Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Jean_Demetriuos




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Jean_Demetriuos

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 240
       
       

    *Jean Demetrious non era mai stata a Hogsmeade, quella era la sua prima volta, fino a ora era stata solo in due luoghi nel mondo dei maghi: Diagon Alley e Hogwarts. Entrò in un bar "Tre Manici di Scopa"*

    Che nome strano per un bar, pensò.

    *Lei era abituata ai bar babbani con nomi tutti uguali. Quello le sembrava perfetto. Entrò. Dietro il bancone c'era il barista @Shireen_Firewet. Non sapeva bene cosa ordinare, non era mai stata in un bar magico e non aveva la minima idea di cosa si servisse lì.
    In un tavolo vicino a dov'era lei sentì dei ragazzi ordinare una Burrobirra, così provo a chiedere al barista*

    Potrei avere una Burrobirra, per piacere?

    *Chiese sorridendo, mentre aspettava la sua...non sapeva bene cosa..*

  • Shireen_Firewet

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 907
       
       

    *In quella serata il locale era piuttosto scarno di clienti. La Firewet, dopo aver messo in ordine alcuni bicchieri al di sotto del bancone in legno, focalizzò la sua attenzione sugli avventori dei Tre Manici di Scopa. Appoggiandosi con le braccia al ripiano in legno, iniziò a far fluttuare i suoi occhi smeraldini in direzione dei tavolini: i clienti abituali ridevano e scherzavano mentre sorseggiavano dai boccali di burrobirra e giocavano a carte. Non vi erano studenti: forse l’imperioso fortunale che si stava abbattendo sui territori limitrofi a Hogwarts li aveva ampiamente scoraggiati. Quella mattina Shireen, dopo aver partecipate alle lezioni di Incantesimi e di Arti Oscure, aveva affrontato quel terribile temporale che continuava ad imperversare su Hogsmeade. Nel primo pomeriggio non aveva dovuto faticare molto: aveva riposizionato alcuni oggetti del locale fuori posto e poi, come consuetudine, avevano accolto i principali frequentatori del locale. Erano maghi a modo e a lei piaceva servirli nel miglior modo possibile. D’altro canto quel lavoro la affiatava molto: era contenta di sentirsi indipendente per la prima volta nella sua vita e capiva perfettamente che quella era un’eccellente opportunità per iniziare ad integrarsi nel mondo del lavoro, nel quale sarebbe sicuramente entrata a pieno regime dopo la fine della Scuola. Non aveva trovato particolari difficoltà a gestire il locale: Lavinia, la precedente proprietaria, le aveva illustrato il modo corretto per spillare la burrobirra e come servire le bevande ai clienti con i relativi bicchieri indicati. Sua nonna, invece, le aveva insegnato come cucinare i piatti presenti sul menù del locale. La Corvetta non aveva mai provato a cimentarsi in cucina ma, con pratica assidua, riusciva finalmente a comporre dei piatti buoni e ben presentati. Un tuono rimbombante la distolse dai suoi pensieri. Con fare preoccupato, guardò fuori da una delle finestre del locale: il cielo era ormai diventato completamente nero e la pioggia continuava a scendere copiosa sulla stradina di High Street. Nel frattempo la porta del locale si aprì: ne emerse una piccola figura. La Firewet, assumendo una posizione eretta, si rivolse alla ragazzina che era apparsa nel locale:*

    Buonasera e benvenuta!

    *Affermò la giovane, accompagnando le sue parole ad un cordiale sorriso. La nuova venuta avanzò titubante nel locale e, dopo averla raggiunta lentamente dinanzi al bancone, domandò cordialmente alla barista se potesse avere una burrobirra.*

    Ma certo! Te la preparo subito. Accomodati pure dove ti piace di più.

    *Rispose affabile nei confronti della giovane. Prelevò dunque un boccale dai ripiani inferiori del bancone e, avvicinandosi allo spillatore dal quale scendeva l’ambrata burrobirra, lo posizionò inclinato al di sotto del rubinetto. Facendo attenzione che il bicchiere non venisse in contatto con il rubinetto, azionò il meccanismo di apertura e la burrobirra iniziò a defluire nel contenitore in vetro. In pochi secondi il boccale si riempì e, dopo aver chiuso il rubinetto, la bronzo blu lo depose sul bancone dinanzi alla giovane.*



    Spero che la burrobirra sia di tuo gradimento.

    *Affermò decisa la barista del pub. Voleva apparire garbata e disponibile nei confronti di tutti gli avventori che si venivano a trovare all'interno del locale ed era quindi d'obbligo comportarsi con loro in maniera educata. Continuò, dunque, a rivolgersi alla ragazzina dai capelli biondi:*

    Se ti può far piacere qualcosa da mettere sotto i denti, visto che è l'ora di cena, qui c'è il menù.


    *La giovane fece scorrere sul bancone una pergamena ingiallita, che qualcuno aveva abbandonato lì e si trovava adagiata a pochissimi centimetri da lei, sulla quale erano scritti i piatti che venivano proposti ai clienti dei Tre Manici di Scopa. Pochi maghi avevano chiesto qualcosa per la cena di quella sera: aveva preparato solamente due piatti di fumanti crocchette di patate ed un saporito Crunchy Chicken Burger. Con un largo sorriso attese la sentenza e una risposta da parte della giovane.*

    @Jean_Demetriuos,


  • Arya_Magic

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 117
        Arya_Magic
    Corvonero
       
       

    *Arya entrò in un Bar dall'aspetto accogliente, si girò su se stessa molte volte per vedere tutti i particolari di quella stanza. Scorse un bancone con delle sedie, c'erano due posti liberi a destra. Arya si andò a sedere al più lontano di tutti, continuò a girarsi in torno poi però diede i suoi occhi al Menù delle bevande. Vediamo... Ecco, Burrobirra, Charlotte ne aveva parlato sul treno. Era molto buona davvero.*

    Wow, non ero mai stata in un Bar di maghi. Wow

    *Disse Arya bevendo lentamente la sua Burrobirra. Questo posto è affascinante.*



    Ultima modifica di Arya_Magic oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale