Hogwarts - Piano Terra
Hogwarts - Piano Terra


  •    
       

    [SALA GRANDE]



    *Svolazzava sconsolato per il castello e la meta era una sola: la Sala Grande, luogo dove in quel momento si stava tenendo la festa di fine anno scolastico, per alcuni un lieto evento per altri invece una giornata come tante, ma non per il Frate Grasso, fantasma della Casa di Tassorosso.*

    Un peccato, un vero peccato che anche quest’anno sia terminato.

    *In vita era sempre stato un tipo allegro e altruista, ma per quanto la sua eternità gli avrebbe potuto dare la possibilità di abituarsi all’ultimo giorno di scuola ad Hogwarts non ce la faceva, era più forte di lui. Si affezionava sempre molto agli studenti che incontrava nei corridoi durante l’anno, soprattutto quelli più giovani nei quali vedeva un grosso potenziale per il futuro del mondo magico; lo stesso giorno di ogni anno si immusoniva, triste del fatto che molti studenti avrebbero lasciato il Castello rendendolo silenzioso e privo di vita, per quanto di vita ectoplasmatica ce ne fosse fin troppa, alcuni sarebbero tornati per continuare gli studi, altri invece non avrebbero più fatto ritorno per entrare nel mondo del lavoro, magari sarebbero tornati come insegnanti, come già successo in passato e anche quell'anno si erano uniti dei nuovi insegnanti, freschi freschi di M.A.G.O. e la cosa non poteva che fargli piacere.
    Il Frate passò attraverso il portone d'ingresso della Sala Grande che i festeggiamenti erano già belli che iniziati. Si librò sopra le teste di tutti gli studenti vedendo con quanta foga e golosità mangiavano quelle prelibatezze, a volte vorrebbe poter ritornare in vita per assaggiare anche solo un piatto di quelle squisitezze che preparava la fondatrice della sua Casa e per i quali era famosa. Si avvicinò al tavolo dei suoi amati tassetti e con garbo, ma pur sempre rattristato nella voce, si avvicinò ad alcuni di loro.*

    Buona sera, cari, come state? Vi state godendo il vostro ultimo banchetto di Hogwarts prima delle vacanze?



    *La figura trasparente e paffuta del Frate Grasso li guardò sorridente, avrebbe passato tutta l'estate in compagnia dei suoi amici fantasmi mentre tutti i ragazzi sarebbero stati impegnati nei loro passatempi e svaghi estivi e magari qualcuno nello studio delle materie per portarsi avanti l'anno successivo, così decise di stare insieme ai loro gli ultimi momenti prima della loro partenza.*

    Sento già che mi mancherete, non vedervi in Sala Comune o girovagare per il Castello, beata gioventù.

    *Disse ridacchiando, ripensando ai bei tempi andati di quando era lui uno studente in quella che, allora, era una nuova scuola di magia, ma una volta terminati gli studi lui sapeva già quale sarebbe stata la sua strada, deciso a farsi frate perseguì la sua devozione alla religione aiutando i più bisognosi, ma proprio questo lo condannò. La sua gentilezza lo portò ad essere giustiziato dai suoi compagni frati in quanto era stato visto curare delle persone dal vaiolo con una bacchetta, ma il destino volle che, per il rancore di non essere mai stato insignito dell'onorificenza di cardinale, ora si trovasse lì ed essere il come fantasma della Casa di Tassorosso.*



    Citazione:
    OFF TOPIC

    Il primo utente che interverrà dopo questo post e dirà esattamente dove si trova il Frate Grasso sarà il vincitore per il gioco "Avvista il Fantasma" e guadagnerà 5 punti per sé e per la sua Casa.

    NB. Il post di avvistamento dovrà:
    - essere scritto in corretto linguaggio GDR;
    - essere coerente con la location e ciò che sta accadendo nella sala;
    - spiegare che cosa accade e dove compare il fantasma.

    IN NESSUN CASO IL POST POTRA' ESSERE EDITATO PRIMA CHE
    UN MEMBRO DELLO STAFF ABBIA STABILITO SE IL TESTO E' VALIDO O MENO,
    IN ALTRI TERMINI, L'INESATTEZZA DI UN CODICE,
    UN REFUSO ETC. NON INFICIANO LA VALIDITA' DEL POST,
    INVECE, L'EDIT SI', PERCHE', NON POTENDO SAPERE CHE
    COSA VI FOSSE SCRITTO PRIMA DELLA MODIFICA,
    NON SAREBBE CORRETTO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI UTENTI
    ATTRIBUIRE LA VITTORIA A CHI, MAGARI,
    AVEVA SCRITTO UN POST CHE NON SODDISFACEVA I REQUISITI RICHIESTI.
    CON EDIT SI INTENDE ANCHE LA MODIFICA PER VIA DELLA LUNGHEZZA TROPPO CORTA, QUINDI SRIVETE POST LUNGHI MINIMO 1000 CARATTERI SE VOLETE ACCAPARRARVI L'AVVVISTAMENTO DEL FANTASMA.


    @Charlotte_Mills, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Nancy_Brown, @Sansa_Stark, @Aini_Feanor, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Elisa_Renierv, @Clarissa_Greythorne, @Claire_Biovero, @Jane_Casterwill, @William_Rogers, @Sarah_Jonson, @Luke_Deaggle,


  • Luke_Deaggle

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 235
        Luke_Deaggle
    Grifondoro
       
       

    *Le sorprese a Hogwarts non finivano davvero mai; dopo l'incontro con l'elegante figura della dama Grigia, Helena Corvonero, dopo poco che la festa era iniziata un altro fantasma fece il suo ingresso dal portone della sala Grande.
    A differenza della sinuosa figura femminile, il fantasma che apparve stavolta era completamente diverso, era un po' più basso e più tozzo e un ampio sorriso benevolo contrastava con i tratti seri e rigidi della Corvonero. Si trattava insomma del frate grasso, fantasma storico della casa Tassorosso.

    Il frate entrò dal portone principale, Luke lo vide con la coda dell'occhio mentre addentava un prelibato primo piatto, l'aveva visto qualche volta in giro per il castello, quindi disse ai suoi compagni di tavolata:*

    Guardate ragazzi, laggiù, è arrivato il frate grasso! Quello è proprio lui!

    *anche gli altri Grifondoro si girarono per osservare il frate, anche lui nonostante fosse sempre un tipo molto gioviale quel giorno sembrava avesse un piccolo accenno di malinconia, probabilmente anche lui avrebbe sentito a mancanza dei ragazzi come i ragazzi la sentivano del castello.
    Il frate prima di andare a salutare i suoi ragazzi di Tassorosso, fece un giro per la sala grande osservando gli studenti; Luke notò che sembrava addirittura invidiasse chi mangiava con foga, per un momento gli sembrò volesse addentare lui una coscia di agnello che aveva in mano uno studente del secondo anno. Dopo poco, ormai quasi arrivato alla meta, sorvolò anche il tavolo dei Grifondoro*

    Buonasera frate grasso, buona festa di fine anno! Mi dispiace che non ci rivedremo più, sono sicuro che anche lei sentirà la nostra mancanza durante l'estate

    *disse Luke educatamente al frate che gli rivolgeva un ampio sorriso prima di raggiungere il tavolo dei suoi amati tassorosso per accoglierli con un saluto.*

    Citazione:
    EDIT BY CHARLOTTE_MILLS:
    COMPLIMENTI A LUKE PER ESSERE STATO IL PRIMAO A RISPONDERE CORRETTAMENTE AL POST DEL FRATE GRASSO
    Luke guadagna ben cinque punti sia per il suo profilo sia per la propria casata.




    Ultima modifica di Charlotte_Mills 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Damian_Saps

    Grifondoro Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 227
        Damian_Saps
    Grifondoro Barista 3MDS
       
       

    *Poco dopo che salutò il fantasma che rappresentava la casata dei Corvonero, sul tavolo davanti a lui comparve anche il dolce. Ancora una volta gli elfi delle cucine si erano superati. Avevano preparato del cibo squisito, ma Damian decise di prendere solo una mousse di fragole per non esagerare e star male poi dopo in dormitorio.
    Era arrivato a mangiarne metà quando nella sala entrò il secondo fantasma nella sala, Frate Grasso, il fantasma che rappresentava la casata dei Tassorosso. Lo vide entrare da una delle pareti per dirigersi verso il tavolo della sua casata e lui, come prima per la Dama Grigia, lo salutò.*

    Buonasera Frate.

    *Sperava tanto che anche il fantasma della sua casata, Nick quasi senza testa, arrivasse per salutare anche loro. Era sempre felice di vederlo in giro e lo considerata uno dei migliori fantasmi del castello. Durante gli anni passati in quella scuola, quei momenti erano i suoi preferiti perché oltre ad essere riunito insieme a tutti gli altri studenti, anche i fantasmi venivano a salutare gli studenti, sia per chi sarebbe tornato dopo la pausa esriva, sia per chi non sarebbe più tornato per un bel po' di tempo o chi non sarebbe più tornato. Lui sarebbe tornato ancora più carico e pronto ad affrontare il nuovo anno, con nuove amicizie e amori sbocciati durante queste ultime settimane.*

    @Charlotte_Mills, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Nancy_Brown, @Sansa_Stark, @Aini_Feanor, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Elisa_Renierv, @Clarissa_Greythorne, @Claire_Biovero, @Jane_Casterwill, @William_Rogers, @Sarah_Jonson, @Luke_Deaggle,



  • *Una terza figura fece il suo ingresso nella Sala Grande quella sera, si trattava del Barone Sanguinario, noto per essere il fantasma della casa di Serpeverde. Quel fantasma era un tipo particolare: non parlava molto, sempre con gli indumenti imbrattati di sangue ed era l'unico che potesse mettere in riga Pix il Poltergeist.*


    Finalmente.

    *Pensò il Barone Sanguinario, felice di sapere che l'anno scolastico era finalmente giunto al termine. Non amava particolarmente la presenza di tutti quegli esseri umani, quindi saperli lontani lo rendeva leggermente di buon umore per quei pochi mesi che lo separavano dal futuro primo settembre.*

    Miei ossequi.

    *Disse salutando gli studenti di Serpeverde che si godevano il banchetto di quella sera.
    Da quando però aveva scoperto che il passato di loro fantasmi di Hogwarts veniva racocntato durante le lezioni di Storia della Magia, il burbero fantasma di Serpeverde era diventato ancora più burbero.
    Come si permettevano di raccontare il suo passato. Si era addirittura recato dalla Preside di quella scuola, ex Serpeverde, ma il passato del barone come quello degli altri tre fantasmi più importanti di Hogwarts facevano parte della storia della magia, di conseguenza il professore in carica aveva tutto il diritto di raccontare ciò che era accaduto agli studenti.
    Da quella volta ogni nuovo studente iniziava a guardarlo in modo diverso, come se sapere chi fosse in precedenza aveva dato a loro il permesso di giudicarlo.
    Da quella volta i suoi silenzi erano aumentati.*



    Citazione:
    OFF TOPIC

    Il primo utente che interverrà dopo questo post e dirà esattamente dove si trova il Barone Sanginario sarà il vincitore per il gioco "Avvista il Fantasma" e guadagnerà 5 punti per sé e per la sua Casa.

    NB. Il post di avvistamento dovrà:
    - essere scritto in corretto linguaggio GDR;
    - essere coerente con la location e ciò che sta accadendo nella sala;
    - spiegare che cosa accade e dove compare il fantasma.

    IN NESSUN CASO IL POST POTRA' ESSERE EDITATO PRIMA CHE
    UN MEMBRO DELLO STAFF ABBIA STABILITO SE IL TESTO E' VALIDO O MENO,
    IN ALTRI TERMINI, L'INESATTEZZA DI UN CODICE,
    UN REFUSO ETC NON INFICIANO LA VALIDITA' DEL POST,
    INVECE, L'EDIT SI', PERCHE', NON POTENDO SAPERE CHE
    COSA VI FOSSE SCRITTO PRIMA DELLA MODIFICA,
    NON SAREBBE CORRETTO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI UTENTI
    ATTRIBUIRE LA VITTORIA A CHI, MAGARI,
    AVEVA SCRITTO UN POST CHE NON SODDISFACEVA I REQUISITI RICHIESTI.
    CON EDIT SI INTENDE ANCHE LA MODIFICA PER VIA DELLA LUNGHEZZA TROPPO CORTA, QUINDI SRIVETE POST LUNGHI MINIMO 1000 CARATTERI SE VOLETE ACCAPARRARVI L'AVVVISTAMENTO DEL FANTASMA.


    @Charlotte_Mills, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Nancy_Brown, @Sansa_Stark, @Aini_Feanor, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Elisa_Renierv, @Clarissa_Greythorne, @Claire_Biovero, @Jane_Casterwill, @William_Rogers, @Sarah_Jonson, @Luke_Deaggle,


  • Clarissa_Greythorne

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 514
       
       

    *Clarissa non stava prestando particolare attenzione a nulla quella sera, men che meno agli studenti che intorno a lei si godevano la cena preparata dagli Elfi Domestici del Castello e chiacchieravano, probabilmente scambiandosi gli ultimi saluti e convenevoli di vario tipo. La giovane Serpeverde se ne stava seduta elegantemente al tavolo della sua Casata, sorseggiando distrattamente della semplice acqua da un calice, quando Vera, una ragazza di Corvonero con cui aveva scambiato qualche parola in varie occasioni, la salutò, facendola ridestare momentaneamente dal turbinio di pensieri che le affollavano la mente.*

    Buonasera Vera.

    *In piena ottemperanza delle sue perfette maniere, Clarissa rispose al saluto nel suo solito modo composto e leggermente annoiato, posando lo sguardo verde prima sulla giovane che l’aveva salutata, per poi spostarlo e farlo vagare sui numerosi studenti che stavano continuando ad arrivare e ad affollare la Sala Grande in quella sera da molti ritenuta speciale. Oltre agli studenti si stavano aggiungendo ai festeggiamenti anche alcuni fantasmi, probabilmente per salutare i protetti della Casata da loro rappresentata: ovviamente il Barone Sanguinario non poteva essere da meno. La bella erede dei Greythorne vide infatti la figura, ritenuta da molti inquietante, del Baronef are il suo ingresso dal pavimento della Sala, probabilmente proveniente dai suoi amati Sotterranei, luogo che raramente abbandonava.
    Con i suoi soliti modi pomposi e coerenti con il suo status di sangue, il nobile Fantasma salutò gli appartenenti alla Casata Verde-Argento. Clarissa, come tutti gli altri studenti del Castello, era a conoscenza del passato scabroso del Fantasma, ma non se ne curava troppo; ogni famiglia aveva i suoi scheletri nell’armadio, il trucco era saperli nascondere alla perfezione e lasciare che il tempo li seppellisse man mano…non che nessuno avesse mai osato recriminare qualcosa a lei o ai Greythorne.*

    A lei Barone.

    *Un saluto sobrio ed elegante, adatto al Fantasma a cui era rivolto e alla persone di Clarissa stessa. La ragazza non aveva aggiunto nulla, ritenendo la semplicità la cosa migliore. Poco dopo l’erede dei Greythorne si sistemò i boccoli scuri che le incorniciavano i lineamenti, allungando una mano pallida e affusolata verso il calice da cui aveva precedentemente bevuto, accingendosi a fare lo stesso; nel fare ciò lo sguardo le cadde sul suo piatto, facendole notare che, nonostante la cena fosse stata servita da tempo appropriato, in esso non risultasse ancora nessun tipo di pietanza: che non sapesse cosa scegliere o non avesse fame non importava.*

    @Charlotte_Mills, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Nancy_Brown, @Sansa_Stark, @Aini_Feanor, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Elisa_Renierv, @Claire_Biovero, @Jane_Casterwill, @William_Rogers, @Sarah_Jonson, @Luke_Deaggle,


  • Aini_Feanor

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 80
        Aini_Feanor
    Corvonero
       
       

    *Aini finito l'Hamburger ai tre chicchi non sapeva più cosa fare, quindi decise di spostarsi tra i tavoli per salutare tutti. Al dire il vero le uniche persone che conosceva oltre ad alcuni Corvonero erano una Grifondoro e una Serpeverde: ovvero Eirwen e Varyare tuttavia Aini non riusciva a vederle. Quindi Aini si mise semplicemente a pensare sul suo anno mentre Nancy gustava la capesante al limone*

    mi mancherà tanto stare qui... anche solo per due mesi! Usare la mia bacchetta con cui non ho fatto neanche un incantesimo fuori da lezione, studiare e dipingere nella mia stanza, vedere Ronald con il cubo di Rubik, sfogliare pagine con un argomento molto avanti nella lezione e capirci di più di quello che sta spiegando il prof perché non sto mai attenta... Come farò per questi due mesi. Be' potrei pattinare e spedire qualche lettera...

    Ciao Aini! Ciao Nancy! Tutto bene?

    *Aini aveva alzato lo sguardo, la voce era di Sarah*

    Oh sì va tutto benissimo! Il cibo degli Elfi è tipo il paradiso! E la festa sta procedendo bene, anche se volevo vedere i fantasmi ma a quanto pare non vengo...

    *Aini stava per finire la frase quando vide la dama. Era così bello che una donna così seria e austera da far apparire la sua bellezza sopra il picco dell'Everest rappresentasse la sua casa! Non l'aveva mai vista da così vicino, ma pensò che fosse davvero un modello artistico, come la madre, che aveva visto tramite la statua vittima di molti disegni di Aini*

    Buonasera giovani Corvonero, auspico che sappiate con le vostre menti onorare la casata di cui dovreste essere orgogliosi di far parte anche negli anni a seguire e durante l'interruzione, come spero abbiate fatto quest'anno che oramai è giunto al termine... Buona serata e buon banchetto

    Buonas... Bu... Buonasera Madonna Ravenclaw!

    *Aini non voleva lanciare uno pseudonimo esagerato, ma a volte i suoi termini parevano fuori luogo quando Aini parlava con persone che le incutevano un po' di timore, come in questo caso. A sollevare Aini dalla figura fu il secondo menù tema dessert. Tutte le cose sembravano deliziose e Aini voleva assaggiarle tutte ma la sua sanità fisica le diceva no. Era combattuta tra il coso alle fragole e i pankake. Ma alla fine scelse la seconda opzione e scivolò in un secondo paradiso*

    [img] www.harryweb.net/modules/Galleria_Foto/pupload/uploads/5036/p1ebp5crrr4jb1eoohbq1jts1i3h4.jpg [/img]

    *Intanto anche il frate grasso e il Barone erano giunti in sala sorvolando i tavoli delle rispettive case, Aini continuava a girare la testa tra il barone e la Dama per capire quale dei due sembrava più depresso*

    @Ronald_Canard, @Luke_Deaggle, @Sarah_Jonson, @Vera_Grace, @Amelia_Smith, @Dorcas_Moore, @Helen_Benlor, @Emily_Banks, @William_Rogers, @Mihos_Renny, @Clarissa_Greythorne, @Varyare_King, @Raven_Lovely, @Robin_Peach, @Nancy_Brown




    Ultima modifica di Aini_Feanor 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 573
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Poco dopo la Dama Grigia, un altro fantasma fece la sua entrata in scena: il Frate Grasso, storico spettro di Tassorosso*



    Buona sera, cari, come state? Vi state godendo il vostro ultimo banchetto di Hogwarts prima delle vacanze?

    *chiese ai giovani Tassi; era paffuto, tarchiato, ma a Robin dava un'idea di bontà, con quel saio e la sua faccia buona*

    Buonasera Frate Grasso, spero si stia divertendo! Sa, mi mancherà non vederla svolazzare nei corridoi per tre mesi!

    *disse Robin; era sinceramente affezionato al frate, anche se non era il fantasma della sua casata!*

    Sento già che mi mancherete, non vedervi in Sala Comune o girovagare per il Castello, beata gioventù.

    *disse ancora il pover'uomo; Robin conosceva la sua storia: Giustiziato dai compagni frati per aver curato dei malati di vaiolo con la sua bacchetta magica*

    Povero frate! Non si meritava certo una fine così tragica! E solo perché ha guarito delle persone!

    *pensò Robin; poi aggiunse*

    Scusi, frate! In camera mia ho un ritratto di tutti i fantasmi di Hogwarts! Può fare un salto, una volta?

    *Così la mancanza di Hogwarts si sarebbe alleviata, avendo Nick QuasiSenzaTesta che chiedeva come stai, o il frate che ti chiedeva se pregavi prima di dormire...
    Poco dopo arrivò anche il barone sanguinario, che si diresse veloce verso il tavolo di Serpeverde*



    Miei ossequi.

    *disse; Robin guardò il fantasma, provando odio per lui: perché aveva ucciso Helena Corvonero? Si era solo rifiutata di andare con lui, da sua madre; e ora si meritava quella punizione!*

    Buonasera a Lei, barone! Buona cena!

    *Disse Robin, ridacchiando; una delle cose che lo divertiva di più era far arrabbiare quello spettro, la cui unica qualità era riuscire a tener buono Pix!*

    __________________________________________________________

    OFF-GdR= @Charlotte_Mills, preciso che, avendo avvistato per primo la Dama Grigia, il mio post non vale per "avvista il fantasma".

    @Charlotte_Mills, @Frate_Grasso, @Amelia_Smith, @Damian_Saps, @Nancy_Brown, @Sansa_Stark, @Aini_Feanor, @Vera_Grace, @Varyare_King, @Elisa_Renierv, @Clarissa_Greythorne, @Claire_Biovero, @Jane_Casterwill, @William_Rogers, @Sarah_Jonson, @Luke_Deaggle, @Barone_Sanguinario,


  • Vera_Grace

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 1075
        Vera_Grace
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    *Stava ancora terminando le patate arrosto quando una figura familiare raggiunse agilmente il tavolo di Corvonero passando in mezzo agli studenti seduti agli altri posti. Era Sarah che la salutò con un sorriso gentile sedendosi affianco a lei.*

    Eccomi Vera! Che mi sono persa?

    Sarah! Tranquilla non ti sei persa niente tranne il solito discorso di fine anno... però ti conviene mangiare qualcosa, è tutto così squisito che rischi di non trovare più niente

    *ammise con un sorriso all'amica. Ormai da lì a poco sarebbe arrivato il dolce ma questo non avrebbe impedito ai ritardatari o a quelli più affamati di spazzolare ciò che ancora giaceva sui piatti a centro tavolo. Pulendosi con un tovagliolo osservò la stanza, notando una figura semi-trasparente molto conosciuta che si stava avvicinando a loro fluttuando dolcemente nell'aria e superando le altre casate. Era il fantasma di Helena Corvonero, quello dedicato alla casa blu bronzo, figlia della fondatrice. La sua storia era molto conosciuta e aveva avuto un ruolo importante durante la seconda guerra magica ma era un po' schiva, soprattutto con i non-corvetti. Vera ci aveva parlato, non sovente ma qualche volta sì e aveva trovato la donna una buona ascoltatirce e dispensatrice di saggi consigli. La Dama Grigia si accostò a loro e iniziò a parlare, pronunciando un discorso ai concasati con eleganza e fermezza, con la voce riempita d'orgoglio. Tutti la salutarono e lei fece altrettanto augurandole una buona serata nonostante dubitasse che ad Helena potesse importare qualcosa del banchetto o degli altri fantasmi e studenti. Poi continuò a parlare con Sansa che dopo essersi sciolta dall'abbraccio, gli occhi inumiditi la salutò ancora. Vera capiva come doveva sentirsi, il dover lasciare la scuola per sempre e anche le amiche... forse aveva peggiorato le cose per la ragazza del settimo anno ma le era sembrato giusto dirle quello che per il momento era un addio nel modo migliore, cercando di esprimersi bene a parole.*

    Fai attenzione. Ricordati che le serate possono essere lunghe e fredde quindi copriti bene e per favore dai un’occhiata ha mia sorella Arya. Lei è un tipetto… ribelle e immagino che ti darà qualche grattacapo, ma ti sarei grata se ti prendessi cura di lei. Sia chiaro non voglio che la favorisci puniscila pure se devi.
    Ah, prima che me ne dimentichi ho un regalo per te. Un piccolo pensiero.


    *Disse l'amica e la corva annuì commossa facendo cenno di aver capito tutto. Quando poi Sansa le diede un piccolo regalo fatto da lei, fu davvero stupita e si sentì in colpa per non aver pensato a niente. Le avrebbe mandato qualcosa per posta durante le vacanze o glielo avrebbe dato dopo sul treno. Era una piccola scatolina che Vera aprì con cura, rivelando una bellissima collana dal ciondolo a V, la sua iniziale. Era un pensiero più che gentile, e un moto d'affetto misto a malinconia per non poter rivedere la rossa le invase il petto più forte di prima.*

    Oh Sansa! Non dovevi davvero, è bellissimo, lo porterò sempre...grazie infinite per tutto oltre che per il ciondolo! Anche io ti ho preso qualcosa, aspetta che lo prendo...

    *Disse un po' imbarazzata cercando nelle tasche interne del mantello, una delle quali era incantata per permettere di avere più spazio all'interno. L'amica l'aveva davvero commossa con quel pensiero più che gentile e se non fosse stato per abitudine nel nascondere le emozioni forse si sarebbe anche lasciata scappare qualche lacrima. La sua mano riemerse dalle pieghe della stoffa con due pacchetti che diede uno a Sansa e uno a Sarah. Aveva deciso lì per li, erano quattro collane regalate dalla madre anni prima che aveva tenuto per un'occasione speciale. Ne avrebbe data anche una a Esp e una a Raven. *



    Sansa questo è tuo... e questo è per te, Sarah! non so come farei senza di voi e spero che la collana per quanto insignificante possa in qualche modo "rappresentare" la nostra amicizia

    *Si mise il magnifico regalo al collo, le stava molto bene e spiccava sul nero della divisa e contro il blu bronzo della cravatta della casa. I dolci comparvero sulla tavola, interrompendo il discorso e lei li passò velocemente in rassegna restando con l'acquolina in bocca. Se fino ad allora il pranzo era stato perfetto adesso diventava più che perfetto. La sedicenne aveva sempre adorato sia il cioccolato che i frutti di bosco e davanti a lei c'era una grossa torta che conteneva proprio i due ingredienti. Anche i pancake e la mousse dovevano essere fantastici ma lei iniziò da quello che era più o meno il suo dolce preferito.*



    Per Merlino, con anche i dolci penso che questo sia uno dei banchetti migliori... voi cosa prendete? Oh buonasera Frate Grasso, buona serata anche a lei Barone

    *Chiese alle amiche e compagne di casata lì vicino aggiungendo poi un saluto per le due figure spettrali comparse lì vicino. Il Frate Grasso, fantasma di tassorosso era davvero un tipo simpatico mentre il Barone Sanguinario... beh, Vera non poteva certo dire di conoscerlo e non le piaceva giudicare solo in base alle storie su di lui. Si mise nel piatto un po' di torta, iniziando ad assaporarla con aria soddisfatta. Era squisita.*

    @Sarah_Jonson, @Sansa_Stark, @Esperanza_Fuentes, @Raven_Lovely, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Luke_Deaggle, @Amelia_Smith, @Robin_Peach, @Damian_Saps, @Vayare_King, @Jane_Casterwill, @Ronald_Canard


  • Sarah_Jonson

    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 262
        Sarah_Jonson
    Corvonero Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *La prima persona a rispondere al suo saluto fu Vera, che le disse di stare tranquilla poichè non aveva perso nulla di che, solo il solito discorso della Preside, invitandola poi a mangiare tutte le squisitezze che erano apparse anche sul loro Tavolo. Fu poi il turno di Nancy Brown, una studentessa del secondo anno, nonchè concasata, che aveva conosciuto durante l'anno scolastico. La bionda ragazzina la salutò cordialmente consigliandole le Capesante, considerandole divine. La rossa era appena arrivata, quindi si trovava ancora all'antipasto che aveva appena terminato, bevendo un sorso d'acqua. Le fece un cenno di ringraziamento, promettendo a sè stessa che avrebbe tenuto amente il consiglio dell'amica. Iniziò a guardare con l'acquolina in bocca i primi, anche questi preparati dagli abilissimi Elfi Domestici, scegliendo un piatto di Gazpacho con avocado, adorava gli avocado e per questo la scelta era caduto su quel piatto. Afferrò un grande cucchiaio color argento iniziando ad assaporare i sapori di quella zuppa dal color rosso, come lo stendardo dei Grifondoro.*



    Mamma mia! Sembra di essere in un ristorante londinese!

    *Pensò fra sè ridacchiando, ricordando quelle piacevoli serate trascorse con la sua famiglia. Mentre mangiava ascoltò con un orecchio la conversazione fra la sua migliore amica, Vera, e una cara amica, Sansa. Quest'ultima si sarebbe diplomata a breve e stavano parlando del loro incarico di Prefette. Appena finì il primo piatto bevve un altro sorso d'acqua, pulendosi la bocca con un tovagliolo bianco. Come secondo scelse le Capesante in salsa di limone come le aveva consigliato Nancy, aggiungendo come contorno delle deliziose patate arrosto, prese una forchetta pulita iniziando a mangiare piuttosto velocemente.*





    Nancy! Hai davvero ragione, queste Caposante sono ottime... Ora saprò a chi chiedere pareri sul cibo!

    *Le disse sorridendole, terminando di mangiare e finendo di bere l'acqua che aveva nel bicchiere poco distante dal piatto ormai vuoto. Poco dopo sentì dei passi dietro di sè e vide Sansa avvicinarsi con un sorriso. La diciassettenne le disse che anche per lei aveva un regalino, chiedendo poi se avesse visto Raven, dato che doveva consegnare un piccolo pensierino pure a lei. Sarah si limitò a scuotere velocemente la testa, non aveva visto l'amica bionda, sperò così di vederla arrivare il prima possibile, le avrebbe fatto piacere chiacchierare anche con lei. Prese poi la scatolina con il fiocco blu che le era stata porsa, con un debole accenno di sorriso, tanta era la sorpresa in quel gesto affettuoso. Prima di aprirla notò che anche alla Grace era stato fatto lo stesso regalo, Sansa era stata davvero molto carina a comprare i regalini alle amiche. Si decise a scartare il pacchettino trovandovi all'interno una graziosa collana nera, con un ciondolo di legno a forma di "S", ovvero l'iniziale del nome di Sarah.*

    Oh!

    *Fu il pensiero della ragazza in quell'istante, anche se chiunque avrebbe potuto notarlo dalla sua espressione. Delle lacrime di commozione iniziarono a scendere in fretta dal volto della rossa, che mise le braccia al collo della Stark, abbracciandola con affetto.*

    Grazie, grazie! Non so davvero come ringraziarti... Come farò l'anno prossimo senza di te? Ogni volta che guarderò questa bellissima collana penserò alla nostra amicizia!

    *Disse fra un singhiozzo e l'altro, lasciando poi finalmente finire quell'abbraccio. Con una mano cercò di scacciare via le lacrime, senza pensare a quello che avrebbero detto gli altri presenti dopo la sua piagnucolata, prendendo poi un fazzoletto bianco da una tasca della divisa. Era una ragazza abbastanza emotiva tanto che era sia rimasta colpita dal regalo sia dalla conclusione del percorso scolastico della cara amica. Intanto prese il ciondolo, mettendosi in tasca la scatolina, indossandolo lentamente facendo un sorriso nel notare che anche la Prefetta più giovane stava facendo la stessa identica cosa. Quest'ultima regalò poi sia a lei che all'altra Prefetta una deliziosa collana d'argento, abbracciò anche lei.*

    Grazie Vera! Sei stata gentilissima a farmi questo regalo... Ah sì! A proposito di regali...

    *Disse, infilando per l'ennesima volta le mani in una tasca, estraendo due sacchettini, con all'interno due portafortuna, porgendone prima uno a Sansa e poi uno a Vera.*



    Secondo i babbani le coccinelle portano fortuna. Quindi spero che questi oggettini vi rendano una vita felice, in particolare a te Sansa, spero ti porti fortuna per raggiungere il tuo sogno di diventare Auror!

    *Sorrise, in attesa di vedere la reazione delle ragazze. Le lacrime erano sparite, anche se continuava ad essere un po' triste, ma ciononostante il suo sorriso illuminava il suo volto. Andò poi ad accomodarsi ascoltando Aini, un'altra Corvonero più piccola di lei, che le disse che andava tutto benissimo, paragonando il cibo degli Elfi al paradiso, cosa che fece ridacchiare Sarah. Aggiunse poi che avrebbe voluto vedere i fantasmi delle quattro casate e, all'improvviso ci fu l'arrivo di Helena Corvonero, chiamata anche Dama Grigia, fantasma della sua casata, nonchè la figlia di uno dei quattro fondatori della Scuola di Hogwarts, Corinna Corvonero.*

    Buonasera a Lei, Dama Grigia

    *Disse educatamente, accennando un sorriso a quel fantasma, che aveva ancora l'aspetto di una bellissima donna. Arrivarono poi anche il Frate Grasso, fantasma di Tassorosso, e il Barone Sanguinario, quello di Serpeverde. Mancava solo l'ultimo fantasma, Nick-Quasi-Senza-Testa, di Grifondoro, forse sarebbe arrivato più tardi. Sorrise anche a loro senza dir nulla, mentre ripensava ancora alle loro quattro storie che aveva sentito a lezione di Storia della Magia, ma anche su alcuni libri della vecchia Biblioteca di Hogwarts, un brivido le percorse la schiena, le dispiaceva molto per il modo in cui erano morti. Si accorse solo in quel momento dell'arrivo sul loro Tavolo di Ronald, un suo amico.*

    Ciao Ronald! Sei arrivato giusto in tempo per il dolce!

    *Gli disse scherzando, anche se i dolci stavano apparendo veramente sui quattro tavoli. Vera prese una fetta di torta al cioccolato con sopra dei lamponi, chiedendo alle due amiche cosa prendessero.*

    Io opterei per i pancake!

    *Rispose prendendone una porzione, aggiungendo lo sciroppo d'acero, guardando deliziata lamponi e mirtilli. Iniziò poi a mangiare, assaporando quella delizia di dolce.*



    *Era davvero buono, quella cena era quasi conclusa dopo l'arrivo dei dolci, anche se giurò a sè stessa che non avrebbe mai dimenticato quella bellissima serata.*

    @Vera_Grace, @Robin_Peach, @Aini_Feanor, @Clarissa_Greythorne, @Damian_Saps, @Luke_Deaggle, @Sansa_Stark, @Charlotte_Mills, @Marcus_Largh, @Varyare_King, @William_Rogers, @Emily_Banks, @Ronald_Canard, @Jane_Casterwill


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 435
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Il professor Largh, docente di Cura delle Creature Magiche quella sera aveva perso la cognizione del tempo. Si trovava nella sua aula all'aperto ad accudire alcuni Ippogrifi che, da li a qualche giorno, sarebbero tornati nella loro riserva naturale.
    Amava il suo lavoro e ancor di più trasmettere la sua passione per gli studenti che piano piano avevano iniziato, sempre più, ad affollare le sue lezioni. Quel giorno era talmente assorto dal suo compito di Magizoologo che si rese conto solo dell'orario quando sentì in lontananza il grande orologio della torre rintoccare l'orario.
    Il sole era ormai tramontato, ma la pioggia continuava a cadere incessante. Per fortuna si era dotato di tutte le precauzione, così come i recinti degli animali dove la pioggia non bagnava le piume degli animali.
    Marcus Largh, ex Tassorosso, diede un ultima occhiata alla ferita che uno degli Ippogrifi aveva ad una zampa e, solo successivamente, si diresse verso il castello dove sapeva avrebbe trovato riparo e un pasto davvero delizioso.
    Punto la sua bacchetta verso l'alto e ne evocò non verbalmente un ombrello invisibile.


    Quell'uomo si sorprendeva sempre di quante cose poteva fare la magia.
    Arrivato nella sala grande non rimase sorpreso nel vedere gli studenti intenti ad addentare le gustose pietanze preparate dagli Elfi, rimase però sorpreso nel vedere che ciò che si stavano gustando erano i dolci.*

    Caspita.. ho preso proprio la cognizione del tempo.

    *Senza dare troppo nell'occhio si avviò verso il tavolo dei professori, fu in quel momento che il suo sguardo incontrò quello della Preside Mills.
    Si era alzata e, da quanto gli disse, aveva avuto un contrattempo a casa. Conosceva quella strega, era stata una delle migliori amiche della sua ex moglie oltre che sua collega e successivamente suo superiore.
    Marcus annuì, leggermente in imbarazzo. Non aveva mai parlato davanti all'intera Hogwarts, non era infatti uno dei compiti di un semplice professore come lui.*

    Ehm... SONORUS!

    *Disse puntando la bacchetta verso la sua gola, riuscendo così ad amplificare la propria voce.
    In quel modo tutti quanti potevano sentirlo.*

    Spero che vi siate goduti il banchetto.. più di me sicuro.
    Scusate, ehm, la preside Mills ha avuto un contrattempo e ha incaricato me di fare l'ultimo discorso per quest'anno scolastico.


    *Iniziò a parlare il Tassorosso dai grandi occhi chiari e capelli color del rame.*

    Tutti sicuramente siete in attesa di scoprire chi, alla fine, si è aggiudicata la Coppa delle Case. Ad primeggiarew quest'anno è stata CORVONERO!


    *Un boato riempì la grande sala che veniva usata prettamente per i vari pasti.
    Era qualche anno che Corvonero non si aggiudicava la famigerata coppa, infatti negli ultimi anni era stata la casa giallo-rossa a vincere.
    Aggiunse infine che, per chi non voleva tornare a Londra o chissà dove, poteva essere ospitato a Hogsmeade alla Casa della Gioventù, gentilmente gestita dalla professoressa Casterwill.
    Si trattava di un piccolo ostello per maghi e streghe adolescenti. Ovviamente era ancora presto per tornare nelle proprie sale comuni e nei dormitori per terminare di riempire i bauli, c'era ancora tempo di chiacchierare.
    L'uomo si congedò e lasciò gli studenti tra di loro a chiacchierare mentre lui avrebbe gustato una grandissima fetta di torta al cioccolato.*

  • William_Rogers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 138
       
       

    *Ad un tratto i dolci apparirono, e William prese dei Pancake con sopra mirtilli e lamponi, e ci versò dello sciroppo d'acero.*



    *Addentò i pancake, erano fantastici. L'impasto era soffice, lo sciroppo ed i lamponi davano ancora più gusto a quel dolce. Nella Sala entrò la Dama Grigia, che si mise a parlare con i Corvonero, poi svolazzò tra i tavoli delle tre casate. Poi entrò il Barone Sanguinario che si mise a parlare con i Serpeverde ed il Frate Grasso, che parlò con i Tassorosso. A questo punto, l'unico a mancare era Nick Quasi Senza Testa, il fantasma dei Grifondoro, ma era sicuro che in poco tempo sarebbe arrivato. Ad un certo punto, entro il professore Marcus_Largh, che si diresse verso il tavolo dei professori. Invece di sedersi al tavolo, andò verso il leggio.*

    Spero che vi siate goduti il banchetto.. più di me sicuro.
    Scusate, ehm, la preside Mills ha avuto un contrattempo e ha incaricato me di fare l'ultimo discorso per quest'anno scolastico. Tutti sicuramente siete in attesa di scoprire chi, alla fine, si è aggiudicata la Coppa delle Case. Ad primeggiare quest'anno è stata CORVONERO!


    *William era un pò triste che fu Corvonero a vincere la Coppa delle case, ma allo stesso tempo felice perché in Corvonero c'erano dei suoi amici.*

    @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Zack_Plans, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Carly_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Sara_Taverna, @Iain_Pische, @Kristel_Hardit, @Lucy_Luvilus, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Margot_Donuter, @Dorcas_Moore, @Haytham_Price, @Serendipity_Pollux, @Oscar_Thrill, @Sarah_Jonson, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Luisa_Welch, @Andrea_Braga, @Hope_White, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny, @Charlotte_Mills


  • Elisa_Renierv

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 236
        Elisa_Renierv
    Tassorosso
       
       

    * Quella sera la pioggia imperversava fuori dal castello Elisa era seduta al tavolo dei Tassorosso e si accorse che una sua concasata, più grande di qualche anno le si era avvicinata e infatti le disse:*

    Ciao, ti secca se mi siedo qua? Pare che tutti gli altri nostri compagni di casata non siano ancora arrivati...

    *E lei rivolgendole un largo sorriso le disse:*

    Oh certamente, questo posto è libero!

    *e poi aggiunse:*

    Piacere Claire, io sono Elisa.

    *Sinceramente nemmeno lei si ricordava il suo nome, cosa alquanto strana poiché Elisa aveva una gran memoria.
    I piatti iniziarono a riempirsi di prelibatezze ed Elisa si servì di crudo e cetriolini, dato che non era una grande amante del pesce e poi proseguì con la tagliata, aggiungendo anche le patate al forno che erano da sempre il suo contorno preferito. Quel cibo era sublime e lei desiderava che la serata non finisse mai. Lanciò uno sguardo verso gli altri tavoli e vide studenti che gustavano le pietanze e chiacchieravano in allegria, quell'atmosfera era proprio bella. Dopo un po' notò che anche i fantasmi del castello avevano deciso di unirsi alla festa per quanto potevano. La Dama Grigia arrivò per prima: Elisa la vide entrare dalla porta principale e subito rimase colpita dalla sua figura. Non l'aveva mai vista prima, ma aveva studiato la sua tragica storia e gli amici più grandi le avevano raccontato quanto fosse triste e malinconica, ma quella sera anche lei sembrava avere un'aria allegra. Fluttuando passò sopra il tavolo di Serpeverde e poi anche sopra quello di Tassorosso ed Elisa rimase ad osservarla quando le passò sopra la testa. Vedeva che alcuni studenti le rivolgevano parole cordiali e confidenziali, ma Elisa era abbastanza impacciata e timida per augurarle una buona serata. Qualche momento dopo, mentre Elisa si apprestava a servirsi ancora un po' di tagliata, il Frate Grasso entrò nella Sala Grande e lei lo vide avvicinarsi al loro tavolo. Li salutò allegramente anche se c'era sempre una piccola nota di malinconia nel suo tono.*


    Buonasera Frate Grasso! Tutto bene ed è proprio una bella festa. Anche lei ci mancherà...


    *Elisa gli disse allegramente. Il Frate le trasmetteva sempre una grande felicità e la faceva sentir parte dell'amorevole famiglia dei Tassorosso.
    Il Barone Sanguinario fece il suo ingresso subito dopo il Frate Grasso. Elisa sapeva benissimo la sua storia e poteva immaginare come si sentisse giudicato e criticato in mezzo agli studenti e infatti i suoi silenzi erano aumentati, da quanto le raccontavano le sue amiche più grandi. Però lui era l'unico che riusciva a tenere a bada il fastidioso Poltergeist e quindi la sua presenza aveva un lato positivo. Elisa lo osservò avvicinarsi con aria altezzosa verso il tavolo dei Serpeverde e vide che porse
    loro un saluto, dopotutto era il fantasma di quella casa. Elisa non aveva il coraggio di rivolgergli la parola così abbassò lo sguardo sul suo piatto e intanto pensò:*


    Ah che periodo che ha vissuto, tutta un'altra epoca con un sacco di pregiudizi sulla magia... E poi finire a fare il fantasma, bah non credo sia piacevole essere un'anima in pena e osservare le vite degli altri che sono più fortunati...

    *Subito dopo i dolci erano apparsi nei piatti e vide i suoi concasati che li stavano gustando, così finì in fretta le ultime patate al forno che aveva sul piatto e prese una fetta di torta al cioccolato. In seguito rilevò che il professore Largh era appena entrato e si stava apprestando a fare un annuncio. In effetti nessuno ancora aveva parlato della Coppa delle Case e poi lui disse che aveva vinto Corvonero. Elisa fu meravigliata dalla gioia e dal boato che provenne dalla tavola dei Corvonero e, anche se era dispiaciuta che non fosse stato la sua tavolata ad esultare, sorrise a tutti gli amici che aveva nell'altra casa.*


    @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Zack_Plans, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Carly_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Sara_Taverna, @Iain_Pische, @Kristel_Hardit, @Lucy_Luvilus, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Margot_Donuter, @Dorcas_Moore, @Haytham_Price, @Serendipity_Pollux, @Oscar_Thrill, @Sarah_Jonson, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Luisa_Welch, @Andrea_Braga, @Hope_White, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny, @Charlotte_Mills

  • Aini_Feanor

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 1
    Galeoni: 80
        Aini_Feanor
    Corvonero
       
       

    *Aini mentre tagliava i suoi pancake si chiedeva se erano veramente i Corvonero a primeggiare quell'anno*
    Certo che vinceremo!

    *Vide studenti che si abbracciavano, che si scambiavano simboli di amicizia, che piangevano... In un certo senso Aini si sentiva un po' in colpa a non aver fatto niente per Nancy, Vera, Varyare e Ronald ma alla fin fine era il suo primo anno e non aveva amici che dovevano lasciare il castello*

    potrei fare dei dipinti e darli il primo settembre dell'anno prossimo! Vediamo a cosa potrebbe piacere a Nancy? Se non sbaglio anche a lei piace dipingere glielo leggo negli occhi! Oppure mi sbaglio ma vabbe'! Potrei disegnare un grande pennello decorato con stemmi di Corvonero e con la statua di Rowena all'interno! E a Ronald... Cubi di Rubik! No, troppo banale... Dei piccoli cubi di Rubik in un grande secchio pieno anche di vernice e una mano bianco e nero che ne raccoglie una manciata! Per Vera... Cavolo sto finendo le idee... Oh sì! Un uomo in bianco e nero che palleggia con una palla da basket, a lei piace viaggiare quindi sarà decorata con un aereo e varie bandiere, e poi strisce di colore ed esplosioni varie! Per Varyare invece direi un serpente elegante e sottile, argentato come la lama dei pattini e con due occhi di Smeraldo: il serpente si avvolge attorno a pile di libri!

    *Aini era così assorta dalle sue idee che non aveva sentito la Marcus iniziare a parlare e quando sentì esso pronunciare CORVONERO, Aini voltò la testa a destra e a manca*

    Aspettate cosa Corvonero? Cosa è successo? Abbiamo vinto? Siamo ultimi??

    *Ma poi vide i drappi blu e bronzo decorare la sala e lì cadde dalla panca dall'emozione*


    @Ronald_Canard, @Varyare_King, @Vera_Grace, @Nancy_Brown


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 160
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    *La Sala Grande si stava lentamente riempiendo degli ultimi studenti che arrivarono giusto in tempo per sentire il discorso d'inizio anno della Preside Mills. Come tutti gli anni il menù era appoggiato di fianco ad ogni piatto ed elencava le varie portate della cena, l'ultima cena ad Hogwarts.
    Alla lunga tavolata dei Serpeverde su aggiungevano man mano altri studenti, ma tra quelli nessuno che Varyare conosceva. La maggior parte dei suoi amici era di altre casate infatti, e avrebbe dovuto aspettare la fine del banchetto prima di poterli salutare per l'inizio delle vacanze. Sperava di potersi incontrare con qualcuno di loro, magari al Paiolo Magico, prima del rientro a scuola, che oramai era diventata una casa.
    Lesse il menù e anche se non aveva troppa fame decise di prendere un po' di tutto. Come antipasto delle Tartine Danesi Smørrebrød, che anche se non le aveva mai mangiate sembravano avere un bell'aspetto, e questo le fu confermato quando le assaggiò. Gli elfi si erano veramente superati quella volta, ciò che avevano preparato era anche dieci volte meglio delle serate precedenti, e anche lì era squisito! La Sala si stava animando dai chiacchiericci degli studenti, intenti a mangiare con gusto e scambiarsi le ultime chiacchierate in quel castello che per un anno li aveva accolti. Al momento nessuno sembrava malinconico per la fine dell'anno, non ancora almeno. Gli esami erano terminati, a parte forse per chi ancora doveva sostenere i G.U.F.O. e i M.A.G.O., rispettivamente gli studenti del quinto e settimo anno. La Serpe non si doveva preoccupare molto per gli esami che avrebbero dato una svolta importante alla sua vita dopo Hogwarts, infatti aveva appena finito il suo secondo anno e avrebbe avuto un sacco di tempo prima di dover affrontare. Per i primi piatti prese delle lasagne zucchine e salmone, che come gli antipasti le piacquero molto; mentre come secondo apparí sul suo piatto apparentemente vuoto una tagliata di manzo agli aromi seguita da un contorno di patate al forno.
    Mentre tutti erano impegnati a mangiare e a parlare, i fantasmi delle quattro casate fecero il loro ingresso in Sala. Per prima arrivò Helena Corvonero, nota a tutti con il nome di Dama Grigia, che come il suo cognome suggeriva era il fantasma appartenente alla casata dei Corvi. La Dama Grigia nel castello era famosa per starsene sempre in disparte e prendeva parte agli eventi raramente, con qualche eccezione come la.festa d'inizio e di fine anno. Come non biasimarla; aveva subito una morte violenta dalla stessa persona che ora era fantasma della sua casata: il Barone Sanguinario. Per non parlare poi dei mormorii lungo i corridoi che la seguivano ovunque andasse. Fece il suo ingresso e fluttuando sopra i tavoli si fermò poi a quello della sua casata, per parlare ai suoi studenti. Non sapeva cosa ella stesse dicendo loro a causa dell'eccitazione che aumentò quando arrivarono anche gli altri fantasmi. Il Frate Grasso, fantasma della casata dei tassi, era come suo solito molto allegro e salutò gli studenti della casata di Tassorosso calorosamente, anche se con una nota di malinconia nella voce. Quest'ultima probabilmente era dovuta al fatto che i fantasmi come lui non potevano beneficiare del banchetto, e da quel che sapeva sul suo conto il Frate Grasso era un buongustaio. Fu seguito subito dopo dal Barone Sanguinario, che come al solito aveva i vestiti macchiati di sangue. Non era mai stato un tipo particolarmente socievole, si chiese cosa provasse a stare nella stanza con Helena Corvonero e, soprattutto, se le aveva mai rivolto la parola dopo la loro morte. Il Barone Sanguinario si era infatti suicidato poco dopo aver ucciso la Dama Grigia, probabilmente guidato dal rimorso che provava verso le sue azioni. Da quando però a lezione di Storia della Magia iniziarono a raccontare la storia di tutti i fantasmi di Hogwarts i suoi silenzi, che già prima erano molto, nell'ultimo periodo erano aumentati. Fluttuò sopra le tavolate per poi fermarsi sopra quella delle Serpi, sopra la sua, e li salutò cordialmente. L'unico fantasma che mancava all'appello era quello della casata dei Grifondoro Sir. Nicholas, comunemente noto come Nick-quasi-senza-testa, anche se a lui non piaceva molto quel soprannome. Magari era presente ma era lei a non averlo notato.
    Quando la maggior parte degli studenti finì di mangiare anche i secondi, sui piatti apparvero i dolci. Tra le tre tipologie lei scelse i pancake, sublimi come tutto il resto.
    Era giunto il momento che la Preside annunciasse il vincitore della Coppa delle case, ma stranamente non fu lei a prendere la parola, ma bensì il Professor Largh, che alla scuola era insegnate di Cura delle Creature Magiche. Spiegò che la Preside Mills aveva avuto un contrattempo e che quindi lui era stato incaricato di annunciare il vincitore per quell'anno. Mentre parlava i mormorii della sala si spensero, lasciando la voce del Professore come ultimo suono.*
    Ad primeggiare quest'anno è stata CORVONERO!
    *Si sentì un boato da parte dei vincitori, e applausi più deboli dalle altre tavolate. Anche se Serpeverde non aveva vinto, Varyare non era triste o arrabbiata o qualunque altra cosa, anzi, era felice per loro.
    Quando i maggiori festeggiamenti dei Corvi si furono conclusi, la giovane Serpe si diresse al tavolo dei Grifondoro, dove vi 3ra la maggior parte dei suoi amici. Tra tutti riconobbe subito Robin, Amelia, William, Damian e Luke. Alcuni Grifi la guardavano incuriositi, altri non fecero caso della sua presenza.*
    Ciao, era venuta per augurarvi buone vacanze! Tutto bene il banchetto?
    *Domandò sorridendo ai Grifi. Le dispiaceva non poterli vedere per un paio di mesi, anche se magari sarebbe riuscita ad incontrarli qualche volta.
    I festeggiamenti dei Corvonero si stavano lentamente spegnendo, ma i chiacchiericci che invadevano la Sala sembravano al contrario aumentare.*



    @Ifigenia_Quiteheart, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Zack_Plans, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Carly_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Sara_Taverna, @Iain_Pische, @Kristel_Hardit, @Lucy_Luvilus, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Margot_Donuter, @Dorcas_Moore, @Haytham_Price, @Serendipity_Pollux, @Oscar_Thrill, @Sarah_Jonson, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Luisa_Welch, @Andrea_Braga, @Hope_White, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny, @Charlotte_Mills,


  • Damian_Saps

    Grifondoro Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 227
        Damian_Saps
    Grifondoro Barista 3MDS
       
       

    *C'erano praticamente quasi tutti i fantasmi che rappresentavano le varie casate, era arrivato da poco il Barone Sanguinario dei Serpeverde, quando il professor Largh fece il discorso di fine anno, mancava solo Sir Nicholas, il fantasma della loro casata.*
    [color=#]
    Spero che vi siate goduti il banchetto.. più di me sicuro.
    Scusate, ehm, la preside Mills ha avuto un contrattempo e ha incaricato me di fare l'ultimo discorso per quest'anno scolastico.
    Tutti sicuramente siete in attesa di scoprire chi, alla fine, si è aggiudicata la Coppa delle Case. Ad primeggiare quest'anno è stata CORVONERO!
    [/color]
    *Probabilmente il professore era rimasto fuori per dar da mangiare alle creture e si era quasi perso il banchetto. O perlomeno era quello che Damian pensava quando aveva iniziato il discorso. Poi si riprese e riuscì a sentire che i vincitori di quell'anno era stata la casata Corvonero. Così la sala si riempì di stendardi che rappresentavano la casata vincitrice, con i colori che li rappresentavano, blu/bronzo. Era contento per i pochi amici che conosceva di quella casata. Infatti da qualche anno era la sua casata a vincere, riempendo la sala di colori rosso/oro. Dopo lo scruscio di applausi che veniva dalla sua e dalle altre casate e dopo che la situazione tornò a calmarsi, vide Varyare dirigersi verso il loro tavolo per salutare i suoi amici Grifondoro.*

    Ciao, era venuta per augurarvi buone vacanze! Tutto bene il banchetto?

    *Chiese sorridendo.*

    Ciao Varyare, ciao ragazzi e ciao anche a te, Amelia buone vacanze a tutti
    Per me era tutto squisito, a voi com'è anfata?

    *Rispose sorridendo a sua volta e salutando anche gli amici. Alcuni ragazzi che stavano assistendo alla scena, li guardavano incuriositi. Non era molto frequente vedere dei Grifondoro parlare con dei Serpeverde, se non per bisticciare. Si era dovuto anche avvicinare agli altri perché lui si trovava un po' distanze e con le chiacchiere che stavano aumentando, non era sicuro che lo avrebbero sentito. In quel momento pensò che la serata non poteva essere migliore se fosse arrivato anche il fantasma della loro casata. Visto che non aveva preparato un qualche pensiero ai suoi concasati, decise che avrebbe aspettato di tornare nella sua sala comuna prima di dare il suo pensiero all'amica Serpeverde.*


    @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_Evelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Daeneris, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @Nuria_Mordhane, @Kate_Robinson, @Zack_Plans, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Carly_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @William_Rogers, @Sophie_Angel, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Kelly_Luxur, @Alyssa_Jackson, @Robin_Peach, @Amelia_Smith, @Morgana_Morales, @Klara_Shorty, @Lucretia_Holland, @Rachel_Watson, @Aliark_Paddlemere, @Penny_Hotter, @Richard_Therone, @Meri_Dipi, @Licia_Jackson, @Jade_Mcmeids, @Sacha_Mullett, @Josephine_Elves, @Sara_Taverna, @Iain_Pische, @Kristel_Hardit, @Lucy_Luvilus, @Freya_Hansen, @Jane_Casterwill, @Eirwen_Quinn, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Jade_Urquhart, @Allison_Yale, @Heidi_Lovely, @Raven_Lovely, @Tsukiko_Hayashi, @Alex_Regers, @Victoria_Anderson, @Dragonya_Goldwand, @Emeliya_Jenkins, @Vera_Grace, @Sansa_Stark, @Phoebe_Wolfshard, @Kahina_Iaquinto, @Alyson_Chalamet, @Jeanjery_Vergne, @Colin_Densaugeo, @Jade_Hailen, @Margot_Donuter, @Dorcas_Moore, @Haytham_Price, @Serendipity_Pollux, @Oscar_Thrill, @Sarah_Jonson, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alessia_Negriolli, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Sara_Freak, @Kathrine_Winchester, @Samantha_Mitchell, @Opal_Saphirblue, @Fire_Demon, @Damian_Hammers, @Margherita_Uchiha, @Luisa_Welch, @Andrea_Braga, @Hope_White, @Esperanza_Fuentes, @Marcus_Largh, @Mihos_Renny, @Charlotte_Mills



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo