Hogwarts - 3° Piano
Hogwarts - 3° Piano


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 15
    Galeoni: 584724
       
       



    Role Aperta da Alizee_Martin


  • Alizee_Martin

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 373
        Alizee_Martin
    Corvonero
       
       

    Era finita in infermeria, di nuovo. Ricordiamo che la nostra Liz soffriva di Diabete Mellito autoimmune (diabete di tipo 1 o infantile). Era andata in bagno moltissime volte, come al solito e aveva fatto tutto ciò che doveva ma aveva avuto un calo di glicemia e quindi ora è in infermeria, nel letto, a riposare. E' svenuta sulle scale, poco e sarebbe caduta, non sapeva con precisione chi l'avesse portata lì, sapeva solo che qualcuno l'aveva aiutata e doveva ringraziare chi chiunque fosse stato.*

    "Dov..Dove sono??"

    *Vedeva solo una forte luce gialla,si era appena svegliata e non era di certo sulle scale. Restava stesa e abbagliata a fissare la forte luce, fino a quando non decise di sedersi e attendere una risposta da qualcuno.*

    C'è qualcuno???? Hei! Mi avranno lasciata sola... non ho nemmeno l'acqua! Come faccio! UFFA! Non sanno niente di diabete questi

    *stava praticamente insultando i poveri infermieri. Però i diabetici hanno sempre bisogno di acqua e lei non l'aveva. I suoi capelli pan piano diventarono rossi di rabbia così come la faccia.... non so se ci sia modo di calmarla. Non avendo acqua decise pian piano di alzarsi dal suo letto ma essendo ancora troppo debole le gambe le cedettero e cadde sul freddo pavimento del castello. Si appoggiò al letto e cercò di risalire piano. Una volta raggiunto il letto iniziò a pensare ad un modo per raggiungere dell'acqua.*

  • Mihos_Renny

    Tassorosso Barista 3MDS

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 371
        Mihos_Renny
    Tassorosso Barista 3MDS
       
       

    [SALA COMUNE TASSOROSSO]


    *Era tardo pomeriggio quando un Tassorosso dai capelli lunghi e castani si stava preparando per andare in biblioteca con uno scopo bene preciso. In quei giorni Mihos aveva scoperto una verità alquanto sconvolgente sul passato di suo padre. Fino a qualche giorno pensava che fosse un normale babbano, invece era un mago e per tutta la sua vita aveva cancellato e modificato i ricordi del ragazzo e di sua madre. Dopo questa scoperta si mise alla ricerca di indizi più specifici e tramite suggerimento di @Kristal_Thratchet, una ragazza che aveva conosciuto qualche giorno prima, si sarebbe recato negli archivi dei vecchi studenti, in biblioteca, per vedere se aveva frequentato la scuola di Hogwarts e capire a chi avrebbe potuto chiedere informazioni più dettagliate.*

    Bene... si parte

    *Controllò di aver preso la bacchetta e un paio di foglio su cui prendere degli appunti e si diresse in biblioteca.*

    [PIANO TERRA]


    *Passati i buoi e umidi sotterranei, dove si trovava la Sala Comune dei Tassorosso, il ragazzo arrivò al piano terra e passò davanti alla Sala Grande, dal quale proveniva un brusio poco percettibile. Due delle quattro tavolate erano occupate per metà da alcuni studenti, intenti a leggere, studiare e giocare a scacchi, sul volto di Mihos apparve un leggero sorriso nel vedere la spensieratezza di quei ragazzi, quasi tutti primini. Ricordò quando anche lui era appena arrivato ed era estasiato all'idea di essere in quella meravigliosa scuola; dopo qualche minuto di nostalgia il ragazzo giallo-nero scosse la testa e tornò sui suoi passi. Raggiunse il secondo piano del Castello e dato che non aveva alcuna fretta decise di farsi una passeggiata e raggiungere il quarto piano con calma. Durante il tragitto passò davanti all'infermeria, dalla quale sentì la voce di una ragazza lamentarsi*

    C'è qualcuno???? Hei! Mi avranno lasciata sola... non ho nemmeno l'acqua! Come faccio! UFFA! Non sanno niente di diabete questi

    *Inizialmente ignorò quella voce andando dritto, pensando che qualche infermiera fosse disponibile, ma poco dopo sentì un tonfo e preoccupato, senza esitazione, tornò indietro ed entrò in infermeria; vide una ragazza dai capelli rossi rialzarsi a fatica dal pavimento*

    Ehi ehi ehi, aspetta ti aiuto

    *Disse cercando di essere più cellere possibile, ma la ragazza si era già tirata su da sola, aveva l'aria stanca e il viso era rosso dalla rabbia. Aveva un'aria familiare, ma non ricordò dove l'avesse già vista Ricordandosi del lamento di qualche secondo prima disse:*

    Dai mettiti seduta, ti porto un po' d'acqua.

    *Si guardò attorno e vide una brocca con alcuni bicchieri su un tavolo poco distante dalla porta, lo raggiunse e notò che il recipiente era vuoto, così per velocizzare le cose estrasse la bacchetta e la puntò verso l'interno della brocca ed enunciò un incantesimo*

    Aguamenti

    *In pochi istanti la caraffa si riempì fino quasi all'orlo, ripose la bacchetta, prese un bicchiere e portó il tutto alla ragazza sul letto*

    Ecco tieni

    *Disse travasando l'acqua nel bicchiere per poi porgerlo.*

    @Alizee_Martin,




    Ultima modifica di Mihos_Renny oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale


  • Alizee_Martin

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 373
        Alizee_Martin
    Corvonero
       
       

    *sorrise al ragazzo decisamente più grande di lei e prese l'acqua. Ne bevve un sorso e poi posò lo sguardo sul ragazzo*

    Ciao, tu... cosa ci fai qui? Intendo... in infermeria.

    *sapeva che molto probabilmente la sua risposta sarebbe stata: "e tu?" oppure: "potrei farti la stessa domanda" ma comunque andò avanti a parlare cercando di prevenire ogni domanda che potesse metterla in imbarazzo.*

    Io sono Alizee per gli amici Liz: 2° anno, corvonero, purosangue di... undicesima generazione? Non lo ricordo esattamente....

    *stava per aggiungere Metamorfagus in erba ma non disse nulla. Si limitò ad arrossire sia in volto che sugli occhi che sui capelli, insomma diventò un vero e proprio pomodoro. Sperava che il ragazzo non notasse nulla ma sembrava veramente impossibile.*

    IO...ecco....nulla!

    *scosse la testa cercando di pensare ad altro e i capelli tornarono normali*

    Fatto!

    *sorrise sperando che il ragazzo non capisse di cosa stava parlando*

  • Mihos_Renny

    Tassorosso Barista 3MDS

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 371
        Mihos_Renny
    Tassorosso Barista 3MDS
       
       

    Ciao, tu... cosa ci fai qui? Intendo... in infermeria.

    *Chiese la ragazza. Non ebbe tempo di rispondere che subito continuò a parlare dicendo di chiamarsi Alizee, che era una Corvonero del secondo anno ed era una Purosangue di undicesima generazione. A quell'ultima affermazione alzò le sopracciglia in segno di stupore.*

    Wow! Undicesima generazione! La tua famiglia dev'essere una delle più antiche eh?

    *La giovane iniziò ad arrossire sempre di più dai capelli agli occhi, fino a diventare di un color rosso pomodoro. Lí per lí lo trovó strano e, a dirla tutta, un po' inquietante, non immaginava che si potesse arrivare a tanto. Poi provò a parlare, ma si interruppe subito e scosse la testa, d'un tratto il suo viso tornò roseo, i suoi capelli diventarono castani e i suoi occhi verdi.*

    Fatto!

    *Dopo aver visto il colore originale dei capelli della giovane a Mihos si illuminò una lampadina nel cervello e si ricordò dove l'aveva già vista*

    Ora mi ricordo di te! Tu eri all'esercitazione di Antiche Rune, sapevo che non era la prima volta che ti incontravo. I tuoi capelli mi hanno ingannato. E' una bella rogna essere un Metamorfomago se non riesci a controllarlo

    *Disse sorridendo e poi le spiegò la sua presenza lí*

    Comunque per rispondere alla tua domanda di prima ero qui solo di passaggio, stavo andando in biblioteca e dato che non avevo fretta volevo farmi una passeggiata, per caso ho sentito che ti lamentavi e poi il tonfo della tua caduta ha attirato la mia attenzione e sono entrato, pensavo ci fossero infermieri, ma a quanto pare non c'é nessuno. Se ti serve aiuto posso stare qui a farti compagnia finché non arriva qualcuno

    *Propose il ragazzo giallo-nero sorridendo*

    @Alizee_Martin,


  • Callum_Eaton

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 1
    Galeoni: 216
        Callum_Eaton
    Serpeverde
       
       

    [CORRIDOI DI HOGWARTS]

    *il giovane Callum Eaton quel giorno si trovava in giro per i corridoi annoiato come non mai. Non si era mai annoiato così tanto come quel giorno, era alla ricerca di qualcuno di sua conoscenza anche per scambiare qualche chiacchera in compagnia. Il silenzio quasi sovrano venne interrotto da due voci provenienti dall'infermeria*

    Comunque per rispondere alla tua domanda di prima ero qui solo di passaggio, stavo andando in biblioteca e dato che non avevo fretta volevo farmi una passeggiata, per caso ho sentito che ti lamentavi e poi il tonfo della tua caduta ha attirato la mia attenzione e sono entrato, pensavo ci fossero infermieri, ma a quanto pare non c'é nessuno. Se ti serve aiuto posso stare qui a farti compagnia finché non arriva qualcuno

    *disse una voce maschile, preso dalla curiosità decise di entrare in infermeria*

    [INFERMERIA]

    *quando entrò Callum vide subito due persone mai viste prima, un tassorosso ed una corvonero. Vi si avvicinò e disse con molta spavaldaggine*

    [color=green] che succede qui?