Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Joey_Puma


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    *Ormai era parecchio tempo che Joey non si faceva vedere molto in giro a scuola e nei dintorni. Aveva passato un periodaccio, era rimasta molto indietro con i compiti e sapeva che tutto questo aveva influito negativmente sulla sua carriera scolastica.
    Mentre camminava lungo il viale che portava ai Tre Manici di Scopa si ricordò quando lei e Mihos facevano i baristi in quel locale così rustico ed accogliente al tempo stesso. Le era piaciuto darsi da fare ma proprio per vari motivi aveva dovuto smettere tutto ad un tratto anche quel lavoro. Ricordandosi tutto questo si chiese chi si celava ora dietro a quel bancone e quindi presa dalla curiosità eccellerò il suo passo verso i Tre Manici.
    Una volta arrivata spalancò la porta e il profumo della legna che ardeva nel camino le riempì la testa di ricordi. Il suo primo anno ad Hogwarts, i suoi amici che non sentiva da tanto tempo. Era giunto il momento di rimediare. Si tolse cappotto e sciarpa e si accomodò ad uno degli sgabelli davanti al bancone in attesa che qulcuno venisse a servirla.*

    "Questo posto è pura magia. E ho proprio voglia di un succo di zucca con cannella!"

    *Joey sorrise appena mentre si guardava attorno per vedere se c'erano stati dei cambiamenti in questo periodo di assenza, ma sembrava fosse rimasto intatto quel posto.*

    @Percy_Smith, @Gianna_Fields, @Kathlyn_Sewell, @Elisabeth_Boleyn, @Beatrix_Olives, @Serenity_Hunter, @Marina_Lightwood, @Elena_Apefrizzola, @Mihos_Renny, @Hattori_Uchiha, @Daenerys_Martin, @Kribja_Armstrong, @Daiana_Cullen, @Gabriel_Master, @Emily_Banks

  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Terminate le lezioni della mattina la corvetta Olives fece un veloce pranzo e poi si diresse ad Hogsmeade dove avrebbe lavorato per il pomeriggio come barista ai Tre Manici di Scopa. La giovane aveva ottenuto il permesso di saltare le lezioni del pomeriggio per svolgere quel compito e Beatrix ne era entusiasta perché le permetteva di conoscere molte persone, soprattutto studenti che più o meno di nascosto fuggivano dal castello.
    La castana si godette il timido sole di ottobre mentre faceva la strada che conduce al magico villaggio scozzese, il pensiero però era fisso sul suo gattino, Baloo, che quel giorno non aveva ancora visto. La preoccupazione si faceva sentire specialmente perché era ancora un cucciolo.*

    Quella piccola peste mi fa stare in pensiero, speriamo che stia bene!

    *Giunta nel locale la ragazza accese con semplice incantesimo il fuoco all'interno del caminetto e poi iniziò a compiere tutti quei piccoli lavoretti che precedono l'apertura del locale, come sistemare le sedie e gli sgabelli, pulire il bancone e sistemare il retrobottega. Beatrix si trovava proprio nel retrobottega del famoso pub, stava sistemando i bicchieri in attesa dell'arrivo di qualche cliente, quando all'improvviso sentì lo scampanellio della porta che annunciava l'entrata di un mago o di una strega nel locale. La ragazza si affacciò e vide che una ragazza era seduta al bancone in attesa dell'arrivo del barista, con un colpo di bacchetta sistemò le ultime cose quindi uscì per salutare la nuova arrivata*

    Ciao, benvenuta ai Tre Manici di Scopa, io sono Beatrix la barista per il mese di ottobre! Cosa ti posso portare? Ti serve il menù?

    *Beatrix rivolse un sorriso a quella giovane che era sicura di aver già visto in giro per il castello di Hogwarts ma di cui non ricordava il nome, poi, mentre aspettava una risposta dalla ragazza, pulì con uno strofinaccio una macchia sul bancone che prima le era sfuggita.*

    @Joey_Puma


  • Joey_Puma

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 4
    Galeoni: 469
        Joey_Puma
    Serpeverde
       
       

    Ciao, benvenuta ai Tre Manici di Scopa, io sono Beatrix la barista per il mese di ottobre! Cosa ti posso portare? Ti serve il menù?

    *Una voce provenì da dietro al bancone, Joey sorrise alla nuova barista e si presentò*

    Ciao! Io sono Joey Puma, serpeverde. Mi porteresti del succo di zucca con abbondante cannella? Penso sia la bevanda migliore da sorseggiare in questo periodo dell'anno e la cannella rende il tutto molto più autunnale!

    *La serpe aveva già visto quella ragazza molto spesso ad Hogwarts ma fino da all'ora non si erano mai presentate. Visto che era molto tempo che Joey non socializzava con qualcuno a parte il suo enorme e grasso gatto soprannominato "bombolone" o "ciccia bomba" decise di non far morire la conversazione, perciò mentre attendeva quel succo dal sapore unico chiese alla barista*

    Non è che ci siamo già viste ad Hogwarts? Che casata sei? Anno?

    *Joey non voleva sembrare sfacciata ma il locale non era pieno e lei aveva voglia di parlare e fare nuove amicizie. Soprattutto Emily, Yaz, Mihos e gli altri. Sperava di rivederli presto.*






    @Gianna_Fields, @Beatrix_Olives, @Kribja_Armstrong, @Mihos_Renny, @Emily_Banks, @Adelide_Holmes, @Yasmine_Holmes, @Axel_Buster

  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    Ciao! Io sono Joey Puma, serpeverde. Mi porteresti del succo di zucca con abbondante cannella? Penso sia la bevanda migliore da sorseggiare in questo periodo dell'anno e la cannella rende il tutto molto più autunnale!

    Sono pienamente d'accordo con te Joey, succo di zucca con cannella è l'ideale nella giornate autunnali come quella di oggi. Te la preparo subito

    *Dopo aver risposto alla giovane Serpeverde la barista si allontanò dal bancone. Seguendo le indicazioni che le erano state date all'inizio del suo impiego Beatrix iniziò la preparazione il succo richiesto. Aveva appena voltato le spalle alla ragazza che questa le chiese se si fossero già viste. Dopo aver spruzzato di cannella la superficie della golosa bevanda alla zucca, la Corvonero tornò al bancone e appoggiando il bicchiere di fronte alla studentessa.*



    *Con sorriso sincero rispose alle domande della ragazza*

    Ecco a te Joey! Sono 3 galeoni e 99. Comunque anch'io ho avuto subito l'impressione di averti già visto quando ti ho vista seduta qui! Io sono una Corvonero al quinto anno, probabilmente ci siamo viste a qualche lezione o al campo da Quidditch...tu ci giochi?

    *Beatrix aveva notato che la Serpeverde sembrava in cerca di compagnia così, dato che per il momento non c'era ancora molto da fare né ai tavoli né dietro al bancone, si appoggiò con i gomiti su questo in modo da poter fare quattro chiacchiere con la giovane. Ciò che piaceva molto alla corvetta di quel lavoro, oltre alla possibilità di fare e coltivare nuove amicizie, era di poter aiutare i giovani studenti come lei ad ambientarsi piuttosto che a risollevare il morale a chi aveva una brutta giornata.*

    @Joey_Puma,


  • Charley_Grane

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 1
    Galeoni: 137
        Charley_Grane
    Grifondoro
       
       

    *Hermy_Grange, una giovane grifondoro del primo anno fece timidamente capolino nel locale e vide @Beatrix_Olives dietro al bancone così si avvicinò e disse*
    Ciao sono appena arrivata e vorrei una burrobirra. Grazie
    *si siedette a attese una risposta.*

  • Chicca_London

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 431
        Chicca_London
    Corvonero
       
       

    *Chicca entrò ai tre manici scopa, nel locale erano presenti diversi ragazzi ognuno parlava con i propri amici ai loro tavoli, si sentiva un brusio che le ricordava il giorno del suo smistamento, e quello le causò un di agitazione. Fece un grosso respiro e si avvicinò al bancone e si sedette su uno sgabello libero e disse sorridendo alla barista di fronte a lei*
    @Beatrix_Olives, ciao, quando puoi mi faresti una burro birra? grazie mille.Mi chiamo Chicca sono del primo anno e mi hanno appena smistata nei Corvonero e mi sento parecchio spaesata !
    *Nel frattempo che il suo ordine venisse preparato, Chicca si guardò intorno, il locale sembrava una di quelle vecchie locande bellissime, i lampadari erano grandi e antichi. Chicca era emozionata le erano capitate tante cose bellissime in pochi giorni, era una ragazzina fortunata e lei lo sapeva. L’indomani, le aspettava un nuovo giorno di questa nuovo capitolo della sua vita, nuove lezioni magari qualche nuovo amico e lei non stava nella pelle .*



    Ultima modifica di Chicca_London oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Beatrix_Olives

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 764
       
       

    *Il più famoso bar magico del Regno Unito si stava riempiendo di studenti di Hogwarts e di viaggiatori che si fermavano per un più o meno breve sosta, Beatrix stava facendo due parole con Joey, una studentessa della Casa di Serpeverde quando giunsero al bancone due giovanissime studentesse. Nel vederle la barista tornò alla mente al suo primo anno e a tutte le cose che da allora erano cambiate, la giovane aveva stretto amicizia con molti altri studenti di tutte le Case e soprattutto aveva imparato moltissimo e di questo doveva ringraziare i professori che si dimostravano sempre eccellenti.
    Entrambe le ragazze, una volta sedute al bancone, chiesero a Beatrix una burrobirra che la giovane Corvonero si apprestò subito a preparare.*

    Ecco a voi ragazze, una burrobirra a testa! Sono 4,99 galeoni a testa, volete anche qualcosa da sbocconcellare?



    *Beatrix appoggiò i due boccali davanti a ciascuna e poi rivolgendosi alla studentessa che si era presentata come Chicca, con un gran sorriso e allungando la mano sopra il bancone le rispose*

    Piacere Chicca, io sono Beatrix Olives e anch'io ho il piacere di essere una Corvonero, sono al quinto anno, se hai bisogno di qualsiasi cosa chiedimi pure! Anch'io all'inizio ero un po' spaesata ma farai, di sicuro amicizia molto velocemente, non ti preoccupare!

    *La scozzese quindi si alzò in punta di piedi per osservare il locale, per vedere se qualcuno aveva bisogno di qualcosa e anche per vedere se il fuoco nel camino fosse ancora accesso. Era tutto apposto, così la giovane poté tornare ad approfondire la conoscenza delle due nuove arrivate*

    @Chicca_London, @Hermy_Grange, @Joey_Puma





    OFF TOPIC: Chicca ho eliminato un tuo post in modo che non fosse doppio; se posso poi darti un consiglio, sarebbe meglio dividere con uno spazio le parti narrate dai discorsi diretti, in modo che il tutto sia di più facile lettura Smile

    Buon proseguimento Smile




    Ultima modifica di Beatrix_Olives oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Chicca_London

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 4
    Galeoni: 431
        Chicca_London
    Corvonero
       
       

    *Chicca era seduta al bar e mentre si guardava in torno senti una voce al bancone che disse:*

    Ecco a voi ragazze, una burrobirra a testa! Sono 4,99 galeoni a testa, volete anche qualcosa da sbocconcellare?
    Piacere Chicca, io sono Beatrix Olives e anch'io ho il piacere di essere una Corvonero, sono al quinto anno, se hai bisogno di qualsiasi cosa chiedimi pure! Anch'io all'inizio ero un po' spaesata ma farai, di sicuro amicizia molto velocemente, non ti preoccupare!


    *Chicca si girò e sorridendo alla barista frugò con la mano destra nella sue tasche, tirò fuori un po' di monete e tra se pensò*

    Oddio.. con calma allora quelli grossi dovrebbero essere galeoni quelli di dimensione media falci e piccoli zellini…

    *Mentre li contava cercava di non dare nell’occhio la sua difficoltà, posò i soldi sul bancone e disse :*

    Ecco a te grazie,4 galeoni e 99, però magari dai una controllatina sai per me è la prima volta che gestisco monete di questo mondo.

    *Mise nella tasca il resto dei soldi nella tasca, non si era mai sentita cosi imbranata, ma era certa che era sola una fase e che si sarebbe abituata presto! *

    @Beatrix_Olives,

  • Annalisa_Ziliani

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 217
       
       

    *Quella mattina Annalisa era andata a fare un giro ai tre manici di scopa, entrò e si sedette al tavolo, non era proprio giornata, ma cercò di essere cordiale in ogni caso.*

    Ciao! Io sono Annalisa, della casata Tassorosso. Mi porteresti cortesemente della burrobirra?? Penso sia la bevanda migliore da sorseggiare in questo periodo dell'anno e berla quando si è di cattivo umore è sempre molto utile per tirarsi su di morale.

    Sono pienamente d'accordo con te Annalisa una succosa burrobirra è l'ideale nella giornate autunnali come quella di oggi. La giovane e gentile Grifondoro andò subito a preparala.

    *Dopo aver risposto alla giovane Tassorosso la barista si allontanò dal bancone. Seguendo le indicazioni che le erano state date all'inizio del suo impiego Gianna iniziò la preparazione della bibita richiesta. Aveva appena voltato le spalle alla ragazza che questa le chiese se si fossero già viste o se si stava sbagliando con qualcun'altra. Dopo aver aggiunto della schiuma sulla superficie della golosa bevanda alcolica, la giovane Grifondororo tornò al bancone e appoggiando il bicchiere accanto alla studentessa, perché aveva sul tavolo un libro aperto.*


    *Con sorriso sincero rispose alle domande della ragazza biscottara. Annalisa prese la burrobirra e le diede la mancia, per essere così carina e cordiale. La micetta sembrava chiedersi se non ci fossimo già viste, fissandomi insistentemente mentre leggevo. Annalisa chiuse un attimo il libro, con la mano in mezzo alle pagine e disse* Non ci siamo mai viste se te lo stai chiedendo, questa è la prima volta che ci vediamo. *La giovane Grifondororo però era curiosa e voleva sapere che cosa stavo leggendo. Gli mostrai il libro, con la rilegatura in pelle nera. Che tenevo gelosamente custodito. Lo facevo solo vedere ma per il resto non lo prestavo, ne niente.*

    *Gianna aveva notato che la Tassorosso sembrava in cerca di compagnia così, dato che per il momento non aveva molto da fare né ai tavoli né dietro al bancone, si appoggiò con i gomiti sul tavolo e si sedette in modo da poter fare quattro chiacchiere con la ragazza. Ciò che piaceva molto alla giovane Grifondororo di quel lavoro, oltre alla possibilità di fare e nuove amicizie e coltivarle, era felice di poter aiutare i giovani studenti come lei ad ambientarsi piuttosto bene e anche a risollevare il morale o ha chi aveva una brutta giornata.* @Gianna_Fields,



    Ultima modifica di Annalisa_Ziliani oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Kaycee_Dunn

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 207
        Kaycee_Dunn
    Grifondoro
       
       

    *La sua prima visita a Hogsmeade gli era stata concessa dai genitori grazie ai bei voti che stava riportando nei compiti. Non erano perfetti ma per l'undicenne era tutto nuovo, la sua famiglia nemmeno aveva davvero compreso cosa stava studiando, quindi gli era concesso un margine più ampio per le valutazioni. Era a tutti gli effetti la sua prima gita, nel mondo magico s'intende, una volta era andata con la scuola babbana in visita ai vari monumenti di un paese vicino al suo, ma non si era sentita così emozionata. Le avevano spiegato che era il villaggio magico più importante, pieno di visitatori di tutti i tipi, tutti appartenenti a quel mondo per lei ancora nuovo. C'erano tanti dolci, bevande e oggetti che voleva scovare e acquistare, anche se non aveva molto denaro con sé. Molti Galeoni li aveva spesi per il suo uovo di Imp, che ora giaceva al caldo nei dormitori delle ragazze Grifondoro, protetto dal suo baule e dai suoi calzini nuovi più morbidi e spessi.
    Aveva seguito il flusso di studenti fino alla via principale, perdendosi poi tra le varie vetrine e passanti, in cerca di quel famoso pub dei maghi.*

    Dicevano che si chiamava... come si chiamava? Ecco, sì, è questo!

    *Allegra quanto entusiasta, si era fermata davanti all'insegna dei Tre Manici di Scopa, procedendo spedita al suo interno. Le guance dalla carnagione chiara, si erano arrossate per il freddo incontrato e in quel momento erano ancora più rosee per lo sbalzo termico. Con un piacevole calore che iniziava a diffondersi dalle mani al resto del corpo, si era diretta al bancone, poggiandoci le mani per poi alzarsi sulle punte delle scarpe da ginnastica nere e leggermente zuppe, sbirciando oltre il piano in legno, in cerca di qualche barista disponibile. La ragazzina era abbastanza alta per la sua età, ma non aveva ancora i tratti delle bambine più grandi o di quelle più femminili. Il classico maschiaccio con i capelli neri, corti e spettinati, un pantalone nero e un giaccone rosso scuro con decori oro, al collo aveva la collana con lo stemma dei Grifondoro e dalle spalle scendeva il classico mantello della divisa invernale.*

    @Gianna_Fields



    Ultima modifica di Kaycee_Dunn oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2378
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Era un caldo pomeriggio d'Autunno e Gianna, Grifondoro del settimo anno, si stava preparando per andare ai Tre Manici di scopa. Di li a poco avrebbe dovuto iniziare il suo turno di lavoro, dando il cambio a Beatrix la sua nuova collega. Era quaso in ritardo perciò si cambiò velocemente passando dalla divisa scolastica ad abiti più consoni e comodi per lavorare. Prese una giacca non molto leggera in previsione dell'orario notturno di chiusura e corse giù per le scale in direzione di Hogsmeade. Per la fretta scivolò un paio di volte sulle foglie presenti sulla strada evitando per un pelo di cadere distesa a terra! Imprecando continuò la sua corsa verso il locale. Poco dopo arrivò e vide che, nonostante l'ora, c'erano diversi clienti. Posò la giacca all'appendiabiti e fece il giro del bancone. *

    Ciao Beatrix spero di non essere in ritardo. Tutto bene?

    * Chiese in modo cordiale sorridendo alla ragazza Corvonero che era un paio di anni più piccola di lei. Nel frattempo legò i capelli in una coda da cavallo e infilò il grembiule. Arrivò al bancone e riconobbe una ragazza che non vedeva da un pò.*

    Ehi ciao Joey, da quanto tempo! Come stai?

    * Chiese sorridendo. Beatrix stava servendo altri clienti in attesa quando ne arrivò un'altra ragazza del primo anno da quello che poteva intuire. Una era di Tassorosso. Fece un cenno alla collega per farle capire che se ne sarebbe occupata lei. La ragazza Tassorosso disse subito:*

    Ciao! Io sono Annalisa, della casata Tassorosso. Mi porteresti cortesemente della burrobirra?? Penso sia la bevanda migliore da sorseggiare in questo periodo dell'anno e berla quando si è di cattivo umore è sempre molto utile per tirarsi su di morale.

    * Gianna la guardò e sorridendo le rispose:*

    Ciao Annalisa, benvenuta ai Tre Manici di Scopa! Io sono Gianna Fields e sarò io a servirti oggi! Ti porto subito la tua bevanda e spero davvero che ti risollevi d'umore, qualunque cosa tu abbia!

    * Preparò la bevanda e poco dopo gliela posò davanti. La ragazza tirò fuori delle monete che Gianna prese ridandole poi il resto. Voleva intrattenersi con la giovane ma non fece in tempo a chiedere altro che un'altra ragazzina, questa volta della sua stessa casata entrò avvicinandosi al bancone.*

    Scusami Annalisa, torno subito.

    * La giovanissima ragazza si alzò in punta di piedi per vedere se qualche barista era pronto a servirla. Gianna con un sorriso sincero si sporse oltre il bancone guardandola in faccia. Poi disse continando a sorridere:*

    Ciao cara, benvenuta ai Tre Manici di Scopa. Ti consiglio di sederti cosi non dovrai stare sulla punta dei piedi! C'è un posto vicino ad Annalisa. Siete immagino dello stesso anno, magari ne approfittate per fare conoscenaza mentre ti porto qualcosa. Dimmi pure cosa preferisci bere o mangiare!

    * Concluse sempre sorridendo. Le ricordavano molto i suoi primi mesi ad Hogwarts, anche lei era molto spaesata e impacciata nel fare le cose ma, con il tempo, avrebbero saputo esattamente dove andare, cosa fare, che compagnie frequentare e tutto il resto!*

    @Kaycee_Dunn, @Annalisa_Ziliani, @Beatrix_Olives, @Chicca_London, @Hermy_Grange, @Joey_Puma,


  • Annalisa_Ziliani

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 1
    Galeoni: 217
       
       

    *Annalisa vide che @Gianna_Fields, era molto occupata così la lasciò stare anche se voleva parlare con qualcuno. Prese in mano la bibita che sorseggiò con cautela, visto che di solito era una utentica frana, anche a sporcarsi.*

    * Sì guardò in giro ma non conosceva nessuno e l'ansia di non trovare degli amici là assaliva in continuazione*

    Forse è meglio se vado.

    *Quando ebbe finito di bere la sua bibita, sì diresse verso il bancone, tirò fuori i soldi e pagò la bibita, si girò con fare sospetto, si sentiva seguita da qualcuno o forse era solo una impressione. Uscì dal locale sentendosi le foglie scricchiolare sotto i piedi, persa tra i suoi pensieri, iniziò a vagare senza una meta, si sarebbe perfino messa nei guai, pur di avere un amico o una amica.*

    *Girò in un vicolino corto e stretto accessibile solo a pochi, era improbabile che ci fosse qualcuno, ma voleva tentare. Quando si rese conto che non c'era nessuno e probabilmente era destinata a restare da sola perse anche la speranza. Così tornò indietro al castello senza fiatare.*

  • Kaycee_Dunn

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 5
    Galeoni: 207
        Kaycee_Dunn
    Grifondoro
       
       

    *Si era stretta tra i presenti, così da farsi avanti e sporgersi per cercare, con gli occhi svegli e attenti, chiunque ci fosse dall'altra parte della superficie lignea. Non le ci voleva molto spazio a dirla tutta, era una bambina alta più di alcuni suoi coetanei ma rimaneva un'undicenne che, al confronto con gli adulti o gli studenti più grandi, appariva ancora più piccola. Non era gracile o magrissima, aveva un corpo snello ma robusto, quello di una giovanissima che non aveva saltato nemmeno uno dei lauti pasti offerti dalla scuola.
    La voce di @Gianna_Fields le arrivò poco prima che la barista si dirigesse in sua direzione. In quei mesi aveva imparato a cavarsela da sola un po' di più, ma rimaneva pur sempre una bambina senza compagnia, in un posto nuovo. Deglutì e raddrizzò un po' il busto quando la donna le rivolse la parola. Rispose con un cenno di assenso al suo consiglio di sedersi e, quando le fu indicata la possibile coetanea, la sua espressione si fece interrogativa.*

    Annalisa...? Io, ehm, certo! A dirle il vero non lo so, io non sono mai stata in un pub così, cosa posso prendere da mangiare? Da bere vorrei... qualcosa che non posso bere a scuola magari!

    *Titubante nelle prime parole, più energica nell'ordinare da bere, si guardò attorno fino ad incontrare il viso di @Annalisa_Ziliani che si era appena mossa verso l'uscita, quindi, dopo averla seguita con lo sguardo, si limitò a spostarlo in direzione della barista.*

    Magari la prossima volta, è appena andata via.

    *Fece spallucce, rivolgendole un mezzo sorriso.*

  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2378
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    * Mentre Gianna si occupava degli altri clienti, vide Annalisa guardarsi intorno con aria angosciata e triste. Non fece in tempo a dirle qualcosa che si voltò e uscì dal locale.*

    Annalisa!

    * Urlò Gianna ma era troppo tardi, la ragazza era già uscita dalla porta. Le dispiaceva di non aver potuto tenerle compagnia, magari l'avrebbe cercata al castello e avrebbe scambiato due chiacchiere con lei. Sapeva come poteva essere l'inizio, il non conoscere nessuno, non sapere di chi fidarsi o con chi confidarsi! Scosse la testa e tornò dalla giovane Grifondoro. La ragazza, con aria confusa disse:*

    Annalisa...? Io, ehm, certo! A dirle il vero non lo so, io non sono mai stata in un pub così, cosa posso prendere da mangiare? Da bere vorrei... qualcosa che non posso bere a scuola magari!

    * Gianna le sorrise e rispose subito:*

    Bè se non hai particolarmente appetito, ti posso consigliare almeno una bibita, un'ottima bibita aggiungerei! Non so se hai mai avuto modo di assaggiare una Burrobirra! E' assolutamente ottima te lo posso garantire! Ma se non vuoi quella posso portarti il menù e scegli tu direttamente!

    * Si chinò sul bancone e prese il menù poco distante:*





    Ecco a te! Fai pure con comodo.

    @Kaycee_Dunn, @Annalisa_Ziliani,



Vai a pagina 1, 2  Successivo