Hogwarts - 1° Piano
Hogwarts - 1° Piano



Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Mirco_Mcqueen




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 6 mesi fa, modificato 5 volte in totale


  • Mirco_Mcqueen

    Grifondoro Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 22017
        Mirco_Mcqueen
    Grifondoro Certificato
       
       

    I° ESERCITAZIONE STORIA DELLA MAGIA

    *Il professor Mcqueen era in piedi nel suo ufficio e guardò dalla finestra fuori. Candidi fiocchi di neve stavano cadendo dalle nuvole che sembrava dolci batuffoli di zucchero filato. Si incantò a quella visione e iniziò a contemplare la parte di Lago nero che poteva scorgere dalla sua posizione. Il silenzio era immenso fino a quando un libro, il primo di una delle grandi pile che aveva fatto sulla cattedra, cadde a terra con un sonoro tonfo, portandosi dietro tutti gli altri.*

    “Accidenti, guarda che disastro!”

    *Il professore si precipitò a guardare la condizione dei suoi libri, molti erano davvero antichi e considerava un sacrilegio romperli. Finì di sistemare i libri sul piano quando notò che aveva lasciato gli ultimi compiti di Storia della Magia. Li prese e si mise comodamente a sedere sulla sua sedia imbottita. Iniziò a leggerli, erano davvero molto interessanti le rfiflessioni che gli studenti avevano fatto. Curioso decise di leggere anche quelli che aveva riposto. Fece scattare con un tocco di bacchetta un cassetto della cattedra alla sua destra e prese gli altri elaborati. Lesse e continuò a leggere ogni riga, come se li dovesse coregge nuovamente e prese diversi appunti su un blocco di carta rossa. Fece una pausa. Posò la piuma sulla scrivania e fece un bel respiro.*

    “Oggi sembra tutto così tranquillo, ma non ero impegnato a fare qualcosa?”

    *Una luce improvvisa proveniente da fuori, seguita da un forte rumore, illuminò l’ufficio. Fu come se Mirco si fosse destato da un sogno. Quel giorno doveva fare l’esercitazione!!!*

    “La Preside mi ucciderà se lo verrà a sapere!!!”

    *Disse mentre prendeva a casaccio fogli con appunti e qualche libro sparso per la cattedra. Corse salendo le scale e arrivò all’aula. Si fece coraggio aprì la porta sperando che gli studenti non aspettassero da tanto tempo ed esordì con tono affaticato.*

    “Buongiorno a tutti!!!”

    *Si diresse verso la cattedra.*

    Citazione:
    Possono partecipare tutti gli utenti (adulti e studenti) a questo seminario.

    Si ruolerà in stile Stanza Incantata e quindi come fate normalmente nel GDR.

    L'esercitazione durerà tre giorni effetti (venerdì 6, sabato 7, domenica 8 Dicembre 2013), ma nella Stanza Incantata il tempo scorrerà più lentamente (altrimenti che ci facciamo in una stanza incantata? XD) durerà quindi un paio di ore, possiamo fare un ora al giorno circa.

    Al fine dell'esercitazione verranno assegnati punti a tutti gli intervenuti e un bonus speciale al miglior ruolatore.




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 6 mesi fa, modificato 5 volte in totale


  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Ogni giorno al castello, era sempre nuovo ed imprevedibile. Era come sempre avvolta da milioni di cose da fare, in più studiava come una forsennata per gli esami, che continuavano a stressarla ogni giorno di più. Quel pomeriggio aveva esercitazione di Storia della Magia, una materia molto affascinante, che adorava studiare, di particolare interesse per la giovane Tassorosso, poiché una delle sue materie d'esame. Ecco, perché con attenzione, si apprestava a seguirle e a rendersi partecipe della storia passata, della quale lei, prima di entrare a scuola, ne era del tutto all'oscuro. Conoscere la Storia della Magia, era per lei una nuova scoperta, di come collegamenti al mondo Babbano, fino a quel momento, le erano parsi molti, senza che i non maghi se ne accorgessero, la rendeva ancora più curiosa. Era seduta in anticipo in un banco vicino alla finestra, un libro aperto per ripassare e la voglia che, in quel momento era a zero, a causa della noia che stava subentrando.*



    Quante materie da seguire, quante cose da studiare!

    *Si ripeteva Daphne quasi disperata, poiché aveva anche deciso insieme al resto della squadra di Quidditch, di aumentare gli allenamenti, in vista della prossima partita di Quiddich, cui volevano assolutamente vincere. Colta alla sprovvista, la voce del docente che entrava in aula e salutava tutti, quindi la Tassorosso del settimo anno si ricompose, in attesa di iniziare.*

    Buon giorno Professore Mcqueen.

    *Rispose cordiale la ragazza, spostandosi un ricciolo biondo dal viso e prendendo la piuma d'oca in mano, nel caso iniziasse a parlare di qualche nuovo interessante argomento storico.*

    @Mirco_Mcqueen,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 313434
       
       

    [CORRIDOI DI HOGWARTS]


    *Charlotte si stava dirigendo verso il suo ufficio, doveva finire di preparare la sua lezione e l' esercitazione però quel giorno non si sentiva molto in vena.
    Mentre camminava alcune voci giunsero al suo orecchio.
    "Ehi ci vai all' esercitazione di Storia Della Magia?" Aveva sentito dire da alcuni studenti che chiacchieravano tra di loro.
    Charlotte rimase stupita: un esercitazione di Storia Della Magia? Mirco quel giorno avrebbe fatto un esercitazione? Lo doveva ammettere: non se lo ricordava.
    Solo in quel momento si ricordò di quello che le aveva detto il grifondoro su quell' esercitazione.
    Si avviò verso l' aula al primo piano.*

    [AULA DI STORIA DELLA MAGIA]


    *Charlotte era arrivata a destinazione quando un dubbio l' assalì.
    A quell' esercitazione anche gli adulti potevano partecipare? Davvero non lo sapeva e inoltre chissà come avrebbe preso la sua partecipazione il professore di Storia Della Magia.
    Quando entrò notò che nell' aula c' erano ancora pochi studeni e che il prfessore molto probabilmente era appena arrivato.*

    “Buongiorno a tutti!!!” 

    *Disse l' uomo, Charlotte sorrise nel vederlo così indafarato a cercare pergamene utili per quel giorno.*

    Buongiorno professore.



    *Disse la donna sorridente, avvicinandosi poi al professore, chiedendogli una cosa riguardo quell' esercitazione.*

    Mi chiedevo: posso partecipare anchio? Al massimo mi metto in fondo alla classe e non disturbo, ma come sai la materia che insegni è sempre stata la mia preferita.

    *Chiese la donna eliminando quel velo di formalità tra i due.*

    @Mirco_Mcqueen,


  • Helena_Blaack

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 1087
        Helena_Blaack
    Serpeverde
       
       

    *Neve. Uno degli elementi che le faceva sentire più vicino il Natale, uno dei pochi elementi in grado di meravigliare tutti, bambini, ragazzi, adulti e anziani. Era sempre un piacere vederla volteggiare e posarsi sulla terra e sul castello, conferendo un'aura di purezza a tutto ciò con cui veniva a contatto. Quel pomeriggio Helena, passeggiando in giro per il Castello con indosso la sua ormai inseparabile sciarpa verde-argento, guardò fuori da una finestra e la vide volteggiare delicatamente nell'aria: all'istante corse giù fino al portone d'ingresso ed uscì, beandosi del tocco lieve e freddo della neve e dell'aria che di solito la accompagna, sorridendo di gioia.
    Ma, all'improvviso le venne in mente che quel pomeriggio ci sarebbe stata la lezione di Storia della Magia e, di nuovo, corse dentro il Castello, scese nella Sala Comune dei Serpeverde, e prese tutto l'occorrente per la lezione, senza riuscire però a trovare il libro.*

    Caspita proprio oggi doveva nascondersi questo libro! ACCIO LIBRO!

    *e, da sotto il letto di Charlotte, sua compagna di stanza, schizzò il libro in direzione della serpina che lo prese al volo e corse subito fuori dalla stanza, chiedendosi come avesse fatto a finire lì. Si diresse di gran carriera verso l'aula e, dopo essere entrata e aver notato che non c'erano molti studenti e che la lezione non era ancora iniziata, tirò un sospiro di sollievo.*

    Buon pomeriggio!!

    *disse allegramente, prendendo posto in un banco in seconda fila, disponendo il materiale in ordine sul proprio banco. Per sua fortuna Storia della Magia era sul podio delle sue materie preferite, altrimenti il ricordo di quanto provato poco prima avrebbe senz'altro distolto la ragazza dalla lezione.*

    @Mirco_Mcqueen,




    Ultima modifica di Helena_Blaack oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Silenzio. Come la calma prima della tempesta, o gli studenti prima del suono della Torre dell'orologio che segnava la fine della lezione. Avvertiva l'aria diversa ormai. La neve che scendeva giù, così candida e soffice, nonostante le facesse avvertire freddo, la faceva sentire una bambina. Ricordava ancora, quel giorno non molto lontano, in cui lei e Alex, si erano messi a giocare a lanciarsi palle di neve, come avesse 2 anni ciascuno. Più che altro lei, con un sorriso stampato sul volto, come se non si divertiva in quel modo da anni, sorriso, che non era andato via per tutta la giornata. Ogni volta che passava del tempo con il suo amato Corvonero, sapeva che poi, nessuno al mondo le avrebbe rovinato la giornata, nemmeno un brutto voto o una frecciatina da alcuni odiosi Serpeverde, che si divertivano come sempre, a prendersela con la casata giallo-nera. Nonostante la lezione fosse in leggero ritardo, o almeno così le parve, solo pochi studenti avevano preso posto, insieme alla docente Mills, che era vicino la cattedra che chiacchierava con il professore.*

    Quei due non me la raccontano giusta...

    *Voci di corridoio, li avevano visti più volte insieme, anche in modo molto intimo e la cosa era giunta anche all'orecchio di Daphne, perché mai e poi mai, si sarebbe immaginata, che la severa docente di Arti Oscure, si potesse frequentare con il bel docente di Storia della Magia. Vi erano studentesse che andavano matte per l'insegnante in questione e che a volte, seguivano le sue lezioni solo per stare con lui in classe.*

    Che sciocche...

    *Pensava la Tassetta, poiché sembrava che non si rendessero nemmeno conto della differenza di età che vi era tra loro e il docente. Da un lato, quelle voci di corridoio, iniziavano davvero a sembrarle vere, ma era felice per quello, perché voleva dire, che anche la dura Charlotte Mills, l'ex Serpeverde e docente di Arti Oscure, fosse capace di amare.*

    @Mirco_Mcqueen, @Charlotte_Mills, @Helena_Blaack,


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    [DORMITORIO DI TASSOROSSO - CAMERA DI CLAIRE, LUCIEANNETTE E SIDNEY]


    *Claire si stava guardando attorno cercando cose da fare. Si sentiva iperattiva, ma non trovava nulla che la stimolasse abbastanza.
    Le sue compagne di stanza, @Lucieannette_Orafer e Sidney_Jones erano pigramente assopite sui loro letti e lei non se la sentiva di disturbarle più di tanto.
    La ragazzina si alzò dalla sedia su cui era seduta intenta a fissare il vuoto e si avvicinò al baule ai piedi del suo letto. Aveva quella strana sensazione che dovesse fare qualcosa, ma non si ricordava cosa. Aprì il baule e recuperò la sua ricordella, a conferma del fatto che avesse qualcosa da fare, il fumo contenuto al suo interno divenne all'istante di un bel rosso acceso.

    Claire si diede un colpo in fronte ricordandosi immediatamente quale fosse il suo impegno quel giorno: doveva sbrigarsi a raggiungere l'ufficio del professor @Mirco_Mcqueen per prendere parte all'esercitazione di Storia della Magia. Ne aveva bisogno. Doveva applicarsi di più di quanto avesse fatto in precedenza in quella materia.
    La brunetta si mise al centro della stanza e richiamò all'ordine le sue amiche*

    Annie, Sid!
    Oggi c'è l'esercitazione di Storia della Magia!


    *Detto questo Claire si spostò davanti allo specchio per controllare di essere già in condizioni decenti per uscire dalla stanza e dirigersi alla lezione.*



    Si avvicinò alla sua scrivania e prese il libro di Storia, un quaderno e la sua fidata piuma e infilò il tutto nella sua inseparabile tracolla. Si voltò a guardare le amiche e disse*

    Ragazze, io inizio ad andare, ci vediamo là!

    *Poi uscì dalla stanza e si diresse verso l'aula dove si sarebbe tenuta l'esercitazione.*




    [AULA DI STORIA DELLA MAGIA]


    *Claire arrivò un po' trafelata davanti alla porta e si diede sbrigativamente una rassettata. Quello non era assolutamente un appuntamento galante, ma non voleva neanche apparire come una scappata di casa, come le diceva spesso sua mamma quando la vedeva scendere da camera sua per pranzo in mise non troppo eleganti.
    Dopo essersi fatta un po' di coraggio ed essersi schiarita la voce, per non presentarsi con voce troppo stridula per via della corsa, entrò nell'aula e salutò educatamente.*

    Buon pomeriggio, professor Mcqueen.

    *La ragazzina sorrise e poi si addentrò nell'aula. Alcune persone erano già arrivate. Riconobbe la professoressa di Arti Oscure, @Charlotte_Mills, impegnata in una conversazione decisamente confidenziale con il professore di Storia della Magia, cui rivolse un cordiale sorriso, poi scorse, già tra i banchi, la sua amica @Daphne_Harris, così decise di andare a sedersi di fianco a lei, avere accanto una studentessa più grande non avrebbe potuto che farle un gran bene, ne era sicura.*

    Ciao Daph!

    *Claire salutò cordialmente l'amica e compagna di casata mentre si sedeva al proprio posto e posava a terra la sua tracolla. Poi estrasse libro, quaderno e piuma e li posò sul banco. Non vedeva l'ora che quell'esercitazione cominciasse, era molto curiosa al riguardo.*

    Chissà cosa avrà riservato per noi il professor Mcqueen, oggi!

    *PEnsò tra sé e sé la ragazzina. La sua curiosità non l'aveva abbandonata. Continuava a desiderare di sapere le cose in anticipo, ma dal momento che sembrava proprio negata per la Divinazione, sperava di potersi affidare a una cosa come la Storia che, a detta di molti, era un'ottima maestra, anche per le esperienze che avrebbe riservato il futuro.*

  • Daphne_Harris

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso
       
       

    *Il cielo nuvoloso, i ricordi vividi nella mente della Tassorosso del settimo anno, voci all'esterno dei ragazzi che giocavano a palle di neve. Erano così felici. Così sorridenti. Avvertiva la gioia provenire dai loro occhi e dalle molte espressioni divertite. Le ricordavano così tanti momenti, che non era proprio il caso di portarli a galla. Sperava che la lezione cominciasse, così da non dover pensare ai momenti della sua vita, che volevano affiorarle come una pellicola di un film.*

    Basta rimuginare..

    *Pensò insistentemente Daphne, cercando di darsi una regolata, di cercare di leggere qualche rigo, anche se la lezione scorsa, non le era andata per niente male. Avrebbe voluto impegnarsi di più, ma l'umore a volte la influenzava troppo, tanto da metterla al tappeto per giorni. Ma non poteva. Non doveva farlo. Doveva darsi da fare e pensare alle cose positive che aveva nella vita. Un sorriso. Finalmente un sorriso affiorò dalle sue labbra, finché una voce familiare provenne proprio di fianco a lei.*

    Ciao Claire!

    *Salutò la giovane amica, felice di poter avere qualcuna al suo fianco e qualche compagna con cui chiacchierare, prima dell'inizio della lezione.*

    In leggero ritardo, eh?

    *Chiese con un sorrisino la ragazza, facendole poi l'occhiolino, segno che il docente non si era nemmeno accorto del suo arrivo dopo, dato la compagnia cui era al momento.*

    Non credo ti abbia vista arrivare tardi...

    *Sussurrò all'amica, sperando che davvero l'insegnante era troppo distratto per notarlo.*

    Stai tranquilla, non aveva ancora iniziato.

    *Cercò di tranquillizzare l'amica, che chissà per quale motivo, si era dimenticato l'evento di quel pomeriggio, in compagnia del docente di Storia della Magia.*


    @Claire_Biovero,


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *@Daphne_Harris accolse Claire calorosamente tra i banchi. La salutò e la tranquillizzò sul suo ritardo*

    Oh! Se ne è accorta! Speriamo non abbia fatto lo stesso il professore!

    *La ragazzina sorrise all'amica, arrossendo un po' per l'imbarazzo di quel maledetto ritardo che l'accompagnava ovunque fedelmente.
    Era felice di aver trovato qualcuno che conosceva accanto cui sedersi e, anche il suo ritardo, quel giorno, non era più grande del solito. Lei, puntuale, proprio non ci sapeva arrivare agli appuntamenti.
    Quando la Tassorosso più grande le disse che il professore molto probabilmente non l'aveva vista arrivare tardi alla lezione, Claire guardò con più attenzione davanti a sé. I docenti di Storia della Magia e di Arti Oscure sembravano impegnati in una conversazione privata, sussurrata e in cui le barriere formali erano state clamorosamente abbattute.
    La brunetta sorrise e chiese, sussurrando all'amica*

    Le voci sono vere, dici?!

    *Claire aveva sentito molti gossip nei corridoi, non che ne avesse troppo bisogno, aveva visto chiaramente il loro atteggiamento durante il Ballo di Inaugurazione del Torneo Tremaghi e non poteva che essere contenta per entrambi gli insegnanti.
    Era felice di notare che anche i docenti possedevano una loro umanità e non si vergognavano di mostrarla agli altri. Anche la professoressa Mills, considerata da molti un personaggio rigido e austero era umana e provava sentimenti di cui non si vergognava, la ammirava.
    La brunetta si ritrovò a fantasticare pensando a quella coppia e immaginando se stessa al posto della docente di Arti Oscure e un bel ragazzo misterioso al posto dell'insegnante di Storia della Magia.*

    Che dolci!

    *Si ritrovò a pensare mentre aspettava una risposta dalla sua amica. Non che il gossip le interessasse più di tanto, ma era curiosa di sapere se le sue supposizioni fossero vere. E poi pensava davvero che i due insegnanti stessero bene insieme, una coppia decisamente bene assortita.*

    @Charlotte_Mills, @Mirco_Mcqueen


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 30
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Marcus aveva sentito dell' esercitazione di Storia della magia da alcuni suoi compagni di casata e aveva deciso quindi di recarsi a quell lezione un po' speciale.
    Quando arrivò fu felice di non essere in ritardo.
    Il docente di Storia stava chiacchierando con un adulta, una docente probabilmente, che però il tassetto non conosceva, e sedute poco lontane due tassorosso.
    Decise quindi di avvicinarsi e salutarle.*

    Ehi ciao
    Posso sedermi qui vicino a voi?


    *Disse il tassetto.
    Conosceva già (di fama) la ragazza più grande @Daphne_Harris, mentre l' altra l' aveva solo vista di sfugita in sala comune.*

    Piacere io sono Marcus Largh

    @Claire_Biovero,



    Inviato da HW Mobile



  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *Ancora dopo Claire, allora il suo ritardo non doveva essere così grave!, arrivò un ragazzino di Tassorosso del primo anno che la brunetta del quarto non conosceva che di vista. Si avvicinò a lei e @Daphne_Harris chiedendo se si potesse sedere lì con loro e presentandosi come @Marcus_Largh.
    La ragazza lo guardò interrompendo il pettegolezzo sussurrato a metà, sorrise e indicò al ragazzino il posto ancora libero di fianco a lei*

    Prego, siediti pure!

    *Disse piano Claire sorridendo cordiale.
    Era felice che anche un altro tassetto avesse preso parte all'esercitazione e che avesse deciso di sedersi vicino a lei e Daph. In fondo dovevano svolgere il loro compito di compagne più grandi e aiutare in caso di bisogno. La brunetta ancora si ricordava le prime lezioni che, spaesata, aveva seguito da sola. Non voleva che quello capitasse anche al giovane Marcus, per cui si presentò al nuovo arrivato stringendogli la mano*

    Piacere, io sono Claire Biovero!
    Prima esercitazione?!


    *La lezione non era ancora iniziata e chiacchierare un po' le faceva un gran bene. Si costringeva così a non fare troppo spazio ai suoi tristi pensieri e teneva la mente occupata e conosceva nuove persone. E quello non avrebbe che fatto un gran bene alla Tassorosso del quarto anno: avrebbe sconfitto, a poco a poco, quella timidezza che ad alcuni la rendeva antipatica.*

  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 30
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    Prego, siediti pure! 
    Piacere, io sono Claire Biovero! 
    Prima esercitazione?!

    *Gli disse @Claire_Biovero, marcus quindi felice si sedette difianco a quella ragazza poco più grande di lui.
    Non l' aveva mai vista in giro per il castello, ma solo qualche volta in sala comune ma non ci aveva mai parlato quella era la prima volta.*

    Si questa è la mia prima esercitazione di questa materia.

    *Affermò il tassetto del primo anno.*

    Girano voci che il professore è molto bravo nel spiegare, è così?

    *Chiese il giovane rivolto a Claire che era davvero una ragazza carina.*


    Inviato da HW Mobile



  • Pervinca_Periwinkle

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 6
    Galeoni: 2035
       
       

    *La giovane Pervinca quella mattina si era alzata prima del solito per potersi vestire con tutta la calma del mondo. Indossò la divisa dai colori rosso-oro appartenenti alla sua casata, legò i capelli con un elegante nastro di raso legato a fiocco color malva . Afferrò il suo zaino che quel giorno era molto leggero, poiché quella mattina si sarebbe recata all'esercitazione di Storia Della Magia, tenuta dal professore @Mirco_Mcqueen, e non necessitava di portarsi dietro diecimila tomi diversi. Scese le scale della Torre Est e si diresse in Sala Grande per afferrare un paio di toast, prima di dirigersi verso l'aula.
    Una volta giunta lí fece il suo ingresso senza attirare l'attenzione e si sedette al primo banco vuoto che trovò*


    Inviato da HW Mobile



  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *@Marcus_Largh si sedette vicino a Claire, accettando il suo invito. Disse che era la prima esercitazione di Storia della Magia e la ragazza sorrise. Non che per lei quella fosse la centesima esercitazione, specie in Storia della Magia che era una materia per cui non si sentiva portata, ma qualche esperienza in più ce l'aveva.
    Il ragazzo proseguì chiedendo se fossero vere le voci secondo cui il professor @Mirco_Mcqueen fosse molto bravo a spiegare, la brunetta rispose semplicemente a bassa voce*

    E' uno che riesce a rendere interessante la storia... Già questa secondo me è una dote non da tutti!

    *Claire fece l'occhiolino al ragazzino per fargli capire che era una battuta. Spesso la sua indole italiana e il suo talento per sarcasmo e umorismo non venivano compresi da chi faceva dello humor inglese l'unica fonte di risate compite.

    Anche il ragazzino, però, pareva sollevato di aver trovato qualcuno (semplice, gentile, cordiale?) come lei, a quell'esercitazione. Claire non l'aveva mai incontrato se non proprio di sfuggita in Sala Comune, e non si era mai soffermata a parlarci, ma pareva proprio simpatico.

    La brunetta guardò in direzione del professore. Sicuramente l'esercitazione sarebbe cominciata di lì a poco. Ricontrollò il materiale sul suo banco e quando vide che era tutto a posto rimase in attesa dell'inizio della lezione.*

    Claire, mi raccomando! E' la tua occasione per rimediare la tua non voglia di studiare Storia della Magia, giocatela bene!

    *Si disse da sola tentando di convincersi. Aveva bisogno dell'autoconvincimento per far sì che la sua determinazione non l'abbandonasse immediatamente per lasciare posto al solito tedio e alla solita arrendevolezza.*

  • Gandalf_Derweiss

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 4059
       
       

    *Gandalf era molto impaziente ed entusiasta di poter seguire l’Esercitazione di Storia della Magia, una delle materie che, grazie alle entusiasmanti spiegazioni del professor Mcqueen, era diventata una delle sue preferite. In pochi come il docente riuscivano ad interessare e coinvolgere gli studenti facendo sentire viva la storia, troppi, prima del Grifondoro avevano annoiato a morte gli allievi facendoli quasi addormentare nell’aula più di tutte amava.*

    Sono certo che mi divertirò, oltre ad imparare qualcosa di nuovo!

    *Si disse il Tassorosso allegramente aprendo la porta dell’aula. Benché mancassero ancora qualche minuto all’inizio dell’esercitazione, il professore era già dietro alla propria e molti banchi erano occupati da studenti di tutte le Case… eccetto Corvonero.*

    Avrei scommesso che sarebbe venuta… in fondo, il suo compito è stato il migliore… insieme al mio!

    *Pensò il ragazzo che, anche se non era andato in quel luogo per flirtare, non avrebbe disdegnato di scambiare qualche parola con la bella Corvonero che gli aveva rapito il cuore.*

    Buongiorno professor Mcquenn!

    *Salutò educatamente, tornando a rivolgere lo sguardo al docente e facendo un mezzo sorriso. Poi, fece un gesto di salutò con un gesto i compagni di Casata, @Daphne_Harris e @Claire_Biovero, che erano due sue care amiche, e @Marcus_Largh un giovane tassetto del primo anno che conosceva solo di vista. Ma non andò vicino a loro si sedette in uno dei primo banchi, proprio di fronte a @Mirco_Mcqueen, perché ci teneva davvero molto a confermare la buona opinione che aveva dato al professore con il suo primo compito e, più ancora, gli premeva non essere distratto se mai la Corvonero fosse arrivata.*

    L’occasione fa l’uomo ladro ed io non mi fido molto di me stesso, quindi, ritengo più saggio mettermi al riparo da ogni possibile tentazione… e lei è una gran bella tentazione!

    *Pensò prendendo dalla sua borsa di cuoio la penna, il calamaio ed un blocco per appunti in pergamena ed attendendo che l’insegnante iniziasse a spiegare.*


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo