• Stefano_Draems

    Fondatore Amministratore Ministro Ad Honorem Certificato

    Dormitorio: VIP
    Livello: 16
    Galeoni: 584328
       
       



    Role Aperta da Kribja_Armstrong


  • Kribja_Armstrong

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 7
    Galeoni: 1643
       
       

    [Ufficio dei Sindaci – Town Hall - ore 11:17]



    *Anche il mese di Aprile stava per giungere al termine ormai. I mesi di quel duemila diciotto scorrevano veloci come una viaggio con la Metropolvere da un camino all’altro, lasciando talvolta anche la sgradevole sensazione di instabilità corporea e mentale. La Natura era esplosa in un momento con colorati fiori che decoravano la aiuole, rigogliosa erba bagnata dalla rugiada mattutina e gli alberi pronti a dare i propri frutti, senza quel graduale passaggio che invece caratterizzava l’arancione spento dell’autunno. Dallo stopposo inverno (che quell’anno in particolare non era stato rigido come gli altri) ci si era trovati immediatamente avvolti nei profumi della rinascita e dagli svariati petali cromatici.
    Era una vera e propria gioia per chi occhi vedere come anche il villaggio magico di Hogsmeade, in quella stagione si animasse ancora di più come risvegliato da quello che lo circondava, e se qualche montagna lontana ancora appariva innevata, strascico dell’inverno passato, la valle che ospitava la cittadina era verde e rigogliosa.

    Affacciata ad una delle alte finestre del municipio cittadino, la Town Hall, sede dell’anima burocratica, una figura dalla carnagione chiara era intenta ad ammirare il pullulare delle solite attività che rendevano la strada, ciottolata e ben curata, affollata di maghi e streghe alla ricerca di qualche oggetto da acquistare o commissioni da svolgere. D'altronde il paesino era talmente ricco di negozi che si poteva trovare ogni cosa si desiderasse, da antiche libri a manici di scopa all'ultima moda, da manufatti particolari alle bacchette magiche, da inaspettati animali a infusi orientali; per non parlare poi dei ristoranti, le locande, i pub e la mitica Radio locale.
    Concessasi un minuto di pausa dall’incessante scrivere sulle varie pergamene che ricoprivano la scrivania, appartenuta ad una gran lista di valorosi maghi e streghe che l’avevano preceduta in quell’importante ruolo, la Corvonero aveva deciso di soffermarsi ad osservare indisturbata la vitalità del ridente paese, prima di riprendere con le attività che le competevano.
    Sulla bacheca appesa al muro proprio di fronte alla postazione della Armstrong, spiccava un bel manifesto colorato che indicava la nuova proposta per gli studenti del vicino castello di Magia e Stregoneria di Hogwarts, indetto dalla collaborazione dell’intero Consiglio di Hogsmeade e dei due Sindaci: Paint It Up the Town Hall.*



    *L’idea consisteva nell’unire l’utile al dilettevole ossia: poco tempo prima ci si era resi conto che la mastodontica facciata posteriore del palazzo che ospitava a sede del municipio necessitava di manutenzione, l’intonaco si era scrostato in più punti lasciando intravedere brutte chiazze di grigia malta, per non parlare delle microlesioni che il tempo avevano lasciato sull’edificio. Rapidamente il sindaco Grent, aveva dato l’avvio ai lavori di manutenzione, affidando il compito ad una brava squadra di muratori magici di Londra che riportarono la facciata all’originale splendore. Purtroppo però, le due donne non erano troppo soddisfatte del lavoro che, se strutturalmente aveva ridonato vigore al palazzo, dal punto di vista estetico risultava asettico. Il pensiero di vivacizzare la parete bianca con murales allegri e divertenti era stato un piccolo colpo di genio, soprattutto se unito alla possibilità di liberare la fantasia degli studenti di Hogwarts sollevandoli, seppur per poco, dagli impegni scolastici.
    E mentre nelle varie bacheche del Maniero apparivano svariati volantini per pubblicizzare l’evento, la Grent e la Armstrong si erano suddivise i compiti per fornire tutto l’occorrente necessario ai novelli writters, quindi bombolette spray di tutti i colori possibili ed immaginabili, larghi teli trasparenti da appoggiare per terra per evitare schizzi di vernice ovunque, tute bianche di svariate dimensioni per chi voleva cimentarsi in quell’arte ma aveva paura di sporcarsi i vestiti, vernici, rulli, pennelli, impalcati mobili nell’eventualità ci si volesse spingere nelle zone leggermente più alte (in tutta sicurezza), occhialini protettivi e mascherine (perché la sicurezza sempre prima di tutto!).*

    Non vedo l’ora di scoprire cosa ne verrà fuori.

    *Accertatasi che l’orario stabilito stava per giungere, Kribja si affrettò ad uscire dell’ufficio diretta al luogo dell’evento.*

    [Retro della Town Hall - ore 12:00]


    *La facciata posteriore dell’imponente edificio appariva decisamente scarna e poco colorata, ma lo sarebbe stato ancora per poco, fortunatamente. A breve chiunque volesse cimentarsi in quell’arte che spesso veniva vista ribelle ed anticonformista avrebbe potuto benissimo farlo.*



    *In un angolo erano già stati predisposti tutti gli occorrenti necessari, mancavano solo gli studenti ed il resto dei membri del consiglio che si sarebbero occupati di supervisionare le autorizzazioni di coloro i quali partecipavano all’evento. Quello che però, nessuno sapeva, a parte ovviamente lei e Lavinia, era che l’evento si sarebbe trasformato in un contest, proprio come era accaduto all’”Everybody Sing a Song”, la sfida a suon di canzoni tenutasi alla Testa di Porco poco tempo prima. E Kribja era entusiasta di scoprire se gli studenti si sarebbero rivelati bravi nel padroneggiare quella complicata arte come lo erano stati con il canto.*




    Benvenuti ad un nuovo evento in cui la parola d’ordine è fantasia.
    Ebbesi si, i Sindaci e il Consiglio di Hogsmeade vi invitano a un evento creativo che si terrà al Town Hall di Hogsmeade. Tutti i partecipanti avranno la possibilità di ridipingere la facciata posteriore del nostro municipio con dei bei murales.

    L'evento durerà cinque giorni reali che corrispondono a un giorno di GDR (il 24 Aprile).

    Si ricorda che l’accesso a Hogsmeade è consentito agli studenti dal terzo anno in poi, che devono essere muniti di apposita autorizzazione firmata da un genitore (o da un tutore) e ad adulti.



    (tale autorizzazione ha valenza annuale, quindi ad ogni gita deve essere mostrata sempre questa)
    Gli studenti che non hanno raggiunto il terzo anno e gli studenti senza la necessaria autorizzazione, che dovessero essere sorpresi da uno dei membri del Consiglio, saranno passabili di una punizione(*), in ottemperanza al regolamento del villaggio e in accordo con la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.
    Buona visita va tutti!!!

    Firmato per i membri del Consiglio di Hogsmeade
    i Sindaci Lavinia Grent e Kribja Armstrong


    Citazione:
    Dettaglio della gita

    L’attività è aperta a tutti! A studenti e anche ad adulti.

    la gita durerà 5 giorni reali che corrispondono a un giorno di GDR, alla fine di tale attività i sindaci analizzeranno i vari post degli utenti che hanno partecipato per poi proclamare i migliori ruolatori, se volete quindi vincere un premio davvero speciale scrivete post ben fatti e ricchi di dettagli.

    (*)Gli studenti del primo e secondo anno e quelli sprovvisti di regolare autorizzazione potranno comunque postare nell'attività, ma correranno il rischio di essere visti dai consiglieri e quindi puniti.
    L’unico modo per beccare uno studente ‘’fuori legge’’ è se uno dei consiglieri posta entro il terzo post da quello del trasgressore.
    Quindi se Reina è trasgressiva e scrive un post, e Charlotte scrive subito dopo di lei, Reina sarà scoperta, se invece tra Reina e Charlotte postano anche Geordie, Drag e Shana, allora Reina è salva per il resto dell’attività.
    Chi viene beccato potrà comunque continuare l’attività, ma dovrà poi scontare una punizione.

    Si ricorda che la punizione sarà solo simbolica, quindi non comporta alcuna perdita di galeoni, né qualsiasi altra limitazione all' interno del gioco, ma serve solo per avere più divertimento!

