Hogwarts - Piano Terra
Hogwarts - Piano Terra


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Charlotte_Mills



    Citazione:

    Regole di scrittura:
    - il tempo verbale è il passato (andò NON va)
    - la persona è la terza singolare (lei/lui NON io)
    - le descrizioni vanno fra asterischi **
    - il discorso diretto deve essere scritto senza nulla (ed eventualmente colorato)
    - i pensieri vanno in corsivo (ed eventualmente fra virgolette " " e dello stesso colore del discorso diretto, non usate due colori diversi per favore)





    Ultima modifica di Charlotte_Mills mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 253950
       
       

    [ORE 15.30]

    *Era da quella mattina che gli studenti del castello erano in defibrillazione per la festa in onore della fondazione di Hogwarts.
    Quella scuola di magia e stregoneria fu fondata verso la fine del 900, di conseguenza era uno poco più di mille anni che quel castello ospitava studenti che durante l'anno imparavo molto sulla magia e tutto ciò che ne riguardava. Se ogni anni, in quale modo, veniva festeggiato quel particolare evento, per quell'anno scolastico avevano optato non per una festa nelle varie sale comuni come l'anno successivo, ma per un ritrovo nel pomeriggio nella sala grande.
    Per variare avevo deciso, l'intero corpo docenti, che quell'anno avrebbero sfruttato la Sala Grande anche durante il pomeriggio di conseguenza gli Elfi Domestici avrebbero realizzato una piccola merenda per i presenti che avrebbero dovuto presentarsi vestiti a tema.
    Hogwarts era stata fondata nel medioevo, di conseguenza i maghi e le streghe di Hogwarts, e gli esterni che erano stati invitati, dovevano presentarsi agghindati a tema con ciò che li circondava.
    Charlotte si era messa d'accordo con gli Elfi Domestici delle cucine per preparare il buffet di quel pomeriggio per le tre e mezza, massimo quattro.
    Frutta, dolcetti di diverso genere, bibite analcoliche tra cui il famigerato succo di zucca, bibite calde e anche bibite fredde, oltre a dei piccoli sandwich realizzati a regola d'arte erano ciò che avrebbero realizzato seguendo le famose ricette di Tosca Tassorosso, un tesoro inestimabile custodito gelosamente da quelle creaturine così particolare nelle stanze a loro riservate.
    Quando entrò nelle cucine per vedere se fossero in linea con i tempo rimase sorpresa da ciò che vedeva: un tavolo davvero riempito di tutte quelle leccornie che gli Elfi le avevano descritto.


    Scambiò qualche parola con uno degli Elfi più anziani delle cucine che, a quanto sembrava, veniva considerato dagli altri Elfi come una figura di riferimento.
    Tutto era al proprio posto e il buffet era quasi pronto, servivano solo piccole accortezze ma era pronto per essere portato nella Sala Grande.
    Non molti lo sapevano ma le cucine di Hogwarts possedevano quattro lunghi tavoli posizionati proprio come quelli della grande stanza che si trovava proprio sopra di loro. Il cibo di quel pomeriggio si sarebbe trasfigurato, per così dire, sul tavolo dove si solito sedevano i professori lasciando liberi gli altri.
    La Preside Mills non avrebbe solo controllato l'organizzazione di quel piccolo evento, ma anche lei avrebbe partecipato ed era proprio per quello che indossava uno strano abito rosso rubino.



    Tempo di arrivare nella sala Grande dalle cucine che la grande stanza iniziava già ad essere popolata da quelle persone che detestavano, come lei, essere in ritardo per qualsiasi cosa.*

    "Eccoci qui."

    *Pensò tra sé e sé la donna osservandosi attorno e notanto che già il tavolo imbandito era a disposizione dei partecipanti.
    Quello non era un vero e proprio banchetto, ma una semplice occasione per gli studenti di staccare dallo studio incessante, diversificare una giornata e festeggiare quella scuola che li ospitava.*




    OFF GDR
    Benvenuti a questa nuova role organizzata. Potete iniziare a postare fin da subito.
    Fate attenzione all'ambiente che vi circonda, infatti il buffet si trova al posto del tavolo degli insegnanti. Per partecipare inoltre, proprio come scritto nel post, bisogna indossare abiti a tema che potete trovare tranquillamente online

    Buon Divertimento!

    Lo staff di HarryWeb



    @Selene_Smith, @Annie_Bloom, @Graham_Lewis, @Aurora_Rosiers, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Sarah_Khan, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @July_Lewis, @Annie_Jones, @Evie_Gold, @Beth_Fryva, @Vanille_Oakeniron, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Helena_Papus, @Moana_Kane, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Aerith_Walsh, @Handi_Mandi, @Gabriel_Gray, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Esperanza_Fuentes, @Mihos_Renny, @Serenity_Hunter, @Freya_Hansen, @Kristal_Thratchet, @Daenerys_Martin, @Percy_Smith, @Alexander_Morgenstern, @Jane_Casterwill, @Sylvia_Turner, @Audrey_Joplin, @Andrew_Mist, @Marcus_Largh, @Bellator_Rosier, @Elizabeth_Cavendish, @Shana_Sakai, @Selene_Corvin, @Elbeth_Queen, @Gwenevere_Mckenzie, @Mintaka_Poulie, @Fernando_Cipriano, @Nadal_Skett, @Frederick_Nott, @Kylesa_Mueller, @Ariel_Vanies, @Lavinia_Grent, @Juliet_Ewans, @Juliet_Ewans, @Sinfo_Arfen, @Phoebe_Hamilton, @Sibilla_Strangedreams, @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Noemi_Sanders, @Kassandra_Undomiel, @Mavero_Abraxas, @Sheevarhas_Flamer, @Charlotte_Mills, @Grifondora_Whiterose, @Cosetto_Silverwing, @Mery_Wazlib, @Abraxas_Yaxley, @Matthew_Dibba, @Elisabeth_Stevens, @Victoria_Lagerfeld, @Steve_Stifler, @Daiana_Miller, @Kirsten_Thomson, @Mirco_Mcqueen, @Eirwen_Quinn, @Dorcas_Moore, @vera_Grace, @Zack_Plans,




    Ultima modifica di Charlotte_Mills mese scorso, modificato 1 volta in totale


  • Kristal_Thratchet

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    MANGIAMORTE

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 146
       
       

    *Kristal Thratchet non poteva sentirsi più strana di quello che già era, quella era infatti la prima sua “uscita ufficiale” come sindaco di Hogsmeade. Aveva spesso partecipato ad eventi mondani da quando era stata assunta al Ministero della Magia, ma come neo sindaco di Hogsmeade era tutt'altra cosa.
    Qualche giorno prima lei e Freya avevano ricevuto via posta l'invito da parte della preside Mills, la cosa che più però attirò l'attenzione della bionda ex Grifondoro era il tema. Amava quel periodo storico, non per la sua storia, ma per l'architettura che era nata e cresciuta, per l'arte in generale e perchè no, anche per gli abiti che le donne di alto rango indossavano. Era così che aveva deciso di vestirsi. Con la smaterializzazione il giorno prima si era recata in un famoso negozio di abiti d'epoca della quale madama McClan le aveva parlato bene. Aveva speso un sacco di galeoni, ma almeno tale indumento che avrebbe indossato anche solo per un pomeriggio era originale.
    Assieme al commerciante aveva dovuto apportare qualche modifica riguardo la taglia e la lunghezza, ma alla fine il risultato era splendido.



    Il giorno dell'House Party Kristal indossò quel meraviglioso abito e da Hogsmeade, esattamente a High Street dove abitava da circa un mese, si diresse verso quella scuola che l'aveva ospitata fino ad un paio di anni prima.
    Faceva sempre una strana sensazione mettere piede in quella scuola non indossando più una divisa scolastica. Guardandosi attorno vide alcuni studenti ancora con le loro divise, altri invece già a tema con la giornata che quel giorno si festeggiava.
    Entrando nella Sala Grande notò che un piccolo ma abbondante banchetto era posizionato dove si solito sedevano i professori.
    Si guardò attorno alla ricerca di qualche faccia nota, di qualche professore da salutare.. ma per il momento notò la Preside Mills che come lei era assorta dai suoi pensieri.*

    Buon pomeriggio Preside.

    *Disse salutando la donna che conosceva e che molti consideravano come una delle ultime Presidi valide che Hogwarts aveva avuto. Quando Kristal era stata una semplice studentessa il cambio di preside aveva sorpreso molto, ma le idee e i cambiamenti che la mora aveva apportato avevano messo da parte tutti i dubbi e le incertezze iniziali su quella donna e sul suo passato.*

    @Eirwen_Quinn, @Helena_Papus, @Ronald_Canard, @Jane_Casterwill, @Freya_Hansen, @Esperanza_Fuentes, @Gabriel_Gray, @Clarissa_Greythorne, @Charlotte_Mills, @Lucretia_Holland, @Evie_Gold, @Sarah_Jonson, @Beth_Fryva, @Dorcas_Moore, @Selene_Smith, @Mihos_Renny, @Achilles_Davids, @Vera_Grace, @Zack_Plans, @Sarah_Khan,


  • Zack_Plans

    Serpeverde Responsabile di Casa
    MANGIAMORTE

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 1333
        Zack_Plans
    Serpeverde Responsabile di Casa
       
       

