Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni



Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Topic Precedente :: Topic Successivo

  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Stefano_Draems




    Ultima modifica di Stefano_Draems oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       

    [Notting Hill – Attico di Stefano]


    * 30 Giugno: Questo significava che a Hogwarts sarebbero terminati gli studi per tutti gli studenti, anche per quelli che avevano sostenuto gli esami di GUFO o MAGO. La festa sarebbe stata nei “dintorni di Hogwarts”, più precisamente in Riva al Lago Nero. Un lago splendido e incantevole, con tante creature che vivevano al suo interno, tutte osservabili dalla grandi vetrate della sala comune dei Serpeverde, situata nei Sotterranei di Hogwarts.
    Erano stati bellissimi i tempi di Stefano a Hogwarts, aveva passato ore nella sala comune dei Serpeverde a studiare e osservare quelle meravigliose creature e macchinava fantasticando su come sarebbe stato il suo Futuro. Era ambizioso, molto ambizioso, fin da piccolo. Aveva ammirato il professor Silente e il preside Dippet, e ammirava la scuola in sé. Nemmeno si sarebbe aspettato di diventare il ministro della Magia: è vero, ci aveva fantasticato a lungo ma solo una fortunata coincidenza di eventi lo aveva portato a ricoprire quel ruole che oltre ad essere un vero onore che comportava anche moltissimi impegni, tra questi vi era l’invito di Sibilla, preside di Hogwarts e sua carissima amica.
    Stefano non aveva mai rifiutato gli inviti dell’amica a partecipare a una festa a Hogwarts, questa volta però era davvero impegnatissimo, l’ex Serpeverde stava lavorando a un progetto che avrebbe aiutato il Mondo Magico, un progetto che sognava da tempo e che voleva mettere in atto prima di lasciare il suo incarico …
    Quella sera verso le 16.30, il Ministro era rientrato a casa, si era lavato in fretta, e preparato nel suo confortevole Attico a Notting Hill, un quartiere abitato da molte persone magiche. Abitava lì sin da quando venne eletto Ministro della Magia. Si infilò uno dei suoi abiti migliori e si diresse verso la porta dell’appartamento, pronto a reimmergersi nella babbana città di Londra.*

    Andiamo! Su! Certe volte mi sento troppo pigro, devo ri-abituarmi alla vita di una volta

    *Camminò per pochi passi, si infilò in un taxi e si diresse al Paiolo Magico, aveva bisogno di alcuni ingredienti per le pozioni, e di alcune cose magiche da portare con se ad Hogwarts, e ovviamente doveva arrivarci prima che i negozi chiudessero.
    Fece alcuni acquisti e si diresse poi dentro un negozio che disponeva di un Camino, buttò un po’ di Metropolvere ai suoi piedi, e scandì bene*

    Tre Manici di Scopa!



    [CASTELLO DI HOGWARTS – RIVA DEL LAGO]

    *Giunto a Hogsmeade, guardò il grosso orologio nel Bar, e si accorse mancavano una manciata di minuti alle 18, quindi salutò velocemente le poche persone presenti nel locale, e si diresse a passo spedito verso le rive del Lago, dove alcuni studenti già stavano radunandosi. In mezzo alla folla, tra un saluto e l’altro, intravide Sibilla, e la raggiunse*

    Wow, ha fatto un bel lavoro Sibi!

    *Esclamò il Ministro della Magia.
    La riva del Lago era veramente adeguata al tema di quella serata.. Una bella grigliata di inizio estate era proprio quello che serviva a tutti, per rilassarsi prima dell’inizio delle vacanze.
    Sparse per tutta la riva, vi erano centinaia di lanterne piene di piccole lucciole. Le lanterne davano quel clima confortevole e accogliente anche se la festa si sarebbe svolta fuori dalle quattro mura.*



    Per la barba di Merlino! Come avete fatto a trovare tutte queste lucciole?

    *Disse Stefano guardando a destra e sinistra per restare ancora più meravigliato.
    La location era stata scelta alla perfezione, il clima era a dir poco fantastico, infatti la luce del sole al tramonto si rispecchiava splendidamente nel lago. Si domandava chi avesse deciso proprio questo posto e non la Sala Grande o magari le Cucine di Hogwarts, le vecchie e care Cucine, erano davvero enormi!
    Camminando, lungo il sentiero fatto da due strisce di pietruzze, arrivò davanti al luogo principale, dove tutti gli studenti, insegnanti e adulti avrebbero mangiato, chiacchierato fra loro e si sarebbero divertiti.*



    *Fissava quel luogo, poi si ricordò come si chiamasse. Era il Lido, il locale che ospitava i babbani quando andavano in spiaggia e dove si potevano comprare i ghiaccioli. Stefano si avvicinò al banchetto che ne regalava a tutti i partecipanti e ne prese uno di colore verde*

    Ottima idea per ingannare il tempo di attesa!

    *Il Ministro si voltò e si guardò intorno.
    La sabbia dorata faceva da pavimento a tutta la zona, alcune deliziose poltroncine di legno bianche erano disposte attorno a una serie di tavolini anch'essi bianchi, e tra uno e l'altro, un po' a macchie, vi erano delle deliziose piccole radure coperte da un verde manto erboso.
    La vista, dal punto in cui era lui mostrava il contrasto con lo stile contemporaneo che contraddistingueva il chiosco, con un aspetto decisamente moderno, con il castello in lontananza che aveva un aspetto tradizionale del mondo magico.
    Insomma: un connubbio perfetto.
    Si spostò di pochi passi salutando alcuni partecipanti già accomodati su delle poltroncine, e sbucato l'angolo dietro il chiostro, ecco una serie di tende aperte sui quattro lati, con delle deliziose sdraio sotto ognuna di esse. Molte erano già occupate da studenti della scuola, che si erano riforniti al bar vicino di alcuni aperitivi, e di alcune burrobirre.
    Guardò attentamente gli altri arrivati alla ricerca di qualcuno che conoscesse: c’era chi stava già godendosi il clima della bella serata, chi si era già seduto su alcune coperte a disposizione, chi stava allegramente chiacchierando e bevendo con amici di vecchia data, e chi invece stava ancora passeggiando, salutando e facendo nuove conoscenze. Sembrava tutto veramente perfetto.*

    Sarà davvero una serata splendida!




    OT.

    ALLO SCOCCARE DELLA MEZZANOTTE,
    POTRETE POSTARE, NON PRIMA!


    La festa durerà dalle 0.00 di venerdì 1 Luglio alle 23.59 di Martedì 5,
    ma nel GDR si svolgerà la sera del 30 giugno, dalle 18.00 alle 22.00,
    quando postate, tenetene conto, mi raccomando.

    Inutile ricordarvi, di rispettare le regole di scrittura in GDR
    e la coerenza, siamo in Riva al Lago, per una grigliata, quindi evitate
    di indossare abiti di gala o tacchi vertiginosi, sareste ridicoli oltre che scomodi!

    QUI potete trovare il programma della festa Very Happy

    BUON DIVERTIMENTO!


    @Benjamin_Lasnier, @Miranda_Doro, @Chiharu_Suzuya, @Achilles_Davids, @Daenerys_Martin, @Percy_Smith, @Sylvia_Turner, @Gianna_Fields, @Maka_Lumaka, @Alexander_Morgenstern, @Vincenza_Dream, @Cecilia_Grassi, @Greta_Moony, @Lavinia_Grent, @Katrin_Hopkirk, @Jack_Turbin, @Cristine_Cullen, @Marina_Lightwood, @Marta_Bonanni, @Cosetto_Silverwing, @Giorgia_Giogip, @Margot_Spigelman, @Anastasia_Mikaelson, @Helen_Benlor, @Julia_Tocci, @Angela_Lattarulo, @Valentina_Zampini, @Millennium_Falcon, @Charlotte_Mills, @Phedre_Nuit, @Clara_Oswold, @Gabriel_Master, @Sinfo_Arfen, @Kristal_Thratchet, @Johanna_Lorence, @Dragonis_Witch, @Anna_Mariano, @Anna_Pretolani, @Allison_Smith, @Margherita_Foxx, @Delilah_Darcy, @Jane_Casterwill, @Tommy_Wold, @Francesco_Colucci, @Samus_Ferrerus, @Giulia_Mazzuchelli, @Marcus_Largh, @Elen_Snow, @Alessandra_Esposito, @Luthien_Mucciante, @Malva_Halewood, @Robert_Dippett, @Marica_Maisto, @Maddy_Smith, @Mattceci_Cipia, @Nathan_Dormer, @Paola_Candeo, @Alberto_Aimo, @Rossella_Montanari, @Nihal_Argent, @Sean_Flynn, @Eoran_Brodie, @Nightingale_Darkrose, @Giulia_Dissegna, @Nova_Starling, @Aliii_Sunset, @Annabeth_Lightwood, @Nicla_Simonelli, @Emily_Sanboli, @Hope_Winchester, @Ginevra_Whiterose, @Emma_Cotic, @Giuly_Phoenix, @Valentine_Edvige, @Alaska_Solace, @Siberia_Herondale, @Susan_Watson, @Daria_Murashova, @Valeria_Meneghello, @Sakura_Felton, @Carmen_Stelletti, @Edith_Knight, @Matte_Webber, @Ariel_Dragonis, @Francesca_Farci, @Keith_Connington, @Kathryn_Thompson, @Sara_Salis, @Tommaso_Guerreschi, @Cristina_Fairchild, @Sophia_Gliterrybed, @Clary_Shadow, @Nicola_Donati,


  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante
    AUROR

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 1380
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante
       
       

    --- SALA COMUNE TASSOROSSO – CAMERA DI MARCUS ---

    *Marcus era sdraiato sul suo letto a baldacchino osservando il soffitto.
    Quell'anno scolastico era passato davvero velocemente e lui, aveva sostenuto i M.A.G.O della quale doveva conoscere ancora il risultato, sperava però di aver fatto bene e finalmente di lasciare quel castello.
    Per un certo senso gli dispiaceva, ma prima o poi doveva accadere solo che non si sarebbe mai immaginato che quel giorno sarebbe arrivato così velocemente.
    Voltandosi per osservare l'orologio a lancette sul suo comodino si accorse dell'ora che si era fatta. Era quasi in ritardo.
    Per fortuna si era accorto dell'ora se no avrebbe fatto una bruttissima figura con colei che doveva incontrare alla festa.
    Dato che si trattava di una semplice festa di fine anno, e non di una festa di gala come quelle che si tenevano a Natale, decise di indossare qualcosa di semplice.


    Il suo paio di jeans migliore, la sua fidata maglia grigia e una giacca leggera che gli dava quel, non so che, di elegante almeno un po'.. Almeno era quello che credeva lei che, di vestiti, come ogni uomo non ne sapeva nulla.
    Sistemandosi anche l'ultimo capello fuori posto, dalla sala comune dei Tassorosso che si trovava nei Sotterranei del castello, si diresse verso il Lago.
    La festa fi fine anno si svolgeva sempre li.

    --- LAGO NERO ---


    *La riva del lago era allestita al migliore dei modi. La preside Sibilla si era sbizzarrita come sempre.
    Da dove si trovava Marcus poteva osservare l'orizzonte e il lago in tutto il suo splendore. Salutò alcuni studenti che riconobbe ed aspetto Sylvia. Era lei infatti che doveva aspettare. Non era stato molto presente in qualità di “ragazzo”, in quei mesi, per via dello studio ma da quando aveva svolto i M.A.G.O un paio di giorni prima aveva finalmente tutto il tempo difronte a lui.*

    Prima aspetto Sylvia, poi dopo, magari un succo di zucca ci sta prima della grigliata e del resto.

    *Pensò tra sé e sé Marcus che teneva le mani in tasca. La destra sfiorò qualcosa all'interno. Si trattava di qualcosa di prezioso... Beh dipendeva dai unti di vista.
    Mentre aspettava decise di prendere, al posto del succo di zucca, uno dei ghiaccioli che venivano regalati ai partecipanti. Ne prese uno dello stesso colore principale della sua casata: il giallo.*

    @Sylvia_Turner,




    Ultima modifica di Marcus_Largh oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Angelina_Largh

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 95
       
       

    *Angelina amava le feste, anche se non era un tipo eccezionalmente festaiolo.
    Nella sua camera, in compagnia delle compagne di stanza, si stava preparando per la festa di fine anno che si sarebbe tenuta sulla riva del Lago. All'inizio Angelina, corvonero, era rimasta stupita da tale location ma solo dopo si ricordò che anche l'anno precedente si era svolta proprio li. Il lago era una dei suoi luoghi preferiti.
    Quando voleva infatti della privacy, o del semplice silenzio si recava li ad osservare l'acqua cristallina, alcune volte si sedeva anche su grandi massi con le gambe ad ammollo nella frsca acqua, in particolare i quei giorni di fine giugno.*

    Io sono pronta!





    *Affermò Angelina che, dopo essersi osservata allo specchio un ultima volta, decise di avviarsi verso la sua meta.
    Dalla sala comune di Corvonero, fino al Lago Nero, era lunga, ovviamente non quanto lo era per I Grifondoro ma le scale erano tante lo stesso.
    Arrivata al lago notò che tutto era organizzato alla perfezione. La professoressa e Preside Sibilla aveva dato il meglio di sè come ad ogni evento che organizzava li a Hogwarts.
    Spostò i lunghi capelli ricciolini che le cadevano oltre le spalle. Osservandosi attornò cercò di notare qualche suo amico, ma invano.
    Notò però suo fratello Marcus.*

    Ciao fratellone!
    Hai visto qualcuno dei mei amici?


    *Le sembrava strano, infatti era lei la ritardataria, ma forse quel giorno i ruoli si erano invertiti e per la prima volta era giunta puntuale all'incontro.
    Sorridendo prese un ghiacciolo gratis, di colore azzurro.*



  • Daenerys_Martin

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 9
    Galeoni: 49
       
       

    [Sotterraneo Serpeverde – Dormitorio femminile]

    *Mancava mezz'ora alla festa di fine anno organizzata dalla preside. Daenerys era in camera a sistemarsi per l'evento, ovvero una grigliata che si sarebbe svolta in riva al lago nero. Aprì l'armadio con i suoi vestiti e rimase per qualche minuto ad osservare gli abiti che esso conteneva, stava per optare per un semplice pantaloncino e una maglietta bianca, ma poi notò appeso ad una stampella un vestito sportivo lungo molto casual che si era comprata l'estate scorsa. Era di colore grigio, leggero e da giorno, con uno spacco sulla gamba, perfetto con un paio di converse basse. Dopotutto non si trattava di una festa con un tema elegante, era una grigliata e doveva stare comoda. L'estate prima aveva già indossato quel vestito e ci si era trovata benissimo, lungo, non attillato, morbido e comodo. Così lo prese e lo indossò, dopodiché infilò le sneakers. I capelli decise di lasciarsi sciolti e mossi.


    Si avvicinò poi allo specchio e prese dal mobiletto la sua trousse, da dove ne tirò fuori un mascara e un lucidalabbra. Esatto, niente fondotinta, niente blush per rendere le guance più rosee, niente matita o eyeliner nero sull'occhio. No, non c'era bisogno di tutto quel trucco, le bastava allungare solo un po' le sue ciglia e lucidare leggermente le sue labbra. L'estate si truccava sempre pochissimo, ma in fin dei conti lei con poco trucco stava persino meglio che con tanto.
    Quando finì di prepararsi la mezz'ora era già quasi passata, mancava poco e stava facendo tardi. Prese al volo una piccola borsetta bianca a spalla e si mise degli occhiali da sole neri, dopodiché uscì dalla sua stanza del dormitorio e si avviò al Lago Nero.*

    [Dintorni di Hogwarts – Lago nero]

