Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Penny_Hotter


  • Penny_Hotter

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 232
        Penny_Hotter
    Grifondoro
       
       

    [INGRESSO]

    * Penny era sulla soglia della porta del castello esposta per metà al sole che splendeva alto nel cielo in quella domenica pomeriggio*

    Che balla giornata

    * sospirò*

    Ci voleva proprio un po’ di relax in giardino

    * poi prese la lista dei compiti e il suo umore calò: aveva da scrivere un tema di trenta centimetri su una pozione anti veleno, le ci sarebbero volute le ultime due ore eh gli rimanevano prima della cena. Penny voleva godersi quelle il ultime due ore pomeridiane così decise di andare a fare i compiti in riva al lago

    [ IN RIVA AL LAGO ]

    * la piccola grifondoro si sedette sulla riva e sfiorò l’acq Con la mano, poi si sdraiò guardando il cielo azzurro sopra di lei dove il sole splendeva libero di ogni nuvola. L’undicenne restò a contemplare il paesaggio per una ventina di minuti, poi decise che era momento di conoscere qualcuno della sua età fino ad ora aveva conosciuto solo Serenity...*

    “ il giardino è più frequentato sarà meglio andare lì”

    * pensò, ma voltandosi per alzarsi vide un libro con la copertina marrone dall’aspetto invecchiato, una pergamena e la sua penna d’oca*

    Oh no

    * Penny quasi gridava *

    I compiti di pozioni !

    * ricordò perché era lì era il posto più tranquillo nei dintorni di Hogwarts ed era perfetto per concentrarsi. La ragazza prese il libro lo aprì a pagina 22 e comincio ad estrarre là informazioni più importanti e a trascriverle sulla pergamena.*

  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 444
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    [INGRESSO]


    *Sarah quel pomeriggio soleggiato si trovava nell'ingresso di Hogwarts. Aveva con sè il suo solito zainetto blu, con all'interno qualche libro per la scuola e altri che aveva preso nella biblioteca per leggerli, insieme a lei aveva la sua coniglietta Bea, che le aveva regalato sua sorella Martha per il suo quattordicesimo compleanno. Aveva iniziato da qualche settimana la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, era una Corvonero del quarto anno. Durante le vacanze estive aveva lavorato come barista ai Tre Manici di Scopa e alla Testa di Porco con Rosaline Barnes, una Tassorosso qualche anno più grande di lei. Purtroppo, dopo ben sei mesi di lavoro in quei due locali di Hogsmeade che per lei erano come una casa. Oltre a essere barista era anche consigliera di Hogsmeade e ne era molto fiera. Mentre rifletteva vide una ragazzina del primo anno con la divisa da Grifondoro passarle vicina, non ci fece molto caso. Dopo qualche secondo decise di recarsi in riva al lago per leggere un buon libro, infatti adorava leggere libri.*

    [IN RIVA AL LAGO]


    *Con tranquillità arrivo in riva al lago con il suo solito sorriso "stampato" sulle sue labbra rosse. Quel pomeriggio indossava la sua divisa nuova da Corvonero e le sue solite scarpe bianche. Appena arrivò si sedette sulla riva del lago, appoggiando lentamente il suo zaino blu a destra, mentre la sua coniglietta bianca Bea a sinistra. Non tirò subito fuori il libro, ma guardò un attimo il lago, notando che vicino a lei c'era la ragazzina di Grifondoro che aveva visto nell'ingresso poco prima, le rivolse un sorriso dicendo*

    Ciao! Piacere, io sono Sarah Jonson, frequento il quarto anno da Corvonero. Tu invece?

    *Continuò a sorridere guardando la giovane che sembrava avere undici anni e le sembrava di averla già vista in Sala Grande durante lo smistamento d'inizio anno*

    @Penny_Hotter


  • Penny_Hotter

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 232
        Penny_Hotter
    Grifondoro
       
       

    [IN RIVA AL LAGO]
    * Penny continuava a scrivere frenetica: voleva finire il più in fretta possibile anche se le lettere venivano tutte storte e certe volte sbagliava le parole*

    Aggiungere grinzafico all’ingrediente base e mescolare due volte in senso orario

    *diceva Penny tra se e se mentre scriveva poi essenza di dittamo, accidenti le due “t” sembrano una “m” ma non importa devo solo sbrigarmi il professore non baderà alla calligrafia, tre volte in senso orario due antiorario aggiungere asfabelo, uffa ho sbagliato!

    * si disse turbata mentre cancellava l’ultima parola e la correggeva con “asfodelo” poi sentì dei rumori no molto lao tani e vide una Corvonero, apparentemente quattordicenne, con un sorriso stampato in faccia, che aveva appena posato lo zaino e si stava sedendo sulla riva, la studiò per qualche secondo, mentre la ragazza faceva lo stesso col lago, poi tornò suo suoi compiti di pozioni, ma la ragazza la guardò con il suo sorriso splendente e si presentò poi la invitò a fare lo stesso, sulle sue guance si sparse quel rossore, lo stesso lo stesso di quando parlava con Serenity, quel rossore che le compariva ogni volta che doveva parlare poi rispose *
    Ciao io sono Penny Hotter è il mio primo anno e sono una grifondoro
    *gettó uno sguardo allo zainetto e tornó a fissare i compiti di pozioni erano a malapena dodici centimetri e doveva sbrigarsi così fece cenno si tornare a screivere per far capire a Sarah che aveva da fare*

  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 444
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *La ragazza Corvonero si era recata in Riva al Lago per trovare tranquillità per leggere. Era una domenica tranquilla, ma soprattutto soleggiata, presto sarebbe iniziato l'autunno, era felice perchè, con l'inizio dell'autunno, sarebbero iniziati anche i suoi colori preferiti, l'arancione, il giallo e il rosso, ma era allo stesso tempo triste per la fine della sua stagione preferita, ovvero l'estate. Quel giorno aveva pranzato, come faceva ogni giorno, in Sala Grande, si era poi recata qualche minuto nel suo dormitorio, nella Torre Ovest, andando verso la biblioteca, dove aveva svolto i suoi compiti, assegnati dai vari professori, prendendo qualche libro da leggere, proprio per questo le era venuta in mente l'idea di recarsi in riva al lago, non conosceva nessun altro posto ad Hogwarts più tranquillo. Aveva passato la maggior parte dell'estate a lavorare nei due locali, molto conosciuti ad Hogsmeade, come barista, la Testa di Porco e i Tre Manici di Scopa, li conosceva fin da quando ci aveva messo piede, quando aveva solo undici anni, ormai ci era affezionata, aveva potuto conoscere meglio Rosaline Barnes, la sua collega e nuovi studenti, che non aveva mai visto e incontrato nella sua permanenza nella scuola di Stregoneria di Hogwarts. Oltre ex barista, era anche in quel momento consigliera di Hogsmade, ne era molto fiera di esserlo,. Appena arrivata in Riva al Lago aveva visto una ragazzina di Grifondoro del primo anno, sembrava stesse facendo dei compiti*

    Ciao Penny, se vuoi posso darti una mano con i compiti...

    *Disse guardandola con i suoi occhi verde color smeraldo, mentre si toccava lentamente i capelli rosso fuoco. Sorrise, mentre attendeva una risposta da Penny Hotter*

    @Penny_Hotter,


  • Penny_Hotter

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 232
        Penny_Hotter
    Grifondoro
       
       

    * Penny si girò verso la ragazza a pochi metri da lei. Le aveva proposto un aiuto e del resto non è che fosse così brava in pozioni: le capitava spesso di scambiare o per aspetto o per nome gli ingredienti. Così sfoggiò il sorriso più naturale che le veniva e cercò le parole giuste per rispondere*

    Grazie mille, mi farebbe molto piacere anche perché ho bisogno di trovare qualche amico persino di più di quanto avrei bisogno di studiare per superare gli esami di storia della magia!

    * grazie al cielo aveva trovato il modo di non arrossire quando parlava, il che era un gran sollievo, perché si vergognava ancora di più*

    Detesto storia della magia è noiosa, preferisco volo!

    * aggiunse sentendosi più sicura mentre il rossore diminuiva*

    E tu invece?!

    * disse Penny accorgendosi che aveva iniziato a parlare troppo. Non parlava spesso ma quando iniziava non smetteva più, era una cosa che non riusciva a controllare. All’inizio la gente la credeva una persona timida e riservata poi si rivelava una chiacchierona incontrollabile*

    "No Penny non perdere il controllo"

    * ma la vergogna per quel suo istinto da chiacchierona ebbe il sopravvento sul suo autocontrollo e le guance le si velarono di rosso*