Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Klaus_Skett


  • Clary_Mors

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 465
        Clary_Mors
    Serpeverde
       
       

    [SALA COMUNE SERPEVERDE]


    *Era una bellissima serata. Clary era nella sua sala comune pensierosa seduta in una comoda poltrona con un libro in mano. Il problema era che c'era troppa gente nella sala comune che faceva chiasso.*

    "uffa, ma un po' di pace ogni tanto non si può avere??"

    *pensò guardandosi un po' intorno. I suoi pensieri vagavano altrove,dalla vita che aveva fatto prima di arrivare ad Hogwarts a quella che aveva fatto da quando era ad Hogwarts. Era sempre stata una ragazza semplice che viveva la vita nel momento. Non si preoccupava del futuro e tanto meno al passato ma la sera quando non aveva niente da fare le piaceva pensare ai momenti belli che aveva avuto nei giorni passati.
    Clary aveva ancora il libro in mano. Lei adorava leggere ma nel baccano della Sala comune era molto difficile concentrarsi. Era bello leggere in tranquillità dove non c'era nessuno che la disturbava. Perciò si alzò dalla poltrona e uscì dalla Sala Comune per dirigersi al platano picchiatore, un luogo dove lei adorava andare quando era in ceca di pace o quando voleva stare da sola. Prese la borsa e se ne andò*


    [PLATANO PICCHIATORE]


    *Uscì in fretta e furia dalla Sala Comune e uscì dai sotterranei. Raggiunse l'ingresso di Hogwarts e si guardò un attimo intorno prima di uscire. A quell'ora non c'erano mai molte persone in giro per il castello. Fece tutta la strada che portava al Platano Picchiatore di corsa e quando arrivò lì vicino sistemò la borsa in un angolo e si sedette in un posto un po' lontano dall'albero per evitare incidenti. Si mise comoda e aprì il libro*

    "qui si che c'è pace e tranquillità"

    *pensò Clary iniziando a rilassarsi sperando che li non arrivasse nessuno a rompere*




    Ultima modifica di Clary_Mors oltre 1 anno fa, modificato 6 volte in totale


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Ex Tenebris Ad Lucem Così era tutto iniziato e così tutto doveva finire. Dalle tenebre alla luce, la vera luce era l'oscurità. La salvezza per il mondo era nelle mani delle Tenebris. Ma il vero significato di quella scritta qual'era? In che modo tutto ciò poteva avvenire, e cosa centrava in tutto quello, Klaus?
    Si poneva quelle domande, mentre dopo una spremante lezione di Storia Della Magia, con il professore che li aveva interrogati su un argomento per i M.A.G.O. Camminava tranquillo lungo i corridoi, e la scritta continuava a bruciare. Ancora non aveva trovato la risposta a quella domanda che lo tormentava.
    Era da giorni che non vedeva in giro quella bambina del seminario di Occlumanzia, com'è che si chiamava? Morgenstern, Clary. Ah si, quella stupida bambina, che per curiositàlo fissava. Ma aveva sbagliato i suoi conti, aveva sbagliato persona. Piccola serpeverde.
    Era giunto senza accorgersene al portone principale della sala d'ingresso. Si gettò sul capo il cappuccio e si lanciò verso il platano picchiatore, uno dei luoghi più isolati, secondo Klaus.*



    Ma guarda tu chi abbiamo qui, la piccola Morgenstern

    *Disse con una risata malefica, quando, giunto al platano picchiatore, ritrovò la ragazzina che si divertiva a leggere un libro. Bene, era arrivato il momento di farle capire di avere più rispetto per i grandi.*

    Allora, come passi la vita bimbetta? Mamma te le ha portate le caramelle?

    *Detto questo alzò la bacchetta e fece cadere lontano dalla ragazza il libro che stava leggendo. Lo raccolse, e iniziò a leggerlo.*

    Bene bene, cosa abbiamo qui? Dici che è molto bello leggerlo anche incenerito?

    *Tese la bacchetta vicino il libro, aspettando una risposta dalla ragazzina.*

    @Clary_Morgenstern,


  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    *Cinthia stava camminando con Kora nel grande parco di Hogwarts, immersa nei suoi pensieri. Pensava a quanto la sua vita fosse cambiata in quegli ultimi anni soprattutto alla morte del fratello. A quanto si fosse indurita nel profondo anche se a chi non la conosceva poteva sembrare sempre uguale. Mentre era immersa in questi pensieri sentí Kora ringhiare e alzando la testa vide @Klaus_Skett e @Clary_Morgernstern l'uno davanti all'altro e si avvicinó per sentire cosa dicevano. Ebbe un brivido nell'udire la voce fredda del Grifondoro che stava minacciando di bruciare il libro alla ragazzina, ma nonostante la paura sfoderó la bacchetta e si fece avanti dicendo*

    Ehi tu ridai subito il libro a quella ragazzina!

    *sperava intensamente che il ragazzo le desse ascolto e che non facesse stupidaggini*


    Inviato da HW Mobile



  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    *Cinthia stava camminando con Kora nel grande parco di Hogwarts, immersa nei suoi pensieri. Pensava a quanto la sua vita fosse cambiata in quegli ultimi anni soprattutto alla morte del fratello. A quanto si fosse indurita nel profondo anche se a chi non la conosceva poteva sembrare sempre uguale. Mentre era immersa in questi pensieri sentí Kora ringhiare e alzando la testa vide @Klaus_Skett e @Clary_Morgernstern l'uno davanti all'altro e si avvicinó per sentire cosa dicevano. Ebbe un brivido nell'udire la voce fredda del Grifondoro che stava minacciando di bruciare il libro alla ragazzina, ma nonostante la paura sfoderó la bacchetta e si fece avanti dicendo*

    Ehi tu ridai subito il libro a quella ragazzina!

    *sperava intensamente che il ragazzo le desse ascolto e che non facesse stupidaggini*


    Inviato da HW Mobile



  • Clary_Mors

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 465
        Clary_Mors
    Serpeverde
       
       

    *Ecco che la pace era finita. Eri li tranquilla a leggere ed ecco @Klaus_Skett che spunta all'improvviso con le sue battute arroganti. Clary era furiosa per due motivi. Uno è che era stata disturbata, due perchè l'aveva chiamata bimbetta. Come si permetteva. Poi aveva tirato fuori la bacchetta e aveva lanciato il libro che aveva in mano per poi raccoglierlo e minacciarla di bruciarlo. Chi si credeva di essere??*

    ma che cosa vuoi da me?? dammi subito il libro

    *scattò subito Clary alzandosi in fretta. Ora si era stancata. Voleva sapere che cosa voleva da lei. Stava iniziando a perdere la pazienza. Ma ecco che arriva Cinthia e dice a Klaus di ridarle il libro. Ma Clary non voleva che finisse così*

    Cinthia è tutto a posto. Non ti preoccupare

    *Sperava che se la bevesse o capisse che era meglio se li lasciava soli.*



    Ultima modifica di Clary_Mors oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    Ehi tu ridai subito il libro a quella ragazzina!

    *E chi era quell'altra? Adesso doveva prendere un pò in giro non solo una bimba del secondo anno, ma anche quell'altra, che doveva essere sicuramente più grande.*

    Bene,bene, e tu chi saresti? Ti consiglio di andartene o farai una brutta fine amica.

    *Disse tenendo stretto tra le mani la sua bacchetta di nocciolo. Se avesse continuato a dargli fastidio gli avrebbe fatto del male, e Klaus non se lo faceva ripetere due volte. Intanto con ancora il libro di Clary tra le mani, gli ordinò di ridargli il libro e gli chiese cosa volesse da lui, bhe era facile no? Prese il libro lo lanciò in aria e lo trasformò in cenere, utilizzando un incantesimo del fuoco.*

    Bhe da te voglio non voglio molto, voglio solo darti una lezione, così imparerai a portare più rispetto per i più grandi, bimbetta.

    *Voleva provocarla, e magari si, farsi scagliare qualche incantesimo, in modo da poi divertirsi a vederla soffrire. Magari si, avrebbe anche utilizzato qualche maledizione.*

    Ritornando a lei, signorina Tassorosso, se non vuole che i suoi libri facciano la fine di quelli di questa bimba, se ne vado. E' un ordine!

    *Si aspettava un incantesimo anche da quella più grandi, così da poter divertirsi con tutte e due.*

    --------->X Cinthia
    @Clary_Morgenstern, @Cinthia_Manavella,
    Senti cara, mi dispiace dirtelo così, ma piacerebbe sia a me che a Clary di fare una role da soli, non voglio essere cattivo, ma a noi piacerebbe così. Mi dispiace, ma sarà per un'altra volta ;) Scusaci..




    Ultima modifica di Klaus_Skett oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Clary_Mors

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 465
        Clary_Mors
    Serpeverde
       
       

    *Se lei nel chiedere a Cinthia di andarsene l'aveva fatto gentilmente @Klaus_Skett non aveva fatto lo stesso. Al contrario l'aveva minacciata di farle fare una brutta fine se non se ne fosse andato. Per quanto riguarda lei aveva lanciato il libro in aria e l'aveva carbonizzato*



    "che bisogno c'era di prendersela con il libro"

    *pensò Clary anche se al momento il libro era l'ultimo dei suoi pensieri. Alla sua domanda da Klaus ricevette un "ti voglio dare una lezione". Era chiaro che a Klaus non era piaciuto il fatto che nell'aula di crittologia lei gli avesse detto "te lo sei meritato" ma tutto quel casino se lo poteva risparmiare. C'era qualcosa di più. klaus era un ragazzo molto strano e molto arrogante secondo CLary. Clary voleva non aver detto niente ma non si poteva tornare indietro perciò era meglio trovare un modo per rimediare ma che poteva fare? Bhe prima di tutto doveva aspettare che Cinthia se ne andasse e poi vedere che succedeva. Male che adava aveva la bacchetta con lei. Avrebbe potuto lanciare qualche incantesimo ma nemmeno quella le pare una buona idea perchè lui avrebbe potuto reagire. Poteva anche scappare ma non era quello che voleva. Lei voleva palare, sapere che cosa aveva ma dubitava che Klaus ne avesse voglia. Voleva solo dvertirsi*



    Ultima modifica di Clary_Mors oltre 1 anno fa, modificato 4 volte in totale


  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    *@Klaus_Skett, lanció in aria il libro di @Clary_Morgernsern e lo fece diventare cenere dicendo a Cinthia che doveva andarsene se non voleva che i suoi libri diventassero cenere. Contemporaneamente Clary le disse che era tutto a posto. Cinthia capiva perfettamente che non era tutto a posto, in piú era furibonda con il Grifondoro: come si permetteva di minacciarla? Fu quasi tentata di lanciargli un incantesimo, ma il suo buon senso le suggerí che non era una buona idea. Probabilmente Klaus aspettava solo che lei lo facesse, cosí lanció un'ultimo sguardo di fuoco al ragazzo poi se ne andó sperando che Clary non pensasse che la stava abbandonando, lei infatti voleva solo andare a cercare aiuto*

    --------------------------------------------------

    OT: Scusate ragazzi, vi lascio subito soli


    Inviato da HW Mobile



  • Cinthia_Manavella

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 92
       
       

    *@Klaus_Skett, lanció in aria il libro di @Clary_Morgernsern e lo fece diventare cenere dicendo a Cinthia che doveva andarsene se non voleva che i suoi libri diventassero cenere. Contemporaneamente Clary le disse che era tutto a posto. Cinthia capiva perfettamente che non era tutto a posto, in piú era furibonda con il Grifondoro: come si permetteva di minacciarla? Fu quasi tentata di lanciargli un incantesimo, ma il suo buon senso le suggerí che non era una buona idea. Probabilmente Klaus aspettava solo che lei lo facesse, cosí lanció un'ultimo sguardo di fuoco al ragazzo poi se ne andó sperando che Clary non pensasse che la stava abbandonando, lei infatti voleva solo andare a cercare aiuto*

    --------------------------------------------------

    OT: Scusate ragazzi, vi lascio subito soli


    Inviato da HW Mobile



  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *La ragazzina più grande aveva sentito il consiglio di Klaus e i era allontanata per andarsene, così finalmente poteva rimanere da solo con la piccola Morgenstern. Era il momento di farsi due risate.*

    Bene, allora piccola Clary, come va la vita?

    *Il giovane Skett si divertiva. Ma non aveva ancora le idee chiare su cosa fare a quella ragazzina. Aveva voglia di passare un pò di tempo. Prese la sua sacca la posò su una pietra e tenendo la bacchetta sempre nelle mani, si sedette anche lui.*

    "Cosa possiamo fare..."

    *Pensava a cosa poterne fare della bambina. Magari iniziare a scagliarli qualche incantesimo. Nha, era meglio prima prenderla un pò in giro.*

    Ehi, in questa bella borsa...

    *Si lanciò verso la ragazzina e gliela presa. Voleva davvero divertirsi quel giorno.*

    Hai qualche caramella di mammina? Oh e fammi vedere la tua bacchetta, magari posso venderla, me la dai? O devo prenderla con la forza?

    *Adesso era arrivato il momento. Voleva una bella reazione dalla ragazzina, così da poter iniziare il vero divertimento. Sperava in un attacco, ma anche in una scappata da parte della serpeverde. Era tutto da vedere.*

    Allora?

    @Clary_Morgenstern,


  • Clary_Mors

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 465
        Clary_Mors
    Serpeverde
       
       

    *Cinthia aveva ascoltato il consiglio di @Klaus_Skett e adesso li c'erano solo Clary e Klaus. Klaus continuava a farle delle domandine per provacarla. Clary non sapeva se rispondere o lasciare perdere ma quando Klaus stava per prendere la borsa Clary scattò e prese subito la bacchetta che si trovava nella borsa*

    La vita andava molto meglio prima che arrivassi tu qui a rompere

    *rispose Clary alla domanda che gli aveva posto Klaus. Aveva la bacchetta pronta in mano se dovesse servire. Aveva imparato diversi incantesimi e qualcuno gli sarebbe sicuramente servito in questa occasione. Fece diversi passi indietro e aspettò qualche reazione da parte di Klaus*



    Ultima modifica di Clary_Mors oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    Ehi, ehi, ehi, posa la bacchetta brutta bimba viziata, o ti faccio davvero male!

    *Disse Klaus puntandogli un dito contro. E no, questo non doveva farlo con Klaus, questo non doveva proprio farlo. Era bello farla impaurire un pò, era bello secondo il giovane Skett, rovinargli quei giorni, rovinargli quegli ultimi giorni nella scuola di magia. Voleva un pò diveritirsi come non lo faceva da tempo.*

    Allora, passiamo alle maniere forti!

    *La scritta iniziò a bruciargli come non lo faceva da tempo. Anche il prurito era iniziato. Un bruciore che non aveva mai sentito, come se qualcuno le stesse chiamando o come se la scritta lo volesse informare di qualcosa. Ma lui non capiva. Fece un segno di dolore nel viso, poi pronto a fare a ciò che aveva organizzato, prese la bacchetta e la puntò contro la ragazza, che si era allontanato da lui.*

    Expelliarmus!

    Citazione:
    EXPELLIARMUS
    Descrizione: è il classico incantesimo di disarmo e serve a far volare via dalle mani dell'avversario la sua bacchetta magica e sbalzarlo indietro
    Tipo: incantesimo offensivo
    Durata: istantanea
    Consigliato: per disarmare l'avversario e lasciarlo senza protezione o mezzi d'attacco
    Avvertenze: è un incantesimo piuttosto semplice ma molto efficace e, se eseguito correttamente, può mettere in difficoltà anche un mago esperto e potente
    Livello Minimo Consigliato: 2




    *Un raggio rosso fuoriuscì dalla sua bacchetta. Se l'avesse colpito, la ragazza sarebbe stata scaraventata via e la sua bacchetta altrettanto.*

    @Clary_Morgenstern,


  • Clary_Mors

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 465
        Clary_Mors
    Serpeverde
       
       

    "ops"

    *pensò Clary capendo che adesso l'aveva fatto davvero arabbiare. Non fece in tempo ad alzare la bacchetta per difendersi che @Klaus_Skett, l'aveva disarmata con un EXPELLIARMUS e l'aveva fatta cadere all'indietro. Si alzò veloce e gli ringhiò contro*

    Codardo non hai nemmeno il coraggio di lasciarmi usare la bacchetta. Ridammela subito

    *gli urlò Clary infuriata e indolenzita per via della botta. Solo che si pentì subito di quello che aveva detto e indietreggiò ancora di diversi passi temendo che Klaus le facesse qualcosa. Adesso Clary era preoccupata ma la paura ancora non aveva avuto il sopravvento.*

    "e adesso che faccio??"

    *pensò non sapendo cosa poteva fare ora che non aveva più la bacchetta. Non sapeva cosa avrebbe fatto Klaus ora che l'aveva chiamato codardo. C'era qualcosa che non andava in lui. Prima di lanciargli l'incantesimo aveva fatto una smorfia che sembrava una smorfia di dolore. Che cosa aveva? Erano molte le domande che ronzavano nella testa della ragazza*



    Ultima modifica di Clary_Mors oltre 1 anno fa, modificato 3 volte in totale


  • Klaus_Skett

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 130
        Klaus_Skett
    Grifondoro
       
       

    *Codardo a lui? Ma come aveva avuto il coraggio di pronunciare quelle parole ad un ragazzo come lui. Adesso si che lo aveva fatto arrabbiare. Strinse la bacchetta della ragazzina nelle mani, e gliela lanciò addosso in maniera da fargli del male con la botta. Adesso vediamo cosa sapeva fare.*

    Codardo? Codardo a me? Tu non hai capito ancora niente di qui, stupida!

    *Il nervosismo si alzò a mille, le vene iniziarono a pulsare, i nervi iniziarono a fargli dolere la testa. Adesso era davvero furioso, non sapeva cosa gli avrebbe fatto. Chiuse gli occhi, cercò di calmarsi, ma non ci riuscì. Prese la bacchetta e la puntò nuovamente verso la ragazzina.*

    Tu non hai capito con chi hai a che fare, schifosa serpeverde!

    *Strinse la bacchetta nella mano destra. Sentiva quasi il legno di nocciolo perforargli la pelle. Adesso gli avrebbe davvero fatto del male.*

    Incarceramus horribilis!

    *Adesso toccava ai suoi cari amici serpenti bloccarla, poi avrebbe pensato a come farle provare il vero dolore. "Adesso tocca a voi...". Non avrebbe mai voluto usare della magia nera, ma era solo colpa della bambina che lo aveva provocato.*

    @Clary_Morgenster,



Vai a pagina 1, 2  Successivo