    *Non era da Zack presenziare a festicciole o altri tipi di attività all'interno di Hogwarts, ma con il passare del tempo il Serpeverde stava riuscendo a controllare la sua natura tanto da smettere di rinchiudersi nella sua stanza nei dormitori e farsi vedere qua e la nel castello.
    Quel pomeriggio aveva deciso di recarsi nella Sala Grande dove la preside Mills aveva organizzato l'annuale House Party. L'anno scorso lo avevano festeggiato tutti nelle rispettive sale comuni, quell'anno invece per cambiare era stata decisa la sala come location.
    La cosa bizzarra era il come i partecipanti dovevano vestirsi. Hogwarts era stata fondata all'inizio del medioevo e di conseguenza gli studenti e gli adulti di Hogwarts quel giorno avrebbero dovuto indossare gli stessi abiti che avrebbero potuto indossare i quattro fondatori di quella scuola in un giorno qualsiasi.
    Non si sapeva molto della moda medioevale, sopratutto visto che non c'erano molti riferimenti nella biblioteca di quel castello di conseguenza per Zack Plans, diciassettenne serpeverde, era stato assai difficile.



    Con addosso quegli abiti scomodi si recò dalla sala comune di Serpeverde, nei sotterranei, alla Sala Grande. Non si aspettava di vedere molte facce conosciute, soprattutto il suo repentino isolarsi ma quella mattina aveva chiesto a Dorcas Moore se le andava di accompagnarlo.
    Tra i due erano successe molte cose. Lei era l'unica all'interno di quelle mura a sapere i segreti più oscuri e profondi di Zack, ed era anche grazie a lei che piano piano il Prefetto era riuscito a placare quasi ogni istinto da neo vampiro.
    Nell'entrare nella sala vide che non molto era cambiato dal pranzo di qualche ora prima, se non per il fatto che al posto del solito tavolo degli insegnanti c'era un lungo tavolo pieno di frutta, dolci, piccole pietanze salate e simili.
    Erano da poco passate le tre e mezza del pomeriggio, di conseguenza una merenda sostanziosa era più che gradita da loro studenti di Hogwarts.*

    Una mela certo non mi nuocerà.

    *Pensò prendendo uno di quei frutti dalla buccia verde ed addentandola.
    Si mise poi con la schiena al muro ad osservare le persone che entravano nella sala. Più che osservare loro osservava i loro abiti che avevano deciso di indossare per quel giorno speciale. Erano tutti così buffi, come sicuramente lo era anche lui.*

    @Jane_Casterwill, @Mihos_Renny, @Vera_Grace, @Dorcas_Moore, @Kristal_Thratchet, @Freya_Hansen, @Eirwen_Quinn, @Selene_Smith, @Annie_Bloom, @Graham_Lewis, @Aurora_Rosiers, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar,


  • Sarah_Khan

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 47
        Sarah_Khan
    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade Barista 3MDS
       
       

    *Sarah era a Hogwarts da tre anni e in quel periodo aveva partecipato ogni anno all'House Party. Era fiera e felice della casa alla quale appartenevano entrambi i suoi genitori. In modi differenti aveva festeggiato la fondazione della scuola che l'ospitava per la maggior parte dell'anno, ma mai da quando era a Hogwarts era stata creata una festa a tema.
    I volantini appesi da circa una settimana nelle varie bacheche non diceva molto, ma una nota scritta a mano su una pergamena recitava che per quel giorno l'intera Hogwarts doveva vestire abiti medioevali.
    Subito la Serpeverde aveva scritto in auto ai genitori che prontamente, qualche giorno dopo, le inviarono un grande pacco che di certo non passava inosservato. All'interno c'era un abito che sua madre aveva comprato in uno dei negozi di costumi della loro città. Conosceva quel negozio, era proprio quello difronte al teatro, spesso ci passava davanti con la madre durante alcune loro passeggiate per il centro cittadino e sempre si fermava ad osservare gli abiti strambi e di diverse epoche esposti nelle vetrine.
    Il giorno dell'House Party Sarah indossò quel vestito così particolare. Si sentiva strana in quella gonna così diversa da quelle che di solito indossava, in particolare di quella della divisa scolastica che era obbligata ad indossare tutti i giorni.
    Un paio di volte quasi inciampò ma quando arrivò nella Sala Grande sembrava ad essere a perfetto agio in quel vestito tipico medioevale.*



    *Nella sala grande non notò molte differenze a parte il tavolo degli insegnanti adibito a banchetto. Nell'osservare attorno a sé vide alcune facce conosciute, come quella del sindaco di Hogsmeade che parlava con la Preside Mills, o il prefetto della sua casata che era da solo in disparte.
    Lo aveva conosciuto durante il suo primo anno scolastico e, doveva ammettere che da quell'anno sembrava cambiato. Per rispetto suo non gli aveva chiesto nulla ma era curiosa. Si avvicinò non a lui ma al tavolo dove prese una piccola fetta di una torta di carote.*


    @Mihos_Renny, @Zack_Plans, @Charlotte_Mills, @Helena_Papus, @Eirwen_Quinn, @Aurora_Wilkinson, @Evie_Gold, @Dragonis_Witch, @Varyare_King, @Kristal_Thratchet, @Ronald_Canard, @Sarah_Jonson,


  • Dorcas_Moore

    Corvonero Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 438
        Dorcas_Moore
    Corvonero Responsabile di Casa
       
       

    [DORMITORI CORVONERO]

    *Aveva accettato.
    Dorcas Moore era in piedi, davanti a quel dannato specchio, a domandarsi perché diavolo avesse accettato.
    Era una festa, Dorcas amava le feste, ma quello non poteva di certo definirsi un motivo valido.
    Avrebbe dovuto rifiutare, più si guardava e più se ne convinceva, mentre le lacrime le annebbiavano lo sguardo accompagnate da una sensazione di sfinimento.
    Era stanca, non aveva le forze per camminare dalla camera al bagno figurarsi per partecipare ad una festa.
    Era spossata, affamata, distrutta e frustrata. Avrebbe solo voluto buttarsi sul letto e dormire per una settimana. Pur nella piena consapevolezza che pur volendo non sarebbe riuscita a chiudere occhio.
    Aveva fame ma non riusciva a mangiare.
    Aveva sonno e non riusciva a dormire.
    Voleva urlare ma non riusciva neanche a parlare.
    Piangere, quello si che le veniva piuttosto bene. Se non fosse stata così dannatamente bella si sarebbe fatta pietà da sola. Come risultato, era talmente tanto arrabbiata che, opportunamente provocata, avrebbe potuto ingaggiare un duello alla babbana anche con un elfo domestico.
    E adesso qual era il suo piano geniale? Andarsi a cacciare in una situazione paradossale, circondata da persone che mal sopportava, in coppia con un ragazzo con cui aveva talmente tante situazioni in sospeso che avrebbe potuto scriverci un libro.
    Quell’altro poi, parlavano un giorno no e l’altro neanche, lo evitava magistralmente da un pezzo, quelle rare volte che si erano incontrati l’aveva vista con un diavolo per capello; ed era riuscito a trovare il tempo, e il fegato, per invitarla? Doveva ritenersi fortunato ad essere immortale perché, opportunamente provocata, lo avrebbe fatto a pezzi.
    Considerato l’umore con cui si avviava, più che l’anniversario della fondazione di Hogwarts quella sera avrebbero festeggiato la nascita del nuovo Signore Oscuro.*

    [SALA GRANDE]

    *Si era impegnata per il vestito. Malgrado non volesse andarci.
    Le era toccato scrivere a sua madre, impresa piuttosto ardua considerato che le cinque lettere mai aperte che giacevano sul suo comodino arrivavano proprio da lei. Fortunatamente il suo essere una madre degenerata le impediva di recriminare alcunché. Prima o poi le avrebbe risposto, ma per il momento preferiva evitare di aver a che fare con chiunque. Qualunque cosa le venisse in mente di dirle avrebbe finito con il rovinare definitivamente quel poco che era rimasto. E, per quanto la odiasse, non le era rimasto molto altro al mondo.*



    *Fece il suo ingresso trionfale, sfoggiando quell’abito meraviglioso. Ormai non si chiedeva neanche più da dove li facesse arrivare. Erano a dir poco magnifici. Quantomeno avrebbe sfoggiato la sua innegabile bellezza.
    Sospirò, prendendo a guardarsi intorno alla ricerca del serpeverde. Lo scorse poco dopo, chiaramente accanto al buffet. Di tutti i posti aveva scelto proprio quello da cui avrebbe preferito stare alla larga il più a lungo possibile. Veramente, avrebbe dovuto complimentarsi con lui e con la sua abilità di mandarla involontariamente in bestia.
    Prima di avviarsi nella sua direzione diede uno sguardo all’orario, chiedendosi quanto tempo ci avrebbe impiegato a decidere di appiccare un incendio.
    Quando lo raggiunse era di spalle, ma riuscì a vederlo afferrare una mela. Un lieve sorriso le distese inaspettatamente il viso. Una mela, tra tutto quello che c’era.
    Ecco, finiva sempre così, entrava arrabbiata, arrivava lì, ed ecco che tutto scemava senza una ragione.
    Aveva proprio perso il senno.
    Allungò una mano, sollevandola a sfiorargli il braccio, per rivelare la sua presenza.*


    Hey


    *Un sussurro, niente di più. Dopotutto cosa aveva da dire. Nulla, non c’era nulla da dire. Ecco perché lo evitava e non rispondeva a sua madre ed era sempre arrabbiata. Perché volevano tutti sapere qualcosa, volevano tutti un perché. E lei non ce lo aveva un perché, lei non aveva nulla da dire, era solo la vita che ogni tanto andava così. E lei non lo poteva spiegare. Non si poteva spiegare.
    Voleva solo che tutti la smettessero di parlare e sparissero. Solo per un po’.*

    @Aurora_Wilkinson, @Sarah_Jonson, @Eirwen_Quinn, @Rhiamon_Mccarthy, @Raven_Lovely, @Charlotte_Mills, @Clarissa_Greythorne, @Evie_Gold, @Ronald_Canard, @Vera_Grace, @Selene_Smith, @Katrin_Hopkir, @Zack_Plans,




    Ultima modifica di Dorcas_Moore 5 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Eirwen_Quinn

    Grifondoro Insegnante Giornalista Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 363
        Eirwen_Quinn
    Grifondoro Insegnante Giornalista Moderatore Web Certificato
       
       

    [DORMITORIO FEMMINILE DI GRIFONDORO]

    Dacci un taglio Quinn, un pomeriggio di svago in Sala Grande non ti rallenterà troppo i lavori.

    *Pensò guardandosi allo specchio, mentre per l’ennesima volta cercava di arricciarsi i capelli solitamente lisci.*

    E poi se ti decidessi ad utilizzare la bacchetta invece di ostinarti a fare gran parte dei lavori a mano avresti già concluso la ristrutturazione.

    *Quel monologo interiore andava avanti ormai da lunghi minuti, fortunatamente non c’era nessuno a guardarla sbuffare davanti allo specchio che rifletteva la sua intera figura. Nessuno tranne il suo felino rosso, che però era ormai abituato a quelle scene.
    In fondo però quei discorsi erano inutili, non avrebbe cambiato idea e perso l’occasione di indossare il magnifico abito di ispirazione medievale che suo padre le aveva spedito. Il colore verde del vestito, un chiaro richiamo alla sua terra d’origine, risaltava affiancato alla sua pelle diafana e ai suoi capelli scuri. Quando aveva chiesto aiuto all’uomo non aveva avuto dubbi sul fatto che l’abito sarebbe stato stupendo, chi meglio di lui avrebbe potuto trovare l’abito adatto per una festa a tema medievale che avesse dei richiami celtici?
    Dopo aver finito di lottare con i capelli ed essere riuscita a realizzare l’acconciatura adatta all’outfit, si guardò un’ultima volta allo specchio. Si era innamorata di quel vestito a prima vista e doveva ammettere che le donava.



    Indossò al volo i pendenti abbinati al vestito, lasciò il viso al naturale e senza voltarsi indietro abbandonò la sua stanza nella Torre di Grifondoro.*

    [DORMITORIO FEMMINILE DI GRIFONDORO]

    *Non sapeva cosa aspettarsi da quella festa, ma sperava almeno di poter trascorrere il pomeriggio con qualcuno che conosceva. Tuttavia quando mise piede nella Sala Grande, già popolata di studenti e personale scolastico, si rese conto con dispiacere che i pochi volti noti del Castello erano quasi totalmente assenti. Ultimamente le accadeva sempre più spesso di ritrovarsi a partecipare agli eventi organizzati al Castello o al Villaggio sola.
    Prese un profondo respiro e si avviò verso un angolo della Sala, a destra della grande porta di legno, dove si posò con le spalle al muro. Gli abiti medievali l’avevano sempre affascinata e se non avesse potuto trascorrere quel pomeriggio con le poche persone che chiamava “amici” almeno avrebbe ammirato gli outfit degli altri studenti.*

    @Elisa_Renierv, @Rhiamon_Mccarthy, @Moon_White, @Syria_Wright, @Varyare_King, @Helena_Papus, @Ronald_Canard, @Yuri_Ayato, @Mihos_Renny, @Dorcas_Moore, @Charlotte_Mills, @Aerith_Walsh, @Sylvia_Turner, @Sarah_Jonson, @Jane_Casterwill, @Dragonis_Witch, @Cusa_Beszt, @Evie_Gold, @Beth_Fryva, @Selene_Smith, @Marcus_Largh, @Raven_Lovely, @Clarissa_Greythorne, @Aurora_Wilkinson, @Kristal_Thratchet, @Megan_Stilinski, @Penelope_Light, @Agnes_Gaspar, @Nicola_Calabrese, @Sarah_Khan, @Gabriel_Gray, @Jade_Peterson, @Vera_Grace, @Katrin_Hopkir, @Handi_Mandi, @Penny_Hotter, @Lydia_Stilinski, @Iris_Murphi, @Keith_Connington, @Hannah_Jones, @Cosetto_Silverwing, @Zack_Plans, @Lucretia_Holland, @Achilles_Davids, @Marcus_Meol, @Erica_Wolfrey, @William_Rogers, @Sarah_Darcy, @Lawrence_Malvyn, @Freya_Hansen, @Erica_Watson, @Mary_Scri, @Sahara_First, @Sarah_Dalastur, @Robin_Peach, @Diana_Mist, @Elisa_Rank, @Euphrasia_Derild, @Julia_Irdale, @Moana_Kane, @John_Brooks, @Francy_Scalliver, @Katheryn_Ayre, @Gaia_Lombardo, @Elfa_Winky, @Esperanza_Fuentes, @Harley_Sundwall, @Lucy_Hale, @Kevin_Mitchell, @Robert_Dips, @Helen_Benlor, @Lorena_Williams, @Lucas_DeAmis, @Scarlett_Smith, @Estelle_Nardin, @Martin_Mcfly, @Millennium_Falcon, @Jade_Jonson, @Oriane_Manson, @Serena_Ironically, @Sophia_Hale, @Lavinia_Grent, @Helen_White, @Blair_Volkov, @Scila_Tlain, @Iain_Laceul, @Michel_Brown,


  • Rhiamon_Mccarthy

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 216
       
       

    [DORMITORIO SERPEVERDE]


    *Il castello era in fermento. Studenti, insegnanti ed elfi domestici si affrettavano elettrizzati da quella mattina. Era domenica e il via vai era iniziato molto presto, cosa insolita visto il giorno feriale. Però quella non era una domenica qualunque, era il giorno della fondazione della scuola di Hogwarts e a quanto pare avendo superato il millennio, era stata indetta una festa a tema. Tutti i partecipanti dovevano essere vestiti come nel medioevo. Ahia sapeva che si trattava del basso medioevo per via del fatto che la data corrispondeva, all'incirca, al 1200 e il basso medioevo iniziava con la caduta dell'impero Romano d'occidente e finiva verso l'anno 1000, da cui iniziava il basso medioevo e si protendeva per altri 500 anni circa.*

    Per la barba di Merlino... Cassandra mi ha contagiata...

    *Esclamò la serpe sorridendo al suo riflesso. Sua madre, si era ritirata dal mondo magico per vivere in quello babbano prima della sua nascita e aveva deciso di intraprendere la carriera della Storica. Quindi se da una parte suo padre amava e venerava la scienza, dall'altra sua madre la trascinava a ogni rievocazione storica ed era impossibile guardare film o serie tv in costume in sua presenza perchè doveva sempre commentare la fedeltà dei costumi e della ricostruzione dal punto di vista storiografico. L'undicenne si ritrovò a fissare il soffitto esasperata, poi portò gli occhi sul manichino con il suo abito per l'occasione in questione.*

    Però è una fortuna!

    * Disse accarezzando il morbido tessuto. Riusciva a immaginare l'entusiasmo della sua genitrice quando aveva letto la lettera che Rhiamon le aveva mandato qualche settimana prima, dove le diceva che le serviva un abito che si rifacesse al periodo del basso medioevo. Lo aveva specificato espressamente perchè sapeva che sua madre avere dato di matto se avesse scritto solo "medioevo". Guardò il biglietto allegato al vestito, sospirando.*

    Citazione:
    Mi raccomando presta attenzione, l'ho noleggiato, è una riproduzione fedele di uno degli abiti di Madonna Montecchi.
    Divertiti!
    Un abbraccio, mamma.


    *La ragazza posò il cartoncino grossolano sulla scrivania, sentendo la consistenza ruvida sui polpastrelli. Appena arrivato aveva ancora l'odore del profumo di sua madre, miele e fiori di Iris, preparavano le fragranze insieme nei giorni di pioggia. Cassandra le ripeteva sempre che era come fare una pozione e in effetti le lezioni di pozioni a Hogwarts non erano molto diverse e nemmeno più pericolose visto che a volte le cose non andavano come previsto. Una volta aveva sbagliato e l'alcol aveva preso fuoco, un'altra volta qualcosa era andato storto e la casa aveva avuto un odore di piedi e formaggio ammuffito per un mese. Sghignazzò divertita a quei ricordi, poi guardò le sei boccette in fila sulla superficie lignea della cassapanca, ne aveva portate un bel po', la sua scorta personale di profumo casalingo, se per cassandra l'odore più buono era quello di miele e fiori di Iris, per Rhiamon era foglie di menta e liquirizia, dolce e pungente.*

    E' ora di prepararsi!

    *Mormorò avvicinandosi all'abito e iniziando a indossare la sottoveste. Quando ebbe indossato le sovragonne e finì di allacciare il corsetto sistemandosi infine la coronino in testa si permise di dare un'occhiata al suo riflesso. Il vestito le calzava alla perfezione, le scarpette di tela morbida erano talmente leggere che le pareva di essere scalza, le ampie maniche con il rinfodero color lavanda non la intrecciavano come invece temeva ma scorrevano sugli avambracci accarezzandola.



    *Si diede un'ultima occhiata, sistemò il fiocco sulla schiena, si mise due gocce dell'essenza casalinga alla menta e liquirizia su polsi e clavicole e si diresse verso la Sala Grande.*

    [SALA GRANDE]


    *L'ambiente, in genere a lei familiare, le era in quel momento completamente estraneo; Era stato addobbato e arredato in modo tale da farle fare un salto indietro nel tempo e riportandola a mille anni prima. Socchiuse le labbra guardandosi attorno meravigliata e soffermandosi su ogni dettaglio e mutamento. Ad incrementare l'effetto poi vi erano gli invitati, tutti vestiti a tema, i colori dei vestiti riempivano l'ambiente di calore e magia e la musica dava il tocco finale per rendere quell'ambientazione assolutamente perfetta. In fondo alla sala, al posto del tavolo dei professori, si ergeva un buffet ricco di ogni pietanza immaginabile, Rhiamon perlustrò e soppesò ogni manicaretto, sentendo la salivazione aumentare e lo stomaco borbottare impaziente.*

    Ma che meraviglia

    *Esclamò incredula, la serata si prospettava decisamente interessante e divertente.*


    @Charlotte_Mills,@Selene_Smith, @Annie_Bloom, @Graham_Lewis, @Aurora_Rosiers, @Martin_Mcfly, @Derek_Bailey, @Andrew_Sharpe, @Miax_Concas, @Blair_Volkov, @Naomi_Sanders, @Celestia_Woodville, @Beatrix_Smicols, @Samantha_Finnigan, @Ifigenia_Quiteheart, @Varyare_King, @Engel_Rojas, @Harleen_Quinzel, @Sarah_Khan, @Jessamine_Carstairs, @Sybilla_Planaflorita, @Megan_Cooper, @Berenice_Fawley, @Aiden_Hill, @Alice_Without, @Lara_Grey, @Lilith_Montgomery, @Aurora_Dilaurentis, @Elizabeth_DeEvelyn, @Aelin_Fairblood, @Astrid_Dapnier, @Harley_Sundwall, @Clarissa_Greythorne, @Lucifer_Morningstar, @July_Lewis, @Annie_Jones, @Evie_Gold, @Beth_Fryva, @Vanille_Oakeniron, @Charles_Manec, @Oliver_Grant, @Aurora_Wilkinson, @Robert_Sword, @Anna_Miller, @Arianna_Quirrel, @Miriam_Jones, @Aurora_Jeanwoolf, @Charlotte_Bortolin, @Ginevra_Sunflower, @Damian_Saps, @Sophie_Angel, @William_Rogers, @Alex_Strifer, @Jessica_Gray, @Marysol_Rainbow, @Fancy_Stevens, @Georgia_Thorn, @Helena_Papus, @Moana_Kane, @Miruku_Constantine, @Aurora_Porter, @Niki_Wight, @Sophia_Grind, @Aura_Carey, @Helena_Strange, @Charlie_Frafolg, @Oznerol_Onis, @Georgina_Vivister, @Alice_Mcdougal, @Aini_Feanor, @Nancy_Brown, @Aurora_Donfort, @Tris_Hambton, @Vincent_Pilots, @Alice_Sweetman, @Astrid_Bennet, @Lyra_Thorne, @Donna_Specter, @Laurence_Fournier, @Leah_Smith, @Kate_Wood, @Aerith_Walsh, @Handi_Mandi, @Gabriel_Gray, @Charlotte_Sibley, @Artemis_Pengwing, @Helen_White, @Elynora_Hosterman, @Megan_Powell, @Sophie_Turner, @Melanie_Konstancijs, @Eleah_Holmes, @Elizabeth_Cooper, @John_Stark, @Elisa_Renierv, @Alec_White, @Ailea_Fuentes, @Antonio_Goldstain, @Down_Foster, @Alexia_Drama, @Marissa_White, @Sprotte_Smerald, @Gaia_Lazzari, @Lucrezia_Always, @Jack_Lane, @Chiara_Queen, @Mercy_Nevaeh, @Madeline_Williams, @Gulliver_Kwikspell, @Stellagiulia_Clarke, @Esperanza_Fuentes, @Mihos_Renny, @Serenity_Hunter, @Freya_Hansen, @Kristal_Thratchet, @Daenerys_Martin, @Percy_Smith, @Alexander_Morgenstern, @Jane_Casterwill, @Sylvia_Turner, @Audrey_Joplin, @Andrew_Mist, @Marcus_Largh, @Bellator_Rosier, @Elizabeth_Cavendish, @Shana_Sakai, @Selene_Corvin, @Elbeth_Queen, @Gwenevere_Mckenzie, @Mintaka_Poulie, @Fernando_Cipriano, @Nadal_Skett, @Frederick_Nott, @Kylesa_Mueller, @Ariel_Vanies, @Lavinia_Grent, @Juliet_Ewans, @Juliet_Ewans, @Sinfo_Arfen, @Phoebe_Hamilton, @Sibilla_Strangedreams, @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Noemi_Sanders, @Kassandra_Undomiel, @Mavero_Abraxas, @Sheevarhas_Flamer, @Charlotte_Mills, @Grifondora_Whiterose, @Cosetto_Silverwing, @Mery_Wazlib, @Abraxas_Yaxley, @Matthew_Dibba, @Elisabeth_Stevens, @Victoria_Lagerfeld, @Steve_Stifler, @Daiana_Miller, @Kirsten_Thomson, @Mirco_Mcqueen, @Eirwen_Quinn, @Dorcas_Moore, @vera_Grace, @Zack_Plans,


  • Zack_Plans

    Serpeverde Responsabile di Casa
    MANGIAMORTE

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 1333
        Zack_Plans
    Serpeverde Responsabile di Casa
       
       

    *La prima mela la finì quasi subito, decidendo poi di avvicinarsi di nuovo al tavolo del buffet di quel pomeriggio per prendere un secondo frutto.
    Prese una seconda mela dalla buccia verde stava per voltarsi quando sentì un profumo che avrebbe riconosciuto tra mille.
    Era da quasi un anno oramai che aveva imparato, piano piano, a riconoscere quel profumo femminile. Per via dei loro caratteri i due si parlavano un giorno si e l'altro no, ma nei loro giorni si il suo aiuto nel gestire il nuovo essere di Zack era stato fondamentale. Se prima rimaneva chiuso nella sua stanza nei dormitori per paura di ciò che era diventato e ciò che poteva scaturirne senza il suo controllo, da quando lei l'aveva aiutato dopo aver scoperto tutto quel giorno nella foresta tutto era iniziato ad essere sempre più semplice per il Serpeverde.
    Aveva iniziato a gestire il suo essere e la presenza di persone attorno a sé, cosa che fino a qualche mese prima per lui era insopportabile. Non riusciva a stare troppo tempo in un'aula e quello lo aveva risentito il suo rendimento scolastico che dall'anno precedente era calato drasticamente. Non voleva ripetere l'anno di conseguenza doveva trovare una soluzione e grazie a Dorcas l'aveva trovato. Non le aveva insegnato molte cose, visto che anche per lei la nuova vita di Zack era un incognita, un incognita ancora senza risposta da quel misterioso pomeriggio, ma anche solo il suo supporto l'aveva aiutato.
    In quel momento l'aveva sentita arrivare non solo grazie al profumo femminile che indossava, ma per il rumore di passi che sentì provenire in lontananza e mano mano avvicinarsi sempre più.
    Sorrise di spalle, prendendo la mela che aveva scelto e poi si voltò. Era pronto a dirle qualcosa, come anche un semplice saluto di ricambio ma rimase senza parole.
    Era dannatamente bella.
    I capelli raccolti come al suo solito, ma in modo differente.
    L'abito era meraviglioso, ma indossato da lei lo era infinite volte di più.
    Doveva ammetterlo: era rimasto senza parole per la bellezza di ciò che aveva difronte. Ci vollero lunghi secondi per far si che Zack tornasse in sé.
    Il suo aspetto pallido e malaticcio era solo una facciata, dentro di sé nascondeva molto e l'unica persona che conosceva il vero Zack Plans, sia di carattere sia per i suoi segreti, era solo ed unicamente lei. Neppure sua madre, la vedova Plans, sapeva cosa passasse per la mente del figlio e soprattutto ciò che era diventato.*

    Ciao.

    *Disse inizialmente.*

    Stai.. Stai infinitamente bene così.

    *Affermò Zack sincero.
    Era quasi passato un anno da quel primo ed inaspettato bacio nella Sala dei Trofei, da quella volta dove lei aveva mostrato tutte le sue debolezze e dove lui aveva mostrato il suo vero carattere. Essere una Moore o un Plans a Hogwarts dopo così tanti anni comportava indossare una maschera, maschera che celava dei misteri che nessuno conosceva.. a parte loro.*

    @Charlotte_Mills, @Kristal_Thratchet, @Sarah_Khan, @Dorcas_Moore, @Eirwen_Quinn, @Rhiamon_Mccarthy,