Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Percy_Smith - Festa dell'Epifania
    Citazione:
    Importantissimo!
    Ragazzi, vi ricordo che questa è una conversazione in SI (Linguaggio GDR).


    Bisogna, quindi, scrivere correttamente:

    - in terza persona
    - usando il passato ( esempio: andai a prendere una burrobirra, mentre i miei compagni chiacchieravano )
    - discorso diretto senza nulla o tra " " (virgolette)
    - le azioni, ossia il discorso indiretto, tra * * (asterischi)
    - usare un italiano corretto (no stile sms e attenzione agli errori ortografici)
    - scrivere a inizio post dove e/o con chi vi trovate: (per esempio: [al banchetto con ..] [al tavolo con ..] [in sala comune con ..])
    - Per la NARRAZIONE : usare la fantasia, narrare le proprie emozioni e quello che vi circonda (persone, ambiente, atmosfera, etc...)
    **



    Ultima modifica di Jane_Casterwill circa 4 mesi fa, modificato 3 volte in totale


  • Percy_Smith

    Serpeverde Ad Honorem Insegnante Giornalista Moderatore Web

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 158
        Percy_Smith
    Serpeverde Ad Honorem Insegnante Giornalista Moderatore Web
       
       

    [Ufficio del Preside - Qualche giorno prima]



    *Il giovane insegnante di Volo aveva da poco ricevuto una lettera da parte della Preside di Hogwarts, nonché sua cugina, in cui vi era scritto di recarsi nel suo ufficio dopo aver terminato la sua lezione. Così fece.*

    Gobbiglie.


    *La scala per accedervi era protetta da due imponenti e massicci Gargoyles di pietra (al secondo piano del castello), disposti a lasciare entrare solo se in possesso della parola d’ordine, che per fortuna Percy conosceva e molto probabilmente era da lui che venne ricavata questa parola dato che assillava sempre sua cugina.
    Dopo un paio di minuti il ventenne uscì e sopraffatto dalla cosa si recò nel suo ufficio in modo da organizzare l'evento per l'Epifania a cui gli era stato affidato il compito di organizzatore. Alla fine non sarebbe stata una cosa molto ardua per l'ex-Serpeverde dato che gli era capitato più volte di organizzare qualche evento ad Hogwarts, quindi cercò di dare il massimo - come faceva sempre d'altronde - e di iniziare a lavorare.*

    [Giardino di Hogwarts]


    *Per fortuna era una di quelle rare giornate di sole lì ad Hogwarts nonostante fosse Inverno. L'ambiente era temperato e si stava bene anche senza cappotto, sciarpa o qualunque altra cosa che normalmente si metterebbe durante le fredde giornate di quel periodo. Qualche ora prima, Percy aveva chiesto di far piazzare dei lunghi tavoli nel giardino in modo da far sedere tutti gli studenti che in quel primo pomeriggio avrebbero partecipato alla piccola festicciola che sanciva la fine delle vacanze natalizie.*



    *Era rimasto meravigliato dal lavoro che gli Elfi avevano fatto, era tutto perfetto! Adesso bisognava vedere se i giochi che si sarebbero svolti dopo il pranzo erano pronti per essere utilizzati dagli studenti e perché no, anche dagli adulti. Ovviamente per quella festa non sarebbe stato l'unico supervisore, difatti la Preside aveva dato l'opportunità al giovane docente di Volo di scegliere qualcuno che lo potesse aiutare e l'ex-Serpeverde scelse una Corvonero del settimo anno che si era dimostrata molto portata nella materia insegnata dallo Spezzaincantesimi.*

    Elisabeth non si è ancora fatta vedere, sono sicuro che arriverà presto!

    *Pensò il ventenne guardandosi intorno in cerca di quella che per quel pomeriggio sarebbe stata la sua "collega". Non restava altro che aspettare l'arrivo degli studenti e del'insegnanti, i quali erano stati tutti e in tempo della piccola festicciola che si sarebbe tenuta nel giardino della famosa scuola di Magia e Stregoneria del Regno Unito.*



    OT:
    BENVENUTI A UNA NUOVA ROLE ORGANIZZATA!


    Chiunque può parteciparvi e ricordate che siamo all'aperto dato che le condizioni atmosferiche lo permettono.

    Potete iniziare a postare sin da subito.
    BUON DIVERTIMENTO e fate attenzione: vi aspettano grandi sorprese! Wink




    Ultima modifica di Percy_Smith circa 4 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 610
       
       

    *Elisabeth era in movimento dalle prime ore del giorno, avrebbe voluto restare nella sua camera, affondata sotto le soffici coperte di quello che era il suo letto ormai da sette anni ma per quel sabato aveva degli impegni molto più importanti e la sua pigrizia avrebbe dovuto aspettare.
    Da li a qualche ora si sarebbe tenuta la Festa dell'Epifania ed Elisabeth si era sentita piuttosto sorpresa, nonché decisamente lusingata quando il docente di Volo l'aveva fermata qualche giorno prima, chiedendole di aiutarlo nella supervisione dell'evento.

    Dopo aver passato l'intera mattina a girare per il castello controllando che gli avvisi fossero apparsi in tutte le bacheche, si era recata nelle cucine per osservare l'operato degli Elfi, designati alla preparazione del banchetto. Come immaginava, gli esseri che gestivano i pasti di ogni studente e adulto che vivesse al castello erano in grado di badare a loro stessi e stavano svolgendo un lavoro splendido. A quel punto, rimasta senza alcun problema da risolvere, tornò in camera e cominciò a prepararsi.
    La giovane Corvonero passò molto tempo a rimirare i suoi abiti, sistemati con ordine nell'armadio, cercando di capire cosa indossare per quell'evento. Dopo aver provato, e scartato, una decina di completi tirò fuori un capo che le fece illuminare gli occhi: sarebbe stata comoda, senza sfigurare.*

    GIARDINO DI HOGWARTS


    *Elisabeth uscì dalle mura del castello per trovarsi avvolta da un bellissimo sole invernale. La giornata prometteva bene e sperò vivamente che il tempo tenesse almeno fino alla fine dei giochi che si sarebbero tenuti dopo il banchetto. Si guardò intorno e, guardando la meraviglia davanti ai suoi occhi, restò a bocca aperta: il giardino era stato trasformato e lunghi tavoli la facevano da padroni, assieme a file di luci e festoni colorati.
    Dell'allestimento del luogo si era occupato il professor Smith ed Elisabeth si ripromise di fargli i complimenti.
    Lo vide, girato di spalle, e si avvicinò salutandolo sorridente.*


    Buongiorno professor Smith! É davvero meraviglioso, come é stato sistemato qui, i miei complimenti!
    A che punto siamo con il resto dei preparativi?


    @Kathrine_Summers, @Daenerys_Martin, @Kaycee_Dunn, @Mihos_Renny, @Elena_Apefrizzola, @Polaris_Mcright, @Beatrix_Anello, @Marina_Lightwood, @Karis_Tenebris, @Emily_Banks, @Percy_Smith, @Kribja_Armstrong, @Kimberly_Beckendorf, @Bella_Dobrevpierce, @Charlotte_Mills, @Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives, @Jeiden_Hatwood


  • Maximum_Pitter

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 34
       
       

    *@Maximum_Pitter quella sera andò nel giardino di Hogwarts e disse:*

    Buonasera a tutti.

    *Ad un certo punto vide il professore @Percy_Smith e le disse:*

    Complimenti proff. Bellissima festa.

    *Detto ciò Maximum si andò a sedere con gli altri invitati. E cominciò s parlare con amici e compagni.*

    *Ad un certo punto Maximum vide una ragazza che le piaceva tantissimo avvicinarsi al tavolo, e così Maximum si alzò e disse:*

    Bububuooonanaseserrra

    *arrossendo come un peperone si sedette di nuovo.*

    *lei poi si sedette accanto a lui.*

    *Maximum mentre aspettava che iniziavano i festeggiamenti si mise a perlare con un amico seduto vicino a lui dicendo:*

    Bellissima festa.

    *Intanto tutti aspettavano che iniziassero i festeggiamenti.*

    *Ad un certo punto Maximum vide un golfo con della posta, quando il gufo si avvicinò a lui vide che la lettera era per lui da parte di sua mamma che gli scriveva per sapere come stava poi Maximum chiese al professore:*

    Scusi professore posso andare a rispondere alla lettera di mia madre?



    Ultima modifica di Maximum_Pitter circa 4 mesi fa, modificato 11 volte in totale


  • Anastasia_Gray

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 165
       
       

    [Dormitorio femminile di Grifondoro]

    *Anastasia stava seduta sul letto, con i capelli biondi raccolti sulla nuca, ad osservare l'ambiente circostante. Era indecisa se andare o no alla festa d'Epifania, organizzata dal professore @Percy_Smith.*

    Non so decidere, uffa!

    *Urlò mentalmente mentre sbuffava infastidita da qualcosa d'inesistente. Con un balzo si rizzò in piedi e si diresse verso il baule in cui vi erano riposti dei vestiti.
    La sua attenzione, dopo che ebbe aperto il 'forziere', fu catturata da un vestito rosso. Era magnifico: con il pizzo e quel colore acceso era incantevole.*



    *Dopo che lo ebbe indossato, fece una giravolta su se stessa sorridendo. Si diresse verso la porta ed uscì, con grande destrezza.*

    [Giardino di Hogwarts]

    *La Grifondoro si guardò attorno, constantando che c'era ancora poca gente. Con passo svelto si avvicinò al professore e mormorò:*

    Buongiorno, professor Smith. Il luogo è magnifico

    *Questa sua frase in effetti era vera: ogni volta che spostavi lo sguardo ti meravigliavi di quanto fosse bello attorno a te. Sì congedò e andò ad appoggiarsi contro un albero, impaziente di cominciare la festa.*

    @Kathrine_Summers, @Daenerys_Martin, @Kaycee_Dunn, @Mihos_Renny, @Elena_Apefrizzola, @Polaris_Mcright, @Beatrix_Anello, @Marina_Lightwood, @Karis_Tenebris, @Emily_Banks, @Percy_Smith, @Kribja_Armstrong, @Kimberly_Beckendorf, @Bella_Dobrevpierce, @Charlotte_Mills, @Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives, @Jeiden_Hatwood


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 610
       
       

    *Elisabeth era in fermento per la festa che stava per iniziare; alcuni studenti avevano deciso di unirsi ai festeggiamenti che avrebbero sancito la fine delle Vacanze di Natale.
    Dopo essersi avvicinata all'insegnante di Volo, si avviò a controllare i lunghi tavoli, preparati con superba eleganza.
    Una volta terminato l'ultimo giro di ronda, per accertarsi che fosse tutto perfetto, si avvicinò nuovamente al professor Smith trovandolo in compagnia di una giovane Grifondoro che Elisabeth aveva visto di sfuggita durante le lezioni.*

    Ciao, io sono Elisabeth Boleyn, piacere! Ti stai divertendo?

    *La Corvonero sorrise, affabile, e sperò di non aver interrotto alcun discorso tra il docente e la studentessa.*


    @Mihos_Renny, @Margherita_Uchiha, @Elena_Apefrizzola, @Karis_Tenebris, @Kaycee_Dunn, @Bella_Dobrevpierce, @Percy_Smith, @Beatrix_Anello, @Kribja_Armstrong, @Maximum_Pitter, @Livia_Kira, @Kathrine_Summers, @Marina_Lightwood, @Anastasia_Gray


  • Kimberly_Beckendorf

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 323
       
       

    [BIBLIOTECA]


    *Le vacanze natalizie stavano ormai giungendo a termine, tanto che buona parte degli studenti era già tornata a Hogwarts: fra questi vi era Kimberly. Era arrivata a Dublino subito dopo lo Yule Ball, evento che apprezzava molto, e aveva trascorso circa due settimane in compagnia della sua famiglia e della sua amata città. Per quanto potesse amare la sua vita da studentessa, infatti, nel suo cuore rimanevano impressi quei caratteristici viottoli pieni di vecchie botteghe, il loro ricordo era sempre un toccasana in ogni momento di difficoltà.
    Ad ogni modo oramai la pacchia era finita e la giovane ragazza si trovava in biblioteca, intenta ad ultimare i compiti assegnati durante le vacanze. La concentrazione non era poi così tanta, d'altronde la giornata era stupenda ed il sole sembrava essersi svegliato in anticipo quell'anno, regalando una gradevole temperatura. All'ennesima occhiata alla finestra, Kim comprese che il suo studio avrebbe dovuto attendere: non trovava l'argomento interessante e soprattutto sentì delle voci provenire dal giardino. Proprio in quel momento si ricordò dell'annuncio letto rapidamente prima di uscire dalla Sala Comune: oggi si sarebbe svolta una festicciola per l'Epifania, è certamente la Corvonero non sarebbe rimasta in disparte.*

    [GIARDINO]


    *Dopo aver posato pergamene e libri nel suo baule nella Torre della casata, giuse in giardino. Il luogo era stato allestito deliziosamente con lunghi tavoli sormontati da lucine bianche, incorniciato dagli alberi del giardino sotto i quali gli studenti trovavano sempre della dolce ombra. Kimberly passò le mani sulla sua gonna gialla, abbinata ad una semplice canottiera nera e degli anfibi decorati con motivi floreali. Il look era completato da un cardigan ocra, nonostante il clima fosse assai mite.*



    *La studentessa si guardò intorno, per tentare di riconoscere qualche viso: non vi erano ancora molte persone, riconobbe giusto il professore di volo e una sua concasata, che aveva visto qualche volta in Sala Comune. Decise di provare ad avvicinarsi a quest'ultima è ad un giovane Grifondoro, nella speranza di riuscire a dialogare un po'. Accennò un sorriso e si presentò.*

    Ciao a tutte, io sono Kim, piacere di conoscervi.


    @Mihos_Renny, @Margherita_Uchiha, @Elena_Apefrizzola, @Karis_Tenebris, @Kaycee_Dunn, @Bella_Dobrevpierce, @Percy_Smith, @Beatrix_Anello, @Kribja_Armstrong, @Maximum_Pitter, @Livia_Kira, @Kathrine_Summers, @Marina_Lightwood, @Anastasia_Gray, @Jack_Turbin, @Millennium_Falcon, @Yasmine_Holmes, @Emily_Banks, @Helen_Benlor, @Elisabeth_Boleyn, @Elena_Apefrizzola,




    Ultima modifica di Kimberly_Beckendorf circa 4 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Beatrix_Anello

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 111
       
       

    [ Sala Comune Serpeverde ]

    *Era in giornata mite, strano visto che era gennaio e di solito a questo punto, a Hogwarts c’era , se non di più,un metro di neve!
    Era seduta su una di quelle poltrone che aveva sempre trovate comode. Il verde e il nero di quella camera faceva attristire, ancora di più, gli alunni di quella casata. Si perché il giorno dopo sarebbero riniziate le lezioni. Questa cosa rattristiva un po’ Beatrix, però sapeva che infondo gli sarebbe piaciuto riniziare! In quelle vacanze lei era ritornata a casa, ed era tornata giusto per l’epifania.
    Mentre parlava con le altre ragazze dal camino, che era acceso , poiché nei sotterranei faceva piuttosto freddo, appavrvero delle lettere. Beatrix ne prese una e lesse:


    Siete tutti invitati alla festa che si terrà in giardino della nostra stupenda scuola, alle ore 19:00, per l’ora di cena. Mi raccomando vestiti eleganti !

    Il prof. Percy Smith



    Con quella lettera, che lessero tutti quelli che erano presenti, la situazione si rallegrò. Però non po di tanto nelle ragazze, perché a quel punto non sapevano come vestirsi! Erano solo le 13:00 e già si stavano preoccupavano! Nella sala si sentivano sole le chiacchiere delle ragazze organizzarsi per il pomeriggio: prima mi lavo i capelli, poi la piastra, poi le unghie ecc...
    Tutte tranne Beatrix. Non era una di quelle ragezze che si preoccupava di cosa si doveva mettere, si definiva un maschiaccio! Per lei non era un insulto, anzi gli dispiaceva più se qualcuno gli dicesse femminuccia! Comunque, però, si dovette aggiustare. Per rilassarsi si fece un lungo bagno, e poi verso le 18:30 si inizio a vestire. Non era una che si truccava,infatti non l’ho fece. Si mise un vestitino lungo fino alle ginocchia, color verde tiffany, il suo preferito, con tanti brillantini che lo rendevano luccicante.



    Le scarpe erano dello stesso colore, con un fiocchetto dietro. Avendo undici anni, non si mise dei tacchi alti, ma bassi, con circa tre-quattro centimetri di tacco.




    Invece i suoi capelli erano normali, poco mossi e con le ciocche d’avanti legate dietro ca un ferrettino. Finalmente era pronta!


    [ Giardino di Hogwarts]


    Si meraviglió di se stessa, per una volta non era arrivata in ritardo! Vide subito una delle sue compagne che stava aspettando qualcuno, così ci si precipitò subito!*


    A quanto pare ci siamo solo noi due! Le altre si stanno ancora preparando.


    *disse ridendo*



    @Megan_Torres, @Fiamma_Vermelho, @Daenerys_Martin, @Orelei_Strongale @Daphne_Scintille @Kimberly_Beckendorf




    Ultima modifica di Beatrix_Anello circa 4 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Ad Honorem Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 10
    Galeoni: 396142
       
       

    [LONDRA - casa Mills]


    *Charlotte era in ritardo pauroso, ma i caprici del figlio Kyle l'avevano costretta a rimandare il suo arrivo a Hogwarts. La donna aveva appena informato il piccolo maghetto che la sua amata Fenice, Aba, era stata portata in una riserva per creature della sua razza e a quella notizia il figlio della professoressa era scoppiato in un pianto esagerato.
    Aba era stata la sua "amica pennuta" per molto tempo, esattamente da quando aveva avuto circa un anno e, così da un giorno all'altro, non c'era più.*

    Ora devo andare a scuola, m quando torno possiamo andare al Serraglio Stregato a veder se c'è qualche altra creatura che ti può piacere, che ne dici?

    *Quelle sue parole sembrarono calmare il bambino di quattro anni che, per quel giorno, rimase da solo in compagnia della babysitter, una vecchia strega (loro vicina di casa) che puzzava di cavolo.
    Fu così che l'ex Serpeverde, dopo un sonoro bacio sulla fronte al bambino, si smaterializzò verso la sua destinazione: Hogwarts.*

    [HOGWARTS - giardino]


    *Come al suo solito la smaterializzazione andò a gonfie vele e, una volta "atterrata" si ritrovò nel giardino della scuola di magia che dirigeva.
    Quando alzò gli occhi dal verde prato ricoperto da un leggerissimo strato di brina, vide poco distante da li un manipolo di studenti capitanati dal professore di Volo, il professor Percy Smith.
    Solo in quel momento si ricordò che per quella giornata era stata organizzata una sorta di festa per festeggiare l'Epifania, occasione che tutte le feste portava via.
    Piano piano la donna si avvicinò a quelle persone, interessata a vedere come stava proseguendo la giornata.*

    Accidenti! Perché siete così eleganti?

    *Domandò incuriosita la Preside Mills, sorpresa nel vedere che gli studenti avevano intravisto nella "festa dell'Epifania" un mini Yule Ball e quindi la possibilità di smettere di indossare la divisa e abiti casual per poter sfoggiare ciò che durante tutti i giorni era impossibile.
    Lei, a differenza loro indossava un semplice mantello e una sciarpa che coprivano una tenuta tutt'altro che elegante.


    Curiosa si guardò attorno e vide, conficcato nel terreno, un cartello di legno con alcune pergamene appese sopra. Chissà cosa avevano deciso di organizzare.
    Sapeva he suo cugino, il professor Smith aveva pensato a qualche gioco ed a un banchetto... Magari li c'erano scritti proprio alcuni dei giochi di quel giorno.*

    Citazione:

    Gobbiglie


    Regole:
    -Si possono muovere le Gobbiglie con incantesimi non verbali;
    -Il percorso è incantato con insidie e trabocchetti.


    Corsa coi Sacchi


    Regole:
    -Ogni corridore è dotato di un sacco di iuta;
    -Si corre lungo un percorso con i piedi all'interno del proprio sacco;
    -Ogni partecipante non può uscire dal sacco;
    -Chi esce dal sacco torna all'inizio del percorso;
    -Il percorso prevede qualche gimcana.


    Complimenti professor Smith, ha organizzato proprio dei bei passatempi per quest'oggi.

    *Affermò Charlotte rivolgendosi verso l'unico adulto presente li, circondato da studenti che chiacchieravano tra di loro.
    Era davvero incuriosita nel sapere se c'erano altri giochi per quella giornata così goliardica per gli studenti che, da li a qualche giorno, avrebbero ripreso il normale svolgimento delle lezioni.*

    @Percy_Smith, @Elisabeth_Boleyn, @Maximum_Pitter, @Anastasia_Gray, @Kimberly_Beckendorf, @Beatrix_Anello,


  • Percy_Smith

    Serpeverde Ad Honorem Insegnante Giornalista Moderatore Web

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 158
        Percy_Smith
    Serpeverde Ad Honorem Insegnante Giornalista Moderatore Web
       
       

    *L'evento procedeva abbastanza bene, difatti gli studenti presenti chiacchieravano fra loro e sembravano essere contenti di ciò che si stava svolgendo in quel primo pomeriggio. Nel frattempo il tempo scorreva e il giovane iniziava a sentire dei lamenti da parte della sua pancia, così si avvicinò al tavolo ma una figura li si avvicinò.*

    Complimenti professor Smith, ha organizzato proprio dei bei passatempi per quest'oggi.

    *Il giovane colto quasi all'improvviso arrossì alle parole della Preside che era rimasta meravigliata da come fosse stata organizzata la festa. In realtà non aveva fatto tutto da solo, era anche grazie alla giovane Corvonero se quella festa si stava svolgendo in quel modo.*

    La ringrazio molto Preside Mills per avermi dato l'opportunità di organizzare questa festicciola.

    *Il ventenne si avvicinò al tavolo e invitò gli studenti a sedersi perché fra pochi istanti sarebbe incominciato il banchetto ricco di pietanze buonissime.*

    Sonorus!
    Il banchetto è ufficialmente iniziato, qui vi sono tutte le pietanze che i nostri elfi ci hanno cucinato. Buon pranzo a tutti!


    Citazione:
    BANCHETTO DELL'EPIFANIA

    --- ANTIPASTI ---



    Involtini di speck e patate & Scope della Befana


    --- PRIMI PIATTI ---



    Cannelloni di carne & Gnocchi ripieni


    --- SECONDI PIATTI ---



    Roast beef & Arrotolato di pollo


    --- CONTORNI ---



    Verza stufata & Insalata di radicchio asiago e noci


    --- DOLCI ---



    Carbone della befana & Torta dei Re Magi



    Pancia mia fatti capanna...




    OT:
    LA FINE DELLA ROLE E' STATA POSTICIPATA PER IL 12 GENNAIO


    Chiunque può parteciparvi e ricordate che siamo all'aperto dato che le condizioni atmosferiche lo permettono.

    Il banchetto è appena iniziato
    BUON DIVERTIMENTO e fate attenzione: vi aspettano grandi sorprese! Wink

    @Elisabeth_Boleyn, @Maximum_Pitter, @Anastasia_Gray, @Kimberly_Beckendorf, @Beatrix_Anello, @Charlotte_Mills,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 610
       
       

    *Elisabeth si stava divertendo moltissimo, sapeva di sembrare piuttosto infantile nel dimostrarsi così contenta per un semplice banchetto, ma nella sua famiglia le feste erano caratterizzate da pranzi e cene solitarie, a causa del brutto rapporto che i suoi genitori avevano con i parenti.
    La Corvonero fu avvicinata da altri studenti, per fare quattro chiacchiere e godersi tutti insieme il fantastico pranzo che li aspettava; dopo aver chiacchierato per un po', si girò appena in tempo per vedere entrare la Preside Mills. La donna lanciò uno sguardo sorpreso ai suoi studenti: tutti loro avevano scelto un abbigliamento piuttosto elegante, probabilmente per fuggire alla solita divisa scolastica che, dal giorno dopo, avrebbero dovuto indossare.

    La ragazza osservò la Preside avvicinarsi ai cartelli che aveva appeso in giro per il giardino che descrivevano i giochi che avrebbero avuto luogo subito dopo il pranzo, giochi pensati per divertire gli studenti e, perchè no, anche i professori! La vide avvicinarsi al loro gruppo e, dopo un sorriso rivolto a tutti, la sentì complimentarsi con il docente di Volo per l'organizzazione.
    A quel punto il professor Smith, visto che non sembrava dovesse arrivare ancora nessuno, lanciò un incantesimo per ampliare la sua voce e si rivolse a tutti i presenti.*

    Il banchetto è ufficialmente iniziato, qui vi sono tutte le pietanze che i nostri elfi ci hanno cucinato. Buon pranzo a tutti!

    *Non appena il professore ebbe terminato di parlare, sul tavolo comparirono tutte le pietanze preparare dagli elfi ed Elisabeth, che non era a conoscenza del menù, rimase meravigliata da tanto ben di dio.
    La Corvetta, dopo che si fu ripresa dall'attimo di stupore che l'aveva colta, tornò in se e parlò.*

    Sonorus! Buongiorno a tutti! Prima di cominciare con il banchetto vorrei annunciare alcuni dei giochi che verranno messi in atto al termine di questo meraviglioso pranzo!
    Professor Smith, se mi permette...
    Bene! Ecco a voi le attività pensate per passare assieme un pomeriggio di festa, prima di ricominciare i nostri studi.

    Citazione:

    Scacchi Magici


    Regole:
    -Le regole sono le stesse degli scacchi tradizionali;
    -Le pedine mangiate vengono distrutte dalla pedina che le mangia.


    Corsa con le scope


    Regole:
    -A cavallo di un manico di scopa si deve completare un percorso passando attraverso grossi anelli, facendo gimcane, passando sotto tronchi d'albero e arrivando al traguardo senza aver mai saltato un ostacolo o essere caduti dalla scopa;
    -Chi salta un ostacolo o cade dalla scopa torna all'inizio del percorso.



    Bene, credo sia tutto. Nel giardino vi sono dei cartelli che riportano tutti i giochi che faremo durante la giornata. Buon pranzo a tutti!!


    *La giovane arrossì appena, vedendo che tutti la stavano guardando, dopo quel suo discorso un po' improvvisato; si sedette con gli altri e poterono finalmente iniziare ad assaggiare le splendide pietanze messe a loro disposizione.*

    @Maximum_Pitter, @Anastasia_Gray, @Kimberly_Beckendorf, @Beatrix_Anello, @Charlotte_Mills, @Percy_Smith


  • Kristal_Thratchet

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 6
    Galeoni: 565
       
       

    *Kristal, quel giorno, si trovava al castello di Hogwats e gironzolava per i corridoi. Era tornata al castello da un paio di giorni, lasciando i suoi genitori nella sua amata Islanda.
    La sua mente vagava.. e vagava... Ormai non considerava più la fredda e grande isola come "casa sua", ormai casa sua era Hogwarts, li c'erano i suoi amici e le persone alle quali teneva di più.
    Mentre camminava con una sola meta in mente, cercava di decidere su qualcosa in particolare, in particolare un regalo di natale che ancora non aveva fatto.*

    Cosa potrò mai regalargli! Sono davvero un'imbecille..

    *Pensava seria tra sé e sé la bionda Grifondoro dalla pelle leggermente diafana.
    Senza farci caso era giunta nel giardino della scuola di magia. Quella era la sua destinazione. Aveva letto nella bacheca nella propria sala comune che in quella giornata ci sarebbe stata un'interessante festicciola per l'epifania, una festività cristiana molto conosciuta, in particolare tra i Babbani. Lo aveva scoperto durante una delle lezioni di Babbanalogia. Kristal era nata e cresciuta in un quartiere della capitale Islandese dove, per sua fortuna o sfortuna, erano tutti maghi o streghe.*

    Buongiorno!

    *Disse salutando chi conosceva, fu in quel momento che il professor Smith, che da quanto aveva capito si era occupato dell'organizzazione, diede il via al banchetto di quel mezzogiorno.*

    Sonorus!
    Il banchetto è ufficialmente iniziato, qui vi sono tutte le pietanze che i nostri elfi ci hanno cucinato. Buon pranzo a tutti!


    *Kristal adorava i banchetti! In particolare la parte finale dove ci si poteva abbuffare di dolciumi della quale lei, un po' come tutti gli studenti, era ghiotta.
    Stava per sedersi ad un lungo tavolo quando notò alcuni giochi che, una Corvonero, aveva da poco mostrato. Sembrava interessante!*

    Ciao Elisabeth!
    Hai passato bene le vacanze? I giochi che hai mostrato sembrano molto coinvolgenti! Magari dopo ti va di provarne alcuni assieme?


    *Affermò la sedicenne stringendosi nel bianco e caldo maglione di flanella che indossava quel giorno.


    Kristal non era una ragazza che aveva molto i vestiti elegante, a differenza delle compagne presenti quel giorno in giardino. LI indossava solo nelle occasioni particolari come lo Yule Ball o altre. Kristal anche se sembrava carina esternamente, si comportava davvero come un maschiaccio! Quella era una delle sue caratteristiche che sua madre odiava di lei, non mostrava mai un briciolo di grazia alcuna e quella cosa le dava sui nervi.*


    @Maximum_Pitter, @Anastasia_Gray, @Kimberly_Beckendorf, @Beatrix_Anello, @Charlotte_Mills, @Percy_Smith, @Elisabeth_Boleyn,