Hogwarts - Dintorni
Hogwarts - Dintorni


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 15
    Galeoni: 584717
       
       



    Role Aperta da Charlotte_Mills




    Ultima modifica di Charlotte_Mills 3 settimane fa, modificato 1 volta in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Ad Honorem Insegnante Responsabile di Casa Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 3014
       
       

    [GIARDINO DI HOGWARTS - ORE 18.00/18.30]


    *Il giardino di Hogwarts era di forma quadrata e, lungo tutto il perimetro, c'erano dei strambi "corridoi" nella quale i raggi del sole primaverili entravano senza difficoltà.
    Quel giorno però il giardino era stato allestito con alcuni tavoli. Sembrava la riproduzione della Sala Grande.
    Quattro tavoli rettangolari erano posti al centro del verde prato, ma non c'erano stendardi: chiunque poteva sedersi con chiunque, senza distinzione di casate. Era proprio quello che Charlotte MIlls, docente di Arti Oscure, amava degli studenti di quella scuola: facevano conoscenza con chiunque, ma proprio chiunque.
    La ventottenne si trovava con le braccia conserte ad osservare l'operato dei piccoli elfi domestici del castello che, come ogni volta, avevano fatto un meraviglioso lavoro.
    Un piccolo sorriso comparve sul volto della docente nel ricordare le precedenti feste di pasqua alla quale aveva preso parte, una in particolare le tornava alla mente. Fu in quel momento che un elfo del castello, che riconobbe come Winky, si avvicinò a lei e fece un profondo inchino prima di rivolgerle la parola.*

    Gli Elfi hanno terminato padrona professoressa. Siamo pronti per gli studenti?
    Ce ne saranno vero? Perché se no Winky si stira le mani!


    *Disse la piccola creaturina.
    Ovviamente si riferiva al pranzo che si era tenuto, sempre li, per l'occasione del sei gennaio. In quella giornata gli studenti erano stati assai pochi da demotivare gli Elfi di Hogwarts.*

    Tranquilla Winky, è tutto sotto controllo. Ho anche stampato dei volantini!


    *Affermò l'ex Serpeverde mostrando un foglio di pergamena che, nei giorni precedenti, aveva appeso qua e la nelle varie bacheca del castello. Aveva sentito alcuni studenti parlare di quella "festa" e ne era davvero felice.
    Quella era un occasione per passare una serata diversa dal solito tutti assieme, rilassarsi prima della full immersion per gli esami, e molto altro ancora. Mentre osservava intorno a lei, per vedere se tutto fosse al proprio posto, notò che alcune decorazioni erano mancanti. Non era certo colpa degli Elfi Domestici, ma sua che aveva preso l'impegno di occuparsene.
    Punto la bacchetta difronte a sé ed evocò un semplice incantesimo. Dalla punta della sua bacchetta si sprigionò una debole luce rosa. Fu così che si crearono alcuni deliziosi fiori e uova decorate a tema pasquale.


    Bene, dovrebbe essere tutto a posto adesso.

    *Pensò la donna, pronta per passare una serata diversa dal solito e pronta ad accogliere qualsiasi studente si fosse presentato.
    Quello era compito della Preside, ma purtroppo la cara Sibilla Strangedreams, nelle ultime settimane, si era recata in America, in particolare a Ilvermorny per incontrare il dirigente di quella scuola di Magia e parlare di scambi interculturali. Prima della sua partenza aveva delegato i vari prefetti e responsabili di casata di occuparsi della festa in onore della pasqua cristiana che, di solito, organizzava lei.
    Il suo sguardo si posò sull'orologio da polso che indossava sempre, fu in quel momento che si accorse di alcune pieghe alla sua giacca che aveva deciso di indossare quel giorno.


    Per il colore non era propriamente "patriottica", ma per quell'occasione non era affatto necessario.
    Ci volle ben poco per far si che i primi studenti fecero la loro comparsa in quel verde giardino addobbato per l'occasione.*




    BENVENUTI ALL'EASTER PARTY
    La festa si svolgerà dall' 11 al 20 Aprile, mentre nel GdR si tratterà di una sera sola.
    Come all'interno del castello ci sono delle regole da rispettare.


    Citazione:
    Orari Easter Party

    11/04/14 - ora festa 18:30 - Arrivo e Benvenuto
    12/04/14 - 1° Coniglietto
    13/04/14 - ora festa 19:30 - Antipasti e Primi
    14/04/14 - ora festa 20.00 - 2° Coniglietto
    15/04/14 - ora festa 20:30 - Secondo e Contorni
    [16/04/14 - ora festa 21:00 - 3° Coniglietto
    17/04/14 - ora festa 21:30 - Gli incantevoli Dessert
    18/04/14 - ora festa 22:00 - Presentazione uova e apertura!
    19/04/14 - ora festa 23:00 – post vari
    20/04/14 - ora festa 23:30 - Conclusione Easter Party, premiazioni e saluti


    NB. DATO CHE IL TEMPO DEL GDR E QUELLO REALE NON COINCIDONO, ALLA'APERTURA DI OGNI TOPIC SARA' SPECIFICATO ANCHE L'ORA DELLA FESTA.



    Importantissimo!
    Ragazzi, vi ricordiamo che la festa si svolge in SI (Linguaggio GDR).


    Bisogna, quindi, scrivere correttamente:
    - in terza persona singolare
    - usando il passato ( esempio: *andai a prendere una burrobirra, mentre i miei compagni chiacchieravano* )
    - discorso diretto senza nulla o tra " " (virgolette)
    - le azioni, ossia il discorso indiretto, tra * * (asterischi)
    - usare un italiano corretto (no stile sms e attenzione agli errori ortografici)
    - scrivere a inizio post dove e con chi vi trovate: (per esempio: [al banchetto con ..] [al tavolo con ..] )
    - Per la NARRAZIONE : usare la fantasia, narrare le proprie emozioni, quello che vi circonda (persone, ambiente, atmosfera, etc...)

    Solo osservando tali regole, la festa assumerà quel tocco di "magica realtà"!!!

    Se avete dubbi o domande da fare, postate nella sezione
    Info & Regolamento Gara e Concorsi


    Vi ricordo che questa è una semplice festa, non un galà, quindi gli studenti possono indossare o semplici abiti o la loro divisa. Libera scelta (ovviamente contenuta) invece per gli adulti.

    BUON DIVERTIMENTO e fate attenzione in giro, tante misteriose soprese vi aspettano!



    @Jane_Casterwill, @Marinaa_Lightwood, @Marcus_Largh, @Dragonis_Witch, @Jack_Turbin, @Elena_Apefrizzola, @Gabriel_Master, @Lavinia_Grent, @Claire_Biovero, @Nuwen_Alwenion, @Gianna_Fields, @Serenity_Hunter, @Yasmine_Holmes, @Percy_Smith,@Sinfo_Arfen, @Mirco_Mcqueen, @Sibilla_Strangedreams, @Sara_Sakura, @Angela_Dimaggio, @Mihos_Renny, @Emily_Banks, @Kribja_Armstrong, @Beatrix_Olives, @Elena_Night, @Lorenzo_Redlier, @Sylvia_Turner, @Nuwen_Alwenion, @Violet_Duchamp, @Shawn_Frost, @Ariel_Kali, @Lorenzo_Redlier, @Noemi_Ladisa, @Aloy_Kapoor, @Catherine_Mcfully, @Jane_Baston, @Royal_Buckett, @Giulia_Poti, @Hope_Freeman, @Atram_Newty, @Alberto_Cagnazzo, @Giulia_Cocco, @Flox_Pollimon, @Elynia_Fire, @Elena_Night, @Daniel_Blagdon, @Lucrezia_Greenway, @Linn_Rides, @Miriam_Rainboring, @Ariel_Brookling, @Jades_Jeffersons, @Lalisa_Collins, @Cristiana_Biondi, @Ophelia_Mccarthy, @Antonella_Catucci, @Emma_Green, @Valentine_Evers, @Valentine_Stark, @Shadow_Clare, @Anastasia_Rossi, @Marcus_Rine, @Juliet_Love, @Muna_Basil, @Olympe_Holmes, @Alexander_Bradford, @Simon_Walker, @Melissa_Johnson, @Giada_Finco, @Cassie_Robets, @Emily_Green, @Aaron_Blade, @Angela_Stone, @Victoria_Watson, @Angela_Aleotti, @Emily_Banks, @Julian_Kedives, @Tris_Roth, @Hillary_Palmer, @Anna_Padronus, @Mirtylla_Griffiths, @Katniss_Grace, @Elizabeth_Peverell, @Karina_Diprospero, @Alex_Longer, @Charlotte_Sheeran, @Arianna_Wizz, @Alba_Conte, @Micaela_Miller, @Callum_Eaton, @Lilith_Night, @Laura_Luelin, @Marlene_Jackson, @Regel_Prewett, @Nadia_Lyons, @Erika_Morani, @Alice_Marchese, @Nemesi_Roden, @Irene_Rimus, @Lorenzo_Regina, @Lindy_Calen, @Lisa_Turpin, @Geneviev_Windesoul, @Alaska_Diangelo, @Tomas_Payne, @Federica_Montgomery, @Evelyn_Deluca, @Marlenne_Jhonson, @Francesco_Pioppi, @Mister_Voldy, @Emma_Maggi, @Elisabeth_Morris, @Gordon_Freeman, @Mary_Bianco, @Alexandra_Duval, @Eryen_Electr, @Piccolo_Rosso, @Ciel_Phantomhive, @Emily_Strange, @Eleonor_Edge, @Axel_Buster, @Sophie_Buchanan, @Vanessa_Torton, @Angelo_Donzella, @Phil_Lancaster, @Joey_Puma, @Nymeria_Lbennet, @Alex_Merlin, @Gama_Clark, @Lydia_Pierce, @Aurelie_Dobois, @Allison_Argent, @Emma_Argent, @Nada_Ross, @Gabrielle_Delacour, @Felitsiya_Varadi, @Nikita_Wellington, @Annabeth_Carstairs, @Entropia_Fabbri, @Alizee_Martin, @Nuwen_Alwenion, @Sophia_White, @Aria_Montgomery, @Theo_Middioni, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Stella_Polaris, @Eileen_Hawthorn, @Eleonora_Zangara, @Lilly_William, @Sofia_Renier, @Fabiola_Cantervilles, @Michele_Conversano, @Mitzi_Ramacciotti, @Valery_Mustard, @Adelide_Holmes, @Arya_Mclush, @Annabeth_Swann, @Fabri_Jhorktromm, @Vicky_Meow, @Giulia_Bergeon, @Frensis_Vliet, @Angela_Dimaggio, @Ossidia_Welty, @Kelsie_Mcgregor, @Penelope_Takenouchi, @Freyja_Moonlight, @Idril_Narmolanya, @Nathaniel_Everwood, @Edmund_Krakenford, @Esse_Cubed, @Anele_Orgen, @Ezra_Addenbrooke, @Serenity_Hunter, @Marco_Soriano, @Keira_Swan, @Vall_Green, @Elanor_Weiss, @Anna_Bluemark, @Chiara_Smith, @Lucrezia_Innocenti, @Penelope_Lockwood, @Sara_Lively, @Ryan_Cullen, @Sofia_Alighieri, @Jade_Roberts, @Yasmine_Holmes, @Nathalie_Fournier, @Rose_Horan, @Sarah_Pressley, @Tobias_Edison, @Beatris_Prior, @Chiharu_Suzuya, @Marta_Bonanni, @Emma_Snow, @Hayley_Emerson, @Charlotte_Cavery, @Aeliacamilia_Scuderi, @Jackson_Write, @Eleonora_Roma, @Doreen_Alcarin, @Alice_Johnson, @Zelif_Furetlunix, @Josephine_Wood, @Mihos_Renny, @Catherine_Balm, @Avery_Salwen, @Ally_Williams, @Francesca_Petroccia, @Ginevre_Mclintyre, @Silvia_Maga, @Addie_Nikolaj, @Petro_Otyan, @Kimmy_Schmidt, @Cilla_Pillo, @Eren_Frost, @Bermione_Miger, @Alessia_Errante, @Amaljia_Underhill, @Leonard_Rainsworth, @Ashton_Mitchell, @Nadia_Moonlight, @Helena_Tudor, @Ayumu_Haibara, @Emma_Lloyd, @Nihal_Argent, @Edith_Knight, @Elis_Fray, @Cristina_Fairchild, @Rhune_Shane, @Elen_Snow, @Lili_Moon, @Gaia_Spring, @Alyssa_Jhonson, @Alessia_Gooding, @Maila_Moncelli, @Bennarella_Turner, @Alicia_Deneb, @Rosalie_Baby, @Leyla_Ross, @Ginevra_Diraimono, @Ruby_Dixon, @Miranda_Denbrough, @Aaron_Murray, @Violet_Clarke, @Eilise_Mannefort, @Micheal_Lane, @Stella_Power, @Imma_Sapo, @Alice_Lancaster, @Cecilia_Fiorini, @Vincenza_Dream, @Annabel_Calegon, @Sophie_Bozz, @Antares_Angler, @Randall_Kristansen, @Agnese_Galvani, @Jessica_Cerbone, @Savio_Gjini, @Elisabeth_Estrend, @Cora_Luelin, @Alexandra_Hurst, @Emiliya_Palvin, @Victor_Mogart, @Jean_Demetriuos, @Sole_Young, @Emma_Lovesix, @Icah_Morrison, @Katrin_Richards, @Faith_Veranderingen, @Alessia_Olimpia, @Sanjin_Rosabianca, @Rose_Hataway, @Victor_Assereti, @Astrid_Lastrange, @Jacky_Mcdoil, @Sissi_Herondale, @Lucia_Elmi, @Jack_Blaster, @Autumn_Wright, @Nyaa_Amortia, @Thorbin_Clift, @Vittoria_Baston, @Aleck_Barrymore, @Caitlin_Mills, @Toma_Murray, @Cara_Duncan,


  • Serenity_Hunter

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 461
       
       

    [Dormitorio femminile di Corvonero, stanza "Elisabetta I" - ore 18.00]


    *La giornata volgeva al termine ma il Sole era ancora alto nel cielo, ora che si avvicinava sempre più la stagione estiva. Gli studenti grazie alle temperature più gradevoli potevano talvolta fare a meno del mantello, divenuto ormai nient'altro che un pesante fardello, optando per un abbigliamento più leggero soprattutto quando si ritrovavano nei dormitori. In quei tranquilli e miti giorni di inizio aprile, tuttavia, l'intera Hogwarts era in fermento. Serenity poteva benissimo intuire la motivazione, dato che ella stessa era entusiasta della proposta offerta dalla Preside in vista delle vacanze pasquali. Era confortante poter staccare un po' la spina, come i Babbani solevano dire quando si concedevano una pausa durante un periodo esaustivo. Per la quindicenne, inoltre, essendo in periodo di G.U.F.O. accolse molto graditamente quella boccata d'aria che le avrebbe concesso la festa in giardino.*

    Cosa potrei indossare?

    *Riflettè la castana in piedi davanti al baule, rimembrando che nell'annuncio non era stato specificato l'obbligo della divisa. Essendo però in un edificio scolastico sapeva di dover assumere un certo contegno evitando indumenti troppo scollati o provocanti. Per Serenity, che mai e poi mai avrebbe indossato qualcosa troppo poco coprente, non vi era alcun dilemma da risolvere e scelse in fretta un dolcevita nero - per riscaldarle il collo quando sarebbe calata la sera - e un pantalone morbido più chiaro. Volendo evitare di ammalarsi la ragazza portò con sè anche una giacca da indossare qualora la serata divenisse troppo fredda per i suoi gusti. Soddisfatta dell'abbigliamento Serenity si dedicò all'indomabile chioma di capelli castani, più chiari verso le punte a causa delle giornate trascorse all'aperto sotto il Sole. Anche a sua madre i capelli si schiarivano fino a divenire completamente biondi nella zona inferiore quando arrivava l'estate, per cui quel tratto ereditario lo aveva acquisito sicuramente da lei. Con una rapida spazzolata la Corvonero decise di lasciarli sciolti e mobidi ai lati delle spalle. Preferiva sempre legarli ma in quell'occasione aveva voglia di uscire fuori dalle righe per una volta. Legò attorno al collo una semplice collana recante la sua iniziale tempestata di piccoli brillanti - dono di cui non riusciva a ricordare il mittente - e si affrettò a scendere per le scale verso il giardino.*



