Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Alice_White


  • Alice_White

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 150
        Alice_White
    Grifondoro
       
       

    *Alice stava camminando nei dintorni di Hogwarts in cerca di un posticino tranquillo,Dopo aver girato un bel po si trovò in un bellissimo giardino accanto al platano picchiatore ne aveva sentito parlare ma ancora non era mai andato a vederlo di persona*
    Questo posto mi stupisce sempre di più!
    *disse rivolgendosi all'alberò che si dimenava per tentare di colpirla quando si avvicinava,allora si andò a sedere sul prato a distanza dal platano picchiatore,chiuse gli occhi e ascoltò i canto lieve degli uccellini e poi li riapri e notò che finalmente il platano si era calmato allora Alice approfittò della tranquillita per distendersi sull'erba ripensando a quando aveva solo nove anni e i suoi genitori le regalarono il suo primo animale da compagnia,una puffola pigmea di nome Dylan,era un animaletto piccolissimo quando glel'avevano portato ed adesso era cresciuto ed era a casa ad aspettarla visto che aveva portato con sè il suo lupacchiotto nero,stiles,che adorava tanto quanto Dylan,nei suoi pensieri si era inserita una voce che la chiamava,allora Alice si alzò e guardò dietro di se e in lontanaza vide shireen.
    @shireen_farewet

  • Shireen_Firewet

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 907
       
       

    *In quel soleggiato pomeriggio settembrino la Firewet aveva deciso di uscire dalle protettive mura della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Non aveva più voglia di sacrificare la sua vista sui libri: aveva già occupato tutta la mattina e metà del pomeriggio tra nozioni di Pozioni, Astronomia e Storia della Magia. Così decise, anche per smaltire i sontuosi pranzi e le cene abbondanti che si accumulavano lentamente sul suo corpo, di esplorare i famigerati giardini della Scuola. Shireen con passo spedito, la testa tra le nuvole e i ricci fluttuanti nella leggera brezza, raggiunse velocemente le distese erbose che contornavano il Castello. Una sua consuetudine era quella di riconoscere gli alberi che incontrava ogni volta che esplorava la flora di uno specifico luogo: con il fratello, nel bosco limitrofo vicino alla villetta Firewet, si sfidavano sempre a chi ne riconoscesse di più.*

    Rovere, faggio, leccio, carpino..

    *Ripeteva i nomi di quegli alberi riconoscendoli semplicemente dalle foglie e dalle cortecce, come se fossero degli amici che aveva visto il giorno prima. Mentre catalogava tutti gli arbusti che incontrava per la strada vide, in lontananza un platano. Sotto di esso poté scorgere una ragazzina che vi camminava placida. Ma quello non era il Platano Picchiatore? Nella sua mente si affacciarono i dettagli che riguardavano quell'albero, prelevati dalla biografia del famoso mago Harry Potter:

    Venne piantato nei giardini di Hogwarts nel 1971, in modo che il passaggio segreto ai suoi piedi (ancora oggi l’unico collegamento tra la scuola e la Stamberga Strillante) fosse accessibile solo a Remus Lupin. Questi infatti, essendo un Licantropo ed, a quel tempo, uno studente del primo anno, aveva necessità di trovare un luogo isolato dove trasformarsi e non costituire un pericolo per i suoi compagni.

    La Corva iniziò a correre nella sua ingombrante divisa e ad agitare le braccia: doveva avvertire la ragazzina di allontanarsi da quel particolare albero. Non glielo aveva detto nessuno di tenersi alla larga da quel violento vegetale? Come la maggior parte degli studenti della Scuola sapeva, il Platano aveva grossi rami incurvati ed espansi, che utilizzava come una vera arma difensiva, dimenandoli contro chiunque tentasse di avvicinarlo, senza le dovute precauzioni. Per fortuna, prima ancora che la Firewet fosse giunta senza fiato nei pressi del Picchiatore, la giovane si era allontanata e si era andata ad accomodare su un prato nei dintorni. Shireen tirò un sospiro di sollievo ed interruppe la sua non aggraziata corsa. La sprovveduta studentessa si accorse dell'arrivo repentino della bronzo-blu e, molto probabilmente, si alzò per vedere chi fosse. La Firewet, con il fiato corto, cercò di visualizzare il volto della ragazzina che portava la divisa di Godric Grifondoro. La fisionomia di quel viso le ricordò che l'aveva già incontrata in giro per il Castello. Ma certo, era la giovane che aveva incontrato al Lago Nero e di cui Oberyn, il suo furetto, se ne era approfittato per farsi accarezzare.*

    Alice la prossima volta non ti avvicinare così tanto al Platano Picchiatore. Mi sembrava piuttosto infastidito ed ero preoccupata che ti colpisse!

    *Affermò Shireen con un tono di sincera preoccupazione: non avrebbe di certo voluto assistere alla preparazione di una frittata di Grifondoro.*

    @Alice_White



    Inviato da HW Mobile





    Ultima modifica di Shireen_Firewet oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Alice_White

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 150
        Alice_White
    Grifondoro
       
       

    Si mi dispiace lo sapevo che era pericoloso solo che volevo vederlo un po da vicino e poi quando mi sono resa conto che gli davo fastidio mi sono allontanata,scusa se ti ho fatto preoccupare *disse Alice a Shireen alzandosi di scatto un po imbarazzata per avergli fatto pensare il peggio che poteva accadere*
    E' solo che trovavo davvero affascinante quest'albero ne ho sentito parlare tanto ma fino ad ora non ho avuto l'occasione di vederlo visto che lo trovo davvero affascinante!*disse ammirando quel maestoso albero*
    E tu che ne pensi? *disse sedendosi di nuovo nell'erba fresca osservando ogni singolo dettaglio dell'albero e notò che un povero uccellino si era pogiato su uno dei rami ma nello stesso secondo fu lanciato via con furia da uno dei rami,in cuor suo provò molta preoccupata per l'uccellino ma l'ansia passo dopo pochi secondi visto che l'uccellino ritorno a volare illeso verso il cielo limpido di quel giorno*
    @shireen_firewet



    Ultima modifica di Alice_White oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Shireen_Firewet

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 907
       
       

    *Alice si scusò per averla fatta preoccupare e le spiegò che voleva osservare il Platano Picchiatore da vicino dal momento che lo trovava molto affascinante. La Firewet, in cuor suo, pensò che l'albero esteriormente non avesse niente di particolare e che, anche solamente vicino al giardino in cui si trovava, ci fossero alberi molto più belli e rigogliosi. La sua particolarità principale risiedeva nel fatto di essere animato e di cacciare i visitatori indesiderati che non conosceva il trucco per entrare nel passaggio segreto a cui faceva da guardiano. Per non smorzare l'entusiasmo della Grifa, quando le chiese cosa ne pensasse al riguardo, rispose con un tono sereno:*

    Sì, diciamo che è molto particolare. È incredibile pensare che al di sotto di esso vi sia un passaggio segreto che collega direttamente alla Stamberga Strillante.

    Mentre enunciava quella frase Shireen rimembrò la prima volta che aveva visto quel luogo, conosciuto, un tempo, come la casa più infestata di spiriti della Gran Bretagna. L'estate di quattro anni prima lei e suo fratello, accompagnati dal premuroso padre, mentre gironzolavano per Hogsmeade, avevano deciso di andare a vedere la Stamberga. Quest'ultima era situata un po' più in alto rispetto al resto del borgo magico, infatti avevano posato i loro piedi su una collinetta. Anche se era pieno giorno ed il sole illuminava il loro cammino, la casa apparve molto inquietante agli occhi dei fratelli Firewet: una leggera nebbia circondava l'edificio in legno che recava finestre chiuse da tavolati ed intorno vi era incasellato un cupo giardino inselvatichito. Il padre Nicodemus, vedendo il figlio più piccolo molto impressionato dalla vista della Stamberga, decise di lasciarsi quel luogo alle spalle e materializzò se stesso e i figli immediatamente nella loro Villa ad Hastings. Sul viso della Corva spuntò un lieve sorriso al ricordo di quanto Amyas avesse tormentato sua nonna per mesi e mesi tempestandola di domande sulle leggende che circolavano sulla Stamberga Strillante.
    Nel frattempo, mentre rimembrava quei ricordi famigliari, poté vedere un passerotto che disgraziatamente era finito tra i rami del Platano Picchiatore. Ma proprio tutti quel giorno era attratti da quel violento albero e la volevano far preoccupare? Timorosa sulla sorte dell'uccellino decise di non assistere alla sua triste fine e puntò il suo sguardo verso la verde distesa che si estendeva sotto di lei. Ma per fortuna, dopo aver sentito il movimento di rami e uno svolazzare di ali, puntò la sua vista verso il cielo: il passero era riuscito a volare via.*

    La prossima volta ci penserà bene ad avvicinarsi al Platano!

    *Mentre continuava a fissare il volo un po' frastornato del volatile si accorse che tra le due ragazze era calato un silenzio consenso. Così, sedendosi a gambe incrociate sul prato, anche per riprendersi dalla corsa che aveva fatto precedentemente, si rivolse ad Alice:

    Come sta andando il tuo primo anno ad Hogwarts?

    *Domandato ciò lanciò alla giovane un sorriso cortese. La Firewet ricordava ancora le sue prime settimane alla Scuola di Magia e Stregoneria: si era sentita totalmente persa. Grazie a Merlino, era riuscita a stringere qualche rapporto con alcuni compagni della sua Casa, per il resto, l'unico che era riuscito a darle una parvenza di famiglia era stato Oberyn, il suo furetto.*

    @Alice_White


  • Alice_White

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 150
        Alice_White
    Grifondoro
       
       

    Abbastanza bene ogni tanto gironzolo per il castello e scopro nuovi posti.
    *Disse pensando all'ultima volta che era andata in giro per Hogwarts,si era ritrovata nei sotterranei ed era passata accanto alla sala comune di serpeverde e aveva sentito una conversazione sui grifondoro apparentemente dispregiativa nei loro confronti,nonostante i Grifondoro e i Serpeverde per la maggior parte non vanno daccordo Alice non riusciva a provare odio o rabbia nei loro confronti anzi li considerava come potenziali amici,dopo aver capito che parlavano dei Grifondoro alice girò e ritorno da dove era venuta in cerca di qualcosa di più interessante,dopo un po aveva notato attraverso una porta socchiusa un verso strano apparentemente di un animaletto allora incuriosita Alice era entrata nella stanza e aveva notato un animale bizzarro che non aveva mai visto da vicino ma aveva solo visto in un libro "gli animali fantastici:dove trovarli" si trattava di un Crup un jack russel terrier con due code era legato al muro con una catena che faceva da guinzaglio,appena alice entrò ma non si avvicinò troppo perchè non sapeva come reaggisse anche se sembrava cucciolo sempre meglio prendere delle precauzioni,appena il crup si accorse di Alice iniziò a scodinzolare con entrambe le code,visto che alice conosceva i cani pensò che anche lui era simile a loro e si avvicinò tendendo la mano finche non fu abbastanza vicina al Crup,appena la mano si avvicinò alla sua testa il Crup la lecco e si lasciò accarezzare,sicuramente era stato addomesticato dai professori e da allora Alice andava sempre a trovare il cucciolotto*
    Tu quali posti conosci di Hogwarts?
    *Domando sorridendo*
    @shireen_firewet



    Ultima modifica di Alice_White oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale