Hogsmeade
Hogsmeade


  • Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584673
       
       



    Role Aperta da Kathrine_Summers


  • Kathrine_Summers

    Grifondoro

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 2
    Galeoni: 272
       
       

    *Dopo due giorni dalla conversazione sentita per sbaglio da due maghi intravisti a Hogsmede ,Kathrine decise di andare a controllare se ciò che aveva origliato era vero.I due parlavano di passaggi segreti dentro le mure di Hogwarts che potevano portarti fuori da esse.In particolare aveva sentito parlare di un claustrofobico passaggio ai piedi del Platano Picchiatore ,albero irrequieto al confine dei giardini di Hoqwarts.I due continuavano a parlare e a Katrhine le parve di capire che ai piedi dell'albero vi era una sorta di pulsante che ,se premuto ,placava i rami dell'albero.Kathrine non ricordava bene il resto della conversazione ,ma rimase subito incanta nel sapere che poteva uscire da Hogwarts attraverso un passaggio segreto.Segreto ,era una parola che la affascinava e condizionava un sacco.Sin da quando era piccina tutto ciò che pensava essere segreto era da scoprire.Quindi quella mattina decise di andare a vedere l'entrata dell'ormai famoso passaggio segreto.
    Quel giorno faceva particolarmente freddo ,non incontro quasi nessuno nel cortile ,cosa ottima per lei che preferiva non essere vista.Scese giù verso il lago ,vedeva da una parte la Foresta Nera che costeggiava Hogwarts ,e più avanti in lontanaza vide un massiccio albero sprovvisto di foglie ma molto ramificato.Arrivata a pochi metri da esso subito i grossi rami iniziarono a dondolare sempre più freneticamente.*


    Qui la situazione non si mette bene,per niente!Forse è meglio se torno indietro.

    *pensò Kat ,ma qualche secondo dopo procedette con cautela alla sinistra dell'albero per vedere se scorgeva quel "pulsante" del quale parlavano quei maghi.L'albero era davvero bitorzoluto ,era difficile mettere a fuoco le sue parti ,ma a un certo punto lo vide:dentro una piccola cavità del tronco ,gonfio e ricoperto di resina.Ma raggiungerlo era impossibile.Forse i rami si muovevano e aggredivano chi gli si avvicinava per questo motivo.Pensato ciò Kat non aveva dubbi ,il passaggio segreto esisteva veramente.
    Fece un giro intorno per vedere se qualcuno veniva dalla sua parte.Non c'era nessuno.*


    Bene,sono decisa di entrare,ma come faccio a raggiungere il pulsante?A meno che...Bè tentar non nuoce..

    *pensò decisa Kathrine e si avvicino con cautela a dei rami spezzati vicino l'albero ,ne prese uno ,il più lungo ,e con un movimento decise lo spinse sul pulsante.Aveva funzionato ,l'albero smise di muoversi immediatamente .Ora Kathrine aveva la possibilità di poter studiare le grosse radici dell'albero che effettivamente nascondevano una specie di galleria ,sembrava una tana scavata da un topo gigante.Il passaggio era buio e stretto ,Kat sempre più curiosa si spinse dentro esso ,dovette percorrerlo a gattoni ,dopo un pò di tempo ,sembravano trascorse ore in quel buio ,vide una luce fioca davanti la sua visuale ,doveva essere arrivata.Spostò quella che sembrava una cassa di legno e con occhi sgranati si accorse che era dentro una stanza povera di mobili ,un po tetra ,e con un forte odore di polvere e muffa*

    Che diamine è questo posto?

    *si chiedeva confusa Kat.Cerco qualche indizio nella stanza ,c'era una piccola finestrella in cima alla parete,la stanza doveva essere un sotterraneo dello stabilimento dove si trovava ,ma se era un sottorraneo dovevano esserci anche delle scale che portavano ai piani superiori.Ed eccole la,nascoste dietro polverosi cartoni .Il posto la inquietava un po ,era meglio se ci fosse stato qualcuno a farle compagnia.Percorse il suolo che la divideva dalle scale e inciampò su una logora veste strappata ,almeno era finita ai piedi della scala.Alzando lo sguardo vide una targa ricoperta da uno spesso strato di unto.*

    Tergeo!

    *esclamò,e con un colpo di bacchetta la targa tornò chiara e linda ,essa riportava le parole "Benvenuti nella Stamberga Strillante".Questo nome ronzò nella testa della giovane Grifondoro,subito la sua mente lo ricollegò a un discorso che fece a inizio anno con un gruppetto di studenti che affermavano che quel posto fosse stregato,pieno di creture della notte e fantasmi.Un brivido corse lungo la schiena di Kat.Era sicura che il suo cuore si era fermato per qualche secondo quando senti un rumore provenire da dove era entrata.Si voltò lentamente ,e terrorizzata da quello che poteva vedere davanti a lei.Delle mani con dei guanti blu uscirono dalla piccola entrata.

    O mamma mia..

    *sospirò Katrhine*



    Ultima modifica di Kathrine_Summers oltre 6 mesi fa, modificato 1 volta in totale