Notturn Alley
Notturn Alley


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Josephine_Moraine


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    [Moraine House]


    Josephine! Muoviti con quei serpenti!

    *Disse Drew Moraine, nonchè padre di Josephine con tono rabbioso. Era sempre stato un tipo abbastanza rabbioso ma da quando la moglie era venuta a mancare e aveva ripreso la sua precedente carriera di Mangiamorte era diventato al dir poco irascibile. Se la prendeva sempre con lei. Per ogni cosa, anche quando non centrava affatto.*

    Esse sesshe esshe seh (Eccovi da mangiare)

    *Sibilò in serpentese ai quattro rettili situati nella "cuccia". Poi scese le scale e si diresse verso suo padre.*

    E' mai possibile che sia sempre io quella a sbagliare?

    *Chiese lei in tono altrettanto arrabbiato provocando una strana reazione da parte del padre dato che l'uomo si girò di spalle e si fece scendere qualche lacrima. Era da tanto tempo che non piangeva, troppo tempo. Josephine fece finta di non notarlo, si stava avvicinando quando lui si rigirò.*

    Hai già fatto i compiti di Divinazione?

    *Era ritornato esattamente come prima, l'uomo freddo e scostante.*

    Si padre...

    *Abbassò il volto e si diresse in camera sua. Era quello che faceva in queste situazioni. Ad un certo punto guardò fuori dalla finestra, era brutto il panorama di Nocturn Alley ma a lei faceva sempre venir voglia di uscire così prese dei semplici vestiti e li indossò. Varcò la soglia della camera salutando i suoi fratelli fermandosi ad osservare per un attimo suo padre ancora lacrimante sulla sua solita poltrona. Poi afferrò la borsa, un libro tascabile, ed uscì.*



    [Nocturn Alley]

    *Le solite vecchie streghe erano sedute su una delle tante panchine della piazza. Una di loro era stata molto amica di suo padre un tempo dato che anche lei era una mangiamorte. Ora aveva perso tutti i contatti. Attraversò i tanti vicoli e trovò uno di quei muretti invecchiati vicino al negozio di Borgin & Burke e vi si sedette sopra aprendo la borsa e cominciando a leggere il libro contenente all'interno.*

    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    [DIAGON ALLEY]

    *Valerie, ormai una ragazza, camminava per le vie soleggiate, vivaci e allegre di Diagon Alley. La sua era una meta precisa. Una meta che non avrebbe pensato di raggiungere, o almeno non a quell'età così giovane.*

    "Mamma... Mamma lo sa. E mi appoggia."

    [FLASHBACK]

    Una gionata soleggiata. Piena estate.
    Aalyiah, Danielle e Valerie, madre e figlie tutte e tre Serpeverde, erano a casa. Giulio, il padre, ed Eric erano andati assieme a fare quella che loro chiamavano "cose da uomini": erano andati in giardino a duellare tra loro. Tutta la famiglia era a casa, stranamente, perchè fin da quando Aalyiah aveva finito la scuola e lasciato casa per andare a vivere da sola avevano deciso che per una settimana si sarebbero ritrovati. Quella era proprio una di quelle settimane. Dopo le solite domande frivole di "Come stai?" e "Come va la scuola?", la sorella Aalyiah sorrise e le chiese*

    Ormai stai diventando grande, Val. Sai già cosa vorresti fare dopo la scuola?

    *La domanda fece sprofondare il suo cuore nel petto, come se un masso ci fosse caduto sopra.*

    Io...

    *Iniziò la ragazzina.
    Sapeva cosa voleva fare: voleva restare a Hogwarts come professore, ma solo dopo essere riuscita a diventare una potente Mangiamorte. Il suo sguardo si abbassò sul braccio sinistro della sorella, che le sedeva davanti, e poi su quello di sua madre. Entrambe erano Mangiamorte, entrambe portavano il Marchio Nero, sempre coperto. Erano state brave: l'avevano nascosto sia a suo padre Giulio che ad Eric, ma tra loro le due ne parlavano. Da lì Valerie eveva saputo tutto: aveva origliato.
    Aalyiah e Danielle si guardarono. Entrambe avevano iniziato a capire, ma non ne erano sicure. Quando erano in presenza di altre persone e dovevano dirsi qualcosa sulla loro attività oscura, le due parenti inserivano nella frase "rompere le uova nel paniere". Quello era il modo per far capire che dovevano parlarsi. Val decise così di adottarlo a sua volta.*

    Io vorrei rompere le uova nel paniere.

    *La semplice frase le fece fare uno sforzo immane. Non era facile ammetterlo davanti a loro due, ma sapeva che l'avrebbero capita, essendo loro stesse Mangiamorte.
    La reazione che le due donne ebbero fu opposta a quella che Val immaginava: credeva avrebbero tentato di dissuaderla, che non avrebbero voluto.
    Invece, Aalyiah se ne uscì con un gridolino di gioia, mentre Danielle, che sospettava la cosa, sorrise, annuendo.*

    Davvero Val?! Oh, che bello! Non sai quante volte potremo vederci!

    Già. Ma, Juliet, devi stare attenta. Non voglio che tu ti faccia del male, e avere la famiglia attorno è uno svantaggio per noi. Soprattutto per me.

    *Danielle aveva commentato la cosa con un misto di preoccupazione.*

    Mamma... Lo so. Eppure lo voglio da tempo... Voi mi capite...

    *Entrambe annuirono.*

    Ma certo, tesoro. Non ti dico che non voglio, anzi, per me è una gioia saperlo. Solo... Voglio che tu sia preparata al meglio, piccola mia. Voglio che tu diventi un'ottima avversaria persino per me, così come ora lo è tua sorella.

    *Aalyiah sorrise a quel complimento.*

    Mamma, facciamo così. In estate tu aiuterai Val e quando è a Hogwarts andrò io. Dopotutto, per me è un piacere e tu non puoi assentarti spesso. Papà s'insospettirebbe.

    *Danielle annuì.*

    D'accordo. Così sia.

    [FINE FLASHBACK]

    *La vista della via che portava a Notturn Alley la riscosse dai ricordi. Sorrise, con eccitazione. Non era mai andata lì... Ora che aveva più sicurezza in sè stessa, voleva farlo. Entrare nella via era un segno per lei: da quel momento avrebbe ufficialmente abbracciato l'Oscurità.*

    [NOTTURN ALLEY]

    Le vie diventarono d'un tratto più cupe, più strette e meno affollate. La differenza si vedeva, si sentiva, si respirava. Val si aggirò per le vie con profonda emozione, osservando tutto e tutti.
    Fu in quel momento che notò una figura a lei cara: Josie.
    Le si avvicinò, ricordandosi che lei abitava a Notturn Alley. La vista dell'amica in quel luogo estraneo, che per lei significava un grande passo, fu un fatto lieto. Amicizia a Notturn Alley.*

    Josie... Ciao!

    *La salutò sorridendo.*

    Come va? Come stai?

    @Josephine_Moraine,


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    *La vita in quel libro era davvero appassionante quando alzò gli occhi e notò che c'era la sua migliore amica Valerie che la stava salutando. La prima cosa che pensò era:*

    "Come mai qui a Nocturn Alley?"

    *Stava anche per chiederlo ma dopo ma non fece in tempo perchè parlò prima lei.*

    Come va? Come stai?

    *Chiese Valerie sorridente.*

    Tutto bene Val, tu che ci fai qui?

    *Domandò lei ammiccando un piccolo sorriso.*

    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Josie era molto sorpresa della sua presenza in quel luogo. Sorrise, ancora molto contenta di trovarvicisi.*

    Nulla in realtà, ma era una vita che volevo venirci...

    *Le disse. Notò poi che teneva un libro tra le mani.*

    Uuh, che leggi? Mica starai studiando?

    *Le domandò sedendosi accanto a lei sul muretto.*

    @Josephine_Moraine


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    *Dopo averle spiegato il motivo per cui si trovava a Notturn Alley Valerie le chiese ste stava studiando. Ebbene si, Josephine Amanda Moraine stava proprio studiando. Era super determinata a recuperare i voti nei prossimi compiti.*

    Risposta affermativa. Stranamente si.

    *Ammise lei con un sorrisino stampato in volto.*

    Mi sto preparando per i compiti di cura delle creature magiche.

    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Valerie ricambiò il sorriso dell'amica.*

    Capisco... Io invece devo ancora farli tutti, accidenti a me.

    *Sbuffò.*

    Ci metto sempre una vita, a farli.

    @Josephine_Moraine,


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    *Chiuse il libro riponendolo nuovamente nella borsa poi si rigirò verso Valerie.*

    Mi chiedevo; Come fai a voler venire qui?

    *Domandò Josephine. Notturn Alley era un luogo molto oscuro, soprattutto per una ragazza che vive a Diagon Alley. È tutto cosi tetro li, devi nascerci per piacerti.*


    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Alla domanda dell'amica arrossì lievemente. In effetti, era insolito volere andare a Notturn Alley.*

    Be', Josie... Sai già che cosa vorrei fare finita la scuola... Da che parte vorrei schierarmi, insomma.

    *Iniziò.*

    Quest'estate ho avuto l'occasione di parlarne con mia madre e mia sorella. E loro mi appoggiano. Mi aiuteranno persino con la pratica. Ed entrare qui, a Notturn Alley, una via considerata oscura, per me è un segno importante. E' come aver abbracciato definitivamente la mia scelta. Non tornerò più indietro, ora.

    *Le spiegò con entusiasmo nascosto. Abbracciare le Arti Oscure non era una cosa della quale poter gridare di gioia: ci voleva un certo contegno, una certa eleganza che, si ripromise per l'ennesima volta, avrebbe adottato.*

    @Josephine_Moraine,


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    Quest'estate ho avuto l'occasione di parlarne con mia madre e mia sorella. E loro mi appoggiano. Mi aiuteranno persino con la pratica. Ed entrare qui, a Notturn Alley, una via considerata oscura, per me è un segno importante. E' come aver abbracciato definitivamente la mia scelta. Non tornerò più indietro, ora.


    *Le spiegò Valerie. Lei voleva diventare una mangiamorte aveva le idee già chiare. Invece Josephine era abbastanza indecisa, avrebbe voluto lavorare da Borgin & Burkes, oppure avere la cattedra di Arti Oscure, o diventare Mangiamorte. Quest'ultimo sarebbe il sogno di suo padre. Una figlia mangiamorte, come lui, a lei piaceva quest'idea ma coordinata ad un'altra sua aspettativa.*

    Oh... io sono molto indecisa su cosa fare dopo la scuola.

    *Ammise lei riacquistando un tono serio.*

    Di sicuro diventerò una mangiamorte, ma non sò il resto.
    Ho due sogni, tutti e due abbastanza prestigiosi.


    *Disse aggiustandosi la maglia.*

    @Valerie_Marconi


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Valerie la guardò. Capiva come doveva sentirsi l'amica... anche se lei era sempre stata piuttosto sicura su quello che voleva fare, capiva come ci si sentiva quando si era spaesati.*

    Be'... almeno se uno dei due non andrà a buon fine potrai rifarti sull'altro.

    *Osservò Valerie.*

    @Josephine_Moraine,


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    *Dopo l'osservazione di Valerie, Josephine si convinse a rivelargli i suoi sogni.*

    Vuoi sapere quali sono?


    *Le chiese.*

    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Valerie sorrise a quell'offerta.*

    Volentieri!

    *Accettò con entusiasmo. Era un condividere parte dei suoi sogni con lei. Era segno di fiducia... più di quanta gliene avesse già data.*

    @Josephine_Moraine,


  • Josephine_Moraine

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 114
       
       

    Beh... vorrei andare a lavorare da Borgin & Burke...

    *Aspettò la sua reazione, dato che tutti la prendevano per pazza ma lei no, continuò.*

    O prendere la cattedra di Arti Oscure.

    @Valerie_Marconi,


  • Valerie_Marconi

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 83
       
       

    *Valerie ci pensò. Aveva sentito solo nominare Borgin & Burke, in un libro che parlava del Signore Oscuro.*

    Ah, ora capisco... Be', dopotutto, il lavoro deve piacere a te, no?

    *Le disse con un sorriso, incoraggiandola.*

    @Josephine_Moraine,



Vai a pagina 1, 2  Successivo