Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Elena_Night


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    *Era freddo quando Elena si avviò per le strade di Hogsmead per andare a bere qualcosa di caldo al famosissimo Tre Manici di Scopa. Era la prima volta che si avventurava fuori dal castello nonostante fosse passato parecchio tempo dal primo settembre e dallo smistamento nelle case. Elena era stata talmente impegnata ad ambientarsi e a studiare tutte le materie nuove dall'inizio del suo primo anno scolastico che non aveva mai pensato di uscire della mura di Hogwarts. Ed ora eccola lì che esplorava l'esterno. Osservando tutto quello che le stava intorno e imprimendo nella sua memoria tutto ciò che poteva, Elena arrivò al pub.
    Si diresse timidamente al bancone con il naso rosso, le labbra screpolate e sia le mani che i piedi intorpiditi dal freddo nonostante si fosse coperta molto bene. Vide @Emily_Banks, una dei baristi, che stava servendo altri due studenti. Aveva appena portato loro due boccali di una bevanda che aveva tantissima schiuma che si sollevava dal bordo e sembrava deliziosa: doveva sicuramente essere Burrobirra! Elena decise che l'avrebbe provata immediatamente.
    Aspettò che Emily fosse libera e con un po' di incertezza si rivolse a lei*

    S-salve. Quando ha un attimo di tempo potrebbe portarmi un boccale di Burrobirra caldo? E se possibile potrebbe metterci un po' di cannella sopra? Ne vado pazza!

    *Elena sorrise timidamente alla barista. Senza rendersene conto aveva ricominciato a tormentarsi le mani come tutte le volte che parlava con una persona che non conosceva, soprattutto se era più grande di lei.
    Si guardò intorno notando i tavolini che riempivano la locanda e il clima accogliente che aveva il pub, sicuramente sarebbe stato uno dei suoi luoghi preferiti dove trascorrere il tempo libero.*

  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 119
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    *Quel pomeriggio Emily stava lavorando ai Tre Manici di Scopa e aveva dato da poco il cambio alla sua collega Serenity che poté tornare al Castello. Per quanto fosse duro e certa volte stancante quell'impiego come barista, se ne era innamorata con da subito, perché le dava la possbilità di conoscere nuovi studenti e persone, fare anche pratica con incantesimi e poteva aiutarla in qualche modo ad essere più responsabile. Quel giorno, come quelli precedenti il locale era gremito di clienti, e correva da un tavolo all'altro per servire con bevande e stuzzichini studenti o persone del posto, non aveva un momento di pace. Dopo aver portato due boccali di burrobirra calda senza cannella ad un gruppo di studenti, tornò al balcone pulendo le stoviglie sporche con un colpo di bacchetta e sistemandole nelle apposite credenze con un incantesimo di lievitazione. Mentre ordinava dei boccali sugli scaffali, venne distratta da una timida voce proveniente da dietro di lei. Si girò per capire a chi appartenesse, e vide che si trattava di una ragazzina del primo anno dato che l'aveva vista allo smistamento, che si guardava intorno con aria smarrita. *

    S-salve. Quando ha un attimo di tempo potrebbe portarmi un boccale di Burrobirra caldo? E se possibile potrebbe metterci un po' di cannella sopra? Ne vado pazza!

    *Chiese la ragazza tormentandosi le mani leggermente imbarazzata, e molto probabilmente a causa del freddo aveva il naso arrossato e le labbra screpolate. Poté notare dallo stemma della divisa che la ragazzina era una Grifondoro proprio come Emily, così si avvicinò a lei è le disse gentilmente. *

    Ciao cara benvenuta ai Tre Manici di Scopa io sono Emily e sarò la tua barista. Voglio darti anche un grandissimo benvenuto tra noi Grifondoro, è sempre bello avere una Griffa in più! Adesso ti porto subito la tua burrobirra, però adesso siedeti e scaldati.

    *Appellò un boccale appena pulito dallo scaffale, e lo avvicinò allo spillatore, riempiendolo fino all'orlo di burrobirra creando la solita schiuma bianca in superficie. Diede poi una giusta spruzzata di cannella come richiesto dalla cliente, rimpianto insieme ad essa una ciotola dò biscotti al cioccolato. *

    Ecco qua la tua burrobirra, ti ho portato anche dei biscotti; non ti preoccupare offre la casa. Spero che sia tutto di tuo gradimento. Allora come ti stai trovando qui ad Hogwarts?

    *Disse Emily una volta consegnato l'ordinazione della ragazza. *

    @Elena_Night,


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    *Elena rimase sorpresa della gentilezza che la barista aveva mostrato nei suoi confronti; nel mondo babbano molte delle persone che lavorano nei bar non sono bendisposti nei confronti dei clienti, o almeno questa era stata l'esperienza di Elena. Inoltre Emily le aveva portato dei biscotti al cioccolato, che a parere di Elena vanno bene in qualsiasi momento della giornata!*

    Ecco qua la tua burrobirra, ti ho portato anche dei biscotti; non ti preoccupare offre la casa. Spero che sia tutto di tuo gradimento. Allora come ti stai trovando qui ad Hogwarts?

    *Emily le rivolse un sorriso gentile al quale Elena non poté fare a meno di ricambiare.*

    G-grazie! Mi sto trovando molto bene: la scuola è fantastica e gli insegnanti pure! E poi sono stata smistata in Griffondoro, la casa di mia mamma e mio nonno, quindi sono davvero felice!

    *Ripensando alla lettera che aveva ricevuto via gufo dal nonno che le diceva che era molto orgoglioso che fosse anche lei una Griffondoro, Elena sorrise ancora di più.
    Elena afferrò un biscotto e lo addentò pensando che fosse la cosa più buona che avesse mai assaggiato. Poi bevve una sorsata di Burrobirra e cambiò subito idea: quella era la cosa più buona che avesse mai assaggiato! La quantità di cannella era perfetta e formava un miscuglio di sapori incredibile.*

    Ma Emily! Questa Burrobirra è davvero fantastica! Mi piace tantissimo! Tu a che anno sei?

    *Elena le sorrise ancora, era certa che sarebbero diventate buone amiche.*

    @Emily_Banks


  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 119
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    G-grazie! Mi sto trovando molto bene: la scuola è fantastica e gli insegnanti pure! E poi sono stata smistata in Griffondoro, la casa di mia mamma e mio nonno, quindi sono davvero felice!

    *Rispose la ragazza che non si era presentata evidentemente troppo timida per farlo. Così Emily cercò di metterla a suo agio conversando anche con lei in modo da avere la possibilità di conoscerla meglio. *

    Vedrai che sentirai Hogwarts come una seconda casa, almeno a me ha fatto questo effetto. Immagino la gioia di tua madre e tuo nonno quando hanno saputo che eri stata smistata tra i Grifondoro!

    *Disse Emily sorridendole dolcemente. Per poi vedere la ragazza afferrare un biscotto e addentarlo, e dell'espressione sul suo viso doveva esserle piaciuto, poi bevve una sorsata di burrobirra con cannella come lei aveva chiesto ed esclamò. *

    Ma Emily! Questa Burrobirra è davvero fantastica! Mi piace tantissimo! Tu a che anno sei?

    *Era la prima ragazza che vedeva reagire così dopo una sorsata di burrobirra, e non poté far altro che essere felice e sorridere a quella dolce ragazzina. *

    Sono contenta che ti piaccia, la burrobirra è diventata il simbolo di questo locale, è molto diffusa tra i maghi ed è buona in ogni occasione a parer mio! Comunque sono del terzo anno.

    *Poi si ricordò che non sapeva ancora come si chiamasse, così le domandò scherzando. *

    Scusa ma non so ancora come ti chiami... è forse un segreto?

    @Elena_Night,




    Ultima modifica di Emily_Banks oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Alaska_Diangelo

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 86
       
       

    *Quella sera faceva abbastanza freddo, Alaska stava passeggiando per Hogsmeade. Era lanprima volta che si avventurava in quelle vie come studentessa di Hogwarts e questo le faceva uno strano effetto. Si sistemò la sciarpa verde e argento i cui lembi svolazzavano per il vento. Aveva bisogno di un posto caldo dove iniziare il libro che aveva nel suo inseparabile zaino blu scuro a cui era attaccate varie spillette. Il primo posto che le venne in mente fu il famoso locale di Hogsmeade, i Tre Manici di Scopa. Ormai, conosceva a memoria il villaggio quindi poteva lasciarsi guidare dai suoi piedi senza troppi problemi. Non molto tempo dopo, scorse davanti a sè la famigliare insegna. Entrò con passo sicuro dirigendosi verso il bancone. La barista, una ragazza dai lunghi capelli biondi e il sorriso gentile, stava piacevolmente conversando con una ragazza che aveva più o meno la sua età.
    L'undicenne si sedette su uno degli sgabelli limitandosi a fissare le due con i suoi occhi color cielo, stava riflettendo se ordinare una Burrobirra o un thè al limone, alla fine optò per la Burrobirra. Accorgendosi di star ancora fissando le due ragazze, distolse lo sguardo imbarazzata, se fosse stato possibile le sue guance, già rosse per il freddo sarebbero arrossite ancora di più.*

    Ciao. Potrei avere una Burrobirra?

    *Ordinò, cercando di mascherare la sua voce imbarazzata in una un po' più sicura. Per evitare di fare altre figuracce, estrasse dal suo zaino Le sfide di Apollo: L'Oracolo nascosto. Era un romanzo di uno scrittore babbano, Rick Riordan, autore di Percy Jackson, saga di cui è la continua. I suoi genitori glielo avevano comprato il giorno prima di partire e per via dei compiti non era ancora riuscita a iniziarlo a leggere ma ora che erano iniziate le vacanze natalizie, lo avrebbe iniziato e finito in un batter d'occhio. Appoggiò delicatamente il libro sul bancone e si fiondò nella sua lettura.*

    @Emily_Banks, @Elena_Night,


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    *Elena non si era resa conto di essersi dimenticata di presentarsi finché Emily non glielo fece notare.*

    Scusa ma non so ancora come ti chiami... è forse un segreto?

    *Elena avvampò per la vergogna. Quando stava per rispondere si accorse della presenza di una ragazza con la sciarpa dai colori verde ed argento che sicuramente era come lei del primo anno e che stava fissando lei de Emily. Poi ad un tratto chiese una Burrobirra.*

    Ciao. Potrei avere una Burrobirra?

    *Elena, ancora rossa per l'imbarazzo, notò che la nuova arrivata stringeva un libro tra le mani. Era di un autore babbano molto famoso di cui aveva letto alcuni libri.
    Intanto finché Emily serviva la Serpeverde, Elena cercò di rimediare al suo errore.*

    S-Scusa Emily, hai ragione. M-mi chiamo Elena Night e sono nata in Italia anche se vivo in Inghilterra da quando avevo due anni. Sai, a volte mi agito talmente tanto davanti alle persone nuove che mi dimentico tutto. T-tu di dove sei?

    *Poi si girò verso la sua coetanea e con un coraggio che non era tipico del suo carattere le parlò.*

    C-ciao, p-piacere. Sono Elena. Ho letto anch'io dei libri di Riordan, sono molto belli.

    *Dopo queste poche parole Elena diventò ancora più rossa e sperò di non essere stata molto invadente nei confronti della ragazza.*

    @Emily_Banks, @Alaska_Diangelo


  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 119
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    *Dopo l'ironica domanda di Emily, vide la ragazza avvampare per la vergogna; non voleva certamente metterla in ridicola voleva solamente scherzare. La primina non ebbe comunque il tempo di rispondere che la porta del bar si spalancó nuovamente e fecce capolina una ragazza che sfoggiava lo stemma dei serpeverde, e con passo deciso raggiunse il balcone chiedendo ad Emily una burrobirra. *

    Benvenuta ai Tre Manici di Scopa io sono Emily e sarò la tua barista, adesso ti porto subito la tua ordinazione.

    *E detto ciò appellò un boccale dalla mensola ed avvicinandosi allo spillatore lo riempì di burrobirra fino all'orlo, e si creò la solita schiuma bianca in superficie. A differenza dell'ordine precedente non aggiunse la cannella in quanto non era stata richiesta, ma abbinata alla bevanda servì comunque dei biscotti. *

    Ecco qua la tua burrobirra, ti ho portato anche dei biscotti fatti da me spero che siano di tuo gradimento. Non ti preoccuoare offre la casa.

    *Disse Emily dolcemente, per poi ascoltare la sua compagna di casa che prese parola. *

    S-Scusa Emily, hai ragione. M-mi chiamo Elena Night e sono nata in Italia anche se vivo in Inghilterra da quando avevo due anni. Sai, a volte mi agito talmente tanto davanti alle persone nuove che mi dimentico tutto. T-tu di dove sei?

    *Dal modo in cui parlava e anche dal suo tono di voce si poteva capire che era piuttosto imbarazzata, ma Emily cercava in qualche modo di farla sentire a suo agio dato che non c'era motivo di vergognarsi o agitarsi. *

    È un grandissimo piacere conoscerti Elena! Non c'è bisogno di agitarsi cara, sono una studente proprio come te anche se ho qualche anno in più di te. Comunque io sono nata e vivo tutt'ora a Londra.

    *Rispose Emily sorridendo dolcememre ad Elena, la quale si presentò con l'altra ragazza, la quale aprì un libro che Emily conosceva molto bene visto che anche lei lo aveva letto. *


    C-ciao, p-piacere. Sono Elena. Ho letto anch'io dei libri di Riordan, sono molto belli.


    *Disse Elena diventando ancora più rossa di prima. [/color]

    Adoro Riordan, è sicuramente uno dei miei autori babbani preferiti.

    *Aggiunse infine Emily guardando il libro che la ragazza teneva fra le mani. *

    @Elena_Night, @Alaska_Diangelo,


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    *Elena si era rincuorata dal fatto che Emily l'avesse rassicurata subito per il suo errore. Cominciò a rilassarsi e il colore del suo viso cominciò finalmente a tornare normale. Così con un sorriso continuò la conversazione che stava prendendo una buona piega.*

    I-io vengo da un paesino piccolissimo e sono stata a Londra solo per comprare il materiale scolastico e per prendere il treno. Mi è sembrata una città stupenda e mi piacerebbe tornarci per visitarla ed esplorarla con calma. Comunque a me piace tantissimo leggere, qualsiasi genere basta che sia un libro. Anche a voi due piace leggere?

    *Elena si entusiasmò nel parlare di libri e i suoi occhi si illuminarono. Leggere è la sua passione più grande! Osservò prima Emily e poi la ragazza seduta accanto a lei e fece ad entrambe un gran sorriso. Probabilmente da come tutte e tre avevano guardato il libro avevano la stessa passione.
    Prese una bella sorsata di Burrobirra assaporandola bene. Subito dopo si mangiò un altro biscotto. Si guardò intorno notando che piano piano il locale si stava affollando sempre di più.*

    @Emily_Banks, @Alaska_Diangelo




    Ultima modifica di Elena_Night oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2383
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Era una serata alquanto nuvolosa, il natale ormai era alle porte il giorno successivo sarebbe stata già la Vigilia. Gianna era nella sua stanza a coccolare il suo cucciolo ma quella sera aveva voglia di andare un po' ai Tre manici di scopa. Era da tanto che non ci andava e ne sentiva la mancanza. Si alzò prese il suo cappellino con i pop pon, e stava per uscire quando Hope il suo cucciolo di Fennec la guardò con occhi supplicanti, la Grifondoro alzò gli occhi esclamando :*

    Si ok ti porto con me!

    * Disse sorridendo al cucciolo che saltello' di gioia. Uscirono allora dal castello in direzione di Hogsmeade. Hogwarts dal canto suo era Tutta illuminata pronta anch'essa al natale. Dopo un po' di tempo arrivò alla porta del locale. Sorrise ed entrò inspirando l'aria all'interno, un mix di burrobirra, dolcetti di ogni genere. C'erano anche altri studenti nel locale ma lei aveva già visto la persona per lei più importante e che voleva salutare subito. *

    Ehi Em ciao. Vorrei una cioccofuoco per favore.

    * Disse sorridendole felice di vederla. Poi notò che c'erano altre due giovani studentesse che parlavano tra loro e con Emily e notò che un delle due era particolarmente tesa e agitata così decise di presentarsi per rompere il ghiaccio:*

    Non credo ci conosciamo. Sono Gianna Fields, Grifondoro del quinto anno piacere di conoscervi.

    * Disse sorridendo e allungando la mano per stringersi alle due. *

    @Emily_Banks, @Elena_Night, @Alaska_Diangelo,


  • Eurus_Holmes

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 420
        Eurus_Holmes
    Serpeverde
       
       

    *Era la sera prima della vigilia di Natale e Yasmine aveva appena terminato di fare i bagagli. A differenza dei precedenti anni, quell'anno si sarebbe recata a casa per le vacanze e non sarebbe rimasta al castello con i suoi compagni. Sua madre ormai passava molto tempo in Francia a causa del suo lavoro e passare anche solo pochi giorni con lei era un miracolo. Aveva appoggiato le sue valigie accanto alla verde poltrona della sala comune dei Serpeverde in attesa che suo fratello Thredson portasse anche le sue. Si infilò il cappotto, la sua sciarpa verde e la cuffia e nell'attesa si diresse ai tre manici di scopa.*

    Sher aspettami qui, torni anche tu con me oggi!

    *Avvisò la sua gatta e lasciò un biglietto al fratello che sarebbe tornata presto e si diresse fuori dal castello verso il villaggio di Hogsmeade. Passeggiava canticchiando sottovoce non facendosi sentire dagli abitanti e varcò la vecchia porta di legno del pub che l'aveva ospitata tante volte sia come cliente che come barista.
    Riconobbe seduta poco più in la Gianna e Emily che prendeva gli ordini...doveva essere lei la barista in carica quella sera ma non conobbe le altre due ragazze. Si diresse velocemente verso di loro e con l'aria serena le salutò.*

    Ciao Gianna, ciao Emily è un po' che non ci si incontra...state bene?

    *Tolse il cappotto e gli accessori e dopo averli riposti poco lontano da lei si rivolse alle altre due giovani porgendo loro la mano.*

    Oh forse noi non ci conosciamo...piacere Yasmine Holmes! Posso unirmi a voi?

    *Sciolse i capelli rossi dal laccio, di modo che le scendessero lungo la schiena..odiava tenerli raccolti.*

    @Emily_Banks, @Elena_Night, @Alaska_Diangelo,@Gianna_Fields,


  • Emily_Banks

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 119
        Emily_Banks
    Grifondoro
       
       

    I-io vengo da un paesino piccolissimo e sono stata a Londra solo per comprare il materiale scolastico e per prendere il treno. Mi è Mi è sembrata una città stupenda e mi piacerebbe tornarci per visitarla ed esplorarla con calma. Comunque a me piace tantissimo leggere, qualsiasi genere basta che sia un libro. Anche a voi due piace leggere?

    *Aggiunse Elena molto più tranquilla rispetto a prima e piano piano il rossore dal suo colore svaniva, lasciando spazio al colore roseo della sua pelle. *

    Io invece vivo a Londra da quando sono nata, ma non proprio nel centro della città in un paesino vicino abbastanza grande con tutti i sevizi necessari. Anche a me piace molto leggere, ma non è una delle mie più grandi passioni... preferisco molto di più la musica e il Quidditch. A voi piace il Quidditch?

    *E detto ciò la porta del locale si aprì nuovamente e fece capolino la sua migliore amica Gianna che teneva tra le braccia il suo cucciolo Hope, e si avvicinò al balcone sfoggiando il suo solito sorriso. *

    Ehi Em ciao. Vorrei una cioccofuoco per favore.

    Ciao Gianna sono contenta di vederti, vedo che hai portsto anche Hope! Adesso ti porto subito la cioccofuoco.

    *Rispose Emily gentilmente allungando il braccio per accarezzare la testolina del cucciolo di Gianna. Per questioni igieniche si lavó le mani nel lavandino con acqua calda e sapone, poi sparì nel retro per preparare la cioccofuoco dell'amica che nel frattempo si era presentata alle altre due ragazze. Dopo aver eseguito tutti i passaggi necessari appoggiò la tazza bollente per via della bevanda su un vassoio aggiungendo anche un piatto di biscotti alle nocciole. Poi ritornò nel retro e con un colpo di bacchetta servì Gianna.*

    Ecco a te. Ho appena chiesto ad Elena se le piace il Quidditch, sei arrivata proprio al momento giusto.

    *Aggiunse Emily facendo l'occhiolino a Gianna, e appena terminò la frase il campanello della porta del locale suonò indicando l'entrata di un nuovo cliente, ed era contenta di vedere che si trattava di Yasmine. *

    Ciao Gianna, ciao Emily è un po' che non ci si
    incontra...state bene?


    *Chiese Yasmine mentre si toglieva il cappotto e accessori vari. *

    Ciao Yaz mi fa molto piacere vederti qui! Cosa posso portarti?

    *Disse Emily sinceramente contenta di vedere l'amica, che nel frattempo si era presentata ad Elena e all'altra ragazzina che non si era ancora presentata.*

    @Yasmine_Holmes, @Gianna_Fields, @Elena_Night, @Alaska_Diangelo,


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    Io invece vivo a Londra da quando sono nata, ma non proprio nel centro della città in un paesino vicino abbastanza grande con tutti i sevizi necessari. Anche a me piace molto leggere, ma non è una delle mie più grandi passioni... preferisco molto di più la musica e il Quidditch. A voi piace il Quidditch?

    *Elena stava per rispondere ad Emily, ma era arrivata una ragazza che aveva salutato la barista e le si era appena presentata come Gianna Fiends del quinto anno Griffondoro. Elena aveva aperto la bocca per presentarsi e rispondere alla domanda di Emily che si aggiunse un'altra ragazza al piccolo gruppetto che si stava formando e si presento pure lei, si chiamava Yasmine Holmes e sicuramente era una Serpeverde dato gli accessori che aveva appena posato con i colori della casata. Ad Elena, le due nuove arrivate ed Emily, sembrarono buone amiche e pensò che pure lei avrebbe avuto stringere delle amicizie come quella anche lì ad Hogwarts.*

    Beh, già che ci sono mi presento ad entrambe. Sono Elena Night, del primo anno e sono Griffondoro.

    *Sorrise timidamente Elena. Poi si rivolse ad Emily per rispondere alla domanda rimasta in sospesa.*

    E sì, Emily, mi piace molto il Quiddich. Sono una gran tifosa delle Holyhead Harpies! L'anno prossimo vorrei pure provare ad entrare nella squadra della casa nel ruolo di Cacciatore o Cercatore.

    *Elena poi cambiò completamente discorso rivolgendo lo sguardo sul cucciolo tra le braccia di Gianna.*

    Che carina!! Come si chiama?

    *Elena sporse d'istinto la mano per accarezzare il cucciolo, ma esitò un attimo.*

    Posso accarezzarla?

    *Poi sorrise a Gianna e guardò Yasmine e alla ragazza di cui non sapeva ancora il nome sempre sorridendo.*

    Voi avete qualche cucciolo?

    *Elena ormai era a suo agio tra le ragazze e l'agitazione era completamente svanita.*


    @Emily_Banks, @Alaska_Diangelo, @Gianna_Fields, @Yasmine_Holmes


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2383
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Mentre parlavano tra loro arrivò anche Yaz che le salutò:*

    Ciao Gianna, ciao Emily è un po' che non ci si incontra...state bene?
    ....Posso unirmi a voi?


    Ciao Yaz è un piacere vederti. Tutto bene dai tu? Certo accomodati pure!

    * Rispose la Grifondoro sorridendo. Intanto anche Em l'aveva salutata e aveva salutato anche il suo animaletto, poi andò nel retro a prepararle la sua bevanda. Intanto anche l'altra ragazza si presentò ad entrambe:*

    Beh, già che ci sono mi presento ad entrambe. Sono Elena Night, del primo anno e sono Griffondoro.

    * Gianna le sorrise, non aveva notato che era della sua casata e ne fu felice cosi disse:*

    Allora siamo della stessa casata! Come ti trovi ad Hogwarts? E nella casata hai gia fatto nuove amicizie?

    * Chiese curiosa di sapere se nella casa di Godric Grifondoro si trovava bene.*

    @Emily_Banks, @Alaska_Diangelo, @Yasmine_Holmes, @Elena_Night,


  • Elena_Night

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 4
    Galeoni: 524
        Elena_Night
    Grifondoro
       
       

    *Gianna la guardava con aria molto interessata e con un sorriso sincero sulle labbra.*

    Allora siamo della stessa casata! Come ti trovi ad Hogwarts? E nella casata hai gia fatto nuove amicizie?

    *Elena le sorrise con aria allegra. La osservò un secondo. Aveva capelli castani e occhi scuri. Anche se non era altissima la sua figura non passava inosservata.*

    Mi trovo molto bene nei Griffondoro. Ora come ora non ho ancora stretto un vero legame con qualcuno. Sai sono molto timida e spesso mi faccio prendere dall'agitazione e non riesco a spiaccicare parola. Però sono intenzionata a farmi coraggio e di fare amicizia con molte persone nuove!

    *Elena sorrise ancora di più. Era davvero tanto tempo che non sorrideva così di gusto e questo la faceva sentire davvero leggera. Ormai Elena aveva finito sia la Burrobirra che i deliziosi biscotti al cioccolato che le aveva offerto Emily.*

    Ragazze, vorrei assaggiare qualcos'altro di buono. Cosa mi consigliate?

    @Emily_Banks, @Alaska_Diangelo, @Gianna_Fields, @Yasmine_Holmes



Vai a pagina 1, 2  Successivo