    [Giardino di Hogwarts - ore 18.30]


    *Il luogo dell'incontro era ancora deserto, come ebbe modo di appurare la giovane con delusione non appena percorse il lungo porticato quadrangolare che delimitava il perimetro del giardino. La location era a dir poco azzeccata, dato che i pallidi raggi di Sole filtravano attravenso i corridoi illuminando completamente l'ambiente. Per l'occasione la ragazza potè già osservare alcune decorazioni a tema sparse un po' ovunque, dal tipico richiamo pasquale. Al centro quattro tavoli simili a quelli della Sala Grande troneggiavano sul resto, ricoperti da tovaglie semplici ma d'effetto. Da lontano solo una figura si stagliava in mezzo a tante altre, più minute e indaffarate. Avvicinandosi di più al giardino Serenity appurò che esse appartenevano nientemeno che agli elfi domestici intenti a sistemare gli ultimi dettagli come ad esempio controllare gli addobbi oppure lisciare una tovaglia rimasta più grinzosa . La sagoma centrale invece ruotò di 360° come a controllare che tutto fosse in ordine per poi Evocare altri bouquet dalla punta della sua bacchetta divenuta rosa. Illuminata dall'astro era possibile riconoscere la donna che con abile maestria si stava occupando di garantire un'ottima estetica al giardino. Serenity fu sorpresa però nel riconoscere la responsabile come Charlotte Mills, docente di Arti Oscure, e non la Preside come invece si sarebbe aspettata. Che la Mills fosse stata delegata dalla Preside Sibilla in persona? Oppure era stata tutta un'idea della docente? Sorpassando decine di elfi che si inchinavano al suo passaggio la ragazza proseguì facendosi largo fra i tavoli non ancora imbanditi, calpestando l'erba morbida e falciata di recente per raggiungere l'insegnante al centro del giardino.*

    Buon pomeriggio professoressa Mills. Ha davvero svolto un lavoro magnifico per le decorazioni, dico davvero! Mi permetta una domanda: come mai non è presente ancora la Preside? Ci raggiungerà in seguito oppure non sarà presente questa sera?

    *Esordì la quindicenne ponendo immediatamente alla donna la domanda che precedentemente si era posta senza elabolare una risposta soddisfacente. Curiosa di osservare più da vicino il mazzo di fiori fuoriuscito dal catalizzatore della Mills Serenity mosse qualche passo per ammirarlo meglio.*



    *Era una composizione floreale davvero semplice, posta all'interno di un cestino fatto di rametti secchi. Si potevano distinguere fiori di campagna, foglie lanceolate di un verde brillante e delle uova nascoste fra i gambi. Anch'essi presentavano dei motivi floreali in richiamo alla primavera, generando un tripudio di colori in quel singolo bouquet. La professoressa ne aveva creati svariati tipi, ognuno diverso per tonalità ed elementi che lo componevano ma tutti perfettamente incastonati nelle restanti decorazioni. La ragazza sorrise: sembrava davvero tutto pronto, mancavano solo gli studenti. Non si accomodò a uno dei tavoli - non c'erano gli stemmi delle Casate quindi suppose che ci si poteva accomodare ovunque si volesse, anche con ragazzi di una Casa diversa dalla propria - ma attese in silenzio che qualcuno di sua conoscenza giungesse in fretta.*

    @Charlotte_Mills,


  • Aloy_Kapoor

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 136
        Aloy_Kapoor
    Grifondoro
       
       

    *Aloy non stava più nella pelle.
    Non amava granche le feste, ma quelle di Hogwarts, doveva ammettere, erano davvero meravigliose. La piccola ragazzina dai capelli rossicci si trovava nella sua stanza nei dormitori dei Grifondoro alla ricerca della sua maglietta preferita... era sicura di averla messa nel baule quando, per le vacanze di Natale, era tornata a casa.
    Aloy non era una strega originaria della Gran Bretagna, ma proveniva dall'America dove aveva sempre vissuto con il padre Achak, l'unica persona ad aver frequentato Hogwarts in famiglia era stata sua madre, purtroppo morta per alcune complicanze del parto.*

    Ah! Eccola!

    *Esultò la piccola Grifondoro nel trovare ci ce stava cercando.
    Si raccolse i capelli rossi e ricci in una mezza coda e, dopo essersi guardata di nuovo allo specchio decise, finalmente, di dirigersi, verso il Giardino del castello.


    Hogwarts era grande, ma il suo lato positivo che possedeva un sacco di spazio verde dove rilassarsi con gli amici. In un certo senso quella caratteristica le ricordava la riserva indiana dove era cresciuta in compagnia della famiglia paterna, suo padre infatti era un indiano d'America e, come lui, suo padre e tutta la sua famiglia.
    Quando arrivò nel giardino del castello rimase sorpresa nel vedere come era stato addobbato per l'occasione. era davvero tutto molto bello, soprattutto le decorazioni sparse qua e la lungo i vari tavoli che assomigliavano molto a quelli della Sala Grande.*


    @Charlotte_Mills, @Serenity_Hunter, @Marina_Lightwood,


  • Kribja_Armstrong

    Corvonero Barista 3MDS

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 995
       
       

    [Biblioteca di Hogwarts - 17:45]


    *Nella grande aula stracolma di libri del quarto piano del castello tutto era silenzioso. Dalle grandi finestre vetrate entravano spiragli di luce che permettevano di intravedere i fini granelli di polvere che vorticavano al passaggio della bibliotecaria.
    Pochi studenti erano seduti attorno ai grandi tavoli in legno antico, intenti a leggere libri o trascrivere sulle pergamene appunti estrapolati qui e là. Molti aveva preferito trascorrere la serena giornata in giro per il castello o nel parco liberi dai pensieri scolastici.
    Kribja era china su un grande tomo finemente rilegato, intenta a segnare su un foglio gli ultimi appunti da rielaborare ed inserire nel suo compito da consegnare alla professoressa di Erbologia, la strega Sinfo Arfen, quando alzando gli occhi dalla pergamena, si rese conto che, se voleva arrivare in orario alla festa di Pasqua organizzata dalla scuola, era giunto il momento di tornare nel suo dormitorio in cima alla torre Ovest per organizzarsi. Cercando di fare il minor rumore possibile, la ragazza ripose tutte le sue cose nella tascapane che portava sempre con se e, salutando con un cenno della testa i pochi studenti ancora richiusi tra muri di libri, uscì dalla stanza per raggiungere la sua meta.*

    [Giardino di Hogwarts - 18:40]


    *Kribja Armstrong aveva perso tempo, nell'ampio bagno della sua stanza, per testare un particolare prodotto per capelli che, tempo dietro le aveva inviato la madre strega, acquistato presso un erboristeria babbana di Londra. In realtà si trattava di una mistura di erbe coloranti chiamate Lawsonia inermis, che se applicate sui capelli con degli impacchi, li tingeva di un rosso castano. Dopo vari lavaggi i capelli neri della ragazza sarebbero tornati della loro tonalità ma, per vivacizzare il suo aspetto, Kribja aveva deciso di sperimentare, ritenendosi abbastanza soddisfatta del risultato ottenuto.
    Dato che l'occasione non richiedeva necessariamente che gli studenti indossassero la solita divisa, la ragazza aveva optato per un semplice vestiario composto da jeans, maglietta e una giacchetta leggera nera in previsione dell'umidità ed il freddo che sarebbe calato insieme al sole.



    Appena messo piede nello squadrato giardino del castello, Kribja si guardò intorno osservando stupita le fine decorazioni pasquali con il quale era stato allestito lo spazio aperto. A parte i centrali tavoli non identificati con il solito stemma della quattro casate di Hogwarts, tutto intorno erano stati posizionati bouquet dai tenui colori e composizione floreali arricchiti con le tipiche uova colorate che rendevano l'ambiente esterno ancora più gradevole.
    L'odore sprigionato dai fiori rendeva piacevolmente empia l'aria con note di freschezza.
    Oltre agli elfi domestici che si aggiravano nel giardino ultimando gli ultimi ritocchi per rendere perfetto ogni singolo aspetto della festa, Kribja individuò tre figure. La prima che spiccata era la docente di Arti Oscure, la professoressa Charlotte Mills, che adoperando la sua bacchetta, continuava a creare oggetti da aggiungere all'allestimento del giardino verdeggiante. Poco più in là, c'era una giovane Grifondoro che osservava intorno. Infine individuò, grazie ai lunghi capelli castano chiaro, la sua compagna di casata Serenity Hunter intenta, anche lei, ad osservare l'operato della strega adulta.
    Kribja si avvicinò a Serenity con calma, lasciandosi accarezzare il viso dai raggi solari che filtravano attraverso le arcate dei porticati delimitatori, passando accanto alla docente per salutarla educatamente ma senza distoglierla troppo dal suo operato.*

    Buon pomeriggio professoressa Mills, complimenti per l'ottimo allestimento che ha creato! Mi piace molto il giardino così addobbato.

    *Si rivolse poi all'amica con cui aveva trascorso, pochi giorni prima, un fruttuoso e piacevolissimo pomeriggio nel dormitorio di Corvonero, interrompendo però la sua analisi dei dettagli delle composizioni.*

    Ciao Serenity, come stai? Stai benissimo in versione informale total black.

    *Esclamò la Corvonero sorridente. Era bello, ogni tanto, poter abbandonare la rigidezza della divisa scolastica optando per comodi abiti babbani. Molte feste tenute ad Hogwarts ne davano la possibilità, anzi, permetteva anche di sbizzarrirsi nell'ambito dell'abbigliamento grazie ad eventi mascherati come quello che si era tenuto a Carnevale o il famoso ballo di Natale, lo Yule Ball.
    Kribja richiamò anche l'attenzione della giovane ragazza che non conosceva.*

    Ciao, piacere di conoscerti, sono Kribja Armstrong.

    *Le disse cordialmente invogliandola ad avvicinarsi alle due Corvonero. Ricordava perfettamente il senso di imbarazzo che aveva provato nei primi tempi in cui si ritrovava in eventi ufficiali e non conosceva nessuno.*

    @Charlotte_Mills, @Serenity_Hunter, @Aloy_Kapoor,


  • Nuwen_Alwenion

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 283
       
       

    [DORMITORIO CORVONERO- Stanza Amelia Earhart 18:20]

    *Nuwen stava finendo di preparasi, aveva optato per una gonna blu scuro lunga fino alle ginocchia e una camicia bianca, lo sapeva che sembra la divisa scolastica ma fino a quel momento non aveva mai partecipato a delle feste, preferendo la quiete del dormitorio, e ora non sapeva cos'altro indossare.
    Quando si ritenne pronta andò un attimo in bagno a raccogliere i suoi biondi capelli in una coda alta lasciando cadere qualche ciuffo a incorniciare i viso.*

    Liz, Yolanda io vado all'Easter Party, voi venite? Vi aspetto alla festa

    *e sorridendo loro andò verso la porta per incamminarsi verso il giardino dove si sarebbe tenuta la festa. Era emozionata, non sapeva cosa aspettarsi e soprattutto se le sarebbe piaciuto.
    Era spaventata e una parte di lei voleva starsene tranquilla a leggere i sui libri sul suo letto ma allo stesso tempo non vedeva l'ora di essere lì e partecipare alla festa, era al terzo anno ma si sentiva ancora come una primina.*

    [Giardino di Hogwarts - 18:50]

    *Quando arrivò vide la professoressa Mills che finiva di sistemare insieme agli elfi domestici, due corvonero più grandi e una ragazza più o meno della sua età che non aveva ancora conosciuto, probabilmente di un'altra casata.
    Entrando nel giardino notò che i tavoli erano sistemati come in sala grande ma non c'erano le divisioni per case*

    Wow, quindi possiamo sederci dove e con chi vogliamo, dovrò tenere un posto per Liz, non so se anche Yolanda parteciperà ma lo spero e chissà magari conosceremo qualcuno delle altre casate con cui stringeremo amicizia

    *pensò avvicinandosi alle altre persone presenti e notando le decorazioni che osservò da più vicino non riuscendo a trattenersi disse*

    Wow, professoressa sono molto belle le decorazioni

    *poi arrossì accorgendosi di non aver salutato nessuno si alzò e si rivolse prima all'insegnante e poi alle sue compagne*

    Ops, buongiorno professoressa. Buongiorno ragazze, come state?

    *poi volgendosi verso la più giovane si presentò sorridendole, allungando la mano*

    Io sono Nuwen di corvonero, e tu sei? scusa ma non mi pare che ci siamo ancora presentate

    *lo sapeva di sembrare maleducata, ma da quando aveva iniziato Hogwarts ogni volta che si trovava in situazioni simili iniziava a parlare a manetta non sapendo a chi rivolgersi prima e volendo parlare con tutti. e quando comprese che lo aveva rifatto anche questa volta, non lasciando il tempo di rispondere, arrossì di nuovo*


    @Kribja_Armstrong, @Aloy_Kapoor, @Serenity_Hunter, @Charlotte_Mills, @Alizee_Martin, @Yolanda_Gordon


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 267
       
       

    [DORMITORIO CORVONERO]

    *Beatrix aveva passato gli ultimi giorni china sui libri, voleva fare gli esami al meglio. La stanchezza delle ore di studio si faceva sentire ma la ragazza non avrebbe mai perso l'Easter Party che era stato organizzato per quella sera. La giovane Corvonero si chinò sul suo baule, scelse il suo paio di jeans preferiti, una camicia e poi per sicurezza prese anche una giacca. Indossò gli orecchini di perla che le avevano regalato i nonni e poi si rivolse alle sue compagne di stanza*

    Ragazze io vado alla festa di Pasqua! Se venite ci vediamo là.. ciao

    [GIARDINO DI HOGWARTS]

    *Quando Beatrix uscì nel giardino rimase per un attimo incantata dalla bellezza delle decorazioni, la professoressa Mills e gli elfi domestici avevano dato il meglio di loro stessi. La quattordicenne notò con piacere che c'erano già delle ragazze e che alcune di loro le conosceva, prima di raggiungere le amiche Beatrix salutò la professoressa*

    Salve professoressa Mills, il giardino è stupendo con queste decorazioni

    *Poi si rivolse al gruppetto dicendo con un sorriso*

    Ciao ragazze! Che bello anche vuoi qua, ci voleva proprio una festa per staccare da questo studio matto e disperatissimo!

    *Poi rivolgendosi alla ragazza che non conosceva si presentò dicendo*

    Ciao, io sono Beatrix Olives di Corvonero. E' un piacere conoscerti

    @Annmarie_Gray, @Aria_Montgomery, @Kribja_Armstrong, @Aloy_Kapoor, @Serenity_Hunter, @Charlotte_Mills, @Nuwen_Alwenion


  • Elena_Apefrizzola

    Corvonero Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 1429
       
       

    *Come sempre Elena si ritrovò a correre per i corridoi di Hogwarts, convinta ormai del fatto che non sarebbe mai riuscita ad arrivare puntuale ad un appuntamento in tutta la sua vita. Quella totale assenza di senso del tempo prima o poi avrebbe finito per metterla nei guai. Scendendo velocemente le scale della Torre dell'orologio Elena notava vagamente il vociare concitato degli altri studenti, volgendo tutta la sua attenzione al paesaggio esterno addobbato a festa dal favoloso clima primaverile. Pensava che nulla sarebbe riuscita a sorprenderla in quella splendida giornata, invece si sbagliava.
    Arrivata all'ingresso del Giardino Interno rimase a bocca aperta. Lo spazio era finemente decorato per l'evento di quella sera ed ogni cosa sembrava annunciare la primavera e la rinascita pasquale. Gli elfi ed i professori avevano svolto un ottimo lavoro ed Elena era felice di poter contribuire, anche se in minima parte.
    Per l'occasione aveva deciso di non indossare la divisa scolastica, decidendo di regalarsi un giorno di pausa dagli studi e soprattutto dal pensiero degli esami ormai prossimi. Indossava una semplice maglietta bianca con dei pantaloni neri ed era in qualche modo riuscita a domare la sua chioma ribelle.*



    *Notando vicino ai quattro tavoli perfettamente allineati già un gruppetto di persone si avvicinò a loro. Man mano che si accostava al gruppo riconosceva in esso dei volti noti. C'erano le Corvonero Serenity, Kribja, Beatrix e la giovane Nuwen, incontrata poco tempo prima ad un'esercitazione. Poi ovviamente era presente la Professoressa Mills, la vera organizzatrice della festa e una giovane Grifondoro che Elena aveva soltanto intravisto per i corridoi della scuola. Un po in imbarazzo la mora Corvonero, giunta a portata d'udito, salutò i presenti dicendo semplicemente.*

    Buongiorno a tutti!

    *Poi rivolgendosi alla professoressa Mills aggiunse.*

    Professoressa Mills l'organizzazione è come sempre impeccabile e le decorazioni sono stupende, complimenti!

    *Elena era già stata informata del fatto che, per via del viaggio in America della preside, la docente di Arti Oscure aveva ottenuto l'onore e l'onere di organizzare quella splendida festa. Nei giorni precedenti aveva incontrato l'insegnante mentre appuntava pazientemente gli avvisi dell'Easter Party nelle varie bacheche della scuola, ammirando il suo impegno e la sua dedizione. Per questo motivo le faceva piacere essere stata coinvolta come prefetto ed esprimeva felice la sua gioia e sorpresa nel vedere i meravigliosi risultati del lavoro della Mills.*

    @Charlotte_Mills, @Serenity_Hunter, @Aloy_Kapoor, @Kribja_Armstrong, @Nuwen_Alwenion, @Beatrix_Olives,


  • Mihos_Renny

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 723
        Mihos_Renny
    Tassorosso
       
       

    [Dormitorio di Tassorosso]


    *Dopo aver termitato le lezioni della mattina e aver pranzato in Sala Grande, Mihos andò nel suo dormitorio per poter riposare, perché verso le sei di pomeriggio si sarebbe recato nel giardino della scuola, dove era prevista la festa di pasqua organizzata dai prefetti e dai responsabili delle casate di Hogwarts e il quindicenne aveva voglia di divertirsi con tutte le energie possibili, quindi si mise a letto e dormì fino alle seiq di pomeriggio.

    Si alzò dal letto e si cambiò i vestiti per poi infilarsi la divisa e la sciarpa della sua casa



    nonostante il clima caldo degli ultimi giorni gli piaceva indossare quella sciarpa, dopotutto era una dei suoi primi indumenti di Tassorosso ad usare, dopo il mantello con lo stemma. Appena pronto uscì dal dormitorio e si diresse in tutta fretta nei giardini della scuola

    [GIARDINI DI HOGWARTS - ORE 18:45]


    *Appena varcò il portone che portava all'esterno riuscì ad ammirare le fantastiche decorazioni pasquali usate per l'occasione. Appena arrivato vide subito la professoressa Mills, insegnante di Arti Oscure, presa a sistemare gli ultimi addobbi insieme agli elfi domestici.*

    Buon pomeriggio professoressa Mills, avete fatto un lavoro meraviglioso con tutto, non vedo l'ora di iniziare a mangiare

    *Disse il ragazzo leccandosi in baffi. Notò poi un gruppo di ragazze, quasi tutte di Corvonero, tra le quali la professoressa di Astronomia Serenity Hunter, e la sua amica Elena Apefrizzola che non vedeva da un sacco di tempo*

    Salve a tutte ragazze come state? Per chi non mi conoscesse sono Mihos di Tassorosso.

    *Esordì presentandosi a chi non conosceva ed eseguendo il suo solito inchino di presentazione. Poi gurdò Elena e le sorrise*

    Carissima signorina Apefrizzola, é un veramente un sacco di tempo che non ci vediamo, come te la passi?

    *Chiese alla giovane. Per lui era un periodo in cui aveva bisogno di isolarsi quindi non ebbe molte occasioni di parlare con qualcuno; in quei giorni, finite le lezioni andava in Sala Comune a studiare o semplicemente a riposarsi*

    @Elena_Apefrizzola, @Beatrix_Olives, @Nuwen_Alwenion, @Kribja_Armstrong, @Aloy_Kapoor, @Serenity_Hunter, @Charlotte_Mills,


  • Serenity_Hunter

    Corvonero Insegnante

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 461
       
       

    *Bastarono appena cinque minuti perché il luogo della festa iniziasse a popolarsi di studenti entusiasti di tale evento. Soddisfatta dell'ottimo lavoro certosino compiuto dalla docente di Arti Oscure Serenity già pregustava la bellezza della serata, soprattutto in vista del banchetto che certamente avrebbe allettato il suo goloso palato ancora una volta. Non appena colse qualche viso conosciuto la ragazza si mosse in loro direzione.*

    Ciao Kribja, per ora tutto bene. Grazie del complimento, devo dire che ho preso i primi vestiti che reputavo più adatti. Carina la tua nuova tinta. Hai già studiato Trasfigurazione umana per cambiarli di colore?

    *Fu la domanda della Corvonero non appena vide Kribja la cui fulva chioma non passava certo inosservata. Il cambio di colore e di taglio le donava molto, in particolare la frangetta che assieme alle altre ciocche ben incorniciava il volto ovale dell'amica. Anche lei era vestita in modo informale, come anche il resto dei presenti una volta che ebbe modo di constatare l'abbigliamento di tutti. Ricordando il suo riflesso sullo specchio Serenity provò a immaginare il motivo per cui abiti completamente neri le donassero molto, come le aveva appena dichiarato Kribja: i capelli chiari non più legati risaltavano molto in contrasto al colore scuro della stoffa. Forse era per questo che la ragazza aveva azzardato un complimento sincero?
    Una piccola Grifondoro, anch'ella dai capelli rossi ma naturali, se ne stava timidamente in un angolino senza proferire parola. Fu Kribja la prima a presentarsi per cui Serenity colse l'occasione per emulare il suo gesto.*

    Ciao, è un piacere conoscerti. Il mio nome invece è Serenity.

    *Fece lo stesso non appena il suo sguardo si posò su un'altra Corvonero a lei sconosciuta. Con un gran sorriso la quindicenne si presentò nuovamente alla piccola compagna di Casa. Poi fu il turno di Beatrix, la quale come tutte era ben contenta di potersi distrarre un po' dagli studi che affliggevano tutti i maghi e le streghe di Hogwarts. Ancora una volta la Grifondoro fu bersagliata di saluti e presentazioni: era un po' la maledizione dell'essere i nuovi arrivati, venivi costantemente ricoperto di saluti e curiosa attenzione. Serenity sperava vivamente che la Grifa non fosse presa dal panico per poi scapparsene in vista di tutti quei visi sconosciuti. Ricordava bene quando, appena arrivata, fu colta da un senso di smarrimento e in più di un'occasione fosse stata tentata di tornarsene a casa abbandonando tutto. Per fortuna però aveva conosciuto colei che reputava la sua più cara amica in tutto l'edificio, la ragazza che l'aveva aiutata a mostrarsi per ciò che era senza timori, alla quale aveva giurato un'amicizia eterna sotto il vischio... E difatti ecco che giunse proprio la protagonista dei suoi pensieri, il Prefetto di Corvonero. Quel giorno inspiegabilmente le ricce e ribelli chiocche erano raccolte in un'un elegante coda di cavallo che, assieme ai vestiti dai colori neutri, lasciavano in bella mostra il viso tondo e sornione della ragazza.*

    Hai compiuto un miracolo quest'oggi, cara Elena. Sei finalmente riuscita a legare quei capelli!

    *Rise allegramente la ragazza visto che spesso Elena considerava un'impresa quasi impossibile riuscire a domare la sua folta chioma. La sua voce risuonò più argentina e scherzosa del solito, al fine di smuovere l'inconsueta timidezza che aveva colto all'udire del saluto generale rivolto a tutti. Chissà se in quell'occasione la sua carica da Prefetto ricoprisse una particolare importanza nel resto della serata. Molto probabilmente lei e la Mills, assieme agli altri Prefetti che però non si vedevano ancora, avrebbero gestito il tutto allo scopo di garantire una piacevole serata per tutti. Accidenti, quanti Corvonero! Al momento rappresentava la Casa con più rappresentanti presenti in quel momento. Poco dopo il primo ragazzo ruppe la monotona sfilata di ragazze giunte nel giardino: in più era l'unico a indossare la divisa scolastica - quella di Tassorosso - perciò era ancor di più al centro dell'attenzione di tutte. Ciò però non pareva imbarazzarlo minimamente, anzi si esibì in un plateale inchino mentre scandiva il suo nome, Mihos Renny, in direzione di chi ancora non lo conoscesse. Serenity ricordava vagamente quel giovane quando imprudentemente assieme a un altro gruppo di ragazzi vollero esplorare la Foresta Proibita, cosa che la Corvonero si rifiutò categoricamente di compiere, ma non c'era stata occasione di cogliere il suo nome. L'attenzione del ragazzo si posò su Elena, con la quale iniziò a conversare. La castana ignorava che tra i due ci fosse già un certo grado di confidenza ma intromettersi nel discorso non sembrava molto educato. La serata era ancora lunga e ci sarebbero state molte occasioni per scherzare con Elena e le altre come al solito.*



    Oh quasi dimenticavo: ecco Kribja, un po' di miscela del mio the per te. Hermes è arrivato ieri sera e te ne ho messo da parte un po'. Prendi pure.

    *La Hunter estrasse dalla tasca della giacca un piccolo sacchetto in juta in cui vi era riposto ciò a cui Kribja aveva prestato attenzione durante l'ultimo ritrovo mensile del Gruppo del Corvo. Il piccolo contenitore era chiuso da un bottoncino con motivi legnosi ma sprigionava lo stesso la spettacolare fragranza che suo padre aveva ideato tanti anni prima. Con un sorriso porse il sacchetto verso di lei, era certa che la coetanea avrebbe apprezzato molto il suo gesto.*

    @Elena_Apefrizzola, @Beatrix_Olives, @Nuwen_Alwenion, @Kribja_Armstrong, @Aloy_Kapoor, @Mihos_Renny, @Charlotte_Mills,


  • Anastasia_Rossi

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 263
       
       

    (Sala Comune Grifondoro)

    *Quel giorno Anastasia aveva deciso di leggere un libro Babbano. Scorreva le parole con gli occhi mentre davanti a lei crepitava il fuoco del caminetto. Ad un certo puntò si alzò di scatto e si diresse verso le scale che portavano al dormitorio femminile. La festa era già cominciata.*

    (Corridoi di Hogwarts)

    *La ragazzina dai capelli castani correva come una forsennata tra le mura del castello, cercando di non cadere. Indossava un vestito blu notte, corto fino alle ginocchia e dalla scollatura a cuore. Aveva una calzamaglia nera e leggera che ricopriva le gambe. I piedi erano infilati in delle scarpe da ginnastica, blu elettriche. Non erano eleganti ma erano il massimo del comfort. La strega si fermò un attimo per riprendere fiato e si aggiustò la treccia disordinata, con la bacchetta di Sambuco a portata di mano riordinò la chioma e continuò la sua corsa.*

    (Giardino di Hogwarts)

    *Il giardino era meraviglioso agli occhi della giovane. Fiori ovunque che adornavano quella magica radura. Sorrise mentre notò un gruppo di ragazzi che parlavano. Alcune ragazze Corvonero le conosceva: @Kribja_Amstrong, @Serenity_Hunter, @Nuwen_Alwenion, @Elena_Apefrizzola e @Beatrix_Olives. In mezzo al gruppo spiccava un ragazzo che aveva conosciuto nella Foresta Proibita. Si avvicinò allegra e pimpante mentre riponeva la bacchetta nella tasca del vestito.*

    Ciao a tutti! Come state? È davvero magnifico il giardino! Piacere di conoscerti, io sono Anastasia!

    *disse per poi rivolgersi alla Grifondoro che aveva notato in quel momento. Si pulì il vestito da un po' di ragnatele e polvere per poi soffocare una risata.*

    Ero in ritardo e... Ho usato alcuni stratagemmi per arrivare qui...Ma adesso sono arrivata e manca ancora un bel po' o sbaglio?

    *chiese leggermente preoccupata Anastasia mentre si sistemava nervosamente una ciocca di capelli. Da pochi giorni, infatti, era morto il nonno e lei era molto depressa e triste. Cercava però di mascherare la tristezza nel divertimento e nel sorridere. I suoi occhi color nocciola però esprimevano il suo stato d'animo del momento.*

    @Mihos_Renny, @Aloy_Kapoor

  • Jane_Casterwill

    Grifondoro Responsabile di Casa

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 1299
       
       

    [Dormitorio Grifondoro – Camera di Jane]


    *Era una splendida giornata di Aprile quella, il sole splendeva alto nel cielo, si poteva chiaramente sentire il cinguettio degli uccelli e il profumo dei fiori che ormai coloravano il giardino del castello. Un perfetto giorno di primavera per uscire con gli amici a divertirsi o...starsene rinchiusi nella propria stanza con il gatto!
    Dopo le lezioni della mattina Jane non aveva pensato neanche per un minuto di uscire da quelle mura per godersi il calore del sole. Si era rinchiusa in camera sua a leggere, come al solito. Aveva fatto lo sforzo inizialmente di sedersi nella Sala Comune ma appena i primi studenti avevano sceso le scale, parlando animatamente, la responsabile si era dileguata. Era riuscita a cogliere fra il rumoroso chiacchiericcio qualche parola su una festa della quale lei si era completamente dimenticata, l' Easter Party.*

    ”Allora? Lo sapiamo che intanto non ci andrai, fai sempre così! Si divertiranno anche per te, associale che non sei altro!”

    *Mentre gli occhi azzurri della ragazza erano puntati sulle parole scritte sulle pagine, leggermente ingiallite, del vecchio libro che teneva in mano, la mente era altrove. Come al solito, dopo essersi ricordata della festa grazie ai compagni di Casa, la Grifa si era ritrovata a litigare con sé stessa. Andare o non andare? Era da un po' che non partecipava alle feste e specialmente che non usciva per divertirsi con i compagni. La sua ultima uscita infatti non era stata delle più piacevoli, tanto che quella visita al cimitero l'aveva lasciata ancora più scossa. *

    ”Per una volta provaci...lascia qui i pensieri e esci a divertirti, come avevi promesso a lei!”

    *Pensò ancora, cercando di trovare il coraggio di andarsi a preparare, mentre il suo sguardo ricadeva su una foto che teneva a fianco al letto.
    Dopo qualche secondo speso a fissare quell'oggetto la quindicenne chiuse con un gesto deciso il libro che aveva in grembo, facendo sussultare la sua gattina, e si alzò frettolosamente dal letto, abbandonandolo da qualche parte. Corse subito in bagno a darsi una rinfrescata e sistemarsi i capelli, tornando in camera sua qualche minuto dopo facendo diventare quella stanza un campo di battaglia. Da eterna indecisa la ragazza ci mise un po' di tempo a scegliere cosa indossare e, solo quando ebbe sparso da tutte le parti i suoi vestiti, decise di indossare una semplice camicia molto colorata con un paio di jeans. Li indossò in fretta mentre con un colpo di bacchetta risistemava il caos che aveva creato e si calzò velocemente le scarpe mentre ritornava in bagno per finire di sistemarsi capelli e trucco.
    In una decina di minuti fu finalmente pronta, conseguendo anche un nuovo record personale in velocità, e salutò Luna che era rimasta tutto il tempo sul letto della padrona a dormire. *

    [Giardino di Hogwarts]


    *In seguito a una piccola corsetta per i sette piani che separavano la torre dei Grifondoro dal piano terra Jane arrivò a destinazione, insieme al suo fiatone. Appena uscita dal portone principale e arrivata al giardino, luogo della festa, arrestò la sua pazza corsa e si appoggiò a una colonna per riprendere fiato. *

    Accidenti a me...sono in ritardo...odio arrivare in ritardo!

    *Disse a bassa voce a sé stessa cercando di riprendere fiato mentre una leggera brezza primaverile le rinfrescava il viso arrossato per la fatica e facendo svolazzare la leggere camicetta che indossava, la quale risaltava perfettamente sul suo colorito. *



    *La Grifetta alzando lo sguardo da terra vide che davanti a sé c'erano già parecchie persone, ma sopratutto notò le splendide decorazioni che la fecero sorridere all'istante. Amava la primavera e quel giorno, come sempre, gli elfi e i responsabili che si erano occupati della festa avevano fatto un lavoro egregio.
    In mezzo alla folla Jane riconobbe dei visi familiari, tuttavia decise di rimanere ancora per un po' con la schiena contro quella colonna per godersi la visione del giardino addobbato e l'aria pulita che odorava di fiori .*

    @Kribja_Armstrong, @Charlotte_Mills, @Elena_Apefrizzola, @Beatrix_Olives, @Nuwen_Alwenion, @Aloy_Kapoor, @Mihos_Renny, @Anastasia_Rossi,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Ad Honorem Insegnante Responsabile di Casa Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 10
    Galeoni: 3014
       
       

    *Charlotte rimase ad osservare intorno a sé, fino a quando una voce femminile la costrinse a ritornare alla realtà.
    Una studentessa del quinto anno, che lei conosceva bene, si era avvicinata e l'aveva salutata. Si trattava di Serenity, appartenente alla casa di Corvonero.*

    Buon pomeriggio professoressa Mills. Ha davvero svolto un lavoro magnifico per le decorazioni, dico davvero! Mi permetta una domanda: come mai non è presente ancora la Preside? Ci raggiungerà in seguito oppure non sarà presente questa sera?

    Buona sera signorina Hunter.
    Grazie, è molto gentile. La preside Sibilla per adesso è in viaggio a Ilvermorny per un incontro con il preside di quella scuola, purtroppo non tornerà per altre due settimane.


    *Affermò la professoressa Mills un po' dispiaciuta della mancanza dell'amica insegnante.
    Sibilla l'aveva accolta a Hogwarts e, dopo aver scoperto il suo passato (prima del resto del castello) non l'aveva licenziata. Era davvero una Tassorosso dal cuore d'oro.
    Dopo aver chiacchierato un po' con quella quindicenne, la ventotttenne salutò anche altri studenti che avevano deciso, per fortuna, di passare una serata diversa dal solito. Da li a qualche mese si sarebbero tenuti i vari esami e tutti gli alunni erano intenti nello studio, anche chi nei mesi precedenti non aveva toccato neppure un libro.*

    Almeno si distraggono.

    *Pensò tra sé e sé la donna, tornando con la mente agli Easter Party precedenti. Non era molti anni che quell'"evento" si svolgeva a Hogwarts, ma per quei pochi lei, ex Serpeverde, aveva ricordi che era impossibile dimenticare.
    Cercando di riporre nel cassetto quei ricordi sia belli che dolorosi decise di puntare la bacchetta contro il grande grammofono che si trovava poco distante dal tavolo degli insegnanti.


    [PER LA MUSICA CLICCARE L'IMMAGINE]


    @Serenity_Hunter, @Aloy_Kapoor, @Kribja_Armstrong, @Nuwen_Alwenion, @Beatrix_Olives, @Elena_Apefrizzola, @Mihos_Renny, @Anastasia_Rossi, @Jane_Casterwill, @Percy_Smith, @Emily_Banks, @Angela_Dimaggio,


  • Claire_Biovero

    Tassorosso Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 361
       
       

    *Era un pomeriggio tranquillo, tutto il castello si stava preparando per la festa di Pasqua e anche Claire Biovero aveva scelto degli abiti che restituissero un po' l'idea di festeggiamenti per raggiungere tutti i suoi compagni nel giardino della scuola.
    Il sotterraneo di Tassorosso si era svuotato in poco tempo e alla biondina non era rimasto che affrettarsi a ritoccare le ultime cose prima di poter andare alla festa.
    I giorni di vacanza erano pochi e non c'era tempo per nessuno degli studenti di raggiungere le proprie famiglie, ma sarebbero stati alcuni giorni di pausa dalle lezioni, capaci di dar loro modo di mettersi in pari con lo studio per gli esami che si avvicinavano inesorabilmente ogni giorno di più.
    Claire uscì dall'ingresso del castello e raggiunse il gruppo di ragazzi che già chiacchierava nel giardino, l'aria fresca del tardo pomeriggio si faceva sentire provocando qualche leggero brivido lungo la schiena, ma la quindicenne era felice di potersi distrarre un po'. Camminando lentamente raggiunse il suo compagno Mihos che si trovava in prossimità di altre sue due conoscenze, Serenity e Jane.*



    Buonasera a tutti! È da molto che non ci vediamo!

    *Era da molto che le loro strade nel castello non si incrociavano, alla quindicenne fece piacere interrompere per lo spazio di una sera la solitudine autoimposta per lo studio e la preparazione agli esami. Notando poi che c'erano diversi visi non conosciuti si presentò in generale ai presenti, era bello fare nuove conoscenze, uscendo poco dai sotterranei incontrare ragazzi non di Tassorosso era per lei complicato, ma sperava che quell'occasione le desse modo di rompere quel triste andazzo.*

    Io sono Claire Biovero, di Tassorosso, piacere! Come va?

    *Chiese con un gran sorriso la biondina mentre con un orecchio cominciava ad ascoltare le canzoni che uscivano da un vecchio grammofono che la Professoressa Mills doveva avere appena messo in funzione. Era un'occasione perfette per passare del tempo in allegria con gli amici, vecchi e nuovi.
    D'un tratto la ragazza si voltò e vide un coniglietto saltellare curioso nel giardino, doveva essere abituato a essere lasciato in pace durante quelle ore, in altri momenti dell'anno, probabilmente non vedeva l'ora che tutti se ne andassero per tornare a farsi i fatti suoi nella sua tana, ma nel frattempo, Claire ne era sicura, qualcuno sarebbe andato sicuramente ad accarezzarlo e a lei sfuggì in un sussurro un commento.*

    Che carino..!

    *Disse, infatti la biondina con occhi sognanti e un sorriso addolcito ancora di più dalla vista del piccolo animale che arricciava il naso guardandosi attorno quasi disorientato.*




    Citazione:

    ACCAREZZA IL CONIGLIETTO
    Il primo utente che interverrà dopo questo post e dirà esattamente dove si trova il coniglietto e che, ovviamente senza spaventare la creatura, l'ha accarezzata, sarà il vincitore per il gioco "Accarezza il coniglietto" e guadagnerà 5 punti per sé e per la sua Casa.

    NB. Il post di avvistamento dovrà:
    - essere scritto in corretto linguaggio GDR;
    - essere coerente con la location e ciò che sta accadendo nella sala;
    - spiegare che cosa accade e dove compare il coniglio.

    IN NESSUN CASO IL POST POTRA' ESSERE EDITATO PRIMA CHE
    UN MEMBRO DELLO STAFF ABBIA STABILITO SE IL TESTO E' VALIDO O MENO,
    IN ALTRI TERMINI, L'INESATTEZZA DI UN CODICE,
    UN REFUSO ETC. NON INFICIANO LA VALIDITA' DEL POST,
    INVECE, L'EDIT SI', PERCHE', NON POTENDO SAPERE CHE
    COSA VI FOSSE SCRITTO PRIMA DELLA MODIFICA,
    NON SAREBBE CORRETTO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI UTENTI
    ATTRIBUIRE LA VITTORIA A CHI, MAGARI,
    AVEVA SCRITTO UN POST CHE NON SODDISFACEVA I REQUISITI RICHIESTI.


    @Jane_Casterwill, @Marinaa_Lightwood, @Marcus_Largh, @Dragonis_Witch, @Jack_Turbin, @Elena_Apefrizzola, @Gabriel_Master, @Lavinia_Grent, @Charlotte_Mills, @Nuwen_Alwenion, @Gianna_Fields, @Serenity_Hunter, @Yasmine_Holmes, @Percy_Smith,@Sinfo_Arfen, @Mirco_Mcqueen, @Sibilla_Strangedreams, @Sara_Sakura, @Angela_Dimaggio, @Mihos_Renny, @Emily_Banks, @Kribja_Armstrong, @Beatrix_Olives, @Elena_Night, @Lorenzo_Redlier, @Sylvia_Turner, @Nuwen_Alwenion, @Violet_Duchamp, @Shawn_Frost, @Ariel_Kali, @Lorenzo_Redlier, @Noemi_Ladisa, @Aloy_Kapoor, @Catherine_Mcfully, @Jane_Baston, @Royal_Buckett, @Giulia_Poti, @Hope_Freeman, @Atram_Newty, @Alberto_Cagnazzo, @Giulia_Cocco, @Flox_Pollimon, @Elynia_Fire, @Elena_Night, @Daniel_Blagdon, @Lucrezia_Greenway, @Linn_Rides, @Miriam_Rainboring, @Ariel_Brookling, @Jades_Jeffersons, @Lalisa_Collins, @Cristiana_Biondi, @Ophelia_Mccarthy, @Antonella_Catucci, @Emma_Green, @Valentine_Evers, @Valentine_Stark, @Shadow_Clare, @Anastasia_Rossi, @Marcus_Rine, @Juliet_Love, @Muna_Basil, @Olympe_Holmes, @Alexander_Bradford, @Simon_Walker, @Melissa_Johnson, @Giada_Finco, @Cassie_Robets, @Emily_Green, @Aaron_Blade, @Angela_Stone, @Victoria_Watson, @Angela_Aleotti, @Emily_Banks, @Julian_Kedives, @Tris_Roth, @Hillary_Palmer, @Anna_Padronus, @Mirtylla_Griffiths, @Katniss_Grace, @Elizabeth_Peverell, @Karina_Diprospero, @Alex_Longer, @Charlotte_Sheeran, @Arianna_Wizz, @Alba_Conte, @Micaela_Miller, @Callum_Eaton, @Lilith_Night, @Laura_Luelin, @Marlene_Jackson, @Regel_Prewett, @Nadia_Lyons, @Erika_Morani, @Alice_Marchese, @Nemesi_Roden, @Irene_Rimus, @Lorenzo_Regina, @Lindy_Calen, @Lisa_Turpin, @Geneviev_Windesoul, @Alaska_Diangelo, @Tomas_Payne, @Federica_Montgomery, @Evelyn_Deluca, @Marlenne_Jhonson, @Francesco_Pioppi, @Mister_Voldy, @Emma_Maggi, @Elisabeth_Morris, @Gordon_Freeman, @Mary_Bianco, @Alexandra_Duval, @Eryen_Electr, @Piccolo_Rosso, @Ciel_Phantomhive, @Emily_Strange, @Eleonor_Edge, @Axel_Buster, @Sophie_Buchanan, @Vanessa_Torton, @Angelo_Donzella, @Phil_Lancaster, @Joey_Puma, @Nymeria_Lbennet, @Alex_Merlin, @Gama_Clark, @Lydia_Pierce, @Aurelie_Dobois, @Allison_Argent, @Emma_Argent, @Nada_Ross, @Gabrielle_Delacour, @Felitsiya_Varadi, @Nikita_Wellington, @Annabeth_Carstairs, @Entropia_Fabbri, @Alizee_Martin, @Nuwen_Alwenion, @Sophia_White, @Aria_Montgomery, @Theo_Middioni, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Stella_Polaris, @Eileen_Hawthorn, @Eleonora_Zangara, @Lilly_William, @Sofia_Renier, @Fabiola_Cantervilles, @Michele_Conversano, @Mitzi_Ramacciotti, @Valery_Mustard, @Adelide_Holmes, @Arya_Mclush, @Annabeth_Swann, @Fabri_Jhorktromm, @Vicky_Meow, @Giulia_Bergeon, @Frensis_Vliet, @Angela_Dimaggio, @Ossidia_Welty, @Kelsie_Mcgregor, @Penelope_Takenouchi, @Freyja_Moonlight, @Idril_Narmolanya, @Nathaniel_Everwood, @Edmund_Krakenford, @Esse_Cubed, @Anele_Orgen, @Ezra_Addenbrooke, @Serenity_Hunter, @Marco_Soriano, @Keira_Swan, @Vall_Green, @Elanor_Weiss, @Anna_Bluemark, @Chiara_Smith, @Lucrezia_Innocenti, @Penelope_Lockwood, @Sara_Lively, @Ryan_Cullen, @Sofia_Alighieri, @Jade_Roberts, @Yasmine_Holmes, @Nathalie_Fournier, @Rose_Horan, @Sarah_Pressley, @Tobias_Edison, @Beatris_Prior, @Chiharu_Suzuya, @Marta_Bonanni, @Emma_Snow, @Hayley_Emerson, @Charlotte_Cavery, @Aeliacamilia_Scuderi, @Jackson_Write, @Eleonora_Roma, @Doreen_Alcarin, @Alice_Johnson, @Zelif_Furetlunix, @Josephine_Wood, @Mihos_Renny, @Catherine_Balm, @Avery_Salwen, @Ally_Williams, @Francesca_Petroccia, @Ginevre_Mclintyre, @Silvia_Maga, @Addie_Nikolaj, @Petro_Otyan, @Kimmy_Schmidt, @Cilla_Pillo, @Eren_Frost, @Bermione_Miger, @Alessia_Errante, @Amaljia_Underhill, @Leonard_Rainsworth, @Ashton_Mitchell, @Nadia_Moonlight, @Helena_Tudor, @Ayumu_Haibara, @Emma_Lloyd, @Nihal_Argent, @Edith_Knight, @Elis_Fray, @Cristina_Fairchild, @Rhune_Shane, @Elen_Snow, @Lili_Moon, @Gaia_Spring, @Alyssa_Jhonson, @Alessia_Gooding, @Maila_Moncelli, @Bennarella_Turner, @Alicia_Deneb, @Rosalie_Baby, @Leyla_Ross, @Ginevra_Diraimono, @Ruby_Dixon, @Miranda_Denbrough, @Aaron_Murray, @Violet_Clarke, @Eilise_Mannefort, @Micheal_Lane, @Stella_Power, @Imma_Sapo, @Alice_Lancaster, @Cecilia_Fiorini, @Vincenza_Dream, @Annabel_Calegon, @Sophie_Bozz, @Antares_Angler, @Randall_Kristansen, @Agnese_Galvani, @Jessica_Cerbone, @Savio_Gjini, @Elisabeth_Estrend, @Cora_Luelin, @Alexandra_Hurst, @Emiliya_Palvin, @Victor_Mogart, @Jean_Demetriuos, @Sole_Young, @Emma_Lovesix, @Icah_Morrison, @Katrin_Richards, @Faith_Veranderingen, @Alessia_Olimpia, @Sanjin_Rosabianca, @Rose_Hataway, @Victor_Assereti, @Astrid_Lastrange, @Jacky_Mcdoil, @Sissi_Herondale, @Lucia_Elmi, @Jack_Blaster, @Autumn_Wright, @Nyaa_Amortia, @Thorbin_Clift, @Vittoria_Baston, @Aleck_Barrymore, @Caitlin_Mills, @Toma_Murray, @Cara_Duncan, @Lucieannette_Orafer


  • Nuwen_Alwenion

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 3
    Galeoni: 283
       
       

    *Nuwen dopo la sua entrata un po' goffa riprese a guardarsi attorno, era felice di essere a quella festa, respirava nell'aria la primavera e comunque aveva la possibilità di conoscere altri studenti delle altre case.
    dopo di lei arrivarono anche Beatrix, Apefizzola, un tasso rosso che aveva visto solo di sfuggita che si presentò con un inchino che fece arrossire nuovamente la corvetta, poi arrivarono anche due grifondoro e una tassorosso che si presentò come Claire Biovero di tassorosso. Intanto Charlotte Mills aveva fatto partire la musica e Nuwen si avvicinò alla nuova arrivata per presentarsi*

    Piacere io sono Nuwen Alwenion di Corvonero

    *e sorrise alla tassa. Ad un tratto la vide voltarsi e girandosi nella stessa direzione Nuwen vide un coniglietto saltellare curioso nel giardino fra le varie decorazioni, molto probabilmente incuriosito da tutte quelle novità*

    Bello! chissà se si lascia accarezzare



    *la corvetta non riuscì a trattenersi e avvicinandosi lentamente allungo una mano nella speranza che il coniglietto si avvicinasse. L'attesa non fu lunga piano piano il coniglio si avvicinò e annusò la mano della biondina e accarezzò la testa del l'animaletto, il quale sentendosi toccato si girò e si allontanò a distanza di sicurezza tornando ad annusare l'aria come se nulla fosse ma facendo capire alla ragazza che non amava molto essere toccato e che quindi si rialzò tornando ad ascoltare la musica e a socializzare con gli altri*
    @Serenity_Hunter, @Aloy_Kapoor, @Kribja_Armstrong, @Nuwen_Alwenion, @Beatrix_Olives, @Elena_Apefrizzola, @Mihos_Renny, @Anastasia_Rossi, @Jane_Casterwill, @Percy_Smith, @Emily_Banks, @Angela_Dimaggio, @Claire_Biovero


    Citazione:

    @EDIT BY CHARLOTTE_MILLS

    IL PRIMO CONIGLIETTO E' STATO ACCAREZZATO DA Nuwen_Alwenion.
    COMPLIMENTI!




    Ultima modifica di Charlotte_Mills 2 settimane fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo