Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *La giornata di Elisabeth si prospettava piuttosto noiosa quel giorno, aveva solo un paio di lezioni durante la mattina e poi avrebbe avuto la giornata libera. Aveva già pensato a cosa fare, ma nessuno dei suoi programmi era abbastanza allettante da essere messo in pratica.
    Durante la giornata, però, le cose erano cambiate: aveva ricevuto un gufo da Royal Buckett, Grifondoro con cui Elisabeth aveva un bellissimo rapporto e con il quale aveva cominciato ad uscire, in amicizia. Il ragazzo le chiedeva di incontrarsi a I Tre Manici di Scopa quel pomeriggio, per bere una cioccolata insieme; senza alcun indugio aveva risposto al giovane, dandogli appuntamento alle 16.30.*

    [TORRE CORVONERO - DORMITORIO FEMMINILE - Ore 16.00]


    *Elisabeth camminava nervosamente davanti al suo armadio ormai vuoto: la maggior parte degli abiti erano sparsi sul letto e qualcuno era finito anche sul pavimento; la sua scelta, tra le tante, era ricaduta su un bel paio di jeans e una camicia bianca*

    Bene! Semplice... ma efficace!

    *La giovane Corvonero era piuttosto agitata per quell'appuntamento, nonostante con Roy si fossero visti già molte volte, ogni volta che erano insieme si ritrovava a desiderare che la giornata non finisse mai. Con lui si sentiva a suo agio, parlavano di qualsiasi cosa passasse loro per la testa, senza preoccuparsi di essere giudicati o di fare brutte figure. Erano davvero in sintonia.
    La giovane si guardò un ultima volta allo specchio, facendo un giro su stessa e, dopo aver recuperato un paio di occhiali da sole e un cappello, uscì alla volta di Hogsmade.*



    [I TRE MANICI DI SCOPA - Ore 16.25]


    *Elisabeth era in anticipo, come sempre quando era nervosa. Arrivata davanti al locale in cui normalmente lavorava, si guardò un attimo intorno per vedere se Roy era già arrivato; di lui neanche l'ombra...
    Entrò nel pub, accogliente come sempre e si accomodò ad un tavolino piuttosto lontano dal bancone: i due ragazzi amavano chiacchierare e stare tranquilli. Non vide Emily, probabilmente si trovava nel retro del negozio, come spesso accadeva a lei; tolto il cappello, gli occhiali e la borsa extra-large attese l'arrivo del giovanotto che l'aveva invitata, con il cuore più leggero e la testa fra le nuvole.*




    @Royal_Buckett,




    Ultima modifica di Elisabeth_Boleyn oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    [HOGWARTS - TORRE GRIFONDORO]


    *Finalmente, dopo aver passato un brutto periodo, Roy stava tornando ad essere ad essere quello di una volta: sempre sorridente e sicuro di sè.
    Il giovane sapeva che il merito era di Elisabeth, una ragazza con cui da un po di tempo aveva stretto amicizia.
    Fin da subito era entrato in sintonia con la corvonero e, con il passare del tempo si era affezionato molto a lei.
    Inizialmente Roy la vedeva come una cara cara amica con la quale si sentiva così a suo agio da riuscire a confidarsi con lei ma negli ultimi giorni si era trovato a pensare a Elisabeth molto spesso e ogni volta il suo cuore iniziava a battergli forte nel petto.
    Ormai era chiaro che il giovane grifondoro si era preso una bella cotta.. o si stava innamorando? Forse non era così chiaro, ma una cosa era certa: voleva capirlo passando più tempo possibile con Elisabeth.