    I membri del Consiglio addetti alla sorveglianza sono: @Lavinia_Grent, Kribja_Armstrong, @Achilles_Davids, @Gianna_Fields, @Beatrix_Olives @Sylvia_Turner



    @Stellagiulia_Clarke, @Mihos_Renny, @Antonia_Burns, @Opal_Saphirblue, @Percy_Smith, @Jane_Casterwill, @Katrin_Hopkirk, @Daenerys_Martin, @Elena_Apefrizzola, @Emma_Williams, @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny, @Yasmine_Holmes, @Sylvia_Turner, @Bella_Dobrevpierce, @Enrico_Belleri, @Daenerys_Martin, @Maximum_Pitter, @Emily_Banks, @Jane_Casterwill, @Kathrine_Summers, @Jake_Tyler, @Beatrix_Anello, @Helen_Benlor, @Marina_Lightwood, @Livia_Kira, @Elena_Apefrizzola, @Elisabeth_Boleyn, @Margherita_Uchiha, @Polaris_Mcright, @Charlotte_Mills, @Elliot_Codz, @Helen_Daniels, @Mattew_Hudson, @Kimberly_Beckendorf, @Millennium_Falcon, @Gianna_Fields, @Sinfo_Arfen, @Hattori_Uchiha, @Penelope_Lockwood, @Luisa_Welch, @Beatrix_Olives, @Kristal_Thratchet, @Oliver_Zambini, @Anastasia_Gray, @Serenity_Hunter, @Achilles_Davids, @Mathew_Notturn, @Lavinia_Grent, @Samuel_Zeccara, @Robert_Dippett, @Nicola_Doccu, @Josephine_Wood, @Lucieannette_Orafer, @Gily_Argent, @Alexandra_Duval, @Emily_Parks, @Katris_Stranger, @Katrin_Hopkirk, @Elis_Ookami, @Rosaline_Anderson, @Camilla_Canonico, @Rose_Tompson, @Angela_Dimaggio, @Gabriel_Master, @Lumos_Patronus, @Sybil_Astralyn, @Marcus_Largh, @Aelia_Scuderi, @Albus_Severus_Potter, @Anastasya_Blue, @Alex_Miag, @Stefano_Draems, @Marilu_Dellatte, @Davide_Abitabile, @Chicca_London, @Megan_Torres, @Ambra_Devillers, @Anna_Puckle, @Algandaur_Dusselborf, @Emma_Universe, @Tony_Marigliano, @Isabella_Khair, @Esperanza_Fuentes, @Jennifer_Moore, @Mary_Cinnirella, @Nicola_Castiglione, @Matteo_Gemme, @Hope_Gilbert, @Elladora_Willow, @Dragonis_Witch, @Chiara_Paniccia, @Eleonora_Roma, @Erika_Morani, @Cosetto_Silverwing, @Miriana_Pilu, @Andrea_Braga, @Eleonora_Amodio, @Alissa_Misumi, @Doppio_Sguardo, @Damon_Salvatore, @Beatrix_Dawn, @Rufus_Mumbletonia, @Debby_Seghezzi, @Jeiden_Hatwood, @Hailey_Odair, @Mora_Spargi, @Charlotte_Delafouy, @Edward_Payne, @Lorenzo_Salvini, @Grace_Frecentese, @Andrea_Sara, @Giordano_Colombo, @Lisa_Salvaggio, @Leonard_Rainsworth, @Abraxas_Yaxley, @Fenis_Lumis, @Scorpius_Malfoy, @Ellis_Grint, @Diana_Kelly, @Cassie_King, @Giada_Zirotti, @Mirco_Mcqueen, @Cassandra_Evens, @Carmen_Stelletti, @Nihal_Saddwhol, @Jack_Turbin, @Sara_Pevensie, @Sveva_Bluelight, @Paolo_Triberti, @Philius_Mcwood, @Chiara_Brasi, @Clara_Lespierre, @Crystal_Wolf, @Hope_White,@Royal_Buckett, @Maximum_Pitter, @Opal_Saphirblue, @Beatrix_Olives, @Helen_Benlor, @Daenerys_Martin, @Alexander_Morgenstern,




    Ultima modifica di Lavinia_Grent oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Emma_Williams

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 116
        Emma_Williams
    Corvonero
       
       

    [DORMITORIO DI CORVONERO]

    *La corva del terzo anno si era svegliata. Quel giorno si sarebbe tenuta una gita in cui gli studenti avrebbero dipinto un muro. Emma non voleva dare pennellate uniformi, ma voleva fare dipinti. Si era svegliata piuttosto presto perché non sapeva dov'era finito il suo permesso per le gite ad Hogsmeade ed in altri posti. Non vedeva l'ora di iniziare a dipingere su quel muro. Cercò sulla scrivania, nella borsa e nel suo baule, me niente. Emma non riusciva a trovare il suo permesso. Ed ora come avrebbe fatto? Non voleva mancare in una gita così bella! Aveva controllato ovunque, ma no lo aveva trovato. Per la disperazione aveva controllato più volte negli stessi posti, ma niente. Controllò per la quarta volta sotto i tre letti nella stanza, ma sembrava che il biglietto non volesse farsi trovare dalla dodicenne.*

    Per tutti i troll di montagna, dove sei finito? Oh no ed ora come farò?... ah eccoti finalmente!

