Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Damian_Saps

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 262
        Damian_Saps
    Grifondoro
       
       

    *Davanti ai suoi occhi, Damian stava rivivendo tutti i momenti che aveva passato in compagnia di quella che se avrebbe risposto affermativamente, non sarebbe stata solo la sua migliore amica, ma la sua ragazza. Ogni volta riprovava le stesse emozimi che aveva provato al momento fino a quel momento. Lì, inginocchiato davanti a Varyare, mentre le porgeva un anello ottenuto trasfigurando un sasso, dopo che quest'ultima l'aveva baciato. Non sapeva dare un nome all'emozioni che stava provando in quel momento, quando la voce della ragazza Serpeverde lo distolse da qualsiasi cosa stesse pensando.*

    Non potrei mai dirti di 'no'.

    *Gli rispose sorridendo.
    A quelle semplici sei parole, Damian rimase immobile per qualche istante. Stava elaborando la risposta nella sua mente. Faceva fatica a crederci, gli aveva detto di sì! Così le prese la sua mano sinistra e gli infilò l'anello nell'anulare, o almemo sperava che si dovesse fare così.
    Non voleva rovinare il momento per una cavolata e per fortuna l'anello non le era stretto.
    Poi si alzò e stravolta fu lui a darle un bacio veloce sulle labbra.
    Chissà cosa avrebbero detto e fatto i suoi genitori quando gliel'avrebbe detto. Sicuramente suo padre all'inizio crederà che fosse uno scherzo, ma non sapeva cosa avrebbe fatto la madre dopo un terzo grado infinito. Pensare poi che loro, di due casate opposte e "nemiche", si erano messi insieme.*

    Grazie.

    *Le disse. Era l'unica cosa che era riuscito a dire, che anche se voleva dire altro, sarebbe stato superfluo in quel momento.
    L'emozione che ora sovrastava le altre era, o almeno così pensava, la gioia, accompagnata da una sconosciuta che sperava avrebbe imparato a riconoscere insieme a Varyare, insieme alla sua ragazza.*

    @Varyare_King,


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *La giornata non poteva essere delle migliori: aveva dormito sulla riva del Lago Nero, visto la Piovra Gigante e baciato per la prima volta quello che da quel giorno sarebbe stato il suo ragazzo. All'inizio doveva solamente incontrare Damian un'ultima volta prima della fine della scuola in quello che era sembrato un normalissimo venerdì sera, eppure ora non era nemmeno più venerdì, ma un sabato mattina alla scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Avevano passato lì una notte ed erano entrati dentro al Lago Nero per accarezzare la Piovra Gigante. Era stato strano, ma secondo lei bellissimo, e sperava che così fosse anche per il Grifo, che in quel momento era ancora inginocchiato davanti a lei e dopo averle preso la mano sinistra le aveva infilato l'anello che prima teneva in mano nel quarto dito, dove di solito si portavano.
    Damian non aveva detto nulla dopo la sua risposta, non c'era niente da dire. L'unica cosa che le dispiaceva in quel momento era che stavano per cominciare le vacanze estive e avrebbe avuto poche occasioni per vederlo, un pensiero che la confortava era che si sarebbero comunque potuti scrivere via gufo, anche se non era come incontrarsi le sarebbe bastato. Poi lui si alzò in piedi e le diede un rapido bacio sulle labbra per poi ringraziarla.*
    Non devi ringraziarmi, dovrei essere io farlo dopo tutto quello che hai fatto per me.
    *Rispose. Se avesse potuto sarebbe rimasta tutta la giornata in riva al Lago, ma sapeva che doveva tornare al castello perché tra poco sarebbero dovuti andare in Sala Grande, ma prima lei doveva passare in dormitorio a cambiarsi poiché anche se aveva la maggior parte dei vestiti asciutti in alcuni punti dove il sole non picchiava direttamente erano ancora inumiditi.*
    [color=green] Iniziamo ad incamminarci verso il castello? Penso si stia facendo tardi..*
    *Propose senza poter nascondere una nota d'infelicità nella voce. Quella era l'ultima volta che sarebbero stati in riva al lago insieme per quell'anno ad Hogwarts, fino al rientro che non era prima di settembre. Quella era stata una giornata (e anche la precedente sera) magnifica, e mai se la sarebbe dimenticata.*


    @Damian_Saps,


  • Damian_Saps

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 262
        Damian_Saps
    Grifondoro
       
       

    *Quella giornata e la serata prima, perché ormai erano lì in riva al lago dalla sera precedente, erano state stupende, oltre ad ogni sua immaginazione. Ma come tutte le cose, prima o poi finiscono.*

    Non devi ringraziarmi, dovrei essere io farlo dopo tutto quello che hai fatto per me.

    *Gli rispose al suo ringraziamento. Stava pensanfo a cosa rispondere quando gli propose di cominciare a incamminrsi verso il castello, aggiungendo che stava facendo tardi, con una voce infelice. In effetti lo pensava anche lui, ma in quel momento avrebbe voluto avere una giratempo in modo che potessero restare lì ancora un po' insieme. Sapeva che dopo quel giorno si sarebbero visti poco, sia per via dei preparativi sia dal fatto che erano di due casate diverse. Così di richiamò Pina che li raggiunse e iniziò a percorrere la strada fino al castello precedendoli.*

    Sì, forse è meglio. E non essere triste, abbiamo ancora un po' di giorni in cui possiamo fare una bella chiacchierata e stare in compagnia.

    *Le disse per confortarla, avvicinandola a se in un ultimo abbraccio. Anche lui era triste, ma non poteva farlo vedere a lei perché non sarebbe riuscito a consolarla. Così le porse il braccio come facevano i gentiluomini per le belle signorine qualche secolo prima, per poi avviarsi insieme verso il castello. Non si sarebbe mai scordato quei momenti speciali passati insieme alla persona più speciale che conosceva.*

    @Varyare_King,


  • Varyare_King

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 80
        Varyare_King
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    Si era rassegnata all'idea di dover passare quell'estate da sola, a parte qualche giornata in cui avrebbe fatto visita ad Hogsmade oppure a Diagon Alley per incontrare qualche amico e Damian, anche se non era sicura di come avrebbero reagito i suoi genitori. Se forzava un po' troppo le pretese l'avrebbero rinchiusa in casa, ma al contrario se non chiedeva nulla pensavano che non volesse uscire e avrebbero trovato altri impegni, e così doveva trovare una via di mezzo che potesse lasciare tranquilli i genitori e divertire lei, anche se sapeva che per organizzare un'uscita avrebbe dovuto iniziare a convincerli la sera prima, se non addirittura la mattinata precedente! L'unica cosa di cui era certa era che in un modo o nell'altro sarebbe andata fuori casa in un altro posto dove poteva avere la possibilità di incontrare altri maghi come lei.*
    Sì, forse è meglio. E non essere triste, abbiamo ancora un po' di giorni in cui possiamo fare una bella chiacchierata e stare in compagnia.
    *Disse Damian cercando di consolarla. Fortunatamente aveva ragione, e anche se sapeva che quei momenti non sarebbero stati abbastanza lunghi era meglio di niente. Avevano ancora il banchetto di fine anno davanti, peccato solo che Varyare, essendo una Serpeverde, non poteva stare seduta insieme a qualcuno di un'altra casata. L'abbraccio che pochi secondi dopo arrivò da parte di Damian bastò per distoglierla dai suoi pensieri e riportarla alla realtà. Rimasero abbracciati per pochi secondi, non tanto quanto il bacio di prima anche se non sapeva quanto fosse durato.
    Il Grifo le porse il braccio, come si usava fare molto tempo prima, ma al contrario di cosa pensavano alcuni secondo lei quel gesto non era "vecchio" e infatti poteva ancora essere usato se si voleva impressionare qualcuno. Ovviamente non poteva rifiutare, e si diressero così al castello, preceduti di corsa da Pina.*

    [HOGWARTS - SALA D'INGRESSO]
    *Entrarono nella Sala d'Ingresso e lì si dovevano salutare perchè lei doveva andare nella sua Sala Comune che era segreta ai membri delle altre casate, e immaginava che anche lui doveva passarci prima di andare in Sala Grande.*
    Ci vediamo ..
    *Disse semplicemente salutandolo accompagnando le sue parole da un piccolo bacio sulla guancia. Dopo avergli rivolto un ultimo sorriso si voltò e andò nei sotterrai ripensando a tutto ciò che era successo in quelle ore in compagnia del ragazzo Grifondoro, del suo ragazzo.
    E così pure quella meravigliosa mattinata era giunta al termine, proprio come diceva un detto babbano "le cose belle prima o poi finiscono e restano solo i ricordi." ed era vero, ma quello sarebbe stato di sicuro uno dei suoi migliori ricordi.*

    @Damian_Saps


  • Anna_Miller

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 43
        Anna_Miller
    Grifondoro
       
       

    [SALA COMUNE GRIFONDORO]

    *Era una sera, niente nuvole ed era abbastanza caldo, Anna Miller, una Grifondoro al primo anno, era nella sua Sala Comune e guardando fuori dalla finestra pensò che il tempo fosse favorevole per una passeggiata fuori dalle mura del castello.
    Si preparò indossando la sua divisa di Hogwarts, e con Loco sulla spalla e Niva che la seguiva in volo si diresse nel giardino di Hogwarts per una passeggiata. Quel giorno non avevano lezioni perché era sabato, ma nel giro di lí a poco si sarebbe dovuta recare in Sala Grande per il banchetto.*

    [IN RIVA AL LAGO]

    *Camminò fino a raggiungere la riva del Lago Nero e lì si fermò perchè sentì delle voci. Era appena fuori dalla Sala d'Ingresso, ma non andò oltre perché prima voleva scoprire chi era che stava parlando. Guardó nella direzione dove aveva sentito le voci, e vide due studenti (un ragazzo e una ragazza) che camminavano tenendosi per mano. Non andó vicino a loro per non disrurbarli, anche se da lontano le sembravano due volti familiari. Guardó piú attentamente e li riconobbe come Damian e Varyare! Ma cosa ci facevano in riva al lago tenendosi per mano? Poi lui prese qualcosa dallo zaino che teneva in spalla e lo porse a lei, non riusciva a capire bene cosa stessero dicendo anche se secondo lei lo stava ringraziando. Continuó a guardarli incuriosita da ció che stavano facendo, e con sua grande sorpresa si baciarono. Si stavano veramente baciando!!? Doveva ammettere che quel loro comportamento la infastidiva un po', il ragazzo che le piaceva e la sua migliore amica si stavano baciando.. Per un attimo fu tentata di andare da loro, ma non voleva che pensassero che li stesse spiando.
    Dopo un tempo che sembrava non finire mai si allontanarono e lui con in mano qualcosa di piccolo si inginocchió davanti a lei. Immaginava cosa stava succedendo, m non poteva esserne sicura.
    Li continuava a guardare rimanendo poco fuori dalla Sala d'Ingresso e quando vide che si stavano avvicinando a lei, Anna si spostò alle loro spalle dietro il tronco di un albero sperando che non l'avessero vista o sentita.*


    @Damian_Saps, @Varyare_King,



    Ultima modifica di Anna_Miller mese scorso, modificato 2 volte in totale


  • Damian_Saps

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 262
        Damian_Saps
    Grifondoro
       
       

    [Hogwarts - Sala D'ingresso]
    *Arrivarono così insieme al salone d'ingresso del castello, dove quei momenti fantastici dovevano finire. Infatti dovevano entrambi andare nelle rispettive sale comuni per sistemarsi prima di andare nella Sala Grande per il pranzo.*

    Ci vediamo ..

    *Gli disse accompagnando quelle parole da un piccolo bacio sulla guancia, per poi sorridergli e sparire nei corridoi della scuola, diretta alla sua sala comune. Lui fece in tempo solo a fargli un ultimo sorriso prima di vederla andare via, così richiamò Pina e una volta presa in braccio, si diresse verso la Sala Comune dei Grifondoro. Era stato felicissimo di aver passato tutto quel tempo insieme a lei e non se lo sarebbe mai dimenticato. Tornando indietro al castello, gli era sembrato di intravedere Anna, una concasata che aveva conosciuto qualche giorno prima ai Tre Manici di Scopa, ma essendo scomparsa quasi subito non ebbe il tempo di salutarla, o almeno pensava che fosse lei. Poteva benissimo trattarsi di un'altra ragazza che gli assomigliava.*

    Hai fame anche tu eh, dopo tutto il tempo che hai corso ci sta.

    *Disse alla volpe mentre stavano salendo le scale diretti al quadro che proteggeva l'entrata della loro sala.*

    "Spero solo di avere ancora un po' di scorte se no devo andarle a comprare il prima possibile."

    *Pensò tra sé e sé mentre avanzava verso la sua meta.*

    @Varyare_King, @Anna_Miller,



Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5