Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Moony_Lune




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Moony_Lune

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 269
        Moony_Lune
    Serpeverde
       
       

    *Moony si trovava a camminare a testa alta per Hogsmeade, osservando i vari edifici che scorrevano ai suoi fianchi e cercando il luogo in cui era diretta. Finalmente dopo qualche minuto, scorse l'insegna dei Tre Manici di Scopa, luogo in cui era precedentemente stata e subito affrettò il passo, desiderosa di sostituire alla fresca brezza che colmava le vie di Hogsmeade la tiepida aria che aleggiava nel locale. Lanciò un ultimo sguardo al cielo nuvoloso ed aprì la porta del locale, venendo subito investita da un'invitante tepore.
    La ragazzina dai capelli rossi siguardò intorno per pochi secondi quando poi intravide un tavolo vuoto alla sua sinistra. Subito andò ad occuparlo, dato che notò che non ce ne fossero molti altri liberi. Appena seduta allentò leggermente la sua sciarpa, che portava i colori verde e argento della sua casata, senza però toglierla, ed attese.*

    @Shireen_Firewet



    Ultima modifica di Moony_Lune oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Ariana_Harrison

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 212
       
       

    *Era una mattina nuvolosa e Ariana decise di fare una bella passeggiata per colmare la noia , scese le grandi scale di Hogwarts e si diresse verso Hogsmeade.
    Il suo primo pensiero fu quello di bere qualcosa e anche di ripararsi dalla pioggia imminente.
    Aprì la porta del locale e entrò.
    I tavoli erano tutti occupati, si guardò in torno e scorse una ragazza dai capelli rossi.
    Non l'aveva mai vista ad Hogwarts.
    Si diresse verso la ragazza e la guardò negli occhi.*

    Ciao, posso sedermi? I tavoli sono tutti occupati

  • Shireen_Firewet

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 907
       
       

    [Hogsmeade – Morgana Street – The Noble Horntail]

    *Quella domenica mattina la Firewet si era alzata molto presto: doveva raggiungere Hogsmeade in quanto aveva da sbrigare alcuni lavoretti all’interno del negozio che lei e Lavinia avevano aperto in Morgana Street. La giovane, dopo aver indossato abiti comodi e caldi confortevoli per quella giornata uggiosa, si diresse, insieme al suo furetto Oberyn, nella Sala Grande per effettuare un’abbondante colazione (durante la quale infilò nella sua borsa due cupcakes al cioccolato nel caso, più tardi, il suo stomaco avrebbe iniziato a fare i capricci) e, una volta terminato di abbuffarsi, si diresse di gran carriera verso il borgo magico. Giunta nel negozio più naturale di tutta Hogsmeade, Shireen si mise subito all’opera. Per prima cosa, dopo aver lasciato Oberyn a ruzzolare nel giardino, controllò la quantità degli ingredienti per gli infusi e per le pozioni predisposti per la vendita. Con gli occhi smeraldini effettuò una precisa cernita e su una pergamena un po’ ingiallita trascrisse tutti gli elementi da richiedere ai loro rivenditori. Una volta compiuta quest’operazione, si accinse a controllare la quantità delle pozioni che lei e Lavinia preparavano per i loro clienti. Contò con l’indice della mano destra numerose provette nelle quali erano contenute piccole quantità di Pozione Scacciabrufoli, Pozione Calmante e...all’improvviso si accorse che era rimasta solamente una provetta di Pozione Risvegliante. Gli studenti di Hogwarts avevano, per caso, consumato tutte le scorte? Era dunque il caso di preparare una giusta quantità di Pozione Risvegliante. Si diresse dunque nel Laboratorio posto al di là del locale. Da uno scaffale posto vicino all’entrata prelevò il libro “Infusi e pozioni magiche” di Arsenius Brodus. Quindi, con un colpo di bacchetta, tramite l’incanto Accio depose sul bancone gli ingredienti necessari che ormai ricordava a memoria: un sacchetto di tela marrone chiuso da una corda contenente delle zanne di serpente; un'ampolla blu dal tappo argenteo colma di pungiglioni di billywig; un secondo sacco di tela contenente dell'ingrediente base ed un profumato mazzetto di aconito. Il sacchetto all'interno del quale vi doveva essere l'ingrediente base sembrava però essere alquanto vuoto. La Firewet lo aprì e, con suo estremo rammarico, poté constatare che al suo interno non vi era proprio niente. Doveva assolutamente aggiungere quel reagente alla lista degli ingredienti mancanti e avrebbe dovuto inviare quest'ultima al negozio "Slug & Jiggers Apothecary" di Diagon Alley. Per sua sfortuna, proprio il giorno prima l'allocco Brivido Cosmico era rientrato alla Villetta dei Firewet. La giovane doveva dunque dirigersi presso la Torre dei Gufi della cittadina magica per inviare l'importante missiva. Date alcune raccomandazioni alla gentile commessa che si trovava nel negozio e dopo aver afferrato il suo mantello blu scuro, uscì dal negozio per raggiungere Howl Way.*


    [Hogsmeade – High Street – Tre Manici di Scopa]


    *Shireen aveva svolto velocemente il suo incarico. Dopo aver indirizzato una piccola civetta alla volta di Diagon Alley, la sedicenne si ritrovò velocemente a gironzolare per High Street. In quella domenica mattina la principale via di Hogsmeade era invasa da numerosi maghi e studenti della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Mentre volgeva il suo sguardo smeraldino su alcune vetrine scintillanti, i suoi occhi vennero attirati da un insegna che recitava “Tre Manici di Scopa”. Era da qualche mese che la giovane non entrava in quel locale, esattamente da quanto aveva terminato il suo incarico da barista. In un attimo la Firewet pensò che poteva concedersi una piccola pausa e velocemente si diresse verso la porta in quercia del locale. Con un movimento fluido, posò la mancina sulla fredda maniglia e la girò con fare deciso. Shireen entrò e, come di consuetudine, iniziò ad analizzare il luogo che si presentava davanti ai suoi occhi anche se lo conosceva perfettamente. Per prima cosa, fu però assalita da una piacevole ondata di caldo. Poi focalizzò la sua attenzione sul locale: dietro al bancone in legno di quercia la accolse il grande specchio che rifletteva l'intera locanda piena di tavolini, sedie e soprattutto di persone. In quella domenica di marzo sembrava che l'intero mondo magico si fosse riversato all'interno del famoso pub di Hogsmeade. La sedicenne si buttò a capofitto all'interno del locale alla ricerca di un piccolo posto dove adagiare le sue giovani membra. Mentre cercava di scansare alcuni maghi adulti che continuavano a brindare con le loro burrobirre e studenti scalmanati che raccontavano dell'ultima partita di Quidditch, localizzò un tavolo nel quale vi erano ancora alcuni posti liberi. Dinanzi ad esso vi era una giovane in piedi e seduta ve ne era un'altra, al cui collo vi era una sciarpa di Serpeverde. Sicuramente erano studentesse di Hogwarts ma non le aveva mai viste tra le mura del Castello. Avvicinandosi si rivolse a loro con tono abbastanza deciso:*

    Scusate è un problema se mi siedo insieme a voi? Non c'è un posto libero nemmeno vicino al bancone.

    *Affermò la ragazza, volgendo il suo sguardo verso il ripiano in legno del barista dove vi erano accalcate numerose figure. Quindi, riportò la sua attenzione sulle due giovane attendendo da loro un qualsiasi genere di risposta.*

    @Moony_Lune, @Ariana_Harrison,


  • Moony_Lune

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 269
        Moony_Lune
    Serpeverde
       
       

    *Passarono pochi minuti. Moony si guardava intorno, osservando per pochi istanti i volti di alcune delle persone che, come lei, si erano riparate nel tepore del locale per sfuggire dalle sferzate di aria fresca all'infuori di questo. Ancora intenta nel guardarsi intorno con noia, gli occhi verdi della ragazzina furono catturati da una figura mai vista. La rossa si concesse qualche secondo per osservarla, dopo che la ragazza ancora in piedi le chiese il permesso per occupare, anche lei, il suo stesso tavolo. La nuova arrivata poteva forse avere la sua età, o al massimo uno o due anni in più. Moony buttò una veloce occhiata alle sue spalle per accorgersi che, effettivamente, i tavoli erano tutti occupati. Subito dopo tornò a concentrarsi sulla ragazza, notando fosse una Corvonero.*

    Si, siediti pure!

    *La rossa increspò le labbra in un leggero sorriso ed osservò la ragazza sedersi, prima di tornare ad attendere il barista, ma non passò molto tempo che un'altra figura, ma questa volta vagamente conosciuta, si avvicinò al loro tavolo, chiedendo anch'essa il permesso per potersi sedere insieme a loro.*

    Certo!

    *disse la ragazzina, sorridendo anche alla ragazza che era però più grande delle due. Moony riconobbe la maggiore come la barista dei Tre Manici di Scopa e se chiese perchè si volesse sedere. Poi però vide un ragazzo scorrazzare lungo tutto il locale e fece due più due, pensando che magari non fosse più compito suo "gestire" il locale.*

    Shireen, se non erro. Giusto?

    *chiese dopo qualche secondo lei, ricordandosi di quando per la prima volta entrò nel locale. Subito dopo, però, si ricordò anche dell'altra ragazzina seduta al tavolo con loro.*

    Che maleducata!

    *esclamò la Serpeverde, con sguardo vispo.*

    Io sono Moony Lune.

    *concluse, sorridendo di nuovo alla ragazzina davanti a lei.




    @Shireen_Firewet, @Ariana_Harrison



    Ultima modifica di Moony_Lune oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale