• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Sylvia_Turner




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * L’estate era finalmente giunta e con essa anche gli eventi estivi al villaggio di Hogsmeade,pittoresco vlilaggio situato ai piedi della collina dove sorgeva la scuola di magia e Stregoneria di Hogwarts. Era il 5 Luglio , ormai si era nel pieno dell’estate e una giovane donna di diciotto anni camminava per la via principale del villaggio che portava a Magic Square.
    Sylvia Turner, ex studentessa della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts si stava dirigendo verso il negozio di bacchette per la festa estiva che si sarebbe svolta da li a qualche minuto. Per l’occasione aveva indossato una canotta bianca molto legante e una gonna bianca e dei sandali alla schiava dello stesso colore.*



    * Aveva già in mente un bel programma per la festa e sperava che tutto sarebbe andato per il meglio.
    Dopo pochi minuti si trovò davanti alla porta del negozio. L’interno del negozio era ancora buio, la professoressa @Charlotte_Mills non era ancora arrivata. Professoressa? Perché la chiamava ancora cosi? Certe abitudine erano dure a morire. Ormai era adulta e forse le differenze di”rango” non c’erano più...o si? Prese la chiave da sotto lo zerbino, mise la chiave nella toppa ed entrò nel locale.*





    *Accese la piccola lampada posta su una scrivania e aprì le finestre per cambiare l’aria.
    Prese uno straccio e uno spruzzino che tenevano in magazzino per le pulizie, e con olio di gomito diede una spolverata a tutto il negozio.
    Diede un occhiata al locale Socchiuse un occhio, mentre cercava di configurare la giusta disposizione delle sedie, in modo che ci fossero più posti possibili dentro al negozio, anche perché purtroppo era piccolo.
    Fece tre file da dieci posti, e nella quarta fila purtroppo c’era posto solo per cinque posti.
    Ok, le sedie per il minicorso erano a posto.
    Quel giorno avrebbero fatto una bella festa, una festa un po' culturale, mettiamola in questi termini. Avrebbero svolto un corso sui vari nuclei delle bacchette.
    Controllò bene che tutto fosse a posto, sistemando ancora bene qualche custodia che era fuori posto sugli scaffali. L’odore delle pulizie era andato via e ora permeava il buonissimo odore di antico delle custodie delle bacchette e l’odore di pergamena , che veniva dai fogli poggiati sulla scrivania.
    Sylvia prese posto davanti alla scrivania in attesa che la sua collega arrivasse, anche se una parte di lei non sapeva cosa sarebbe successo tra lei e Charlotte. L’unica cosa che si augurava era che la festa andasse benissimo. Rimase in attesa, ma dopo poco si alzò, troppo emozionata per restare seduta. Era la sua prima festa da organizzatrice nel mondo degli adulti e si era impegnata tantissimo per organizzare quella festa. *


    @Claire_Biovero, @Marcus_Largh,@Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola,@Yasmine_Holmes, @Lavinia_Grent @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Marina_Lightwood, @Federica_Grelli, @Beth_Barberole, @Ambra_Devillers, @Aurora_Chase, @Violet_Duchamp, @Shawn_Frost, @Ariel_Kali, @Callum_Eaton, @Lilith_Night, @Laura_Luelin, @Marlene_Jackson, @Regel_Prewett, @Nadia_Lyons, @Erika_Morani, @Alice_Marchese, @Nemesi_Roden, @Irene_Rimus, @Lorenzo_Regina, @Nihal_Morgani, @Charlotte_Goulding, @Alan_Shate, @Lucy_Summers, @Lorenzo_Redlier, @Noemi_Ladisa, @Aloy_Kapoor, @Alex_Cliff, @Catherine_Mcfully, @Jane_Baston, @Royal_Buckett, @Giulia_Poti, @Hope_Freeman, @Atram_Newty, @Alberto_Cagnazzo, @Giulia_Cocco, @Flox_Pollimon, @Elynia_Fire, @Elena_Night, @Daniel_Blagdon, @Lucrezia_Greenway, @Linn_Rides, @Miriam_Rainboring, @Ariel_Brookling, @Jades_Jeffersons, @Lalisa_Collins, @Cristiana_Biondi, @Ophelia_Mccarthy, @Antonella_Catucci, @Emma_Green, @Jane_Castewill, @Gaia_Uzumaki, @Mayv_Obreen, @Sadie_Smith, @Grace_Frecentese, @Aura_Ollivander, @Francesca_Andrews, @Alizee_Martin, @Nuwen_Alwenion, @Sophia_White, @Aria_Montgomery, @Theo_Middioni, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Stella_Polaris, @Eileen_Hawthorn, @Eleonora_Zangara, @Lilly_William, @Sofia_Renier, @Fabiola_Cantervilles, @Michele_Conversano, @Mitzi_Ramacciotti, @Valery_Mustard,@Serenity_Hunter, @Adelide_Holmes, @Arya_Mclush, @Annabeth_Swann, @Fabri_Jhorktromm, @Vicky_Meow, @Giulia_Bergeon, @Clara_Spencer, @Nives_Rowland, @Daneel_Olivaw, @Aelia_Scuderi, @Jackson_Write, @Eleonora_Roma, @Doreen_Alcarin, @Alice_Johnson, @Zelif_Furetlunix, @Josephine_Wood, @Mihos_Renny, @Catherine_Balm, @Avery_Salwen, @Ally_Williams, @Francesca_Petroccia, @Ginevre_Mclintyre, @Silvia_Maga, @Addie_Nikolaj, @Petro_Otyan, @Kimmy_Schmidt, @Cilla_Pillo, @Eren_Frost, @Bermione_Miger, @Alessia_Errante, @Amaljia_Underhill, @Leonard_Rainsworth, @Ashton_Mitchell, @Nadia_Moonlight, @Helena_Tudor,


    _____________________________________________________________________________

    Off GDR: Ciao ragazzi Smile ! Ed ecco con la seconda festa estiva di Hogsmeade! Potrete postare dalle ore 15.00 in poi. Io e Char vi aspettiamo numerosi e speriamo che la festa vi piacerà. Smile e se non venite....sappiamo dove trovarvi... scherzo, vi voglio bene XD



    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 254436
       
       

    *La professoressa Mills i trovava a casa propria, si stava preparando per recarsi al negozio di Bacchette dato che quel giorno si sarebbe tenuto il primo corso sulle bacchette. Quel corso era gratuito per i partecipanti che potevano essere sia studenti che adulti.
    La donna salutò il figlio, che da qualche settimana aveva guadagnato una nuova babysitter: la vecchietta vicina di casa. l signora Dublery era vedova, i suoi figli si erano trasferiti e aveva un sacco di tempo libero. Era una vecchietta che sapeva di cavolo, ma a parte quella sgradevole caratteristica era davvero gentile e affabile.
    Charlotte indossò una leggerissimo foulard, che le dava un aria professionale, e poi si avviò verso Magic's Square.


    Camminando camminando arrivò davanti a Salills, il negozio di bacchette che possedeva ormai da tanti anni. Ne aveva viste tante in quel negozio, era luogo di molti ricordi alcuni belli ma altri dolorosi. Le ricordavano il suo primo amore, quel ragazzo che l'aveva abbandonata da un giorno all'altro senza motivo, le ricordava l'amica Daphne che era in viaggio da qualche parte nel mondo a studiare le creature magiche. La sua nuova socia però era allo stesso livello dei precedenti, anzi forse era anche più proattiva, era stata lei infatti ad organizzare il corso nei minimi dettagli.
    Davanti al negozio si fermò ad osservare l'esterno di quel negozio.


    Dopo un grande respiro entrò.
    Quando varcò la soglia, e si ritrovò nel cuore del Salills rimase sorpresa nel vedere che tutto era in ordine. Odore di pulito le riempì le narici, di sicuro Sylvia si trovava già li e si era messa all'opera.*

    Buon pomeriggio Sylvia.

    *Disse la donna quando vide la ragazza comparire dal retro bottega.*

    vedo che ti sei già messa all'opera, bene.

    *Affermò la donna poggiando la borsa che teneva in mano su una sedia in disparte. Non aveva mai visto quel negozio così pulito. Certo, le scatole delle bacchette sarebbero rimaste perennemente in disordine, ma quella era una caratteristica del Salills, ed era proprio quello che gli donava quell'aria di famigliarità e rusticità.
    Nel mentre si osservava attorno si avvicinò alla porta e aprì il negozio al pubblico, muovendo la targhetta che c'era sul vetro trasparente.*




    @Claire_Biovero, @Marcus_Largh,@Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola,@Yasmine_Holmes, @Lavinia_Grent @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Marina_Lightwood, @Federica_Grelli, @Beth_Barberole, @Ambra_Devillers, @Aurora_Chase, @Violet_Duchamp, @Shawn_Frost, @Ariel_Kali, @Callum_Eaton, @Lilith_Night, @Laura_Luelin, @Marlene_Jackson, @Regel_Prewett, @Nadia_Lyons, @Erika_Morani, @Alice_Marchese, @Nemesi_Roden, @Irene_Rimus, @Lorenzo_Regina, @Nihal_Morgani, @Charlotte_Goulding, @Alan_Shate, @Lucy_Summers, @Lorenzo_Redlier, @Noemi_Ladisa, @Aloy_Kapoor, @Alex_Cliff, @Catherine_Mcfully, @Jane_Baston, @Royal_Buckett, @Giulia_Poti, @Hope_Freeman, @Atram_Newty, @Alberto_Cagnazzo, @Giulia_Cocco, @Flox_Pollimon, @Elynia_Fire, @Elena_Night, @Daniel_Blagdon, @Lucrezia_Greenway, @Linn_Rides, @Miriam_Rainboring, @Ariel_Brookling, @Jades_Jeffersons, @Lalisa_Collins, @Cristiana_Biondi, @Ophelia_Mccarthy, @Antonella_Catucci, @Emma_Green, @Jane_Castewill, @Gaia_Uzumaki, @Mayv_Obreen, @Sadie_Smith, @Grace_Frecentese, @Aura_Ollivander, @Francesca_Andrews, @Alizee_Martin, @Nuwen_Alwenion, @Sophia_White, @Aria_Montgomery, @Theo_Middioni, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Stella_Polaris, @Eileen_Hawthorn, @Eleonora_Zangara, @Lilly_William, @Sofia_Renier, @Fabiola_Cantervilles, @Michele_Conversano, @Mitzi_Ramacciotti, @Valery_Mustard,@Serenity_Hunter, @Adelide_Holmes, @Arya_Mclush, @Annabeth_Swann, @Fabri_Jhorktromm, @Vicky_Meow, @Giulia_Bergeon, @Clara_Spencer, @Nives_Rowland, @Daneel_Olivaw, @Aelia_Scuderi, @Jackson_Write, @Eleonora_Roma, @Doreen_Alcarin, @Alice_Johnson, @Zelif_Furetlunix, @Josephine_Wood, @Mihos_Renny, @Catherine_Balm, @Avery_Salwen, @Ally_Williams, @Francesca_Petroccia, @Ginevre_Mclintyre, @Silvia_Maga, @Addie_Nikolaj, @Petro_Otyan, @Kimmy_Schmidt, @Cilla_Pillo, @Eren_Frost, @Bermione_Miger, @Alessia_Errante, @Amaljia_Underhill, @Leonard_Rainsworth, @Ashton_Mitchell, @Nadia_Moonlight, @Helena_Tudor,


  • Mihos_Renny

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 7108
        Mihos_Renny
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    *Un'altra giornata soleggiata, ma soprattutto calda, invadeva il villaggio di Hogsmeade e dintorni e Mihos aveva appena finito di sistemare i suoi effetti personali nel proprio baule della sua stanza, per quel mese aveva affittato una stanza non molto distante dalla locanda un cui lavorava, per essere più comodo con gli spostamenti. Quel giorno il Tassorosso si stava aggirando per visitare quel meraviglioso posto, effettivamente in cinque anni non aveva mai approfondito la sua conoscenza dei dintorni di Hogsmeade.
    Durante la sua gitarella in solitaria vide diversi posti, tra cui una bottega per Rettilofoni, un negozio di dolci e molto altro.
    Passeggiando per Magic's Square vide un negozietto interessante al quale si avvicinò: "Salills negozio di bacchette"; dall'esterno il ragazzo vide due figure femminili molto familiari, erano Sylvia Turner, sua concasata di Tassorosso, anzi ex-concasata dato che quello appena passato era il suo ultimo anno ad Hogwarts e Charlotte Mills, la sua insegnante di Arti Oscure, entrò per salutarle e fare due chiacchiere.*

    E' permesso? Ciao Sylvia, professoressa Mills come va, é vostro il negozio?

    *Chiese Mihos curioso, appena mise piede nel piccola bottega venne assalito dallo stesso odore che che c'era da Ollivander, il più famoso negozio di bacchette del mondo magico, e in lui si insinuò il ricordo del suo primo anno ad Hogwarts quando comprò il suo primo catalizzatore in legno di Tasso e crine di Thestral. Ritornando alla realtà notò come erano disposte le sedie, domandandosi se ci fosse qualche evento particolare o una festa.*

    Scusate la domanda sciocca e forse scontata, ma c'é per caso una festa o una riunione di qualche tipo?

    *Se ci fosse stata una festa non sarebbe stato male parteciparvi, dopotutto quasi tutti i suoi amici erano tornati a casa e lavorare ai Tre Manici di Scopa lo sfiniva ogni fine giornata quindi aveva poco tempo di partecipare a qualsiasi cosa, ma quel giorno era la sua giornata libera, per cui poteva "darsi alla pazza gioia".

    @Claire_Biovero, @Marcus_Largh,@Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola,@Yasmine_Holmes, @Lavinia_Grent @Gabriel_Master, @Dragonis_Witch, @Marina_Lightwood, @Federica_Grelli, @Beth_Barberole, @Ambra_Devillers, @Aurora_Chase, @Violet_Duchamp, @Shawn_Frost, @Ariel_Kali, @Callum_Eaton, @Lilith_Night, @Laura_Luelin, @Marlene_Jackson, @Regel_Prewett, @Nadia_Lyons, @Erika_Morani, @Alice_Marchese, @Nemesi_Roden, @Irene_Rimus, @Lorenzo_Regina, @Nihal_Morgani, @Charlotte_Goulding, @Alan_Shate, @Lucy_Summers, @Lorenzo_Redlier, @Noemi_Ladisa, @Aloy_Kapoor, @Alex_Cliff, @Catherine_Mcfully, @Jane_Baston, @Royal_Buckett, @Giulia_Poti, @Hope_Freeman, @Atram_Newty, @Alberto_Cagnazzo, @Giulia_Cocco, @Flox_Pollimon, @Elynia_Fire, @Elena_Night, @Daniel_Blagdon, @Lucrezia_Greenway, @Linn_Rides, @Miriam_Rainboring, @Ariel_Brookling, @Jades_Jeffersons, @Lalisa_Collins, @Cristiana_Biondi, @Ophelia_Mccarthy, @Antonella_Catucci, @Emma_Green, @Jane_Castewill, @Gaia_Uzumaki, @Mayv_Obreen, @Sadie_Smith, @Grace_Frecentese, @Aura_Ollivander, @Francesca_Andrews, @Alizee_Martin, @Nuwen_Alwenion, @Sophia_White, @Aria_Montgomery, @Theo_Middioni, @Beatrix_Olives, @Annmarie_Gray, @Stella_Polaris, @Eileen_Hawthorn, @Eleonora_Zangara, @Lilly_William, @Sofia_Renier, @Fabiola_Cantervilles, @Michele_Conversano, @Mitzi_Ramacciotti, @Valery_Mustard,@Serenity_Hunter, @Adelide_Holmes, @Arya_Mclush, @Annabeth_Swann, @Fabri_Jhorktromm, @Vicky_Meow, @Giulia_Bergeon, @Clara_Spencer, @Nives_Rowland, @Daneel_Olivaw, @Aelia_Scuderi, @Jackson_Write, @Eleonora_Roma, @Doreen_Alcarin, @Alice_Johnson, @Zelif_Furetlunix, @Josephine_Wood, @Sylvia_Turner, @Catherine_Balm, @Avery_Salwen, @Ally_Williams, @Francesca_Petroccia, @Ginevre_Mclintyre, @Silvia_Maga, @Addie_Nikolaj, @Petro_Otyan, @Kimmy_Schmidt, @Cilla_Pillo, @Eren_Frost, @Bermione_Miger, @Alessia_Errante, @Amaljia_Underhill, @Leonard_Rainsworth, @Ashton_Mitchell, @Nadia_Moonlight, @Helena_Tudor @Charlotte_Mills,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Sylvia stava attendendo da qualche minuto e mentre era in piedi, decise di fare un salto nel retrobottega per controllare che non mancassero alcune cose. Per fortuna era tutto in ordine ma decise comunque di scrivere un inventario veloce. Uscì dal magazzino e tornò in negozio, e si bloccò un momento quando vide la professoressa @Charlotte_Mills.
    La giovane donna riprese il controllo, andò avanti passando davanti alla scrivania, quando all'improvviso Charlotte la salutò.*

    Buon pomeriggio Sylvia. Vedo che ti sei già messa all'opera, bene.

    * La diciottenne assunse un tono serio e molto professionale, e educatamente rispose.*

    Buongiorno a lei professoressa. Si, ho dato una sistemata ma ho fatto solo il mio dovere

    *Era strano parlare cosi a Char. A Sylvia non le sembrava nemmeno più la sua voce. Improvvisamente fece il suo ingresso, forse il primo partecipante alla festa. La diciottenne fu molto contenta, infatti sul suo viso comparve un bel sorriso verso il nuovo arrivato. Si trattava di @Mihos_Renny, un ex compagno di scuola della tassorosso.*

    E' permesso? Ciao Sylvia, professoressa Mills come va, é vostro il negozio?
    Scusate la domanda sciocca e forse scontata, ma c'é per caso una festa o una riunione di qualche tipo?


    *Probabilmente aveva notato la disposizione delle sedie. Sylvia gli andò incontro e con fare affabile e gentile gli rispose.*

    Ciao Mihos, entra, prego!! Sono davvero molto contenta di rivederti! Sì, il negozio è della professoressa Mills e mio, lo gestiamo insieme. Sono molto contenta di trovarti qui, anche perche se vuoi accomodarti, tra poco inizieremo una piccola festicciola, ma sarà una festa un pò particolare. Inizieremo un minicorso sui nuclei delle bacchette e dopo ci sarà un bel buffet.

    *Sylvia si guardò intorno. Era passato già un pò di tempo e c'era solo Mihos. Forse la festa non interessava a molti. Aveva paura che si trasformasse in un disastro.*

  • Jane_Casterwill

    Grifondoro Insegnante Responsabile di Casa Certificato

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 8
    Galeoni: 3107
       
       

    [Casa Mills, Turner e Casterwill]




    *La scuola era finalmente terminata e i ragazzi erano tornati nelle loro rispettive case, o per lo meno in un luogo dove avrebbero trascorso il periodo estivo. La stessa caso valeva per una giovane Grifondoro che negli ultimi mesi di scuola era “scomparsa”.
    Jane Casterwill aveva trascorso i precedenti mesi fra lo studio per i G.U.F.O. e la casa dei suoi veri genitori a Londra. Nella sua famiglia, infatti, i problemi erano aumentati da quando si erano riuniti e la recente comparsa del marchio nero a Hogwarts aveva allarmato ancora di più i genitori della giovane. In quel fatidico giorno lei non era presente al castello, ma era venuta a conoscenza del fatto tramite i giornali e in seguito ai racconti dei suoi compagni. Quello che non aveva saputo fino alla fine della scuola erano le cose accadute nella casa in cui si trovava. Le aveva raccontato tutto dalla sua coinquilina, la professoressa @Charlotte_Mills, e ne era rimasta sconvolta.*

    ”Manco per un po' e succede tutto questo, forse è meglio se non mi allontano più. Spero solo che fra quelle due si risolva tutto!”

    *La ragazzina non faceva altro che pensare alla sue due amiche, separate da una litigata a causa di quel marchio che lei per prima odiava. Quei pazzi avrebbero mai finito di rovinare la vita a tutti?
    Jane fece un profondo sospiro mentre si guardava allo specchio cercando di sistemarsi al meglio per la festa al negozio di bacchette. Era arrivato il momento di tornare a farsi vedere in giro, anche se i suoi genitori non perdevano tempo per ricordarle ogni giorno di fare attenzione. Aveva detto chiaramente ai due, dopo l'accaduto, che non avrebbe passato la sua adolescenza chiusa in casa, dato che aveva già sprecato la sua infanzia in quel modo.
    Si stava dunque preparando per l'evento e, dato il caldo terribile di quei mesi, aveva optato per dei vestiti leggeri. Stava già indossando i pantaloni a vita alta che aveva scelto ma teneva fra le mani la canottiera che voleva abbinare. Il problema? L'indumento le avrebbe lasciato scoperto lo stomaco e le braccia, una cosa che lei odiava a causa delle sua cicatrici. Fortunatamente sua madre le aveva insegnato un modo per coprire quei segni sulla sua pelle, un unguento magico che aveva bisogno di qualche minuto per agire. Era la prima volta che lo utilizzava e non aveva il coraggio di guardarsi allo specchio, anche se i minuti erano passati.*

    ”Coraggio, se non funziona puoi sempre cambiarti. Chiudi gli occhi, infila la maglia e poi guardati, puoi farcela Jane!”

    *E così fece. La quindicenne chiuse gli occhi per non vedere il proprio riflesso nello specchio che aveva davanti e infilò l'indumento bianco che aveva fra le mani, per poi aprire i proprio occhi molto lentamente.
    Un sorriso radioso nacque sul viso della giovane appena vide che l'unguento aveva avuto effetto, non c'era più segno delle cicatrici e i vestiti che aveva scelto risaltavano il suo fisico. Per una volta la sorella, che la costinse a prendere i pantaloni e la canottiera, le aveva dato il giusto consiglio.*



    [Salills Negozio di bacchette]


    *Era finalmente arrivata al negozio di Char e Sylvia, che le fece tornare alla mente quando era entrata la dentro per la prima volta. Ricordava perfettamente il primo e disastroso incontro con la professoressa Mills dentro a quel negozio, specialmente quanto una piccola Jane undicenne e con i capelli rossi aveva fatto impazzire la donna per trovare la bacchetta giusta. Entrò nel negozio ridendo un po' al ricordo e pensando a quante cose erano successe da quel momento in poi.
    Alzò il viso da terra, dove lo aveva puntato per non inciampare, e vide subito delle figure più che note.*

    Buon pomeriggio signorina Turner e anche a lei professoressa Mills! Ciao Mihos!

    *Esclamò allegramente puntando i suoi occhi chiari sulle tre persone presenti, fissando specialmente le due donne che ben conosceva con un sopracciglio leggermente alzato, come a dire “vi tengo d'occhio!”.*

    @Sylvia_Turner, @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny,


  • Elena_Apefrizzola

    Corvonero Certificato

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 2966
       
       

    *Hogwarts l'estate era veramente strana. Elena non vi si era mai fermata prima di allora, preferendo tornare alle afose e soleggiate colline italiane, dalla sua famigli, per "recuperare" il tempo perduto insieme del resto dell'anno. In quel suo quinto anno però aveva deciso di rimanere per un certo periodo nella scuola. La scusa erano ovviamente dei corsi estivi a cui non sarebbe mai potuta mancare; ma la vera ragione era che per quanto la sua casa le mancasse, anche Hogwarts ormai era la sua casa. Aveva quindi deciso di dividere l'estate tra Italia e Gran Bretagna, rimanendo sospesa tra il mondo babbano e quello magico. L'aria frizzantina dell'isola britannica era un vero toccasana dopo la prima settimana di vacanze passate in Italia, dove già le temperature erano salite a vette inaudite per essere soltanto all'inizio dell'estate.*



    *Attraversando la strada che dalla scuola di magia portava ad Hogsmeade la Corvonero si ritrovò come sempre a pensare a tutto ciò che le passava per la testa: amici, scuola, famiglia, amore e risate... fino ad arrivare addirittura a cercare particolari immagini nelle nuvole. Forse i G.U.F.O. avevano provato la sua salute mentale più di quanto lei stessa potesse immaginare.
    E pensare che si stava dirigendo ad una "nuova e particolare lezione" riguardante le Bacchette Magiche.
    Elena ne sapeva poco sull'argomento e le sarebbe piaciuto approfondire l'argomento; contando soprattutto sull'appoggio delle brillanti proprietarie del Salills: Silvya Turner, dolce e preparata Tassorosso, e Charlotte Mills, competente e gentile professoressa di Hogwarts.
    Era ormai nella piazza dove si affacciava il negozio di bacchette. Il cartello alla porta riportava l'indicazione di "Negozio Aperto", così la corvonero abbandonando tutti i suoi pensieri bussò ed entrò nel locale. L'odore di antico delle custodie delle bacchette permeava ogni angolo ed Elena che amava quell'odore, che le ricordava il piacere di un vecchio libro, sorrise semplicemente entrando. Il negozio era lindo e file ordinate di sedie occupavano lo spazio di fronte ai ripiani pieni delle piccole scatole rettangolari di tutte le dimensioni.*



    *La luce era ottima e alcune persone si trovavano già all'interno del locale. Elena conosceva tutti e quattro i presenti e li salutò sorridente.*

    Buongiorno Silvya! Anche a lei professoressa Mills, è un vero piacere partecipare a questa festa sulle bacchette!

    *Salutò le due proprietarie del negozio. Poi si rivolse ai suoi coetanei che avevano già preso posto.*

    Ciao Mihos! E' da tantissimo che non ci vediamo, come vanno le cose? Piuttosto complimenti per l'incarico ai Tre manici di scopa!
    Ciao Jane, anche te hai deciso di passare qualche giornata estiva ad Hogwarts?


    *Così dicendo prese posto su di una sedia della prima fila, attendondo l'arrivo di altri studenti e l'iniziò di quel bellissimo incontro.*

    @Sylvia_Turner, @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny, @Jane_Casterwill, @Serenity_Hunter, @Kribja_Armstrong, @Angela_Dimaggio, @Beatrix_Olives, @Katherine_Marshall, @Yasmine_Holmes, @Gianna_Fields,@Kola_Bericty, @Eline_Hansen, @Meredith_Delacour, @Laed_Wealinghton, @Kelly_Jones, @Alessia_Lover, @Neera_Osaki, @Achilles_Davids, @Lucy_Summers, @Emily_Banks,@Anastasia_Gray,


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Beatrix era seduta sul divano di casa sua ad Inverness. Mentre faceva le coccole ad Argo, il golden retriver dei suoi genitori, aveva il piede sinistro che saltellava su e giù impaziente. La quattordicenne stava aspettando la madre, una strega sempre molto impegnata, che doveva accompagnarla ad Hogsmeade dove ci sarebbe stata una festa/lezione sulle bacchette nel negozio Salills della professoressa @Charlotte_Mills.
    La giovane aveva saputo dell'evento grazie alla madre e adesso non voleva fare assolutamente tardi. Nel giro di pochi minuti fu raggiunta dalla madre.*

    [Villaggio di Hogsmeade - Magic's Square]


    *In un attimo madre e figlia furono ad Hogsmeade. Beatrix era ancora troppo giovane per materializzarsi così la madre le aveva "dato un passaggio". Dopo aver salutato la madre con un bacio la Corvonero si diresse verso il negozio di bacchette. La ragazza aprì la porta ed entrò; ogni volta che entrava in un negozio di bacchette rimaneva senza fiato nel vedere tutte le scatole impilate più o meno ordinatamente.
    Beatrix si guardò intorno e notò che, oltre alle proprietarie, erano presenti anche degli studenti così si avvicinò verso di loro dicendo*

    Buongiorno Professoressa, questo negozio è stupendo complimenti! Ciao a tutti, come state? Vi state godendo questo inizio di vacanze?

    *La castana era felice di vedere altri studenti e amici all'evento. Durante le vacanze provava sempre una certa confusione perché da una parte era felice di potersi rilassare e di farsi coccolare dalla sua famiglia, dall'altra parte però sentiva la mancanza dei compagni e amici, delle chiacchierate in sala comune, delle passeggiate per il parco, e in fondo anche delle lezioni, in questo era proprio una Corvonero.*

    @Mihos_Renny, @Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola, @Sylvia_Turner,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Sylvia aveva da poco salutato la professoressa Mills, con tono normale, quando all'improvviso la porta del negozio si spalancò nuovamente. La giovane donna guardò per vedere chi fosse il secondo partecipante a quella festa insieme a Mihos. Rimase sorpresa e molto felice di rivedere la sua cara "nipotina"@Jane_Casterwill. Ormai la ex tassorosso aveva finito gli studi a Hogwarts mentre la grifondoro era al quinto anno. La grifoncina entrò nel negozio e salutò le due donne.*

    Buon pomeriggio signorina Turner e anche a lei professoressa Mills! Ciao Mihos!

    *Disse salutando anche @Mihos_Renny. Sylvia notò che appena Jane mise piede nel negozio, lanciò un occhiata significativa sia a lei che a Charlotte. Che sapesse tutto quello che era successo? L'importante in quel momento, era che fosse arrivata alla festa. Le andò incontro, sorridendole e stringendola in un forte abbraccio.*

    Buon pomeriggio anche a te Jane, "nipotina" mia. Come stai? Sono davvero molto felice di rivederti e di averti qui, alla festa del negozio. Accomodati, aspettiamo ancora un pò che arrivino altri partecipanti.

    * Le disse indicandole le sedie vuote. Erano passati solo pochi secondi dall'entrata di Jane, quando ecco che arrivarono altre due persone partecipanti alla festa. Una di loro era @Elena_Apefrizzola, ex compagna di scuola, appartenente alla casata dei Corvonero, e con la quale Sylvia aveva stretto una bella amicizia ai tempi della scuola.*

    Buongiorno Silvya! Anche a lei professoressa Mills, è un vero piacere partecipare a questa festa sulle bacchette!

    * Sylvia le sorrise , accogliendola con entusiasmo e gentilezza rispondendole.*

    Buongiorno a te Elena! Siamo molto felici di averti qui con noi, e speriamo che il minicorso che abbiamo preparato possa essere interessante e divertente.

    *Accolse allo stesso modo anche @Beatrix_Olives, una studentessa che aveva visto ai tempi della scuola,ma con la quale aveva scambiato poche parole.*

    Prego, accomodatevi tutti dove volete. Attendiamo ancora un attimo e poi penso che possiamo iniziare

    *Disse Sylvia. Ok, erano in quattro, ma sperava che arrivasse ancora qualcuno.*

  • Serenity_Hunter

    Corvonero
    AUROR

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 8
    Galeoni: 2098
       
       

    [Nottetempo]



    *Serenity si rialzò per la sesta volta, borbottando furiosa mentre risistemava il precario e vecchio sedile caduto con lei dopo l'ultima frenata. Quella caduta era stata anche più violenta delle precedenti, visto che inizialmente non era prevista una tappa al Paiolo Magico: doveva essere accaduta un'emergenza a qualche pendolare seduto nei piani più bassi per scombinare così tanto il percorso e far frenare di soprassalto il mezzo davanti all'entrata del pub londinese invisibile agli occhi dei Babbani. Dal finestrino opaco e pieno di macchie untuose la ragazza potè vagamente osservare una strega scendere dal bus piuttosto malferma sulle gambe, scortata eroicamente dal bigliettaio dall'uniforme logora e malridotta. Il ragazzo era sembrato tuttavia fierissimo di quei cenci polverosi mentre aiutava Serenity a salire sull'immenso autobus blu-violaceo a tre piani chiamato Nottetempo, il mezzo di trasporto collettivo riservato ai soli maghi.
    Era stato per puro caso che la Corvonero, prossima a frequentare un altro anno di studi a Hogwarts il primo di settembre, aveva scoperto che poteva usufruire dei servizi di quello strambo bus: una storta, la bacchetta tesa verso il cielo mentre cadeva e... BANG! Di colpo accanto al marciapiede dove la quindicenne era rovinosamente caduta era comparso il Nottetempo, come le fu spiegato dall'esuberante addetto ai biglietti. La ragazza aveva necessità di recarsi a Hogsmeade, per un corso che si sarebbe svolto in un negozio di bacchette gestito dalla professoressa Mills e Sylvia Turner, e quel bus cascava a fagiolo. Una volta pagato l'importo per una corsa semplice Serenity aveva pensato che sarebbe stato bello osservare l'ambiente prendendo posto ai piani più alti.
    Pessima idea.
    La partenza fulminea aveva colto di sorpresa la ragazza, letteralmente sballottolata ovunque mentre si rendeva conto della vertiginosa velocità a cui stavano viaggiando e superando ogni sorta di ostacolo. Possibile che i Babbani non si accorgessero di nulla? Ciò la sorprese non poco, evidentemente ancora molto aveva da imparare dal mondo magico. Poi ci furono le prime cadute e la pazienza della ragazza cominciò a vacillare. Per fortuna non mancava moltissimo ormai, la successiva fermata era proprio Hogsmeade. Con sollievo Serenity scese dal mezzo, ricambiando con scaso entusiasmo il saluto gioioso del bigliettaio che scomparve quasi immediatamente assieme al resto dell'autobus con un fragoroso BANG. Rassettando i capelli scompigliati la Corvonero sospirò: mai più sarebbe salita a bordo del Nottetempo, mai più!*

    [Sallis - Negozio di bacchette]


    Buongiorno a tutti. Il vostro negozio è fantastico, mi pento di non averlo visitato prima. Si svolgerà qui il corso sulle bacchette vero?

    *Esordì con un sorriso la ragazza vero la professoressa Mills e Sylvia Turner, le proprietarie, una volta entrata nel piccolo negozio. Non era stato semplice imboccare la giusta via sedentaria ma dopo un vario peregrinare alla fine era riuscita a ritrovarsi davanti alla piccola insegna del Sallis. Odorava di legno e polvere, proprio come la più famosa bottega di bacchette di Diagon Alley appartennete a Olivander. Già altri ragazzi erano accorsi, curiosi di scoprire come si sarebbe evoluta la giornata. Fra i presenti c'era anche Elena, già intenta a trovare una sistemazione per seguire meglio la spiegazione assieme a Mihos e Beatrix. C'era poi anche l'altra Prefetto di Grifondoro, Jane Casterwill, con cui Serenity scambiava di solito qualche convenevole.
    Prima di accomodarsi diede un ultimo sguardo rapito al negozio. Quanto amava quel genere di bottega! Le ricordava troppo la piccola biblioteca di cui suo padre quotidianamente doveva prendersi cura: stessi scaffali impolverati e stesso odore quasi di antico, solo che da Sallis l'oggetto d'interesse erano bacchette e non libri. Eppure anche in quel caso tutto era adeguatamente riposto e catalogato secondo criteri che la ragazza ancora non conosceva. Forse con il minicorso ne avrebbero saputo di più.*



    *Serenity poi si avvicinò agli altri, prendendo posto accanto a Elena. Le prime file erano sempre la zona migliore per udire tutto ciò che avrebbero pronunciato le due proprietarie.*

    Buongiorno ragazzi. Sapete, è così strano vedervi tutti fuori da scuola! Come siete venuti a Hogsmeade?

    *Domandò curiosa la Corvonero. In realtà aveva posto quel quesito in modo tale da dover confessare quanto si fosse trovata male con quel bizzarro autobus blu prima di seguire il corso!*

    @Etienne_Vanderse, @Charlotte_Violet, @Bianca_Duckling, @Daisy_Pennifold, @Emily_Slope, @Mattia_Skywalker, @Ilaria_Pennazio, @Francesca_Andrews, @Mihos_Renny, @Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola, @Sylvia_Turner, @Beatrix_Olives, @Kribja_Armstrong, @Charlotte_Mills,


  • Charlotte_Mills

    Serpeverde Amministratore Preside Insegnante Moderatore Web Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 11
    Galeoni: 254436
       
       


    *Charlotte non scambiò molte parole con Sylvia, almeno non fino a quando il loro negozio iniziò a riempirsi di ragazzini. Era stranita nel vedere quanto il corso sulle bacchette, idea di Sylvia, avesse attirato l'attenzione. I presenti erano tutti studenti di Hogwarts e molti di loro erano giunti solo per quello.
    Il primo ad entrare fu un Tassorosso del quinto anno, Charlotte non lo conosceva bene ma sapeva che in quel periodo svolgeva il ruolo di Barista ai tre Manici di scopa.
    Quel ragazzo sembrava un po' sorpresa, evidentemente non sapeva dell'esistenza di quel negozio? Come poteva biasimarlo, il Salills non era noto come Olivander, non erano molti i suoi clienti, solo qualche mago anziano che veniva per riparare la propria bacchetta, o qualche undicenne di quelle parti che decideva di non allontanarsi troppo per comprare il proprio catalizzatore magico.
    A seguirlo apparve Jane, prefetto della casa di Grifondoro, che la ex Serpeverde aveva incontrato poco prima nella casa che condivideva. Charlotte non era mai stata una donna tranquilla, e dividere la casa con una quindicenne e una diciassettenne con una vita un po' problematica era il suo modo di aiutare la gente.*

    Buon pomeriggio signorina Turner e anche a lei professoressa Mills! Ciao Mihos!

    *Disse la Grifondoro in canotta e pantaloni.
    Successivamente molte furono le Corvonero. Elena, Serenity e Beatrix si presentarono sorridenti alle due proprietarie del negozio di Bacchette.
    Charlotte ricambiò i loro saluti, salutandole calorosamente anche se, per quel giorno, la voglia di "lavorare" non era molta. Per fortuna a tenere la maggior parte del corso sarebbe stata Sylvia che, settimane prima, e anche quando era stata scelta come socia del Salills, si era documentata davvero tanto sulle bacchette e le loro caratteristiche.*

    Buongiorno a tutti. Il vostro negozio è fantastico, mi pento di non averlo visitato prima. Si svolgerà qui il corso sulle bacchette vero?

    Sono davvero felice di trovarvi qua.
    Prego, prendete pure posto tra poco il corso sulle bacchette, e tutti i loro segreti, avrà inizio!



    *Affermò la donna avvicinandosi ai "banchi" in prima fila.
    Lo spazio non era molto e rischiava di riempirsi molto facilmente con tutta quella gente che, quel giorno, aveva deciso di passare il proprio pomeriggio in compagnia di Sylvia e Charlotte.
    La ventottenne non aveva ancora parlato apertamente con la Tassorosso,non da quando era comparso nel cielo di Hogsmeade il Marchio Nero, forse non centrava nulla con la sorella della ragazza ma le protezioni di casa sua potevano essere state infrante solo da chi era imparentato con le tre abitanti, e conoscendo i problemi della sorella di Sylva non le sarebbe sembrato strano fosse stata proprio lei.*

    @Serenity_Hunter, @Mihos_Renny, @Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola, @Beatrix_Olives, @Sylvia_Turner,




    Ultima modifica di Charlotte_Mills oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Sylvia attese ancora qualche minuto prima di iniziare, e fece bene, perchè arrivò la quinta partecipante alla festa. Si trattava di @Serenity_Hunter. La giovane donna si avvicinò alla corvonero per accoglierla mentre questa salutava.*

    Buongiorno a tutti. Il vostro negozio è fantastico, mi pento di non averlo visitato prima. Si svolgerà qui il corso sulle bacchette vero?

    * La diciotenne le sorrise gentile e le rispose.*

    Buongiorno a te Serenity. Ti ringrazio molto, il merito però è della professoressa Mills, io do solo una mano, nel frattempo. Tranquilla, capisco che il nostro negozio passa un pochino inosservato rispetto al grande Olivander a Diagon Alley, ma cerchiamo di difenderci bene!Accomodati pure dove desideri, il corso inizia giusto ora. Devo solo prendere alcune cose e sono subito da voi.

    *Si congedò momentaneamente da Serenity, avviandosi verso degli scaffali. prese tre confezioni rettangolari e le posò sula scrivania. sarebbero servite per il minicorso. Controllò che tutti e cinque avessero preso posto. Era molto agitata, ma alla fine dopo un respiro profondo riuscì a mantenere il controllo. Era la prima volta che parlava davanti a tutti. Erano cinque persone d'accordo, ma per lei era già un bel pubblico ed era loro molto grata pera aver deciso di partecipare alla festa.
    Sylvia andò davanti alla scrivania, guardò sorridendo gentilmente a tutti e accogliendoli con entusiasmo disse.*

    Buon pomeriggio a tutti voi e vi ringrazio tantissimo per essere qui , alla nostra festa. Spero che passerete un piacevole e interessante pomeriggio.
    Come potete vedere il negozio è allestito un po' diversamente dal solito. Questo perché, la professoressa Mills e io abbiamo deciso di fare una cosa un po' diversa. Oggi svolgeremo un minicorso sui nuclei delle bacchette. Dico mini perché purtroppo il tempo a nostra disposizione è poco, ma speriamo possa risultarvi interessante e divertente. Se siete d’accordo io inizierei col spiegarvi alcuni nuclei di bacchette.


    * Fece una pausa, si girò verso la scrivania e poi riprese, cercando di mantenere il contatto visivo con tutti, per non lasciare nessuno escluso. Prese una confezione rettangolare sulla scrivania, con dentro una bacchetta che aveva al suo interno un crine di unicorno. Era meglio non toccarle direttamente. Sarebbe stato il colmo cambiare bacchetta a diciotto anni.*

    Partiamo dal primo nucleo che ricordo di aver udito da bambina , quando ero ancora un undicenne spaventata che metteva piede da Olivander, il Crine di Unicorno
    Le bacchette con questo nucleo sono generalmente più difficili da convertire alle Arti Oscure.
    Sono le più fedeli ai loro primi proprietari, a prescindere che questi siano Maghi o Streghe esperti.
    Il crine di unicorno presenta inconvenienti secondari. Le bacchette costruite con questo nucleo non sono le più potenti, anche se il legno scelto può compensare, e sono inclini ad avvilirsi se gravemente maltrattate. In tal caso il crine può 'morire' e deve essere sostituito.





    *Dopo una pausa disse, anche un pò in tono scherzoso*

    Ve le faccio passare, mi raccomando però, occhio a non toccarle.Non vorrei che qualche bacchetta vi faccia un grande scherzone. Avete domande per quanto riguarda il crine di unicorno?


    @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny, @Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola, @Beatrix_Olives,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 2 volte in totale


  • Lucy_Summers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 206
        Lucy_Summers
    Grifondoro
       
       

    [VILLAGGIO DI HOGSMADE]

    *Lucy stava camminando per le vie del villaggio osservando ogni negozio che l'affiancavano, quel giorno non c'era molta gente per le stradine ed era tutto stranamente tranquillo rispetto agli altri giorni, un soffio di aria calda le invase il viso spostandogli una ciocca di capelli.
    Osservando vari negozi ne notò uno in cui attraverso al vetro vide un gruppetto di persone che si stavano passando qualcosa. Lucy non sapeva cosa fare, non sapeva se avrebbe disturbato poi si ricordò che quel giorno la avevano avvertita su una piccola festicciola da Sallils e che avrebbero perfino approfondito il nuclei delle bacchette, Lucy decise di entrare cosî spinse un pò la porta e mise piede dentro il negozio.*

    C-ciao, spero di non aver disturbato posso unirmi a voi?

    *Lucy chiese quelle parole con molta tranquillità in voce o almeno credeva, si scostò una ciocca di capelli dagli occhi e notò che quello che si stavano passando i ragazzi a sedere era una bacchetta sicuramente molto delicata perché ognuno ci stava facendo molta attenzione*

    @Mihos_Renny, @Sylvia_Turner, @charlotte_Mills @Elena_Apefrizzola @Jane_Casterwill @Beatrix_Olives



    Ultima modifica di Lucy_Summers oltre 1 anno fa, modificato 3 volte in totale


  • Mihos_Renny

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 7108
        Mihos_Renny
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    Ciao Mihos, entra, prego!! Sono davvero molto contenta di rivederti! [...] tra poco inizieremo una piccola festicciola, ma sarà una festa un pò particolare. Inizieremo un minicorso sui nuclei delle bacchette e dopo ci sarà un bel buffet.

    *Disse la ex-concasata, il ragazzo alzò le sopracciglia in segno di interessamento, un minicorso sui nuclei delle bacchette? Non poteva mancare, si era sempre chiesto quali fossero le differenze tra le singole bacchette, o meglio conosceva le differenze "popolari" ossia i diversi tipi di nuclei e di legni, ma non le loro caratteristiche.*

    Rimango molto volentieri, sembra interessante

    *Esclamò sorridendo alle due donne di fronte a lui, poco dopo entrò anche @Jane_Casterwill, responsabile della casa di Grifondoro, che salutò le tre persone presenti nel negozio, che ricambiarono il saluto. Non molto tempo dopo entrò una ragazza che Mihos non vedeva da un sacco di tempo: @Elena_Apefrizzola, che lo salutò e si congratulò con lui per l'incarico ai Tre Manici di Scopa, il ragazzo ridacchiò:*

    Grazie Elena e vieni pure a trovarmi quando vuoi, devo ancora offrirti una Burrobirra

    *Disse ricordandole un accordo fatto molto tempo prima per la risoluzione di un loro piccola incomprensione, lui le avrebbe offerto una Burrobirra e lei gli avrebbe offerto una scorta di dolci di Mielandia, ma con la scusa dello studio non si erano quasi mai visti a scuola. Entrarono anche altre due Corvonero che Mihos conosceva, @Beatrix_Olives e @Serenity_Hunter, quest'ultima chiese, con tono curioso e allo stesso tempo sconvolto, come fossero arrivati ad Hogsmeade.*

    Io ero già qui, ho preso una stanza in affitto perché ho iniziato a lavorare ai Tre Manici di Scopa e mi é più comodo stare nelle vicinanze

    *A volte il quindicenne dimenticava che a sua disposizione c'erano trasporti magici quali la polvere volante, le passaporte e altri mezzi di trasporto, ma ogni tanto "agire" da Babbano non era male. Non fece tempo a chiedere come fosse arrivata lei al piccolo negozio che Sylvia annunciò l'iniziò della festa barra lezione.*

    Buon pomeriggio a tutti voi e vi ringrazio tantissimo per essere qui , alla nostra festa. Spero che passerete un piacevole e interessante pomeriggio. [...]. Se siete d’accordo io inizierei col spiegarvi alcuni nuclei di bacchette. 
    Partiamo dal primo nucleo che ricordo di aver udito da bambina , quando ero ancora un undicenne spaventata che metteva piede da Olivander, il Crine di Unicorno 
    Le bacchette con questo nucleo sono generalmente più difficili da convertire alle Arti Oscure. 
    Sono le più fedeli ai loro primi proprietari, a prescindere che questi siano Maghi o Streghe esperti. 
    Il crine di unicorno presenta inconvenienti secondari. Le bacchette costruite con questo nucleo non sono le più potenti, anche se il legno scelto può compensare, e sono inclini ad avvilirsi se gravemente maltrattate. In tal caso il crine può 'morire' e deve essere sostituito. 


    *Quindi un nucleo di Crine di Unicorno poteva "morire" se trattato male? Cavoli che seccatura sarebbe stata ripararla, se Mihos avesse avuto un blocco note avrebbe preso appunti, magari potevano tornargli utili in qualche modo quelle informazioni, Sylvia fece poi passare uno di questi "esemplari" raccomandandosi, in tono scherzoso, di non toccarle per evitare di subire degli scherzetti da parte delle proprie bacchette, concluse poi chiedendo se c'erano delle domande inerenti a quei nuclei e Mihos alzò la mano per intervenire.*

    Io ne avrei una. Hai detto che le bacchette con questi tipi di nuclei sono difficili da convertire alle Arti Oscure, quindi chiedo, ci sono tipi di magie che risultano essere più efficaci o potenti con un crine di unicorno?

    *Chiese curioso passando la bacchetta a chi non l'aveva ancora vista*

    @Lucy_Summers, @Charlotte_Mills, @Sylvia_Turner,


  • Sylvia_Turner

    Tassorosso Certificato

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 8
    Galeoni: 1791
        Sylvia_Turner
    Tassorosso Certificato
       
       

    * Dopo la spiegazione del nucleo di unicorno , Sylvia vide la porta del negozio aprirsi e fare il suo ingresso una ragazza che aveva visto negli ultimi giorni del suo ultimo anno a Hogwarts. Sapeva che si chiamava @Lucy_Summers, ma non avevano mai avuto modo di parlare.
    La diciottenne la fece accomodare, dicendole.*

    Benvenuta! Vieni , accomodati pure! Sei arrivata giusto in tempo per ammirare una bacchetta che ha al suo interno il crine di un unicorno.

    *Vedeva i ragazzi passarsi delicatamente la bacchetta di mano in mano e sembravano sinceramente interessati, soprattutto @Mihos_Renny. Infatti quando la giovane donna aveva chiesto se c'erano domande, il ragazzo le fece una domanda davvero molto interessante.*

    o ne avrei una. Hai detto che le bacchette con questi tipi di nuclei sono difficili da convertire alle Arti Oscure, quindi chiedo, ci sono tipi di magie che risultano essere più efficaci o potenti con un crine di unicorno?

    * Sylvia ci pensò su un attimo, facendo mente locale, cercando di ricordarsi quali incantesimi potevano essere più efficaci con un crine di unicorno.*

    Uhm, caspita, ce li avevo sulla punta della lingua. Come si chiamano? mannaggia ai cassettini della memoria che non si aprono quando servono...

    Certo, gli incantesimi di trasfigurazione e quelli che riguardano l'acqua


    *Pensò Sylvia, tra se e se. Si schiarì la voce e rivolgendosi sempre sorridente e gentile , rispose a Mihos.*

    Mihos, hai fatto davvero una domanda interessante. Sicuramente tra gli incantesimi più potenti con il crine di unicorno, abbiamo gli incantesimi di trasfigurazione , come il Feraverto. Vi sono anche alcuni incantesimi legati all'acqua come l'Aguamenti, che hanno un bell'effetto potente se lanciati con una bacchetta con crine di unicorno

    @Charlotte_Mills, @Jane_Casterwill, @Elena_Apefrizzola,@Serenity_Hunter, @Beatrix_Olives,




    Ultima modifica di Sylvia_Turner oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale



Vai a pagina 1, 2  Successivo