    *L'aveva trovato nella tasca posteriore dei pantaloncini corti che stava indossando. Ora poteva avviarsi. Una mattina calda era stara quella del venti quattro aprile. Ormai il mese degli scherzi era finito, aveva portato molto sole e giornate calde in quel periodo dell'anno. Infatti Emma indossava maglietta e pantaloncini corti. Chissà se qualcuno era già arrivato nel posto in cui si sarebbe tenuta la nuova gita scolastica. Cosa sarebbe successo in quella gita? Emma sperava che nessuno svenisse mentre dipingeva un murales sul muro. Stava passeggiando per i corridoi e le pareva di essere sola, forse si era svegliata prima di tutti.*

    [HOGSMEADE]

    *Arrivata nel posto in cui si sarebbe tenuta la gita Paint up the Town Hall, Emma vide che ke persone lì presenti erano soltanto Kribja e Lavinia. Emma aveva conosciuto le due concasate qual che anno prima. Emma vide che probabilmente le due ragazze erano arrivate sa poco. La corva si avvicinò alle due ragazze. Prese il permesso che in estate suo padre Richard aveva firmato. Lo mostrò alla ragazza che era più vicina a lei: Kribja. Suo padre lo aveva firmato con una più ma d'oca anche se era babbano. Da quando Emma aveva mostrato con cosa scrivevano i maghi Richard si era abituato, e scriveva anche lui con le piume d'oca. Quella era la cosa che piaceva di più ad Emma di suo padre, si ambientata alle novità.



    Dopo che Kribja l'avesse controllato Emma salutò le ragazze ed andò all'opera. Si mise un grembiule bianco che era steso in terra e prese un pennello con la punta piatta. Prese un barattolo di vernice blu e si mise al lavoro. Aveva intenzione di dipingere un che lo stellato. Il cielo doveva essere di variazioni di colore blu, magari poco notabili. Emma prese un'altro pennello e cominciò a disegnare una mezza luna attorno alle stelle. Quando ad Emma veniva un ispirazione il dusegno le veniva meraviglioso. Infatti anche quel murales sul muro era venuto bene. Era una delle passioni della Corvonero dipingere. Aveva imparato a disegnare all'età di tre anni dipingendo il vecchio gatto Federico. Emma voleva che gli altri studenti arrivassero, lei non voleva dipingere da sola. Sarebbe arrivata anche la tassa migliore amica di Emma, cioè Opal Sapirpriblue? Emma lo sperava.*

    @Kribja_Armstrong, @Lavinia_Grent,




    Ultima modifica di Emma_Williams oltre 1 anno fa, modificato 5 volte in totale


  • Freya_Hansen

    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
    AUROR

    Dormitorio: Grifondoro
    Livello: 9
    Galeoni: 2378
        Freya_Hansen
    Grifondoro Sindaco di Hogsmeade Membro del Consiglio di Hogsmeade
       
       

    [VILLA FIELDS, HOLMES E BANKS]

    *Era una bellissima giornata soleggiata, ottima per l’attività che a breve avrebbero dovuto svolgere gli studenti di Hogwarts. Proprio in quel giorno i sindaci, insieme al consiglio, avevano programmato un’altra gita che di sicuro avrebbe garantito divertimento e avrebbe messo alla prova le abilità di chiunque avesse voluto partecipare. La precedente attività aveva riscosso abbastanza successo, tutti gli studenti e perfino Gianna si erano cimentati in un divertente karaoke e solo alla fine delle esibizioni i due sindaci avevano stabilito i vincitori. Ma tutti si erano più o meno divertiti, sicuramente quella sarebbe stata un’attività da riproporre. Mentre ripensava a quella giornata, Gianna si preparava nella sua camera per presenziare, nel ruolo di consigliera, alla gita del giorno chiamata “Paint It Up the Town Hall”. Ciò che si chiedeva di fare era ridipingere la facciata posteriore del municipio che, nello stato attuale, metteva una certa tristezza! Ma di sicuro a fine giornata gli studenti volenterosi l’avrebbero trasformata, con i vari murales, in una parete colorata e bellissima! Indossò degli abiti leggeri visto il caldo che faceva già da giorni ormai, era davvero giunta l’ora di lasciare da parte gli abiti pesanti per il prossimo anno! Presa la sua borsa e le sue chiavi e chiuse la porta alle sue spalle affrettandosi a raggiungere il municipio.*

    [TOWN HALL]

    *Arrivata al municipio inizialmente non vide nessuno e pensò di essere arrivata in anticipo ma poi, battendosi una mano sulla fronte disse tra se:*

    Ma certo l’evento si terrà sul retro!

    *Si affrettò a raggiungere la facciata posteriore del municipio e vide che il Sindaco Armstrong era già arrivata e con lei c’era un’altra ragazza. La Fields si augurava davvero che per le autorizzazioni non ci fossero stati problemi, non voleva dover mettere qualcuno in punizione! Si avvicino alle due e salutò educatamente:*

    Buongiorno sindaco Armstrong e buongiorno anche a te! Non penso di averti mai vista, io sono Gianna Fields una dei Consiglieri di Hogsmeade. Ci sarà da divertirsi oggi!

    *Disse rivolgendo alla ragazza un sorriso di incoraggiamento e intanto vide che aveva già l’autorizzazione in mano e la stava mostrando al sindaco. Si guardò intorno osservando il materiale per la pittura già pronto per l’uso che aspettava solo di essere preso e spalmato sulla facciata. Sperava davvero che qualche altro studente arrivasse da un momento all’altro, infondo era una bella e divertente attività! Rimase di fianco al sindaco in attesa di nuovi arrivi e nel frattempo osservava incuriosita la ragazzina che, afferrando un pennello e un barattolo di colore blu, iniziava la sua opera creativa sulla parete.*

    @Kribja_Armstrong, @Lavinia_Grent, @Beatrix_Olives @Sylvia_Turner, @Achilles_Davids, @Stellagiulia_Clarke, @Mihos_Renny, @Antonia_Burns, @Opal_Saphirblue, @Percy_Smith, @Jane_Casterwill, @Katrin_Hopkirk, @Daenerys_Martin, @Elena_Apefrizzola, @Emma_Williams, @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny, @Eurus_Holmes, @Sylvia_Turner, @Bella_Dobrevpierce, @Enrico_Belleri, @Maximum_Pitter, @Emily_Banks, @Kathrine_Summers, @Jake_Tyler, @Beatrix_Anello, @Marina_Lightwood, @Livia_Kira, @Elena_Apefrizzola, @Elisabeth_Boleyn, @Margherita_Uchiha, @Polaris_Mcright, @Charlotte_Mills, @Elliot_Codz, @Helen_Daniels, @Mattew_Hudson, @Kimberly_Beckendorf, @Millennium_Falcon, @Gianna_Fields, @Sinfo_Arfen, @Hattori_Uchiha, @Penelope_Lockwood, @Luisa_Welch, @Beatrix_Olives, @Kristal_Thratchet, @Oliver_Zambini, @Anastasia_Gray, @Serenity_Hunter, @Achilles_Davids, @Mathew_Notturn, @Lavinia_Grent, @Samuel_Zeccara, @Robert_Dippett, @Nicola_Doccu, @Josephine_Wood, @Lucieannette_Orafer, @Gily_Argent, @Alexandra_Duval, @Emily_Parks, @Katris_Stranger, @Katrin_Hopkirk, @Elis_Ookami, @Rosaline_Anderson, @Camilla_Canonico, @Rose_Tompson, @Angela_Dimaggio, @Gabriel_Master, @Lumos_Patronus, @Sybil_Astralyn, @Marcus_Largh, @Aelia_Scuderi, @Albus_Severus_Potter, @Anastasya_Blue, @Alex_Miag, @Stefano_Draems, @Marilu_Dellatte, @Davide_Abitabile, @Chicca_London, @Megan_Torres, @Ambra_Devillers, @Anna_Puckle, @Algandaur_Dusselborf, @Emma_Universe, @Tony_Marigliano, @Isabella_Khair, @Esperanza_Fuentes, @Jennifer_Moore, @Mary_Cinnirella, @Nicola_Castiglione, @Matteo_Gemme, @Hope_Gilbert, @Elladora_Willow, @Dragonis_Witch, @Chiara_Paniccia, @Eleonora_Roma, @Erika_Morani, @Cosetto_Silverwing, @Miriana_Pilu, @Andrea_Braga, @Eleonora_Amodio, @Alissa_Misumi, @Doppio_Sguardo, @Damon_Salvatore, @Beatrix_Dawn, @Rufus_Mumbletonia, @Debby_Seghezzi, @Jeiden_Hatwood, @Emma_Williams, @Hailey_Odair, @Mora_Spargi, @Charlotte_Delafouy, @Edward_Payne, @Lorenzo_Salvini, @Grace_Frecentese, @Andrea_Sara, @Giordano_Colombo, @Lisa_Salvaggio, @Leonard_Rainsworth, @Abraxas_Yaxley, @Fenis_Lumis, @Scorpius_Malfoy, @Ellis_Grint, @Diana_Kelly, @Cassie_King, @Giada_Zirotti, @Mirco_Mcqueen, @Cassandra_Evens, @Nihal_Saddwhol, @Jack_Turbin, @Sara_Pevensie, @Sveva_Bluelight, @Paolo_Triberti, @Philius_Mcwood, @Chiara_Brasi, @Clara_Lespierre, @Crystal_Wolf, @Hope_White,@Royal_Buckett, @Maximum_Pitter, @Opal_Saphirblue, @Beatrix_Olives, @Helen_Benlor, @Alexander_Morgenstern,


  • Achilles_Davids

    Serpeverde

    Dormitorio: Serpeverde
    Livello: 7
    Galeoni: 801
       
       

    [DORMITORIO DI SERPEVERDE]

    * Quel giorno Achilles si svegliò particolarmente pimpante. Era in programma una gita e lui, in quanto Consigliere, avrebbe dovuto prendere parte. Ma non era solo dovere, era attratto dal programma, ricco di fantasia. Aveva sempre amato i murales ed era curioso di vedere quali creazione sarebbero nate in quel giorno. Si vestì con calma, optando per un abbigliamento comodo e leggero, ed uscì, in direzione del villaggio di Hogsmeade. *

    [TOWN HALL]

    * Raggiunse la sede della gita e iniziò a guardarsi intorno alla ricerca di Sindaci, colleghi e ragazzi e ragazze a cui controllare i permessi. *

    Kribja, Gianna, come state? E' un piacere vedervi!

    * Vide una giovane Corvetta ceh non conosceva,che già iniziava a mettersi all'opera. Si avvicinò a lei, chiedendosi se avessero già controllato il suo permesso. *

    Buongiorno, io sono il Consigliere Davids. Hai già mostrato il tuo permesso per questa gita?


    @Kribja_Armstrong, @Lavinia_Grent, @Beatrix_Olives @Sylvia_Turner, @Stellagiulia_Clarke, @Mihos_Renny, @Antonia_Burns, @Opal_Saphirblue, @Percy_Smith, @Jane_Casterwill, @Katrin_Hopkirk, @Daenerys_Martin, @Elena_Apefrizzola, @Emma_Williams, @Charlotte_Mills, @Mihos_Renny, @Eurus_Holmes, @Sylvia_Turner, @Bella_Dobrevpierce, @Enrico_Belleri, @Maximum_Pitter, @Emily_Banks, @Kathrine_Summers, @Jake_Tyler, @Beatrix_Anello, @Marina_Lightwood, @Livia_Kira, @Elena_Apefrizzola, @Elisabeth_Boleyn, @Margherita_Uchiha, @Polaris_Mcright, @Charlotte_Mills, @Elliot_Codz, @Helen_Daniels, @Mattew_Hudson, @Kimberly_Beckendorf, @Millennium_Falcon, @Gianna_Fields, @Sinfo_Arfen, @Hattori_Uchiha, @Penelope_Lockwood, @Luisa_Welch, @Beatrix_Olives, @Kristal_Thratchet, @Oliver_Zambini, @Anastasia_Gray, @Serenity_Hunter, @Achilles_Davids, @Mathew_Notturn, @Lavinia_Grent, @Samuel_Zeccara, @Robert_Dippett, @Nicola_Doccu, @Josephine_Wood, @Lucieannette_Orafer, @Gily_Argent, @Alexandra_Duval, @Emily_Parks, @Katris_Stranger, @Katrin_Hopkirk, @Elis_Ookami, @Rosaline_Anderson, @Camilla_Canonico, @Rose_Tompson, @Angela_Dimaggio, @Gabriel_Master, @Lumos_Patronus, @Sybil_Astralyn, @Marcus_Largh, @Aelia_Scuderi, @Albus_Severus_Potter, @Anastasya_Blue, @Alex_Miag, @Stefano_Draems, @Marilu_Dellatte, @Davide_Abitabile, @Chicca_London, @Megan_Torres, @Ambra_Devillers, @Anna_Puckle, @Algandaur_Dusselborf, @Emma_Universe, @Tony_Marigliano, @Isabella_Khair, @Esperanza_Fuentes, @Jennifer_Moore, @Mary_Cinnirella, @Nicola_Castiglione, @Matteo_Gemme, @Hope_Gilbert, @Elladora_Willow, @Dragonis_Witch, @Chiara_Paniccia, @Eleonora_Roma, @Erika_Morani, @Cosetto_Silverwing, @Miriana_Pilu, @Andrea_Braga, @Eleonora_Amodio, @Alissa_Misumi, @Doppio_Sguardo, @Damon_Salvatore, @Beatrix_Dawn, @Rufus_Mumbletonia, @Debby_Seghezzi, @Jeiden_Hatwood, @Emma_Williams, @Hailey_Odair, @Mora_Spargi, @Charlotte_Delafouy, @Edward_Payne, @Lorenzo_Salvini, @Grace_Frecentese, @Andrea_Sara, @Giordano_Colombo, @Lisa_Salvaggio, @Leonard_Rainsworth, @Abraxas_Yaxley, @Fenis_Lumis, @Scorpius_Malfoy, @Ellis_Grint, @Diana_Kelly, @Cassie_King, @Giada_Zirotti, @Mirco_Mcqueen, @Cassandra_Evens, @Nihal_Saddwhol, @Jack_Turbin, @Sara_Pevensie, @Sveva_Bluelight, @Paolo_Triberti, @Philius_Mcwood, @Chiara_Brasi, @Clara_Lespierre, @Crystal_Wolf, @Hope_White,@Royal_Buckett, @Maximum_Pitter, @Opal_Saphirblue, @Beatrix_Olives, @Helen_Benlor, @Gianna_Fields,





    Ultima modifica di Achilles_Davids oltre 1 anno fa, modificato 1 volta in totale


  • Stellagiulia_Clarke

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 5
    Galeoni: 263
       
       

    [CORRIDOI DI HOGWARTS]

    *StellaGiulia aveva visto i cartelli che pubblicizzavano l'iniziativa "Paint it up the Town Hall", non avrebbe voluto perdersela per niente al mondo, anche senza permesso, anche a costo di andare in punizione. Aspettò un nutrito gruppo di persone per poter passare inosservata ed arrivare cosi a Town Hall. Ancora non sapeva cosa avrebbe fatto, lrobabilmente solo guardato.*

    [TOWN HALL]

    * Il primo ostacolo era superato, adesso doveva raggiungere il luogo dell'evento e qui la cosa si faceva complicata. Seguì un gruppo di persone nella speranza di arrivare sul luogo. Lattine di colore ovunque. Pennelli sparsi qua e là. StellaGiulia si avvicinò ad un colore blu intenso. Pensò a lungo a cosa dipingere senza decidersi. Mentre pensava il pennello volteggiava senza sosta cimentadosi in schizzi, alcuni potevano somigliare a piume, altri a nuvole. StellaGiulia adesso non pensava più a cosa sarebbe potuto accadere se l'avessero scoperta. Faceva solo volteggiare il pennello in aria ricoperto di varianti di azzurro.*

  • Opal_Saphirblue

    Tassorosso

    Dormitorio: Tassorosso
    Livello: 4
    Galeoni: 143
       
       

    [GIARDINO DI HOGWARTS]


    *Impugnava una lunga piuma verde limetta, la punta gocciolante di inchiostro nero pece, che viaggiava sulla carta come un pellegrino entusiasta dei continui spostamenti. Linee nette e definite si intrecciavano sulla pergamena, componendo figure dinamiche, contorni svolazzanti e delicate ombreggiature.
    Poi, uno sguardo pensoso, la testa leggermente piegata a sinistra... Il foglio venne piegato da due esili mani e riposto nell'album da disegno oramai straripante di schizzi.

    Sebbene lo studio avesse la priorità in quel periodo - stava giungendo la fine dell'anno scolastico, gli esami erano alle porte e i test si stavano accumulando -, la giovane Opal si era concentrata fin dall'ora di cena della sera precedente a gettare idee su carta per l'iniziativa Paint It Up the Town Hall organizzata dal sindaco di Hogsmeade, vivace paesino a pochi passi dal Castello ove gli studenti erano soliti trascorrere il tempo libero.

