Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Sarah_Jonson


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    [SALA COMUNE DI CORVONERO - ORE 15.30]

    *Sarah guardò fuori da una delle finestre della sua sala comune. Fuori pioveva e sembrava stesse per arrivare un temporale*

    Accidenti! Ci sarà mai un giorno in cui la mia sfortuna mi lascerà in pace?

    *Pensò, quel giorno aveva "promesso" a Natuk, di passare un pomeriggio insieme per conoscersi meglio, il giorno prima aveva inviato a Natuk un'invito per trovarsi in Riva al lago di Hogwarts*

    Citazione:
    Ciao Natuk!
    Ti andrebbe se domani ci incontrassimo in Riva al Lago? Verso le 15.45?
    Fammi sapere
    Sarah


    *La Corva guardò la "brutta copia" che aveva scritto prima di farne un'altra e inviarla a Natuk. Lei non conosceva molto bene Natuk, l'aveva conosciuta a scuola (in una babbana a Londra), anche se non erano nella stessa classe. Natuk e Sarah avevano entrambe tredici anni, ma una era Grifondoro e l'altra Corvonero e, inoltre Natuk era al secondo anno perché era nata dopo settembre e Sarah non sapeva quando la sua amica compisse gli anni. Erano passati già cinque minuti e Sarah capì che era ora di avviarsi verso la riva del lago di Hogwarts. Prese un ombrello e qualche cibo e bevanda babbane, scendendo dalla torre di Corvonero, sperando che Natuk fosse venuta lo stesso*

    [IN RIVA AL LAGO - ORE 15.45]

    *Con la pioggia e il temporale che andava e veniva la Corva arrivò sana e salva in riva al lago bagnandosi poco. La ragazza aspettò, sperando che la sua amica Grifa arrivasse. Sperando che quel giorno si sarebbero divertite*

    @Natuk_Denatura



    Ultima modifica di Sarah_Jonson oltre 6 mesi fa, modificato 5 volte in totale


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    [TORRE GRIFONDORO - ORE 15.35]

    *La Grifa stava risistemando il letto su cui si era riposata fino ad un momento prima, subito dopo il pranzo si era messa a ronfare serenamente. Almeno fin quando un colpo in pancia accompagnato da una beccata in testa, non la frce svegliare di colpo. Ghepi e Sofia erano riusciti nel loro intento. Mentre si sedeva sul bordo del letto massaggiandosi la pancia chiuse gli occhi per il mal di testa.*

    Come vi è saltato in mente di svegliarmi in questo modo?!

    *Urlò al gatto ed alla civetta che prontamente planò sulla scrivania della ragazza e agguantò una lettera aperta, Ghepi intanto saltava sopra l'orologio. Natuk, ancora mezza addormentata, prese la lettera e la lesse.*

    Ciao Natuk!
    Ti andrebbe se domani ci incontrassimo in Riva al Lago? Verso le 15.45?
    Fammi sapere
    Sarah


    Ah già è vero... Me ne stavo dimenticando!

    *Saltò in piedi e iniziò a rovistare nel suo baule una divisa che non fosse stropicciata come quella che indossava. Appenaa trovò un tuono la fece sobbalzare, lasciò la divisa sul letto e si diresse verso la finestra, stava piovendo a dirotto ed un temporale era alle porte.*

    Cavolo...

    *Mugugnò la ragazza immaginandosi un pulcino bagnato. Indossò la divisa e si mise un maglione, dei pantaloni pesanti, ed il mantello da viaggio fantasticamente arredato con cappuccio.*

    Vado che sono in ritardo.

    *Annunciò la grifetta ai suoi due animaletti, guardando l'orologio si rese conto che era vero: erano le 15.40!*


    *Solo con la bacchetta, la ragazza uscì dal buco del ritratto ed iniziò a scendere le scale: ben 7 piani la attendevano. Stava correndo ed era stremata, si dovette fermare tre volte per poter riprendere fiato. Una volta al piano terra, la ragazza degluti: dopo una corsa pesante doveva affrontare un temporale.*


    [IN RIVA AL LAGO - ORE 15.46]

    *Natuk aprì il grande portone dell'ingresso ed uscì.*

    Che freddo bestiale...

    *Pensò la ragazza coprendosi e correndo verso il lago, era andata talmente di fretta che non si era messa ne guanti ne sciarpa, nulla aplarte il maglione e il mantello. Stava correndo a caso finquando vide una figura vicino alla riva, sembrava avesse un ombrello. Natuk bacillò un po' ma poi si avvicinò e i lineamenti di una ragazza Corvonero si fecero sempre più definiti. Non andò oltre, tra le ragazze c'erano dieci metri da percorrere ma Natuk non si mosse. Le girava la testa ed era zuppa, il cervello era andoto in tilt e non sapeva più a che pensare. Rimase immobile senza alcun movimento di alcun genere, solo il battito del suo cuore rimbombava velocemente ed un respiro affannoso che produceva una nuvoletta di vapore. Non sapeva cosa sarebbe successo, ma rimase ferma a prendere la pioggia.*


    @Sarah_Jonson


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Mentre la Corva osservava il paesaggio, uno dei tuoni la fece guardare nella direzione di una ragazzina che sembrava fosse una Grifa*

    Immagino sia Natuk...

    *Pensò tra sè e si avvicinò verso la ragazzina che era ferma e avvicinandosi si accorse che la Grifa era tutta bagnata*

    Natuk! Prima di ammalarti vieni sotto il mio ombrello

    *Disse mettendo l'ombrello sopra la sua testa e quella della sua amica, non sapeva che dire la Grifondoro era vestita solo con un maglione e con un mantello, probabilmente aveva avuto troppa fretta a venire in Riva al Lago*

    Senti Natuk... Mi dispiace per la pioggia e per il temporale, avrei dovuto cambiare giorno...

    *Disse sforzandosi di fare un sorriso, anche se in quel caso non le era facile, dato che per colpa sua la sua amica era bagnata e aveva un respiro affannoso. Sarah avrebbe voluto che quel giorno sarebbero riuscite a divertirsi ma purtroppo si sbagliava dato che era iniziato tutto storto..*

    @Natuk_Denatura,

  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    *La pioggia scrosciava sul Castello la Grifa si sentiva infreddolita e delle goccioline le scendevano su tutto il corpo. Un tuono e la Corvonero si voltò verso Natuk.*

    Quella ragazza dovrebbe essere Sarah...

    *Pensò la ragazza vedendo la Corva avvicinarsi*

    Natuk! Prima di ammalarti vieni sotto il mio ombrello

    *Disse Sarah coprendo entrambe con il suo ombrello*

    Senti Natuk... Mi dispiace per la pioggia e per il temporale, avrei dovuto cambiare giorno...

    *Il cervello di Natuk riprese a funzionare e la Grifa vide la compagna fare un sorriso, ma si vedeva che era forzato. Allora Natuk si guardò intorno per trovare un riparo e, senza dire niente per mantenere il calore corporeo, indicò un albero grande vicino al lago dove si sarebbero potute riscaldare. La Grifa si senti sempre meglio rispetto alla condizione iniziale così aggiunse.*

    Andiamo lì sotto. Le fronde di quell'albero sono fitte, non ci bagneremo.

    *E per far capire a Sarah che voleva passare un pometiggio insieme a lei nonostante la pioggia, le sorrise con il cuore*



    @Sarah_Jonson




    Ultima modifica di Natuk_Denatura oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *La Corvonero vide che Natuk l'avevanotata, le faceva piacere vedere l'amica Grifondoro*

    Andiamo lì sotto. Le fronde di quell'albero sono fitte, non ci bagneremo

    *Ricambiò il sorriso e, accompagnando Natuk sotto il suo ombrello, blu, come il suo colore preferito, assieme all'arancione. Arrivate sotto l'albero indicato dall'amica, tirò un sospiro di sollievo.*

    Natuk...Come ti ho detto prima, mi dispiace per il tempo... Preferisci stare qui o tornare "al chiuso"?

    *Disse, per non obbligarla a dover stare sotto un brutto e triste temporale, solo perchè Sarah non "guardava le previsioni del tempo" alle previsioni del tempo sorrise, non sapeva perchè ma lo trovava divertente, però era anche triste per aver trasportato Natuk in una delle sue "avventure". Non si ricordava come aveva conosciuto la Grifondoro, era proprio per questo che voleva parlare con lei, un'amica che non conosceva fino in fondo e voleva sapere di più e farle sapere qualcosa su di lei*

    @Natuk_Denatura

  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    *Insieme le ragazze arrivarono sotto l'albero, correndo unite dalla copertura dell'ombrello blu. La Corva sospirò, mentre la Grifa si appoggiò al tronco per riprendere fiato dopo quella corsa.*

    È stato divertente.

    *Pensò la ragazza sfoggiando un sorriso.*

    Natuk...Come ti ho detto prima, mi dispiace per il tempo... Preferisci stare qui o tornare "al chiuso"?

    *Natuk la guardò interrogativa, l'avventura era solo all'inizio no? Dopo un po' Sarah sorrise. Natuk si sentì bene nel vederla sorridere con il cuore così le annunciò*

    Preferisco restare qui, non ti preoccupare per il tempo: nemmeno io sapevo che oggi avrebbe piovuto

    *Natuk le sorrise per farle capire che era convinta.*

    E poi qui stiamo tanto bene, un'avventura è incominciata e mi chiedi di tornare dentro, beh d'altronde non mi conosci momto bene quindi è logico.

    *La Grifa fino a quel momento per tutta la sua permanenza ad Hogwarts, non era mai riuscita a far emergere il suo vero carattere ma adesso per la lrima volta, allegria vivacità e avventura si ritrovavano nel volto illuminato di gioia della ragazza. I capelli sembravano nuovi, brillanti, come se il corpo riconoscesse di essere davvero lui (in questo caso lei). Così decise di volersi comportare per sempre così, anche molto scherzosa, sempre con il sorriso, ma non avrebbe esagerato come quando viveva da babbana che sembrava sempre felice anche quando aveva bisogno di una mano.*

    Questo comportamento non l'ho mai avuto, perdonami se mi pensi ammattita sul momento, ma non è così. È da molto che desidero farmi conoscere per quello che sono, ti devo molto Sarah! Diciamo che ti devo tanta, ma proprio tantissima gioia.

    *Per l'euforia, Natuk non sentiva più freddo e il rumore del temporale sembrava attutito, rapito anch'esso dal susseguirsi degli avvenimenti.*



    @Sarah_Jonson




    Ultima modifica di Natuk_Denatura oltre 6 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Preferisco restare qui, non ti preoccupare per il tempo: nemmeno io sapevo che avrebbe piovuto

    *Disse Natuk, Sarah ricambiò un caloroso e dolce sorriso all'amica che poi aggiunse*

    E poi qui stiamo tanto bene, un'avventura è cominciata e mi chiedi di tornare dentro, beh d'altronde bon mi conosci molto bene quindi è logico

    *Disse la Grifa, in quel momento con il tono di Natuk, dalla Corva emersero delle immagini che non le piacevano per niente, quindi rimase "incantantata" a guardare queste immagini, che a tratto erano sfocate. Dopo qualche minuto ritornò alla realtá sbattendo le ciglia e muovendo la testa, per scacciare i pensieri tristi e le immagini che erano state riflesse nella mente della Corvonero*

    Questo comportaamento non l'ho mai avuto, perdonami se mi pensi ammattita sul momento, ma non è così. È da molto che desidero farmi conoscere per quello che sono, ti devo molto Sarah! Diciamo che ti devo tanta, ma tantissima gioia

    *Vide Natuk quasi completamente cambiata, sbattè le ciglia per qualche secondo, ancora stordita per le sfocate immagini e nel vedere la Grifa...diversa. Non aveva molte idee di come e quando si fossero conosciute, per quello voleva parlare "del passato" e conoscerla meglio*

    Scusa, ma...io non ho fatto niente per cui mi devi ringraziare, non capisco...Scusa di nuovo...

    *Però non le era venuto in mente di vederla ammattita, anzi era felice di averla rallegrata però non capiva...*

    @Natuk_Denatura,


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    *Mentre la Grifa parlava, Sarah sbatteva ripetutamente le coglia e muoveva la testa.*

    Scusa, ma...io non ho fatto niente per cui mi devi ringraziare, non capisco...Scusa di nuovo...

    Vabbé, grazie comunque. E poi di cosa ti dovresti scusare?

    *il comportamento di Natuk era stato davvero da bianco a nero e la ragazza ad un tratto sembrò accorgersene.*

    Oh, non voglio essere invadente. Scusami questo mio fatto di arrivare e sparare cose che forse quella persona non vuole sentire...

    *si zittì di colpo, non aveva fatto una frase compiuta ma non era per quello la pausa. Questa pausa era dovuta a delle improvvise immagini nella sua mente.*

    [Flashback]

    Eccola, arriva

    *dei ragazzini che additano una ragazzina che scappa abbassando il capo.*

    [Fine Flashback]

    *Natuk alzò lo sguardo, quelle immagini le davano sentimenti spiacevoli, che andavano sotterrati; strizzò gli occhi e cercò di ritornare da Sarah.*

    Stavamo dicendo... Ah, sì. Non c'è alcun motivo per cui ti dovresti scusare...



    @Sarah_Jonson


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Vabbè, grazie comunque. E poi di cosa dovresti scusarti?

    *Chiese la Grifa*

    No, è solo che non riuscivo a capire perchè mi dovresti ringraziare

    *Disse, durante l ultima parte della frase sorrise, era felice di averla resa felice,;però si chiedeva il perchè*

    Oh,non voglio essere invadente...Scusami questo mio fatto di arrivare e sparare che forse non vuole sapere..

    *Disse Natuk, scusandosi*

    Non serve che ti scusi, non hai fatto niente di male, è solo che delle immagini che non dovevo vedere sono entrate nella mia mente

    *Rispose, con un tono più serio, non era però arrabbiata, dopo una breve pausa continuò*

    Che ne dici se mi racconti qualcosa su di te?

    *Ruppe il ghiaccio*

    @Natuk_Denatura,


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    Non serve che ti scusi, non hai fatto niente di male, è solo che delle immagini che non dovevo vedere sono entrate nella mia mente

    Strano... È la stessa cosa che è successa a me...

    *Il tono di Sarah era molto serio, Natuk si diede un contegno e dopo la Corva continuò*

    Che ne dici se mi racconti qualcosa su di te?

    *Quella era una classica domanda apri-conversazione o attacca-bottone. Alla Grifa comunque non dispiaceva, anche se voleva sapere altrettante cose della compagna. Ma ovviamente una doveva dire di se stessa per prima, e questa volta era capitato che ad iniziare fosse lei*

    Allora, prima di tutto bisogna partire dall'inizio. Sono una nata babbana e...

    *Questa volta l'interruzione era volontaria, Natuk si ricordò infatti che ad alcuni maghi non piacevano le persone che chiamavano "Sanguemarcio", e lei non sapeva lo statuto di sangue dell'amica e temette di vedersela ritornare al Castello e lasciarla da sola sotto il temporale. Sperò con tutto il suo cuore che questo non accadesse.*




    @Sarah_Jonson




    Ultima modifica di Natuk_Denatura oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Allora, prima di tutto bisogna partire dall'inizio. Sono una nata babbana e...

    *Rispose la Grifa, dopo che Sarah le aveva posto una domanda iniziale, sperava che anche Natuk fosse d'accordo. Anche lei era una nata babbana, perchè si era dovuta fermare, dicendolo? Lei non si vergognava affatto di esserlo, non le importava del giudizio degli altri, anche se, nel anche nel mondo babbano era difficile da sopportare... Ma questa era un'altra delle storie della "strana" vita della piccola Corva curiosa ed euforica*

    ...anche io sono una nata babbana, ma dovresti saperlo già, vero?

    *Continuò lei la frase che la Grifondoro non aveva purtroppo concluso, sperava che Natuk riuscisse a ricordare che avevano frequentato, a Londra, la stessa scuola, sperava di non aver sbagliato e che i suoi ricordi le giocassero brutti scherzi. Dopo aver atteso la risposta di Natuk, dopo qualche minuto continuò*

    Hai avuto qualche problema...sul fatto di non essere mezzosangue o purosangue...qui...a Hogwarts?

    *Chiese, per sapere qualcosa che forse non sapeva sull'amica. Non erano parole aspre erano di un tono calmo, per far capire che le sarebbe piaciuto che continuasse. Non sapeva neanche perchè si fosse fermata come se Sarah odiasse i natibabbani, ma non chiese altro prima di farla innervosire, per quei pochi secondi che passarono ascoltò i tuoni che rimbombavano nel cielo grigio e scuro*

    @Natuk_Denatura,


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    ...anche io sono una nata babbana, ma dovresti saperlo già, vero?

    *Nel sentir udire lo statuto dell'amica, la ragazza si sollevò. Quel volto, visto da così vicino, le sembrava molto più familiare poi un'altra immagine le schizzò nella testa*

    [Flashback

    *Una Sarah più piccola che la guardava dritta negli occhi, occhi arrossati perché avevano pianto molto. Anche una versione più piccola di Natuk, che sedeva al suo fianco aveva gli occhi rossi.*

    Noi, siamo forti. Noi siamo amiche!

    Noi siamo amiche!

    [Fine Flashback]

    Sarah!

    *All'improvviso si era ricordata, la sua amica fedele alle elementari babbane. Si trovava proprio lì, davanti a lei, come ai vecchi tempi.*

    Poi, dopo essere nata, ho fatto l'asilo e vabbè... Poi ho fatto le elementari e, ti ho conosciuta!

    *Esultò verso la compagna dicendole che si era ricordata, finalmente.*



    @Sarah_Jonson


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 453
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Mentre osservava l'amica, ascoltava il brutto e noioso temporale e le gocce di pioggia che cadevano bagnando il terreno*

    Sarah!

    *Così concentrata sobbalzò, ma poi fece un cenno alla Grifa che era tutto apposto*

    Poi, dopo essere nata, ho fatto l'asilo e vabbè....Poi ho fatto le elementari e, ti ho conosciuta!

    *Dopo le strane immagini, si voltò verso il temporale dove apparvero delle strane immagini*

    [INIZIO FLASHBACK]

    *La piccola Sarah, stava disegnando con le sue piccole manine, sotto un temporale, un fiore davanti a lei, aveva da poco compiuto sette anni, accanto a lei c'era una bambina familiare, a cui aveva regalato quel disegno fatto con il cuore.
    Fu "trasportata" in un altro ricordo, quando una bambina Lynn, l'aveva presa in giro per quel disegno regalato, chi era Lynn? Era un amica di Sarah, una ragazza vanitosa e a tratti antipatica*

    [FINE FLASHBACK]

    *Quando Sarah ritornò alla realtà la testa le girava ma riusciva a stare tranquillamente in piedi, si ricordava ora, aveva regalato a Lynn il suo disegno ma poi, era stata presa in giro da lei e da altri compagni e, Sarah era "scappata" sotto un temporale per riuscire a disegnare per tranquillizzarsi, accanto a lei si aggiunse una bambina, che Sarah aveva visto qualche volta, quando era stato finito il disegno lo aveva "regalato" a quella bimba tranquilla, che sperava riuscisse ad accettare qualcosa fatto con il cuore, quella bambina era Natuk, si voltò verso di lei e i suoi occhi iniziarono stranamente a lacrimare, le poche lacrime che caddero le asciugò immediatamente, a lei non piaceva piangere, non sapeva perchè però sapeva che non erano lacrime di tristezza, ma lacrime per aver ritrovato un amica che nel tempo aveva "perso"*

    Scusa...Ma sono riuscita a capire tramite la mia strana mente di te... o meglio di noi... da piccole...

    *Disse sorridendo, all'amica davanti a lei*

    @Natuk_Denatura,




    Ultima modifica di Sarah_Jonson oltre 6 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 129
       
       

    *Natuk era felice di aver ritrovato un'amica a lei cara. Dopo un attimo, però, Sarah si voltò verso di lei con un altro volto, come se stesse vedendo qualcosa. La Grifa nel vedere delle lacrime che solcavano il viso della compagna si sentì mancare, quella lacrima le sembrava ancora più familiare... Quante ne avevano versate insieme, lei oramai aveva perso il conto. Una goccia salata che sembrava luminosa, un ricordo che fa male ma che resta; fu asciugata dal dorso della mano della piangente. Natuk voleva dirke molte cose, ma sapeva che l'amica non stava in condizioni di sorridere, del resto se anche lei pensava a ciò che avevano sofferto... Il solo pensiero le fece male, ma Natuk aveva tutta la sua concentrazione su Sarah, un'amica che adesso aveva bisogno di lei*

    Scusa...Ma sono riuscita a capire tramite la mia strana mente di te... o meglio di noi... da piccole...

    Anche a te? Intendo tipo delle visioni, solo che sono ricordi che vengono come "proiettati" nella mente come se fosse un cinema e poi allora tu ti ritrovi in quella tua te stessa...

    *Forse aveva detto cose troppo gelide, doveva essere più comprensiva...*

    Sai, mi sono ricordata di noi due da piccole grazie a questo strano meccanismo della mente.

    *Aggiunse sfoderando un sorriso normale, non forsato ma non troppo grande, quel sorriso rispecchiava le emozioni che in auel momento vorticavano dentro di lei, gioia, tristezza, e un'altra cosa inspiegabile, una cosa che sem ra bella ma se ci pensi ferisce...*



    @Sarah_Jonson



Vai a pagina 1, 2  Successivo