• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 15
    Galeoni: 584724
       
       



    Role Aperta da Achilles_Davids


  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    * L'autunno stava bussando alle porte. Sebbene il Sole riscaldasse ancora parecchio i pomeriggi, le sere iniziavano ad essere davvero fresche. Il ragazzo recuperò il proprio mantello, prima di uscire dal dormitorio. Chiamò il suo gatto, gli legò un foglietto al collo, e gli sussurrò nell'orecchio. *

    Sai dove devi andare

    * Quelli partì di corsa in direzione di una scalinata, mentre il ragazzo si avviò con calma verso un'altra. Il messaggio portato da Mireau era molto semplice.

    Citazione:
    Se non hai niente da fare, vediamoci dalla Torre dell'Orologio. Porta anche Flufly se vuoi.
    Un bacio,
    A. D.


    Presi com'erano dagli impegni scolastici, lui e Marina si erano visti poco in quelle prime tre settimane. Così le propose un'appuntamento serale, come avevano già fatto in passato. La scelta del luogo non era stata casuale. C'era un bel panorama. E spesso a quell'ora si alzava una piacevole brezza, che portava il profumo delle campagne. Arrivato a destinazione respirò a pieni polmoni e si mise a sedere, guardando il panorama. Era uno dei suoi posti preferiti di tutto il castello *

    @Marina_Lightwood

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    [SALA COMUNE GRIFONDORO]


    *La Sala Comune dei Grifondoro era piena quella sera, ragazzi e ragazze seduti sulle poltrone a chiacchierare e a parlare di quell'inizio anno. Marina non aveva voglia di conversare, così, seduta al suo solito posto, davanti al fuoco, si immerse nella lettura di un libro. Ad un tratto, un miagolio la sorprese; Flufly aveva alzato il capo e, lo stesso fece anche la giovane Grifa. Mai si aspettava di vedere il gattino Mireau davanti a lei con un foglietto legato al collo. Marina si abbassò e, sfilando la pergamena, accarezzò quella palla di pelo e gli sorrise.*

    Non capirò mai come fai a convincere la Signora Grassa a farti entrare. Secondo me non resiste a quel tenero faccio...

    *disse scuotendo la testa mentre srotolava quel pezzo di carta.*

    Citazione:

    Se non hai niente da fare, vediamoci dalla Torre dell'Orologio. Porta anche Flufly se vuoi.
    Un bacio,
    A. D.


    *la ragazza sorrise. Dopo l'estate che avevano trascorso insieme a Londra, il rientro a scuola li aveva tenuti un po' lontani. Questa era l'occasione perfetta per vedersi! Senza pensarci su prese Flufly e Mireau in braccio e, stando attenta a non destare sospetti, si avviò verso il buco nel muro che l'avrebbe portata fuori di lì.*

    [TORRE DELL'OROLOGIO]


    *Non era facile uscire di sera con i corridoi pattugliati dagli insegnanti, ma, fortunatamente Marina ce l'aveva fatta e, entrando in quella stanza, immediatamente notò la sagoma scura seduta davanti al vetro. La Grifa corse verso il ragazzo, che l'aveva sentita, e lo abbracciò.*

    Mi sei mancato!

    *sorrise e si sedette a terra accavallando le gambe. Una leggera brezza le scompigliò i lunghi capelli corvini. Marina chiuse gli occhi e assaporò quel profumo di erba che il vento trasportava con sé. Allungò una mano e intrecciò le dita a quella di Achilles.*

    Si, mi sei proprio mancato, adesso non ho dubbi!....

    A quanto pare anche loro si sono mancati!


    *disse indicando le due palle di pelo che ruzzolavano sul pavimento. Entrambi scoppiarono a ridere e, quella risata le penetrò dentro rendendola felice; era la risata della persona a cui teneva di più al mondo.*

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    * Achilles era perso nella contemplazione del panorama, quando sentì dei passi. Si irrigidì, non aveva il permesso di stare fuori da dormitorio a quell'ora. Riconobbe altri passi, più leggeri. Gatti. Emise un sospiro di sollievo e si alzò. Era lei. Si alzò giusto in tempo per abbracciare la Grifa, che aveva percorso l'ultimo tratto di corsa. *

    Mi sei mancato!

    Anche tu. Mi ero abituato ad averti sempre tra i piedi. E la cosa non mi dispiaceva affatto

    * Le fece l'occhiolino e le stampò un bacio sulla fronte. La guardò per un attimo negli occhi, poi sedettero vicini e lei lo prese per mano. *

    Si, mi sei proprio mancato, adesso non ho dubbi!....