    *Una delle cose positive dell'estate era proprio il fatto che il sole tramontasse più tardi. Aveva fatto bene a mettersi gli occhiali da sole. Stava camminando sulla sabbia quando arrivò sul luogo preciso nel quale era stato allestito il tutto. Era davvero molto accogliente e c'era anche un lido dove davano ghiaccioli gratis, doveva per forza approfittarsene, amava i ghiaccioli. Mentre camminava verso il lido salutava sorridente la gente attorno a sé.
    Quell'anno scolastico era passato più velocemente di quanto si aspettasse, finalmente l'estate era arrivata e ci sarebbe stato sicuramente da divertirsi, come ad esempio quel giorno.
    Arrivata davanti al banchetto dei ghiaccioli, ne prese uno rosa e iniziò a gustarselo. Rimase li ad aspettare di vedere qualcuno che conosceva, o magari qualcuno con cui stringere una nuova conoscenza o amicizia.*




    Ultima modifica di Daenerys_Martin oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    [CAMERA DI SYLVIA]

    * Un nuovo giorno era arrivato , o meglio una nuova sera era calata sul castello. Era il 30 Giugno e nella scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts c’era fermento. Quella sera si sarebbe svolta la festa di fine anno, e per quell’anno si era optato per una grigliata sulle rive del bellissimo lago Nero. Sylvia Turner era in camera sua, stava sistemando nel baule le ultime cose che non le sarebbero servite. Su letto erano sparsi tre vestiti. La diciottenne li guardò con aria indecisa.*

    Morgana! Quale mi metto ?

    * Disse tra e se. Alla fine optò per un vestitino bianco leggero e un paio di sandali.
    Era incredibile che con tutto quello che aveva passato e scoperto negli ultimi mesi, avesse ancora voglia di andare alle feste, ma si era messa in testa che doveva essere forte, e cercare di affrontare tutto con la massima calma, per quanto fosse possibile. Sarebbe partita per la Francia,avrebbe incontrato e conosciuto Bridget, e tutto sarebbe andato bene. Doveva ripetersi quel mantra in continuazione, altrimenti l’incredulità e la paura di quella notizia l’avrebbero schiacciata come un moscerino sotto un sasso.
    Dopo una bella rinfrescata in bagno, indossò il vestito e le scarpe, una veloce pettinata ai capelli.*



    *Nel mentre sentiva l’allegro chiacchiericcio dei suoi compagni e compagne di casata. Chissà chi avrebbe incontrato quella sera. Ci sarebbero stati tutti? Era sicura che Marcus, Char e Jane e ci sarebbero stati. Sperava di incontrare Claire, Dragonis, Maka e tutti gli altri suoi amici. L’immagine riflessa nello specchio le restituì un sorriso. Se pensava ai suoi amici si sentiva meglio Prese anche una foto dal comodino dalla quale , da qualche settimana non si staccava mai con raffigurata una persona che era entrata improvvisamente nella sua vita. Era diventato come una specie di rito portarla con lei. La mise in una piccola borsa sportiva a tracolla, anche se lasciò la borsa aperta. Una volta pronta uscì dalla camera, uscì salutando i suoi compagni e dando appuntamento al lago nero, per poi percorrere i sotterranei. Sali le scale fino alla sala d’ingresso, spalancò l’enorme portone e si avviò verso il lago.

    [IN RIVA AL LAGO]

    *Dopo quasi quindici minuti Sylvia giunse nei pressi del lago. Se l’era presa comoda, passeggiando e osservando il paesaggio intorno a se. Era quasi il tramonto e sulle rive del lago erano sparse centinaia di lanterne. Non era lanterne qualsiasi però, dato che all’interno erano racchiuse delle lucciole. Era davvero uno spettacolo meraviglioso tutte quelle luci.*


    * Dopo aver osservato per qualche minuto la luce delle lanterne riflettersi sulla superficie del lago, Sylvia notò un sentiero segnato da due file di pietre e percorrendolo, si trovò di fronte a un edificio. Un edificio che lei conosceva bene essendo mezzosangue.
    Si trovava davanti a quello che si chiamava Lido.
    Era un locale che accoglieva le persone quando andavano in spiaggia, e offriva ghiaccioli e bibite ai bagnanti assetati. Era strano però trovarne uno sulla riva del lago. Strano, ma davvero curioso e molto bello. Chissà chi aveva avuto l’idea. Sylvia si avvicinò al locale e vide che davanti a esso erano posizionate delle piccole radure. Un po’ di verde vicino all’acqua faceva sempre bene! Si avvicinò al locale e vide che vendevano ghiaccioli di ogni sorta.
    La diciottenne era davvero assetata, per essere sera faceva molto caldo, anche se il sole era calato, cosi prese un ghiacciolo al limone. Aveva preso il ghiacciolo quando si accorse dell’uomo di fianco a le. Le tremarono le ginocchia e si paralizzò per un attimo. Vicino a lei c’era @Stefano_Draems, il Ministro della Magia, uomo che stimava e ammirava moltissimo.
    Prese un respiro profondo e cercando di farsi coraggio, disse rivolgendosi garbata , gentile e sorridente, e lo salutò con un grande sorriso e chinando il capo con un cenno rispettoso.
    Nel frattempo, osservò ancora in giro e vide che erano già presenti tre ragazzi. Si avvcinò a loro e e vide che c'era @Marcus_Largh, era arrivato in fretta i e prima di lei.
    Caspiterina, Sylvia doveva essersela presa davvero comoda, ma era davvero molto contenta di trovarlo li. Chissa come sarebbe andata quella serata. Sylvia sperava ovviamene bene, nonostante quel pensiero fisso che le martellava a testa come un martello pneumatico. Vicino a lui si trovava @Angelina_Largh, sorella di Marcus, smistata a Corvonero, con la quale Sylvia aveva parlato alcune volte e con la quale si era sempre trovata bene, qnelle volte che avevano parlato. Infine per ultima ma non meno importante, vide una serpeverde che aveva già visto parecchie volte per i corridoi di Hogwarts,
    @Daenerys_Martin. Con ancora il ghiacciolo al limone in mano, si avviò verso i tre ragazzi, e facendo un grande sorriso e gentile li salutò e disse timidamente*

    Buonasera a tutti ragazzi! Sono davevro molto felice di trovarvi qui stasera! Disturbo per caso?

    *Era più forte di lei, aveva sempre paura di disturbare con la sua presenza.*

    @Charlotte_Mills, @Jane_Casterwill, @Maka_Lumaka, @Benjamin_Lasnier, @Dragonis_Witch, @Claire_Biovero,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 244
       
       

    [Sotterraneo Serpeverde – Dormitorio femminile]

    *Mancava ancora un po' di tempo alla festa di fine anno e Cristine si stava finendo da preparare. La festa si sarebbe tenuta in riva al Lago Nero,lei amava quel posto e voleva proprio vedere cosa avevano fatto. Optò per un paio di pantaloncini di jeans a vita alta,un top bianco e per sicurezza portò un leggerissimo giacchetto ricamato,non si sa mai. Dopo aver sistemato i capelli uscì dalla sua stanza e percorrendo i Sotterranei si ritrovò davanti il portone della Sala d'Ingresso e spalancandolo si avviò verso il Lago.*
    [In Riva Al Lago]

    *C'erano delle lanterne sparse per tutta la Riva e dentro di esse c'erano delle lucciole. Dopo aver percorso un piccolo sentiero decorato arrivò davanti a un Lido,conosceva bene quel posto,sua madre le raccontava molto spesso di quando andava nei posti Babbani e ricordava specialmente una storia riguardante un posto del genere. Si avvicinò e vide che davano ghiaccioli gratis di qualsiasi colore così senza pensarci due volte ne prese uno rosa e lo assaggiò. Mentre si gustava il ghiacciolo notò che poco più in la c'erano delle persone e riconobbe subito Daenerys e si avvicinò alla ragazza.*

    Ehi! Chi si rivede Daenerys! Allora come va?

    *Alzò la testa verso gli altri tre e abbozzando e c'erano Angelina e altre due persone che non conosceva e con un sorriso si presentò*

    Buonasera,io sono Cristine Cullen..Serpeverde del terzo anno

    @Daenerys_Martin @Angelina_Largh @Marcus_Largh @Sylvia_Turner[



    Ultima modifica di Cristine_Cullen oltre 1 anno fa, modificato 5 volte in totale


  • Percy_Smith

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 231
        Percy_Smith
    Serpeverde
       
       

    [BAGNO DEI PREFETTI]


    *Erano le 16.30, un pomeriggio caldo, attendeva tutti gli studenti in Riva al Lago, posto della festa di fine anno.
    Il diciottenne si trovava nel bagno dei prefetti, luogo in cui non poteva entrare non essendo un prefetto, ma se n'era infischiato di quelle regole, a Percy bisognava solo un bagno caldo e rilassante, per far calmare i suoi nervi, per ridurre i suoi pensieri.
    Quindi, prese l'aciugamano e lo mise vicino il bordo della vasca, vi entrò delicatamente con un piede come se fosse un termometro, giusto per vedere se la temperatura dell'acqua andava bene. Quando entrò completamente dentro la vasca, guardava a lungo quella finestra in mosaico che raffigurava una sirena.



    Poi girò la testa appoggiandola a bordo vasca e cercò di rilassarsi.
    30 minuti dopò, suonò il suo orologio da taschino, egli si alzò delicatamente cercando di non scivolare per colpa della schiuma e dimenticarsi le vacanze...
    Prese il suo asciugamano, si asciugò, si vestì e mise tutto apposto. Quando ebbe finito si cimentò in Riva al Lago.*

    [Lago Nero - Grigliata di fine anno]


    *Erano quasi le diciotto, ancora pochi studenti erano arrivati nel posto in cui si sarebbe trovata la fesra di fine anno, fra i pochi vi era anche Daenerys, sua coetanea e anche amica Serpeverde; Percy vedeva che la Serpeverde fosse ancora sola, quinei gli si avvicinò, gli andò dietro le spalle.*

    Ciao! Come stai?

    *Disse Percy... aveva notato che frai i presenti vi era anche il ministro Draems, voleva andarlo a salutare, però l'avrebbe dopo aver terminato di parlare con la sua amica Martin. *

    @Stefano, @Daenerys_Martin,


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    [DORMITORIO GRIFONDORO]

    *Il baule chiuso, accatastato in un angolo, era già pronto per essere caricato sul treno di ritorno. Marina era un po' giù; non avrebbe voluto ritornare a casa, quella non era più casa sua. E cosa avrebbe detto ai suoi genitori? Avrebbe chiesto spiegazioni o si sarebbe chiusa in camera e non avrebbe parlato sino al suo ritorno ad Hogwarts? Non lo sapeva e, soprattutto, ora non voleva pensarci. Si alzò dal letto e, aperta l'armadio, scelse qualcosa di comodo e carino per la Grigliata di Fine Anno: uno short di jeans e una camicia bianca, con le sue ballerine bianche preferite.



    Lasciò che i lunghi capelli corvini le ricadessero sulle spalle e, in pochi tocchi, si truccò giusto quel poco che bastava. Non era in vena di cose complicate! Prese la sua borsa color cuoio e, prima si scendere, si voltò a guardare i suoi animaletti che dormivano beati nelle loro cuccette. Sorrise e, chiudendosi la porta alle spalle, scese le scale di corsa. Come al solito era in ritardo!*

    [IN RIVA AL LAGO]

    *Per fortuna aveva messo le scarpe basse, non avrebbe mai potuto camminare con i tacchi alti su quel terreno scosceso e, non osava immaginare la figuraccia che avrebbe fatto se fosse caduta. Per fortuna non sarebbe accaduto! Giunta sul posto si meravigliò di come avessero trasformato quel luogo; di solito la riva era sempre un posto buio, come lei ricordava dalle tante serate trascorse lì con Achilles. Questa sera invece centinaia di lanterne con delle lucciole all'interno erano sparse per la riva, dando lumonisità al posto. Seguendo le lanterne per un piccolo sentiero, si giungeva davanti a una piccola baracca che lei conosceva molto bene; era uguale ai Lidi babbani, dove lei aveva trascorso la maggior parte delle sue estati. Infatti, casa sua in Italia era proprio a due passi dal mare e, di strutture come quelle, ce n'erano davvero tante. La sabbia faceva da pavimento, ma piccole radure erano sparse qua e la. Così, la Grifondoro si tolse le scarpe e, a piedi nudi, camminò fino all'entrata del Lido, dove piccoli carretti distribuivano ghiaccioli gratis. Il suo preferito era a menta e, naturalmente, ne prese uno. Era davvero gradito qualcosa di fresco con quel caldo. Mangiando il suo gelato, notò che molte persone conosciute era già lì; riconobbe Daenerys, Cristine e la sua collega Angelina. Decise di andarle a salutare!*

    Ciao ragazze, come state? Qui è fantastico, non è vero?

    *chiese rivolgendosi al terzetto. Ma anche altre persone, che lei non conosceva, eran presenti a quel piccolo ricevimento. Decise di presentarsi.*

    Salve a tutti, io sono Marina.... Piacere di conoscervi.

    *disse allungando la mano, ma ritirandola prontamente. Faceva sempre lo stesso sbaglio, non si ricordava mai che i maghi non si salutavano in quel modo. Sorrise e si scusò.*



    Scusate, vecchie abitudini!


    @Cristine_Cullen, @Sylvia_Turner, @Marcus_Largh, @Stefano_Draems, @Angelina_Largh, @Daenerys_Martin, @Percy_Smith

  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Sylvia aveva appena salutato marcus, Angelina e Daenerys, quando ecco che arrivò una ragazza che si aggiunse anche lei al gruppetto. Era una ragazza che Sylvia aveva già visto alcune volte, @Cristine_Cullen, ma con la quale non aveva mai parlato. La ragazza si rpesentò dicendo.*

    Buonasera,io sono Cristine Cullen..Serpeverde del terzo anno

    * Sylvia le sorrise sempre gentile e rispose tendendole la mano e presentandosi.*

    Buonasera Cristine, io sono Sylvia Turner, tassorosso del settimo anno, piacere di conoscerti!

    * Vide anche arrivare @Percy Smith , un serpeverde dell'ultimo anno, con il quale non aveva mai parlato, ma che acveva visto parecchie volte nei corridoio tra una lezione e l'altra e insieme a lui, arrivò anche una vecchia consocenzia di Sylvia, @Marina_Lightwood. Le parve che avessero parlato qualche volta, ma chissa quanto tempo prima. Sylvia comunque era davvero contenta di ritrovarla li. La grifondoro del quinto anno, si presentò per chi non la conosceva.*

    Ciao ragazze, come state? Qui è fantastico, non è vero?Salve a tutti, io sono Marina.... Piacere di conoscervi.

    *Dsse tendendo la mano, per poi però ritirarla qualche secondo dopo. Sylvia sorrise teneramente, e per incoraggiare Marina e per darle forza, le strinse la mano rispondendole.*

    Ciao marina, sono davvero felice di rievdeertri, Non se ti ruicordi di me, abbiamo parlato un sacco di tempo fa, ma non dimentico mai una faccia amica. Come stai?

    *Sperva di farla sentiere a suo agio e che si ricordasse almeno un pochino di lei. Magari avrebbero potuto legare ancora di più in quella serata.*

  • Alexis_Thompson

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 250
       
       

    [CAMERA DI ALEXIS]
    *Finalmente per quell'anno era finita. Niente più stress per i compiti, per gli esami. Non avrebbe più aperto un libro di scuola per almeno 3 settimane! Alexis era molto felice al pensiero che almeno per un po' non avrebbe più avuto il peso della scuola sulle spalle. Era una serata molto calda, il sole era lì lì per tramontare e qualche raggio ancora sfiorava le cime delle molteplici torri del castello. Alexis aprì il suo baule nel quale aveva già iniziato a sistemare le sue cose da portare di nuovo a casa, e cacciò fuori una canotta blu a pois bianchi, un paio di shorts e delle scarpette da tennis. Voleva divertirsi e aveva voglia di stare comoda, e quello era l'abbigliamento più adatto per far si che lei si sentisse comoda e spensierata.

    Si diede una rapida occhiata nello specchio, una pettinata veloce ai suoi lunghi capelli biondi e si precipitò verso il lago.
    [LAGO NERO]

    Era felicissima della scelta del luogo, aveva già avuto in passato la possibilità di apprezzare l'organizzazione della preside Sibilla, ma appena vide cosa aveva preparato rimase senza parole. Era un'atmosfera tipica delle zone babbane da cui proveniva Alexis che era nata e cresciuta lungo le coste dell'Inghilterra. Il sentiero pieno di lanterne che sembravano comunissime lucine, ma ad un occhio più attento risultavano essere vere lucciole, e il lido che distribuiva ghiaccioli gratis, la fecero sentire immediatamente a casa.
    Si avvicinò timidamente al bancone del lido, dove prese subito un ghiacciolo alla fragola.

    Era davvero delizioso!

    Mentre gustava il suo ghiacciolo seduta su uno degli sgabelli del lido, iniziò a guardarsi attorno alla ricerca di volti familiari. Notò immediatamente la presenza del ministro della magia, era presente ad ogni evento organizzato dalla preside Sibilla, dovevano evidentemente essere in contatto.
    Vide all'improvviso anche la sua nuova amica @Sylvia_Turner, agitò un braccio verso di lei per salutarla. Ma poi non scorse altri visi noti. *

    Accidenti

    *Pensò Alexis tra sè*

    Mi sono davvero isolata dal mondo, voglio assolutamente fare qualche nuova amicizia sta sera.

  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2383
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    [DORMITORIO GRIFONDORO]

    * Gianna correva come impazzita a destra e a sinistra cercando invano qualcosa di carino da mettere. La grigliata avrebbe avuto inizio alle 18:00 se non ricordava male ed erano le 17 e 15 e ancora non era pronta. Si fermò un attimo per calmarsi e pensò che visto che la festa era in riva al lago non poteva di cetro mettere delle scarpe alte. In primo luogo non era capace al cento per cento di camminarci sembrava un animale e gia si vedeva col muso a terra non appena avesse messo piede in quel terreno abbastanza accidentale. *

    Mio Dio cosa devo mettere, possibile che ogni volta che c'e una festa ho sempre gli stessi problemi? Avrei dovuto pensarci prima!

    * Disse ad alta voce ma nessuno poteva sentirla perchè era rimasta praticamente sola nella stanza. Frugò tra i suo vestiti e trovò un jeans e una maglietta nera a giro. Poi prese un paio di scarpe che aveva comprato in un negozio Babbano in Italia e le indossò. Infine si guardò e si....era abbastanza accettabile. In fondo non avrebbe potuto fare di meglio. Salutò rapidamentre il suo animaletto e corse via.*

    [IN RIVA AL LAGO]
    * Finalmente dopo una camminato molto veloce arrivò al luogo della festa e....meraviglia! La riva del lago era piena di lanterne che emanavano una calda e accogliente luce. Poco più avanti c'era un locale attrezzato con tutti il necessario per la festa. Gianna non potè fare a meno di sorridere vedendo quello spettacolo. Le ricordava molto l'Italia nel periodo in cui andava al mare con i genitori, ora si sentiva completamente a casa. Si avvicinò alla struttura e vide che era già arrivate altre persone. Alcune le conosceva gia altre no. Riconobbe Cristine, Percy e Daenerys.*

    Ciao a tutti come va? E' davvero una fantastica giornata e questo luogo quasi non sembra il lago che conoscevo, l'hanno trasformato!

    * Disse rivolta a chi gia conosceva mentre con gli altri pensò innanzitutto di presentarsi.*

    Piacere mi chiamo Gianna.

    * E cosi dicendo rivolse a tutti un sorriso e si guardò intorno alla ricerca di altre sue amiche.*
    @Cristine_Cullen, @Sylvia_Turner, @Marcus_Largh, @Stefano_Draems, @Angelina_Largh, @Daenerys_Martin, @Percy_Smith
    @Cecilia_Grassi, @Valentine_Edvige @Aliii_Sunset



    Ultima modifica di Freya_Hansen oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Marina_Lightwood

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 1923
       
       

    Ciao Marina, sono davvero felice di rivederti, Non so se ti ricordi di me, abbiamo parlato un sacco di tempo fa, ma non dimentico mai una faccia amica. Come stai?

    *le disse una Tassorosso dell'ultimo anno stringendole la mano. Era molto carina, con quel taglio di capelli sbarazzino e, inoltre, con quel gesto, si era guadagnata di certo la sua fiducia. Adesso che la guardava meglio, però, il suo viso non le era per niente sconosciuto e, proprio come le aveva fatto notare lei, si erano conosciute molto tempo prima. Ma, come tutti sanno, Marina era molto sbadata.*

    Ah ciao Sylvia, adesso si che mi ricordo di te. Bene grazie, un po' triste per il ritorno a casa, ma in fondo bene.

    *esclamò con un sorriso. Pensò che non fosse la sola ad essere malinconica per dover stare due mesi lontana da quel posto, ma gli altri, a differenza sua, non lo davano a vedere.*

    E tu come stai, invece?

    *chiese cordialmente. E, mentre chiacchierava con quella giovane, altre due ragazze si erano aggiunte al gruppo, una Grifondoro, che Marina aveva riconosciuto, e una Corvonero che, purtroppo, non le era nota.*

    Salve ragazze, io sono Marina.



    *salutò con la mano entrambe le nuove arrivate. Era davvero piacevole stare in compagnia; sperava che arrivassero anche altri a godersi quella magnifica serata.*

    @Sylvia_Turner, @Gianna_Fields, @Alexis_Thompson, @Daenerys_Martin, @Cristine_Cullen, @Marcus_Largh, @Stefano_Draems, @Angelina_Largh @Percy_Smith



    Ultima modifica di Marina_Lightwood oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Cristine_Cullen

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 244
       
       

    Ciao ragazze, come state? Qui è fantastico, non è vero?Salve a tutti, io sono Marina.... Piacere di conoscervi.

    *Cristine si voltò sentendo una voce familiare,era Marina.*



    Ehi Marina! si visto? hanno decorato tutto nel migliore dei modi e questi poi sono davvero buoni.

    *Disse la Serpeverde alzando il ghiacciolo rosa preso qualche minuto prima. Intanto era arrivato anche un ragazzo della sua stessa casata che aveva visto parecchie volte nella Sala Comune e all'ultima gita ad Hogsmeade.*

    Buonasera Cristine. Io sono Sylvia Turner,tassorosso del settimo anno,piacere di conoscerti!

    *Disse rispondendo alla presentazione di Cristine.*

    Sylvia per caso tu lavori e hai lavorato ai Tre Manici di Scopa? mi sembra di averti vista qualche volta lì

    *Disse per poi riprendere a gustarsi il ghiacciolo. Nonostante fosse sera tardi il sole non era ancora tramontato e faceva abbastanza caldo,quella giacchetta che Cristine aveva portato con se quasi sicuramente non sarebbe servita. Gli studenti stavano arrivando e il Lago era già pieno di gente che chiacchierava tra di loro,chi se ne stava in disparte e chi si sedeva sulla riva per rilassarsi..insomma una bella serata. Quell'anno era trascorso più velocemente degli altri e se da una parte Cristine era contenta di tornare alla villa c'era una parte di lei che non voleva lasciare il castello..erano solo tre mesi,ma quella ormai era diventata la sua seconda casa ed è sempre difficile andare via da casa,anche se per un tempo determinato.*

    Ciao a tutti come va? E' davvero una fantastica giornata e questo luogo quasi non sembra il lago che conoscevo, l'hanno trasformato

    *Cristine si voltò e vide Gianna,una sua vecchia conoscenza,ghignando leggermente si rivolse a lei*

    Gianna ciao! Visto? hanno sistemato tutto benissimo


    @Marina_Lightwood @Sylvia_Turner @Percy_Smith @Gianna_Fields



    Ultima modifica di Cristine_Cullen oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * La festa si stava animando, perchè mebtre Sylvia parlava con marina, arrivarono @Alexis_Thompson, Corvetta con la quale Sylvia aveva passato un emzzo pomeriggio al lago Nero qualche giorno prima. Alexis la salutò alzando un braccio. Sylvia ricambiò il saluto alzando anche lei il braccio e sorridendole, facendolecenno di raggiungere il gruppetto che si stava formando. Con lei era arrivata una ragazza che però la tassorosso non conosceva, @Gianna_Fields.
    Be, sarebbe stata uun ottima occasione per conoscere nuove persone e dimenticarsi per un attimo di quello che stava succeddendo nella sua vita anche se era difficile, ma ci avrebbe provato. La girfondoro si avvicinò a loro e si presentò*

    Ciao a tutti come va? E' davvero una fantastica giornata e questo luogo quasi non sembra il lago che conoscevo, l'hanno trasformato!Piacere mi chiamo Gianna.

    *Sylvia le tese la mano e disse presentandosi sempre allegra.*

    Ciao Gianna, io sono Sylvia, piacere mio! Ha ragione, l'hanno trasformato davvero bene e chissa cosa hanno in serbo per dopo

    * Nel mentre @Marina_Lightwood, le aveva sorriso e le aveva risposto.*

    Ah ciao Sylvia, adesso si che mi ricordo di te. Bene grazie, un po' triste per il ritorno a casa, ma in fondo bene.

    Ti capisco , ma vedrai ch quersti mesi estivi passeranno in fretta e in men che non si dica sarai di nuovo in quel meraviglioso castello

    * Disse Sylvia indicando il castello. Anche Cristine aveva preso parole e le chiese.*

    Sylvia per caso tu lavori e hai lavorato ai Tre Manici di Scopa? mi sembra di averti vista qualche volta lì

    La Tassorosso si stupi piacevolemente e rispose*

    Si, in effetti ho lavorato ai Tre Manici di scopa, per due anni anche se non consecutivi, ma è sicuro che ci siamo incontrate li. Sono stupita e contenta che ti ricordi di me




    @Charlotte_Mills, @Marcus_Largh, @Jane_Casterwill, @Daenerys_Martin, @Cristine_Cullen, @Angelina_Largh @Percy_Smith, @Marina_Lightwood,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale



Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo