• Emma_Williams

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 116
        Emma_Williams
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Sylvia prese un grosso libro e cominciò a spiegare le caratteristiche di Stella, e dopo quelle di Emma.
    Chiese alle ragazze se si riconoscevano in quello che la Tassa aveva annunciato, ed Emma rifletté.
    Aveva proprio detto tutto apposto su di lei, apparte che non era affidabile, poiché con lei si potevano confidare tutte le persone del mondo, e la ragazza dagli occhi celesti non avrebbe mai spifferato niente e nessuno.
    Poi filosofia e arte? Emma era certamente più portata nell'arte che nella filosofia.*

    Beh... Penso che hai indovinato molte cose su di me... Ma io potrei definirmi abbastanza affidabile e più che altro, sono più artista che filosofa!
    Sylvia hai detto che Jules è portata nelle arti curative, vero? Mi sa che hai proprio indovinato!


    *Emma fece un grande sorriso verso le Tassorosso che aveva davanti.
    Ad un tratto il campanellino della porta suonò, e una giovane Corvonero entrò nel negozio, un po' spaesata. Sylvia l'accolse subito con tutta la gentilezza possibile ed inimmaginabile.
    Emma pensò che siccome la Tassa era impegnata con la primina, avrebbe potuto chiedere a Stella il perché del suo umore.
    Ben attenta che nessuno fosse in ascolto, cominciò ad avvicinarsi e parlarle.*

    Posso aiutarti in qualche modo, Stella?
    Non voglio vedere le persone con il morale giù, a terra...


    *Quando stava per finire la frase, dal camino nel negozio spuntò una persona. Il negozio fu invaso dalla polvere. Chi poteva essere? Emma aveva in sé i suoi "sospetti".
    Ed infatti, spuntò Opal dal camino. Emma tossi, e poi si scrollò dalla polvere.
    Che entrata!
    Emma guardò Stella, in attesa della sua risposta e andò a salutare la sua amica.*

    Ciao Opal!
    Hai portato con te Nox?


    *Dopo aver visto un simpatico micione nero, la Corva aveva capito che era Nox.
    Dopo averlo incontrato per la prima volta in Sala Grande, se lo ricordava quel simpatico musetto!
    Emma si avvicinò al simpatico gatto, per accarezzarlo, ed infatti l'animaletto fece le fusa.
    Cosa avrebbe fatto se ci fosse stata la sua amica @Gianna_Fields ? Quando le due, avevano trovato nel parco un gattino, lei aveva spiegato alla ragazza con gli occhi di ghiaccio che non gli piacevano.
    Ma come faceva? Cioè, quei simpatici animaletti erano proprio graziosi! (tranne il gatto della zia di Emma, Rosalie, che graffiava tutti tranne la padrona Rosalie).
    Emma si alzò dal pavimento per sentire quali fossero i tratti caratteriali delle altre.
    Poi si rese conto di essere stata un po' maleducata con la Corvetta appena entrata, quindi si presentò.*

    Ciao! Io mi chiamo Emma Williams, Corvonero del quarto anno. Sicuramente ti ho intravista nella Sala Comune di Corvonero, dico bene?



    @Sylvia_Turner @Opal_Saphirblue @Stellagiulia_Clarke @Aurora_Quinzel


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1831
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Alla fine anche @Aurora_Quinzel, si convinse a farsi leggere l'oroscopo celtico e si scoprì che lei e Opal erano nate lo stesso giorno ma di un mese diverso. Opal era nata il 22 Novembre. Mentre Aurora le disse che era nata il 22 Dicembre.
    La giovane donna, entusiasta che l'evento stesse riscuotendo un discreto successo, aprì il grande tomo dell'oroscopo celtico e guardo il mese di Dicembre.*

    Vediamo subito Aurora. Oh, che bello, sei nata tre giorni prima di Natale! Non capita spesso di sentire di persone nate durante il periodo natalizio. Dunque, sei del segno del Faggio.Energia, forza ed entusiasmo caratterizzano i nati del Faggio a cui è dedicato un solo giorno, il 22 dicembre.
    Grande capacità di leadership e desiderio di battersi per nobili ideali sono i tratti distintivi del Faggio.
    La loro paura di mettersi in discussione e di accettare i cambiamenti li possono rendere estremamente noiosi e conservativi. Dovrebbero cercare di aprirsi a idee diverse dalle proprie e a valutare le cose secondo diversi punti di vista.
    Fedeltà e devozione li caratterizzano in amore dove riescono a dare il meglio di se quando il rapporto si consolida nel tempo.


    *Alzò la testa sgranchendosi un attimo il collo e poi passò a leggere sul tomo dei legni e cominciò a leggere.*

    La persona giusta per una bacchetta di faggio sarà: se giovane, molto più matura della sua età, se adulta, intelligente e ricca di esperienza. Le persone intolleranti e di vedute ristrette ottengono scarsi risultati con le bacchette di faggio.
    Capita spesso, in questi casi, che chi ha ottenuto una bacchetta di faggio senza essere adatto a essa (bramando questo legno estremamente ambito e apprezzato e ricco di sfumature) si presenti alla porta di esperti fabbricanti chiedendo come mai la loro bella bacchetta sia così fiacca. Con il mago giusto, la bacchetta di faggio è in grado di compiere magie di un'arte e una finezza tali che si riscontrano raramente in altri legni; da qui deriva la sua fama prestigiosa.


    *Chiuse momentaneamente il libro e si avviò anche lei al tavolo del rinfresco, prendendo una bacchetta di liquirizia fatta a forma di bacchetta magica, con gli intarsi e tutto il resto, che aveva preparato lei apposta per l'occasione e stando vicina a sua figlia. per il momento poteva rilassarsi un attimo, tutte le presenti avevano avuto il loro segno celtico, una pausa di almeno cinque minuti non le avrebbe fatto male. Prese una sedia e si sedette accanto al passeggino di Emma, mentre la bimba la guardava sorridendole, sorriso che Sylvia ricambiò dolcemente. Ecco per cosa valeva vivere...il sorriso di sua figlia.*


    @Stellagiulia_Clarke, @Opal_Saphirblue, @Emma_Williams,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner circa 5 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Aurora_Quinzel

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 114
       
       

    * Mentre Sylvia stava cercando nel grande libro le caratteristiche di Aurora, sentì una voce provenirne da poco lontano che disse *

    Ciao! Io mi chiamo Emma Williams, Corvonero del quarto anno. Sicuramente ti ho intravista nella Sala Comune di Corvonero, dico bene?

    * Aurora si giró di scatto e notó che aveva già visto la ragazza almeno un paio di volte in Sala Comune *

    Ciao! Io sono Aurora, secondo anno... Si certamente, di solito passo molto tempo lì, su una delle poltrone, a leggere. Sono così comode!

    * Disse la giovane annuendo alla domanda della compagna di casata *

    * Intanto Sylvia aveva trovató la pagina relativa alla data di nascita e inizió a leggere entusiasta *

    Dunque, sei del segno del Faggio.Energia, forza ed entusiasmo caratterizzano i nati del Faggio a cui è dedicato un solo giorno, il 22 dicembre.
    Grande capacità di leadership e desiderio di battersi per nobili ideali sono i tratti distintivi del Faggio.
    La loro paura di mettersi in discussione e di accettare i cambiamenti li possono rendere estremamente noiosi e conservativi. Dovrebbero cercare di aprirsi a idee diverse dalle proprie e a valutare le cose secondo diversi punti di vista.
    Fedeltà e devozione li caratterizzano in amore dove riescono a dare il meglio di se quando il rapporto si consolida nel tempo.

    * Dopo essersi sgranchita un attimo proseguì *

    La persona giusta per una bacchetta di faggio sarà: se giovane, molto più matura della sua età, se adulta, intelligente e ricca di esperienza. Le persone intolleranti e di vedute ristrette ottengono scarsi risultati con le bacchette di faggio.
    Capita spesso, in questi casi, che chi ha ottenuto una bacchetta di faggio senza essere adatto a essa (bramando questo legno estremamente ambito e apprezzato e ricco di sfumature) si presenti alla porta di esperti fabbricanti chiedendo come mai la loro bella bacchetta sia così fiacca. Con il mago giusto, la bacchetta di faggio è in grado di compiere magie di un'arte e una finezza tali che si riscontrano raramente in altri legni; da qui deriva la sua fama prestigiosa.

    * La corvetta aspettó con calma che finisse di leggere per poi dire due cose su ció che pensavo a riguardo e cominció *

    Devo dire che la descrizione mi rispecchia molto più di quello che pensavo, sai? Energia, forza ed entusiasmo sono esattamente le mie caratteristiche ma anche devozione e fedeltà.

    * Disse la giovane ragazza a Sylvia accennando un sorriso spontaneo *

    @Emma_Williams, @Sylvia_Turner,

  • Stellagiulia_Clarke

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 154
       
       

    Dunque, Stellagiulia, tu sei un salice. Le sue caratteristiche sono l'amore per la natura e il gusto per le sfide
    Prediligono i lavori all'aperto e odiano gli ambienti rumorosi. Sono molto equilibrati e spesso per questo riescono a conseguire ottimi risultati nella vita.
    Altra caratteristica positiva è la loro tolleranza verso il prossimo. Talvolta possono tendere al pessimismo e possono scoraggiarsi di fronte ai propri insuccessi. Non amano perdere e se in difficoltà non si riprendono facilmente.

    In amore sono molto sensibili e romantici: amano dare più di quanto possono ricevere. Ora vediamo che tipo di legno è il salice per la bacchette.

    Vediamo un pò. Il salice è un legno da bacchetta raro e dotato di poteri curativi. Si nota spesso che il proprietario ideale di una tale bacchetta ha alcune insicurezze (di solito ingiustificate), per quanto bene cerchi di nasconderlo.
    Anche se molte persone sicure di sé insistono a voler provare una bacchetta di salice (attirati dalla sua bellezza e dalla fama ben fondata di consentire magia avanzata e incantesimi non-verbali), quelle fabbricate da Olivander hanno sempre preferito maghi e streghe dalle grandi potenzialità, rispetto a quelli che credevano di non aver più molto da imparare. Nella famiglia di Olivander si diceva sempre: 'Chi più lontano deve andare, con il salice più in fretta ci potrà arrivare'.

    Ti riconosci nelle caratteristiche del segno celtico del salice e in quelle del legno usato per costruire la bacchetta?


    *StellaGiulia ascoltò ogni parola. In fondo tutto ciò che stabiliva il suo segno era azzeccato. Dalla prima all'ultima parola rappresentava esattamente lei, forse solo l'essere molto equilibrati stonava sulla sua persona. Abbattersi era da lei. Ma aveva ragione su tutta la parte delle doti curative, era quello che voleva diventare, tutto ciò che voleva essere. Per non parlare delle bacchette che provengono da quel legno. Sembrava che lei e quell'albero fossero una cosa sola.*

    Sono quasi totalmente io quell'albero.

    *Disse StellaGiulia per poi andare a prendersi qualcosa da bere. Un polverone si alzò d'improvviso.*

    Scommetto che è arrivata Opal!

    *Si voltò in direzione del camino. Un'entrata normale non riusciva mai a farla quella ragazza, ma in fin dei conti la adorava proprio per questo, la rendevano semplicemente lei tutte quelle bizzarrie.*

    @Sylvia_Turner, @Opal_Saphirblue, @Emma_Williams, @Aurora_Quinzel,




    Ultima modifica di Stellagiulia_Clarke circa 5 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1831
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    *Mentre la giovane donna terminava lo snack e il bicchiere d'acqua, @Stellagiulia_Clarke, le si avvicinò e riguardo all'oroscopo celtico le disse che il salice la rappresentava quasi su tutto. Sylvia era molto contenta di aver avuto l'idea di fare quel tipo di oroscopo e sorridendo a Stella le disse*

    Mi fa davvero piacere Stella, che l'oroscopo ti piaccia. Spero che anche alle tue compagne piaccia alla stesso modo e vi ringrazio veramente di cuore per essere venute! Spero che magari arrivi qualcun'altro.
    Nel frattempo, mi raccomando, prendi pure un po' di snack e bevande, non fare complimenti!! Ci tengo che immagazzinate zuccheri nel sangue per essere pronte ad affrontare il caldo


    *Anche lei avrebbe dovuto trovare un modo per combattere il caldo. Magari dopo l'evento sarebbe andata al castello, e sarebbe andata a rinfrescarsi e rilassarsi in piscina , con Emma! Era una vita che non metteva piede in piscina*

    @Opal_Saphirblue, @Emma_Williams, @Aurora_Quinzel,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner circa 5 mesi fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina Precedente  1, 2