Hogwarts - 1° Piano
Hogwarts - 1° Piano


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Mirco_Mcqueen




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Mirco_Mcqueen

    Grifondoro Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 22017
        Mirco_Mcqueen
    Grifondoro Certificato
       
       

    *La giornata di Marzo si presentava come nuvolosa e sicuramente l’esercitazione di Storia della Magia in programma per le ore 14 non rallegrava certo gli spiriti degli studenti. Mcqueen invece era interessato a quell’attività e allo scambio di pareri, molto più elevato che in ogni altra lezione standard. Il professore dopo aver pranzato con salsicce e purè di patate si avviò al primo piano ed entrò nell’aula vuota.*

    Dove ho messo quel libro?

    *Sbuffò e inveì contro di sé vedendo che i testi non erano stati catalogati correttamente. Decise allora di togliere tutti i libri e ne fece due grandi pile nella prima fila di banchi accanto alla cattedra. Dopo una ricerca attenta e aver riposto la metà dei libri nell’ordine corretto, ovvero per epoche storiche, trovò quello che stava cercando da ormai dieci minuti.*

    Eccolo! Finalmente.

    *Gli alunni sarebbero entrati da lì a poco nell’aula e Mcqueen si sbrigò a mettere a posto i restanti libri per sgomberare i posti vicino alla cattedra per qualche ragazzo volenteroso di apprendere la storia passata, anche se in quella lezione si sarebbe parlato di storia contemporanea. Il secolo scorso era pieno di avvenimenti interessanti e si sarebbe ricollegato all’ultima lezione di Storia della Magia svolta.*

    Ora mancano solo loro...

    *Disse mentre si sedeva sopra la cattedra e aspettò che i partecipanti facessero capolino dalla massiccia porta di legno di quercia.*




    NOTE


    Posso partecipare tutti all’esercitazione (studenti e adulti).

    Si ruolerà in stile Stanza Incantata e quindi come fate normalmente nel GDR: 
    - il tempo verbale deve essere il passato (andò NON va) 
    - la persona deve essere la terza singolare (lei/lui NON io) 
    - le descrizioni devono essere scritte tra asterischi ( * * ) 
    - il discorso diretto deve essere scritto senza nulla (ed eventualmente colorato di un colore diverso da quello del professore e dei propri compagni) 
    - i pensieri devono essere scritti in corsivo

    L'esercitazione durerà cinque giorni effettivi (giovedì 16, venerdì 17, sabato 18, domenica 19 e lunedì 20), ma nella Stanza Incantata il tempo scorrerà più lentamente, un paio di ore totali.

    Al fine dell'esercitazione verranno assegnati 5 falci per ogni post valido e verrà valutata attraverso alcuni parametri (vedi Metodo di Valutazione, Parametri, Voti) la partecipazione generale e la pertinenza/correttezza degli interventi con un massimo di 20 punti validi sia per il profilo che per la Casata.

  • Annmarie_Gray

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 183
        Annmarie_Gray
    Corvonero
       
       

    [DORMITORIO CORVONERO]
    *La giornata era nuvolosa e quello era il tempo ideale, secondo Annmarie, per uscire e rilassarsi in riva al lago o al margine della foresta, magari con un libro e un dolce preso in cucina, o con il suono del suo violino e in compagnia di Vincent, il suo gatto. Non poteva fare nulla di tutto ciò, perché tra poco sarebbe iniziata l'esercitazione di storia della magia e alla ragazza sarebbe dispiaciuto saltarla, anche perché la materia la affascinava molto.
    Era nella sua camera e aveva appena finito di mangiare. Entrambe le sue compagne erano ancora in Sala Grande, ma lei era tornata un po' prima per prepararsi con calma e non temere di arrivare in ritardo.
    Prese il libro di storia della magia, dei fogli di pergamena e il materiale per scrivere e mise tutto nella borsa che usava per contenere il materiale scolastico, poi la afferrò e uscì.*

    [AULA DI STORIA DELLA MAGIA]
    *Annmarie era la prima, anche se non mancavano più di cinque minuti all'inizio della lezione. Bussò prima di spalancare la porta, in modo da avvisare del suo arrivo, poi entrò nell'aula. Salutò cortesemente il professore che, da dietro la cattedra, aspettava che la stanza si popolasse di allievi.*

    Buongiorno

    *Si sedette nell'ultimo banco della seconda fila, poi appoggiò la borsa contro la gamba del banco e tirò fuori il nesessario per prendere appunti appena la lezione fosse iniziata.*

    @Mirco_Mcqueen




    Ultima modifica di Annmarie_Gray oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    [Sala Grande]

    * Era da poco passata l'ora di pranzo nella scuola di Magia e stregoneria di Hogwarts. Mano a mano i piatti e i bicchieri posate sui quattro tavoli, sparivano lentamente, finendo giù nelle cucine, dove sicuramente gli elfi domestici erano in attesa di lavare tutto. La sala Grande era pervasa da un leggero chiacchericcio perche si svuotava piano piano. I ragazzi si stavano avviando verso le lezioni pomeridiane che sarebbero iniziate da li a qualche minuto.
    Un gruppo di ragazzi tassorosso uscì dalla sala Grande, e tra loro c'era una ragazza di diciotto anni, con i corti capelli castani, gli occhi nocciola.
    Sylvia Turner, tassorosso del settimo anno aveva appena finito di pranzare. Aveva mangiato degli ottimi tagliolini e del rostbeeaf con pure di patate, più una fetta di torta al cioccolato. Quella mattina le lezioni erano andate bene, Sylvia si sentiva abbastanza bene, nonostante qualche pensiero qua e la.
    Passata la soglia della sala, la tassorosso vide un avviso appeso a una bacheca proprio accanto alla porta.
    La diciottenne si avvicinò e con suo grande stupore lesse che quel pomeriggio si sarebbe svolta un esercitazione di Storia della Magia.
    Storia della magia le era sempre piaciuta moltissimo, fin da quando aveva iniziato a studiarla, era stata una specie di amore a prima vista.*

    Devo assolutamente partecipare! Chissà cosa spiegherà il prof Mcqueen! Spero che sia interessante come tutte le altre lezioni!

    * Disse Sylvia tra se e se a mezza voce. Così la tassorosso, borsa a tracolla, si avviò a passo spedito verso l'aula di Sotria della magi, al primo piano.*


    [Aula di Storia della magia]

    La tassorosso si avviò verso la scalinata principale, ricambiando il saluto di alcuni quadri, fece 15 gradini e si ritrovò nel corridoio del primo piano. Dopo due svolte, una a sinistra e una a destra arrivò davanti alla porta di quercia. Sylvia si avvcinò e bussò prima alla porta semi aperta, per poi entrare.
    Una volta dentro vide che il prof @Mirco_Mcqueen, era seduto sulla cattedra. Non era da solo. Insieme a lui era già seduta una ragazza con la divisa dei Corvonero.
    Sylvia salutò tutti e due educatamente e un grande sorriso gentile.*

    Buongiorno prof Mcqueen , come sta? spero tutto bene! Buongiorno anche a te!

    * Disse rivolgendosi alla ragazza che non conosceva, @Annmarie_Gray. Decise di sedersi al terzultimo banco della prima fila.*




    @Gianna_Fields, @Daenerys_Martin, @Marina_Lighwood, @Cristine_Cullen, @Ryan_Cullen, @Emily_Banks, @Mihos_Renny, @Angela_Dimaggio, @Katrin_Hopkirk, @Yasmine_Holmes, @Serenity_Hunter,@Lalisa_Collins, @Marcus_Largh, @Angelina_Largh,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    [SALA GRANDE]

    *Beatrix stava chiacchierando con dei ragazzi del proprio dormitorio, stavano finendo di pranzare quando la ragazza si accorse che mancavano pochi minuti alle 14 e lei doveva andare all'esercitazione di Storia della Magia. La Corvonero balzò in piedi, salutò gli amici e si diresse di corsa verso l'aula dell'esercitazione. Mentre correva Beatrix pensava*

    Libro? Ce l'ho. Pergamena? Ce l'ho. Penne e inchiostro? Ce li ho. Perfetto ho tutto, adesso devo solo riuscire a non arrivare in ritardo...per fortuna é al primo piano.

    [AULA DI STORIA DELLA MAGIA]

    *Dopo pochi minuti la Corvonero era davanti alla porta, riprese un attimo fiato e poi entrò dicendo*

    Buongiorno professore, spero di non essere in ritardo.

    *Detto questo la ragazza ai guardò intorno e notò che c'erano, per il momento, solo Annmarie e una ragazza Tassorosso più grande di lei. Beatrix avvicinò a questa ragazza e si presentò*

    Ciao, io sono Beatrix Olives. Posso sedermi qui o stavi tenendo il posto a qualcuno?


    @Mirco_Mcqueen, @Emily_Banks, @Annmarie_Gray


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Sylvia si era seduta da un paio di minuti, quando ecco che entrò una ragazza che non conosceva, @Beatrix_Olives, anche lei con la divisa dei Corvonero.
    Poteva avere sui dodici anni, forse era più piccolina dell'altra Corvonero. Sylvia la osservò in modo discreto, finchè la ragazzina si avvicinò e la salutò chiedendole.*

    Ciao, io sono Beatrix Olives. Posso sedermi qui o stavi tenendo il posto a qualcuno?

    * Slvia si girò verso di lei, e molto sorpresa che qualcuno le chiedesse se poteva sedersi vicino a lei, le rispose, con un grande sorriso e tendendole la mano in segno di amicizia.*

    Ciao Beatrix, piacere di conoscerti, io sono Sylvia, tassorosso! Prego , siediti pure qui, non sto aspettando nessuno

    *Era incredibile, a Hogwarts non si smetteva mai di fare amicizia. Le sembrava una ragazzina gentile. Si rivolse di nuovo a lei, dicendole.*

    Se poi hai bisogno di appunti non fare complimenti, ti do una mano volentieri!

    *I minuti passavano e Sylvia era sempre più curiosa di sapere che tipo di lezione avrebbe svolto il prof Mcqueen.*

  • Kribja_Armstrong

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 1643
       
       

    [CORRIDOI DI HOGWARTS]


    *Dopo un ricco pranzo a base di verdure lesse e sogliola impanata, preparata sapientemente dagli Elfi Domestici della scuola, Kribja era tornata di corsa nel suo dormitorio nella Torre Ovest per riporre i libri delle materie magiche delle lezione mattutine, pronta ad affrontare un nuovo pomeriggio di studio. Passando davanti la bacheca aveva notato la pergamena su cui era appuntato l'avviso dell'esercitazione di Storia della Magia, ricordava di averlo letto già qualche giorno prima ma le era sfuggito dalla mente, per cui ritornò nella sua stanza per afferrare il libro ed inserirlo nella tascapane che portava sempre con se, per poi dirigersi verso l'aula al primo piano.
    Camminando per i corridoi della scuola si perse ad osservare il cielo plumbeo di quella giornata di Marzo, salutando occasionalmente alcuni studenti di sua conoscenza che si afaccendevano a raggiungere le aule per le loro lezioni.
    Kribja era molto entusiasta di poter seguire una nuova esercitazione, dopo quella notturna di Astronomia che le era piaciuta davvero tanto. A suo parere una materia come Storia della Magia oltre ad essere molto interessante, era fondamentale per istruire le giovani menti a non commettere errori già fatti in precedenza.*

    [AULA STORIA DELLA MAGIA]


    *Dopo aver bussato educatamente alla porto, Kribja entrò nella spaziosa stanza in cui si tenevano le lezioni di Storia della Magia, trovandoci all'interno il Professor Mcqueen già in posizione sulla cattedra ed alcuni studenti che aspettavano pazientemente l'inizio dell'esercitazione.*

    Buongiorno Professore.

    *Salutò la ragazza prima di dirigersi verso i banchi e riconoscere i compagni di quel pomeriggio. All'ultimo banco c'era la Corvonero Annamarie Gray già pronta a prendere appunti, mentre qualche seduta più in là l'altra Corvonero Beatrix Olivers dialogava con la Tassorosso Sylvia Turner. Rivolse un sorriso a tutte loro prima di salutarle.*

    Buongiorno a voi ragazze.

    *Anche Kribja prese posto cominciando a tirar fuori dalla sua borsa l'occorrente, curiosa di avere maggiori informazioni sulla storia della magia contemporanea dei maghi americani.*


    @Mirco_Mcqueen, @Annmarie_Gray, @Sylvia_Turner, @Beatrix_Olives,


  • Angela_Dimaggio

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 728
       
       

    *Stava tornando ai suoi dormitori dopo il pranzo quando vide in bacheca l'avviso dell'esercitazione di storia della magia. Lei non amava particolarmente quella materia,ma pensava che partecipando all'esecitazione avrebbe potuto ottenere punti in più.*

    "chissà se faccio ancora in tempo ad arrivare"

    *Disse preparando in fretta e furia il materiale e precipitandosi alla lezione. Per fortuna che l'aula era al primo piano quindi non dovette fare molta strada. Nell'aula c'erano già alcuni studenti e il professor McQueen, per sua fortuna la lezione non era ancora cominciata.*

    Buongiorno professore

    *Disse salutandolo educatamente e avvicinandosi ai banchi per salutare le ragazze presenti, Beatrix, Annemarie e Kribja, di Corvonero come lei e Sylvia, una tassorosso*

    Buongiorno a tutte ragazze

    *Disse prendendo posto e iniziando a tirar fuori il materiale. Nell'avviso c'era scritto che si sarebbero occupati della storia contemporanea, almeno era qualcosa di più interessante della storia antica visto che la vivevano di persona.*

    @Mirco_Mcqueen, @Annemarie_Gray, @Beatrix_Olives, @Sylvia_Turner, @Kribja_Armstrong



    Ultima modifica di Angela_Dimaggio oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Annmarie_Gray

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 183
        Annmarie_Gray
    Corvonero
       
       

    *Dopo qualche minuto arrivò anche un'altra ragazza che Annmarie non conosceva, ma che doveva essere una Tassorosso, vista la divisa. Salutò cordialmente sia il professore sia lei, e Annmarie le rispose con un timido sorriso. Appena fu seduta entrò nell'aula Beatrix, la compagna d stanza di Annmarie, che salutò la Tassorosso presentandosi. La ragazza si chiamava Sylvia e invitò Beatrix a seders vicino a lei, offrendole aiuto con gli appunti, se ne avesse avuto bisogno.
    Per intrattenersi, Annmarie iniziò a scrivere il nome sul foglio degli appunti e si guardò intorno. Le pareti erano coperte da alti scaffali, occupati da massicci volumi che parlavano di tutte le epoche e degli avvenimenti a esse collegate. Dai titoli che riusciva a leggere dalla sua posizione, intuì che quello scaffale era destinato all magia medievale. I libri erano ordinatamente disposti per epoche e ad Annmarie sarebbe piaciuto afferrarne uno e leggere qualche pagina per passare il tempo in attesa dell'inizio della lezione. Avrebbe dovuto tardare ancora un po', magari poteva finire di scrivere la lettera a sua madre, oppure restare per qualcue minuto in Sala Grande e mangiare un'altra fetta di crostata, che lei amava.
    A riscuoterla dai suoi pensieri ci pensò il suono di qualcuno che bussava sulla porta. Entrò una Corvonero che Annmarie aveva incontrato una volta in biblioteca, Kribja. Salutò il professore e le ragazze già presenti, poi si sedette davanti a lei.*

    Ciao, Kribja.

    *La salutò Annmarie. Anche se non la conosceva bene, sarebbe parso maleducato non salutarla, dato che l'aveva già vista.
    Entrò anche un'altra Corvonero, Angela.
    La sala si riempiva velocemente e Annmarie sperò che, di questo passo, la lezione sarebbe iniziata in fretta.*

    @Angela_Dimaggio, @Kribja_Armstrong, @Sylvia_Turner, @Beatrix_Olives, @Mirco_Mcqueen


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Sylvia si girò verso Beatrix con aria sorpresa e poi si presentò dicendo*

    Ciao Beatrix, piacere di conoscerti, io sono Sylvia, tassorosso! Prego , siediti pure qui, non sto aspettando nessuno. Se poi hai bisogno di appunti non fare complimenti, ti do una mano volentieri!

    *La corvonero non si aspettava tanta gentilezza e rimase un attimo spiazzata per poi risponderle*

    Oh wow, grazie mille dell'offerta Sylvia, se dovessi averne bisogno ti chiederò. Sei molto gentile, grazie ancora

    *Mentre diceva questo la ragazza si sedette e iniziò a tirare fuori dallo zaino tutto il necessario per la lezione. nel frattempo erano arrivate altre due ragazze corvonero, Angela e Kribja, che entrando avevano salutato prima il professore e poi le ragazze già in aula.
    Beatrix le salutò sorridendo e poi guardò l'ora sul suo orologio, mancavano pochi minuti all'inizio della lezione. La castana era molto interessata alla storia, sia quella babbana che quella della comunità magica. L'argomento del giorno incuriosiva particolarmente la giovane che era sempre stata curiosa a proposito della cultura, degli usi e della storia del continente americano.*


    @Kribja_Armstrong, @Sylvia_Turner, @Annmarie_Gray, @Angela_Dimaggio, @Mirco_Mcqueen


  • Kribja_Armstrong

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 1643
       
       

    *Mentre la Corvonero cercava di ricordare, supportata dagli appunti che aveva tra le mani, le nozioni apprese durante la lezione sulla magia in America e rabbrividendo leggermente al pensiero del famoso processo di Salem, la sua ragazza dietro di lei, Annmarie, la salutò. Kribja si girò verso la rossa sorridendole allegramente.*

    Ciao Annmarie, come stai?

    *Le due ragazze non si conoscevano molto ma, a Kribja, Annmarie sembrava una ragazza molto interessante, soprattutto per l'alone di mistero che la caratterizzava dato il suo essere di poche parole e schiva nel confronti di chi era troppo esuberante nei suoi confronti.
    Nel frattempo anche un'altra Corvonero varcò la soglia dell'aula per prendere posto ed aspettare l'inizio dell'esercitazione.
    L'aria era densa di curiosità e tutti gli studenti erano già pronti ad ascoltare quello che sarebbe uscito fuori dalla bocca del docente e a contribuire alla lezione interattiva.*

    @Annmarie_Gray,


  • Kristal_Thratchet

    Grifondoro Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 762
       
       

    *Kristal non vedeva l'ora di prendere parte all'esercitazione di Storia della Magia.
    Qualche giorno prima aveva letto nella bacheca nella sala comune un annuncio firmato dal professore di storia. Non era molto esaustivo nelle parole tanto da incuriosirla ancora di più di quello che già era.
    Quel giorno quindi indossò la propria divisa scolastica, dai colori di Grifondoro e si avviò verso l'aula del professor Mcqueen.*


    E' dall'esercitazione di ottobre che non seguo un esercitazione del professor Mcqueen.

    *Pensò la ragazzina mentre raggiungeva l'aula al primo piano.
    Quando arrivò nell'aula salutò il professore con un mezzo sorriso e un cenno del capo per poi sedersi poco distante dagli altri studenti partecipanti.
    Tra di loro riconobbe Angela, una Corvonero che aveva conosciuto qualche settimana prima e Sylvia, Tassorosso più grande di lei. Decise di salutarle.*

    Ciao Angela, ciao Sylvia. Sono felice di vedervi!

    *Disse la quindicenne sorridendo, soprattutto alla Tassorosso con la quale aveva avuto una sorta di avventura a Hogsmeade, un avventura che non avrebbe raccontato a nessuno e che di certo non avrebbe dimenticato per molto tempo.*

    @Angela_Dimaggio, @Sylvia_Turner,


  • Serenity_Hunter

    Corvonero Insegnante Responsabile di Casa
    AUROR

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 2450
       
       

    SALA GRANDE


    *Serenity allontanò dalla sua portata il piatto ormai vuoto, soddisfatta del lauto pranzo. Da quando era insegnante era stata costretta a modificare molte vecchie abitudini, tranne il suo essere incredibilmente golosa quando si trattava di cibo. Quel giorno gli elfi domestici avevano proposto un menu internazionale per cui, oltre ai classici piatti inglesi, Serenity si era accorta di alcune pietanze mai viste prima. Una però la colpì in particolare, dato che la sua cara amica Elena spesso ne aveva parlato per via delle sue origini italiane. Senza lasciarsi scappare quella ghiotta occasione ben presto il piatto della castana fu colmo di quella che Elena - Serenity ne era più che sicura - aveva nominato pasta, più precisamente spaghetti.*



    Curiosi. Sembrano davvero piccoli spaghi.

    *Rifletté Serenity, ricordando di quando l'amica le aveva spiegato da doverosa Corvonero l'etimologia di quella parola. L'aspetto era molto invitante così come il profumo: non restava altro da fare che procedere all'assaggio. Con molta difficoltà la ragazza cercò di arrotolare una manciata di pasta per mezzo della forchetta, domandandosi continuamente come diavolo ci riuscissero gli Italiani a mangiare senza sporcarsi durante la procedura. Quando finalmente ci riuscì, portando gli spaghetti alla bocca, Serenity rimase estasiata dal sapore del sugo combinato col grano duro della pasta. Assolutamente superbo, Elena aveva davvero ragione. Concluso il pranzo con un secondo all'inglese - succulente bistecche di maiale con purea di patate - notò con la coda dell'occhio che uno dei professori si era alzato con leggero anticipo rispetto al resto della tavolata. Riconoscendolo come l'insegnante di Storia della Magia, una delle materie che odiava, lo vide dirigersi verso le scale seguito poco dopo da qualche studente che lo aveva precedentemente indicato e fatto cenno ai loro compagni di sbrigarsi. Probabilmente stava per cominciare qualche sua lezione di cui lei non aveva memoria. Osservando il cielo plumbeo concluse che non era una saggia idea trascorrere il dopo pranzo fuori per una passeggiata. L'alternativa era seguire la lezione, ma davvero era così disperata da preferire la materia che peggio sopportava in tutta Hogwarts a una qualsiasi altra attività?*

    PRIMO PIANO - AULA DI STORIA DELLA MAGIA


    *Appena varcò l'entrata si rese conto di essere osservata proprio perché era la nuova arrivata, cosa che la imbarazzava da morire.Perché avevano tutti la strana abitudine di controllare i volti di chi sopraggiungeva nella classe? Riconobbe molte ragazze osservate lungo i corridoi e si diresse verso loro, non prima però di aver cortesemente salutato il professore che pazientemente aspettava per cominciare.*



    Buon pomeriggio professor Mcqueen.

    *Disse la castana con un cenno del capo. Fece lo stesso anche con i pochi presenti per poi sistemarsi in seconda fila. Per fortuna portava sempre con sé piuma e pergamena, in modo da prendere appunti sulla lezione. In realtà ben poco le importava della materia in questione ma rimaneva comunque una materia scolastica e da studentessa diligente non poteva rinunciare così failmente. Non avrebbe fatto la figura di colei che sonnecchiava al banco partecipando passivamente al dibattito davanti a tutti: semmai fosse stata capace di affrontare l'argomento in maniera adeguata certamente avrebbe risposto anche lei assieme agli altri. Guardandosi attorno Serenity non notò la chioma folta del prefetto di Corvonero, dispiacendosi di non trovarla come al solito presente a tutte le lezioni. Forse stava facendo ritardo e sarebbe giunta in classe più tardi. Almeno poteva parlare tranquillamente con qualcuno senza timori dato che con lei si sentiva libera di chiacchierare come più le aggradava. Appoggiandosi allo schienale la quindicenne attese dunque che il docente prendesse parola, pregando di non addormentarsi come tante volte era capitato in precedenza.*




    N.B. Durante le altre lezioni Serenity è una semplice studentessa del quinto anno.


    @Mirco_Mcqueen, @Kribja_Armstrong, @Sylvia_Turner, @Annmarie_Gray, @Angela_Dimaggio, @Beatrix_Olives, @Kristal_Thratchet,




    Ultima modifica di Serenity_Hunter oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Mirco_Mcqueen

    Grifondoro Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 22017
        Mirco_Mcqueen
    Grifondoro Certificato
       
       

    *Il professor Mcqueen non dovette aspettare molto per vedere valicata la soglia dell'aula di Storia della Magia e, per confermare ogni stereotipo della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, fu una Corvonero. Dopo poco entrò puntuale anche un'altra studentessa, che Mcqueen conosceva molto bene.*

    Buongiorno Silvya! La vedo bene.

    *Silvya, molto brava era cresciuta molto nei suoi sette anni scolastici e il professore ne andava fiero.*

    Buongiorno anche a te in seconda fila!

    *L'ultima frase fu pronunciata più forte per far sentire anche alla puntuale Annmarie un benvenuto. Tutti erano sullo stesso livello, anzi i primini avevano un trattamento bonus in più. Entrò anche una compagna di Casata della ragazza, che chiese al professore se fosse in ritardo.*

    Non si preoccupi tutto a posto signorina Beatrix.

    *Ripeté le stesse parole con un sorriso alle due studentesse arrivate Kribja e Angela.*

    Siamo in gran numero!

    *Non finì in tempo la frase che entrarono anche Kristal, Serenity e altri studenti che Mcqueen fece accomodare nei posti liberi.*

    La maggioranza femminile in questa classe è schiacciante. Direi di iniziare subito.

    *Si schiarì la voce e fece una piccola introduzione.*

    Abbiamo visto nella lezione precedente le origini della Magia americana e alcune differenze con quella europea soprattutto nei rapporti con i Babbani o, se si preferisce essere precisi visto la zona, No-Mag. Oggi faremo uno strano balzo temporale, e ci porteremo ben ventinove anni dopo il 1897. In America sbarca qualcuno. Chi sa dirmi di chi sto parlando? Cosa ha scritto? Qualcuno lo dovrebbe conoscere sopratutto per un manuale di testo molto importante per la mia precedente materia di insegnamento.

    *Forse i nuovi non lo sapevano, ma il professor Mcqueen aveva insegnato Cura della Creature Magiche per alcuni anni a Hogwarts prima di prendersi una pausa ed essere abilitato ufficialmente all'insegnamento di Storia della Magia. Ognuna avrebbe potuto dire con educazione la propria opinione anche aggiungendo spiegazioni o approfondimenti rispetto alle risposte dei compagni.*

    @Serenity_Hunter, @Kristal_Thratchet, @Kribja_Armstrong, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Angela_Dimaggio, @Sylvia_Turner,


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Il professore salutò gentilmente tutte le studentesse che entravano man mano nell'aula, poi con un sorrise iniziò la lezione.*

    La maggioranza femminile in questa classe è schiacciante. Direi di iniziare subito.Abbiamo visto nella lezione precedente le origini della Magia americana e alcune differenze con quella europea soprattutto nei rapporti con i Babbani o, se si preferisce essere precisi visto la zona, No-Mag. Oggi faremo uno strano balzo temporale, e ci porteremo ben ventinove anni dopo il 1897. In America sbarca qualcuno. Chi sa dirmi di chi sto parlando? Cosa ha scritto? Qualcuno lo dovrebbe conoscere soprattutto per un manuale di testo molto importante per la mia precedente materia di insegnamento.

    *Beatrix ascoltò attentamente l'introduzione mentre richiamava nella propria mente l'argomento della lezione precedente di Storia della Magia. La ragazza aveva sentito dire che il prof. Mcqueen prima insegnava Cura delle Creature Magiche, quindi Beatrix si concentrò su personaggi noti di quella materia. Ad un certo punto le si accese la lampadina e alzò la mano per rispondere. Dopo che il professore le diede la parola la Corvonero disse*

    Potrebbe essere Newt Scamander? Se non sbaglio alla fine degli anni Venti del 1900 il famoso magizoologo andò in America per studiare gli animali magici del continente, in modo da rendere più completo il suo libro intitolato "Animali fantastici: dove trovarli".

    *Mentre parlava Beatrix sentì che le guance le si coloravano di rosso, era sempre così quando rispondeva ad una domanda durante le lezioni; la ragazza sperò che la sua risposta fosse corretta, non voleva iniziare subito con una brutta figura.*

    @Mirco_Mcqueen, @Serenity_Hunter, @Kristal_Thratchet, @Annmarie_Gray, @Kribja_Armstrong, @Angela_Dimaggio, @Sylvia_Turner,



Vai a pagina 1, 2  Successivo