Hogwarts - 7° Piano
Hogwarts - 7° Piano


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Marcus_Largh




    Ultima modifica di Charlotte_Mills 6 giorni fa, modificato 1 volta in totale


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 126
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Marcus era furente.
    L'accesso alla foresta era offlimits in quelle ultime settimane, il coprifuoco era stato spostato al tramonto ma a quanto sembrava agli studenti non interessava.
    C'era un Lupo Mannaro che vagava per quel luogo, tutti gli adulti del castello non erano riusciti a trovarlo eppure, nonostante quello, gli alunni volevano fare “i gradassi” e mostrare le loro capacità. Mai pensieri erano stati più idioti. Se non erano riusciti loro come avrebbero potuto farcela uno Serpeverde dotato di bacchetta e una Tassorosso in sella ad una scopa?
    Anche Marcus si trovava nella foresta, ma lui era un mago adulto, un docente di Hogwarts, aveva l'incarico di controllare in giro.. lui era autorizzato, loro no.
    Quando aveva scoperto Opal e Miles la sua parte cattiva” era uscita leggermente.
    Marcus era un uomo che cercava di trasmettere positività in qualsiasi occasione, dal carattere mite ma a volte troppo impulsivo. Nel suo passato aveva rimpianto alcune situazioni per via di quella parte del suo carattere, ma quella sera aveva tutto il diritto di mostrare quella parte di se.
    Arrivando all'interno del castello l'uomo si tolse il paio di guanti in pelle di drago che ormai indossava tutte le sere. L'inverno si faceva sentire, sopratutto a certe ora della sera e della notte.
    Secondo l'orologio della torre erano le nove di sera passate.. Di sicuro la Preside di trovava ancora nel suo ufficio.*

    Muovetevi e non fate storie.

    *Disse rivolto agli studenti che lo seguivano.
    Per le grandi scalinate non incontrarono nessuno, solo un paio di gatti che vagavano qua e la. Marcus sbuffò. Quella scuola stava diventando uno zoo piuttosto che una scuola per adolescenti. Erano talmente tanti gli animali da compagnia che, ormai, la guferia era strapiena di gufi e gli altri compagni di viaggio degli studenti erano costretti a vagare per le proprie sale comuni.. alcune volte riuscendo a scappare anche.
    Arrivarono, dopo qualche minuto, al settimo piano più precisamente all'entrata dell'Ufficio del Preside in carica, negli ultimi anni Charlotte Mills.*


    Qual era la parola d'ordine? Ah si.. Tuono Alato.

    *Pensò all'inizio, per poi dire a voce alta quella parole d'ordine che la Preside, qualche giorno prima, aveva ricordato ad ogni professore del castello. Ogni tanto la cambiava, per sicurezza ovviamente, e per la maggior parte di loro era difficile ricordarsi quale fosse l'ultima parola scelta dalla donna.
    Alle sue parole la statua si mosse e mostrò quelli che erano dei gradini che li avrebbero portati davanti al portone del vero e proprio ufficio dove erano diretti.
    La porta di legno era assai vecchia, lo si poteva vedere dalle venature del legno. Un battente era presente sulla sinistra. Bussò due volte, sicuro che la donna che cercava si trovava all'interno.
    Sentì qualche rumore provenire da li dentro e, non campendo se si trattava della Preside che gli dava il consenso per entrare... entrò.*

    Buona sera professoressa Mills.

    *Iniziò a dire l'uomo con la giusta educazione nei confronti di un professore, certo, ma comunque suo superiore. Charlotte Mills non era solo la professoressa di Arti Oscure ma anche la Preside di quella grande scuola di magia.*

    Scusi il disturbo, ma le ho portato due studenti.. trovati nella Foresta Proibita.


    *Non sapeva bene quale poteva essere la reazione della donna, ma di sicuro sapeva che quei due giovani studenti avrebbero dovuto sostenere una delle loro punizioni più dure, una di quelle punizioni che avrebbero ricordato fino al loro ultimo giorno dell'ultimo anno.*


    @Miles_Halter, @Opal_Saphirblue, @Charlotte_Mills,