• Lavinia_Grent

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 1555
        Lavinia_Grent
    Corvonero
       
       

    Citazione:
    NOME LOCALE:"The Small Forest”

    NOME PROPRIETARI:Marina Lightwood e Achilles Davids

    DESCRIZIONE INTERNI/ESTERNI: Quella che un tempo era “La Magica Arca”, era diventato un locale vecchio e decrepito, con pareti scolorite e erose dal tempo. Ma i due giovani proprietari non si erano persi d’animo e, dopo un bel po' di lavoro, avevano trasformato quel posto in un magnifico emporio di animali. Tuttavia, non aveva l’aspetto cupo e triste che di solito hanno questo tipo di attività. Marina e Achilles, amanti degli animali di qualsiasi specie, avevano dato a quel locale l’aspetto di una piccola foresta; e proprio da qui il nome del negozio! All’esterno si presentava con una grande vetrata disegnata che permetteva di intravedere i magnifici animali che si trovavano all’interno. Imponenti piante rampicanti si estendevano su tutta la superficie del vetro.



    Quando un cliente entrava nel negozio, si trovava davanti un qualcosa di inaspettato: un esplosione di verde si diramava per l’ambiente circolare, con alberi che crescevano sino al soffitto.



    E proprio il soffitto presentava qualcosa di magico: era stato incantato per far sì che il visitatore che guardava in alto,avesse l’impressione di trovarsi in una “foresta”.





    Animali di diverse specie, gufi bruni, civette delle nevi, furetti, gattini…, erano appollaiati sui rami degli alberi, liberi, senza gabbie. Così, i loro futuri proprietari avrebbero potuto conoscerli da vicino e non attraverso sbarre di metallo.



    In un angolo era posizionato un tavolino, con cibo e bevande da offrire ai clienti per riuscire a scegliere i loro “amici” in un clima sereno e tranquillo.



    In ogni punto della stanza era appesa una gabbia con fiori all’interno, ad uso decorativo.



    Sulla parete di fronte, tutta tinteggiata di verde, con fiori e piante poggiate in ogni angolo, si trovava il bancone di legno chiaro dove i proprietari servivano i visitatori. Una porticina dello stesso legno del banco portava in un’altra stanza, anch’essa circolare, ma molto più grande della precedente; qui, in un ambiente trasformato in una foresta, gli animali venivano addestrati da entrambi i proprietari che, per svolgere il compito, avevano seguito un corso specifico. L’ala era esclusa al pubblico, ma quando il lavoro non era molto, i due ragazzi potevano anche permettere al proprietario dell’animale addestrato di assistere e, addirittura, insegnare qualcosa alla creatura. In un’area adiacente, in apposite gabbie, erano tenuti gli animali più pericolosi e aggressivi, come i serpenti. Questa parte del locale era sempre chiusa a chiave in modo da evitare che qualcuno, in particolare i bambini, sgattaiolassero di nascosto, mettendo a rischio la propria vita. Una botola nel pavimento portava alla cantina dove, negli appositi scaffali, era depositata e catalogata la merce come mangimi, gabbie, medicine e accessori vari che servivano per la cura delle bestiole.

    TIPO DI LOCALE:The Small Forest è un negozio di animali magici, di tutte le specie. Qui queste creature vengono anche controllate ed addestrate dagli stessi proprietari, i quali, per svolgere tale compito, hanno dovuto seguire un apposito corso durante il quale venivano loro insegnata “l’arte" dell'addestramento. Inoltre, grazie alla collaborazione di uno specialista in materia, gli animali possono essere anche curati. Il negozio dispone anche di una vasta quantità di prodotti adatti alla cura di queste bestiole: mangimi, medicine, gabbie e accessori vari.

    POSIZIONE: High Street




    Ultima modifica di Charlotte_Mills circa 4 mesi fa, modificato 2 volte in totale