• Dubhe_Dolohov

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 757
        Dubhe_Dolohov
    Corvonero
       
       

    *La ragazza camminava per le vie di Hogsmase, silenziosa come solo un felino sapeva fare. Aveva accurato quella tecnica durante gli anni, per non farsi sentire dalle sorelle quando usciva di casa per farsi una passeggiata notturna... che tempi! Si ricordava benissimo che in quel periodo amava le passeggiatine alla luce della luna e quando la zia l'aveva sentita muoversi silenziosa come un'elefante per rientrare in casa, l'aveva beccata che erano oramai le cinque passate si era presa una bella punizione! Ma lei non aveva mollato e quindi si era ritrovata a dover accurare ogni minimo passo cercando di far assorbire al pavimento ogni singolo rumore.
    Sorrise. Quelli erano altri tempi!

    Un locandiere la salutò con una mano e lei rispose alzando la sua e muovendola a destra e a sinistra. Camminò fino a quando non si fermò davanti al negozio di musica appartenente a Dragonis, una sua amica. Vedendola dalla vetrata la salutò per poi riproseguire la sua camminata. Giunta a destinazione afferrò la maniglia del negozio "Magic Brooms" e spinse per poi entrare. Ma a quanto pareva ne Alex ne Sinfo erano ancora arrivati quindi dovette sfilare dalla sua inseparabile borsa piena zeppa di romanzi fantastici, le chiavi. Ci mise "qualche" secondo a trovarle ma finalmente riuscì a far scattare la serratura che con un semplice "Alohomora" non si sarebbe aperta.
    Entrando fu l'odore pungente del legno di Cipresso di cui un tavolino era fatto, che la svegliò del tutto.
    Sorrise. Da quando aveva aperto il negozio era più solare e felice e la perdita subita era stata superata, quasi del tutto. Per questo doveva ringraziare anche i suoi colleghi. Si sedette su una morbida poltrona e aspettò che qualcuno, tra clienti, amici o colleghi, si facesse avanti.*

    [Vestiti di Dubhe]



    @Alexander_Warren, @Hope_Kensington, avevo voglia di ruolare un po' con voi... con una vera ruolata intendo ;) ! Spero non vi dispiaccia


  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    *Hope stava camminando per le vie del piccolo villaggio. Non sapeva perché era uscita dal castello, voleva semplicemente camminare. Ultimamente camminare la rilassava molti, camminare senza meta, facendosi cogliere di sorpresa dagli eventi che si presentavano.

    Stava passando per le vie dei negozi di Hogsmeade, piccolo paesi o nel quale era consigliera. Si stupì di ciò. Non ci aveva mai fatto caso a quel piccolo particolare, forse perché aveva preso il posto di Andrew, che si era stranamente dimesso, e da li aveva iniziato a percepire un cambiamento nell'aria.
    Guardava le vetrine dei negozi, sperando di trovarci qualcosa di interessante. Lo shopping però, purtroppo o per fortuna, non l'aveva mai i nteressata.
    Poi una cosa attiró la sua attenzione.
    Il nuovo negozio di scope.
    Non per quello che vendeva, cioè si era un'ottima nuova apertura, ma principalmente per chi c'era dentro.

    Dubhe....

    *Hope si avvicinò alla porta del negozio e spinse la maniglia per entrare.
    Il negozio profumava di legno e la ragazza inspiró forte. Amava gli odori ed il legno lavorato era uno dei suoi preferiti, insieme a quello dei libri nuovi, a quello della pioggia, all'odore dei fiori nascenti, al profumo dei capelli di Alyssa e quello della pelle di Andrew. Occhei, forse era un po' terrificante quella lista di odori, ora che ci pensava ....

    Sorrise a Dubhe muovendo la mano per salutarla*

    @Dubhe_Dolohov, @Alexander_Warren,


    Inviato da HW Mobile



  • Dubhe_Dolohov

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 757
        Dubhe_Dolohov
    Corvonero
       
       

    *Mentre aspettava che qualcuno si facesse avanti prese un libro fantasy che stava rileggendo. Si intitolava "I Regni di Nashira- Le Spade dei Ribelli" ed era il secondo libro della collana. Le piaceva sopratutto perché ti faceva capire la guerra, quanto brutale fosse, quante vite innocenti venissero spazzate via...*

    [CIT. DAL LIBRO]
    "Svegliatasi nel cuore della notte, sudata e tremante, Talitha guardò il villaggio dalla finestra. C'erano luci di torce e fuochi e dal lontano arrivava l'eco di una risata gioiosa. Non stava bene in quel villaggio liberato. Si sentiva sola. Dov'è quella serenità dei primi giorni insieme a questa gente? si chiese sgomenta. A volte aveva l'impressione che ci fosse qualcosa di sbagliato, in lei, qualcosa che le impediva di essere felice, da sempre."

    Alzò la testa dal libro sentendo che il campanellino attaccato alla porta stava suonando. Rimase stupita nel vedere chi fosse entrato.*

    Hope...

    *Sussurrò. Si alzò dalla poltrona e le si avvicinò.*

    Hope... ti serve un nuovo manico di scopa?

    *Chiese, come "il copione" diceva di fare. Ma sapeva che l'amica Corvonero non era li per quello o almeno, questo era quello che aveva percepito dal suo sguardo.*

    @Hope_Kensington, @Alexander_Warren




    Ultima modifica di Dubhe_Dolohov oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Alexander_Warren

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1341
       
       

    *Alex si aggirava per le vie del villaggio magico di Hogsmeade, che da sempre, sin da quel particolare incontro, gli aveva regalato delle emozioni più uniche che rare. Il sole splendeva alto nel cielo, ma per fortuna non stava sudando. Portava una magliettina a maniche corte e un paio di bermuda. Si stava bene, e in quel weekend la gente sembrava particolarmente vivace. Beh, forse per l’imminente arrivo dell’estate che aveva sconvolto la vita di tutti coloro che vivevano nella monotonia più assurda. Quanto li comprendeva, anche lui aveva passato un periodo del genere (e forse lo stava ancora attraversando), ma alla fine era riuscito ad arrivare ad un’unica soluzione che gli aveva levato i problemi di torno, o così credeva.*

    ”Vai avanti, e fregatene del parere degli altri.”

    *Si ripeteva quelle parole nella sua testa, giorno dopo giorno, per andare avanti e procedere nel suo cammino di vita che sperava lo avesse portato sempre più in alto.
    A dirla tutta era appena uscito da una delle tante riunioni del Consiglio di Hogsmeade per parlare dei vari negozi del villaggio, quali chiudere e quali lasciare aperti. Molti comunque erano entrati in uno stato di completa inattività, e dovevano ancora dare una risposta. Altri invece, i classici come i Tre Manici di Scopa o Mielandia, sarebbero stati sempre intramontabili. E poi c’erano quelli che avevano aperto da poco tempo, come il Magic Brooms. La richiesta di approvazione di apertura era stata da poco messa in atto, ma non ci era mai entrato. Perfetto, quella sarebbe stata la sua occasione per visitare quel posto.
    Era già sulla High Street, solo pochi metri e arrivò all’entrata. Varcò la soglia e… due persone erano già presenti lì dentro, due persone che riteneva forse le più importanti, e che conosceva meglio del palmo della sua mano. Dubhe e Hope, chi altro?*

    Ehilà, ragazze! Anche voi qui, che sorpresa!

    *Disse tutto d’un fiato con un gran sorriso sulle labbra. Era contento di vederle, finalmente un piccolo momento da dedicare a loro, alla loro amicizia, per divertirsi e scherzare insieme.*

    @Dubhe_Dolohov, @Hope_Kensington,


  • Dubhe_Dolohov

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 757
        Dubhe_Dolohov
    Corvonero
       
       

    *Dubhe stava aspettando una risposta da Hope, anche se non era necessaria. Ancora una volta, il campanellino attaccato alla porta suonò, segno che qualcun altro stava entrando. La figura che le si piazzò davanti non fece che aumentare il suo entusiasmo e la sua felicità. Alto, con i capelli color del sole, gli occhi color del mare e un sorriso radioso. Alexander.*

    Ehilà, ragazze! Anche voi qui, che sorpresa!

    *Dubhe gli si fiondò davanti abbracciandolo affettuosamente. Sorrideva, mentre lo stringeva.*

    Mi sei mancato...

    *Sussurrò, giustificando quel gesto. Quando si allontanò da lui, la ragazza sorrideva come non mai. Poi prese la bacchetta e con un fluido movimento del polso, dei dolcetti arrivarono sul tavolo vicino a loro.*





    Volete favorire?

    *Chiese cortesemente, il sorriso che non accennava a scomparire. Si sedette sulla poltrona che poco prima aveva lasciato per salutare Hope. Mise il suo libro in borsa e sorrise cordialmente ai suoi migliori amici.*

    Su, cosa aspettate?

    *Sorrideva, sorrideva e sorrideva ancora. Quando avessero saputo il motivo di tanta gioia, sicuramente sarebbero stati felici anche loro.*

    @Alexander_Warren, @Hope_Kensington,




    Ultima modifica di Dubhe_Dolohov oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Hope_Kensington

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 1121
       
       

    * Quando entrò, Dubhe era seduta su una poltroncina. Non sembrava particolarmente sorpresa nel vederla, anche se non si poteva dire che la stesse aspettando, la sua reazione fu più sul oh-ciao-che-bello-averti-qui piuttosto che andare verso il oh-tu-guarda-chi-c'è.*

    Hope... ti serve un nuovo manico di scopa?

    *La ragazza, nonostante stesse ammirando alcuni manici di scopa nuovi fiammanti e luccicanti, scosse la testa e si avvicinò all'amica. Stava per rispondere quando sentì uno scricchiolio. Il campanello suonò e la porta si aprì. Hope si girò, nonostante la sua attenzione fosse tutta su Dubhe, solo per vedere chi fosse entrato.*

    Ehilà, ragazze! Anche voi qui, che sorpresa!

    *Con sua grande e felice meraviglia notò che il "cliente" in questione era Alex. Il suo caro e amato Alex.
    Un sorriso, ancora più largo dopo quello che aveva fatto a Dubhe, si dipinse sul suo volto mentre sentiva il corpo della piccola Corvonero protendersi per lanciarsi verso il ragazzo.
    Hope li guardò abbracciarsi e sorrise della dolcezza di quel momento.

    Poi Dub si allontanò da lui e con un grosso sorriso sul volto fece comparire dei meravigliosi dolcetti dall'aspetto promettente.
    Hope sgranò gli occhi davanti a tutte quegli splendori culinari.*

    Volete favorire?
    Su, cosa aspettate?


    *Hope non se lo fece ripetere e subito afferrò un cupcake, mordendolo, felice del suo gusto delizioso*

    Uhmp Du-he, co-o ma-o uffa effa e-ì-ìfà??

    *Disse poi con la bocca piena, mostrando il laborioso lavoro delle sue mascelle in movimento sul dolce*


    @Dubhe_Dolohov, @Alexander_Warren,


  • Dubhe_Dolohov

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 6
    Galeoni: 757
        Dubhe_Dolohov
    Corvonero
       
       

    *A quanto pareva i cupcake che aveva messo sul tavolino piacevano... sopratutto a Hope, che ne divorava uno dietro l'altro. Dubhe sorrise.*

    Uhmp Du-he, co-o ma-o uffa effa e-ì-ìfà??

    *Probabilmente si stava riferendo a lei perché era riuscita a cogliere un "Dubhe" nella frase sconnessa dell'amica. Ma tutto il continuato della frase le era sconosciuto.*

    Hopina, lo credo anche io... certo... come no!

    *Mormorò, sempre col sorriso. Non aveva capito un accidente di quello che aveva detto. Prese anche lei un cupcake e lo addentò.*



    *Praticamente, mangiò tutto in uno o due secondi. Forse, per una volta, il cibo aveva trovato un altro modo per entrare nella sua bocca, cosa che faceva raramente... grazie ai cupcakes. Quello poi era...*

    Buonissimo!

    *Esclamò poi, dopo aver finito il dolcetto. Sorrise per poi riprendere la bacchetta e muoverla come poco prima, appellando una brocca che conteneva spremuta d'arancia.*

    Be'... io mi servo.

    *Mormorò, l'umore alle stelle che non se ne andava. A breve avrebbe raccontato loro il perché di quella felicità...
    Quasi sussultò sentendo un profumo diverso dal suo, che sapeva di una fresca spuma di mare, nei suoi vestiti. Il suo sorriso si fece poi, ancora più ampio, inspirando quel profumo che le faceva toccare il cielo con un dito.*

    @Hope_Kensington, @Alexander_Warren,


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Era arrivato il momento tanto atteso da Alexandre, la festa in tema "Romani" nel suo caro negozio "Magic Brooms". Il caro Skett si vestì molto in fretta con un vestito da soldato romano che aveva acquistato a Londro nell'estate scorsa, pronto ad utilizzarlo per questa festa molto importante.*





    *Arrivò al negozio e iniziò a preparare i banchetti grazie all'aiuto degli elfi che avevano già cucinato ogni cosa. I piatti con un grande banchetto era al lato destro del negozio con moltissimi dolci.*







    *Intanto che le persone arrivavano gli elfi preparavano altri banchetti da mostrare dopo a tutti i presenti.*

    Spero che tutto vada bene.


    *Pensò Alexandre, che con passo svelto aprì la porta e con una gran voce disse, iniziando a far funzionare un apperecchio che serviva per la musica. disse*


    Sono aperte le danze!



    @Sibilla_Strangedreams, @Jasper_Frost, @Clair_Morrigan, @Pervinca_Periwinkle, @Ellis_Bell,@Valerie_Marconi, @Katniss_Everdeen, @Ginevra_Evens, @Elixy_Grent, @Phoebe_Hamilton, @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Pervinca_Perwinkle, @Grifondora_Whiterose, @Cosetto_Silverwing, @Helena_Blaack, @Cassandra_Evens, @Geordie_Rogers, @Daphne_Harris, @Charlotte_Mills, @Dubhe_Dolohov, @Sinfo_Arfen, @Quenya_Faraway, e tutti gli altri!


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 313434
       
       

    *Charlotte, sindaco di quel villaggio fu la prima ad arrivare alla festa di quel negozio.
    Hogsmeade in quei due mesi estivi aveva ospitato varie feste in quasi tutti i negozi del villaggio e ormai le feste erano quasi terminate.
    Quel giorno si teneva una festa al Magic Brooms, negozio di scope aperto da pochi mesi, il cui tema era l' antica roma.
    Quello era il periodo preferito della donna, se avesse potuto scegliere un epoca in cui vivere senza dubbi avrebbe scelto quella.
    Soldati, donne affascinanti, gladiatori.. Tutto quello era assai affascinante.*

    E permesso...

    *Disse Charlotte entrando in quel negozio con addosso un bellissimo vestito verde smeraldo, mentre i suoi capelli erano legati in un acconciatura assai complessa.*



    @Alexandre_Skett, @Dubhe_Dolohov, @Sinfo_Arfen,




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Quenya_Faraway

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1260
       
       

    *Poco prima che iniziasse la festa, la giovane studentessa Quenya fece il suo ingresso al negozio di scope Magic Brooms.*



    *Aveva indossato per l'occasione una tunica ed un cerchietto che, nell'insieme, le donavano un tocco di semplice eleganza, proprio come si poteva immaginare che fossero le romane di media posizione sociale. Dopo l'avventura al negozio di animali, Quenya affermò di non potersi più perdere una festa a Hogmeade.*

    Chissà se sarà divertente...

    *All'interno della stanza, per il momento, si trovavano @Alexandre_Skett e @Charlotte_Mills, entrambi con abiti ben articolati e di tutto rispetto. La ragazza del quinto anno alzò la mano in segno di saluto e disse scherzosamente*

    Ave!

  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 313434
       
       

    *Charlotte era appena entrata in quel negozio che vendeva scope volanti quando qualcuno alle sue spalle salutò i presenti.*

    Ave!

    *Disse la grifondoro @Quenya_Faraway, una studentessa del quinto anno.*

    Ave!
    Sei davvero elegante complimenti mia cara


    *Affermò la professoressa salutando a sua volta quella ragazzina, mentre con una mano si sistemava il vestito che si era arricciato.*

  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *Claire aveva sentito parlare della festa a tema romano al Magic Brooms e vi si era subito affrettata. Aveva deciso di stare sul semplice e si era fatta una toga con un lenzuolo bianco. Sperava di non apparire ridicola o una sempliciotta.



    Entrando nel negozio vide @Quenya_Faraway, @Charlotte_Mills e le salutò con un semplice, reverenziale e assolutamente a tema romano*

    Ave!

    *Distese poi le pieghe della sua toga, lì dove si era raggrinzita per via della cintura stretta in vita.*

  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 313434
       
       

    *La festa stava procedendo bene ed ormai era arrivata alla fine.
    Il tempo era volato davvero velocemente.
    Quando tutti quanti se ne erano andati Charlotte si rivolse ai tre proprietari di quel negozio.*

    Davvero una bellissima festicciola, mi dispiace solo che sia finita.

    *Affermò la donna porgendo poi un mazzo di fiori che aveva regalato ad ogni negozio del villaggio che aveva preso parte a quelle numerose feste.*

    Questi sono per voi, per aver partecipato a questa "magica estate" al villaggio di Hogsmeade.
    Arrivederci!




    *Disse il sindaco anziano che sicuramente sarebbe tornata in quel negozio a comprare qualcosa per la sua scopa.*




    Faccio presente agli utenti che hanno preso parte a questa piccola festicciola che è iniziata il 16/09 alle 14 circa, che la festa è terminata è terminata alle 14:00 di oggi (18 Settembre),
    Siete quindi pregati di non scrivere altro riguardo la festa, ma se volete potete comunque ruolare nel negozio come se la festa ci fosse stata qualche giorno prima.

    I Sindaci di Hogmeade
    Charlotte Mills e Daphne Harris


    @Alexandre_Skett, @Dubhe_Dolohov, @Sinfo_Arfen,