• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Daenerys_Martin


  • Daenerys_Martin

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 9
    Galeoni: 49
       
       

    [Inizio Flashback]

    Mi farebbe piacere andare in giro con te hai in mente qualche posto?

    *Disse Blair Watson durante il pranzo, seduta al tavolo dei Serpeverde per errore, ma prima che Daenerys potesse solo rispondere, il gufo dei Martin entrò dalla finestra e volò leggiadro sopra il tavolo dei Serpeverde, posandosi infine davanti a lei e porgendole la lettera. Non fece in tempo a dargli una carezza che il gufo marrone riprese il suo volo verso casa. La bionda rimase con la lettera in mano, chiedendosi cosa c'era scritto. Fu quando lesse il nome della persona che glie l'aveva scritta che la sua espressione si incupì improvvisamente. Si trattava di suo fratello, colui che odiava di più al mondo. Scosse la testa e decise di posare la lettera in tasca. Improvvisamente riprese a sorridere, o meglio, a fingere di sorridere. Forse non era davvero il momento adatto per farsi una passeggiata, e voleva leggere la lettera da sola. Tanto sapeva già che le parole scritte li dentro avrebbero solo fatto in modo che lei odiasse ancora di più quell'orrenda persona che era il fratello.*

    Mi sono ricordata di avere un impegno improvviso, ma possiamo vederci più tardi se vuoi. Che ne dici di stasera alle 23 nel bagno di Mirtilla Malcontenta? A meno che tu abbia paura di essere beccata fuori dai dormitori dopo il coprifuoco.. Ti capisco se non te la senti.

    *La grifondoro a quella richiesta sorrise di gusto, accettando subito dopo l'invito di Daenerys.*

    Paura di Mirtilla? o di farmi beccare fuori coprifuoco?? Ahaha.. Vai serena mi aggrego volentieri è eccitante infrangere questo tipo di regole.

    [Fine Flashback]


    *L'ombra di tarda sera regnava sovrana, ma nonostante ciò, delle sottili schegge di luce attraversavano una delle finestre del bagno di Mirtilla Malcontenta, da anni in disuso. Si posavano delicatamente sulla figura esile all'interno della stanza. La ragazza era seduta precariamente davanti al davanzale della finestra e, mentre attendeva l'arrivo di Blair, i suoi pensieri erano ormai alla deriva. Le dita della ragazza si muovevano in circolo sul davanzale in pietra, mentre il suo sguardo era rivolto verso l'ammaliante luce della luna. Si godeva quel momento di tranquillità, usufruendo di quel silenzio che tanto desiderava avere anche alla luce del giorno. Un sospiro uscì dalla sua bocca nel momento in cui i suoi pensieri viaggiarono verso questioni a cui osava riflettere solamente in momenti come quelli, quando era sola. E Daenerys Martin aveva molto a cui pensare, come al fatto che poco prima aveva letto la lettera scritta dal fratello, e ancora una volta aveva ricevuto solo insulti e minacce per quando sarebbe tornata a casa, peccato solo che lei non avesse più paura di lei ormai da anni.
    Un movimento attirò improvvisamente la sua attenzione, distogliendola dai suoi pensieri.


    L'unica cosa che sperò in quel momento era che fosse Blair, e non qualche professore o prefetto pronto a togliergli dei punti per la sua violazione del coprifuoco. Era sempre stata fortunata in quei cinque anni, non era mai stata scoperta, ma c'era sempre una prima volta per tutto e sperava che non fosse proprio quella sera, soprattutto perché era stata lei ad invitare la grifondoro a stare insieme dopo il coprifuoco, non avrebbe voluto metterla nei guai per colpa sua e aveva davvero intenzione di farci una chiacchierata, passare il tempo con persone nuove non le dispiaceva mai.*


    @Blair_Watson


  • Blair_Watson

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 360
        Blair_Watson
    Grifondoro
       
       

    * Dopo aver accettato l'invito di Daenerys, Blair si ritrovò momentaneamente nella sua Sala Comune, non poteva ripresentarsi come la mattina in cui aveva conosciuto la ragazza, con i capelli disfatti e gli evidenti segni del cuscino ancora sul volto. Decisa a dare questa volta un impressione più ordinata e decisamente meno da "scappata di casa" , si colorò le guance con un leggero filo di trucco e così anche gli occhi che contornò con un filo di matita nera, un po' di rosa sulle labbra e via.. per la notte "brava".



    [ Bagno di Mirtilla Macolnenta - 23.00 ]

    * Dopo essersi avvolta nel mantello nero, per dare meno nell'occhio durante il suo vagare nei corridoi, nonostante i quadri ancora svegli mormoravano al suo passaggio, Blair riuscì a passo spedito a dirigersi finalmente verso l'entrata del bagno di Mirtilla. Si fermò per qualche secondo davanti la porta, mosse due volte la testa, prima da un lato e poi dall'altro con sguardo furtivo, per assicurarsi che non ci fosse nessuno, dopodiché afferrando con la mano destra il battente spinse con forza la porta, che al suo ingresso fece un cigolio inquietante, un po' di polvere si spostò dalla fessura in cui la porta si incastrava con il muro, una volta entrata si assicurò di chiuderla per bene alle sue spalle, con il minimo rumore così da non allarmare nessuno e non attirare sopratutto attenzioni indesiderate *

    E' permesso?..

    * Sussurrò poi con un filo di voce dopo aver mosso qualche passo, così da farsi udire solo alla figura della ragazza Serpeverde, che intravedeva in lontananza vicino alle finestre antiche, che immersa nei pensieri stava seduta li ad aspettarla. Da un lato aveva il timore di interrompere la sua riflessione, conosceva bene quello sguardo perso nel vuoto tipico di chi faceva a pugni col cervello, per pensare e non pensare, lei ne sapeva qualcosa..ultimamente, però dall'altro lato aveva accettato l'invito proprio per approfondire quella conoscenza e le faceva terribilmente piacere stare li, in quel momento in un orario "proibito", la giovane grifa rispettava sempre le regole, ma non capiva onestamente quale fosse il problema far girare nel castello dei ragazzi, le sembrava una regola superflua, anche perché per lei era difficilissimo addormentarsi alle 23,sarà per la sua giovane età e la ribellione tipica che un età del genere portava con sè. *

    @Daenerys_Martin




    Ultima modifica di Blair_Watson oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Daenerys_Martin

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 9
    Galeoni: 49
       
       

    E' permesso?..

    *Disse infine una voce femminile, Daenerys portò lo sguardo verso l'entrata del bagno e cercò di scorgere la sagoma della persona che era appena entrata. Con Blair ci aveva parlato ore prima, questo era vero, ma non ricordava bene la sua voce e qualche dubbio in quel momento c'era. L'unica cosa positiva era che non si trattava di un professore, dato che se fosse stato tale non avrebbe sicuramente chiesto il permesso. Solo nel momento in cui la sagoma si avvicinò lievemente riconobbe la Watson. A seguito di un sospiro, sul volto di Daenerys si formò un lieve sorriso.*

    Blair, ciao. Ti stavo aspettando.
    Per un attimo avevo creduto che si trattasse di un professore o di qualche prefetto, ma per fortuna si tratta di te. Sai ultimamente sto rischiando molto, vago sempre per il castello dopo il coprifuoco e io stessa sono sorpresa che ancora non mi abbia beccato nessuno.


    *Confessò alla Grifondoro. In realtà erano ormai ben cinque anni che di notte usciva dal suo dormitorio per farsi le sue passeggiatine notturne, era come se ogni luogo, ogni stanza e ogni corridoio di quel castello la notte l'attirasse, ne era completamente attratta e non riusciva mai a resistere alla tentazione. Era già stata in quel vecchio bagno un paio di volte, aveva conosciuto anche la famosa Mirtilla Malcontenta, una volta era persino restata ad ascoltare quel fantasma piagnucolare a causa di alcuni ragazzini del primo anno che avevano deciso di lanciargli attraverso dei libri. In realtà quello era ormai diventato un gioco a cui piaceva essere praticato da molti studenti, Mirtilla non faceva altro che lamentarsi, giustamente. A Daenerys in fin dei conti dispiaceva per lei, dover sopportare tutto ciò non doveva essere affatto facile, solo che certe volte quel fantasma diventava veramente insopportabile.*

    Vieni pure a sederti qui se vuoi, c'è spazio.


    @Blair_Watson


  • Blair_Watson

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 360
        Blair_Watson
    Grifondoro
       
       

    *Blair mosse ancora qualche passo in direzione di Daenerys, che alla sua vista si era palesemente rasserenata e infatti non mancò molto che le spiegò anche il motivo della sua agitazione, anche se poteva sembrare piuttosto facile da capire, visto che entrambe stavano violando il coprifuoco*

    Blair, ciao. Ti stavo aspettando.
    Per un attimo avevo creduto che si trattasse di un professore o di qualche prefetto, ma per fortuna si tratta di te. Sai ultimamente sto rischiando molto, vago sempre per il castello dopo il coprifuoco e io stessa sono sorpresa che ancora non mi abbia beccato nessuno.


    *Ascoltò le parole della Serpeverde e annuì sorridendo, per poi rispondere*




    Tranqui, l'avevo immaginato dalla tua espressione che pensavi fossi una prefetta o peggio un prof. Davvero?? sempre sempre?? e non ti hanno mai beccata?Beh.. allora sei baciata dalla fortuna mi sa.. Io posso dire che è la mia prima "trasgressione" almeno nel bagno di Mirtilla ed infatti in tanti anni non ho ancora avuto il piacere di incontrarla mi piacerebbe molto però, ascolterei i suoi lamenti.. chiaro finchè la pazienza resta con me. Io sono una che gironzolerebbe alla scoperta di tutti i luoghi del castello ed anche fuori..le ore notturne anche a me.. non so perchè ma ispirano.. poi siamo in un mondo magico è tutto qualcosa di straordinario da scoprire..chissà quante cose ci tengono nascoste

    * Dopo aver dato prova a Daen. di quanto fosse incredibilmente chiacchierona si arrestò, schiuse leggermente la bocca per prendere respiro e aspettò che la ragazza metabolizzasse tutta quella valanga di parole.. SI rese conto poi che si trovava ancora in piedi dinnazi a lei con una mano a sorreggerla, mano che teneva appoggiata ad uno dei lavandini. Decise quindi di sedersi nello spazio libero sul davanzale al fianco della Serpe, la guardò - era solita guardare dritto negli occhi le persone con cui parlava - risultava molto diretta e ad alcuni poteva anche dare fastidio inquanto lei non si limitava solo a guardare, ma faceva una vera e propria radiografia, come si direbbe nel mondo babbano. Avvertì che nel desiderio della ragazza di vagare di notte, ci fosse un velato bisogno di evasione ma dovuto a cosa non le era dato naturalmente saperlo, e non avrebbe chiesto nulla finchè la giovane ragazza non avesse deciso spontaneamente di dirle qualcosa *

    Daenerys_Martin




    Ultima modifica di Blair_Watson oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Daenerys_Martin

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 9
    Galeoni: 49
       
       

    (..) Io sono una che gironzolerebbe alla scoperta di tutti i luoghi del castello ed anche fuori..le ore notturne anche a me.. non so perchè ma ispirano.. poi siamo in un mondo magico è tutto qualcosa di straordinario da scoprire..chissà quante cose ci tengono nascoste

    *Disse Blair logorroicamente, il che non diede alcun fastidio a Daenerys, dopotutto erano li per chiacchierare, non per restare in silenzio. A quanto pare la castana aveva persino voglia di conoscere Mirtilla Malcontenta e persino di ascoltare i suoi lamenti, per la quale ci voleva sicuramente molta pazienza. Era difficile non darsi da soli uno schiaffo in faccia dopo aver acconsentito di ascoltarla, quel fantasma era capace di farsi odiare, ma Daenerys non ci riusciva e nemmeno ne sapeva il motivo.*

    Per quanto riguarda Mirtilla be'.. Non so quanto piacere ci possa essere nell'ascoltare i suoi lamenti, ma se sei davvero paziente potrebbe risultare più facile di quanto sembri, anche se non te lo consiglierei. Mentre riguardo il voler esplorare il castello, avrai capito che su questo fatto sono d'accordissimo! Penso anche io che ci tengano nascoste tante cose, mi piacerebbe scoprire qualcosa di super segreto che non siano i semplici passaggi segreti e stanze in disuso che ormai ho già scovato da anni. Voglio scoprire qualcosa di nuovo, di forte!

    *Rispose Daenerys notando poi che Blair aveva iniziato ad osservarla per bene, cercò di non farci molto caso, fortunatamente non era una a cui le dava fastidio essere fissata, anzi, in un modo o nell'altro anche durante il giorno finiva sempre al centro dell'attenzione, era abituata in un certo senso. Ma non che se la tirasse, anzi.
    Improvvisamente si sentì un rumore, forse la Watson avrebbe inizialmente sospettato l'entrata di un professore o prefetto nel bagno, ma Daenerys socchiuse subito gli occhi e fece un piccolo sorrisetto. Aveva già capito chi fosse. Pochi secondi dopo fuori da un water uscì fuori volando Mirtilla Malcontenta che, come al suo solito, non riusciva a tapparsi la bocca rischiando anche di farle scoprire.*

    Chi siete? Siete venute qui per lanciarmi qualcosa? Ma si, lanciamo qualcosa attraverso Mirtilla, tanto lei non sente niente!


    Oh, Daenerys, sei tu. E lei chi sarebbe? Vuole forse divertirsi lanciandomi oggetti a caso come hanno fatto ieri tre ragazzini serpeverde del primo anno?

    *Sicuramente le entrate in scena di quel fantasma non erano delle migliori, ma per fortuna si calmò non appena riconobbe la quindicenne. Ormai l'aveva vista più volte e si era abituata a lei, sapeva che Daenerys non gli avrebbe tirato nessun libro o qualsiasi altra roba per divertimento. Molti lo facevano ed era pure per questo che spesso Mirtilla piagnucolava.*


    @Blair_Watson




    Ultima modifica di Daenerys_Martin oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale