Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Derek_Santo




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    *Quella giornata non era mai stata così afosa. Derek_Santo stava passeggiando per le strade di Hogsmeade ammirando la bellezza magica del posto. Una bella visita ai Tre Manici di Scopa non gli avrebbe fatto male. In poco tempo, era già arrivato. L'insegna era ancora leggibile. Aprì la porta ed entrò. Si guardò intorno e vide che non c'erano tutte quelle persone che si aspettava. Senza farsi problemi, però, si avvicinò al bancone dove lavorava @Matte_Webber e si sedette su uno degli sgabelli*

    Ciao, puoi darmi una burrobirra?

    *Gli chiese con tono gentile e, continuando a guardarsi intorno, aspettò una sua risposta*

  • Vincenza_Dream

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 452
       
       

    *vagò per le strade di Hogsmade un po' assonnata, di certo negli ultimi giorni aveva fatto le ore piccole. Non riusciva proprio a dormire e ogni giorno doveva andare a fare una passeggiata per schiarirsi le idee. Negli ultimi giorni andava ai Tre Manici di Scopa e così fece anche questa volta. Entrò in quel locale che ormai conosceva bene e nel quale aveva fatto molte amicizie. Si accasciò su uno sgabello poi guardò davanti a sé*

    Qualcosa che mi svegli un po', per favore.

    *si guardò intorno stropicciandosi gli occhi. Forse era meglio buttarsi nell'acqua gelata per svegliarsi ma cercò comunque di fare chiarezza a cosa succedeva intorno a lei. Accanto a lei c'era un ragazzo. Non lo aveva mai visto e quindi non ci aveva mai parlato. Lo osservò un attimo. Era uno studente di Hogwarts quindi si presentò*

    Vincenza, Tassorosso, primo anno e tu sei?

    @Derek_Santo




    Ultima modifica di Vincenza_Dream oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    *Mentre aspettava la sua burrobirra, Derek sentì il tintinnio della porta che, aprendosi, aveva fatto suonare la piccola campanella appesa. Era ancora immerso nei suoi pensieri, infatti, non si rese molto conto della ragazza che era appena entrata. Solo quando essa si sedette su uno degli sgabelli affianco a lui, Derek ritornò con la testa in quel mondo*

    Qualcosa che mi svegli un po', perfavore

    *Diisse la ragazza con un tono che poteva far capire a chiunque che stava morendo dal sonno. Forse aveva fatto le ore piccole per qualche motivo. Derek la guardò con la coda dell'occhio e vide che era, come lui, di Hogwarts. Dallo stemma sulla sua maglia e dai colori, capì che era dei Tassorosso. Gli sembrava di averla già vista. Forse era del primo anno come lui e quindi l'aveva vista allo smistamento. Ma forse si sbagliava. Quella serata era un po' troppo concentrato alle parole del cappello*

    Vincenza, Tassorosso, primo anno e tu sei?

    *Beh... la memoria di Derek, a quanto pare, funzionava ancora. Con un lieve sorriso, si girò verso di lei e si presentò*

    Derek, Grifondoro

    *Notò poi che la ragazza, @Vincenza_Dream, sembrava abbastanza stanca e non potè trattenersi dal chiederle il motivo*

    Tutto bene? Hai un'aria piuttosto stanca...



    Ultima modifica di Derek_Santo oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Vincenza_Dream

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 452
       
       

    Derek, Grifondoro.
    Tutto bene? Hai un'aria piuttosto stanca...


