Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da William_Rogers


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 9
       
       

    *William_Rogers entrò nel bar Tre Manici di Scopa e vide @Sarah_Jonson lavorare dietro il bancone. Si avvicinò per ordinare una burrobirra e salutò*

    Salve, son appena arrivato in questo bel villaggio, potrei avere una burrobirra?

    *Disse William, aspettando una risposta dal barista. Era la prima volta che beveva della burrobirra, quindi non sapeva che gusto aveva o se gli sarebbe piaciuta. La maggior parte delle persone che la bevevano ne erano innamorati, perché aveva esattamente il gusto della Birra babbana, ma era dolce. Salutò dei suoi compagni, e si guardò intorno, osservò il locale, lì era molto caldo ed era molto piacevole visto che di fuori faceva freddo.*

    Sai...La notte nei dormitori è molto meno casinista di quella dei quartieri dei babbani. E qui ad Hogwarts la gente è più amichevole, a Windsor è come se fossero tutti degli snob.

    *William per un attimo diventò triste, ed in parte malinconico perché diciamocelo, un pò la sua città gli mancava.*



    Ultima modifica di William_Rogers circa 3 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 262
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Per la seconda volta Sarah Jonson, una quattordicenne smistata a Corvonero, era stata assunta ai Tre Manici di Scopa, non le dispiaceva, anzi era felice di lavorare lì un altra volta e aveva accettato la proposta della sindaca Gianna Fields senza battere ciglia. Oltre a lei era stata assunta un'altra studentessa, Esperanza Fuentes una Tassorosso della sua stessa età, nonchè una cara amica della ragazza. Avrebbe potuto così "vantarsi" di essere stata collega solo con delle Tassorosso, infatti l'anno prima aveva lavorato prima con Marissa White e poi con Rosaline Barnes, entrambe due ragazze tassette deliziose e che aveva avuto occasione di conoscere meglio durante il suo lavoro. In quel momento il locale si stava affollando, poichè l'ora di pranzo sarebbe arrivata entro poco e numerosi maghi e streghe si stavano recando lì per mangiare qualcosa di buono. Il tempo, nonostante fosse già primavera, non era uno dei migliori dato che pioveva da un sacco di tempo e ogni tanto si udiva qualche tuono in lontananza, per fortuna aveva portato un ombrello con sè, magari avrebbe piovuto anche la sera quando sarebbe ritornata al Castello di Hogwarts. Mentre si guardava intorno e cercava di accontentare le richieste dei clienti, alcuni che conosceva già dall'anno prima, gironzolava con velocità intorno al locale. Appena finì di servire alcuni clienti si avvicinò al bancone iniziando a pulirlo con energia, fino a quando una voce sconosciuta interrompè i suoi pensieri. Posò i suoi occhi verde smeraldo sul volto del giovane che aveva un aria simpatica. Aveva la divisa da Grifondoro e doveva essere al primo anno, forse l'aveva incrociato nei Corridoi del Castello senza accorgersene nei mesi precedenti. In seguito il ragazzino la salutò chiedendole della Burrobirra, fu così che la Jonson rispose guardandolo con dolcezza.*

    Ciao e benvenuto ai Tre Manici di Scopa! Io sono Sarah, una delle due bariste. La Burrobirra arriva all'istante, che ne dici se ti do il menù così dai un occhiata e prendi qualcosa da mangiare?



    *Gli disse con la solita gentilezza e un accogliente sorriso stampato sul suo giovane volto. Era felice che uno studente fosse venuto a farle visita, magari avrebbero fatto amicizia e una bella chiacchierata.*

    @William_Rogers




    Ultima modifica di Sarah_Jonson circa 3 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 9
       
       

    *La ragazza gli rispose con gentilezza e con un sorriso. William era Affamato, quindi gli rispose con gratitudine*

    Si, sono anche un pò affamato, quindi non mi dispiacerebbe dare un occhiata al menù.

    *William pensò a cosa ci sarebbe stato nel menù. Dei toast? Dei panini? A William quasi non gli importava per quanta fame aveva, qualsiasi cosa gli andava bene. Si guardò intorno, alcune persone avevano già cominciato a mangiare, bevevano burrobirra. Non c'erano solo studenti c'erano anche adulti, coppie, gruppi di amici eccetera... Pensò a quello che avrebbe imparato gli anni successivi, a chi avrebbe incontrato. Si domandò se mai sarebbe entrato nella squadra di Quidditch, visto che era il suo sport preferito. Salutò alcuni compagni di casa, che erano del suo stesso anno. Pensò ai suoi genitori, era da tanto che non gli inviava un gufo. Gli piaceva molto quello che i genitori gli cucinavano, però era molto curioso di sapere come fosse il cibo dei Tre Manici di Scopa.*

    @Sarah_Jonson




    Ultima modifica di William_Rogers circa 3 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Donna_Specter

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 144
        Donna_Specter
    Corvonero
       
       

    *Donna stava camminando svelta verso un pub di cui alcuni suoi compagni di Casa le avevano molto parlato, i Tre manici di scopa. Era stata così assorbita da quelle interessanti materie (che mai aveva pensato di studiare nella sua vita essendo una Nata Babbana) che non aveva ancora messo piede fuori da Hogwarts, anche perché durante le vacanze di Natale era tornata a casa dalla sua famiglia. La persona che più le mancava in assoluto era la sorellina Anya, a cui pensava costantemente. Aveva pensato che uscire e fare nuove esperienze le avrebbe fatto bene, magari avrebbe conosciuto qualcuno di nuovo, e in più avrebbe avuto qualcosa da raccontare alla sorella nella prossima lettera che le avrebbe inviato.
    Arrivò davanti al pub e non esitò nemmeno un momento prima di entrare. Donna era stata molto timida fino a qualche tempo fa, ma poi la nuova avventura totalmente inaspettata che si era ritrovata a vivere una volta arrivata alla scuola di magia sembrava averla resa una persona completamente diversa, e questi suoi cambiamenti riguardavano anche la timidezza per fortuna.
    Da subito il locale le diede un'idea di familiarità. Era accogliente, non faceva né troppo caldo né troppo freddo, complice probabilmente il meraviglioso tempo che c'era fuori, e c'erano tante persone, tra cui una buona percentuale di studenti. Avendo una pessima memoria con i volti Donna non riconobbe nessuno, anche se probabilmente aveva già assistito a qualche lezione con i ragazzi del primo anno che si trovavano lì.
    Si avvicinò al bancone dove si trovava la barista per ordinare.*

    Ciao! Mi chiamo Donna. Non sono mai stata in un pub per maghi, quindi mi chiedevo se potessi darmi qualche consiglio su cosa ordinare. So che tutti parlano della Burrobirra ma sono aperta ad assaggiare anche qualcos'altro!

    *Disse Donna sorridendo alla ragazza dietro il bancone. Era anche lei una studentessa, anche se più grande, ed era abbastanza sicura di averla vista nella Sala Comune dei Corvonero.*



    Ultima modifica di Donna_Specter mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 262
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Un'altra mattina di lavoro era quasi arrivata, anche se i clienti stavano già affollando il locale prima che venisse l'ora di pranzo, infatti il locale in cui lavorava era fin da sempre molto famoso e frequentato. Era contenta di essere stata assunta un'altra volta, voleva dire che seconda la sindaca del Villaggio di Hogsmeade aveva svolto un buon lavoro l'anno prima e così si impegnava molto per non far cambiare idea alla Fields. Prima di essere barista non aveva avuto occasione di lavorare, ma era una giovane volenterosa che imparava molto velocemente. Oltre ad un luogo di lavoro i Tre Manici di Scopa era luogo di tanti ricordi e belle esperienze, molte delle sue amicizie erano nate lì. Quella mattina si era recato da lei un ragazzino dall'aria simpatica con la divisa da Grifondoro. Dopo che ella gli chiese se voleva prendere anche qualcosa da mangiare dal menù lui rispose che era anche un po' affamato. Lei sorrise e disse.*

    Comunque non mi hai ancora detto il tuo nome...Frequenti il primo anno come Grifondoro vero?



    *Sperò che il giovane si sarebbe presentato come aveva fatto lei poco prima. Non fece tempo ad aggiungere altro che una giovane Corvonero si diresse verso il bancone, anch'essa aveva un'aria simpatica e si presentò come Donna, dicendo apertamente che era lì per mangiare qualcosa.*

    Ciao Donna, è un piacere fare la tua conoscenza, io sono Sarah una delle due bariste. E' vero la Burrobirra è molto comune fra i maghi, in particolare fra gli studenti...Ora dai un'occhiata con calma al menù e mi fate sapere entrambi cosa ordinate...

    *Continuando a sorridere fece comparire con la bacchetta due menù, uno per il ragazzino e uno per la ragazzina.*







    *Intanto che aspettava una risposta iniziò a pulire il bancone, non voleva che i due mangiassero su una superficie poco limpida*

    @Donna_Specter, @William_Rogers




    Ultima modifica di Sarah_Jonson mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Donna_Specter

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 144
        Donna_Specter
    Corvonero
       
       

    *La ragazza la bancone si era presentata, il suo nome era Sarah e le aveva confermato che la Burrobirra fosse tra le bevande che andavano per la maggiore tra i maghi e poi le aveva consegnato un menu, aggiungendo che appena lei e il ragazzo che le era seduto accanto avrebbero saputo che cosa prendere avrebbero potuto chiamarla per dirglielo. Si mise poi a pulire il bancone, anche se, secondo Donna, era più che lucido.*

    Grazie

    *Le rispose sorridendo. Dopo il commento di Sarah Donna si era accorta di essersi seduta di fianco a un ragazzo che era sicura fosse del primo anno come lei ma sicuramente di una Casa diversa. Aveva una pessima memoria con i volti, ma almeno i suoi compagni di casata li riusciva a riconoscere e lui non era fra questi.
    Diede un'occhiata al menu, indecisa se prendere da bere, e in quel caso non sapeva se scegliere la Burrobirra o no,oppure da mangiare, o entrambi. Aveva infatti una leggera fame poiché si era alzata presto per studiare ma sapeva perfettamente che se avesse mangiato lì poi non avrebbe fatto pranzo al castello.
    Nel frattempo Donna stava anche sperando che il ragazzo si presentasse, d'altronde era venuto lì per conoscere qualcuno di nuovo, ed era indecisa se farlo lei stessa. Era abbastanza timida, ma stava cercando di ignorare questa sua caratteristica che spesso la bloccava. Usando il cibo solo come pretesto, quindi, si girò verso di lui per attaccare bottone.*

    Tu hai già mangiato qui? Sono indecisa se prendere del fish and chips oppure solo delle patate arrosto. Mi chiamo Donna comunque.

    *Gli disse porgendogli la mano come per presentarsi.

  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 9
       
       

    *La ragazza dietro il bancone le aveva consegnato il menù, e William cominciò a scrutarlo, cercando qualcosa che gli avrebbe potuto stuzzicare il palato. Ad un tratto, sentì una ragazza parlargli.*

    Piacere, Donna. Io sono William. È la prima volta che sono qui, però ti consiglio il Fish and Chips, visto che conosco il piatto. Comunque tranquilla, offro io.

    *William alzò la mano come per chiamare Sarah, e ordinò.*

    Due burrobirre e due Fish and Chips, grazie.

    *William ordinò per tutti e due e cominciò a parlare*

    Comunque, tu di che casa sei? Io sono Grifondoro.

    *Disse William rivolgendosi alla ragazza, sicuramente del suo stesso anno. William era felice di aver conosciuto una nuova persona. Era molto affamato quindi sperava che cominciare una conversazione avrebbe potuto far passare il tempo.*

    @Donna_Specter, @Sarah_Jonson


  • Vera_Grace

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 932
        Vera_Grace
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    *Un po' di tempo libero non era facile da trovare, con gli esami GUFO a distanza di qualche mese, le lezioni e le esercitazioni... a Vera piaceva studiare ma il tempo con gli amici non era mai troppo, così generalmente stava con loro. Quel giorno però aveva deciso di non andare nei soliti posti ma di cambiare un po' andando ad Hogmeade, il piccolo villaggio magico che le era così familiare. La destinazione era pressochè ovvia: i Tre Manici di Scopa, il pub che lei preferiva alla Testa di Porco dove era stata raramente. Sarah, la sua migliore amica, in una delle loro chiacchierate aveva anche detto di aver ripreso l'incarico da barista, cosa che la attirava ancora di più nel bar. Si vestì in fretta con il mantello ben sistemato per coprirla dalla pioggia che proprio quel giorno aveva deciso di infuriare nonostante i bei giorni che ci erano stati e uscì velocemente tenendo un passo veloce fino all'ingresso del pub. Entrò scrollandosi la pioggia di dosso e ansimando un po' per la corsa che aveva dovuto fare per non bagnarsi troppo. Il calduccio che c'era all'interno la avvolse scaldandole le mani ghiacciate.*



    Uff, che corsa... Ciao Sarah, sapevo che ti avrei trovata qui! Me la fai una burrobirra?

    *Disse sorridendo all'amica che stava pulendo il bancone già più che pulito. Poi salutò i due altri ragazzi presenti nella stanza, probabilmente erano del primo anno. La ragazza era Corvonero, a ripensarci forse l'aveva incontrata in Sala Comune.*

    Ciao sono Vera, quinto anno a Corvonero!

    *Si presentò la quindicenne accomodandosi su uno degli sgabelli vicino al bancone, poco distante dai due ragazzi appena conosciuti.*

    @Donna_Specter, @Sarah_Jonson, @William_Rogers


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 262
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *Dopo che Sarah ebbe portato il menù ai due giovani clienti, presentati come William e Donna, rispettivamente Grifondoro e Corvonero, ma entrambi al primo anno. Mentre i due ragazzini iniziavano una conversazione e sceglievano con calma qualcosa da mangiare Sarah finì di pulire il bancone, ci teneva che lì tutto fosse pulito ed ordinato. Appena fece sparire lo straccio con cui aveva sistemato il bancone William la chiamò alzando la mano, ordinando due Burrobirre e due Fish and Chips. Certo che avevano proprio deciso in fretta! Lei rispose all'istante.*

    Bene, allora prima di andare a preparare il pranzo dovete dirmi dove preferite mangiare. Sul bancone o su uno dei tavoli?

    *Disse indicando con leggera eleganza i tavoli non occupati dai clienti che, a quanto pareva erano tutti accontentati fino a quel momento. Nei minuti di attesa fece sparire con la bacchetta il menù, dato che per il momento non serviva. Mentre tamburellava con leggerezza le dita sul bancone, la porta sì apri, facendo entrare una ragazza dai lunghi capelli castani, ma certo era Vera! Doveva essere venuta a trovarla dato che durante una delle loro chiacchierate serali, poichè condividevano la stessa stanza del dormitorio, le aveva raccontato di essere diventata un'altra volta barista.*

    Ciao Vera! Tutto bene? Un secondo e la Burrobirra arriva!

    *Le sorrise, per poi presentarla ai due undicenni.*

    Ragazzi lei è Vera, nonchè la mia migliore amica! Vera, loro sono Donna e William.

    *Aggiunse per poi attendere la loro reazione sempre con il suo solito sorriso gentile e tranquillo.*

    @Vera_Grace, @William_Rogers, @Donna_Specter


  • Esperanza_Fuentes

    Tassorosso Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 481
       
       

    DORMITORIO TASSOROSSO


    *Era tarda mattinata quando Esp tornò nel suo dormitorio, aveva finito le sue lezioni e decise di prendersi del tempo libero per se stessa.
    Ripose i suoi libri estremamente pesanti sullo scrittoio della sua stanza e tolse la divisa dei Tassorosso, voleva fare qualcosa che la distraesse dalla sua routine quotidiana, quindi decise di recarsi ai Tre manici di scopa, certo non era niente di diverso da quello che faceva di solito, da qualche mese lavorava in quel locale, ma c'era Sarah di turno ed Esp voleva andare a trovarla. Da quando si erano impegnate nel locale non aveva più avuto occasione di vederla, certo durante le lezioni si ritrovavano ma non era la stessa cosa, aveva bisogno di una bella chiacchierata tra amiche e chissà magari li avrebbe trovato anche Vera.
    Corse spedita verso il suo armadio e ne tirò fuori un leggings nero e una canotta del medesimo colore, la pel di carota adorava il nero, non era un colore particolarmente vivace ma risaltava i suoi capelli e a lei piaceva.
    Pettinò i suoi bucoli lasciandoli sciolti e mise un filo di trucco al viso, tolse le pantofole e indossó un paio di stivaletti neri bassi sotto la caviglia con dei cinturini d'acciaio e salutò la sua coniglietta Elly promettendole di far ritorno presto.
    Indossó il suo giacchetto di pelle e uscì dalla stanza, scese le scale quasi saltandole e felice salutava i suoi compagni.
    Fuori pioveva a dirotto ma Esp non aveva alcuna intenzione di tornare indietro, tolse la giacca e la mise sulla testa per non bagnarsi i capelli e cose verso il locale.*

    TRE MANICI DI SCOPA


    *Arrivò davanti al pub che ormai era zuppa dalla testa ai piedi ma non le importò molto.
    Apri la porta e felice come una Pasqua salutò quelli che si trovano all'interno.*



    Buon giorno ragazzi!

    *Certo dire buon giorno sembrava un eufemismo visto il cattivo tempo, si sedette al bancone strofinandosi le mani ormai fredde come il ghiaccio.*

    Sarah so perfettamente che è strano che qualcuno mi serva, ma ti prego potresti portarmi qualcosa di bollente?

    *Disse la ragazza infreddolita, abbracciò Vera una delle sue migliori amiche oltre a Sarah, bagnando anche la sua maglietta, ad Esp scappò una risatina diabolica vedendo un po' bagnata anche lei, ma Vera era una ragazza che sapeva stare agli scherzi e la Tassorosso sapeva che non si sarebbe arrabbiata più di tanto.
    Fin dai primi giorni ad Hogwarts loro due erano state come erano state come sorelle per la pel di carota e sperava continuasse sempre così.*

    Sono venuta a trovarvi perché mi mancate tantissimo, speravo potessimo fare una delle nostre chiacchierate!

    *Disse la ragazza, poi voltandosi vide al bancone altri due ragazzi, Esp notò solo allora la loro presenza e scusandosi mille volte salutò anche loro.*

    Ciao io sono Esperanza, perdonatemi ma non vi avevo visto, certe volte sono proprio distratta!

    *Non aveva mai visto quei studentiin giro per il castello, ma lei in giro ci stava quel po che bastava a frequentare le sue lezioni. Ma non era mai tardi per stringere nuove amicizie.*

    @Sarah_Jonson, @Vera_Grace, @William_Roger,@Donna_Specter


  • Vera_Grace

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 932
        Vera_Grace
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    Ciao Vera! Tutto bene? Un secondo e la Burrobirra arriva!

    *La salutò sorridendo Sarah, per poi presentarla come sua migliore amica ai due ragazzi presenti. Non era la prima volta che si trovavano in quella stessa situazione, l'amica barista e lei cliente e tutte le volte erano state giornate indimenticabili. Sorrise ai due nuovi amici che scoprì chiamarsi Donna e William ma fu interrotta dal rumore della porta che si spalancò di nuovo, lasciando entrare una ragazza completamente zuppa dalla pioggia insistente di quel pomeriggio. Era Esperanza, un'amica importantissima per Vera con cui andava molto d'accordo. Salutò tutti e ordinò qualcosa di caldo a Sarah, scherzando sul fatto di essere lei stessa una barista e di ritrovarsi a ordinare.*

    Sono venuta a trovarvi perché mi mancate tantissimo, speravo potessimo fare una delle nostre chiacchierate!

    *Disse abbracciandola e bagnando anche la sua maglietta che le si appiccicò alla pelle. Se fosse stata un'altra persona avrebbe potuto arrabbiarsi ma Esperanza era Esperanza e su di lei aveva tutti i diritti di farle scherzi che a volte pure lei le aveva fatto.*

    Esp mi hai inzuppata da capo... comunque, hai fatto bene a venire, è da un po' che non chiacchieriamo come si deve!

    *Disse ridendo e facendole l'occhiolino mentre Sarah continuava a trafficare dietro il bancone. Vera non era mai diventata barista, non si riteneva adatta ma un giorno chissà, magari in compagnia di qualcuno prima o poi avrebbe potuto provarci. L'amica si accorse poi di non essersi ancora presentata a Donna e William. La quindicenne si accorse che la ragazza era di Corvonero, strano che non l'avesse mai conosciuta, i corvonero tra loro erano tutti amici. Aspettò la Burrobirra scaldandosi le mani, il pomeriggio si pregustava interessante con due nuove amicizie e le due amiche a cui teneva di più ad Hogwarts.*

    @William_Rogers, @Donna_Specter, @Esperanza_Fuentes, @Sarah_Jonson


  • Esperanza_Fuentes

    Tassorosso Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 481
       
       

    *La tassetta si comportò da vera e propria cafona bagnando la sua amica Corvonero che stava per sgridarla, ma lei era troppo gentile per arrabbiarsi, anzi le disse pure che aveva fatto bene a venire. Era veramente una persona speciale.
    Quando Esperanza non la vedeva per più di una settimana andava subito a cercarla.
    In attesa della sua burrobirra si sedette su uno degli sgabelli e si guardò un po' intorno, il locale era strapieno come sempre, era bello per un giorno che non dovesse essere lei a servire. Era bello godersi una buona bibita con le sue amiche.
    Guardò fuori dalla vetrata, il tempo sembrava non voler sapere di migliorare, pioveva ancora a dirotto. *

    Torniamo insieme al castello.. Vero?

    *Chiese la pel di carota a Vera, non voleva tornare e bagnarsi da sola, almeno avrebbe avuto un po' di compagnia. Con la coda dell'occhio osservò Sarah indaffarata a servire i tavoli aveva l'aria stanca ed Esp non potte far a meno di chiederle se volesse una mano. *

    Sarah.. Posso aiutarti? Hai il viso molto stanco!

    *Lei sapeva benissimo cosa volesse dire lavorare senza avere un attimo di tregua, correndo tra un tavolo all'altro. Ma la cosa che le accomuna era farlo sempre con il sorriso sulle labbra. *

    @Vera_Grace, @Sarah_Jonson


  • Vera_Grace

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 932
        Vera_Grace
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    *Sperò che Esperanza non pensasse di averle dato fastidio, la corva era felicissima di essere con lei e Sarah che non vedeva da un po'. I due ragazzi stavano forse parlando tra di loro ma non si erano ancora uniti alla conversazione. L'amica guardò fuori dalla finestra, la pioggia continuava a battere forte e non accennava a migliorare. Il cielo scuro e pieno di nuvole era l'ideale, per quando noioso potesse essere, per una Burrobirra in compagnia e un po' di chiacchiere tra amiche.*

    Torniamo insieme al castello.. Vero?

    *Le chiese la pel di carota, probabilmente preoccupata di dover tornare da sola sotto l'acqua che scendeva insistente senza lasciare scampo soprattutto ai rari passanti che correvano veloci a ripararsi sotto le tettoie e le porte delle casette allineate del villaggio.*

    Certo Esp! Che stupida però, potevo fare un Impervius e mi sarei evitata i vestiti fradici... eh vabbè dai...
    Comunque, come va amiche mie? Io sono un po' stanca, ultimamente lo studio non è mai troppo


    *Era una strega cresciuta in una famiglia purosangue e la prima volta che aveva bisogno di un incantesimo, per altro facile se lo dimenticava! Impervius serviva per rendere impermeabile un oggetto e, per quanto breve fosse la sua durata essendo al quinto anno avrebbe potuto farne uno a regola d'arte. Dopo essersi rimproverata ad alta voce aveva chiesto alle sue amiche con una smorfia divertita, era sempre il miglior modo per iniziare un discorso che Vera era sicura non avrebbe tardato molto.*

    Sarah.. Posso aiutarti? Hai il viso molto stanco!

    *Disse gentilmente la tassetta a Sarah che in effetti aveva un'aria provata mentre trafficava dietro al bancone. Probabilmente Esperanza capiva perfettamente come si sentiva la sua migliore amica, dopotutto era barista anche lei e essendo una persona davvero speciale si era offerta di aiutarla.*

    Wow, io volevo provare prima o poi a fare la barista ma mi state scoraggiando! Posso dare una mano, io non faccio niente di solito, quindi...

    *Disse con un misto di divertimento e serietà. Terminò con un'offerta che sperava le due accettassero, poteva essere un buon esercizio oltre che un modo per far riposare un po' le due che sembravano piuttosto stanche. Sorrise dolcemente e aspettò una risposta.*

    @Esperanza_Fuentes, @Sarah_Jonson,@Donna_Specter, @William_Rogers




    Ultima modifica di Vera_Grace 3 settimane fa, modificato 2 volte in totale


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 262
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *I ragazzini non le avevano ancora risposto, ma nel mentre era arrivata Vera. La quindicenne le sembrava stanca, dato che sembrava aver fatto una lunga corsa dal Castello fino al locale per la pioggia e il temporale piuttosto lontano. Prima di portare una Burrobirra alla migliore amica la porta si spalancò, facendo entrare un Esperanza tutta bagnata. Erano entrambe colleghe dello stesso locale, ma quel giorno la Tassorosso non lavorava. La pel di carota le chiese qualcosa di caldo visto il maltempo, ma Sarah prima di rispondere non riuscì a trattenersi nel vedere la Tassetta bagnare l'altra Corvonero e si mise a ridacchiare. La Fuentes aggiunse che voleva fare una chiacchierata con le due amiche e la Jonson sorrise dicendo.*

    Qualcosa di caldo? Che ne dici di una Cioccolata Calda? Oppure ti posso scaldare un po' una Burrobirra...Come preferisci!

    *Esclamò guardando la pel di carota. Intanto Esperanza sembrava essersi accorta della leggera stanchezza di Sarah, chiedendo se volesse una mano.*

    Non ti preoccupare Espe! Comunque con quei vestiti bagnati non vorrei che ti prendessi un raffreddore... Se vuoi dovrei avere dei miei vestiti di ricambio che forse possono andarti bene...

    *Le disse piuttosto preoccupata. Rise di nuovo quando la Grace disse loro che avrebbe voluto provare il lavoro di barista, così la Jonson rispose.*

    Su col morale Vera! Sono sicura che prima o poi la sindaca Fields ti assumerà, anzi le parlerò così tanto bene di te quando la vedrò che ti assumerà immediatamente!

    *Scherzò facendole l'occhiolino, a quanto pareva quella giornata nuvolosa si stava rivelando più divertente del previsto.*

    @Vera_Grace, @Esperanza_Fuentes




    Ultima modifica di Sarah_Jonson 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale