Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Luanna_Perez




    Ultima modifica di Lavinia_Grent oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Luanna_Perez

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 220
        Luanna_Perez
    Serpeverde
       
       

    *Era passato solo qualche giorno dalla Cerimonia di Smistamento. Aveva fatto i suoi incontri e le sue prime conoscenze. Ma quel giorno non le sembrava abbastanza. Era particolarmente di buon umore ed era sicura che niente e nessuno sarebbe riuscito a cambiarlo. Sedeva sotto un albero all'ombra quando le venne l'idea di uscire da quelle mura per una camminata. Indossava la sua giacca preferita di pelle e una giacca, entrambe nere, e un jeans scuro con degli stivali. Con passo sicuro si diresse a Hogsmeade. L'aria cominciava ad essere fresca ma non fredda come lo era di solito in quel mese. Luanna sapeva già dove andare, e infatti, dopo un po' di tempo passato a camminare, arrivò ai Tre Manici di Scopa. Le sue compagne di dormitorio a quanto pare ci volevano andare non appena avevano un po' di tempo. Quel giorno però non avevano molta voglia. Beh, Luanna ci sarebbe andata comunque. Non le importava molto se da sola o in compagnia. Non era mai andata in quel locale e doveva ammettere che era curiosa di vederlo. Non appena arrivò davanti il locale si fermò giusto un attimo per osservare l'insegna, poi non ci pensò di più che aprì la porta ed entrò. Mentre la porta si chiudeva alle sue spalle, Luanna si guardava intorno. C'erano abbastanza persone, alcuni se non sbagliava erano della sua casata. L'ambiente era molto accogliente e rispetto all'esterno si stava molto meglio. Sentiva alcuni sguardi ma non sapeva precisare da chi provenissero. Questo però, invece di intimorirla perché, infondo, era una cosa abbastanza inquietante, la divertiva molto sicura che qualcuno era pronto a parlare di lei anche se non la conoscevano affatto. Con tutta la nonchalance possibile, si tolse la giacca rimanendo solo con la maglia a maniche corte e sciolse le labbra in un lieve sorrisetto sicuro di sé*



    *Mantenendo poi la giacca al braccio sinistro, camminò verso il bancone dietro il quale vide il barista @Francy_Scalliver e, una volta raggiunto uno degli sgabelli del bar, ordinò da bere lasciando apparire di sé solo quel suo lato menefreghista del giudizio altrui*

    Una Burrobirra, grazie..

  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    *Quel giorno il locale era abbastanza scarno di clienti, cosa abbastanza strana, dato che nei primi giorni di settembre, i compiti degli studenti erano pochi e si concedevano anche ore do relax.IL grifondoro del quinto anno alla Scuola si Magia e Stregoneria di Hogvarts, era chiuso nel silenzio nel locale che sgranocchiava grissini e leggeva un libro,quando una leggera vocina disturbò il silenzio del bar*

    Una burrobirra,grazie

    *Francy allora senza dimenticare le buone maniere disse mentre prendeva il vocale della birra*

    Ciao, mi chiamo Francy... E tu come ti chiami?

    *le chiese, poi gli chiese se voleva altro, e gli mise davanti il menù del bar.*



    Allora, cosa ti porta qui?

    *Tuttavia il biondino, aveva ancora molta voglia di finire quel libro perciò chiese, sperando che anche lei fosse interessata all'argomento*

    Mi pare che sei al primo anno vero?
    In che casa sei stata smistata?

    @Luanna_Perez,




    Ultima modifica di Francy_Scalliver oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Luanna_Perez

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 220
        Luanna_Perez
    Serpeverde
       
       

    *Mentre @Francy_Scalliverle serviva il boccale si presentò alla ragazza e le chiese se voleva dell'altro porgendole il menù e cosa la portava in quel posto*

    Luanna ma puoi chiamarmi Lu se vuoi. Sono dei Serpeverde.
    Diciamo che...avevo voglia di fare due passi e venire a vedere questo posto. E' molto bello, mi piace..


    *Rispose con un leggero sorriso. Guardò attentamente il menù ma non aveva molta voglia di mangiare qualcosa così scosse appena la testa*

    Nient'altro grazie
    Come mai c'è così poca gente?


    *Gli chiese guardandosi ancora un'ultima volta intorno*

    Mi pare che sei al primo anno vero?

    *Le aveva chiesto il biondino e lei rispose distrattamente e semplicemente annuendo. Guardandolo poi mentre armeggiava sotto il bancone gli chiese leggermente divertita*

    Si nota così tanto?

  • Lavinia_Grent

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1555
        Lavinia_Grent
    Corvonero
       
       

    *Lavinia, giovane Sindaco di Hogsmeade, era in pausa. Quel giorno avrebbe dovuto lavorare al Town Hall fino a tardo pomeriggio. C'erano delle cose da sistemare al villaggio e lei doveva occuparsene. La vita della bionda strega era abbastanza stressante in quel periodo. Doveva dividersi tra lezioni in aula di Antiche Rune, lavoro al municipio di Hogsmeade come Sindaco, lavoro al "The Noble Horntail" e badare a sua figlia Joy. Aveva bisogno almeno di un giorno di vacanza, era assurdo era stanca già di lunedì mattina. Non sapeva proprio come sarebbe arrivata a fine settimana.
    Uscì dalla porta principale del Town Hall dirigendosi verso i "Tre Manici di Scopa". Aveva bisogno di bere qualcosa di energico per poter arrivare tutta intera a fine giornata. Arrivò davanti il locale, spinse la porta leggermente in avanti ed entrò. Non c'era quasi nessuno tranne una ragazzina seduta al bancone e il nuovo barista, Francy Scalliver, che conversava con lei mentre le serviva una burrobirra. Si avvicinò.*

    Buongiorno Francy!
    Per favore puoi farmi una bella cioccolata calda? Con tanta panna, grazie.




    *Gli disse accennando un sorriso. Aveva proprio voglia di sentire il sapore del cioccolato che le dava energia. Adorava poi mettere la panna sopra perchè così si sentiva coccolata. Una giovane ragazza sola con una bimba a carico qualche volta ha bisogno di sentirsi bene facendo uno strappo alla dieta. Era in quei momenti che Lavinia se ne fregava della linea. Poi vide la ragazzina bruna seduta lì accanto che sorseggiava la sua Burrobirra.*

    Ciao! Ti piace la Burrobirra?

    *Le chiese sorridendole. Era così piccola e carina. Era sicuramente del primo anno, spaesata e probabilmente era la prima volta che beveva una Burrobirra. Ricordava che lei da studentessa lavorara lì ai "Tre Manici di Scopa" aveva visto tanti ragazzi passare di lì e soprattutto nuovi arrivati che bevevano per la prima volta quella squisita bevanda dorata.*

    Oh che sbadata! Non mi sono presentata. Mi chiamo Lavinia... in realtà sarei la professoressa Grent o Sindaco Grent, ma tu mi stai simpatica... quindi sono solo Lavinia.
    Tu come ti chiami?


    *Aggiunse senza perdere il sorriso. Non voleva intimidirla, quindi aveva cercato di metterla a suo agio. Quella ragazzina le ricordava la sua amica Shireen, loro due si erano incontrate proprio lì dentro quando Lavinia lavorava lì. Da quel giorno era nata una profonda amicizia tra le due. Shireen era la sua migliore amica, socia e matrina della piccola Joy. Si fidava ciecamente di lei.*

    @Francy_Scalliver, @Luanna_Perez,


  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    *Il grifondoro stava chiacchierando con una ciente del locale, dopo averle servito la sua burrobirra fredda.Con il caldo che c'era, anche se a settembre, era la cosa più buona che si potrebbe desiderare.Dopo aver preso la rinfrescante bibita, si era seduto sullo sgabello per chiacchierare un pò con lei.In effetti era il suo compito principale quello: far ambientare i più piccoli in modo che si trovassero bene nel mondo della magia, specialmente ad i nati babbani.Scoprì che era al primo anno, come aveva sospettato il ragazzo, che si chiamava Luana, era stata smistata in Serpeverde la settimana prima.Poi chiese al quindicenne il motivo per cui non ci fossero tanti clienti.*

    Non saprei...forse perchè qualcuno studia, oppure perchè c'è questo caldo...non sò

    *Poi cominciarono a conversare tra loro, fin quando la porta del locale non si spalancò cigolando.Ogni volta che faceva quell'insopportabile rumorin, Francy pensava che sarebbe stato meglio di passare dell'olio sulle giunture, ma ogni volta che riusciva a liberarsi veniva qualcuno.*


    Buongiorno Francy!
    Per favore puoi farmi una bella cioccolata calda? Con tanta panna, grazie.


    *Era il sindaco di Hogsmeade.Francy per fare l'educato, rispose*

    buongiorno miss Grent...che cosa la porta in questo locale oggi?

    *Chiese mentra andava nel cucinino a preparare la cioccolata.Quando la cioccolata fu abbastanza calda e non più liquida, ci passò con la bomboletta un' enorme quantità di panna, prese un cucchiaio e lo appogiò sul bancone.Nel frattempo il sindaco e la bambina avevano cominciato a conversare.Si erano appena presentate.*

    @Lavinia_Grent, @Luanna_Perez,


    Citazione:
    Luanna, per citare, non c'è bisogno di scrivere il nome e cognome, ma premere il pulsante "cita accanto al post della persona chi vuoi citare.




    Ultima modifica di Francy_Scalliver oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Luanna_Perez

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 220
        Luanna_Perez
    Serpeverde
       
       

    *Mentre Luanna parlava con @Francy_Scalliver, udì il suono della porta d'ingresso che si apriva. Anche se era curiosa di vedere chi fosse entrato, era troppo presa dal gustarsi quell'ottima bevanda. Sentì quindi soltanto la sua voce*

    Buongiorno Francy!
    Per favore puoi farmi una bella cioccolata calda? Con tanta panna, grazie.


    *Gli disse. Luanna a quella richiesta storse un po' il naso. Forse era una cosa sua, ma si stava ancora abbastanza bene con il tempo e, per i suoi gusti, avrebbe preso una cioccolata calda solo con il freddo e il gelo, magari appunto per riscaldarsi. Si ci immaginava proprio seduta accanto al caminetto della sala comune, con in mano una bella tazza di cioccolata calda. Ma, come già detto, l'avrebbe fatto magari più in là. Si sedette su uno degli sgabelli accanto a Luanna e, per un attimo, alla giovane studente sembrò che la stesse osservando*

    Ciao! Ti piace la Burrobirra?

    *Le chiese dando a Luanna una conferma dei suoi pensieri. Luanna prese un'ultimo sorso sorridendo, poi poggiò il boccale sul bancone e si girò verso la donna levandosi con la mano la goccia di schiuma rimasta al lato del labbro*

    E' buonissima!

    *Esclamò ridendo del tutto stupita per quel gusto. Era la prima volta che beveva una burrobirra e doveva ammettere che era molto meglio di come immaginava*



    Oh che sbadata! Non mi sono presentata. Mi chiamo Lavinia... in realtà sarei la professoressa Grent o Sindaco Grent, ma tu mi stai simpatica... quindi sono solo Lavinia.
    Tu come ti chiami?


    *Aggiunse con un lungo sorriso. Luanna fece altrettanto prendendo a giocherellare con i capelli. Era abbastanza felice che il sindaco e professoressa Grent le avesse concesso di chiamarla per nome, ma oltretutto quella donna aveva un'euforia così avvincente che contagiava anche lei*

    Beh, grazie...Lavinia

    *Rispose arrossendo lievemente ma subito dopo si riprese e continuò*

    Mi chiamo Luanna, sono dei Serpeverde


    @Lavinia_Grent



    Ultima modifica di Luanna_Perez oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Lavinia_Grent

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1555
        Lavinia_Grent
    Corvonero
       
       

    *Anche quella ragazzina mostrò il suo interesse verso la Burrobirra. Disse che era buona e daltronde aveva ragione. Lavinia amava quella bevanda dorata, ma in quel momento aveva bisogno di qualcosa di diverso, di una bella cioccolata calda con tantissima panna. L'espressione della ragazzina dopo aver bevuto quel boccale di Burrobirra sprizzava gioia da tutte le parti.*

    Fa sempre questo effetto quando si beve per la prima volta.

    *Esclamò Lavinia sorridendole. Poi la dolce ragazzina rivelò di chiamarsi Luanna. Era davvero un bel nome che non aveva sentito spesso. Le ricordava in qualche modo la luna. Luanna aggiunse anche era stata smistata nei Serpeverde. Quindi era stata affidata alle cure di Charlotte, la donna che le aveva ceduto il posto di Sindaco.*

    Oh Serpeverde... una Nobile Casata. Io ai miei tempi fui una Corvonero.

    *Le disse Lavinia. In quel momento Francy, il barista dei "Tre Manici di Scopa", tornò con una bella tazza di cioccolata fumante ricoperta di panna. Il ragazzo le aveva chiesto come mai si trovava lì da quelle parti, ma la bionda strega non aveva avuto modo di rispondergli perchè lui era scappato subito via a prepararle la cioccolata.*



    Ogni tanto mi piace passare qui al locale. Mi ricorda i vecchi tempi. Sai Luanna quando ero una studentessa come te lavoravo qui.

    *Rispose la giovane donna mentre afferrava il cucchiaino che aveva messo il ragazzo accanto alla tazza e prese una cucchiaiata di cioccolata. Era davvero squisita, forse un po' troppo zuccherata. La assaporò con gusto, era davvero buona. Guardò la piccola Luanna che sorseggiava la sua Burrobirra e sorrise. Prese altre due cucchiaiate di cioccolata. Sentì riempirsi di carica ed energia.*

    @Francy_Scalliver, @Luanna_Perez,





    OT.

    Luanna il codice del mio colore è "steelblue" e quello di Francy è "#7B68EE". Se vuoi nascondere i nomi che citi clicca sul tasto spoil (quadratino bianco).


  • Luanna_Perez

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 220
        Luanna_Perez
    Serpeverde
       
       

    Fa sempre questo effetto quando si beve per la prima volta.

    *Esclamò la donna sorridendole e Luanna con un lungo sorriso bevve un'altro sorso*



    *Lavinia le disse poi che lei era una Corvonero e Luanna la guardò molto più incuriosita. Sapeva che i Corvonero erano da sempre persone molto abili, studiose e con un carattere molto buono. Guardandola meglio, quella casata le stava a pennello. Non sapeva bene il preciso motivo, ma l'idea le era uscita spontanea. In quel momento il barista dei "Tre Manici di Scopa" servì Lavinia una tazza di cioccolata fumante ricoperta di panna e le chiese come mai si trovava lì da quelle parti e lei gli rispose che ogni tanto le piaceva passare in quel locale. Da quel giorno, Luanna pensava che ci sarebbe passata più spesso. Naturalmente, non appena ne aveva la possibilità*

    Sai Luanna quando ero una studentessa come te lavoravo qui.

    *Continuò la giovane donna mentre afferrava il cucchiaino accanto alla tazza e prese una cucchiaiata di cioccolata*

    Davvero?

    *Le chiese velocemente Luanna. Mentre aspettava una sua risposta poi, riprese a sorseggiare la sua burrobirra. Entrambe erano impegnate a gustarsi le loro gustosissime bevande e ogni tanto si guardavano di sottecchi sorridendo*

    @Lavinia_Grent @Francy_Scalliver


  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    *I due clienti, avevano cominciato a parlare.Era incredibile la facilità con cui le due erano riuscite a socializzare anche con quella diversa fascia di età così vasta. Ora toccava solo a lui cominciare a chiacchierare con le due.Cercò qualche cosa da mangiare anche per lui, dato che a pranzo non aveva toccato cibo.Si prese un bel pezz di torta al cioccolata.Anche se era in dieta un pezzo di torta non gli avrebbe fatto male....*

    , io sono Francy.Grifone del quinto anno....


    *Poi ascoltò la conversazione delle due.*

    quando ero una studentessa come te lavoravo qui.

    *Francy si stupì. Non sapeva davvero che il sindaco di quel paesino, da studentessa fosse stata barista in quel locale.Poi da lì i tre parlarono del più e del meno, come facuevanofacuevano ragazzi e ragazz di età diversa.Dopo di che ascoltò soltanto.Non era di sua consuetudine riuscire a socializzare così facilmente.Dopo di che cercò do gustarsi la sua torta e di ascoltare le chiacchiere delle due ragazze.Gli faceva ancora molo male al petto, per il suo nuovo tatuaggio, e se lo massaggiava continuamente.sperò soltanto che le due non se ne accorgessero.Da quando era barista, non si era mai quasi fatto vedere in giro.Cercò in vari modi i giorni prima di parlare con Tesa, ma lei era come sparita dal primo settembre.Chissà che cosa stava facendo in qul momento.Poco tempo prima dell'arrivo della bambina, aveva scritto una lettera per lei.Chissà se sarebbe venuta....*

    @Luanna_Perez, @Lavina_Brent, @ Tess_Shepard


  • Sophia_Hale

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 137
        Sophia_Hale
    Serpeverde
       
       

    *Sophia decise di concedersi qualche momento di relax per fare una passaggiata.
    Così uscì dalla sua camera e prese con sé un blocco e una matita.
    Si stava dirigendo al giardino per sedersi sotto un albero e disegnare, ma poi mentre camminava, dopo aver fatto un po' di metri, si ricordò del locale tre Manici di Scopa e così decise di andare lì per prendere qualcosa dato che aveva anche un po' di fame.*

    Salve a tutti

    *Disse sorridendo appena entrata nel locale, poi si avvicinò al bancone, prese uno sgabello e si sedette.*

    Avrei voglia di una fresca burrobirra, me ne puoi portare una ? E potresti portarmi anche il menù per favore, vorrei qualcosina da mangiare tipo una fetta di torta o delle patatine.

    *Chiese Sophia con gentilezza al barista.
    Poi si guardò in torno per vedere se c'era qualche volto a lei familiare, ma nel locale di cui parlavano tutti non c'erano molti ragazzi.
    In attesa della sia burrobirra, Sophia prese il blocchetto e lo appoggiò sul bancone.
    Sophia aveva diviso il blocco a metà, una parte per disegnare e una per scrivere.
    Gli piaceva disegnare sopratutto i paesaggi che vedeva, come tramonti o il mare e boschi che vedeva quando andava in vacanza oppure quando andava in nuovi luoghi.
    Sophia quel giorno non sapeva che paesaggio avrebbe potuto disegnare così prese la matita e iniziò a fare un disegno di quel locale, per poi far vedere ai suoi genitori di essere stata ai tre Manici di Scopa.*

    @Francy_Scalliver




    Ultima modifica di Sophia_Hale oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Francy_Scalliver

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 210
       
       

    *Il grifone lavorava abbastanza incessantemente in quel locale che quel giorno era in piena.Purtroppo passati qualche giorno avrebbe abbandonato la carriera, per Gli impegni scolastici. passarono varie persone per una bella burrobirra fredda, e poi qualcuno che si fermava per qualche chiacchierata. Proprio come la nuova cliente Luanna Perez che anche lei aveva ordinato una buona burrobirra e poi si era concessa delle chiacchiere con il barista e il Sindaco di Hogsmeade che aveva ordinato una cioccolata calda. Ad un certo punto entrò una ragazzina anche lei del primo anno a passo svelto che ordinò una burrobirra e anche il menù. Francy allora le passò il.menù che aveva dato anche a Luanna e poi prese la birra da sotto il bancone.Al contatto era fredda, come se fosse ghiacciata.Ritirò la mano in fretta, e decise di prenderne un' altra.*

    Ciao, come ti chiami?

    *Le chiese gentile per poi aggiungere*

    io sono Francy allora che ti porta qui?



    Ultima modifica di Francy_Scalliver oltre 1 anno fa, modificato 4 volte in totale


  • Sophia_Hale

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 137
        Sophia_Hale
    Serpeverde
       
       

    *Sophia mentre aveva tirato fuori il suo blocco sentì il barista che si era presentato.*

    Ciao, come ti chiami? Io sono Francy allora cosa ti porta qui?

    *Le chiese gentilmente il ragazzo.*

    Piacere Francy, io mi chiamo Sophia.

    *Sophia si presentò e gli porse la mano.*

    Avevo pensato di fare una passeggiata per rilassarmi un po', poi mi sono ricordata di questo locale di cui tutti parlano molto così ho deciso di venire qui per prendere qualcosa.

    *Aggiunse poi con un sorriso Sophia.
    Francy gli aveva dato una fresca burrobirra, molto buona e gli aveva portato anche il menù che gli aveva chiesto, così dopo averlo letto e dato che aveva anche un po di fame decise di prendere delle patatine.*

    Potresti portarmi anche delle patatine per favore?

    *Aggiunse poi la giovane Serpeverde gentilmente e nell'attesa iniziò a fare qualche schizzo del locale per poi sistemarlo.*

    @Francy_Scalliver


  • Katniss_Everdeen

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 1059
       
       

    *Quella mattina Katniss si era alzata presto il tempo prometteva bene, nessuna nuvola in cielo e per essere Settembre faceva davvero caldo. Le strade di Hogsmaede erano vuote e la giovane Corvonero si stava dirigendo verso i tre manici di scopa ,dove avrebbe preso il suo primo turno come barista.
    Arrivata davanti al bar aprì la porta ed entrò, ai tavoli e al bancone erano presenti già alcuni ragazzi cosi Katniss andò nello stanzino sul retro posò giacchino e borsa e tornò dietro il bancone.Stava prendendo la spugna per pulire quando i primi ordini non tardarono ad arrivare ,una ragazza seduta al bancone disse:*

    Avrei voglia di una fresca burrobirra, me ne puoi portare una ? E potresti portarmi anche il menù per favore, vorrei qualcosina da mangiare tipo una fetta di torta o delle patatine.

    *Katniss sorrise alla giovane cliente e disse:*

    Ciao, io sono Katniss la nuova barrista, la burrobirra e le patatine arrivano subito intanto ecco a te il menù, dai pure un occhiata con tranquillità!







    *Katniss si diresse verso le cucine prese un due pentolini, poi li posò sui fornelli spenti. La giovane Corvonero si ricordava metà dei passaggi per cui si mise a cercare tra tutte le ricette appese al muro quella per la burrobirra, la trovò quasi subito. La ricetta diceva:*
    Citazione:
    Burrobirra analcolica
    Ingredienti per una persona:
    1 bicchiere di birra analcolica,
    1 grossa noce di burro,
    Panna da cucina .

    Preparazione:
    In due recipienti separati e cuocendo a fiamma bassa, fondete il burro e
    riscaldate la birra (non troppo).Amalgamate il burro fuso con la birra un po alla volta mescolando delicatamente. Infine, aggiungete la panna a
    cucchiaini e mescolate fino a quando si otterrà una bevanda piuttosto densa e cremosa.


    *Katniss seguì la ricetta alla lettera fece sciogliere la noce di burro in un pentolino e nell'altro la birra, quando il primo si sciolse lo aggiunse alla birra lentamente mescolando delicatamente, poi aggiunse la panna e cominciò a mescolare finché non uscì una bevanda densa e cremosa.Poi rovesciò la bevanda in un boccale, e nel mentre che la burrobirra raffreddava un poco cominciò a friggere le patatine nella friggitrice. Cinque minuti dopo tornò al bancone con la burrobirra e le patatine le posò davanti alla ragazza e disse sorridendo:*

    Ecco a te burrobirra e patatine se hai bisogno di qualcosa non esistare a chiamarmi!

    @Sophia_Giardina




    Ultima modifica di Lavinia_Grent oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sophia_Hale

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 137
        Sophia_Hale
    Serpeverde
       
       

    *Sophia vide la nuova barista che preparava la sua burrobirra leggendo dalla ricetta che aveva sul bancone dove stava lavorando. Quando finì la burrobirra e prese le patatine di rivolse a Sophia che aveva ordinato da mangiare e da bere.*

    Ecco a te burrobirra e patatine se hai bisogno di qualcosa non esitare a chiamarmi!

    *Le disse la nuova barista sorridendo.*

    Grazie mille



    *Le rispose poi Sophia.
    Mentre beveva quella deliziosa e fresca burrobirra, facendo delle pause mangiando le patatineche aveva ordinato, Sophia prese la matita che aveva portato nella tasca della sua divisa da Serpeverde e iniziò a disegnare sul suo blocchetto che aveva tirato fuori precedentemente.
    Avera fatto già uno schizzo del bar dei tre manici di scopa e ora le mancava sistemarlo e disegnare i dettagli degli sgabelli dei, dei tavoli e del bancone a cui era appoggiata.
    Finita la bevanda e le patatine, aspettò qualche minuto dentro bar per finire il disegno e si sedette in un tavolo situato davanti al bancone.
    Di solito amava disegnare paesaggi, ma non sapeva quali perciò dato che si trovava nel bar improvvisò.*
    @katniss_Everdeen




    Ultima modifica di Sophia_Hale oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina 1, 2  Successivo