Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Kate_Wood


  • Kate_Wood

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 90
        Kate_Wood
    Corvonero
       
       

    [Hogsmeade]

    *Kate passeggiava per le stradine di Hogsmeade sotto una neve leggera e una brezza le accarezzava le guance. Si trovava benissimo a Hogwarts! Era stata accolta nella sua casa in modo molto caloroso e si era fatta diversi amici cercando di risolvere ogni giorno l’indovinello per entrare nella Torre di Corvonero.
    Amava studiare, eccelleva in tutte le materie.
    Passava interi pomeriggi nella biblioteca a leggere storie, informarsi sugli incantesimi e sulle pozioni.
    La cosa che più la rendeva orgogliosa era indossare la divisa di Corvonero, con quella addosso si sentiva davvero a casa.
    Come aveva promesso ai genitori, mandava lettere ogni giorno e loro, soprattutto la madre, erano fieri di lei!
    Aveva molto sentito parlare di Hogsmeade e soprattutto di un piccolo pub: i Tre Manici di Scopa. Si diceva che lì si trovasse la migliore Burrobirra!
    Quella mattina Kate non aveva fatto colazione...se ne era dimenticata perché era troppo impegnata a leggere e studiare “Animali Fantastici e dove trovarli” di Newt Scamander, dunque la fame si faceva sentire.
    Così decise di entrare nel pub.*

    Speriamo che dentro ci sia un bel calduccio!

    *Disse fra sè e sè*

    [Tre Manici di Scopa]

    *Kate entrò e si sentì subito invadere da un bel tepore.
    In quel momento non c’erano troppe persone nel pub, così si diresse al bancone dietro al quale vide @Alec_White.
    Si sedette togliendosi un po’ di neve dalla divisa e lo salutò.*

    Buongiorno! Vorrei una Burrobirra, per favore...mi ci vuole proprio qualcosa di caldo!

    *Aspettando la sua bevanda, tirò fuori il libro di Newt Scamander e iniziò a immaginare quanto le sarebbe piaciuto avere una creatura con lei, a parte Moon ovviamente, il suo gufo bianco.*



    @Eirwen_Quinn, @Valentina_Gemini, @Jade_Urquhart, @Zack_Plans, @Alyssa_Jackson, @Harley_Quinn, @Christopher_Chilo, @Mihos_Renny, @Elisa_Renierv, @Ronald_Canard, @Jane_Casterwill, @Sansa_Stark, @Aelin_Fairblood, @Clarissa_Greythorne, @Alec_White @Adelaide_Adesia, @Amelia_Smith, @Raven_Lovely, @Vera_Grace, @Aelin_Fairblood, @Clarissa_Greythorne, @Robert_Dippett, @Mihos_Renny, @Jack_Turbin




    Ultima modifica di Kate_Wood 2 settimane fa, modificato 4 volte in totale


  • Aelin_Fairblood

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 189
       
       

    [Hogsmeade]

    *Le era sempre piaciuta la neve, le piaceva l'odore, come il paesaggio diveniva coperto da quello strato bianco come una coperta. Fino all'anno prima, sotto Natale e i suoi fratelli tornavano a casa, le piaceva fare delle battaglie di palle di neve dietro a dei fortini improvvisati fino a tardi. Le avevano raccontato del villaggio vicino Hogwarts dove poteva assaggiare la migliore Burrobirra della Scozia ed approfittando della giornata libera si convinse che era il momento di provare lei stessa. Dopo aver mandato un gufo a casa come aveva promesso ai suoi genitori si diresse, tenendo la sciarpa verde e argento fino all'altezza del naso, verso il pub "I Tre Manici di Scopa" sperando di non trovarlo affollato*

    [Tre Manici di Scopa]
    *Il locale era piccolo ed invitante, un piacevole calore la invase quando fece il suo ingresso portandola ad allentare subito la sciarpa ed il mantello. Per fortuna non era troppo affollato così decise di avvicinarsi al bancone non molto lontano da ragazza con un libro tra le mani*

    Buongiorno, potrei avere una Burrobirra per favore?

    *Disse cercando di non essere troppo fredda al ragazzo al bancone tirando fuori dalla borsa un libro che si era portata dietro*

  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 607
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    [Vie di Hogsmeade – ore 19.15]


    *Il tramonto era in arrivo anche nel piccolo villaggio di Hogsmeade. Si trattava di un piccolo paesino magico in Gran Bretagna, non molto lontano dal Castello di Hogwarts. Era proprio lì che la giovane quattordicenne Sarah Jonson stava passeggiando, entrando in qualche negozio o locale, oppure si limitava a fermarsi ogni tanto ad osservare qualche vetrina, per poi passare oltre. Conosceva molto bene quel villaggio, aveva iniziato a recarsi lì dopo aver iniziato a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Non prima perché era nata e cresciuta a Londra con una famiglia di Babbani, chiamati così dai maghi e le streghe perché sono persone senza poteri magici, di conseguenza lei era Nata-Babbana, non si vergognava mai di esserlo. Da circa un anno faceva parte del Consiglio di Hogsmeade, era un compito di cui era fiera ed era felice che la sindaca di Hogsmeade Gianna Fields avesse scelto proprio lei per rappresentare la sua casata, Corvonero. In quel lunedì sera iniziava ad essere freddo, era quasi l’ora di cena e vide in lontananza i Tre Manici di Scopa, capendo subito che era il locale di cui aveva bisogno in quel momento. Si avvicinò così velocemente, dato che iniziava ad essere pure affamata oltre che ad avere freddo.*

    [Tre Manici di Scopa – ore 19.35


    *Ultimamente la quattordicenne si recava molto spesso nel locale, come cliente naturalmente. Era un luogo accogliente dove si poteva trovare sempre qualcuno con cui fare quattro chiacchiere, o con il barista o con qualche cliente. Aveva lavorato lì dal marzo dell’anno prima fino ad agosto, era stata una bellissima esperienza che non aveva ancora dimenticato. I baristi in quel momento erano Alec White e Raven Lovely, rispettivamente Tassorosso undicenne e Corvonero della stessa età di Sarah, quindi quest’ultima era sicura che uno dei due giovani li avrebbe incontrati sicuramente. Come sempre, appena entrata dalla porta principale si guardò intorno, cercando di vedere se qualcosa era cambiato, non notò nulla di particolare, così si limitò a salutare dei clienti che aveva conosciuto durante il suo periodo lavorativo. Si avvicinò al bancone notando una studentessa che sembrava avesse undici anni, era sicura d averla vista nella Torre ovest, dato che erano concasate poiché portavano entrambe lo stesso stemma. Decise così di salutarla in modo educato.*

    Ciao! Penso che ci siamo spesso incontrate nei Corridoi oppure nella Torre Ovest, ma non abbiamo ancora avuto l’occasione di presentarci! Io sono Sarah, tu invece come ti chiami?



    *Le rivolse il suo solito sorriso gentile, guardandola con i suoi curiosi occhi verdi, passandosi una mano sui capelli rossi controllando se fossero in ordine. Notò in seguito una studentessa di Serpverde entrare nel locele, le sorrise dicendo.*

    Come avrai capito sono Sarah, te?

    *In attesa della risposta di una delle due giovani dato che iniziava ad essere affamata cercò con lo sguardo uno dei due baristi.*

    Alec? Raven? C’è qualcuno?

    *Forse uno dei due era dietro il bancone oppure in giro per i tavoli a servire o a prendere le ordinazioni dei tanti clienti che si recavano lì per la loro cena.*

    @Kate_Wood, @Aelin_Fairblood, @Alec_White, @Raven_Lovely


  • Raven_Lovely

    Corvonero Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 412
        Raven_Lovely
    Corvonero Barista 3MDS
       
       

    *Raven stava svolgendo il proprio turno quel Lunedì sera. Le famiglie finivano di preparare la cena, i solitari anche, mentre gli studenti aspettavano con ansia l'enorme banchetto che tutti i giorni gli elfi domestici preparavano con cura e che si sarebbe tenuto dopo poco. Nonostante tutto questo, seppur pochi, c'erano ancora dei clienti ai Tre Manici di Scopa. Stava servendo dei bicchierini, anche chiamati shot, di whiskey incendiario a dei clienti abituali, quando vide una cosa che non si aspettava. Cosa ci faceva una studentessa nel pub a quell'ora? Notò, grazie alla cravatta dai colori ben distinguibili, che era una Corvonero. Se non si sbagliava la ragazzina si chiamava Kate ed era del primo anno. L'aveva vista solo qualche volta di sfuggita alla torre, ma il ricordo di quando l'avevano smistata era abbastanza lucido. Qualche secondo dopo entrò una Serpeverde, probabilmente anche lei del primo anno. Stava per andare a servirle quando vide che dalla porta del locale stava entrando proprio la persona che meno si aspettava di incontrare. Sarah Jonson era sempre stata un'amica valida per lei, non ebbero tante occasioni per parlare nel corsi di quei quattro anni, ma la quattordicenne sapeva di poter contare sulla concasata. Il sorriso che portava sempre si allargò mentre raggiungeva il bancone di legno scuro, quello a cui ormai si era quasi affezionata. Sentì delle voci mentre si avvicinava sempre di più.*

    Buongiorno! Vorrei una Burrobirra, per favore...mi ci vuole proprio qualcosa di caldo!

    Buongiorno, potrei avere una Burrobirra per favore?

    Alec? Raven? C’è qualcuno?

    *Ridacchiò, iniziando quasi a correre verso il bancone con il vassoio vuoto sotto il braccio.*

    Arrivo, arrivo!

    *Si posizionò dietro al bancone, iniziando a preparare le due burrobirre ordinate. Era felice di avere un po' di compagnia, anche perchè era stanca e, nonostante amasse alla follia quel lavoro, non vedeva l'ora di prendersi una pausa e tornare ad Hogwarts. Nel frattempo decise di chiacchierare un po' con le tre ragazze, o almeno con Sarah, l'unica che non stava leggendo.*

    Allora, come va?

    *Chiese con un sorriso amichevole Raven, sperando di poter iniziare una bella conversazione.*


    @Aelin_Fairblood, @Sarah_Jonson, @Kate_Wood


  • Kate_Wood

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 90
        Kate_Wood
    Corvonero
       
       

    *Kate era completamente immersa nella lettura del suo libro: nella sua mente era come se lei non fosse più al Tre Manici di Scopa, ma in una qualche foresta immaginando tutte le creature fantastiche che potesse trovarvi.
    Poi sentì il rumore della porta del pub aprirsi e notò che era entrata una ragazza, una Serpeverde, come notò subito dalla sua divisa, che ordinò una Burrobirra.


    Subito dopo entrò un’altra ragazza dai capelli rossi sui quattordici anni.
    Anche lei era una Corvonero, infatti era convinta di averla vista nella Torre Ovest.
    Questa le rivolse la parola dicendo di chiamarsi Sarah; così Kate alzò gli occhi dal libro e fece un gran sorriso.*

    Ciao, io mi chiamo Kate! Probabilmente ci siamo incontrate cercando di risolvere l’indovinello per entrare nei dormitori.

    *Era normale che le amicizie e le conoscenze fra i Corvonero iniziassero al di fuori della sala comune, e tutto grazie al batacchio incantato che aveva tenuto fuori dalla Torre di Corvonero chiunque non ne facesse parte per secoli!
    Proprio in quel momento arrivò Raven, pronta a prendere le ordinazioni delle tre ragazze.
    Anche lei era una Corvonero, e ricordava di averla incontrata svariate volte, anche se non aveva mai avuto modo di avere una conversazione con lei, inoltre quella era la sua prima volta al Tre Manici di Scopa.*

    Allora, come va?

    *Kate chiuse il suo libro; per quanto questo fosse affascinante, si sarebbe divertita di più a fare amicizia con delle nuove persone, così salutò Raven.*

    Ciao, non so se ti ricordi di me, ci siamo incontrate qualche volta alla Torre, mi chiamo Kate!

    *La ragazza sistemò il suo libro nella borsa e si strinse nella divisa per il freddo.*


    @Raven_Lovely, @Sarah_Jonson, @Aelin_Fairblood




    Ultima modifica di Kate_Wood 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Elizabeth_Evelyn

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 204
       
       

    [HOGSMEADE]

    *L'aria era fredda e si stava alzando il vento, nel villaggio di Hogsmeade non si vedevano molti studenti per strada, forse con quelle temperature preferivano starsene al caldo delle sale comuni. Quel primo anno di scuola era cominciato per Elizabeth nel migliore dei modi: le lezioni erano proprio come se le era immaginate, interessanti, per nulla noiose e molto coinvolgenti, quella che meno la entusiasmava era Storia della Magia, ma se la faceva piacere. Anche i suoi compagni erano simpatici, e con gli altri Serpeverde si trovava bene.
    Un brivido di freddo le percorse la schiena, decise allora di dirigersi verso i Tre Manici di Scopa, così da potersi
    scaldare e per bere qualcosa.*

    [TRE MANICI DI SCOPA]

    *Quando entrò, sentì lo sbalzo di temperatura ed un piacevole tepore, cosí si tolse la sciarpa verde-argento. Notò subito altri studenti di Hogwarts, un'altra Serpeverde e due Corvonero che stavano parlando. Si diresse al bancone e ordinò*

    Salve! Vorrei una burrobirra, per favore.

  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 607
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Era sempre bello poter ritornare in un luogo caldo e a cui si era affezionati. In quel caso si trattava dei Tre Manici di Scopa, un bel locale presente ad Hogsmeade da molti anni prima della nascita di Sarah, una Corvonero quattordicenne. In quel periodo erano due i baristi che si alternavano per lavorare ai Tre Manici di Scopa e alla Testa di Porco, un altro locale meno accogliente, si trattava di due studenti della stessa scuola della ragazza, Hogwarts. Uno era Alec White studente di Tassorosso al primo anno che la ragazza dai capelli rossi aveva incontrato per la prima volta al Ballo di Carnevale, e l'altra era Raven Lovely, una sua amica che aveva lavorato lì anche nei due mesi precedenti, non sempre avevano avuto occasione di parlare ma avevano comunque legato. Appena arrivata ad Hogsmeade aveva fatto un giro in qualche negozio per poi decidere di andare a cenare nel locale in cui aveva lavorato anche lei fra il marzo e l'agosto dell'anno prima e, doveva ametterlo, era stata una bellissima esperienza. Come sempre c'era tanta gente lì, ma non aveva fatto altro che avvicinarsi al bancone, dove aveva subito visto una Corvonero che leggeva, non ne sapeva il nome nonostante l'avesse già vista ma aveva un aria molto simpatica. Quest'ultima le fece un grande sorriso dicendole di chiamarsi Kate, Sarah sorrise e disse.*

    Frequenti il primo anno?

    *Le chiese in modo gentile, poichè nei suoi tre anni precedenti passati ad Hogwarts non le sembrava di averla vista in giro, ma forse non aveva fatto attenzione. Intanto la barista Raven, che a quanto pareva era di turno in quella sera. Quest'ultima appena arrivata nei pressi del bancone e aveva chiesto loro come andava. Dopo la risposta di Kate, fu il turno della ragazza dalla chioma rossa.*

    Bene, direi. Tu come stai? Procede bene il lavoro di barista?

    *Le disse con un sorrisetto divertito, per poi sobbalzare all'arrivo di una Serpeverde, probabilmente anch'essa al primo anno, che ordinò una Burrobirra. Così la ragazza dagli occhi verde smeraldo decise di salutarla.*

    Ciao! Io sono Sarah, con chi ho il piacere di parlare?

    *Dopo aver finito di parlare fece una leggera risatina, per poi attendere la reazione di tutte le ragazze vicine al bancone, sperando di fare una bella chiacchierata con esse.*

    @Elizabeth_Evelyn, @Kate_Wood, @Raven_Lovely, @Aelin_Fairblood


  • Elizabeth_Evelyn

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 204
       
       

    *Elizabeth era finalmente arrivata ai Tre Manici di Scopa e stava già pregustando la sua burrobirra, quando sentì qualcuno rivolgerle la parola.*

    Ciao! Io sono Sarah, con chi ho il piacere di parlare?

    *Si voltò a guardare la sua interlocutrice, era una delle due Corvonero, sembrava avere qualche anno in più di lei e pare avesse proprio voglia di conversare.*

    Ciao, io mi chiamo Elizabeth, e tu?

    *Rispose pacatamente la Serpeverde, le piaceva conoscere persone nuove, avevano sempre qualcosa di interessante da raccontare, anche se lei non era propriamente quel che si definisce una persona socievole, anzi, era piuttosto introversa e si limitava ad avere pochi amici ma buoni. Con gli altri Serpeverde si sforzava di apparire un po' più loquace, dato che ci doveva passare la maggior parte del tempo, ma la cosa non le pesava molto, con i suoi compagni di Casa, fin'ora, si era sempre trovata bene.
    Attese la risposta della ragazza, sperando che quella potesse rivelarsi una piacevole conversazione.* @Sarah_Jonson, @Kate_Wood, @Raven_Lovely, @Aelin_Fairblood



    Ultima modifica di Elizabeth_Evelyn Mercoledì, modificato 1 volta in totale