Hogsmeade
Hogsmeade


  • Benjamin_Brown

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 864
       
       

    [Vie del Villaggio]


    *Si avviava lungo la strada principale del Villaggio di Hogsmeade, con la testa piena di pensieri e nessuna soluzione ai suoi problemi. Ultimamente i compiti lo stavano assillando più del dovuto, e questo era dire tanto, visto che la maggior parte del tempo lo impiegava esclusivamente in attività scolastiche o extra-scolastiche. E adesso ci mancavano anche dei raffreddamenti nel suo rapporto con Dubhe. Avevano sbagliato a mettersi insieme? Beh, questa non era la domanda esatta in quel momento, piuttosto, avrebbe dovuto chiederselo molti mesi prima, a circa inizio anno scolastico, sin dal loro primo incontro. Ma il tempo aveva deciso di passare in fretta per loro, e adesso si ritrovavano lì, in un punto di non ritorno, magari per andare avanti, sempre, oppure prendere due strade diverse. Ma di certo non sarebbero potuti tornare indietro, non esistevano più Giratempo.*

    "Pensa al tuo lavoro adesso."

    *In effetti quel giorno si sarebbe svolta la consueta gita scolastica a Hogsmeade, e lui, in qualità di Consigliere, aveva il dovere di controllare la zona e verificare che tutte le autorizzazione fossero a posto, senza che fosse presente qualche sbadatello del primo o secondo anno in circolazione. Certo, i casi ormai era diventati molto rari, ma ogni tanto capitava di trovare uno studente alle prime armi, e zacc, ecco spuntare la punizione.
    Un piccolo sorriso si allargò sulle labbra del giovane, cercando di ricordare un Benjamin undicenne - o era un dodicenne? - finire per pulire il locale dei Tre Manici di Scopa senza tregua. Era stato un berlo incubo per lui, e nessuno lì aveva avuto voglia di socializzare un po', neanche per dire "prendiamoci un attimo di pausa", niente di tutto ciò.*

    [Stamberga Strillante]


    *E sotto i raggi del Sole, divagando come al solito con i suoi pensieri contorti, si ritrovò finalmente a destinazione. Erano già arrivati i primi studenti dal Castello, ciò voleva dire che presto avrebbero cominciato a divertirsi.*

    Buongiorno!



    *Salutò cordialmente tutti gli altri Consiglieri e i due Sindaci, per poi mettersi di fianco un albero lì vicino, pronto e vigile per ogni evenienza. Non aveva intenzione di farla passare liscia ai primini, avrebbero sofferto come aveva sofferto lui, avrebbero lavato a terra e, magari, avrebbero anche subito degli scherzi poco piacevoli dai fantasmi della Stamberga. Era tutto da vedere.*


    @Angie_Smith, @Laura_Alderbow, @Daphne_Harris, @Sylvia_Turner, @Jane_Casterwill, @Daniel_Collins, @Claire_Biovero, @Charlotte_Mills


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *Una volta messo piede all'interno della Stamberga ogni preoccupazione di Claire si allontanò di più da lei. L'arrivo dei suoi amici e dei suoi colleghi Consiglieri la distrasse abbastanza, tanto da riportarle un sincero sorriso a incurvarle le labbra.
    La sua mente, fino a quel momento offuscata dai mille pensieri negativi e catastrofici, si riempì di ottimismo e positività, era felice di essere lì dov'era insieme alla sua seconda famiglia, quella magica, con cui da anni condivideva più tempo di quanto non facesse con la famiglia babbana che le aveva dato i natali.*

    Ne vedremo delle belle!

    *Pensò la Tassorosso mentre osservava l'arrivo di altri partecipanti alla gita al villaggio. Nelle ultime occasioni organizzate al villaggio l'affluenza era stata ridotta, ma quel giorno il complemorte dei fantasmi non poteva non attirare un sacco di visitatori curiosi di entrare in quel clima e territorio misterioso che aleggiava nella casa diroccata.
    Distratta com'era si accorse in ritardo dell'arrivo di altri consiglieri che salutò cordialmente con un gran sorriso*

    Buongiorno, colleghi! Tutto bene?

    *Disse allegramente a Laura, Angie, Daniel e Benjamin. La brunetta non li conosceva tutti benissimo, ma ci teneva a non apparire la snob del gruppo che evita di fare conversazione con gli altri presenti, perché non lo era per niente e poi perché il ruolo da lei ricoperto era tipicamente fatto anche e soprattutto di relazioni pubbliche.
    Al pensiero delle relazioni pubbliche con i compagni di avventura di quel giorno, e della sua vita in quanto strega, Claire sorrise quasi stordita dai suoi stessi caotici pensieri, poi una voce famigliare la riportò alla realtà: Sylvia, sua amica e concasata, la stava salutando e le stava rivolgendo un sorriso allegro*

    Ciao Silvy! Sto bene e tu? Mi fa molto piacere vederti qui!

    *Disse la Tassorosso sincera all'amica che non aveva mancato una sola gita al villaggio quell'anno. Sperava che si divertisse e che le piacesse anche l'occasione per cui era stata organizzata quella gita a tema alla Stamberga, anche se sapeva che se continuava a partecipare era perché la cosa non le dispiaceva di sicuro, be', a meno che non fosse stata masochista, ovviamente. Quando quel pensiero emerse tra gli altri sul volto della brunetta sorse una mezza smorfia divertita, quasi a dimostrazione del fatto che fosse impossibile anche solo il fatto di poter immaginare una cosa simile, perché non era nell'indice di Sylvia, per niente, anzi.*

    Jane?! Ciao... Ma... ?! Che ci fai qui? Il Sindaco Harris ti ha beccata e ti ha dato una punizione, eh? Mi spiace, per Merlino, ma anche io, neanche in nome della nostra amicizia, avrei potuto comportarmi diversamente... Mi auguro, però, ti godrai ugualmente la gita, cara!

    *Disse Claire alla giovane Grifondoro arrivata alla Stamberga munita di permesso regolarmente firmato, anche se era solo al secondo anno. Era dispiaciuta del fatto che fosse stata colta in castagna, ma non si potevano adottare comportamenti differenziali per ognuno degli studenti: le regole di completamento era uguali per tutti, quindi anche per la cara Jane, malgrado l'amicizia che legava la Grifa alla Tassa.*

    @Laura_Alderbow, @Angie_Smith, @Daniel_Collins, @Benjamin_Brown, @Sylvia_Turner, @Jane_Casterwill


  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    [Tre Manici di Scopa-Hogsmeade]

    Siiii !

    *Le urla di giubilo venivano dalla cucina dei Tre Manici di Scopa dove Cinthia aveva dovuto passare buona parte del pomeriggio a lavari piatti, posate, bicchieri e boccali.
    Guardando il lavello finalmente vuoto, con soddisfazione disse*

    Bene adesso è ora di chiudere, ma prima devo cambiarmi.

    *Così si spostò nella saletta accanto togliendosi la divisa da barista e mettendosi un vestitino azzurro chiaro con delle ballerina bianche e una borsetta anch'essa bianca.







    Poi dopo essersi vestita ripose la divisa nell'armadietto che conteneva tutte le sue cose e dopo aver dato un'ochiata al pub per sincerarsi che fosse tutto in ordine uscì, chidendo bene a chiave il bar.
    Si diresse quindi verso la Stamberga Strillante dove era programmata l'attività per qulla gita. All'ingresso c'era @Claire_Biovero che controllava le autorizzazioni e intanto chiacchierava con @Jane_Casterwill una grifetta amica di Cinthia. Cinthia porse la sua autorizzazione a Claire e mentre aspettava che l'amica la visionasse sbirciò all'interno della stamberga vedendo che erano già arrivati @Daphne_Harris, @Laura_Alderbow, @Sylvia_Turner, @Daniel_Collins, @Claire_Biovero, @Charlotte_Mills e che c'era un ricco buffet all'interno.

    Spoiler:


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *Alla Stamberga, mentre Claire chiacchierava con suoi amici e colleghi , arrivò anche la sua amica Cinthia, una Tassorosso come lei che, allegramente era giunta alla casa diroccata con un entusiasmo tale da colpire la brunetta piacevolmente: era quello lo spirito con cui affrontare le gite a Hogsmeade, secondo lei. La sua amica, un anno più giovane della consigliera Biovero, aveva curato molto anche il suo look prima di giungere sul posto e anche quel particolare fece sorridere felice Claire.*

    Ciao Cinthia! Cara, come stai?

    *La Tassorosso nel consiglio del villaggio salutò l'amica allegramente e poi si sporse a guardare l'autorizzazione che, però non riusciva a vedere troppo bene. Forse avevano ragione i suoi genitori quando le dicevano che lei doveva metterseli gli occhiali.*

    Posso vedere più da vicino l'autorizzazione? Sai, credo di essere un po' miope...

    *Disse Claire facendo un sorriso sbilenco. Si vergognava ad ammetterlo, ma forse era giunto il momento di farsene una ragione: quegli occhiali da vista l'avrebbero salvata da numerose figure poco carine.
    La brunetta allungò una mano all'indirizzo di Cinthia per prendere e controllare meglio quel foglio di carta che le pareva scritto in caratteri alieni.
    Dopo che la Tassorosso ebbe preso in mano l'autorizzazione dell'amica notò che era correttamente compilata in ogni sua parte e che quindi la ragazza era ammissibile alla gita.*

    Tutto a posto, cara! Puoi andare e buona gita!
    Scusami ancora per questo inconveniente visivo... Ci vediamo dopo!


    *La consigliera ritirò l'autorizzazione e sorrise all'amica mentre la osservava avviarsi verso l'interno della Stamberga dove si trovavano gli altri studenti che avevano preso parte alla gita.*




    EDIT BY ME: perdonatemi la svista, Claire non è l'unica ad avere problemi di vista ... :/ non avevo guardato sotto spoiler nel post di Cinthia...!

    Per Cinthia sotto spoiler ->
    @Cinthia_Manavella, scusami, cara, nel precedente post avevo detto che non avevo visto l'autorizzazione, solo perché non avevo guardato sotto spoiler! Scusami!
    Cito per conoscenza @Daphne_Harris e @Charlotte_Mills




    Ultima modifica di Claire_Biovero oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Benjamin_Brown

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 864
       
       

    *Continuavano ad affluire sempre più studenti, carica di gioia e voglia di vivere al meglio la giornata che li aspettava. E Benjamin? Nulla. Il Serpeverde aveva deciso di restarsene in disparte, si era addirittura limitato ad un semplice cenno di saluto quando Claire rivolse la parola a lui e ai suoi colleghi. Quel giorno non faceva per lui, c'erano troppe persone lì in mezzo, e questo lo rendeva in disagio. Non sapeva spiegarsi bene come, perché dopotutto lui aveva sempre desiderato essere al centro dell'attenzione, attirare ragazze a sé e altre stupidaggini del genere. Ma adesso aveva capito che era arrivato il momento di maturare, diventare più grandi e abbandonare tutta quella serie di comportamenti che non si addicevano a un ragazzo come lui. Sicuramente non sarebbero mancati i momenti di scherzo e risate, ma di certo sarebbero stati molto più limitati che in precedenza.*

    "Devo mettermi la testa a posto."

    *Pensò tra sé e sé, quasi in maniera automatica e spontanea. La Serpe era diventata spietata, insensibile, di poche parole.
    Si sistemò sul posto, appoggiando la schiena sulla ruvida superficie dell'albero e infilando le mani nelle tasche dei pantaloni neri. Stringeva la sua fedele compagna di legno pregiato nella tasca destra, non si sentiva sicuro senza quella. E poi, in questo modo, poteva anche sfilarla dai pantaloni e puntarla dritto verso un primino o un dodicenne e avvertirlo del grosso sbaglio che aveva fatto presentandosi al Villaggio.*

    Claire, va tutto bene qui?

    *Si era avvicinato di più alla sua collega, notando che forse c'era qualche problema con il permesso di una Tassorosso del quarto anno.*

    Mi sembra apposto, può passare.

    *Dichiarò con voce robotica e priva di tono, scrutando un po' incerto la ragazza che si era presentata al villaggio.*

    Ma stai attenta ai fantasmi, sai com'è, oggi è il loro compleanno, quindi hanno ancora più motivi per... ehm... diciamo festeggiare con tutti voi.

    *Disse con tono stizzoso e riluttante, con l'intenzione di impaurire quegli intrepidi visitatori. I fantasmi non gliel'avrebbero fatta passare liscia, non quella volta.*

    @Claire_Biovero, @Cinthia_Manavella



    Inviato da HW Mobile





    Ultima modifica di Benjamin_Brown oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Ad Honorem Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 10
    Galeoni: 397635
       
       

    *Charlotte in compagnia della sua collega Harris osservava on attenzione le autorizzazioni degli studenti, anche i consiglieri che erano giunti fino li per adempiere ai loro compiti si erano rimboccati le maniche per controllare eventuali trasgressori.
    Fino a quel momento solo una persona era risultata “imboscata” alla gita, avrebbe ricevuto una punizione che Charlotte avrebbe deciso insieme a Daphne.
    La giornata stava procedendo al meglio, anche i fantasmi sembravano felici di tutte quelle persone, persone che però non sapevano cosa sarebbe successo durante quella festa.*

    Daphne… *Chiese la donna a bassa, bassa voce.* Tu sai se gli altri invitati sono arrivati?

    *A quelle sue parole i fantasmi di quella casa si avventarono su di loro.*



    I nostri amici non sono ancora arrivati?

    Milady avevate detto di avere invitato tutti i nomi della luuuunga lista che le avevamo dato.

    In fin dei conti siamo morti da più di un secolo e vogliamo festeggiarlo nei migliori dei modi

    *Gli studenti intorno a loro chiacchieravano, fin quando il brusio non si spense.
    Qualcosa aveva attirato la loro attenzione.*

    Oh.. per la barba di Merlino. Finalmente

    *Era una ragazzina che aveva attirato la loro attenzione, non era M;irtilla o qualsiasi altro fantasma di Hogwarts, erano fantasmi che non avevano mai visto.
    A quel complemorte erano stati invitati tutti! Vivi e Morti.*



    E’ arrivata! Puk vai a darle in benvenuto a casa nostra!

    *Charlotte si sentì sollevata nel vedere che qualche fantasma, amico di Puk, Ruk e Duk era giunto a quella festa, di sicuro sarebbero giunti altri fantasmi di vario genere a quella festa.
    I vivi intanto chiacchieravano tra loro osservando affamati ' invitante buffet.*

    Ragazzi potete attingere ai vari buffet, anche al tavolo delle vivande, ma mi raccomando state attenti a non mangiare cose ammuffite.
    Quelle sono per i fantasmi....


    @Marcus_Largh, @Angie_Smith, @Laura_Alderbow, @Daphne_Harris, @Sylvia_Turner, @Jane_Casterwill,
    @Benjamin_Brown, @Claire_Biovero, @Cinthia_Manavella,


  • Angie_Smith

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 790
        Angie_Smith
    Grifondoro
       
       

    *Continuavano ad arrivare ragazzi alla Stamberga, tutti pronti per partecipare a quella particolarissima giornata, dove si faceva festa per il compleanno dei tre fantasmi Puk, Ruk e Duk. Angie continuava a guardarsi attorno, in cerca di qualche invitato, quando dal nulla sbucò una ragazza. La Grifondoro sobbalzò sorpresa, per poi ricordarsi che dato che era una festa di fantasmi era inevitabile che ce ne fossero... Chissà quanti ne sarebbero arrivati di lì alla fine della giornata! Sarebbe stato divertente vedere le interazioni tra vivi e morti, e soprattutto cosa avrebbero fatto i tre fantasmi dispettosi... Chissà quante ne avrebbero combinate! Quando Charlotte disse che si poteva iniziare a mangiare, la ragazza decise di avvicinarsi ai tavoli per vedere cosa ci fosse. Alla vista delle cose ammuffite, però, qualsiasi voglia di mangiare svanì immediatamente.*

    Credo che mangerò tra un po'... non vorrei dare di stomaco davanti a tutti!

    *Sperava di non diventare mai un fantasma: il pensiero di dover mangiare cibo ammuffito non le piaceva affatto!*

  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    * @Claire_Biovero aveva avuto qualche problema con l' autorizzazione di Cinthia poiché non ci vedeva bene. Alla fine si era rivelato tutto in ordine e mentre Cinthia stava per entrare era arrivato @Benjamin_Brown che aveva anche lui decretato che la sua autorizzazione andava bene e che poteva entrare aggiungendo poi che doveva stare attenta ai fantasmi dato che quella era la loro festa e quindi avevano molta piú voglia di festeggiare. Cinthia intuí che il ragazzo la voleva spaventare cosí rispose ridendo*

    Credo di essere in grado di sopravvivere a qualsiasi scherzo che faranno... Comunque grazie dell' avvertimento

    *poi entró nella Stamberga strillante salutando tutti i suoi amici: @Laura_Alderbow, @Sylvia_Turner, @Daniel_Collins, @Marcus_Largh, @Jane_Casterwill e naturalmente i due sindaci @Charlotte_Mills e @Daphne_Harris. Charlotte dichiaró aperta la festa raccomandando a tutti di fare attenzione al buffet. Cinthia rise e poi si diresse verso il tavolo prendendo un bicchiere di succo di zucca e una tartina al salmone.*


    Inviato da HW Mobile



  • Daniel_Collins

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 479
       
       

    *Erano arrivati molti ragazzi, tutti con l'autorizzazione. Daniel era felice nel constatare che quel giorno non avrebbe dovuto assegnare punizioni. Tuttavia non aveva fatto caso ad un dettaglio apparentemente insignificante: Jane Casterwill, la sua amica, benchè fosse munita di permesso, era ancora al secondo anno e non avrebbe potuto essere presente.
    L'unica cosa che lo sollevava era che non spettava a lui assegnarle una punizione, bensì ai Sindaci del villaggio.
    Allora egli si rivolse alla ragazza.*

    Mi dispiace molto, avrei dovuto avvertirti prima... ormai che sei qui però, pensa solo a divertirti e a trascorrere una giornata in spensieratezza! Io cercherò di convincere i Sindaci a non essere troppo severi con te.


    *Dopo aver chiarito con Jane, il giovane Corvonero si sentiva meglio e avrebbe potuto finalmente dedicarsi al meraviglioso banchetto che si presentava davanti ai suoi occhi; doveva solo far attenzione a non prendere per sbaglio del cibo ammuffito destinato ai fantasmi.*

    Wow... questi dolcetti sono deliziosi! Questi fantasmi dovrebbero morire più spesso, se per ogni ricorrenza vengono allestiti banchetti di tale grandezza...

    @Marcus_Largh, @Angie_Smith, @Laura_Alderbow, @Daphne_Harris, @Sylvia_Turner, @Jane_Casterwill,
    @Benjamin_Brown, @Claire_Biovero, @Cinthia_Manavella,


  • Daphne_Harris

    Tassorosso Ad Honorem

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 2095
        Daphne_Harris
    Tassorosso Ad Honorem
       
       

    *I ragazzi poterono iniziare a servirsi dal buffet che era stato allestito più per loro, che per i fantasmi, ovviamente e tutti sembravano entusiasti. Daphne era felice che tutto stava proseguendo per il meglio e vedeva che Puk, Buk e Ruk erano parecchio allegri e irruppero nel salone del pranzo.*

    Ciaoooooooooooooooooo!



    *Urlarono interrompendo l'area tranquilla e rilassata che si era creata.*

    Grazie per essere venuti qui!

    *Urlava Buk a tutti i presenti, vivi e morti. Sì, non era una scena bella da figurarsi per un Babbano, persino per i maghi era un po' inquietante, ma almeno era abituati a vederli, grazie ai contatti che avevano con quelli del Castello di Hogwarts. E poi, che complemorte sarebbe stato senza i morti?*

    Si, grazie mille!

    *Esclamò Puk ai presenti. Daphne era esterrefatta. Se pensava sul serio che non sarebbero venuti fuori con simili sparate, si sbagliava di grosso.*

    Ok ok, calmatevi. Ho un regalo per voi.

    *Disse la biondina mettendosi in mezzo, prima che qualche ragazzo sarebbe fuggito via terrorizzato da quelle urla allegre, forse un po' troppo.*

    Ha un regalo per noi, Miledy?

    *Farfugliò Ruk commosso. Nessuno di loro sembrava non aver mai ricevuto un simile trattamento e avere lei che le organizzava la festa e ora pure il regalo, era davvero tanto per loro e lo si vedeva dalle loro "facce espressive"... Sempre se poteva chiamarle così.*

    Certo che sì! Adesso lo annuncio a tutti, perché un regalo simile merita presentazioni in grande.

    *I tre fantasmi entusiasti volteggiarono nell'aria, andandosi a mischiare tra i ragazzi per assistere al suo annuncio, all'apparenza molto interessati. Magari lo erano davvero, anche se quel giorno li aveva decisamente resi "migliori".*

    Cari amici, per i nostri festeggiati ho voluto organizzare qualcosa di fantastico!




    *Pronunciò Daphne richiamando l'attenzione di tutti, cosa di cui non c'era voluto molto, dato le urla precedenti dei fantasmi.*

    Con grande onore e gioia, vi presento la band più Magica e conosciuta di tutto il mondo...

    *Tutti iniziarono a chiedersi se davvero fossero loro o no e mentre la bionda si preparava a proseguire, sentiva già la voglia di tutti di divertirsi.*

    Loro sono le Sorelle Stravagarie!




    *Entrarono fluttuando e iniziando a cantare a squarciagola, iniziando a coinvolgere tutti.*

    @Angie_Smith, @Charlotte_Mills, @Marcus_Largh, @Sylvia_Turner, @Laura_Alderbow, @Jane_Casterwill, @Daniel_Collins, @Claire_Biovero, @Cinthia_Manavella, @Benjamin_Brown,


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 390
       
       

    *L'inconveniente avvenuto con il permesso di Cinthia aveva fatto un po' vergognare Claire che, timida com'era, si era sentita, anche immotivatamente, al centro dell'attenzione generale, e per un suo errore, per di più: cosa che l'aveva quanto mai delusa nei confronti di se stessa, richiedendosi lei sempre il massimo. Al culmine della vergogna era arrossita mentre salutava la sua amica più giovane che entrava nella Stamberga, ma proprio quando credeva che nessuno avesse visto la sua enorme gaffe, esclusa la diretta interessata, le si avvicinò Benjamin, il Serpeverde suo collega nel consiglio del villaggio che le chiese se andasse tutto bene*

    Oh, ciao Benjamin! Sì, sì, tutto bene...

    *Rispose imbarazzata alla domanda del ragazzo guardandolo di sottecchi per non fargli notare la grande vergogna che aveva colorato il suo viso. Quando anche il ragazzo confermò che il permesso della tassetta era in ordine Claire gli sorrise spiegandogli brevemente il perché di quel breve momento di titubanza*

    Scusa, sai... Credo di aver proprio bisogno di un paio di occhiali per stemperare queste mie sviste..!

    *Disse, infatti, la ragazza sorridendo, smorzando i toni.
    Il consigliere poi fece una battuta sui fantasmi che fece sorridere ancora di più Claire che a quel punto entrò del tutto nella casa popolata dai fantasmi in onore dei quali si sarebbe di lì a poco tenuta la festa, conclusiva di quella gita al villaggio.
    Il Sindaco Harris, infatti prese la parola e presentò il gran finale: un concerto delle Sorelle Stravagarie che attaccarono subito con il loro brano più famoso "Do the Hippogriff" coinvolgendo subito tutti i presenti in un turbinio di musica e movimenti allegri per seguire quel ritmo.*

    Tutti a ballare, forza!

    *Esclamò la Tassorosso avvicinandosi al gruppetto di studenti che erano entrati prima di lei. Quella gita sarebbe stata ricordata da tutti per molto e molto tempo, la miglior pubblicità che il villaggio potesse sperare. Come al solito nella mente di Claire emerse il pensiero di quanto fossero fortunati gli abitando di Hogsmeade ad avere due sindaci brillanti come la Harris e la Mills, perché sicuramente senza due personalità così importanti non avrebbero potuto vivere così bene come, invece, la brunetta credeva facessero.*

    @Cinthia_Manavella, @Benjamin_Brown, @Daphne_Harris, @Charlotte_Mills, @Laura_Alderbow, @Angie_Smith, @Sylvia_Turner, @Marcus_Largh, @Jane_Casterwill, @Daniel_Collins



Vai a pagina Precedente  1, 2