• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Claire_Biovero




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Claire_Biovero

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 395
       
       

    [Town Hall]


    *Claire Biovero, Sindaco del Villaggio di Hogsmeade, era nel suo ufficio, come spesso accadeva da quando era stata eletta a quella carica mesi prima, la giovane si era attardata nel sistemare documentazione, materiale, fogli, appunti, annotazioni, indicazioni, proposte, informazioni utili. La giovane Biovero, infatti, non sopportava che tutto quel materiale stesse perennemente in disordine sopra il piano della sua scrivania, non riusciva a pensare nel caos, anche organizzare le attività del villaggio e le proposte per la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts erano cose difficili per lei, in mezzo a montagne di fogli sparsi, privi di un ordine logico e sensato. Per quel motivo, e per il fatto che non volesse che al Town Hall si pensasse che lei fosse una disordinata irresponsabile, Claire Biovero si attardava molto spesso nel suo ufficio, sulla settimana, di sera, ma anche nel weekend, come in quel caso.
    Era mattinata inoltrata e la biondina, a costo di riuscire a sistemare tutto prima dell'ultima gita dell'anno degli studenti di Hogwarts, era stata in piedi tutta la notte, un po' a sistemare, un po' a organizzare tutto al meglio, non voleva che nulla fosse lasciato al caso, specialmente non nell'ultima gita dei ragazzi prima delle vacanze estive.*



    Fatto!

    *Esclamò soddisfatta il Sindaco, guardando il suo ufficio in perfetto ordine, da qualcuno definibile a ragione un po' maniacale. Davanti a lei la scrivania era sgombra, i faldoni contenenti tutti i documenti erano riposti sugli scaffali, dove dovevano stare, e le idee da mettere in pratica per quell'ultima gita erano state prontamente preparate.
    Claire Biovero si lasciò andare a un leggero sbadiglio, non che non avesse dormito del tutto, aveva approfittato del divano per riposarsi un po' dalla mezzanotte alle prime luci dell'alba, ma non riuscì a trattenersi. Si diede un leggero pizzicotto e poi si dette una rinfrescata, si preparò un infuso energizzante e andò nella piazza dove si sarebbero ritrovati gli studenti e gli adulti che avessero voluto prendere parte a quella gita.*

    [Piazza Gremlin Walk - Piscina]


    *La giovane Sindaco, dopo l'infuso, aveva riacquistato le forze. Con un sorriso soddisfatto aveva osservato quanto e in che modo si era trasformata la Piazza Gremlin Walk di Hogsmeade. Lei e la sua collega, l'altro Sindaco del Villaggio e sua amica, Lavinia Grent, avevano optato per questo luogo in quanto era molto centrale e non se ne faceva un largo uso, un peccato a dir loro, date le sue enormi potenzialità. Le due donne, entrambe molto giovani, avevano deciso che come ultima gita fosse un'ottima idea quella di organizzare una festa in piscina per gli studenti della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Gli studenti avrebbero potuto distrarsi, rilassarsi e divertirsi, sempre nei limiti, godendo dell'ambientazione di quella gita - ovvero lo splendido villaggio in cui la piscina era stata fatta appositamente comparire - e apprezzando così maggiormente l'occasione delle gite, soprattutto considerato il fatto che quella sarebbe stata l'ultima per quell'anno scolastico.*



    Un ottimo lavoro per essere solo una soluzione temporanea...

    *Rifletté mentalmente il Sindaco del Villaggio, orgogliosa che le ore di lavoro fossero state spese per un gran risultato come quello che aveva davanti agli occhi in quel momento. La biondina si chiese se anche per gli studenti sarebbe stato lo stesso, o se invece avrebbero trovato il tutto troppo visto, troppo banale, troppo troppo.
    La mente di Claire Biovero era solita compiere voli pindarici, soprattutto nelle occasioni in cui il suo operato avrebbe dovuto essere messo sotto la lente di ingrandimento di utenza molto esigente come quella degli studenti di Hogwarts alla loro ultima gita. Più guardava la piscina nella piazza, però, e più le sembrava che fosse tutto più che perfetto, meraviglioso, e soprattutto pronto a rendere unica quella gita, correlata da "Pool Party", come si diceva dalle loro parti. Il tempo non era stato clemente con loro, ma avevano provveduto a coprire la piscina in modo che la pioggia non impedisse il divertimento previsto per quell'ultimo gita al villaggio.*



    Non resta che aspettare il loro arrivo e dire loro "Buongiorno", come ogni volta.

    *Pur non essendo alla sua prima gita, né in generale né in qualità di Sindaco, la giovane Claire era ogni volta costretta a fare i conti con quella timidezza che molto spesso la bloccava e le impediva di compiere dei ragionamenti sensati e di fare le cose come meglio si confaceva a chi rivestiva quella carica.
    Di lì a poco sarebbero arrivati gli studenti e lì era tutto pronto per accoglierli al meglio.*

    @Stefano_Draems, @Cosetto_Silverwing, @Katrin_Hopkirk, @Percy_Smith, @Cristine_Cullen, @Matt_Cataldo, @Maila_Moncelli, @Millennium_Falcon, @Charlotte_Mills, @Heine_Ruhe, @Beitris_Scott, @Samantha_Collen, @Helen_Benlor, @Claire_Biovero, @Sofia_Bravi, @Sylvia_Turner, @Cailas_Cailas, @Samus_Ferrerus, @Marina_Lightwood, @Bisy_Owen, @Mattew_Hudson, @Shireen_Firewet, @Doppio_Sguardo, @Gabriel_Master, @Giulia_Brunazzo, @Gabriexz_Demon, @Lavinia_Grent, @Lumos_Glow, @Jessamine_Young, @Daenerys_Martin, @Francio_Grande, @Rachel_Clinth, @Alison_Blake, @Tess_Shepard, @Giulia_Cordovani, @Kira_Thompson, @Jane_Casterwill, @Camilla_Pettenati, @Crafter_Ofon, @Laura_Edwige, @Nicoletta_Quaranta, @Paola_Candeo, @Nightingale_Darkrose, @Achilles_Davids, @Daxter_Morgan, @Dragonis_Witch, @Daimhin_Connor, @Allison_Smith, @Tabata_Wander, @Elisabeth_Estrend, @Megan_Langdon, @Robert_Dippett, @Emily_Salem, @Corvina_Tonky, @Dubhe_Dolohov, @Anise_Wood, @Devi_Adams, @Todd_Todd, @Vincenza_Dream, @Purple_Rose, @Sovrano_Supremo, @Cynthia_Moony, @Bennarella_Turner, @Doriana_Madeo, @Katy_Holstrome, @Sibilla_Strangedreams, @Michela_Biffi, @Elena_Salvatore, @Nate_Martini, @Anastasia_Mikaelson, @Niky_Spez, @Cielo_Runa, @Phedre_Nuit, @Kristal_Thratchet, @Eleonora_Parolini, @Martina_Airoldi, @Alexis_White, @Lauren_Sangster, @Seraphine_Arcaden, @Susan_Watson, @Christie_Cullimore, @Matte_Webber, @Mark_Slone, @Sinfo_Arfen, @Alan_Prince, @Leyla_Ross, @Alex_Mirzam, @Marylann_Ambrock, @Andrea_Mangioni, @Lara_Stinat, @Nihal_Saddwhol, @Simon_Gregorovich, @Alexander_Wayland, @Katniss_Everdeen, @Nora_Jhonson, @Marcus_Largh, @Mirco_Mcqueen





    Potete iniziare a postare il vostro arrivo alla gita.
    Ricordatevi che, per questa volta, sono ammessi
    TUTTI gli studenti e gli adulti
    e NON è necessario mostrare alcuna autorizzazione!

    Buon divertimento,
    I Sindaci
    Claire Biovero e Lavinia Grent.


  • Percy_Smith

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 231
        Percy_Smith
    Serpeverde
       
       

    *Quella mattina, il giovane Percy era diretto alla piscina a Gremlin Walk. Pensava sarebbe stata una bellissima gita, ne era proprio sicuro. Non capitava spesso che TUTTI gli studenti e gli adulti potessero partecipare senza alcuna autorizzazione e non capitava mai che si andava in piscina. Il caldo dell'estate si faceva sentire, i consiglieri avevano avuto un'ottima idea.
    Percy era quasi giunto alla Gremlin Walk verso mezzogiorno e mezza, probabilmente sarebbe stato uno dei primi se non il primo.
    Arrivato vide solo il sindaco Claire, stupenda come sempre, gli si avvicinò e la salutò.*

    Salve Sindaco Biovero, come sta? E' pronta per tuffarsi?



    *Disse il diciasettenne, aveva voglia di tuffarsi perché si moriva letteralmente dal caldo. Aspettò che gl'altri arrivassero, forse avrebbe potuto vedere qualche amico che ormai non frequenta più Hogwarts.
    Ultimamente i due sindaci avevano idee splendide, ogni gita che organizzavano era magnifica e la gente era molta.*

    @Claire_Biovero,


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    [DORMITORIO GRIFONDORO]

    *Le tende della finestra erano state aperte e il sole, ormai in cielo, entrava nella stanza illuminandola in pieno. Marina, già sveglia da un po', aveva appena finito di asciugarsi i capelli, e ora, dinanzi allo specchio che aveva adagiato in un angolo della stanza, sistemava una coroncina di fiori sulla sua lunga chioma bruna. Era una giornata perfetta per l'ultima gita dell'anno, calda, soleggiata, adatta per la location che era stata decisa per quell'occasione: un party in piscina. La Grifondoro, super eccitata, infilò la canotta e, guardandosi, un'ultima volta, prese la sua borsa di paglia e uscì dalla stanza.*



    [Piazza Gremlin Walk - Piscina]

    *Camminare con quel caldo non era una delle cose più entusiasmanti da fare, ma, purtroppo, non aveva ancora 17 anni e, di conseguenza, non poteva smaterializzarsi; per questo doveva accontentarsi di quel metodo di trasporto stancante. Quando arrivò a destinazione, non riusciva a credere ai suoi occhi, la piazza non era più la stessa! Al centro, circondata da un prato verde, c'era una piscina enorme.*


    O mio dio! Ma che cosa avete fatto... è fantastico!

    *esclamò la ragazza con la bocca spalancata che accennava un sorriso. Immaginò il lavoro che avevano dovuto fare per sistemare quel luogo, alla fatica dei due sindaci, Claire e Lavinia e, non poté non essere fiera di loro. Avrebbe voluto congratularsi con entrambe, ma, purtroppo, il sindaco Grent non era presente per quella giornata. Così, saltellando per la felicità, si avvicinò al sindaco Biovero.*

    Buongiorno sindaco, complimenti, siete state bravissime.. Avete trasformato questo posto... e, naturalmente, non vedo l'ora di fare un bagno...

    *disse, battendo le mani eccitata. A volte si comportava come una bambina di quattro anni, ma era proprio quella la parte divertente del suo carattere, non dava niente per scontato, si stupiva ancora per tutte le cose che la magia riusciva a fare. Si guardò intorno e notò che, stranamente si era anticipata, erano ancora poche le persone che erano già arrivate. Accanto a lei c'era un Serpeverde; sapeva che il suo nome era Percy, ma non lo conosceva molto bene, non aveva mai avuto l'occasione di intraprendere una conversazione con lui.*

    Ehm, ciao, io sono Marina...

    *balbettò la ragazza porgendogli la mano. Dall'aspetto sembrava aperta e cordiale, ma, in realtà, era timida, soprattuto con chi non conosceva. Posò la borsa accanto a un albero e, frugando all'interno, trovò un sacchetto di caramelle. Lo prese e tornò vicino ai partecipanti.*

    Ne volete una?

    @Percy_Smith, @Claire_Biovero



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Angelina_Largh

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 95
       
       

    *Angelina camminava con una sola destinazione in mente: la piazza di Gremlin Walk.
    Negli ultimi mesi aveva imparato tutte le vie di Hogsmeade, ma quella che conosceva meglio era Hog Road, dove suo fratello aveva comprato una piccola casetta per se qualche mese prima, dove lei aveva passato alcuni giorni delle sue vacanze natalizie che non era molto distante dal grande parco del villaggio.
    Era molto graziosa e di sicuro Angelina ci avrebbe passato molte delle sue giornate, soprattutto da quando, da li a poco, la scuola li avrebbe lasciati liberi per le vacanze estive.
    Nei mesi in cui aveva svolto il suo compito di consigliera di quel villaggio aveva imparato molto, anche tutte le vie e le viuzze di quel villaggio cosí affascinante.
    Uscita da Hogwats aveva camminato senza pensare, solo guardandosi attorno per osservare la bellezze del paesaggio. Preferiva non prendere la carrozza, ma passeggiare da sola in tranquillità immersa nella natura.
    Con le sue scarpe comode e qualcosa di adatto alla stagione, da indossare, arrivò finalmente a destinazione.
    Forse una gonnellina, con in paio di ballerine e un top senza maniche era troppo per una gita al parco, ma data la temperatura che iniziava a farsi estiva, nonostante alcune piogge di passaggio, nei giorni precedenti, ci stava bene. Inoltre Angelina soffriva molto il caldo, ma era sicura che quel giorno non sarebbe stata l'unica con una maglia sbracciata o una gonnellina un po' più corta del solito.


    Arrivata sul posto ovviamente il sindaco Biovero era già presente sul luogo ad accogliere gli studenti che avrebbero deciso di partecipare.*

    Buongiorno sindaco Biovero.
    Ciao Marina, che bello vederti qua! Ciao anche a te Percy.


    *Disse la ragazza salutando chi conosceva.
    L'idea del Pool Party avrebbe attirato molti studenti, soprattutto dato che per quella ultima gita nessuno avrebbe dovuto mostrare la propria autorizzazione.
    Con se aveva portato il necessario per il DJ Set, idea che i due sindaci avevano avuto che avevano proposto a lei e a suo fratello Marcus, gestori della radio di Hogsmeade, di mettere in atto.
    Era davvero su di giri per quello, sperava solo che le nubi in cielo non avessero deciso di essere loro nemiche.*

    Se per lei va bene, sindaco Biovero, io mi metterei subito all'opera così da accogliere chi arriva con un po' di musica.

    *Affermò sorridente la Corvonero che si avvicinò al banchetto che Marcus le aveva detto di aver organizzato per quella giornata. Non sapeva se lui si sarebbe fatto vivo o meno, ma lei, il suo lavoro lo sapeva fare.
    Posò la borsa con alcuni grandi cd. Ovviamente li la tecnologia babbana non funzionava, ma con l'aiuto della magia tuto quanto sarebbe andato come doveva andare.
    Angelina non era solita a fare il lavoro del Dj, ma con alcune lezioni intensive di George, il dj di Radio Hogsmeade Wonder Network, aveva scoperto anche i segreti più reconditi di quella professione.
    Il logo della radio si trovava sul fronte della postazione, poco distante dalla piscina.*


    Ok: questo va qua, quest'altro qua.. E ora dovrebbe partire il tutto.

    *Pensò tra lei e lei, qualche secondo prima che una musica piacevolissima iniziasse a riempire quel luogo.*




    @Marina_Lightwood, @Percy_Smith, @Claire_Biovero,




    Ultima modifica di Angelina_Largh oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *Con il sacchetto delle caramelle ancora puntato verso Percy e Claire, Marina non si rese conto che era arrivato qualcun altro.*

    Ciao Marina, che bello vederti qua!

    *la salutò Angelina una Corvonero carina e gentile.*

    Ciao collega, oggi non abbiamo molto lavoro da fare senza le care autorizzazioni vero?

    *sorrise strizzandole l'occhio. Senza quella pressione, avrebbero potuto godersi una giornata in tranquillità. Marina doveva dire che il Pool Party era stata proprio un'ottima idea e, il fatto che nessuno aveva bisogno dell'autorizzazione, permetteva a tutti di partecipare; così anche quelli del primo e secondo avrebbero potuto godersi questa fantastica gita in piscina. Ma, se la Grifondoro credeva che la sua collega Largh non avrebbe lavorato, si sbagliava di grosso.*

    Se per lei va bene, sindaco Biovero, io mi metterei subito all'opera così da accogliere chi arriva con un po' di musica.

    *la sentì rivolgersi a Claire. La ragazza, curiosa, si avvicinò alla Corvonero per indagare e la trovò a maneggiare con CD e attrezzature babbane da Dj. Si chiese come facessero a funzionare, visto che ad Hogwarts nessuna tecnologia babbana funzionava. Ma la sua domanda ebbe una risposta quando una musica piacevole riempì la piazza. Era davvero eccitante, emanava una scarica di adrenalina che ti costringeva a muoverti, a ballare. Non aveva mai ballato in pubblico, ma quel ritmo non lasciava scelte; e così, lentamente, si mosse sul posto giusto quel po' per non farsi notare. Poi, con i pollici all'insù, alzò le mani sopra la testa e si rivolse ad Angelina.*

    Ci sai proprio fare!

    @Percy_Smith, @Angelina_Largh, @Claire_Biovero,

  • Kristal_Thratchet

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 92
       
       

    *Dello studio, quel giorno, ne aveva abbastanza.
    Kristal, ragazzina appartenente alla casa di Grifondoro al suo terzo anno di studi a Hogwarts. Con il capo chino sul libro di Antiche Rune, una materia che voleva imparare nonostante non ne avesse una predilizione, sbuffò apertamente.
    Basta, per quel giorno ne aveva abbastanza dello studio.
    Voleva rendere fiera i suoi genitori dei suoi progressi nelle materie insegnate a scuola, quella scuola che avevano frequentato anche loro, ma a tutto c'era un limite.
    La bionda ragazza, con la pelle diafana guardò fuori dalla finestra più vicina a lei. Hogwarts era davvero bella, come lo era il villaggio di Hogsmeade dove alcune piccole figure si stavano dirigendo.
    In quel momento si ricordò quel volantino che aveva visto, qualche giorno prima, in una delle bacheche sparse per il castello. A Hogsmeade c'era una festa in piscina! Quale occasione migliore di smettere gli abiti di studentessa per divertirsi un po' e dimenticare, anche solo per un paio d'ore, tutte quelle nozioni difficili da imparare.
    Indossò un leggero abito color pesca si avviò, anche lei, verso la propria destinazione.


    Per arrivare a Hogsmeade quella volta utilizzò una delle carrozze trainate dal nulla.. O almeno per lei erano trainate dal nulla. Era magia? No, erano delle creature che lei non poteva vedere.
    Arrivata alla stazione, insieme ad altri studenti scese e lei si avviò verso quella parte del villaggio che non conosceva.*

    Ciao Percy, ciao anche a te Marina!

    *Affermò la ragazza salutando l'amica e il giovane Serpeverde che aveva incontrato qualche giorno prima.
    Scosse la mano anche in direzione di Angelina che era intenta a fare qualcosa che lei non era in grado di capire.*

    @Marina_Lightwood, @Percy_Smith, @Claire_Biovero,
    @Annabeth_Lightwood, @Valentine_Edvige, @Daenerys_Martin, @Carmen_Stelletti, @Millennium_Falcon, @Benjamin_Lasnier, @Kathryn_Thompson, @Charlotte_Mills, @Gianna_Fields, @Paola_Candeo,


  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 244
       
       

    *Cristine si passò una mano tra i capelli per poi sorridere all'immagine dello specchio. Quel giorno ci sarebbe stata una gita,l'ultima e non se la sarebbe persa per nulla al mondo!. Lanciò un'occhiata a Prince che strisciava per la stanza.*

    Mi dispiace piccolino,ma tu non puoi venire oggi.

    *Disse abbozzando un sorriso per poi uscire dal dormitorio percorrendo velocemente la Sala Comune e i Sotterranei. Una volta fuori da Hogwarts prese un bel respiro ed iniziò a camminare verso Hogsmeade,la piazza di Gremlin Walk era la sua destinazione. Una volta arrivata sbarrò gli occhi dalla sorpresa,sapeva che era una festa in piscina,ma era stato arredato tutto alla perfezione! Fece scorrere lo sguardo e vide un gruppo di persone così iniziò a camminare e quando fu abbastanza vicino riconobbe qualche viso. C'era Marina,che ormai conosceva abbastanza bene,Angelica che era stata a sorvegliarla durante una punizione..ed altri ragazzi.*

    Buongiorno Sindaco,
    Ciao Marina!,Angelica

    *Disse sorridendo alle due ragazze per poi passare lo sguardo su una biondina che aveva intravisto qualche qualche volta nel castello e sul ragazza accanto,era un Serpeverde,lo vedeva molto spesso in Sala Comune,ma non avevano mai parlato.*

    Piacere! Io sono Cristine Cullen

    *Disse sorridendo,quel giorno era piuttosto contenta..ci voleva proprio una giornata così.*

    @Percy_Smith, @Angelina_Largh, @Claire_Biovero, @Kristal_Thratchet



    Ultima modifica di Cristine_Cullen oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2383
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Quella mattina Gianna gironzolava per il suo dormitorio alla ricerca di qualcosa di adatto da indossare per andare alla gita che si sarebbe svolta proprio quel giorno nella piazza di Gremlin Walk ad Hogsmeade. Era la prima volta che prendeva parte ad una festa visto che non aveva ancora raggiunto il terzo anno di scuola quindi era vietato partecipare. Però in quella occasione fu fatta un'eccezione e fu concesso a tutti gli studenti di partecipare. Ovviamente come per ogni evento, Gianna non aveva la minima idea di cosa indossare non sapeva quale fosse stato l'abbigliamento adatto. Trovò l'unica cosa più elegante che avesse potuto indossare si affrettò a sistemarsi e, dopo aver datu un bacio al suo piccolo Bunny, usci di corsa dal dormitorio. Si precipitò giù per le scale e si diresse a passo sostenuto verso il luogo della festa. Non sapeva perchè ma aveva la netta sensazione di essere in ritardo. Poco dopo arrivo finalmente nella piazza dove si teneva la festa e ciò che le si parava davanti aveva dell'incredibile.*

    Wow che spettacolo!

    * Fu l'unica cosa che riusci a pensare a primo impatto. C'era una meravigliosa piscina e c'era moltissima gente tutta ben vestita. Gianna si diede una rapida occhiata e pensò che forse avrebbe avrebbe dovuto indossare qualcosa di più elegante. Diede un'occhiata in giro per vedere se conosceva qualcuno e vide una ragazza, Kristal, della sua casata con la quale aveva parlato qualche giorno prima, e le sembrò di riconoscere anche Cristine, una ragazza Serperverde con la quale aveva avuto un'interessante chiacchierata. Cosi si avvicinò e disse:*

    Buongiorno a tutti!

    * Fece un sorriso alle ragazze che conosceva gia e si presentò a quelli che non conosceva:*

    Io mi chiamo Gianna Fields, Grifondoro del secondo anno. Complimenti a chi si è occupato dell'organizzazione della festa è semplicemente fantastica, non potevate fare di meglio.

    * Fece un sorriso ai presenti e si guardò intorno in cerca di qualche sua amica che magari era li come lei.*
    @Kristal_Thratchet, @Cristine_Cullen, @Claire_Biovero, @Valentine_Edvige

  • Edith_Knight

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 202
        Edith_Knight
    Tassorosso
       
       

    * Edith si stava rimirando nello specchio, cercando di sistemare i capelli come poteva. Quando c'era dell'umidità nell'aria erano sempre gonfi e riccioluti, il che era un bene perché non le piacevano lisci, ma se prendevano una piega strana erano impossibili da modificare.
    Dal momento che il caldo tardava un po' ad arrivare, specialmente dove erano, aveva deciso di vestirsi a strati. Indossava una maglietta verde smeraldo senza maniche con delle pailletes sullo scollo, una gonna nera e un golfino color crema. Si infilò un paio di ballerine, prese il cappotto e uscì.
    Quando arrivò a Hogsmeade notò che la piazza principale era stata tutta addobbata a festa, una ragazza stava sistemando la musica e al centro di tutto troneggiava una splendida piscina, ovviamente fatta apparire con la magia.
    Un enorme sorriso spuntò sul suo volto: per la prima volta da quando era arrivata a Hogwarts sentiva qualcosa di familiare nello stare lì.
    Quella festa le ricordava quelle a cui andava a casa, nel mondo "reale", dove la musica era sempre al massimo e i ragazzi non dovevano indossare assurdi abiti di inizio secolo né illuminare le stanze con le candele.
    Non che stare a Hogwarts non le piacesse, sia chiaro. Lo adorava, però a volte sentiva la mancanza della sua vita babbana.
    Si avvicinò alle ragazze che stavano chiacchierando, salutò Gianna, che già conosceva, e si presentò agli altri, tutti studenti più grandi di lei. Aveva già visto qualcuno di loro nei corridoi, ma non si erano mai parlati. *

    Ciao a tutti, io sono Edith. Sono al primo anno e non ero mai stata a Hogsmeade prima... è sempre così carina?

    * domandò continuando a rimirare gli addobbi.
    Mentre osservava il villaggio, decisamente pittoresco, continuò a guardarsi attorno, verificando se non ci fosse qualcun altro.
    Si era accorta che le capitava raramente di parlare con dei ragazzi; ne vedeva pochi in giro, di solito se ne stavano per conto loro nei dormitori e lei non era una che riusciva ad attaccare bottone in mezzo ai corridoi, per cui le occasioni scarseggiavano.
    Si chiese se quella festa non fosse un'occasione per fare nuove amicizie, magari anche maschili, e sorrise al pensiero che sul finire dell'anno ci potesse essere un nuovo inizio *



    @Benjamin_Lasnier @Claire_Biovero, @Cristine_Cullen, @Valentine_Edvige @Kristal_Thratchet @Gianna_Fields

  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 244
       
       

    Buongiorno a tutti!

    *Cristine si voltò e vide una ragazza con cui aveva avuto una chiacchierata abbastanza piena. Un piccolo ghigno si formò sul viso della Serpeverde che girandosi del tutto incrociò le braccia al petto e con un sorrisetto disse.*

    Ehi Gianna! È un piacere rivederti.

    *Senza togliere quel sorrisetto si passò una mano tra i capelli senza distogliere lo sguardo dalla ragazza,se non ricordava male era un anno più piccola di lei. Una terza voce fece voltare la testa della Serpeverde. Una ragazzina mora si era avvicinata al gruppo con un piccolo sorriso*

    Ciao a tutti, io sono Edith. Sono al primo anno e non ero mai stata ad Hogsmeade prima..è sempre così carina?

    *Sembrava abbastanza imbarazzata così Cristine cercò di aiutarla in qualche modo*

    Ciao Edith,io sono Cristine Cullen,Serpeverde del terzo anno ed oggi la piazza è stata allestita a posta per la "festa",ma nel complesso si è un bel villaggio.

    @Gianna_Fields @Edith_Knight

  • Benjamin_Lasnier

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 446
       
       

    [Sala Comune Serpeverde]




    *La fievole luce verdestra delle lampade illuminavano debolmente la sala comune, dove Benjamin stava profondamente dormendo su uno dei divanetti argentati. La notte prima il giovane studente aveva fatto particolarmente tardi, leggendo uno dei suoi libri preferiti di narrativa "Alice nel paese delle Meraviglie".
    Quella storia babbana era l'unica che affascinava Benjamin così tanto da convincere il mago purosangue ad entrare in un cinema per vedere il film. Il regista era stato bravissimo nel rappresentare al meglio tutti i personaggi da Alice alla regina di cuori, per non parlare dello Stregatto, il personaggio più amato da Ben. Verso le nove di mattina il sonno del giovane Serpeverde venne rovinosamente interrotto da un gruppo di suoi amici che tra sospiri d'incredulità e occhi meravigliati fissavano la bacheca. Una gita ad Hogsmead e per giunta aperta a tutti, senza alcuna richiesta di autorizzazione firmata dai genitori. Benjamin era indeciso! Il giovane Serpeverde era un ragazzo particolarmente solitario e non amava il casino o il divertimento eccessivo, infatti, non aveva partecipato mai a nessuna gita ad Hogsmead preferiva la tranquillità e la quiete della biblioteca o della Sala Grande.
    Dopotutto Ben proveniva da una famiglia schifosamente ricca, quindi appena finita la scuola faceva viaggi e vacanze in giro per il mondo, sicuramente più particolari ed eccitanti di una misera gita in un villaggio con quattro case e una piazza. Questa volta, pero, lo studente voleva dare una possibilità a quella gita, dopotutto era l'ultima dell'anno in più vista la precisione e la meticolosità dei Sindaci di Hogsmead Benjamin non si aspettava un disastro totale. L'unico problema e che si stava facendo particolarmente tardi, quindi Benjamin corse in fretta e furia verso il dormitorio pronto a mettere le mani nel suo baule per trovare qualcosa da mettere.Alla fine benajamin scelse un completo abbastanza causual e leggero: una camicia di lino con pantalone abbinato un paio di sandali tutto sui toni del beige e del color terra, in più prese un portadocumenti di pelle invecchiato dove mettere la bacchetta e una trentina di galeoni nel caso servissero dei soldi. Velocemente Benjamin si diresse fuori dalla sala comune oltrepasso i bui e umidi sotterranei per dirigersi verso Hogsmead pronto a fare conoscenza e a divertirsi.*

    Villaggio di Hogsmead - Piazza Gremlin Walk (Piscina)




    *Il sole si faceva desiderare, nascosto dietro delle leggere nubi grigiastre, ma la giornata era particolarmente calda. La leggera brezza del vento si destrava tra le poche case di Hogsmead fino a raggiungere Benjamin in strada, scomigliandogli i ricci capelli biondi. Con il cielo plumbero gli occhi di Ben si erano scuriti fino a diventare di un grigio scuro e caldo come un tizzone ardente che diventava cenere. La strada principale che portava alla piccola piazza era piena di gente, ogni singolo sasso levigato che tappezzava quel via era calpestato da un mago o una strega. Benjamin ci mise un po' di tempo ad arrivare alla piazza.
    Finalmente qualche raggio di sole iniziò a filtrare le nuvole illuminando quella splendida ma tremendamente arida giornata. Benjamin sentiva caldo, un caldo tremendo quindi si levò la leggera giacca che aveva per rimanere con la maglietta a mezze maniche. Il giovane serpeverde si ripeteva in mente cosa dire se avesse incontrato qualcuno che conosceva o per fare nuove amicizie, era terribilmente a disagio, sentiva l'ansia salire e la testa diventargli un macigno. Benjamin Lasnier non era mai stato così stressato, neanche quando doveva fare un compito o un interrogazione e il professore l'aveva beccato inpreparato (anche se un impreparazione di Benjamin equivaleva ad un voto non inferiore al ventinove). Possiamo definire Benjamin un ottimo studente ma un pessimo amico, dopotutto nella sua famiglia era cresciuto a pane e indifferenza. Riusciva benissimo a leggere più di due libri al giorno ma non riusciva a spiccicare due parole con persone che non conosceva o amici non troppo intimi. Arrivato nel cuore della piazza Benjamin decise di parlare con gli organizzatori dell'evento i sindaci di Hogsmead. Ma sicuramente avrebbe incontrato qualcuno sul suo cammino dopotutto era una festa e ad una festa non ci sono solo gli organizzatori ma anche tanti, ma tanti invitati.*

    "Chissà chi incontrerò!"

    @Cristine_Cullen, @Edith_Knight, @Gianna_Fields, @Kristal_Thratchet, @Marina_Lightwood, @Angelina_Largh, @Percy_Smith, @Claire_Biovero,


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2383
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    Ehi Gianna! È un piacere rivederti.

    * Esordi la Serpeverde incrociando le braccia e facendo un sorrisetto. Gianna non potè fare a meno di sorridere e dire:*

    Il piacere e mio. E noto con ancor più piacere che sei esattamente come ti ricordavo.

    * Fece un occhiolino a Cristine e sorrise ancora. Si divertiva a punzecchiarla un pò nelle rare occasioni in cui si incontravano. Poi ad un tratto senti un'altra voce:*

    Ciao a tutti, io sono Edith. Sono al primo anno e non ero mai stata a Hogsmeade prima... è sempre così carina?

    * Gianna si voltò e riconobbe la ragazza con la quale aveva scambiato qualche parola in bibliotecaqualche giorno prima.*

    Ciao Edith sono felice di vederti!

    * E cosi dicendo le fece un sorrisetto più caloroso del solito forse per farle capire che poteva stare tranquilla senza imbarazzi perchè le persone li presenti erano tutte gentili e cordiali, ognuno in un modo diverso, o almeno cosi poteva dire di quelli che conosceva.*
    @Cristine_Cullen, @Edith_Knight,

  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 244
       
       

    Il piacere è mio. E noto con ancor più piacere che sei esattamente come ti ricordavo.

    *Disse la Grifondoro facendo un occhiolino a Cristine che in tutta risposta allargò il ghigno presente sul suo viso. La giornata stava iniziando nel migliore del modi,per fortuna. Passò lo sguardo per la piazza e notò una figura che si faceva spazio tra le persone fermandosi a qualche metro di distanza da loro. Era un ragazzo,Serpeverde che aveva visto di sfuggita delle volte nella Sala Comune,ma con cui non aveva mai scambiato una parola..forse oggi sarebbe stata l'occasione. Riportò lo sguardo sulle ragazze davanti a lei e notò che Edith non diceva una parola così cercò di farla sentire a suo agio il più possibile.*

    Allora Edith..come ti trovi ad Hogwarts?

    *Domandò abbozzando un sorriso. Gli anni in quella scuola l'avevano cambiata parecchio a Cristine..nonostante molti lati del suo carattere fossero sempre gli stessi era diventata più gentile e cordiale con le persone,prima non si sarebbe fatta problemi a rendere le cose più difficili a chiunque adesso invece si sentiva di dare una mano a qualcuno in difficoltà..e chi l'avrebbe mai detto!*

    @Gianna_Fields @Edith_Knight @Benjamin_Lasnier

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    *La piazza si riempì pian piano; studenti di tutte le età, compresi ragazzini del primo anno, felici di poter trascorrere una gita ad Hogsmead liberamente. Marina salutò un po' tutti, accertandosi di non aver dimenticato nessuno. Voleva essere cordiale, ma, soprattutto, doveva rispettare il suo ruolo da consigliera e accogliere i partecipanti. Con Angelina che si dilettava in console, riempiendo quel luogo di una musica piacevole e ammaliante, la Grifondoro doveva controllare, insieme al sindaco Biovero, che tutto andasse come previsto. Così, a grandi passi, si avvicinò al tavolo del buffet e, minuziosamente, si accertò che il buffet fosse pronto per essere servito agli studenti. Fortunatamente, non poté non notare quante cose deliziose erano state preparate: gelati, frutta fresca, bibite di tutti i tipi. Avrebbe voluto mangiare qualcosa, il suo stomaco brontolava, ma doveva finire prima il lavoro che le era stato assegnato.*




    *Era l'ultima gita dell'anno e, anche se sapeva che non ce n'era bisogno, avrebbe voluto che i ragazzi ricordassero Hogwarts non solo come il luogo dove si insegna la magia, ma anche come un posto dove ci si diverte, si fa amicizia e si sta bene insieme. Quello era il suo obbiettivo oggi! Mentre rifletteva, si spostò dal buffet al bordo piscina: l'acqua era fantastica e, se avessero voluto, i ragazzi avrebbero potuto farsi una bella nuotata e rinfrescarsi, soprattutto con quel clima afoso. Adesso che si era tranquillizzata e aveva visto che tutto era al giusto posto, si avvicinò a Claire che continuava ad intrattenere gli studenti e, schiarendosi la voce, puntò la bacchetta alla gola.*

    SONORUS....

    *La sua voce echeggiò nella piazza in modo che tutti la potessero sentire.*

    Bene ragazzi, vedo che sono arrivati tutti! Innanzitutto ringraziamo i due sindaci per lo splendido lavoro che hanno fatto.

    *Disse la Grifondoro battendo le mani e facendo partire un applauso da parte di tutti gli studenti entusiasti.*

    Adesso veniamo a noi! È l'ora di divertirsi, di scatenarsi.. e proprio per questo, è con immenso piacere che do inizio alla gita.

    *Un urlo generale si levò dalla massa di studenti che, felici ed eccitati, iniziarono a sparpagliarsi per la piazza, chi vicino al buffet, chi ballava e, c'era anche qualcuno che si tuffò in piscina schizzando acqua ovunque. Marina sorrise e, con un segno della mano, diede l'ok alla sua collega Angelina per far partire la musica. Era sicura che sarebbe stata una giornata perfetta!*

    @Stefano_Draems, @Cosetto_Silverwing, @Katrin_Hopkirk, @Percy_Smith, @Cristine_Cullen, @Matt_Cataldo, @Maila_Moncelli, @Millennium_Falcon, @Charlotte_Mills, @Heine_Ruhe, @Beitris_Scott, @Samantha_Collen, @Helen_Benlor, @Claire_Biovero, @Sofia_Bravi, @Sylvia_Turner, @Cailas_Cailas, @Samus_Ferrerus, @Marina_Lightwood, @Bisy_Owen, @Mattew_Hudson, @Shireen_Firewet, @Doppio_Sguardo, @Gabriel_Master, @Giulia_Brunazzo, @Gabriexz_Demon, @Lavinia_Grent, @Lumos_Glow, @Jessamine_Young, @Daenerys_Martin, @Francio_Grande, @Rachel_Clinth, @Alison_Blake, @Tess_Shepard, @Giulia_Cordovani, @Kira_Thompson, @Jane_Casterwill, @Camilla_Pettenati, @Crafter_Ofon, @Laura_Edwige, @Nicoletta_Quaranta, @Paola_Candeo, @Nightingale_Darkrose, @Achilles_Davids, @Daxter_Morgan, @Dragonis_Witch, @Daimhin_Connor, @Allison_Smith, @Tabata_Wander, @Elisabeth_Estrend, @Megan_Langdon, @Robert_Dippett, @Emily_Salem, @Corvina_Tonky, @Dubhe_Dolohov, @Anise_Wood, @Devi_Adams, @Todd_Todd, @Vincenza_Dream, @Purple_Rose, @Sovrano_Supremo, @Cynthia_Moony, @Bennarella_Turner, @Doriana_Madeo, @Katy_Holstrome, @Sibilla_Strangedreams, @Michela_Biffi, @Elena_Salvatore, @Nate_Martini, @Anastasia_Mikaelson, @Niky_Spez, @Cielo_Runa, @Phedre_Nuit, @Kristal_Thratchet, @Eleonora_Parolini, @Martina_Airoldi, @Alexis_White, @Lauren_Sangster, @Seraphine_Arcaden, @Susan_Watson, @Christie_Cullimore, @Matte_Webber, @Mark_Slone, @Sinfo_Arfen, @Alan_Prince, @Leyla_Ross, @Alex_Mirzam, @Marylann_Ambrock, @Andrea_Mangioni, @Lara_Stinat, @Nihal_Saddwhol, @Simon_Gregorovich, @Alexander_Wayland, @Katniss_Everdeen, @Nora_Jhonson, @Marcus_Largh, @Mirco_Mcqueen


Vai a pagina 1, 2  Successivo