    A quanto pare anche loro si sono mancati!


    * Guardarono i due gattini giocare insieme. *

    Ho idea che l'innocenza sui loro musetti sia voluta, ma che siano più furbi di quanto crediamo. L'altro ieri, di ritorno dalla lezione di Erbologia, ho trovato Flufly con Mireau sul mio letto.

    * Le passò una mano dietro le spalle e la strinse *

    Allora, come sono andate queste prime tre settimane di scuola?

    @Marina_Lightwood,

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    Anche tu. Mi ero abituato ad averti sempre tra i piedi. E la cosa non mi dispiaceva affatto

    *disse il ragazzo stampandole un bacio sulla fronte. Erano stati insieme per tutta l'estate, senza mai separarsi; era stata l'estate più bella della sua vita. La giovane Grifondoro sorrise a quel pensiero e, sedendosi con lui, gli prese la mano. Il panorama di Hogwarts era sorprendente e, anche al buio, Marina riusciva a distinguere il Platano che muoveva i rami e, scuoteva via le foglie che, lentamente, cadevano al suolo. Che spettacolo! In quel momento avrebbe voluto un Omniocolo per poter rallentare quella scena e rivederla più e più volte. Un forte miagolio la distolse da quella vista; si voltò e sorrise guardando quei due gattini giocare insieme.*

    Ho idea che l'innocenza sui loro musetti sia voluta, ma che siano più furbi di quanto crediamo. L'altro ieri, di ritorno dalla lezione di Erbologia, ho trovato Flufly con Mireau sul mio letto.

    *Marina, sorpresa, spalancò gli occhi.*

    Ma cosa dici? Non capirò mai come riescono ad entrare nei dormitori... Sono magici!

    *Non si rese conto di quanto quella parola non suonasse strana come un tempo. I babbani di solito usano quell'espressione indicando qualcosa di impossibile, di assurdo. Ma per lei non era così; oramai sapeva che la magia esisteva, che i maghi esistevano e, lei era una di loro. Scosse la testa e sorrise.*

    Allora, come sono andate queste prime tre settimane di scuola?

    *chiese il Serpeverde passandole un braccio intorno alle spalle, stringendola a se. La Grifa si appoggiò al suo petto e, ispirando il suo profumo, chiuse gli occhi. Quanto le era mancato quel profumo, profumo di casa, profumo di certezza, profumo di amore, profumo di... Achilles!*

    Non male, anche se il ruolo di prefetto non è per niente facile e, poi è stressante. Non vorrei punire tutti quei poveri ragazzi; beh alcuni lo meritano e, sono talmente prepotenti da non farmi rimpiangere nemmeno un po la punizione a loro data. Ma, alcuni, che escono di nascosto, proprio come facciamo noi....beh... non posso punirli! Dovrei punire anche me stessa e, anche te, adesso!

    *disse stringendogli la vita. Non era un prefetto modello, ma non le piaceva essere crudele; a volte bisogna chiudere un occhio per delle piccole cose. E, lei di occhi ne chiudeva due e, anche spesso!*

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    Ma cosa dici? Non capirò mai come riescono ad entrare nei dormitori... Sono magici!

    * Marina parve sinceramente meravigliata dall'innata capacità che avevano quei due micini di compiere imprese per nulla scontate. Tipo intrufolarsi nei dormitori altrui. A lui non dispiaceva, sapeva che in quel modo Mireau poteva portare i suoi messaggi alla Grifa, senza la minima fatica. Aveva sempre sospettato che il micino nascondesse qualcosa dietro l'aspetto tenero, innocente e giocherellone. E aveva notato presto come Flufly mostrasse le medesime caratteristiche, forse per quello andavano tanto d'accordo.

    I due ragazzi sedettero e lui l'abbraccio, tenendola stretta, e le chiese come fosse stato quell'inizio di scuola *


    Non male, anche se il ruolo di prefetto non è per niente facile e, poi è stressante. Non vorrei punire tutti quei poveri ragazzi; beh alcuni lo meritano e, sono talmente prepotenti da non farmi rimpiangere nemmeno un po la punizione a loro data. Ma, alcuni, che escono di nascosto, proprio come facciamo noi....beh... non posso punirli! Dovrei punire anche me stessa e, anche te, adesso!


    Ti capisco, certi comportamenti, come qualche uscita oltre orario, non sono così gravi. Quante volte io e te siamo usciti?!

    Beh, tu credo che potresti salvarti, potresti dire che stavi pattugliando questa parte del Castello. Io invece sono fregato, non ho scuse. Mi hai beccato in giro, fuori dall'orario consentito-


    * Con un sorriso si avvicinò e la baciò delicatamente *

    L'unica è cercare di corrompere il prefetto!

    * Una folata di vento li raggiunse, la temperatura scese leggermente. L'autunno iniziava a farsi sentire. *

    @Marina_Lightwood,

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    Ti capisco, certi comportamenti, come qualche uscita oltre orario, non sono così gravi. Quante volte io e te siamo usciti?!

    Beh, tu credo che potresti salvarti, potresti dire che stavi pattugliando questa parte del Castello. Io invece sono fregato, non ho scuse. Mi hai beccato in giro, fuori dall'orario consentito-


    *Esclamò il ragazzo facendo comparire sul volto della ragazza un lieve sorriso. Non avrebbe mai potuto punire Achilles; era un atteggiamento ingiusto, ma, anche se l'avesse scoperto mentre faceva una cosa grave, non avrebbe mai potuto denunciarlo. Avvertito, ma non di più. Anche se, non immaginava che Achilles avrebbe potuto fare qualcosa di brutto a parte violare le regole banali, come un'uscita notturna. E, a volte, se a fin di bene, anche violare le regole è giusto! Nel frattempo il giovane si avvicinò a lei e, con un sorriso, la baciò delicatamente. La Grifa, sorpresa, rimase interdetta per un po'; poi, dopo pochi secondi, ricambiò schiudendo le labbra.*

    L'unica è cercare di corrompere il prefetto!

    *disse ironico il Serpeverde.*

    Oh, ci riesci benissimo! Allora questo era solo per corrompere il prefetto?

    *chiese con un ghigno la giovane, cercando di nascondere un sorriso. Una folata di vento le scosse i capelli; l'autunno era ormai arrivato e, quella brezza notturna le provocò un brivido. Si strinse le braccia intorno al corpo e le sfregò tentando di riscaldarsi.*

    Come vorrei accendere un fuoco!

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    * Quandi Achilles la baciò di sorpresa, Marina impiegò poco per reagire e contraccambiò.Con un sorrisetto il Serpeverde le disse che l'unico modo per scampare a una punizione era quello di corrompere il prefetto. Lei capì che lui era ironico, sapeva che il motivo di quel bacio non era quello. Ma, con un ghigno, rispose per le rime *

    Oh, ci riesci benissimo! Allora questo era solo per corrompere il prefetto?

    * Il ragazzo finse di pensarci un po' su, poi si riavvicinò e la baciò nuovamente. *

    Forse. Ma questo invece era perchè mi andava di farlo, senza secondi fini

    * Un vento freddo si alzò in quel momento, rendendo meno piacevole la loro permanenza lì. Marina rabbrividì e cercò di riscaldarsi. *

    Come vorrei accendere un fuoco!

    * Il Serpeverde scattò in piedi. Per prima cosa si sfilò il mantello e lo usò per avvolgere la Grifa. Poi si avvicinò al parapetto e guardò giù, lasciò scorrere lo sguardo, finchè non trovò cosa cercava. *

    Accio!

    * Grazie all'Incantesimo di Appello riuscì a far fluttuare dei rametti fino in cima alla Torre. Ripetè l'operazione finchè non ebbe un numero sufficiente di pezzetti di legno, poi li poggiò in terra. *

    Incendio

    * Stette attento a non esagerare, doveva solo accendere i rametti e non carbonizzarli. Riuscì ad accendere un fuocherello e sedette nuovamente. *

    Ogni tuo desiderio è un ordine! Non mi piace vederti patire il freddo. Già stai infrangendo le regole per stare con me



    @Marina_Lightwood,

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    Il ragazzo finse di pensarci un po' su, poi si riavvicinò e la baciò nuovamente. *

    Forse. Ma questo invece era perchè mi andava di farlo, senza secondi fini


    *La giovane grifa sorrise; sapeva benissimo che lui non aveva mai secondi fini, che l'amava per quello che era e, che l'aveva amata anche quando era solo un'estranea a quel mondo. La loro relazione continuava già da 3 anni e, erano ancora innamorati come la prima volta che si baciarono nella Stanza delle necessità. Chissà se anche lui ricordava quella sera! Ma non ebbe il tempo di chiederlo, perché un vento freddo la fece rabbrividire e, il suo ragazzo, da quel gentiluomo che era, la coprì con il suo mantello. Con un gesto della bacchetta, richiamò a sé dei rametti e, stando attento a non esagerare, accese un leggero fuocherello. Marina si sfregò le mani e, il calore iniziò a farsi strada nel suo corpo. Che bella sensazione!*


    Ogni tuo desiderio è un ordine! Non mi piace vederti patire il freddo. Già stai infrangendo le regole per stare con me

    *esclamò il Serpeverde sedendosi di nuovo accanto a lei.*

    Oh ma io le infrango ormai da molto tempo! Non lo sto facendo solo adesso che sono un prefetto! E poi anche tu rischi grosso stando qui con me...

    *disse per precisare che per lui avrebbe violato qualsiasi regole, saltato qualsiasi ostacolo... avrebbe fatto di tutto e, ne era sicura, anche lui per lei. Sorrise e gli strinse la mano.*

    Raccontami qualcosa di bello! Ne ho bisogno....

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    * Il Serpeverde notò con soddisfazione che la Grifa pareva soddisfatta del fuoco. Si sedette di nuovo al suo fianco. Effettivamente la temperatura era divenuta ora decisamente più gradevole. *

    Oh ma io le infrango ormai da molto tempo! Non lo sto facendo solo adesso che sono un prefetto! E poi anche tu rischi grosso stando qui con me...


    * Il ragazzo annuì, con una smorfia che cercava di celare una risata. Quante volte avevano sfidato le regole della scuola per vedersi, negli ultimi tre anni. E quante volte ancora sarebbe successo, nei tre seguenti. *

    Hai ragione tu, sono anni che rischiamo, se penso a tutte le passeggiate notturne o le fughe per vederci. Le rifarei volentieri tutte, non intendo porre fine alla mia vita di fuorilegge

    * Lei gli strinse la mano, con un sorriso, e lui le diede un bacio sulla fronte *

    Raccontami qualcosa di bello! Ne ho bisogno....

    * Il ragazzo pensò a qualcosa di bello da raccontare, e nel frattempo gli suonò un campanello d'allarme in testa *

    Di bello ti racconto che ho qualche progetto in mente. Sto parlando con i miei di trovarmi un posto dove stare, qua in Inghilterra. E tornare in Olanda solo per andare a trovarli. Se il tutto si concretizzerà ci sarà sempre posto per te! Ma... Come mai hai bisogno di buone notizie? C'è qualcosa che non va?

    * La guardò attentamente, se c'era qualcosa che non andava, ci teneva a saperlo. *


    @Marina_Lightwood,

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    Di bello ti racconto che ho qualche progetto in mente. Sto parlando con i miei di trovarmi un posto dove stare, qua in Inghilterra. E tornare in Olanda solo per andare a trovarli. Se il tutto si concretizzerà ci sarà sempre posto per te! Ma... Come mai hai bisogno di buone notizie? C'è qualcosa che non va?

    *rispose Achilles alla sua domanda. Era preoccupato per lei, come al solito. Marina si appoggiò sulla sua spalla e lo strinse in vita.*

    No, niente che non va. Soltanto, non so perchè, mi sento triste....

    *disse la Grifondoro con lo sguardo basso, mentre con le dita torturava un lembo della sua gonna a piega. Era stressata per lo studio, gli allenamenti di Quidditch... Quel giorno si era portata avanti con i compiti, in modo da poter allenarsi durante il weekend.*

    Più che altro sono stressata... e ho bisogno di distrarmi dalla solito routine che mi sta mandando in fumo la testa!

    *esclamò la giovane grifa. Tuttavia la notizia di Achilles attirò la sua attenzione, distogliendola dai quei pensieri tristi.*

    Ma... aspetta... tu cos'hai detto?.. Una casa per te?... E un posto per me? Dici sul serio?

    *chiese incredula la quindicenne, alzando lo sguardo su quegli occhi blu. Non poteva aver detto davvero quelle cose; perchè se così fosse stato, sarebbe cambiato tutto per lei.*



    *Sorrise e aspettò la sua risposta.*

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    No, niente che non va. Soltanto, non so perchè, mi sento triste....

    * Marina appoggiò la testa sulla spalla di Achilles, e lui la abbracciò, accarezzandole i capelli. Lei pacioccò nervosamente un lembo della gonna. *

    Più che altro sono stressata... e ho bisogno di distrarmi dalla solito routine che mi sta mandando in fumo la testa!


    * Il ragazzo annuì, ritenendo di capire cosa stesse provando. *

    Per evadere dalla routine posso aiutarti, nei momenti liberi possiamo trovarci, e fare qualcosa di diverso. Per lo stress posso fare poco. Ma proverò a farti stare meglio

    * Il ragazzo venne interrotto dalla Grifa, che pareva incuriosita ed incredula *


    Ma... aspetta... tu cos'hai detto?.. Una casa per te?... E un posto per me? Dici sul serio?


    Beh, sì. Mi piacerebbe venire a vivere in Inghilterra. Sai, non è molto comodo andare e venire dall'Olanda. Oltretutto i miei genitori sono sempre fuori, e la mia vita ormai è qui. Mi piacerebbe prendere casa a Hogsmeade, oppure a Londra. Ne ho parlato con i miei e loro sarebbero d'accordo.

    * Il Serpeverde sorrise, guardandola fissa negli occhi e le prese la mano. *

    E sì, intendo trovare un posto dove ci sia posto anche per te. Così, se vorrai, potremmo vivere insieme. Mi piacerebbe davvero molto

    * Si voltò e indicò le due piccole palle di pelo che si stavano rincorrendo *

    Ovviamente cercherò una casa dove possano vivere bene anche loro, e dove possano giocare in sicurezza

    @Marina_Lightwood,

  • Marina_Lightwood

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 7
    Galeoni: 2495
       
       

    Beh, sì. Mi piacerebbe venire a vivere in Inghilterra. Sai, non è molto comodo andare e venire dall'Olanda. Oltretutto i miei genitori sono sempre fuori, e la mia vita ormai è qui. Mi piacerebbe prendere casa a Hogsmeade, oppure a Londra. Ne ho parlato con i miei e loro sarebbero d'accordo.

    *esclamò il Serpeverde mentre le accarezzava i lunghi capelli bruni. A Marina piaceva quel gesto, la rilassava, la faceva stare bene.*

    E sì, intendo trovare un posto dove ci sia posto anche per te. Così, se vorrai, potremmo vivere insieme. Mi piacerebbe davvero molto

    *Quelle parole la colpirono dritta al cuore. Rimase impalata, senza parlare; non sapeva cosa dire, ne cosa fare. Era... sorpresa! Si riscosse, doveva pur dire qualcosa, ma non ne ebbe il tempo, perchè Achilles continuò.*

    Ovviamente cercherò una casa dove possano vivere bene anche loro, e dove possano giocare in sicurezza

    *disse indicando i due gattini che si rotolavano sul pavimento. La grifa sorrise; chissà come sarebbe stato vivere da sola, insieme al suo ragazzo, in una casa loro, tutta loro, senza genitori che creano problemi, senza dover ritornare in quella casa con i brutti ricordi.*

    Non so cosa dire... non perchè non voglia.. sono semplicemente stupita.. e felice! Fosse per me, verrei anche adesso, ma devo parlarne con i miei... non sono ancora maggiorenne e, dovranno darmi il permesso.

    *abbassò lo sguardo sulle sue mani chiuse a pugno. Dover dipendere da qualcuno la infastidiva, molto. Purtroppo aveva solo quindici anni...*

    @Achilles_Davids,

  • Achilles_Davids

    Serpeverde Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    * Marina sorrise, attratta dalla proposta che il ragazzo le aveva appena fatto. Poi però parve innervosirsi e strinse i pugni. *

    Non so cosa dire... non perchè non voglia.. sono semplicemente stupita.. e felice! Fosse per me, verrei anche adesso, ma devo parlarne con i miei... non sono ancora maggiorenne e, dovranno darmi il permesso.

    * Il ragazzo le prese le mani, ancora strette a pugno e cercò di farla tranquillizzare. *

    Tranquilla, piccola. Non c'è nessuna fretta, se ne parlerà con i tuoi e magari troveremo un accordo. E non c'è nessuna fretta, lo sai che io non scappo.

    * Intuì del malessere nell'animo della Grifa e cercò di capirne le origini. Sapeva che in passato aveva avuto problemi con i suoi,e decise di sondare il terreno, senza diventare troppo invadente. *

    Ehm... Rosy e Paul come stanno? Li hai ancora sentiti?


    @Marina_Lightwood,