    *il ragazzo si presentò poi le chiese se stava bene. Era stato gentile ad interessarsi così annuì guardandolo*

    Sì, sono un po' stanca.. É da qualche giorno che non riesco a chiuder occhio se non per un'ora massimo. La mattina poi devo passeggiare per un bel po' per cercare di rimanere sveglia.
    Sai anche conversare fa bene.. Riattiva il cervello, quindi ti ringrazio di essere qui

    *rise e lo guardò poi si guardò in giro*

    Sei venuto qui da solo? Io sì, già é tanto che tutta Hogsmade mi abbia visto camminare per le strade mezza addormentata. Figuriamoci se fossi venuta con qualcuna delle mie amiche... Preferisco lasciarle a me le brutte figure e non condividerle. Ora che ci penso dovrei svegliarmi un altro po' prima che ti faccia fare una brutta figura per colpa mia. E scusa se parlo troppo

    @Derek_Santo




    Ultima modifica di Vincenza_Dream oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    *@Vincenza_Dream gli spiegò che da qualche giorno non riusciva a dormire se non per un'ora. Cosa piuttosto strana. Cosa le stava evitando il sonno? Inoltre, la ragazza le spiegò che l'unico modo per rimanere sveglia era passaggiare*

    Se non è di troppo fastidio, posso chiederti come mai non riesci a dormire?


    Sai anche conversare fa bene.. Riattiva il cervello, quindi ti ringrazio di essere qui


    *Disse poi la Tassorosso ridendo e guardandosi in giro*

    Con questa giornata afosa, avevo proprio bisogno di una burrobirra. Ci si riprende subito...soprattutto se in compagnia


    *Rispose appoggiando poi un braccio al bancone per rimanere appoggiato lateralmente*

    [...]Figuriamoci se fossi venuta con qualcuna delle mie amiche... Preferisco lasciarle a me le brutte figure e non condividerle.

    Si sono venuto da solo. Ma figurati...solo perché sei stanca non devi preoccuparti di fare brutte figure.

    *Le rispose cercando di rassicurarla. Forse in quel periodo, Vincenza si era anche isolata per quel problema per evitare appunto di fare brutte figure. Anche se gli sembrava una cosa eccessiva, Derek poteva capirla. Di solito non ci vuole niente per far partire qualche pregiudizio la maggiorparte delle volte sbagliato*

    Ora che ci penso dovrei svegliarmi un altro po' prima che ti faccia fare una brutta figura per colpa mia.

    L'acqua fredda della piscina della scuola è molto buona per risfegliarsi. Spesso ci vado per rilassarmi. Potrà essere una cosa assurda ma, quando ne ho veramente bisogno, adoro che l'acqua sia fredda.

    *Le spiegò guardando poi le altre persone che ogni tanto entravano*

    E scusami se parlo troppo

    *A sentire quelle parole si girò di nuovo a guardarla. Scusarsi? Stava facendo conoscenza. Perché scusarsi? La guardò attentamente come se volesse sapere il suo vero carattere poi, decise di andare avanti*

    Non scusarti

    *Le sorrise scuotendo di poco la testa*

    Beh...come ti stai trovando in questa scuola?

  • Vincenza_Dream

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 452
       
       

    Ah ma io le brutte figure le faccio a prescindere. Sembro uno scherzo della natura a volte... Quindi non stupirti.
    Sai forse hai ragione, un tuffo in piscina ci starebbe anche bene, vedrò uno di questi giorni di andarci a fare un tuffo.
    Okay comunque non mi scuso più per quello... Ma quando parlo troppo ad alcune persone posso sembrare noiosa ecco perché mi sono scusata.

    *annuì guardandolo e cercando di spiegarsi perché non si fosse annoiato. Forse non era una di quelle persone che odiavano le chiacchiere anche se inutili solo per conoscersi un po'*

    Comunque mi trovo benissimo in questa scuola é tutto fantastico... Anche alcune lezioni. Si fanno anche subito delle amicizie poiché la scuola é molto grande.
    A proposito sai che sei il primo ragazzo con cui faccio amicizia qui? Sì perché fin ora ho conosciuto solo delle ragazze

    *ridacchiò poi sentì uno scampanellio simbolo che un nuovo cliente era entrato. Si girò e la luce le illuminò il viso. I capelli dorati splendevano e le lentiggini erano più visibili che mai. Subito si girò verso di lui*

    Comunque avvisami se ti annoio, okay?

    @Derek_Santo


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    Ah ma io le brutte figure le faccio a prescindere. Sembro uno scherzo della natura a volte... Quindi non stupirti.

    *A sentire quelle parole, Derek la guardò con più attenzione*

    Non mi stupisco per le tue brutte figure, mi stupisco per quello che dici di te stessa

    *Le disse facendosi serio. Sapeva che forse le sue parole non sarebbero servite a molto ma, doveva almeno provarci*

    Non farti prendere dai pregiudizi. Solo perchè gli altri, ad esempio, ti prendono in giro per una cosa, non vuol dire che sia vero. Io vedo benissimo chi mi sta davanti

    *Detto questo si avvicinò di poco verso di lei mantenendosi sempre appoggiato al bancone. Ormai a quasi una spanna da lei, continuò guardandola negli occhi*

    Non sei affatto uno scherzo della natura

    *e accennò un sorriso tornando composto alla posizione di prima*

    Comunque mi trovo benissimo in questa scuola é tutto fantastico... Anche alcune lezioni. Si fanno anche subito delle amicizie poiché la scuola é molto grande.
    A proposito sai che sei il primo ragazzo con cui faccio amicizia qui? Si perchè fin ora ho conosciuto solo delle ragazze


    A si? Beh...di solito noi maschi siamo chiusi. Dovrei esserlo anch'io come sempre oltre ad essere rispettoso per una mia educazione ma, so quando serve abbandonare questi principi. E poi, mi sembrava che avessi bisogno di parlare con qualcuno

    *La osservò mentre rideva. Forse pian piano si stava riprendendo. Poi, con il suono del campanello all'entrata che avvertiva l'entrata di un nuovo cliente, @Vincenza_Dream si girò verso l'entrata venendo puntualmente baciata dalla luce del sole. Derek poteva ammirare con più attenzione i capelli dorati che splendevano e le lentiggini. Si girò anch'egli verso l'entrata mettendosi, però, una mano sulla fronte per non far andare troppa luce agli occhi. I suoi capelli castani erano come sempre un po' scombinati, ma a Derek piacevano così. Mentre, per gli occhi. Suonava strano: Occhi azzurri ghiaccio, a volte grigi, con capelli di un castano scuro. La natura a volte poteva fare questo tipo di scherzo. Spesso le persone si stupivano per quel contrasto o anche perchè nessuno dei suoi parenti aveva gli occhi di quel colore*

    Comunque avvisami se ti annoio, okay?

    Va bene, tranquilla

    *Si girò di nuovo verso di lei e rise per quella domanda*

    Per ogni cosa, sono una persona abbastanza schietta quindi le cose le dico senza problemi. Ho anche un senso di rispetto per chiunque, quindi mi ritrovo a dire ochi cosa nel modo meno indolore possibile. Ma tu...non ti devi preoccupare, ok?

  • Vincenza_Dream

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 452
       
       

    Non mi stupisco per le tue brutte figure, mi stupisco per quello che dici di te stessa.

    *lo guardò ascoltandolo con attenzione. Di certo se la conosceva bene avrebbe capito perché diceva queste cose su se stessa. Era sempre insicura, non capiva le persone quando stavano con lei. Erano tutti così diversi e lei non sapeva mai come appariva agli occhi degli altri. Faceva di tutto per renderli felici o per aiutarli, ma non tutti la prendevano bene*

    Non farti prendere dai pregiudizi. Solo perchè gli altri, ad esempio, ti prendono in giro per una cosa, non vuol dire che sia vero. Io vedo benissimo chi mi sta davanti

    *dopo aver detto ciò lui si avvicinò fino ad arrivare ad una spanna da lei. In quell'istante si imbarazzò un po' ma continuò a guardarlo negli occhi. Aveva capito che voleva aggiungere qualcos'altro*

    Non sei affatto uno scherzo della natura

    *poi lui accennò un sorriso che lei contraccambiò mente lui tornò composto alla posizione di prima poi le spiegò che di solito i ragazzi sono chiusi dopo aver ascoltato la sua affermazione che per ora conosceva solo ragazze e che lui era il primo ragazzo che conosceva*

    A si? Beh...di solito noi maschi siamo chiusi. Dovrei esserlo anch'io come sempre oltre ad essere rispettoso per una mia educazione ma, so quando serve abbandonare questi principi. E poi, mi sembrava che avessi bisogno di parlare con qualcuno

    *annuì alla sua affermazione e quando si girò lo osservò attentamente mentre era ancora girato verso la porta del locale. Osservò attentamente il contrasto che c'era fra i capelli castani e gli occhi azzurri. Poi lui gli assicurò che l'avrebbe avvisata in caso si annoiasse*

    Va bene, tranquilla

    *sorrise poi lui girò di nuovo verso di lei e rise*

    Per ogni cosa, sono una persona abbastanza schietta quindi le cose le dico senza problemi. Ho anche un senso di rispetto per chiunque, quindi mi ritrovo a dire ochi cosa nel modo meno indolore possibile. Ma tu...non ti devi preoccupare, ok?

    *lo continuò a guardare, quel ragazzo le dava un senso di sicurezza che provava veramente poche volte. Infine gli sorrise annuendo*

    Okay non mi preoccupo, grazie, veramente. Sei stato molto gentile. Non mi hai preso in giro, anzi mi hai aiutato e te ne sono veramente grata.
    Non ti devi sorprendere di essere un Grifondoro, lo sei a tutti gli effetti


    @Derek_Santo




    Ultima modifica di Vincenza_Dream oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    Okay non mi preoccupo, grazie, veramente. Sei stato molto gentile.

    E di che...le persone come te vanno guardate attentamente, trattate bene...ma questo non perchè sei diversa dagli altri. Anzi, mi stupisco della tua forza di volontà

    *Le rispose nel modo più semplice che conosceva*

    Non mi hai preso in giro, anzi mi hai aiutato e te ne sono veramente grata.

    Non ti ho aiutato, ti ho soltanto ricordato la verità.

    *le sorrise e diede un colpo leggero al bancone con la mano guardando il ragazzo che lavorava lì dentro @Matte_Webber*

    Dai vedrai che, dopo una buona burrobirra, ti passerà il senso di stanchezza.

    Non ti devi sorprendere di essere un Grifondoro, lo sei a tutti gli effetti.

    *A quell'affermazione, Derek girò lo sguardo verso @Vincenza_Dream confuso. Lui non era sorpreso anzi, tutta la sua famiglia era di quella casata quindi...*

    Come mai pensi che io sia sorpreso di essere un Grifondoro?

    *Le chiese avvicinandosi di poco, leggermente incuriosito*

  • Katy_Holstrome

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 334
       
       

    *Katy entrò ai Tre Manici di Scopa. Quel giorno aveva voglia di fare nuove amicizie. Appena entrò vide una ragazza che conosceva: era @Vinceenza_Dream. Si erano conosciute in riva al lago.*
    Ciao!!!! Come va, Vincenza? Di cosa stavate parlando?
    *Katy, vedendo le facce che fecero i ragazzi, si pentì subito per quello che aveva detto, pensando di essere stata troppo sgarbata nei confronti di quel ragazzo che neanche conosceva. Così si scusò.*
    Scusate, sono fatta così. Sono troppo impulsiva e non penso mai a quello che dico. Prima parlo e poi ci penoso. Comunque, come ti chiami?
    *disse Katy guardando in faccia il ragazzo.*

  • Vincenza_Dream

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 452
       
       

    Come mai pensi che io sia sorpreso di essere un Grifondoro?

    *Vincenza ci pensò un po' su, sul momento le era sembrato giusto dirlo e con la sua spontaneità lo aveva detto subito senza pensarci due volte, ma ora che glielo fece notare a dire il vero non sapeva cosa rispondere*

    Ah non so... Mi era sembrato giusto dirlo, poi ti ho già detto che sono Strà, non farci caso alle domande illogiche. Perché oi quando ci penso capisco che non sono logiche. Prova a trovare un senso a quello che dico e ti regalo tutte le coppe del mondo.

    *rise poi sentì nuovamente la campanella suonare e si girò, di nuovo la luce le illuminò il viso. Socchiuse gli occhi dalla troppa luce poi quando si richiuse la porta notò che era Katy*

    Ciao!!!! Come va, Vincenza? Di cosa stavate parlando?

    *sorrise per la sua solita allegria e la salutò*

    Ciao Katy! Io sto meglio rispetto a quando sono arrivata qui. E tu?

    *improvvisamente la ragazza sembrò pensierosa e subito dopo si scusò*

    Scusate, sono fatta così. Sono troppo impulsiva e non penso mai a quello che dico. Prima parlo e poi ci penso. Comunque, come ti chiami?

    *rise per le scuse di Katy, era quello che succedeva anche a lei ogni volta che apriva bocca. Infatti prima che arrivasse stava proprio parlando di questo*

    Tranquilla Katy, succede sempre anche a me. Ormai ci ho fatto l'abitudine. Era di questo che stavo parlando con Derek. Non c'è bisogno di scusarsi.


    @Derek_Santo, @Katy_Holstrome


  • Eltanin_Dream

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 3
    Galeoni: 188
        Eltanin_Dream
    Serpeverde
       
       

    *Eltanin era appena entrata ai tre manici di scopa in cerca di qualcuno con cui fare un po di conversazione,al bancone vide Vincenza e Katy intente a parlare con un ragazzo di grifondoro che non aveva mai visto.
    si avvicinò al bancone,non voleva ordinare niente avrebbe solo gradito fare quattro chiacchiere con chiunque in quel momento pur di non ritrovarsi da sola in dormitorio.
    Si sedette vicino a Vincenza su uno degli sgabelli liberi e la salutò con un grande sorriso*
    ci vediamo di nuovo! hey ciao anche a te Katy
    *esclamò Eltanin facendo un cenno con la mano all'altra studentessa al fianco di Vincenza,le aveva conosciute pochi giorni prima sulle rive del lago nero ma erano diventate grandi amiche e passavano la maggior parte delle giornate insieme ormai.
    Eltanin si ricordò del ragazzo con cui stavano parlando prima che lei entrasse,si voltò verso di lui e sorridendo gli porse la mano prima di presentarsi come si deve*
    piacere,io mi chiamo Eltanin e sono del secondo anno,serpeverde. tu sei?
    *Eltanin sorrise aspettando una sua risposta,era anche molto carino,pensò la ragazza tra se e se*

    @Vincenza_Dream, @Katy_Holstrome, @Derek_Santo,


  • Derek_Santo

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 183
        Derek_Santo
    Grifondoro
       
       

    Ah non so...Mi era sembrato giusto dirlo, poi ti ho già detto che sono Strà, non farci caso alle domande illogiche. Perchè io quando ci penso capisco che non sono logiche. Prova a trovare un senso a quello che dico e ti regalo tutte le coppe del mondo.

    *Rise a quel discorso. Sembrava piuttosto strambo ma a lui piaceva. Dopo tutto, era piuttosto divertente. Non tutti ne erano capaci, specialmente in quei periodi*

    Sembra quasi una sfida...se lo è, l'accetto volentieri

    *Rispose con un ghigno divertito mentre un altro scampanellio riempì la stanza. Derek osservò attentamente @Vincenza_Dream girarsi verso la porta. In un attimo, la luce le illuminò il viso. Socchiuse gli occhi dalla troppa luce mentre, i suoi capelli erano di nuovo radiosi. Quando la porta si richiuse, si voltò anche Derek e notò che era entrata una ragazza. Il suo volto gli sembrava familiare, ma non sapeva bene dove l'aveva già vista. Forse era anche lei del primo anno e, appunto, l'aveva vista tra gli studenti come lui la sera dello smistamento*

    Ciao!!! Come va, Vincenza? Di cosa stavate parlando?

    *Disse velocemente la ragazza che, a quanto pare, conosceva Vincenza. Forse si erano già conosciute precedentemente. Continuò a osservarla e vide che la sua espressione era cambiata da prima. Guardava entrambi i ragazzi come se si fosse pentita di quella mossa*

    Scusate, sono fatta così. Sono troppo impulsiva e non penso mai a quello che dico. Prima parlo e poi ci penso. Comunque come ti chiami?

    E' tutto ok. Non disturbi affatto

    *Le sorrise poi per rassicurarla*

    Derek, Grifondoro. Tu invece...Katy giusto? Di che casata sei?

    Ciao katy! Io sto meglio rispetto a quando sono arrivata qui. E tu?

    *Sorrise a quell'affermazione. A quanto pare, parlare le aveva fatto bene. Quelle due ragazze sembravano uguali nei problemi. Cose che accadevano dopo tutto. Forse era proprio per questo che avevano fatto subito amicizia*

    Tranquilla Katy, succede sempre anche a me. Ormai ci ho fatto l'abitudine. Era di questo che stavo parlando con Derek.

    *Derek intanto continuava ad osservare la ragazza poi, sperando di non averla messa troppo in soggezione continuò*

    Siediti su, vuoi anche tu una burrobirra?

    *Mentre aspettava una risposta da parte della nuova arrivata, si sentì la porta aprirsi e colpire contro la campanella. Derek era già seduto lateralmente al bancone per guardare le due ragazze vicine, quindi, non fu difficile per lui vedere una ragazza raggiungere Vincenza e sedersi su uno degli sgabelli liberi accanto a lei*

    Ci vediamo di nuovo! hey ciao anche a te Katy

    *esclamò la ragazza facendo un cenno con la mano a Katy. Derek non poteva pensare altro che le tre ragazze si erano già conosciute. Guardò la scena in silenzio, voltandosi per un attimo al ragazzo che serviva al bancone. Chissà quando sarebbe venuto da loro. Nel momento in cui si girò di nuovo vide la ragazza entrata poco prima sorridergli e porgergli la mano per presentarsi*

    Piacere, io mi chiamo Eltanin e sono del secondo anno, serpeverde. Tu sei?

    *Derek le strinse la mano e guardandola negli occhi le sorrise. A quel contatto ebbe una piccola scossa ma non ci fece molto caso. Forse era in arrivo qualche temporale. Senza pensarci più di tanto, continuò per presentarsi*

    Piacere mio, mi chiamo Derek. Primo anno, grifondoro.


    @Eltanin_Dream, Katy_Holstrome

  • Katy_Holstrome

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 334
       
       

    *Katy non rimase sorpresa nel vedere la sua amica Eltanin entrare dalla porta, orami si incontravano dovunque. Ma non si ricordava dove si erano incontrate per la prima volta. In riva al lago o nel Parco di Hogwarts?*
    Ciao!! Continuano a incontrarci,eh? Scusa, ma noi ci siamo incontrate al lago per la prima volta? Scusami, non ho una buona memoria.
    *non sembrava che la ragazza fosse molto felice per questa domanda, dato che di solito non ci si scorda dove si ha incontrato per la prima volta quella persona che poi sarebbe diventata una tua amica. Quindi forse Eltanin se lo ricordava? A questo punto Katy sperò che neanche Eltanin se lo ricordasse, per evitare brutte figure davanti a Vincenza e Derek, ma soprattutto per evitare che Eltanin si arrabbiasse con lei, visto che era stata la sua seconda amica che aveva incontrato ad Hogwarts. La prima era stata Vincenza.*


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo