• Mihos_Renny

    Tassorosso Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 7
    Galeoni: 495
        Mihos_Renny
    Tassorosso Responsabile di Casa
       
       

    Concorso di Marzo 2018:
    La scuola si chiamerà...





      “Quando tutto ebbe inizio"




    Regole Principali

    Svolgete almeno una delle seguenti tracce, ovviamente se le farete tutte e tre prenderete un punteggio molto più alto:

    -> PUNTO A: E' una sera di tanti anni fa, la sera più importante per ogni studente della nuova Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Un cappello a punta é posto su una sedia di fronte al tavolo dove siedono tutti gli insegnanti: é il Cappello Parlante e sarà lui a decidere in quale dormitorio verrai smistato e dove resterai per i tuoi futuri sette anni, una cerimonia che, da lì ai prossimi secoli, diventerà l'evento dell'anno più importante.
    Questo é il tuo primo anno scolastico nella scuola appena aperta, usando il linguaggio GDR racconta le tue sensazioni alla prima cerimonia dello smistamento. (10 punti)

    Regole per il racconto in GdR:
    -tempo passato
    -terza persona singolare
    -narrato tra asterischi (* *)
    -pensato in corsivo ed eventualmente tra virgolette (“ “)
    -narrato senza nulla, eventualmente colorato (QUI potete trovare numerosi colori che potete utilizzare, per non scadere sempre sui soliti e limitati colori)

    -> PUNTO B: Hogwarts é la più famosa scuola di magia e stregoneria di tutti i tempi, dalla quale sono usciti maghi molto famosi e geniali, ma quando nasce questo luogo di studio? Chi ha avuto la fantastica idea di erigere questo meraviglioso castello che ospita gli studenti della scuola?
    Fai una ricerca sulla fondazione di Hogwarts e sui suoi fondatori. (10 punti)



    -> PUNTO C: S.O.S. STEMMA!!!
    Immagina di essere un artista del X secolo e i quattro neo-fondatori di una futura scuola di magia ti chiedono di realizzare quattro stemmi che rappresenteranno quattro case che prendono il nome di questi quattro maghi: Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde. Mediante un programma grafico, un disegno oppure altri mezzi artistici, illustrali. (10 punti)

    È obbligatorio che l’immagine presenti la scritta ‘Harryweb.net’ o ‘Harryweb’ o ‘HW’ da qualche parte (nella forma, colore, dimensione che preferite).

    Devi postare la tua partecipazione in Questo Topic [Gioco di Ruolo • Basi del Gioco • Concorsi e giochi • @Concorso Mensile – Febbraio 2018: La scuola si chiamerà...]
    (Vedi ‘Altre Informazioni Utili’)


    Il Concorso scade il giorno 27 Marzo 2018 – h. 23:59 ed è aperto a tutti (Studenti, Non Smistati ed Adulti)




    Altre Informazioni Utili:

    • Come faccio a inserire una foto o un’immagine nel Forum?

    Basta seguire i semplici passi della guida: qui

    • Non ho un Programma Grafico. Come faccio?

    Potete scaricare (legalmente) un programma di grafica gratuito freeware. Scegliendo tra quelli che trovate qui

    • Risultati & Premiazioni?

    I Risultati saranno esposti qualche giorno dopo la scadenza del Concorso. Tutti i concorrenti riceveranno un premio proporzionale al valore del lavoro svolto. 
    Ovviamente i punti verranno dati in base all‘impegno: più temi svolgete, più punti avrete. 
    I migliori elaborati guadagneranno bonus aggiuntivi: Miglior Ricerca (2 punti), Miglior Immagine (2 punti), Miglior GdR (2 punti). 


    • Ho bisogno d’aiuto. Come faccio?

    Se hai bisogno di Informazioni o non hai capito qualcosa, non ti preoccupare, utilizza questo Topic 

    • Dove posso commentare il Concorso?

    E’ preferibile commentare il Concorso per Messaggio Privato (MP) o MSNGR del Sito o utilizzando altri metodi di comunicazione. 




    Buon divertimento!


    Mihos Renny & Marcus Largh


    @Serenity_Hunter, @Yasmine_Holmes, @Marina_Lightwood, @Daenerys_Martin, @Jane_Casterwill, @Marcus_Largh, @Elena_Apefrizzola, 




    Ultima modifica di Marcus_Largh circa 4 mesi fa, modificato 2 volte in totale


  • Melanie_Atherthon

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 2
    Galeoni: 275
       
       

    -> PUNTO A: E' una sera di tanti anni fa, la sera più importante per ogni studente della nuova Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Un cappello a punta é posto su una sedia di fronte al tavolo dove siedono tutti gli insegnanti: é il Cappello Parlante e sarà lui a decidere in quale dormitorio verrai smistato e dove resterai per i tuoi futuri sette anni, una cerimonia che, da lì ai prossimi secoli, diventerà l'evento dell'anno più importante.
    Questo é il tuo primo anno scolastico nella scuola appena aperta, usando il linguaggio GDR racconta le tue sensazioni alla prima cerimonia dello smistamento.


    *Finalmente anche per Melanie stava per giungere il momento dello smistamento. Entrata nel castello attraverso un eminente portone e, insieme a centinaia di altri studenti, si trovò in una grande sala d'ingresso fronteggiata da una scalinata che portava al piano di sopra. Il soffitto era alto, anzi altissimo, Melanie si chiedeva quanto avessero potuto impiegare per costruire quello smisurato castello. In seguito un docente lì scortò in una saletta vuota, si riusciva a respirare a malapena per via della presenza di fin troppe persone. Melanie era emozionatissima, non poteva credere di essere finalmente ad Hogwarts, quando il padre viveva ancora, le aveva parlato molto a proposito della scuola, sembrava così perfetta, ed effettivamente per il momento lo era.*

    Benvenuti nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts!

    *Disse il docente che successivamente spiegò ciò che gli studenti avrebbero dovuto affrontare poco dopo, inoltre, illustrò le varie case e tutto ciò che gli studenti dovevano sapere per fronteggiare quell'anno e i successivi ad Hogwarts. Melanie era un po' agitata osservava scrupolosamente i compagni che, come lei, sembravano in ansia, probabilmente per lo smistamento. Non era mai stata circondata da così tante persone, che per giunta non conosceva neanche, non le piaceva la folla, e questo fattore le metteva ancora più angoscia.
    Un attimo dopo giunse un individuo che comunicò all'insegnante che era tutto pronto*

    Perfetto! Per piacere ragazzi, mettevi ordinatamente in fila e seguitemi.

    *L'insegnante li condusse nuovamente alla sala d'ingresso e dopo aver attraversato svariate porte, la ragazza varcò un altro enorme portone, questa volta aperto, che conduceva alla sala grande. Dal primo istante in cui mise piede in quella stanza rimase sbalordita, essa era composta da quattro tavoli apparecchiati, già parzialmente occupati dagli studenti delle varie casate, che ai suoi occhi sembravano essere immensi. In fondo alla stanza si trovava una sorta di piattaforma rialzata, su cui era collocato un lungo bancone dietro a cui sedevano, al centro il preside e gli insegnanti ambo i lati. Melanie sollevando la testa notò il soffitto incantato, rispecchiante il cielo stellato che quella sera splendeva sopra il castello di Hogwarts, da esso si estendevano delle candele sospese per aria che diffondevano luce all'interno della sala.*

    Cavolo!

    *Esclamò Melanie, impressionata dal cielo che sembrava così reale, un po' in ansia di sapere dove sarebbe stata smistata. Arrivati in fondo alla stanza vicino al tavolo degli insegnanti, il docente posizionò dinanzi a loro uno sgabello su cui delicatamente posò un vecchio cappello a punta "sarà questo il cappello di cui mi aveva parlato papà?" La risposta alla sua domanda non si fece attendere, poiché esso cominciò a cantare*

    Forse Pensate che non sono bello
    ma non giudicate da quel che vedete:
    io ve lo giuro che mi scappello
    se uno più bello ne troverete.
    Potete tenervi le vostre bombette
    i vostri cilindri lucidi e alteri,
    son io quello che al posto vi mette
    e al mio confronto gli altri son zeri.
    Non c'è pensiero che nascondiate
    che il mio potere non sappia vedere,
    quindi indossatemi ed ascoltate
    qual è la casa in cui rimanere.
    E' forse Grifondoro la vostra via,
    culla dei coraggiosi di cuore:
    audacia, fegato, cavalleria
    fan di quel luogo uno splendore.
    O forse è Tassorosso la vostra vita,
    dove chi alberga è giusto e leale:
    qui la pazienza regna infinita
    e il duro lavoro non è innaturale.
    Oppure Corvonero, il vecchio e il saggio,
    se siete svegli e pronti di mente,
    ragione e sapienza qui trovan linguaggio
    che si confà a simile gente.
    O forse a Serpeverde, ragazzi miei,
    voi troverete gli amici migliori
    quei tipi astuti e affatto babbei
    che qui raggiungono fini ed onori!
    Venite dunque senza paure
    E mettetemi in capo all'istante
    Con me sarete in mano sicure
    Perché io sono un cappello parlante!


    *Una volta che ebbe finito la sua filastrocca tutti i presenti partirono con un tonante applauso*

    Adesso vi chiamerò ad uno ad uno cosicché possiate venire smistati in una delle quattro case, quando sentirete il vostro nome vi prego di sedervi e di mettervi il cappello.

    *disse l'insegnante agli studenti quasi completamente ignari di quello che avrebbero dovuto fare. Melanie era sempre più agitata, il suo momento si faceva vicino, una sfilza di nomi venivano pronunciati, tutti seguiti dal sedersi e mettersi il cappello e successivamente dal grido da parte di esso della casa di appartenenza dello studente. Non sembrava poi così difficile, anzi non lo era affatto ma nella sua mente balzavano decine di strane idee, come "E se venissi smistata nella casa sbagliata?". Melanie sperava con tutto il cuore di essere smistata in Corvonero, che era stata la casa di suo padre ai tempi in cui frequentava la scuola di Hogwarts, questo l'avrebbe fatta sentire ancora più legata a lui di quanto non lo fosse già, inoltre, sapeva benissimo di avere tanti valori appartenenti alla casa come l'intelligenza e la creatività.
    Ed ecco che, dopo un pochi studenti, arrivò anche il suo turno*

    Atherthon Melanie!

    *Mentre lentamente si avvicinava allo sgabello, il cuore le batteva a mille. Un secondo dopo era già seduta, si posizionò quindi il cappello, che subito iniziò a sussurrarle all'orecchio.

    Hm, difficile...determinata e gentile come un Grifondoro, ma aspetta! Dietro questo esile corpicino si nasconde una grande mente, oh, caspita un grande orientamento per i propri obbiettivi. Originalità, creatività. Hm a quanto pare anche arguzia...mi sembra chiaro. CORVONERO!

    *Un applauso ravvivò la sala, Melanie non era mai stata così felice, quello era probabilmente il giorno migliore della sua vita.
    Subito si fiondò al tavolo dei Corvonero, proprio alla sua sinistra, dove venne clamorosamente accolta. Tutto le sembrava un sogno, era finalmente ad Hogwarts, aspettava quel momento da una vita, e nonostante ci avesse pensato più e più volte, esso non era paragonabile a nessuno dei suoi pensieri, poiché per la sua mente era impossibile creare un momento così colmo di emozioni che solo quell'istante poteva farle provare.*




    -> PUNTO B: Hogwarts é la più famosa scuola di magia e stregoneria di tutti i tempi, dalla quale sono usciti maghi molto famosi e geniali, ma quando nasce questo luogo di studio? Chi ha avuto la fantastica idea di erigere questo meraviglioso castello che ospita gli studenti della scuola?
    Fai una ricerca sulla fondazione di Hogwarts e sui suoi fondatori.





    La Scuola di Hogwarts è la più famosa scuola di magia e stregoneria di tutti i tempi, da questa scuola sono usciti molti dei famosi maghi che oggi consociamo. Sebbene, oltre ad essa, esistano nel mondo diverse altre scuole di magia, la scuola accoglie la maggior parte dei maghi di Gran Bretagna e Irlanda.
    Nel 993 d.C circa, i quattro maghi più famosi dell'epoca, Godric Grifondoro, Tosca Tassorosso, Corinna Corvonero e Salazar Serpeverde, decisero di fondare una scuola in cui educare giovani che mostrassero doti magiche. Deciserò così di costruire questo grande castello, esso fu edificato da Corinna Corvonero assieme ad un architetto di cui disconosciamo l'identità, ben lontano dagli occhi dei babbani, infatti si narra che fosse protetto da una serie di incantesimi che avrebbero potuto salvarlo dagli occhi indiscreti dei babbani, poiché in quegli anni maghi e streghe erano continuamente perseguitati.
    Secondo una nota a margine del libro Gli animali fantastici: dove trovarli il castello di Hogwarts si troverebbe in Scozia. Esso ha sede in un grande castello, nel mezzo di catene di montagne, che gli studenti raggiungono prendendo l' "Hogwarts Express" dal Binario 9 e ¾ della stazione di King's Cross a Londra.
    Poco tempo dopo l'apertura della scuola, tra i fondatori nacquero dei disaccordi: ognuno voleva selezionare i suoi allievi in base a caratteristiche precise, e ciò li spinse a costituire quattro gruppi in cui dividere i discenti, le cosiddette "case": Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde, dai cognomi dei promotori.
    E' questo il momento in cui Serpeverde entrò il conflitto con gli altri fondatori, poiché egli voleva ammettere solo studenti Purosangue, era convinto infatti che il sapere magico dovesse essere custodito dalle famiglie di soli maghi, e gli studenti figli di Babbani erano per Serpeverde inaffidabili, così come i Mezzosangue. Gli altri tre, però, non condividevano questo pensiero estremista. Serpeverde lasciò la scuola (intorno al 1000 d.C.), ma solo dopo aver costruito la Camera dei Segreti, una stanza segreta di cui gli altri fondatori ignoravano l'esistenza, e, prima di lasciare il castello , la sigillò in modo che nessuno avrebbe potuto aprirla eccetto il suo erede. Aprendo questa camera si sarebbe liberato un mostro che vi risiedeva all'interno, che si rivelerà poi essere un Basilisco, enorme serpente dalle zanne velenosissime in grado di uccidere con lo sguardo, che solo l'erede di Serpeverde avrebbe potuto comandare al fine di purificare la scuola uccidendo coloro che, almeno secondo Serpeverde, non erano degni di frequentarla.
    Prima di morire, Godric Grifondoro effettuò una magia sul suo cappello, conosciuto in seguito come Cappello Parlante: questo avrebbe acquisito una mente, cioè una capacità di pensare, e avrebbe smistato nelle quattro case gli studenti arrivati ad Hogwarts dopo la morte dei quattro fondatori, mantenendo i criteri di selezione da loro messi a punto.

    Godric Grifondoro


    Originario del villaggio del West Country, Godric Grifondoro (Godric Gryffindor), nacque nel periodo storico della persecuzione dei maghi da parte dei babbani. Inizialmente Godric e la sua famiglia entrarono in clandestinità fin quando non arrivarono a un paese abitato interamente da maghi a cui fu dato il nome di Godric's Hollow in onore del coraggioso fondatore di Hogwarts.
    Egli era rinomato per il suo alto senso della giustizia, per il suo indomito coraggio, e per il rispetto che mostrava verso chiunque incontrasse, caratteristiche che ricercava negli studenti della propria Casa.
    Era considerato il più abile duellante del suo tempo, e chi osava sfidarlo con l'intenzione di ucciderlo moriva, anche se spesso poteva essere risparmiato grazie alla nobiltà di cuore di Grifondoro.
    Il Cappello Parlante, era in origine su poi venne da lui trasformato nell'oggetto che assegna gli studenti a una delle quattro Case.
    Possedeva un'antica spada d'argento con l'elsa tempestata di rubini, fatta dai Goblin (per l'esattezza per il re Ragnuk il Primo), nota appunto come Spada di Grifondoro. Prima della sua morte Godric l'ha lasciata nella scuola di Hogwarts, insieme al Cappello Parlante. Infatti per mille anni la spada è rimasta in custodia al Cappello Parlante, che aveva il compito di consegnarla ad un vero Grifondoro qualora si fossero verificate condizioni di estremo pericolo e necessità.

    Salzar Serpeverde


    Salazar Serpeverde (Salazar Slytherin) nacque nel X secolo, nel Nord dell'Inghilterra in un territorio boscoso piuttosto paludoso, probabilmente della zona chiamata The Fens, nell'Inghilterra orientale.
    Egli fu colui che scoprì la collina sulla quale costruire il castello, poichè abitava nel nord dell'Inghilterra.
    Serpeverde era noto per avere il dono della rettilofonia, per essere un esperto Legilimens, e per dare grande importanza alla purezza di sangue, infatti sceglieva come suoi allievi solo maghi Purosangue, premiando l'ambizione, la determinazione, e l'astuzia, mentre detestava i Mezzosangue (Nati-Babbani) presenti ad Hogwarts, non ritenendoli all'altezza della scuola. Prima della sua fuga a causa della lite con gli altri te fondatori, costruì la Camera dei Segreti, essa una volta arrivato l'erede Tom Riddle, ovvero Lord Voldemort, fu aperta, ma ci fu una sola vittima: Mirtilla Malcontenta.
    Salazar Serpeverde era uno dei più potenti maghi di tutti i tempi, nonché fondatore della famiglia Gaunt. La sua stirpe inoltre si imparentò coi discendenti di Cadmus Peverell, uno dei tre creatori dei Doni della Morte. L'ultimo discendente di Salazar Serpeverde è Delphini Riddle, figlia di Voldemort e Bellatrix Black Lestrange. Una discendente di Serpeverde, nel XVII secolo, fondò la Scuola di Magia e Stregoneria di Ilvermorny, nel Massachussets, divenuta la sede dell'istruzione magica americana.
    A Serpeverde apparteneva un medaglione d'oro con una 'S', poi trasformato da Voldemort in un Horcrux.

    Corinna Corvonero


    Strega rinomata per la sua intelligenza, la sua creatività, e la sua bellezza, Corinna Corvonero (Rowena Ravenclaw) era originaria di un glen, quindi probabilmente della Scozia.
    Il suo motto era "Un ingegno smisurato per il mago è dono grato", frase che si trova incisa sotto il busto di pietra che regge il diadema nella Torre di Corvonero, quel diadema poteva amplificare l'intelligenza di chi lo indossava;Corinna era la fondatrice della omonima casa (Corvonero), e sceglieva i suoi studenti secondo al loro ingegno. Qualche tempo dopo la fondazione di Hogwarts, Corinna ebbe una figlia che chiamò Helena. Un giorno Helena, meglio conosciuta come la Dama Grigia, rubò il diadema della madre, perché gelosa della sua bellezza, e lo nascose in una foresta in Albania. Corinna si accorse della scomparsa del diadema e della figlia, e se ne preoccupò molto. Questa preoccupazione portò Corinna alla malattia, ma la strega non si arrese, e continuò le ricerche della figlia: Corinna chiamò il suo amante, il Barone Sanguinario, e gli chiese di cercare sua figlia. Il Barone, per amore di Corinna, cercò in lungo e in largo Helena. Quando la raggiunse, le chiese per amor della madre di rincasare, ma Helena, perfida e gelosa, rifiutò rispondendo sgarbatamente. Il Barone furioso la uccise, ma quando si accorse del terribile omicidio commesso, si suicidò dal senso di colpa. Così Corinna morì di crepacuore senza mai vedere il Barone amato e la figlia. Il diadema fu poi trovato da Voldemort e trasformato in un Horcrux.

    Tosca Tassorosso


    Tosca Tassorosso (o Tassofrasso) era un strega descritta come leale e cortese, nota per la sua grande pazienza, determinazione, onestà e la costanza con cui intraprendeva i lavori più difficili caratteristiche tipiche della casata Tassorosso. Si dice che Tosca provenisse da una "vallata". Era inoltre molto esperta negli incantesimi relativi ai cibi
    Tassorosso è nota per aver introdotto gli elfi domestici a Hogwarts, dando loro rifugio e lavoro e, inoltre, era molto portata per gli incantesimi relativi al cibo; infatti, molte delle ricette presenti a Hogwarts sono state ideate proprio da lei e si continuano a preparare secondo i suoi metodi.
    Hepzibah Smith, una sua discendente, aveva ereditato da Tosca una piccola coppa d'oro dai misteriosi poteri mai sperimentati; anche questo oggetto fu poi trovato da Voldemort e trasformato in un Horcrux.

    > PUNTO C: S.O.S. STEMMA!!!
    Immagina di essere un artista del X secolo e i quattro neo-fondatori di una futura scuola di magia ti chiedono di realizzare quattro stemmi che rappresenteranno quattro case che prendono il nome di questi quattro maghi: Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde. Mediante un programma grafico, un disegno oppure altri mezzi artistici, illustrali.


    GRIFONDORO


    SERPEVERDE


    CORVONERO


    TASSOROSSO




  • Marcus_Largh

    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 9
    Galeoni: 134
        Marcus_Largh
    Tassorosso Insegnante Responsabile di Casa
       
       

    RISULTATI DEL CONCORSO DI MARZO 2018:


    @Melanie_Atherthon, = 30/30
    Complimenti piccola corvetta, sei stata davvero prolifica e bravissima per questo concorso e, dopo esserci riuniti (io e Mihos) abbiamo deciso di premiarti con il massimo del punteggio.


    Gli accrediti saranno quindi i seguenti:

    Melanie_Atherthon | 30 | Concorso del mese Marzo 2018
    Corvonero | 30 | Concorso del mese Marzo 2018 | 2018-03-31

    cito @Charlotte_Mills, per conosceva