Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Robin_Peach


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 670
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Era un pomeriggio tardo, molto soleggiato; ad Hogsmeade, un barista quindicenne stava lavorando ai tre Manici di Scopa: quel barista era Robin Peach.
    Erano giorni in cui arrivava molta gente, alcuni studenti in vacanza, altri adulti che erano lì per compere o in villeggiatura*

    Il locale è pieno, tutto a gonfie vele! I cibi e le bevande sono tutti disponibili, ora vado un attimo in cucina a vedere i pasticcini!

    *I pasticcini erano una squisitezza babbana che Damian, l'altro barista di turno, gli aveva insegnato, e Robin era riuscito a farli: erano veramente deliziosi!
    Ad un certo punto la porta del locale si aprì, ed entrò una ragazza Serpeverde; Robin non la conosceva bene, del resto aveva quattro anni più di lei, ma gli pareva si chiamasse Samantha... e poi qualcos'altro... No, il cognome non se lo ricordava proprio!*

    Ciao! Io sono Robin Peach, il barista! Hai già deciso cosa ordinare o ti porto il menu?

    *chiese alla ragazza, e attese che gli rispondesse; intanto, con un incantesimo di levitazione utilissimo prese un vassoio da un tavolo e lo spostò nel retro della cucina: quando fosse andato, avrebbe lanciato l'incantesimo "gratta e netta" per ripulirlo*

    Non ti dispiace se intanto raccolgo le ordinazioni degli altri clienti, vero? Scegli pure con calma, quando avrai deciso mi chiami!

    *disse alla ragazza, e si incamminò verso un altro tavolo dove una famiglia aspettava di essere servita*



    @Samantha_Finnigan,


  • Samantha_Finnigan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 53
       
       

    *Era un giorno soleggiato e molto afoso. Samantha aveva chiesto ai suoi genitori di accompagnarla ad Hogsmeade e loro avevano accettato: mentre i suoi facevano compere, lei decise di andare a bere qualcosa ai Tre Manici di Scopa. Entrò e si avvicinò al bancone. Un ragazzo le chiese cosa desiderava e le chiese se nel frattempo che lei decideva che prendere poteva raccogliere altre ordinazioni.Lei annuì, e si sedette su uno sgabello. Il ragazzo, le sembrava si chiamasse Robin, o Robert, una cosa del genere, fece levitare un vassoio in quella che sembrava essere la cucina e si allontanò da una famiglia che attendeva di ordinare. Samantha era indecisa se prendere una Burrobirra o uno sciroppo di ciliegia, ma poi optò per la prima opzione. Quando il ragazzo si riavvicinò, gli disse la sua ordinazione.*

    Si...una Burrobirra, grazie.

    *gli disse. Poi tirò fuori la bacchetta dalla tasca della gonna di pelle e la guardò: anche se sapeva di non poterla utilizzare, averla la faceva sentire più sicura. La appoggiò sul bancone e guardò il ragazzo negli occhi, sorridendo.*

    A proposito... io sono Samantha Finnigan, Serpeverde.

    *gli disse sorridendo malvagiamente come era suo solito fare.*


    @Robin_Peach



    Ultima modifica di Samantha_Finnigan 5 settimane fa, modificato 2 volte in totale


  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 670
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Si...una Burrobirra, grazie.

    *Gli disse la ragazza; Robin andò verso la cucina per prepararla*

    Arriva subito!

    *disse, per poi mettere sul fuoco mezzo boccale di birra; poco dopo aggiunse un po' di panna, una noce di burro, un po' di cannella e mescolò fino a far diventare il composto uniforme; Robin lo mise in un boccale, spruzzò sopra un po' di panna spray e lo portò alla ragazza*



    Ecco la burrobirra! L'ho fatta calda, perché secondo me è migliore, ma se non ti va te la raffreddo subito!

    *disse: avrebbe lanciato un'incantesimo e la bevanda sarebbe diventata freddissima!*

    A proposito... io sono Samantha Finnigan, Serpeverde.

    *gli disse la ragazza*

    Piacere! Robin Peach, Grifondoro, quinto anno!

    *disse alla ragazza*

    Vuoi anche qualcosa da mangiare? Ho dei pasticcini che sono una meraviglia!

    *disse alla nuova amica, e aspettò una risposta*


    @Samantha_Finnigan


  • Samantha_Finnigan

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 53
       
       

    *Il ragazzo tornò poco dopo con la Burrobirra di Samantha, e le chiese se andava bene calda.*

    Va benissimo, anzi, la preferisco così.

    *rispose lei. Poi si presentò e anche lui. Si chiamava Robin, ed era Grifondoro.*

    Molto piacere Robin. Ci siamo già incontrati qualche volta a scuola, mi sembra...?

    *gli rispose con un sorriso malvagio, come era suo solito fare. Era Grifondoro, e come lei sapeva, dei Grifoni non ci si poteva fidare. Anche perchè non tutti erano Purosangue, mentre i Serpeverde quasi sempre si. Decise di porre la domanda per levarsi i dubbi di dosso.*

    E dimmi, Robin... sei Purosangue? Io ovviamente si, la mia famiglia è Purosangue da generazioni, ormai.

    *chiese. Iniziò a sorseggiare la sua Burrobirra: era davvero buonissima, con quel gusto dolce che le piaceva molto. Aspettando la risposta del ragazzo, iniziò a guardarsi attorno. Non c'era molta gente, anche perchè c'era un caldo soffocante, solo qualche mago nei tavoli più all'ombra. Tornò a guardare negli occhi il ragazzo, continuando ad aspettare una risposta*

    @Robin_Peach

  • Robin_Peach

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 670
        Robin_Peach
    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Va benissimo, anzi, la preferisco così

    *Gli disse Samantha*

    Anch'io la preferisco così, calda è più buona, si sente di più l'aroma, quel gusto così particolare...

    *Rispose il ragazzo, che poi gli chiese se era Purosangue: Robin se l'aspettava, era una domanda che tutti gli avevano fatto al primo anno, i Serpeverde lo avevano insolitamente acclamato, anche se era un Grifondoro, e gli avevano detto che per i Purosangue era meglio Serpeverde... Ma a Robin la casa di Salazar non piaceva, da lì era uscito Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato, e tutti i suoi mangiamorte*

    Sì, sono Purosangue. Anche tu, immagino, visto che sei Serpeverde?!

    *Chiese alla ragazza: erano pochissimi i Serpeverde non Purosangue, di solito il cappello parlante appena guardava quelle persone arroganti come Malfoy diceva 'SERPEVERDE!' quasi all'istante, ma c'erano delle eccezioni; la ragazzina, però, non sembrava una di quelle, perché i suoi occhi sorridevano malvagiamente ad ogni parola, cosa che a Robin diede la visione si una Samantha diciassettenne con il marchio nero sul braccio e intenta a torturare persone, a sperare nel ritorno di Voldemort e quant'altro...*

    Per oggi offre la burrobirra la offre la casa!

    *Dichiarò il ragazzo, e aspettò una risposta alla sua domanda precedente*

    @Samantha_Finnigan,