Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni



Vai a pagina 1, 2, 3 ... 22, 23, 24  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Sibilla_Strangedreams




    Ultima modifica di Sibilla_Strangedreams oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sibilla_Strangedreams

    Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 13
    Galeoni: 536261
       
       

    [Ore 13.00 - Arrivo e Benvenuto]

    *Sibilla controllò nervosamente il suo orologio da taschino, la Grigliata di Fine Anno stava per iniziare e del Ministro, che avrebbe dovuto fare il discorso di apertura, non c’era traccia.*

    Spero tanto che non abbia avuto qualche imprevisto…



    *Riflettè mentre con sapienti e ben calibrati gesti del proprio catalizzatore di energia, rendeva le Rive del Lago più belle, accoglienti e festose che mai. Sibilla era molto emozionata e voleva che tutto fosse impeccabile e, se possibile, più sorprendente che mai perché quella non sarebbe stata un semplice Festa di Fine: perché, quell'evento avrebbe sancito anche la conclusione del Torneo Tremaghi. Le sei prove, infatti, erano tutte terminate e i concorrenti potevano finalmente rilassarsi e godersi il meritato riposo. Nemmeno la tensione di scoprire chi avrebbe vinto li avrebbe turbati perché il nome la classifica definitiva non sarebbe stata comunicato in quell'occasione: infatti, per conoscere i risultati dell'ultima e decisiva prova, si sarebbe ovulo attendere che i gufi-postino recapitassero al Ministero della Magia le preferenze espresse dal popolo magico che era stato chiamato a esprimere una preferenza sull'ultima prova sostenuta dai campioni. Era una formula innovativa e rischiosa, e sia il Ministro sia la Preside se ne rendevano conto, tuttavia, avevano ritenuto che quella fosse la scelta migliore e più democratica, il giusto coronamento di una competizione che in tanti avevano seguito con il fiato sospeso. In fondo, era giusto che sia i tanti spettatori che avevano seguito le gesta dei campioni sia i partecipanti che erano più in basso nella graduatoria potessero scegliere se correre da soli, convincendo amici e parenti a votare per loro, oppure sostenere i compagni di Casata che avevano le migliori possibilità di vittoria. Stefano era convinto che, essendo il TTM una competizione individuale che offriva premi troppo allettanti, tutti avrebbero fatto il possibile e l'impossibile per aggiudicarseli e non si sarebbero curati di altro, al contrario, Sibilla, sebbene non potesse negare il ragionamento dell'amico fosse sensato, era propensa a credere che i concorrenti avrebbero anche valutato altre variabili e che, in un certo senso, la vittoria di un membro di una Casa fosse per i compagni motivo di orgoglio e gioia sufficienti da giustificare un piccolo sacrificio personale, in vista di qualcosa che trascendeva i meschini egoismi e le logiche utilitaristiche. Ecco, i due amici, che per moltissimi aspetti erano molto simili, in quel frangente rispecchiavano alle perfezione gli ideali delle Case che un tempo furono loro: da un lato, la solidale, cameratesca e generosa Tassorosso; dall'altro l'ambiziosa, individualista e determinata Serpeverde: che avrebbe avuto ragione? Solo il tempo e i voti avrebbero potuto rispondere a quella domanda.*

    In fondo, forse, guardando la classifica forse sarebbe meglio che io abbia torto...

    *Rifletté meditabonda la Preside consultando il foglio di pergamena che aveva in mano e che, magicamente si aggiornava man mano che un concorrente riceva nuovi voti.*

    1 -> Maya_Mondlicht - 2284
    2 -> Gandalf_Derweiss - 2234
    3 -> Claire_Biovero - 1654
    4 -> Charlotte_Mills - 1249
    5 -> Quenya_Faraway - 1136
    6 -> Dora_Johnson - 1130
    7 -> Jane_Casterwill - 1099
    8 -> Sibilla_Strangedreams - 1079
    9 -> Blair_Watson - 887
    10 -> Daphne_Harris - 884
    11 -> Benjamin_Brown - 830
    12 -> Katniss_Everdeen - 542
    13 -> Susan_Watson - 445
    14 -> Dragonis_Witch - 436
    15 -> Sylvia_Turner - 388
    16 -> Dubhe_Dolohov - 386
    17 -> Lorence_Eminwey - 376
    18 -> Celine_Randall - 221
    19 -> Steph_Rowling - 200
    20 -> Klaus_Skett - 180
    21 -> Stefano_Draems - 153
    22 -> Mirco_Mcqueen - 149
    23 -> Sidney_Jones - 142
    24 -> Alexander_Morgenstern - 90
    25 -> Sarah_Diggory - 65
    26 -> Martina_Waldorf - 58
    27 -> Geordie_Rogers - 20
    28 -> Cassandra_Evens - 10
    29 -> Laura_Alderbow - 10
    30 -> Laura_Dixie - 1
    31 -> Michael_More - 0
    32 -> Orlando_Marcus - 0
    33 -> Morga_Reddick - 0
    34 -> Misa_Yagami - 0
    35 -> Sophie_Phoenix - 0
    36 -> Josephine_Moraine - 0
    37 -> Micol_Stramash - 0
    38 -> Stef_Post - 0
    39 -> Cass_Evens - 0
    40 -> Valerie_Marconi - 0
    41 -> Lara_Stethin - 0
    42 -> Pervinca_Periwinkle - 0
    43 -> Anna_Armetta - 0
    44 -> Terry_Magic - 0
    45 -> Filippo_Neri - 0
    46 -> Faye_Chamberlain - 0
    47 -> Heddwyn_Russell - 0
    48 -> Denis_Crawford - 0
    49 -> Goldensnitch_Fredley - 0
    50 -> Benjamin_Barnes - 0
    51 -> Giulia_Zerofollia - 0
    52 -> Marylou_Lovegood - 0
    53 -> Laura_Marcon - 0
    54 -> Micol_Evensrav - 0
    55 -> Sofia_Bondioli - 0
    56 -> Sofi_Bond - 0
    57 -> Proud_Marshmallow - 0
    58 -> Akiko_Gold - 0
    59 -> John_Smith - 0
    60 -> Luca_Lacerenza - 0
    61 -> Marta_Spadone - 0
    62 -> Leon_Kent - 0
    63 -> Ludmilla_Mill - 0
    64 -> Athena_Windsor - 0
    65 -> Lavinia_Grent - 0
    66 -> Hermy_Porter - 0
    67 -> Emmalessia_Watson - 0
    68 -> Andel_Graley - 0
    69 -> Samantha_Stella - 0
    70 -> Alyssa_Cooper - 0
    71 -> Giancarlo_Milizia - 0
    72 -> Madama_Bumb - 0


    Perché se avesse torto lui, sarebbe un bel pasticcio: infatti, a logica, tutti i Corvonero sostengano Maya, i Grifondoro Quenya e i Serpeverde Charlotte, che sono rispettivamente al primo, al quarto e al quinto posto… ma i Tassorosso potrebbero non saper scegliere quale dei due compagni sostenere e, alla fine, vi potrebbe essere tutto potrebbe essere rimesso in discussione, perché si sa fari due, litigante il terzo (e in questo caso anche il quarto) gode.

    *Pensò Sibilla sollevando lo sguardo dal foglio e fissando le placide acque verdi del Lago come se vi si potesse leggere qualche auspicio, ma la distesa cupa e melmosa restò muta e lei, scosse il capo, non potendo far altro, come tutti di attendere il verdetto delle maggioranza. Avrebbe davvero vinto chi era più meritevole oppure chi sapeva promuoversi meglio? Avrebbe prevalso l'individualismo oppure la solarità o, se si vuole, il campanilismo di Casata? Era davvero buffo, benché lei non fosse direttamente coinvolta nella competizione, si sentiva tesa ed emozionata per le sorti di quei ragazzi che tanto si erano impegnati e che, ciascuno in modo diverso avrebbe meritato la vittoria. Forse, tutto considerato, la scelta che pareva più rischiosa e inedita, alla fine si rivelava la più facile perché, almeno quella volta avrebbe tolto lei, e anche il Ministro, dall'onere di dover decretare il vincitore che, purtroppo, poteva essere uno solo.*

    E' inutile rimuginare e angustiarsi… chi vivrà vedrà, per ora mi devo solo preoccupare della festa!



    *Decise e, dopo aver dato un ultimo colpo di bacchetta per sistemare i festoni che ancora mancavano ed evocò quattro grandi tende dei colori delle Case e, un po' in disparte e sempre protetto da un tendone, un basso tavolo attorniato da sgabelli (altrettanto bassi) con sopra dei cuscini variopinti che avrebbe ospitato lei, Stefano, quando e se fosse arrivato, e i cinque studenti che l'avrebbero assistita durante l'evento. Sì, perché, per la prima volta due geniali Prefetti, Quenya di Grifondoro e Gandalf di Tassorosso avevano avuto la geniale idea di organizzare un gioco per intrattener amici e compagni, a loro si erano uniti, apportando ciascuno un contributo prezioso, i due colleghi di Corvonero Maya e Alexander e, in extremis, anche Daphne che, pur non avendo alcun ruolo all'interno della Casa giallo nero, un po' per stare vicina al proprio ragazzo un po' per aiutare gli amici, si era unita a loro. Insieme i cinque ragazzi, tutti eccellenti studenti, avevano organizzato una serie di indovinelli che, avrebbero tenuto impegnati per ore i coetanei.*

    Sono davvero in gamba, averne di allievi così… purtroppo, fra poco Alexander e Daphne sosterranno i M.A.G.O. e lasceranno il Castello; ne giro di un paio d'anni anche gli altri tre spiccheranno il volo!

    *Sospirò la Preside che non riuscì mai ad accettare in modo freddo e distaccato la partenza degli studenti, specie di quelli che un po' per affinità un po' perché molto meritevoli si era più legata… ma quella era la ruota della vita, i giovani adulti avrebbero lasciato il nido e nuovi pulcini sarebbero arrivati a prendere il loro posto.*

    Anche se il ballo vero e proprio sarò dopo i giochi e dopo la cena credo che un sottofondo musicale potrebbe allietare l'atmosfera… io adoro la musica!

    *Comemntò fra sé la strega compiendo un ampio movimento con il proprio catalizzatore di energia ed evocando un grande grammofono che restò sospeso a mezz’aria e subito cominciò a diffondere dolci e soffuse note nell’aria.*



    Ancora un piccolo tocco e tutto sarà davvero pronto...

    *Così dicendo rivolse ancora una volta il proprio catalizzatore di energia verso il lago in un punto non distante dalla riva e lo retrò, enunciando mentalmente una formula. Dalle acque limacciose si sollevò si sollevarono alghe e piante di vario genere che distendendo come una selva stregata formarono una grande piattaforma galleggiate sovrastata da un gazebo che avrebbe protetto i partecipanti e gli organizzatori degli Indovinelli sull'Acqua dai raggio caldi del sole ormai estivo.*



    Appena in tempo… stanno arrivando!

    *Pensò Sibilla vedendo gli studenti studenti di tutte le Case ed età si stavano avvicinando a passo spedito, impazienti di partecipare alla Festa, alle loro spalle i cinque ragazzi che avevano organizzato l'attività, se ne stavano un pco in disparte, probabilmente pianificando gli ultimi dettagli prima di iniziare.*

    Si va in scena!

    *Pensò traendo un profondo respiro e stampandosi in viso il suo migliore e più convincente sorriso, solo i pochi che la conoscevano davvero potevano anche solo immaginare quanto le pesasse presiedere agli eventi mondani, che detestava quando era una studentessa un po' secchiona e che non aveva certo iniziato ad amare da adulta, né prima quando era Direttrice di Tassorosso né dopo quando era divenuta Preside. Erano altre le cose che la gratificavano ma, quella enorme seccatura faceva parte dei compiti che la sua carica imponeva e lei, come sempre, dissimulando se stessa avrebbe fatto la parte dell'impeccabile anfitrione, della socievole e solare figlia di Tosca, prodigandosi per far sentire tutti a proprio agio… che lei si sentisse come un pesce fuor d'acqua non contava.*



    Ragazzi, prego entrate… la festa di fine anno inizierà a momenti!

    *Esclamò sorridente e radioso annullando l'incantesimo repulsivo che impediva ai ragazzi di avvicinarsi e si fece da parte, lasciando che tutti potessero ammirare come era stato trasformato il prato adiacente al Lago, per l’occasione. Addobbi e decorazioni luminescenti ma ispirate agli elementi della natura pendevano dagli alberi e sul prato, ben distanziati fra loro ma raggruppati in quattro aree, vi erano plaid, cuscini e minuscole sdraio dei colori delle Case.*

    Prima d'iniziare alcune semplici regole: uno, evitate giochi che vi farebbero finire in Infermeria, non ne sarei affatto contenta; due, siate rispettosi e non sporcate le rive del Lago; tre, siate pronti ad andare all'ora stabilita, quindi, non attardatevi più del necessario…. ci tratterremo fino a notte fonda ma, quando la festa finirà vi voglio tutti pronti a seguire ordinatamente i vostri Prefetti verso le rispettive Sale Comuni.

    *Il tono era pacato ma perentorio e non ammetteva repliche, non poteva certo permetter che, proprio alla fine dell'anno, qualcuno si facesse del male o rischiasse di essere espulso per qualche schiocca bravata.*



    Chi di voi desidera partecipare agli Indovinelli sull'acqua, può iscriversi o usando quel registro oppure recandosi direttamente alla piattaforma dove si svolgerà il gioco, che è là.

    *Aggiunse indicando da una parte una sorta di vecchio tono che aleggiava all'interno della tenda riservata agli organizzatori e dall'altra il gazebo galleggiante che aveva trasfigurato poco prima.*

    La grigliata, come tutti sapete, sarò stasera, ma non posso certo lasciavi a digiuno fino ad allora… laggiù c’è quello che mi piace definire “l’angolo dei golosi”: potete trovarvi sia l’occorente per preparare il più tradizionale dei tè, dolciumi di vario genere e una grande varietà di bevande, gelati, frappè e granite che, visto il caldo di oggi, penso in molti apprezzeranno…



    *Fece una breve pausa per permettere a tutti di pregustare con gli occhi quelle leccornie che avrebbero tentato anche il più schizzinoso dei maghi.*

    Ovviamente, piatti, posate, bicchieri e bevande, li troverete nelle rispettive tende... Buon appetito a tutti!

    *Concluse la Preside facendosi da parte, mentre gli invitati avevano già la acquolina in bocca e sembravano molto impazienti di dare l’assalto al mini buffet.*

    Salve, ragazzi, vi ringrazio moltissimo del vostro aiuto, che renderà questo evento davvero magico…

    *Salutò gli studenti ideatori della patte più divertente e coinvolgente della Festa di Fine Anno, @Quenya_Faraway, @Gandalf_Derweiss, @Maya_Mondlicht, @Alexander_Morgenstern, e @Daphne_Harris. Era loro davvero molto grata per il loro preziosissimo contributo.*

    Mi sono presa la libertà allestire un piccolo punto di ritrovo per noi e il Ministro… la giornata sarà lunga e non vorrete certo stare in piedi tutto il tempo… già avrete un bel daffare con gli Indovinelli sull'Acqua!

    *Esclamò allegra impaziente di mostrare loro quella che, a suo avviso, era una vera chicca, un’oasi di pace in mezzo al trambusto che di lì a pochi minuti avrebbe animato le rive del Lago.*

    Ora non dobbiamo far altro che speriamo che tutti si divertano, partecipino ai giochi e che non vi siano incidenti…



    *Precisò abbassando il tono della voce per far sì che nessuno, tranne i suoi diretti interlocutori, potessero udire le sue parole. Quindi, si mise a chiacchierare amabilmente con i cinque ragazzi mentre gli altri si dividevano in base alle Case e raggiungevano i rispettivi luoghi di ritrovo. Ben presto sarebbe iniziata la prima parte degli Indovinelli sull'acqua, cui i giovani avevano dedicato grande impegno e che, Sibilla sperava riscuotesse il meritato successo.*


    @Lavinia_Grent, @Sylvia_Turner, @Clary_Morgenstern, @Beatrice_Wright, @Filippo_Neri, @Jane_Casterwill, @Kirito_Niizuma, @Martina_Waldorf, @Klaus_Skett, @Shana_Sakai, @Pierre_Locomotor, @Quenya_Faraway, @Mirco_Mcqueen, @Scarlett_Greengrass, @Gandalf_Derweiss, @Sinfo_Arfen, @Robert_Dippett, @Kristi_Harridan, @Roxie_Snow, @Valeria_Costanzo, @Maya_Mondlicht, @Katniss_Everdeen, @Lorence_Eminwey, @Daniel_Collins, @Helen_Benlor, @Ghast_Follett, @Dragonis_Witch, @William_Turner, @Mattew_Nicholson, @Victoria_Cohen, @Ness_Parker, @Greta_Bloodwhite, @Daphne_Harris, @Cosetto_Silverwing, @Claire_Biovero, @Allie_Stark, @Blair_Watson, @Gabriel_Master, @Millennium_Falcon, @Alexander_Morgenstern, @Charlotte_Mills, @Sophie_Wening, @Morga_Reddick, @Benjamin_Brown, @Dubhe_Dolohov, @Elixy_Grent, @Hanny_Wilberg, @Artemisia_Altair, @Terry_Special, @Kikka_Colombo, @Athena_Windsor, @Olaf_Grifoni, @Alberto_Aimo, @Cinthia_Manavella, @Lilian_Holmes, @Alice_White, @Annie_Cresta, @Silvya_Rossi, @Samantha_Peverell, @Christian_Coulson, @Giulia_Bertone, @Helena_Blaack, @Charlotte_Watson, @Avalon_Flinn, @Phoebe_Hamilton, @Aiden_Pearce, @Stefano_Draems, @Bella_Dobrevpierce, @Fangirl_Fandom, @Macthany_Weattley, @Cassandra_Gibbs, @Ginevra_Greco, @Alice_Paint, @Petrificus_Totalus, @Laura_Alderbow, @roxas86, @Samantha_Stella, @Qwer_Asdf, @Leah_Goldsmith, @Griffyndor_John, @Noel_Burton, @Ginevra_Holmes, @Silver_Blade, @Matte_Webber, @Buffy_Cenere, @Fiamma_Erin, @Giancarlo_Milizia, @Alyssa_Cooper, @Shari_Waldorf, @Francesco_Mondelli, @pierre, @Andel_Graley, @Marcus_Largh, @Malfo_Garfalo, @Susan_Watson, @Laura_Marcon, @Hermy_Porter, @Axel_Frost, @Barby_Zammataro, @Uomo_Gatto,



    OT
    Da questo momento fino alle 23.59 del 29 Giugno potrete postare
    alla Grigliata di Fine Anno che si svolgerà in un UNICO TOPIC.

    Il tempo sarà "cristallizzato" al 20 di Giugno e la progressione
    cronologica sarà indicata in cima ai post da me
    oppure da uno dei Moderatori, Quenya_Faraway,
    Gandalf_Derweiss, Maya_Mondlicht,
    Alexander_Morgenstern, Daphne_Harris,
    che per la maggior parte Insegnanti ma che,
    non essendo adulti, fuori dalle rispettive aule,
    sono solo degli studenti oppure dei Prefetti:
    NON DIMENTICATELO!

    Vi ricordo che si tratta di una Grigliata in Riva al Lago non di una Festa di Gala,
    quindi, è ovvio che non sarete agghindati come per lo Yule Ball ma,
    piuttosto, indosserete abiti e scarpe comode che vi permettano di partecipare agevolmente ai giochi.

    OGNI COSA A SUO TEMPO E UN TEMPO PER OGNI COSA…
    IN ALTRE PAROLE, NON MI IMPORTA UN GORGOSPRIZZO
    DELL’ELEGANZA MA DA TUTTI VOI ESIGO COERENZA.


    BUON DIVERTIMENTO!





    Ultima modifica di Sibilla_Strangedreams oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 4997
       
       

    *Dragonis si era svegliata felice quella mattina, era una giornata soleggiata e quello era un giorno speciale per tutti gli abitanti del castello, la grigliata di fine anno stava per iniziare e lei non vedeva l'ora, la cara amica @Sibilla_Strangedreams, organizzava sempre feste impeccabili e grazie all'aiuto dello staff riuscivano sempre alla perfezione, durante quell'occasione avrebbe avuto un accompagnatore anche se non era lo stesso di sempre, infatti @Pierre_Locomotor durante una serata in sala comune l'aveva invitata, ci sarebbero andati come amici perché erano quello e a lei non importava più di essere giudicata solo perché lui era al terzo anno, in fondo nessuno aveva mai vietato di andare a delle feste con degli amici e quella era la sua occasione, si era preparata con cura ma non voleva strafare perché in fondo quella era una semplice grigliata*



  • Pierre_Locomotor

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 1017
       
       

    *Pierre era in fibrillazione. Dopo aver invitato l'amica @Dragonis_Witch alla grigliata di fine anno organizzata dalla preside aveva iniziato a farsi tremila domande sul fatto se sarebbe stato all'altezza dell'amica o meno. Era la sua prima grigliata e non sapeva come comportarsi ma sapeva che Dragonis l'avrebbe messo a suo agio. Per lui era finito il primo anno in quella scuola e le sarebbe mancata ma sicuramente non avrebbe sentito la mancanza di Dragonis perchè l'avrebbe aiutata nel suo negozio e forse avrebbero passato tanto tempo insieme. Come volevasi dimostrare era sceso in Sala Comune mezz'ora prima dell'appuntamento per non farla aspettare e si mise a fissare la porta in attesa di vederla uscire*



  • Dragonis_Witch

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 4997
       
       

    *Dragonis mentre scendeva vide il suo accompagnatore aspettarla alla fine della scalinata*

    Ciao @Pierre_Locomotor, devo dire che stai davvero molto bene vestito così, ma ora ci conviene sbrigare altrimenti arriveremo già a festa iniziata e non mi sembra il caso

    *Detto questo lo prese sotto braccio come gesto amichevole e dopo poco arrivarono in riva al lago e videro che non c'era molta gente a dir la verità e la stupì davvero molto però si avvicinò alla cara @Sibilla_Strangedreams, e la salutò con molta gioia*

    Ciao cara direi che è davvero tutto molto bello, ma da quello che vedo direi che siamo tra i primi ad arrivare, ma vedrai che gli altri arriveranno tra breve e se ti servirà una mano sai che puoi sempre contare su di me anche se so che hai quattro aiutanti davvero molto bravi e in gamba

    *Detto questo le sorrise e si allontanò insieme al suo accompagnatore*

    Tranquillo che è tutto normale se all'inizio ti senti un po' agitato d'altronde è la prima festa a cui partecipi anche perché le altre volte sei sempre andato a casa a festeggiare se non sbagli, ma ti aiuterò a metterti a tuo agio altrimenti che accompagnatrice e amica sarei?

    *Disse Dragonis divertita e spintonandolo leggermente per alleggerire la tensione*

  • Jane_Casterwill

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 2234
       
       

    * Jane quel giorno era molto emozionata. Il Torneo Tre Maghi era ormai giunto alla fine così come l'anno scolastico e la grigliata attendeva lei e i suoi compagni.
    La ragazzina mentre si preparava per la festa si ritrovò a pensare a tutto quello che era successo in quell'anno, alla sua cara zietta @Sylvia_Turner, i suoi amici, l'avventura del torneo, i balli e le feste passate con quelle persone che aveva imparato ad amare. Voleva molto bene a quella grande famiglia che si era creata, naturalmente come ovunque anche li c'erano discussione, liti e non tutti andavano d'amore e d'accordo ma la ragazza sentiva di avere sempre qualcosa di speciale dentro a quel castello.
    Continuando a prepararsi canticchiando come al solito una canzone, Jane si ricordò che da moltissimo tempo non vedeva i suoi amici. In quelle settimana era rimasta troppo spesso fra camera sua e la biblioteca. Se qualcuno provava a rivolgerle la parole sentiva solo un lieve mogugno e in un secondo era già sparita. Si può proprio dire che era diventata un fantasma! Ma nulla al mondo le avrebbe impedito di divertirsi quel giorno.

    Finalmente era pronta e felice con il viso illuminato dal suo solito sorriso si lanciò giù dalle magiche scale del castello, diretta al luogo della festa*



  • Lorence_Eminwey

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 454
       
       

    [Sala Comune Tassorosso]


    *Lorence riposava beatamente su un divanetto in sala comune, spulciava dentro la sua cartelletta in pelle di color marrone chiaro. Tra fogliettini, appunti e veri e propri blocchi di carta trovò una piuma da scrittura spezzata, sospirò e con faccia perplessa tentava di darsi spiegazioni su il come e il perchè quella piuma si trovasse nella sua borsa, per di più rotta! Suddivise gli appunti dai foglietti stupidi che i serpeverde quindicenni gli lanciavano. Corse nella camera che condivideva con Marcus, mettendo nel suo comodino gli appunti e lancinado con un gesto violento i bigliettini provocatori nel cestino. Alzò lo sguardo e si ricordò che alle ore 13:00 sarebbe cominciata la grigliata di fine anno, l'orologio segnava le 12:30, dentro di lorence crebbe velocemente un profondo senso di ansia, infatti il ragazzo era conosciuto in tutto il dormitorio per il lungo tempo che impiegava per lavarsi e vestirsi. Si sedette sul suo letto, pensando al suo abbigliamento, dopotutto sarebbe stata una grigliata movimentata, si sarebbero svolti dei giochi quindi non era necessario vestirsi in modo elegante e sfarzoso, così dopo alcuni minuti prese la decisione di vestirsi in modo particolarmente "casual". Corse in bagno e si lavò accuratamente, dopo parecchi minuti uscì, asciugandosi velocemente prese la bachetta e agitandola fece aprire l'armadio e con una occhiata veloce selezionò i vestiti che si sarebbe messo.*



    Spero che nessuno abbia da ridire, io mi vesto così quotidianamente!

    *Esclamò mentre si spruzzava un po di deodorante ovunque e si metteva in ordine i capelli. Con un colpo di bacchetta fece ritornare tutto in ordine e cominciò ad incamminarsi verso la suggestiva riva del lago nero, pensandò a quali soprese avrebbe riservato agli studenti la preside Sibilla e a come avrebbe organizzato la location.*


    [In Riva al Lago]


    *Lorence sbalordito guradò con occhi sgranati il buffet e l'orgazizzazione in generale, vide che già qualche altro studente era già arrivato, Lorence dapprima si diresse a salutare la Preside, che sembrava un tantino agitata.*

    Buongiorno signora preside complimenti davvero! Riesce sempre a superare se stessa dimostrando di essere una maga con i fiocchi e sopratutto inimitabile!

    *Una volta fatto il suo discorso alla preside, con la coda dell'occhio vide due suoi compagni di casata che stavano chiacchierando tra loro. Si incamminò verso di loro e con il suo caratteristico sorriso esclamò.*

    Ciao Dragonis, ciao Pierre come state?!

    *Fece una breve pausa, abbassò lo sguardo imbarazzato e aggiunse.*

    ...spero di anon aver interrotto nulla di particolare!

    *Il ragazzo temeva di aver interrotto i due, che avevano insaturato tra di loro un rappordo di amicizia vera esincera, quasi unica.*

    @Pierre_Locomotor, @Dragonis_Witch, @Jane_Casterwill, @Sibilla_Strangedreams, @Kirito_Niizuma,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 300697
       
       

    [DORMITORI DEI SERPEVERDE]


    *Charlotte si trovava seduta sul suo vecchio letto di quei dormitori, passava poco tempo li e ogni tanto, quando aveva del tempo libero passava a salutare i vari Serpeverde nei dormitori.
    Era passato già un' anno, sembrava il giorno prima che si era svolto la grigliata di fine anno di Giugno dell' anno prima, sembrava passato poco da quando aveva conosciuto meglio il Ministro Stefano e aveva bevuto con lui del whisky incendiario.
    La donna osservava un punto fisso difronte a se, il tempo era passato veloce come una folata di vento inatteso.*

    Wow....

    *Pensava l' Insegnante di Arti oscure che indossava un abitino comodo per quella giornata ma allo stesso tempo elegante, come era solita indossare.
    Mai nessuno l' aveva mai vista con un tuta addosso o con il viso struccato, era sempre impeccabile nell' aspetto esteriore*





    *Il sole splendeva in cielo, ogni tanto coperto da qualche nuvola sporadica e il cando iniziava ad aumentare.*

    [RIVA DEL LAGO]


    Sibilla ha sempre idee geniali

    *Pensò Charlotte riguardo la grigliata in riva al lago, luogo perfetto dove passare quella festa.
    Erano solo le 13.00 di quella giornata ma gli studenti e i vari professori erano già presenti, anche se solo verso sera la grigliata avrebbe avuto inizio.
    Il suo stomaco già brontolava all' idea di acchiappare un grande spiedino e mangiarselo tutto quanto.
    La sua mente però passò a suo figlio che, poverino era rimasto a casa insieme all' Elfo Domestico Milo, per dei problemi di salute.*

    Forse avrei fatto meglio a rimanere a casa anche se avevo promesso a Mirco di esserci

    *Mirco, come avrebbe potuto dimenticarlo e lasciarlo li da solo, sopratutto come avrebbe potuto dimenticare quello che era successo alla festa di pasqua.
    Quel bacio tanto atteso e desiderato che finalmente era arrivato.
    Un strano sorrisetto comparve sul suo volto.
    Doveva ammetterlo: trovava quel professore, proprio come lei, estremamente affascinante.
    Nonostante fosse più vecchio di lei portava benissimo i suoi anni, a primo impatto sembrava un giovane uomo, alcune volte Charlotte aveva addirittura pensato che potesse aver trovato, in qualche modo, l' Elisir di lunga vita e sopratutto di giovinezza.
    Aveva il suo charme che la faceva impazzire. Forse si era innamorata di lui?
    Si era innamorata di lui come una ragazina che si innamora di un suo coetaneo adolescente?
    Char doveva ammettere che era da molto tempo che non provava sensazioni del genere e forse si, si stava innamorando di lui.*

    Basta pensare a queste cose Mills! Sorridi e chiacchiera con i presenti

    *Si rimproverò la donna che andò a salutare chi conosceva.
    Vide, poco lontano da lei, @Dragonis_Witch, e @Pierre_Locomotor, che stavano chiacchierando, erano gli unici che conosceva in quel luogo ancora poco frequentato, quindi decise di andarli a salutare.*

    Buon pomeriggio Drag e Pierre!
    E' bello vedervi qui, siete splendidi....


    *Affermò Charlotte osservando i loro abiti che stavano divinamente ad entrambi.*


    @Mirco_Mcqueen,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    *Era arrivata la fine di quell'anno scolastico. Sylvia era seduta sul letto, con la schiena appoggiata al cuscino, poggiato alla testiera del letto.
    Era incredibile come quei mesi fossero volati cosi velocemente, come nuvole portate via dal vento.
    La sedicenne sentì del gran movimento in sala comune. Sicuramente i suoi compagni si stavano preprando per la festa di fine anno.
    Sylvia non sapeva se andarci. Aveva già in mente di abbandonare la scuola,dopo le vacanze, e sinceramente non se la sentiva molto di partecipare.
    Era molto tempo ormai che aveva capito di non avere le qualità e le capacità che rendevano speciali le persone che frequentano Hogwarts. Non era una strega, anche se suo padre era mago e ne aveva avuto la prova diverse volte. Lei non apparteneva a quel posto, nonostante l'avesse desiderato con tutta se stessa.
    Alla fine come diceva sempre suo padre " Tutti sono utili, nessuno è indispensabile".
    Abbasso' il volto , guardando le coperte, dove Shadow la guardava sdraiato, il musetto appogiato sulle zampe.
    La ragazza guardo' l'orologio, sicuramente la festa era già iniziata.
    Shadow la guardo' come se volesse dirle " Sylvi muovi i ciapet, e vai alla festa!
    La tassorosso non sapeva proprio cosa fare.Si mise seduta sul bordo del letto e ricambiò lo sguardo del micio.
    Come avrebbe fatto a dire addio in silenzio a tutti e a tutto? Non sapeva

    Tosca, dammi la forza.

    *Alla fine, si alzò dal letto, e dopo essere andata in bagno, tornò in camera e prese un vestitino leggero e comodo, con delle scarpe basse in modo da potersi muovere liberamente.*




    *Non aveva voglia di mettersi li a decidere cosa indossare, cosi aveva preso le prime cose che le erano capitate.
    Una volta pronta si guardò allo specchio, cercando si sorridere per non far trasparire nulla.
    Dopo un ultimo sguardo uscì dalla camera, poi dalla sala comune , percorse il sotterraneo dirigendosi all’esterno, vero il lago nero.*

    [In riva al lago]

    *Una volata giunta nei pressi del lago, vide che erano stati sistemati dei gazebo, per le 4 case più un tendone leggermente in disparte con dei cuscini , sicuramente per la preside e gli insegnati.
    Inoltre c’era anche un basso tavolo con degli sgabelli.
    Vide anche una piattaforma sull’acqua, chissà cosa avevano in mente.
    Guardandosi intorno vide anche un tavolo con dei dolci sopra, insieme a granite , frullati, gelati.
    Infatti proprio in quel momento la preside diede il benvenuto ai ragazzi, presenti, spiegando le regole per quella festa.
    Si stava girando per vedere chi era presente, anche se una vocina dentro di lei le diceva di non farlo, ma fu piu’ forte di lei. Vide @Dragonis_Witch, con @Pierre_Locomotor, @Charlotte_Mills e @Lorence_Eminwey e @Jane_Casterwill. Non se la sentiva di avvicinarsi, sarebbe stato ancora più difficile dopo. Cosi si avviò vicino l’acqua, prese una sasso e lo buttò , cercando di farlo rimbalzare sulla superficie.*



    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 457
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Marcus si trovava nella sua stanza a leggere, doveva studiare per i G.U.F.O e non sapeva se partecipare o no alla grigliata di fine anno.
    Giorni prima però aveva invitato Sylvia a quella festa, anzi non c’ era nemmeno bisogno di invitarla dato che era la sua ragazza, ma doveva comunque andarci, gliel’ aveva promesso.
    Con riluttanza chiuse il libro di Erbologia e indossò qualcosa di comodo ma non troppo elegante, dopotutto la festa si sarebbe svolta in riva al lago.*



    *Quando Marcus arrivò sul luogo della festa vide molti suoi compagni di casata.
    Erano stati i primi a indossare i loro abiti adatti all’ occasione e a dirigersi alla festa.
    Vide anche Jane, un amica di Sylvia, anzi la sua migliore amica ma lei non la vedeva…
    Osservò intorno a se meglio e scorse una figura poco lontana che giocava con i sassi e l’ acqua.
    Si era di sicuro lei.*

    Come al solito sei in disparte.
    Non è stato difficile trovarti


    *Affermò Marcus alle spalle della ragazza che amava e che quel giorno indossava un grazioso vestitino a.. Fiori?
    Sylvia sembrava un po' giù di morale, chissà cosa le passava per la testa.*

    @Sylvia_Turner,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    *Sylvia aveva appena preso l'ennesimo sasso, cercando di farlo rimbalzare, quando sentì una voce familiare dietro di se e il sasso le cadde per terra *

    Come al solito sei in disparte.
    Non è stato difficile trovarti


    *Sapeva che era @Marcus_Largh. Chiuse gli occhi, fece un respiro profondo e cercando di sorridere un po', si girò verso di lui. Il cuore le mancò parecchi battiti, ma cercò di riprendere il controllo, anche se con lui era sempre difficile. Come avrebbe aftto a dirgli quello che le frullava nella mente da parecchie settimane? Non voleva ferire nessuno. Non era facile nemmeno per lei. Lo amava , ma si sentiva inadatta, incapace e lui meritava di meglio *

    Oh, ciao Marc...Ecco, volevo godermi solo un po' il lago, prima dell'arrivod ei nostri compagni. Non è stato difficile trovarmi? Sono cosi prevedibile?

    * Disse guardandolo negli occhi. *

    Ti prego, fa che non si accorga di niente



    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 3 volte in totale


  • Mattew_Nicholson

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 232
       
       

    [Sala Comune Corvonero]


    *Era mattina e Mattew non riusciva a non pensare alla grigliata che ci sarebbe stata quel giorno.
    Appena si era svegliato era sceso dal letto per riordinare e successivamente vestirsi con il suo bellissimo abito da "cerimonia", avrebbe indossato un bello smoking e una bella cravatta viola che gli aveva regalato suo padre che oramai non usava più e non voleva buttarla.
    Dopo aver riordinato la camera era perfetta.*

    "I miei compagni apprezzeranno il mio lavoro"

    *Pensò subito Mattew osservando la stanza.
    Si poteva capire che era perfettamente in ordine dall' espressione soddisfatta di Mattew : la polvere era sparita, tutto era in ordine ed il pavimento era pulito e luccicante come non mai.
    A quel punto Mattew dicise di scendere per uscire e godersi la giornata.*

    [Giardini di Hogwarts]


    *Mattew non vedeva l' ora di incontrare tutti i suoi amici che aveva conosciuto nel castello durante il suo primo anno scolastico alla scuola; alla grigliata vi erano molti studenti tra cui anche la preside Sibilla_Strangedreams non che professoressa di Animagia, una delle materie più dure ed impegnative di tutta la scuola.
    Lui provò ad avvicinarsi agli altri per parlare inutilmente : i ragazzi non lo avevano neanche notato.*

    "Ma come mai i ragazzi più grandi di me, anche se della mia casa, non mi ascoltano e non mi parlano?"

    *Mattew,che in quel momento era un po' depresso decise di provare ad avvicinarsi di nuovo per provare a vedere se quella volta lo avrebbero ascoltato, ma poi decise di non osare un altra volta perchè sapeva che tanto sarebbe stato inutile.
    Ora Mattew si sentiva escluso e messo in disparte, come se fosse diverso, anche se non lo era.
    Allora Mattew, ancora depresso, decise di andare lontano dalla grigliata per pensare a quello che ai ragazzi più grandi non stimavano di lui.
    In quel momento preso dalla rabbia e dalle lacrime corse il più lontano possibile da lì.
    Corredo e correndo Mattew raggiunse la sponda del lago nero opposta alla grigliata.*

    [Riva Lago Nero]


    *Mattew era seduto alle radici di un grosso albero che oramai era nei giardini di Hogwarts da quando la sua bisnonna era venuta ad Hogwarts per la prima volta.
    Con un bastoncino di legno intanto stava facendo segni strani sulla "sabbia" che c'era sulla riva del lago.
    Intanto stava meditando su quello accaduto qualche minuto prima.
    Ad un certo punto Mattew vide una cosa saltare dall'acqua.*

    "Che cosa sarà mai stato a saltare fuori dall'acqua? Forse una sirena?"


    @Sibilla_Strangedreams @William_Turner @Daphne_Harris @Charlotte_Mills @Sinfo_Arfen @Sylvia_Turner @Marcus_Largh @Jane_Casterwill @Clary_Morgestern @Artemisia_Altair @Kristi_Harridan @Klaus_Skett @Greta_Bloodwhite @Lorence_Eminwey @Benjamin_Brown @Daniel_Collins


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 457
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Sylvia si girò verso di lui, era bellissima ma sul suo volto pareva esserci un' espressione strana, quasi di malinconia.
    Disse qualcosa, qualcosa che però non convinse molto il ragazzo riguardo le sensazioni che lei gli emanava.*

    I nostri compagni ci sono.
    C'è Dragonis, Pierre, Lorence e addirittura Jane la tua amica quindi si.... sei prevedibile


    *Disse il ragazzo sorridendole ma anche serio.
    chissà cosa pensava quella ragazza nella sua testolina.
    Rimase difronte a lei a qualche passo di distanza, le mani nelle tasche del maglioncino leggero a righe che indossava per quella speciale occasione.*

    Stamattina non ti ho visto nella sala grande.
    pensavo che forse non ti eri svegliate e, non potendo entrare nei vostri dormitori non sono venuto da te.
    Sei forse in questo pessimo stato per questo?


    *Chiese mArcus curioso.
    No, Sylvia non si sarebbe fatta abbattere da una cosa così banale e lui lo sapeva bene.
    Avrebbe voluto abbracciarla e baciarla ma rimase al suo posto.
    In quel momento nella testa del ragazzo frullavano nozioni di quasi tutte le materie scolastiche e idee sul perchè lei avesse quella strana espressione in viso.*

    @Sylvia_Turner,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    *@Marcus_Largh la osservò e le rispose che i loro compagni c'erano. C'era anche Jane.
    Forse gli sembrava strano che Sylvia non si fosse avvicinata. Le disse anche che era prevedibile.
    Lo guardò , stava sorridendo ma era anche serio, in un certo senso.
    Rimaneva a qualche passo di distanza da lei, con le mani nelle tasche del magliocino.
    Le disse anche che non l'aveva vista in sala grande, e che visto che lui non poteva andare nel suo dormitorio , non si erano potuti vedere.
    Le chiese se era in quello stato per quello.
    Sylvia strinse nervosamente le mani, e rispose cercando di essere allegra*

    uff, dovrò cambiare metodo allora! Tra poco andrò a salutare gli altri. No, tranquillo, e' che.. Forse sono un po' stanca, ho trovato un gatto qualche giorno fa e me ne sto prendendo cura . Non sono più abituata da parecchi mesi e in più lo studio.
    Sto bene , davvero


    *Avrebbe voluto abbracciarlo ma non voleva fare l'appicicosa. In più sicuramente Marcus sospettava qualcosa. Lo amava , davvero molto anche se forse in quel momento non lo stava dimostrando, ma era così. Lo amava, più della sua vita. Lui però meritava di meglio, molto di meglio*



    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 457
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *davvero stava bene?
    Marcus l' aveva osservata da lontano prima di andarla a salutare e proprio non gli era sembrato.
    Gli era parsa giù di morale e di certo non era per qualcosa di futile.*

    Sto bene , davvero

    *Affermò la ragazza rimanendo dov' era, proprio come Marcus.
    Era una situazione strana, mai avevano passato così tanto tempo senza darsi un bacio o una piccola carezza.
    Sul suo volto il piccolo sorriso che c' era scomparve.*



    Non ti credo.

    *Disse secco il ragazzo.
    No aveva nessuna voglia di litigare con Sylvia per i suoi atteggiamenti, decise quindi di non fare nulla.*

    Non ho voglia di litigare con te per cose futili, perchè sicuramente futili lo sono.
    Andiamo a salutare Jane ti va?


    *Chiese Marcus non osservandola in viso, odiava quando se la prendeva e stava male per qualcosa, qualsiasi cosa fosse e sicuramente in quel momento l' espressione sul suo viso era dovuta a qualcosa di più importante di un gatto e dello studio.*

    @Sylvia_Turner, @Jane_Casterwill,



Vai a pagina 1, 2, 3 ... 22, 23, 24  Successivo