

    *Appena disse quelle parole a Clhoe parvero illuminarsi gli occhi per aver trovato un compaesano, che subito si presentò a sua volta.*

    Ciao Rino, io sono Chloe. Siediti pure accanto a noi, non mordiamo e siamo tutti nella tua situazione, non conosciamo nessuno. Ehi a proposito, anche io sono italiana!


    *Appena la corvonero finì le presentazioni, Emily si accrse che si era fatto tardi e che doveva tornare al castello così, seppur triste di dover salutare i suoi nuovi amici, si presentò a @Rino_Oshere e salutò gli altri.*

    Piacere Rino, io sono Emily. Scusate ma si è fatto veramente tardi e io devo andare.

    *Detto questo Emily pagò le Burrobirre, salutò con la mano i ragazzi seduti con lei e il suo concasata e uscì con un sorriso stampato sulle labbra dai Tre Manici di Scopa.*

  • Jane_Baston

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 280
        Jane_Baston
    Grifondoro
       
       

    *Jane_Baston passeggiava tranquillamente per High Street dirigendosi ai Tre Manici di Scopa, quando vide una ragazza uscire di fretta dirigendosi al castello.*

    Non c'è niente di meglio di una Burrobirra dopo una mattinata frenetica come questa.

    *Pensò Jane_Baston entrando nel locale; una volta entrata vide un gruppo di ragazzi che chiaccheravano e, dirigendosi al bancone, si sedette in disparte.*

    Ciao, potresti portarmi una Burrobirra per piacere?

    *Chiese Jane_Baston al barista guardandolo attentamente; le sembrava familiare, era certa di averlo visto ad Hogwarts, un Tassorosso del quinto anno, non ricordava con esattezza il suo nome ma dovrebbe essere @Mihos_Renny.
    Invece la ragazza alla sua destra, con cui aveva visto parlare il Tassorosso, dovrebbe essere una Grifondoro, anche lei del quinto anno, @Anastasia_Grey.*

    Due Grifondoro, una Corvonero e una Serpeverde, davvero un bel gruppetto.

    *Pensò divertita la ragazza.*

    Tutti del primo anno, i due Grifondoro dovrebbero essere Alex Longer e Rino Oshere e la Corvonero Chloe Lightwood mentre la Serpeverde dovrebbe essere Regel Prewett.

    *Riflettè Jane_Baston guardandoli incuriosita.*

    @Regel_Prewett, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere,



    Ultima modifica di Jane_Baston circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Regel_Prevett

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 48
        Regel_Prevett
    Serpeverde
       
       

    Io sono Emily Parks, Tassorosso, anche io primo anno. Piacere di conoscerti

    *Regel strinse la mano della Tassorosso sorridendo*

    Piacere Rino, io sono Emily. Scusate ma si è fatto veramente tardi e io devo andare.

    *Detto questo Emily prese le sue cose e uscì di corsa dal locale.
    In quel momento una giovane Grifondoro fece ingresso nel bar. Aveva i capelli castani legati in una lunga treccia, e gli occhi azzurri e molto espressivi.*

    Ciao, potresti portarmi una Burrobirra per piacere?

    *Chiese la ragazza a Mihos. Dopo che il ragazzo le ebbe portato la bevanda, Regel decise di presentarsi anche a lei*

    Ciao, io sono Regel Prevett, Serpeverde del primo anno!

    *Esclamò voltandosi verso di lei e offrendogli la mano rosea.
    Regel rimase stupita dai bellissimi occhi azzurri della ragazza. Erano davvero ipnotici.
    Nonostante fossero magnifici, la rossa poteva dirsi soddisfatta dei suoi occhi grigi e freddi*

    @Emily_Parks, @Anastasia_Gray, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere,
    @Mihos_Renny, @Jane_Baston,

  • Anastasia_Gray

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 177
       
       

    È bello rivederti Anastasia

    *Sentì la voce del barista che la salutava. La ragazza alzò lo sguardo e notò che davanti a lei vi era l'amico @Mihos_Renny. Sorrise mentre pensava che era stata maleducata*

    Scusa Mihos se non ti ho salutato ma ultimamente ho la testa tra le nuvole

    *Di fianco a lei una ragazzina che scoprì che si chiamava @Jane_Baston, si presentò al Tassorosso davanti. Inoltre era Grifondoro come lei ma del secondo anno aveva appreso la giovane. Le sarebbe piaciuto ritornare al tempo in cui era una ragazzina spensierata e combinaguai senza avere alcun problema da risolvere.*

    Ciao! Jane giusto? Sono anch'io una Grifondoro e mi chiamo Anastasia. Sono però del quinto anno e purtroppo quest'anno mi aspettano gli esami

    *Disse rivolgendosi alla giovane seduta accanto a lei. Aveva detto basta alla ricerca della vera madre poiché aveva fatto in modo di allontanarla dalle sue amicizie. Non era pronta per isolarsi.*

    Allora Mihos... Contento di ricominciare la scuola?

    *Chiese per iniziare una conversazione la strega mentre si gustava la Burrobirra.*

    @Regel_Prewett, @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere, @Mihos_Renny


  • Jane_Baston

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 280
        Jane_Baston
    Grifondoro
       
       

    *Jane era persa nei suoi pensieri, infatti si stupì leggermente quando Mihos le porse la Burrobirra.*

    Grazie mille.

    *Disse afferrando la bibita con un leggero sorrisi.
    La ragazza iniziò a sorseggiare la bevanda per poi fermarsi a fissare il liquido ambrato.*

    Ciao! Jane giusto? Sono anch'io una Grifondoro e mi chiamo Anastasia. Sono però del quinto anno e purtroppo quest'anno mi aspettano gli esami.

    *La Grifondoro sobbalzò leggermente quando la ragazza al suo fianco si presentò con fare gentile.*

    Ciao Anastasia, piacere di conoscerti.
    Il mio nome è Jane, Jane Baston vado al secondo anno.
    Beh...spero che ti vadano bene i M.A.G.O.

    *Rispose comunque con un dolce sorriso che poi venne coperto dal boccale di Burrobirra.*

    Certo che sembrava davvero carina e gentile la Grifondoro accanto a lei.

    *Pensò Jane persa nei meandri della sua mente.*

    Ciao, io sono Regel Prevett, Serpeverde del primo anno! 

    *La strega rimase piacevolmente sorpresa quando la voce della ragazza che aveva notato in precedenza si infrufolò nei suoi pensieri ridestandola del torpore in cui era caduta*

    Ciao Regel, io sono Jane Baston, Grifondoro del secondo anno! Perché non ti siedi, così facciamo quattro chiacchiere.

    *Rispose felice curvando le labbra in un sorriso smagliante che mostrava la dentatura bianca e dritta ed increspava le guance in due adorabili fossette.
    La ragazza rimase stupita quando, stringendo la mano rosea che la Serpeverde le aveva porso, i suoi profondi occhi blu incontrarono gli occhi di tempesta della strega davanti a lei*

    Godric, davvero Jane? "Perché non ti siedi, così facciamo quattro chiacchiere", ma che problemi hai? È venuta per stare con i suoi amici non per perdere tempo con una sfilata che in due anni non ha scambiato una parola con nessuno fino a cinque minuti fa!

    *Pensò la mora rimproverandosi mentalmente per la propria ingenua stupidità.
    Sorprendentemente Regel non cercò neanche di congedarsi, ma anzi accettò di buon grado l'invito rimanendo con lei a parlare.*

    Chissà forse è la volta buona che mi faccio un'amica

    *Pensò felice sorridendo speranzosa.*


    @Regel_Prewett, @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere, @Mihos_Renny, @Anastasia_Gray

  • Chloe_Lightwood

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 296
       
       

    *Gli occhi strabuzzati di Emily al sentirsi dire che aveva di fronte un'Italiana fecero scoppiare a ridere Chloe, oltre a renderla orgogliosa di aver suscitato quella reazione. Tuttavia, la sua espressione cambiò quando Emily disse di non aver mai assaggiato la pizza, e di essere curiosa di assaggiarla. Non ci poteva credere.*

    Stai scherzando vero? Dovremo rimediare a questa mancanza, me ne occuperò io personalmente, in un modo o nell'altro

    *Disse Chloe, che adesso si sentiva una certa responsabilità addosso. Farle assaggiare la pizza le avrebbe cambiato la vita, ne era più che convinta. Anche Emily si presentò al nuovo arrivato, RIno, ma nel farlo la sua espressione cambiò, passando da spensierata a preoccupata in un battibaleno. La ragazza si era resa conto del tempo trascorso parecchio in fretta, quindi, seriamente dispiaciuta, salutò con aria riluttante i suoi nuovi amici, scusandosi, e uscì a passo svelto dal locale. La sua assenza però, fu subito rimpiazzata dall'ingresso nel locale di una Grifondoro, che ad occhio e croce era al secondo anno. Guardò il numeroso gruppetto che si era radunato attorno al bancone, non squadrandoli per capire chi fossero, ma dallo sguardo sembrava li conoscesse già. Si sedette in disparte e ordinò una Burrobirra.
    Chloe non si sbagliava sul conto di Regel. Prima che potesse presentarsi alla nuova arrivata, come aveva pensato di fare, la rossa l'aveva preceduta. Sorrise nel vedere la spontaneità con cui lo aveva fatto: sapeva riconoscere le persone realmente sicure di sè e solari, da quelle presuntuose che tentano di apparire, e Regel decisamente apparteneva alla prima categoria. Chloe seguì l'esempio della Serpeverde, si avvicinò alla nuova arrivata e si presentò*

    Perdonami l'intrusione, ma a quanto pare ho trovato qualcuno più veloce di me a presentarsi

    *Disse strizzando l'occhio alla rossa*

    Io sono Chloe Lightwood, piacere di conoscerti Jane... e prima che tu possa farti pensieri strani, non sono una stalker, ero qui vicina e ho sentito il tuo nome poco fa

    *Disse sorridendo e alzando le spalle a mo' di scuse. Era felice di essere lì, e nonostante sapesse di non essere una persona timida e introversa, rimase colpita dal numero di persone che aveva già conosciuto. Prese ad arrotolare una ciocca bionda intorno al dito sottile, mentre i suoi pensieri correvano a sud, oltremanica, nella sua bella Penisola. Aveva sempre voluto bene ai suoi amici, e le mancavano, anche se si aspettava le mancassero di più. Non sapeva cosa questo dicesse di lei, ma per il momento non voleva pensarci, e tornò a sorridere, sentendosi fortunata a poter essere lì*


    @Jane_Baston, @Regel_Prevett, @Rino_Oshere,


  • Regel_Prevett

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 48
        Regel_Prevett
    Serpeverde
       
       

    Ciao Regel, io sono Jane Baston, Grifondoro del secondo anno! Perché non ti siedi, così facciamo quattro chiacchiere.

    *Rispose Jane. Regel fu contenta dell'invito poichè la ragazza le era da subito parsa molto simpatica*

    Volentieri!

    *Disse allora prendendo posto su uno sgabello. In quel momento le raggiunse Chloe, la Corvonero dai capelli dorati con cui aveva parlato prima.*

    Perdonami l'intrusione, ma a quanto pare ho trovato qualcuno più veloce di me a presentarsi

    *Esclamò facendo l'occhiolino alla rossa, che ridacchiò mettendosi la mano davanti alla bocca*

    Oh sono sicura che ti rifarai!

    Io sono Chloe Lightwood, piacere di conoscerti Jane... e prima che tu possa farti pensieri strani, non sono una stalker, ero qui vicina e ho sentito il tuo nome poco fa

    *Aggiunse poi la bionda.*

    Voi da dove venite? Tu Chloe dall'Italia se non ho capito male, ma di dove precisamente?
    Io sono Irlandese, ma mi piacerebbe moltissimo visitare l'Italia!

    *Chiese Regel. Viaggiare era sempre stata una sua passione, ma purtroppo a parte l'Inghilterra e, naturalmente, l'Irlanda, non era stata in molti posti. Tra tutte le città Italiane, quella che aveva sempre sognato di visitare era Bologna, non si sapeva spiegare nemmeno lei il perchè.
    Si accorse di essersi persa nei suoi pensieri, e tornò a sentire la conversazione lisciandosi la gonna nera.*

    @Emily_Parks, @Alex_Longer, @Chloe_Lightwood, @Rino_Oshere, @Mihos_Renny

    @Jane_Baston, @Anastasia_Gray,


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo