• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Kevin_Mitchell


  • Kevin_Mitchell

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       


    *Nonostante le vacanze natalizie fossero terminate da circa dieci giorni a Hogsmeade era possibile respirare, leggermente, ancora l'atmosfera del natale. Forse era la neve al lati delle viette, una neve lasciata a se stessa a sciogliersi.
    Kevin quel pomeriggio stranamente non si trovava a Hogwarts con gli amici o a studiare qualche materia scolastica ma, su consiglio del professore di Incantesimi e seguendo anche il suo buonsenso aveva deciso di recarsi al negozio di Bacchette del villaggio per poter acquistare un nuovo catalizzatore magico.
    Purtroppo qualche settimana prima Kevin aveva rotto la sua. Era capitato all'interno della Stamberga Strillante dove il pavimento aveva ceduto proprio sotto i suoi piedi. Kevin quel giorno aveva subito una bella botta sia fisicamente che emotivamente. Quella bacchetta l'aveva comprata anni prima a Diagon Alley e doversi separare dalla bacchetta che lo aveva accompagnato per quei quattro anni scolastici era.. strano.
    Per sua fortuna però quel giorno aveva incontrato una Tassorosso, proprio come lui, di nome Esperanza. L'aveva conosciuta meglio mesi prima durante il Complemorte del fantasma Nick quasi Senza ed, inoltre, i due frequentavano lo stesso anno scolastico.*

    Buon giorno.

    *Disse il ragazzo entrando nel piccolo ma accogliente negozio di bacchette di Hogsmeade. Sapeva che quella era la sua unica possibilità per acquistare una nuova bacchetta magica, anche se significava fare i conti con la preside Mills.*

    M-magari non c'è lei oggi...

    *Pensò tra sé e sé il ragazzino togliendosi il pesante mantello invernale e rimanendo con il maglione che sua nonna gli aveva regalato per Natale.


    Aveva infatti sentito che quel negozio poco prima delle vacanze stava cercando un Tirocinante e, tornato a Hogwarts dopo quelle settimane di breve stop non aveva più saputo nulla.*

    @Esperanza_Fuentes,


  • Esperanza_Fuentes

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 421
       
       

    SALA GRANDE ORE 14:30


    *Era un meraviglioso pomeriggio di Gennaio, la sala grande era piena di studenti di tutte le età ed Esp era seduta ad uno dei grandi tavoli un po' sovrappensiero. Da qualche giorno erano sparite tutte le decorazioni natalizie e quell'atmosfera un po' le mancava, aveva trascorso ad Hogwarts le sue vacanze e le aveva passate piuttosto bene. Le risate di acuni ragazzi la fecesero sobbalzare dalla sedia riportandola alla realtà, il vecchio orologio segnava le due e trenta del pomeriggio, ciò significa che la Tassorosso doveva farsi strada verso Hogsmeade. Da qualche mese Esperanza faceva la tirocinante al Salills, il negozio di bacchette del Morgana Street, e non voleva arrivare di certo in ritardo. Si alzò e si stiracchiò per rimettersi in sesto, poi indossó la toga e la sciarpa e uscì dal castello. Fuori c'era una temperatura mite, l'aria era fresca e pulita e si sentiva l'incantevole profumo dell'erba bagnata, prosegui passeggiando lentamente, voleva godersi quel momento a pieno, e poi c'era ancora tempo per aprire il negozio. Dopo un paio di minuti passati molto velocemente arrivò ad Hogsmeade, era ora di cominciare a lavorare, fece un lungo respiro a pieni polmoni, come per salutare quell'aria dolce e genuina ed entrò nel negozio. *

    SALILLS NEGOZIO DI BACCHETTE


    *Nonostante la temperatura fredda di quel mese al Salills c'era piuttosto caldo, quindi tolse la sciarpa e la toga e la ripose nel retro bottega. Poi prese un grosso libro e cominciò a ripassare l'arte della fabbricazione delle bacchette, non veniva quasi nessuno in quel periodo dell'anno, solitamente i clienti si affollavano prima dell'inizio della scuola quindi Esp poteva imparare a pieno tramite i grossi volumi dati dalla proprietaria di quel bellissimo negozietto. Si mise comoda sulla solita poltrona e in silenzio leggeva il vecchio e polveroso libro.. Un rumore proveniente dall'entrata la fece distogliere dalla sua lettura.. *

    Buon giorno

    *La pel di carota si alzò dalla calda poltrona e corse nella sala, era uno studente della sua età e della sua stessa casata conosciuto qualche mese prima, e sapeva esattamente il motivo della sua visita..*



    Ehy Kevin! Non mi aspettavo di vederti qui così presto.. Ti trovo bene..
    Sei venuto ad acquistare una nuova bacchetta? Dato che hai accidentalmente rotto la tua?


    *Esp non trattenne una risata, ma si ricompose subito. Era felice di rivedere Kevin, le era molto simpatico.*

    @Kevin_Mitchell




    Ultima modifica di Esperanza_Fuentes mese scorso, modificato 3 volte in totale


  • Kevin_Mitchell

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    *Kevin si stava guardando attorno quando una voce, stranamente famigliare, lo costrinse a tornare alla realtà.
    Quando la vide il ragazzo rimase sorpreso, non sapeva che proprio lei fosse la tirocinante di quel negozio.*

    Ehy Kevin! Non mi aspettavo di vederti qui così presto.. Ti trovo bene..
    Sei venuto ad acquistare una nuova bacchetta? Dato che hai accidentalmente rotto la tua?


    *Disse Esperanza, era proprio lei la ragazza difronte a Kevin.
    La risata della Tassorosso contagiò anche Kevin, costringendolo a ricordare l'occasione nella quale il suo catalizzatore magico si era rotto. Era capitato qualche settimana prima alla Stamberga Strillante, il pavimento era ceduto e lui era finito al piano di sotto. Era proprio in quel modo che avevano scoperto dell'esistenza di un seminterrato con un angusto corridoio che, secondo loro, poteva condurre proprio sotto al Platano Picchiatore.
    Era stata in quella rovinosa caduta che la bacchetta di Kevin si era spezzata. Aveva avvertito il professore di Incantesimi dell'inconveniente e aveva promesso di acquistarne uno nuovo il prima possibile.
    E così aveva fatto.*

    Esperanza! Non-non pensavo di trovarti qua! Cioè.. non sapevo fosse la tirocinante.
    Eh si, ho proprio bisogno di una nuova bacchetta. Mi domando chi di abbia così ben informato.




    *Affermò ridacchiando assieme a lei.*

    E' da tanto che aiuti la preside Mills?

    *Le domandò curioso Kevin. Aveva solo sentito che i negozi di Hogsmeade avevano iniziato a cercare dei Tirocinanti ma il ragazzo aveva preferito rimanere “nel suo mondo” e continuare con lo studio e non distrarsi con altro.*

    @Esperanza_Fuentes,


  • Esperanza_Fuentes

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 421
       
       

    *La Tassorosso si aspettava di vederlo presto al Salills perché qualche giorno prima alla Stamberga Strillante mentre si addentravano nel vecchio edificio il pavimento aveva ceduto lasciando cadere giù Kevin. Esperanza lo seguí senza pensarci due volte, doveva aiutare l'amico, non riusciva a sentirlo e pensava che si fosse fatto male, ma l'unica cosa che si era fatta male fu la bacchetta del Tassorosso.. Esp ripensandoci adesso gli veniva da ridere, ma quel giorno ebbe una paura infinita. La pel di carota frugò tra gli alti scaffali polverosi in cerca di una bacchetta che facesse al caso suo,tra starnuti e colpi di tosse provocati dalla polvere.. Poi ne tirò fuori una e la mostrò a Kevin*

    Ecco.. Prova questa.. Legno di ciliegio, dieci pollici, abbastanza flessibile la sua anima è corda di cuore di drago..



    *La uscì delicatamente dalla scatola e la diede in mano a Kevin suggerendogli di agitarla, quella era una delle bacchette più particolari che Esp avesse visto, il legno di ciliegio era un legno tra i più pregiati. Il Tassorosso la guardò e gli chiese da quanto tempo lavorasse li, e la giovane fu felice di rispondere.. *

    Da qualche settimana, ma tranquillo la preside Mills mi ha fatto studiare grossi volumi sulla fabbricazione delle bacchette.. Quindi puoi stare tranquillo!

    *Disse la ragazza scherzando. *

    @Kevin_Mitchell,




    Ultima modifica di Esperanza_Fuentes 4 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Kevin_Mitchell

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 408
       
       

    Ecco.. Prova questa.. Legno di ciliegio, dieci pollici, abbastanza flessibile la sua anima è corda di cuore di drago..

    *Disse Esperanza dopo aver cercato tra i numerosi scaffali. Ne tirò fuori una bacchetta esteticamente molto bella, ma era quella giusta per lui? Era una bacchetta in legno di ciliegio e, da quanto aveva detto il professore di Incantesimi durante la sua lezione delle bacchette, quello era uno dei legni più pregiati.
    Successivamente l'amica aggiunse, rispondendo alla sua domanda, che lavorava come tirocinante in quel negozio da oramai qualche settimana e che aveva appreso molte nozioni teoriche per poter vendere quei bellissimi e curiosi catalizzatori magici.
    Vendere bacchette magiche non doveva essere per niente facile, proprio come non doveva essere semplice essere un fabbricante di bacchette. Chissà come si creavano le bacchette.. era un'arte che l'aveva sempre incuriosito ma per la sua possibile complessività non aveva mai approfondito più di tanto.
    Kevin prese la bacchetta che la ragazza gli aveva indicato e l'agitò.
    Non doveva essere quella giusta perchè, al minimo movimento, emise delle scintille rosso fuoco non molto “affidabili”.*

    Mh no.. questa non sembra essere la giusta.

    *Affermò il Tassorosso del quarto anno riponendo la bacchetta nella sua scatola rettangolare e riporgendola all'amica.*

    Mi sa che non sarà un pomeriggio facile.

    *Disse sorridendo ironicamente.
    Si ricordava quanto impegno aveva speso il povero commerciante di Diago Alley anni prima per trovare la bacchetta giusta per lui, aveva quindi l'impressione che anche quella volta avrebbe impiegato molto tempo a trovare quella che poteva andare bene per lui.
    Kevin era un ragazzo complicato e quella sua caratteristica si rispecchiava anche sulla scelta delle bacchette magiche.*

    @Esperanza_Fuentes,