• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Shana_Sakai


  • Shana_Sakai

    Grifondoro Ad Honorem Membro del Consiglio di Hogsmeade Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 2514
        Shana_Sakai
    Grifondoro Ad Honorem Membro del Consiglio di Hogsmeade Certificato
       
       

    [VISITA UFFICIALE DI UN CONSIGLIERE DI HOGSMEADE]

    [Casa di Shana]


    *Shana quella mattina si era alzata decisamente presto rispetto al suo solito, la sua agenda per quel giorno era, infatti, abbastanza fitta di impegni e non poteva permettersi il lusso di perdere tempo prezioso!
    Mentre gustava una sana e sostanziosa colazione, senza la quale non sarebbe riuscita a carburare adeguatamente considerate le poche ore di sonno della notte prima, prese la sua copia della Gazzetta del Profeta sfogliando le pagine velocemente fino a raggiungere quelle di suo interesse.*



    *Anche se aveva accettato il ruolo di Consigliera a Hogsmeade non aveva dimenticato quello che realmente era il suo sogno, e cercava di approfittare di ogni momento libero, spesso ritagliandoselo volutamente, per ripassare quanto più riusciva prima dell'esame di ammissione al San Mungo.
    Ormai mancava sempre meno tempo al fatidico momento e, anche se aveva studiato tutti gli argomenti necessari, preferiva ripassarli per cercare di incastrarli in maniera maggiormente duratura nella sua mente.*

    "In fondo è quanto andrò a fare ogni giorno, se riesco a superare l'esame, quindi è bene che non dimentichi nessuna delle cose che apprendo."

    *Certo, avrebbe avuto un lungo periodo di tirocinio durante il quale sarebbe stata affiancata a Medimaghi esperti e capaci, ma avrebbe comunque dovuto dimostrare di possedere le necessarie abilità pratiche e conoscenze di base se voleva riuscire a fare carriera in quell'ambiente.
    Terminata la lettura alzò lo sguardo verso l'orologio appeso alla parete, rendendosi conto che era l'ora di cominciare a prepararsi se non voleva tardare troppo; doveva raggiungere Morgana street per adempiere al suo primo incarico e non sapeva quanto tempo le avrebbe portato via.*

    [Morgana Street]


    *Una folata di vento le scompigliò leggermente i capelli. Aveva fatto bene a vestirsi un po' più pesante, nonostante la splendida giornata di sole; le temperature ormai erano calate e il vento che soffiava era abbastanza freddo.
    Strinse meglio i fogli per il censimento, che aveva evitato di mettere in borsa per evitare che potessero rovinarsi.*



    *Quando intravide l'insegna del locale il suo nervosismo aumentò leggermente, era il suo primo incarico ufficiale come Consigliera di Hogsmeade e non era del tutto sicura di come dovesse comportarsi al riguardo. Sentiva spesso di essere inadeguata, e questo le creava una discreta agitazione; aveva preso da sua madre anche quell'aspetto del suo carattere...*

    "Prima o poi dovrei ringraziarla per questo."

    *Ironizzò nella sua mente, lasciandosi andare a un leggere sorriso. Era un sorriso che in parte celava una nota amara per la situazione personale che stava vivendo, ma le servì ugualmente per svuotare la mente e concentrarsi unicamente sul suo compito di quel momento.
    Infatti, seppure certe situazioni la rendessero agitata, una volta entrata nel giusto stato d'animo era sempre stata in grado di affrontarle e portarle a termine.
    E quel giorno non sarebbe andata diversamente.
    Inspirò a fondo e superò la porta scorrevole, varcando la soglia del locale.
    La prima cosa che le saltò agli occhi fu la scrivania, molto ordinata e con una piccola esposizione di kit per la manutenzione delle scope, che sicuramente fungeva da reception.
    Ignorò l'altra stanza e vi si diresse con passo sicuro.*

    Buongiorno, sono Shana Sakai e sono qui in veste di Consigliera di Hogsmeade per occuparmi del censimento del vostro locale.

    *Esordì con voce chiara e tono neutro; non voleva essere eccessivamente formale ma neanche troppo amichevole. Conosceva una delle proprietarie del locale, erano state entrambe studentesse di Hogwarts, ed entrambe erano state smistate nella nobile Casata di Godric Grifondoro.
    Attese in silenzio.*

    @Eurus_Holmes, @Gianna_Fields


  • Gianna_Fields

    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 349
        Gianna_Fields
    Grifondoro Insegnante Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *La giovane Grifondoro era china e molto concentrata su un manico di scopa, quello della sua amata Firebolt. Era nel suo negozio di scope, gestito insieme alla sua amica Eurus, intenta a personalizzare il suo amato mezzo di trasporto. Il volo era una delle sue passioni preferite, l’aiutava a liberarsi la mente, a divertirsi e lasciare per un po’ i suoi problemi sulla terra ferma mentre lei svolazzava libera nel cielo. Era anche nella squadra di Quidditch della sua casata ormai da sette anni nel ruolo di Cacciatrice ed era un’emozione unica e bellissima prendere parte agli allenamenti e alle partite. L’adrenalina che le scorreva per tutto il corpo ogni volta che giocava, la faceva sentire viva e le dava la carica giusta per vincere le partite, non avrebbe mai voluto smettere. Ma infondo sapeva che quello era l’ultimo anno di gioco per lei. Ma quella passione l’avrebbe coltivata anche fuori, non a livelli professionali certo, ma si era ripromessa di giocare qualche volta. Ed era proprio per quel motivo che in quel lavoro ci metteva ancor più passione, curava ogni minimo particolare e i clienti fino a quel momento non erano mai tornati per lamentarsi su un loro lavoro, ma solo per complimentarsi o per farsi fare qualche altro piccolo ritocco. La sua amica era fuori quel giorno e l’aveva avvisata che non sarebbe riuscita a rientrare per l’orario di apertura. Le aveva assicurato che non era un problema visto che la maggior parte del lavoro veniva fatto con calma in laboratorio, infatti i clienti andavano in negozio più che altro per lasciare le loro scope o altri mezzi, oppure per fare in po’ di pratica nel volo nella loro stanza incantata. Quindi aveva tempo per finire gli ordini del giorno e dedicarsi alla sua scopa senza l’aiuto dell’amica. Stava ritoccando l’ultima lettera del suo nome quando senti in campanello avvisare dell’entrata di un cliente. Controllò la lista degli ordini e, in effetti, aveva una targhetta in argento da consegnare quella mattina. Così senza perdere tempo, incartò con cura l’oggetto e scese giù ad accogliere il cliente. Ma proprio mentre imboccava le scale sentì una voce più o meno familiare annunciare la sua presenza:*

    Buongiorno, sono Shana Sakai e sono qui in veste di Consigliera di Hogsmeade per occuparmi del censimento del vostro locale.

    *Gianna si affrettò a percorrere il breve tragitto che la separava dalla ragazza e, non appena ebbe la figura di Shana nella sua visuale, disse:*

    Ciao Shana, è un piacere rivederti. Non so se ti ricordi di me, ci siamo viste forse una volta durante una festa da Jane Caserwill. In ogni caso mi presento di nuovo ma suppongo che tu abbia già scritto il mio nome e cognome. Sono Gianna Fields, una delle proprietarie del locale. Eurus oggi non sarà presente ma ti mostrerò io la licenza.

    *Rivolse un sorriso alla consigliera e si affrettò a fare il giro del loro bancone posizionato sotto le scale per recuperare dal cassetto la licenza. Poi la posò sul legno lucido e la spinse verso la ragazza.*

    Ecco a te, spero sia tutto in ordine. Purtroppo non abbiamo una zona allestita con bibite o altro ma, se ti va, in laboratorio abbiamo del the e della burrobirra, anche se suppongo che per quella sia presto.

    *Disse sorridendo e grattandosi la nuca. Voleva mostrarsi il più gentile possibile con la ragazza e sperava, allo stesso tempo, che tutto fosse in ordine. *

    @Shana_Sakai,