Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Natuk_Denatura


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 3
    Galeoni: 201
       
       

    *Natuk quella domenica non sapeva che fare, non aveva di cui preoccuparsi ma si sentiva come se avesse un pensiero sempre fisso in testa... Il fatto era che ultimamente non parlava tanto con i compagni e tendeva ad isolarsi, non sapeva che cosa le stesse succedendo e decise che uscire all'aria aperta sarebbe stata una buona cosa.
    Si mise la divisa rosso-oro e sopra un mantello, perché anche se non c'era vento persisteva una forte umidità. Scese le scale fino ad arrivare all'ingresso, aprì il portone ed uscì nel giardino. Tutto era calmo, non aveva incontrato quasi messuno per il Castello; tutti si stavano godendo il giorno di riposo nei propri dormitori. Fece qualche passo pensierosa, il nonno stava molto male e le lettere dei suoi genitori erano sempre più rade poiché non avevano il tempo materiale. Aveva trovato una sua vecchia amica, Sarah, che aveva conosciuto in terza elementare per via di un trasloco a Londra e non la rivide più fino a quando non arrivò ad Hogwarts e scoprì che anche l'amica era una streghetta.
    Camminando era arrivata sotto un albero, si sedette sulla base del tronco e guardò in alto, ogni tanto spuntava un timido sole da dietro le nuvole biancastre. La Grifa non aveva detto a nessuno che sarebbe uscita ma sperava che qualcuno venisse a farle compagnia e la distraesse dalla sua testa che sembrava un uragano di pensieri. Inoltre da poco aveva saputo da una lettera dei genitori che il padre di una sua amica babbana delle elementari era morto in un incidente stradale. Il giorno seguente ci sarebbero stati i funerali e Natuk spedì una lettera indirizzata alla sua allegra amica, per dirle che le era vicino.*

    Perché

    *Disse dopo due minuti pieni di silenzio*

    Perché la vita è... È...

    *Le parole le morirono in gola, ma si fece forza per esternare i propri sentimenti e disse*

    La vita potrà anche essere bella, ma è piena di ostacoli...

    *Concluse, guardando in lontananza il Lago Nero. Un amico che la potesse comprendere, le serviva solo questo, di dire tutto quel che la tormentava e liberarsi di questo pese che teneva per sé e le impediva di avere una vita "bella".



    @Sarah_Jonson, @Chloe_Hills, @Opal_Saphirblue, @Cristine_Cullen, @Helen_Benlor, @Lulu_Luvilu, @Jane_Casterwill, @Marina_Lightwood, @Eirwen_Quinn, @Shana_Sakai, @Effie_Casterwill, @Robert_Dippett, @Gianna_Fields, @Valeria_Bologna, @Helena_Jonson @Percy_Smith, @Elena_Apefrizzola, @Viola_Colombo, @Melissa_Colombo, @Kristal_Thratchet, @Sprotte_Smerald, @Stellagiulia_Clarke, @Marissa_White, @Dorcas_Moore, @Kristel_Hardit


  • Viola_Colombo

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 2
    Galeoni: 257
        Viola_Colombo
    Serpeverde
       
       

    *Nonostante l'aria umida Viola decise di uscire a fare una passeggiata.
    Mentre tutti in sala comune si rilassavano al caldo davanti al fuoco, la ragazza uscì dal dormitorio e salendo le scale arrivò al giardino di Hogwarts.
    Si sedette su una panchina e annusò i meravigliosi fiori che aveva intorno.
    Prese dalla borsa che aveva con se del pane che non aveva mangiato a pranzo.
    Sarebbe andata al Lago Nero se non avesse notato una Grifondoro seduta su una panchina che scriveva una lettera.
    Ripose il pane avvolto in un tovagliolo di seta che le aveva spedito dei giorni prima la nonna in borsa.
    Poi si avvicinò alla ragazza*

    Ciao, sono Viola, primo anno di Serpeverde; é una bellissima giornata oggi.
    Posso sedermi qui con te?


    *Viola aveva già incontrato la ragazza durante le lezioni ma non le aveva mai parlato.
    Aspettò in piedi la risposta della ragazza e non sapeva come avrebbe reagito alla domanda che le aveva fatto: solitamente i Serpeverde non stavano mai insieme alle altre Case e stavano sempre in disparte o in sala comune*

  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 398
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    [DORMITOIO DI OSCAR E SARAH]

    *Una semplice giornata per la giovane corvonero che sdraiata sul suo letto non riesce a fare altro che riflettere e riflettere. Era sola nel dormitoio a quanto pare la sua compagna di stanza era uscita, anche se la corvetta non sapeva dove potesse essere. Cercava di dimostrarsi felice con le amiche a cui voleva molto bene, ma non lo era, tutte le cose successe in precedenza erano tristi ma anche commuoventi, ovviamente un poco era più felice rispetto ai mesi precedenti. "Scende" dal letto e si avvicinò alla finestra la giornata era abbastanza soleggiata anche se delle nuvole ricoprivano una parte di Hogwarts, a Dublino invece il tempo come sarà? A questo pensiero due lacrime scendono dalla ragazza, ma si strofinò immediatamente gli occhi, sinceramente le mancavano i genitori che non vedeva da Settembre, che vivevano lontani....Scuotendo la testa scende dalla torre, decidendo di recarsi ai giardini di Hogwarts*



    [GIARDINI DI HOGWARTS]

    *Dopo qualche minuto arrivò ai giardini*

    Accidenti il libro!

    *Pensa, ricordandosi di aver dimenticato qualcosa. Ma poi avvicinandosi vede due figure che le sembra aver gia viste prima*

    Natuk, Viola! Che piacere vedervi!

    *Il sorriso tornò alla corvetta che abbracciò le due amiche a cui voleva molto bene]

    @Natuk_Denatura, @Viola_Colombo,


  • Sprotte_Smerald

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 2
    Galeoni: 124
       
       

    *Quando era piccola vedeva le cose diversamente dai suoi coetanei, faceva discorsi strani per una bambina e gli altri la prendevano in giro perchè la vedevano diversa. Crescendo aveva imparato ad amare la solitudine e si era dimenticata come si faceva a stare con gli altri e a conversare. Si sentiva sola, come se la sua vita stesse andando in pezzi, ma poi quella lettera per Hogwarts era arrivata e finalmente aveva capito che non era sbagliata, ma era solo diversa dai babbani perchè non era una di loro, credeva di aver trovato il suo mondo, di poter ricominciare una vita nuova dove non era più quella strana bambina che faceva cose strane e stava sempre da sola. Aveva voltato le spalle ai genitori pur di andare ad Hogwarts, ma ora non aveva più una famiglia e continuava a sentirsi diversa perchè essendo una nata babbana non conosceva nulla di quel mondo. Ma Sprotte non era una mollava e quella domenica si era svegliata con una strana carica, aveva deciso che poteva affrontare anche quella situazione e perciò continuava a cercare di vedere solo il positivo, ma non era cosí facile perchè i pensieri negativi venivano da soli e si accumolavano contro la sua volontà, cosí Sprotte decise di uscire un pó in giardino. Camminò lentamente pensierosa come al solito e quando uscì all'aria aperta vide delle ragazze che parlavano. Cosí si avvicinò a loro.*

    Ciao, Mi chiamo Sprotte, voi siete?

    *Domandó timidamente sperando di non averle disturboato*

    @Natuk_Denatura,@Viola_Colombo


  • Natuk_Denatura

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 3
    Galeoni: 201
       
       

    *Natuk stava guardando da lonatno il Lago, quando una ragazza le si avvicinò. Aveva una borsa con sè.*

    Ciao, sono Viola, primo anno di Serpeverde; é una bellissima giornata oggi.
    Posso sedermi qui con te?

    *Era molto strano che una Serpe andasse spontaneamente a parlare con una Grifondoro, ma questa Viola aveva "infranto" la diceria, come del resto aveva fatto anche la stessa Natuk. Si erano incontrate durante le lezioni, ma non si erano mai parlate.*

    Ciao, io sono..

    *Ma fu interrotta perché una ragazza le stava salutando*

    Nuatuk, Viola! Che piacere vedervi!

    *Disse la Corvonero, sorridendo. Quella Corva Natuk la conosceva molto bene, era la sua cara amica Sarah. Quelle comparse fecero di conforto alla Grifa, che si alzò dal tronco dell albero e provò un piccolo sorriso, ma si capiva che non era vero. Un'altra figura scese i gradini che portavano al giardino, era pensierosa come Natuk, e quando si accorse delle tre ragazze si avvicinò.*

    Ciao, Mi chiamo Sprotte, voi siete?

    *La ragazza, a Natuk, stava simpatica. E subito rispose.*

    Io mi chiamo Natuk, sono ddel terzo anno di Grifondoro. Piacere di conoscerti Sprotte... E anche a te Viola!

    *Aggiunse ricordandosi di non aver risposto alla presentazione della Serpeverde. Natuk non sapeva se sentirsi a suo agio o no, aveva delle persone amiche attorno, ma sarebbe stata meglio da sola? Ora si trovava in questa situazione e decise che era quella migliore; si sforzò per fare un altro sorriso, cercando di essere il più convincente possibile.*


    @Sarah_Jonson, @Sprotte_Smerald, @Viola_Colombo, @Chloe_Hills, @Opal_Saphirblue, @Cristine_Cullen, @Helen_Benlor, @Lulu_Luvilu, @Jane_Casterwill, @Marina_Lightwood, @Eirwen_Quinn, @Shana_Sakai, @Effie_Casterwill, @Robert_Dippett, @Gianna_Fields, @Valeria_Bologna, @Helena_Jonson @Percy_Smith, @Elena_Apefrizzola, @Melissa_Colombo, @Kristal_Thratchet, @Stellagiulia_Clarke, @Marissa_White, @Dorcas_Moore, @Kristel_Hardit


  • Chloe_Hills

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 504
        Chloe_Hills
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    [GIARDINO DI HOGWARTS]

    *Uhm. La giornata era discreta, dove il sole era coperto parzialmente da qualche nuvolone grigio, ma tutto sommato non c'era freddo. Parecchi studenti non erano al castello, ma erano fuori a giocare o semplicemente a chiacchierare. Chloe, cui umore era sereno, camminava felice fra I prati del giardino. Era felice per tanti motivi, ma soprattutto perché le era arrivata quella mattina un gufo che portava una foto delle sue gemelline con mamma e papa`.la malinconia non mancava, certo, ma essere a Hogwarts per la Serpeverde è l'unica cosa che conta.
    Cosi`, in quella giornata, decise di andare al giardino a fare un giretto. Indossava una maglia nera, dei jeans blu metallico e le sue scarpe da carattere nere, fatta eccezione per il laccio rosa. I suoi capelli erano a frise` è le arrivavano fino alla schiena. Chloe stava camminando spensierata per i Giardini, quando adocchio` quattro figure dal viso non nuovo. Ma si, erano Viola, Sprotte, Sarah e Natuk! Con un sorriso si aggiunse a loro sperando di non essere di intralcio*

    Ciao ragazze!

    *Le stavano simpatiche quelle ragazze. Le trovava tranquille, pacifiche e le uniche in grado di ascoltarla e capirla veramente*

    @Sarah_Jonson, @Sprotte_Smerald, @Natuk_Denatura, @Viola_Colombo




    Ultima modifica di Chloe_Hills 5 giorni fa, modificato 1 volta in totale