    Quel giorno prese coraggio e la invitò ad uscire con lui, per provare a spiegarle quello che provava.
    Per fortuna lei aveva accettato e si erano dati appuntamento ai Tre Manici di Scopa alle 16.30.
    Roy guardò l'orologio e si accorse che era in ritardo, come al solito.
    Fece una veloce doccia e cercò dei vestiti puliti; decise di mettersi dei jeans e una maglietta a mezze maniche nera.
    Davvero molto semplice, al limite del banale.. ma faceva comunque la sua bella figura.
    Si mise un buon profumo e si avviò verso il pub.*





    [HOGSMEADE - I TRE MANICI DI SCOPA]


    *Quando arrivò al pub Elisabeth era già seduta ad un tavolino abbastanza lontano dal bancone.. meglio, avrebbero potuto parlare in tranquillità.
    Prima di avvicinarsi la osservò bene.. wow, era davvero bellissima..
    Il cuore iniziò a battere forte ma Roy fece un bel respiro profondo senza perdere il controllo e si avvicinò alla ragazza con un sorriso che andava da un orecchio all'altro.
    Con tutto il coraggio che aveva la salutò, chinandosi per darle un bacio sulla guancia*

    Ciao Elisabeth! Sono davvero contento che tu abbia accettato il mio invito

    *Poi si sedette al tavolo con lei. Senza pensarci le prese la mano e inizò a parlarle*

    Allora, come stai? Sono molto in ritardo? Scusa, avevo perso la cognizione del tempo e.. lo ammetto, non sono un ragazzo molto puntuale

    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth non dovette attendere molto prima che Roy facesse il suo ingresso ai Tre Manici di Scopa; la ragazza lo guardò spostare lo sguardo nella sala fino ad incrociare il suo per poi sorriderle mentre si avvicinava.
    Elisabeth approfittò di que momento per guardarlo bene, anche lui aveva scelto la semplicità, indossando jeans e maglietta nera.
    Arrivato al tavolo Roy si chinò a baciarla sulla guancia, salutandola.*

    Ciao Elisabeth! Sono davvero contento che tu abbia accettato il mio invito

    Ciao Roy, anche io sono felice di vederti...

    *Elisabeth si sentiva quasi timida davanti a lui, come se il cervello e la bocca smettessero di collaborare, quando lui entrava nel suo campo visivo.
    Arrossendo leggermente lo vide accomodarsi accanto a lei e, automaticamente, prenderle una mano tra le sue.*

    Allora, come stai? Sono molto in ritardo? Scusa, avevo perso la cognizione del tempo e.. lo ammetto, non sono un ragazzo molto puntuale

    *Elisabeth emise una piccola risata, sentendo la frase del ragazzo e lo guardò negli occhi chiarissimi.*

    Sto bene, grazie... E tu, invece? Comunque non preoccuparti, non sei in ritardo... Ci sono io che sono abbastanza in anticipo per tutti e due!

    *La ragazza gli strizzò l'occhio e poi tentò di capire dove fosse Emily, per procedere con le ordinazioni.*

    Uhm, cosa prendi da bere? Appena arriva Emily ordino...
    Comunque, tornando al nostro incontro, é successo qualcosa? O volevi solo vedermi?


    *Elisabeth aveva pronunciato l'ultima frase con il cuore in gola, non sapendo se preferire l'una o l'altra ipotesi.
    Tornò a guardare il viso del Grifondoro, con aria trasognata*




    @Royal_Buckett, @Emily_Banks


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Ciao Roy, anche io sono felice di vederti...

    *Il ragazzo notò che Elisabeth era arrossita leggermente. Non sapeva perchè, ma la cosa lo rassicurò molto.. forse perchè non sembrava essere il tipico rossore da imbarazzo o vergogna. Poi lei fece una risatina e rispose al Grifondoro*

    Sto bene, grazie... E tu, invece? Comunque non preoccuparti, non sei in ritardo... Ci sono io che sono abbastanza in anticipo per tutti e due!

    *Anche Roy ridacchiò togliendosi l'orologio*

    Allora questo non mi serve più

    *disse il ragazzo poggiando l'orologio sul tavolino; poi disse*

    Comunque sto bene pure io.. e ora che sono con te sto anche meglio

    *Il giovane grifondoro aveva parlato senza pensare e il suo cuore iniziò a battere così forte che probabilmente riuscivano a sentirlo anche le persone fuori dal pub. Fu per pura fortuna che non arrossì come un peperone*

    Uhm, cosa prendi da bere? Appena arriva Emily ordino...

    *Roy non aveva pensato minimamente a cosa avrebbe preso, in quel momento era troppo impegnato a perdersi negli occhi della ragazza, così disse sussurrando*

    Prendo quello che prendi anche tu

    Comunque, tornando al nostro incontro, é successo qualcosa? O volevi solo vedermi?

    *Il grifondoro ridacchiò nervosamente, si era preparato un bel discorso da fare ad Elisabeth, ma in quel momento non si ricordava una parola anche se lo aveva provato più di una volta davanti allo specchio. Facendo un profondo respiro strinse leggermente più forte la mano della ragazza e la guardò con un intenso sguardo, carico di tutti i sentimenti che stava provando in quel momento*

    E-ecco, per prima cosa volevo ringraziarti ancora per essermi stata vicina in un momento brutto della mia vita..
    Con te sento di poter parlare di tutto, sono riuscito a confidare a te cose che ero stato in grado di confidare solo ad una persona in tutta la mia vita..
    se non ci fossi stata tu probabilmente mi sarei chiuso in me stesso e non sarei mai stato in grado di superare tutto.. e poi....


    *Roy si avvicino di più ad Elisabeth e le accarezzò delicatamente la guancia guardandolo con uno sguardo ancora più intenso*

    ... non riesco proprio a non pensare a te.. quando non ci sei vorrei solo averti accanto.. e quando sei con me vorrei che il tempo si fermasse

    *Roy arrossì leggermente, non per imbarazzo, non per vergogna.. iniziava a fare proprio caldo..
    Si avvicinò ancora di più alla ragazza..*



    @Elisabeth_Boleyn, @Emily_Banks


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Royal tolse l'orologio, posandolo accanto a loro sul tavolino, ridendo della battutina di Elisabeth.*

    Comunque sto bene pure io.. e ora che sono con te sto anche meglio

    *La Corvonero trattenne leggermente il fiato a sentire le parole del Grifondoro, effettivamente la pensava allo stesso modo: quando c'era lui nei paraggi, lei stava meglio.*

    Prendo quello che prendi anche tu

    *Sentendo quella frase, tornò a scrutare con lo sguardo il locale, in cerca di Emily. Non avendo ancora notato la giovane barista, sua collega, guardò nuovamente Roy che aveva cominciato a parlare del motivo del loro incontro.*

    E-ecco, per prima cosa volevo ringraziarti ancora per essermi stata vicina in un momento brutto della mia vita..
    Con te sento di poter parlare di tutto, sono riuscito a confidare a te cose che ero stato in grado di confidare solo ad una persona in tutta la mia vita..
    se non ci fossi stata tu probabilmente mi sarei chiuso in me stesso e non sarei mai stato in grado di superare tutto.. e poi....


    *E poi? Elisabeth aveva il cuore che batteva all'impazzata, in attesa che il ragazzo parlasse ancora.
    Lo vide avvicinarsi di più a lei, sfiorandole una guancia con la mano e intrecciando lo sguardo al suo...*



    ... non riesco proprio a non pensare a te.. quando non ci sei vorrei solo averti accanto.. e quando sei con me vorrei che il tempo si fermasse

    *La Corvonero espirò pesantemente, non si era resa conto di aver trattenuto il respiro fino a quel momento, in attesa di quelle parole.*

    Roy...

    *Fece una pausa, per permettere al suo cervello così razionale di poter tornare alle normali funzioni cognitive.
    Poi prese un bel respiro...*

    É lo stesso per me... Tutto ciò che hai detto finora...
    Tutte le volte che ci troviamo insieme vorrei non dovessimo separarci, e quando non siamo insieme...beh di solito organizziamo l'incontro successivo...
    Ecco, comincio a sparlare un po', però Spero che il concetto sia chiaro... Mi piaci...


    *Roy si era fatto ancora più vicino ed Elisabeth non era certa di quale fosse la mossa successiva... Doveva annullare la distanza, o aspettare che lo facesse lui?*

    Per la barba di Merlino... Cosa dovrei fare?!

    *Elisabeth sperò di aver fatto la scelta giusta, quando si avvicinò ancora di più a Roy per appoggiare le labbra alle sue...*

    @Royal_Buckett,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Roy...
    É lo stesso per me... Tutto ciò che hai detto finora...
    Tutte le volte che ci troviamo insieme vorrei non dovessimo separarci, e quando non siamo insieme...beh di solito organizziamo l'incontro successivo...
    Ecco, comincio a sparlare un po', però Spero che il concetto sia chiaro... Mi piaci...



    *Il grifondoro ormai non aveva più alcun timore, si sentì davvero fortunato ad essere insieme ad una ragazza come Elisabeth.
    La ragazza ricambiava i suoi sentimenti, non gli importava di altro*


    Anche tu mi piaci


    *Sussurrò Roy, guardandola con occhi dolci.
    Erano così vicini che quasi i loro nasi si sfioravano e la distanza diminuì sempre di più finchè Elisabeth baciò il giovane.
    Il ragazzo ricambiò il bacio con passione e fu un tripudio di emozioni.
    Sembrava come se il mondo attorno a loro si fosse fermato, fosse sparito.
    In quel momento esistevano solo loro.
    Dopo un bacio che sembrava essere durato un'eternità Roy allontanò le sue labbra da quelle di Elisabeth, sospirò e si lasciò cadere sulla sedia rilassato.
    Poi, guardando la ragazza con uno sguardo pieno di crescente affetto, si passò una mano tra i capelli e disse *


    Sappi che ora non riuscirò più a stare senza di te





    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Elisabeth non aveva interpretato male le parole del ragazzo seduto accanto a lei, anche lui nutriva dei sentimenti nei suoi confronti.
    Lei non ebbe il coraggio di andare oltre lo sfiorare le sue labbra, ma il ragazzo ricambiò ben presto con una passione che sembrò urlare a gran voce ciò che loro non erano riusciti a dirsi fino a quel momento.
    Dopo essersi allontanati, entrambi scossi da ciò che era appena accaduto, Elisabeth tornò a guardarlo negli occhi mentre lui si rilassava sulla sedia*

    Sappi che ora non riuscirò più a stare senza di te

    *Elisabeth arrossì a quelle parole che sembravano promettere molte cose...*

    Oggi, quando ho ricevuto il tuo biglietto, non credevo che saremmo arrivati a questo..
    In realtà non credevo di piacerti in questo modo, credevo mi vedessi come un'amica...
    Neanche io voglio stare senza di te...


    *Elisabeth prese la mano di Roy, intrecciando le dita con le sue, come era capitato molte volte durante le loro chiacchierate. Possibile che fosse stata così cieca?*


    @Royal_Buckett,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Oggi, quando ho ricevuto il tuo biglietto, non credevo che saremmo arrivati a questo..
    In realtà non credevo di piacerti in questo modo, credevo mi vedessi come un'amica...
    Neanche io voglio stare senza di te...



    *Nemmeno Roy credeva di arrivare a quel punto.. Ci sperava, ovviamente, ma non pensava che la ragazza ricambiasse in quel modo i suoi sentimenti.*


    E pensare che quasi stavo per non venire per paura di un rifiuto


    *Il ragazzo sorrise ad Elisabeth, era davvero felice e non poté fare a meno di dare un altro bacio alla ragazza, con un tale ardore che quasi perse il controllo*


    Roy, calmati subito!


    *Il giovane grifondoro riprese fiato e il duo cuore tornò ad un battito quasi normale*


    Wow, fa proprio caldo qui.. ho davvero bisogno di bere qualcosa di fresco




    @Elisabeth_Boleyn


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    *Roy sorrise sentendo le parole della giovane Corvonero, sembrava contento della nuova situazione che si era venuta a creare tra di loro e lo dimostrò appieno tornando ad avvicinarsi ad Elisabeth e dandole un altro bacio che lasciò senza fiato entrambi.*

    Wow, fa proprio caldo qui.. ho davvero bisogno di bere qualcosa di fresco

    *La ragazza scoppiò a ridere, guardando quello che era stato un caro amico e che, forse, sarebbe diventato qualcosa di più.*

    Già, pare che la temperatura si sia alzata... Ma non credo sia colpa dei caminetti!

    *Tornò a sorridere, felice di quanta naturalezza ci fosse nel loro rapporto. Erano diventati subito affiatati, le loro confidenze avevano toccato argomenti delicati e adesso, Elisabeth non provava alcun imbarazzo nel pensare che avrebbe voluto che la baciasse in quel modo tutto il giorno.*

    Uhm... Credo che Emily sia parecchio occupata, attendiamo ancora un po'...
    Volevo solo chiederti una cosa... Quando hai capito che provavi qualcosa di più per me?


    *Elisabeth era curiosa di natura ma in quel momento, quel dettaglio, era per lei qualcosa di prezioso...
    Lei aveva pensato a Roy in modo differente dalla festa di Carnevale, quando si era presentato a petto nudo e aveva sentito una morsa allo stomaco, al pensiero che qualcun'altra avrebbe potuto anche solo guardarlo.*



    @Royal_Buckett,


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Già, pare che la temperatura si sia alzata... Ma non credo sia colpa dei caminetti!
    Uhm... Credo che Emily sia parecchio occupata, attendiamo ancora un po'...
    Volevo solo chiederti una cosa... Quando hai capito che provavi qualcosa di più per me?



    *Roy non aveva alcun dubbio a riguardo.
    Sapeva esattamente quando aveva capito di provare qualcosa per la ragazza.
    In quel momento avrebbe voluto stringerla tra le sue braccia e baciarla come se non ci fosse stato un domani, ma si era trattenuto, erano circondati da persone e aveva paura di un rifiuto.
    Tutto era iniziato alla festa di carnevale, e da quel momento Roy non riusciva più a non pensare a lei.*


    Beh, fin dal primo giorno che ti ho conosciuta che saresti stata un'ottima amica..
    Ma ho capito che provavo qualcosa per te quando ti ho vista alla festa di carnevale..
    Quel giorno eri.. Perfetta, bellissima.
    Da quel giorno non ho fatto che pensare a te



    *Il giovane grifondoro sorrise e si avvicinò di nuovo ad Elisabeth per darle un altro bacio, questa volta fu bacio dolce, da vero innamorato.
    Poi si guardò intorno per vedere se c'era Emily.. Stava iniziando ad avere proprio sete*



    @Elisabeth_Boleyn, @Emily_Banks,


  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    Beh, fin dal primo giorno che ti ho conosciuta che saresti stata un'ottima amica..
    Ma ho capito che provavo qualcosa per te quando ti ho vista alla festa di carnevale..
    Quel giorno eri.. Perfetta, bellissima.
    Da quel giorno non ho fatto che pensare a te


    *Elisabeth non riusciva a parlare, le parole del giovane l'avevano resa incapace di fare qualsiasi cosa.
    Continuò a guardarlo, finché non lo vide avvicinarsi nuovamente a lei per baciarla.
    Era un bacio diverso dal primo...passionale ma dolce.

    Elisabeth perse ogni facoltà, la sua mente era totalmente concentrata nelle emozioni che in quel momento stava provando.
    Roy si staccò da lei, senza fiato almeno quanto la ragazza.*

    Roy... Io... Non ho parole.
    Quella festa é stato il luogo in cui credo di essere stata gelosa di te, degli sguardi delle altre ragazze sul tuo corpo...
    E da allora non ho fatto altro che tentare di capire cosa significassi per me, cosa avesse significato vederti mezzo nudo tra tutte quelle ragazze...
    Anche io non ho fatto altro che pensarti, ogni istante..


    *La ragazza si fece coraggio e, questa volta, fu lei a prendere l'iniziativa. Lo baciò con tutto l'amore che provava per lui, tentando di fargli capire cosa sentisse dentro di se...*

    Mi sto davvero innamorando? O é già accaduto....?

    @Royal_Buckett,



    Ultima modifica di Elisabeth_Boleyn oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    Roy... Io... Non ho parole.
    Quella festa é stato il luogo in cui credo di essere stata gelosa di te, degli sguardi delle altre ragazze sul tuo corpo...
    E da allora non ho fatto altro che tentare di capire cosa significassi per me, cosa avesse significato vederti mezzo nudo tra tutte quelle ragazze...
    Anche io non ho fatto altro che pensarti, ogni istante..



    Gelosa?! Di me? wow.. Roy, dille che ti stai innamorando.. diglielo! Ti amo, non è difficile.. diglielo..


    *Un altro bacio, questa volta fu Elisabeth a fare la prima mossa e Roy non si tirò di certo indietro.
    Per un attimo il grifondoro rischiò di perdere il controllo, fu un bacio tanto intenso che il ragazzo sperò non finisse mai; dopo aver sperato l'arrivo di Emily perchè aveva sete ora quasi sperava che non venisse più per poter continuare a baciare quell'irresistibile ragazza.
    Il baciò durò un tempo incalcolabile, Roy staccò le sue labbra da quelle di Elisabeth per riprendere fiato*


    wow..


    *Il ragazzo dovette riprendere di nuovo fiato, poi si schiarì la gola*


    Se volevi uccidermi ci sei quasi riuscita


    *Poi scoppiò a ridere, guardò la ragazza con occhi dolci e le accarezzò delicatamente la guancia con il dorso della mano*


    Prometto che ti starò accanto sempre, non ti abbandonerò mai..
    e non permetterò mai a nessuno di farti soffrire in alcun modo



    *Roy non era mai stato tanto sicuro in vita sua, quelle parole era quanto di più sincero potesse dire.
    Non avrebbe mai sopportato di vederla soffrire..
    poteva solo immaginare cosa avrebbe potuto fare a quelli che le avessero fatto del male*




    @Elisabeth_Boleyn,

  • Elisabeth_Boleyn

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 616
       
       

    se volevi uccidermi ci sei quasi riuscita

    *Roy aveva dovuto respirare a fondo dopo il bacio della Corvonero, probabilmente la ragazza aveva un po' esagerato...o semplicemente aveva bisogno di calmarsi.
    Il Grifondoro scoppiò a ridere, contagiando anche Elisabeth, felice come non mai..
    Le accarezzò dolcemente una guancia, guardandola con lo sguardo di chi aveva davanti qualcosa di valore e la ragazza si sciolse, strofinando il viso contro la sua mano, come a chiedere molte più carezze.*

    Prometto che ti starò accanto sempre, non ti abbandonerò mai..
    e non permetterò mai a nessuno di farti soffrire in alcun modo


    *La Corva chiuse gli occhi, aveva bisogno di recuperare un po' di controllo. Più Royal parlava e più lei si convinceva della natura dei sentimenti che li univano.*

    Non so come possa essere definito ciò che proviamo, so solo che non ho nessuna intenzione di lasciarti andar via. Sei importante per me...

    *Prese fiato e poi continuò.*

    Cosa vorresti da me? Intendo.. Una relazione? Un po' di divertimento?





    @Royal_Buckett,

  • Royal_Buckett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 488
        Royal_Buckett
    Grifondoro
       
       

    *Elisabeth sembrò gradire molto le carezze del ragazzo.
    Roy la vide socchiudere gli occhi e gli parve quasi di sognare..
    per il ragazzo fu una visione angelica e capì di essere follemente innamorato di lei.
    Poco dopo la ragazza gli disse*


    Non so come possa essere definito ciò che proviamo, so solo che non ho nessuna intenzione di lasciarti andar via. Sei importante per me...
    Cosa vorresti da me? Intendo.. Una relazione? Un po' di divertimento?



    *Il grifondoro la guardò e ridacchiò dolcemente*


    Un po' di divertimento? Non sono... quel tipo di ragazzo
    Anche tu sei importante per me, molto



    *Poi Roy tornò serio e prese le mani della ragazza, guardandola con dolcezza*


    Quello che voglio è stare con te.. tutto il tempo
    Quello che voglio è che tu sia felice, in ogni momento della tua vita
    Ti proteggerò sempre, costi quel che costi







    @Elisabeth_Boleyn,


Vai a pagina 1, 2  Successivo