    Cresciuta a casa di un'artista, la Tassetta aveva impugnato prima pennelli e carboncino di ciuccio e biberon, sentendosi perfettamente a proprio agio tra tempere ed acquerelli. La madre babbana Eveline era infatti una pittrice astrattista di professione e gestiva una galleria d'arte abbastanza rinomata nel centro della capitale d'Irlanda, città natale della strega dalla chioma turchina. Non aveva mai sollecitato la figlia a seguire le sue orme, era stata solamente la brama e il talento di Opal a spingerla ad avvicinarsi subito al mondo dell'arte, per poi non abbandonarlo più. La ragazzina si rifugiava spesso in quel paradiso di tinte ed arabeschi, ritraendo qualsiasi soggetto la ispirasse e ritagliandosi numerosi momenti per lasciare scorrere la sua mano su candide tele. Appoggiandosi al sapere materno, Opal aveva appreso dunque l'utilizzo di matita, carboncino, acquerelli, tempere e colori ad olio, prediligendo il gesso scuro per schizzi in bianco e nero e le tinte di origine fiamminga per vivacizzare le sue opere. La sua camera a Dublino era la prova della sua passione: ogni parete era dipinta con un soggetto differente caro alla strega, nel quale prevaleva una gamma di colori che poi nell'insieme formavano una calda armonia cromatica.

    Quasi era saltata dalla gioia alla vista del volantino pubblicitario affisso alla bacheca della Sala Comune, che offriva la possibilità a qualsiasi studente di Hogwarts di cimentarsi nel rinnovare artisticamente la parete sul retro del municipio di Hogsmeade. Opal aveva così trascorso tutta la cena ad ignorare la gustosa porzione di patate arrosto che circondavano una succulenta coscia di coniglio mentre riversava le sue innumerevoli idee su ogni tovagliolo le capitasse a tiro, costringendo gli Elfi Domestici a portarne una pila candida solo per lei.
    La sua vena artistica non si era spenta nemmeno al suo ritorno in camera: aveva proseguito sui suoi album fino a quando gli occhi perlacei avevano ceduto al sonno e la sua guancia si era appoggiata sul disegno di un sinuoso ippogrifo, stampando qualche contorno scuro sulla pelle diafana.*



    *Quella mattina, essendosi svegliata tardi a causa della notte all'insegna dell'arte, si era infilata rapidamente una comoda salopette ed era scesa nel Giardino per prendere una boccata d'aria e riordinare i bozzetti. Osservò attentamente l'ultimo, aggiunse qualche ricciolo qua e là e sorrise soddisfatta. Inforcò gli occhiali tondi e, stringendo sulla spalla una sacca colma di materiale artistico e seminando fogli per tutto il prato, si diresse verso il villaggio.*

    [HOGSMEADE - TOWN HALL]


    *Camminando tranquillamente accarezzata dal tepore dei raggi solari, la Tassetta arrivò al municipio a passo lento e rilassato. Già sapeva in cosa si sarebbe cimentata, aveva le idee nitide su ciò che sarebbe figurato sul triste muro grigio e rovinato.
    Incontrò sul posto due consiglieri municipali, la Grifa Gianna Fields e Achilles Davids figlio di Salazar, che chiacchieravano animatamente insieme al sindaco Armstrong, organizzatrice ufficiale dell'evento. Salutò i membri del Consiglio con un educato cenno di mano, sventolando visibilmente la sua autorizzazione firmata a caratteri baroccheggianti da suo padre Frank Saphirblue.*



    *Già due pennelli inzuppati in secchi di pittura color mare turbinavano impazienti sulla parete: appartenevano a due giovani studentesse conosciute ad Opal.
    La figlia di Tosca salutò amichevolmente le due ragazzine concentrate, avvicinandosi a loro per ricavare il suo spazio da disegno.*

    Ehi Emma! Ciao Jules! Non sapevo vi piacesse dipingere!


    *E, cacciandosi in bocca una Gomma BollaBollente per tenere la bocca impegnata, riversò i suoi barattoli sul pavimento, spargendo pennelli in ogni dove.
    Iniziò a tracciare il contorno del soggetto che aveva deciso di rappresentare, segnando una sinuosa curva che andò a congiungersi in una ellisse, a cui inscrisse un cerchio perfetto. Tanti piccoli tratti circondarono il tracciato, che fu poi riempito da un flusso di diversi toni dell'azzurro, così da non creare un pugno nell'occhio con le opere blu oltremare delle altre due streghe artiste.

    Qualche tempo e Gomma Bollabollente dopo, Opal si allontanò dal muro con una soddisfatta espressione dipinta sul viso: quando aveva pensato di dipingere il suo cosiddetto occhio interiore, intendeva esattamente l'iride ciano dalle lunghe ciglia che ora decorava il retro dell'edificio. Strofinandosi dalla guancia una striscia di pittura, sfilò la bacchetta di Cedro dalla tasca dietro della salopette ormai multicolore e diede vita alla sua opera con un lieve mormorio seguito da una scintilla scarlatta.
    Avrebbe dovuto mandare un gufo a sua madre seduta stante: sarebbe stata davvero fiera di lei.*



    @Achilles_Davids, @Gianna_Fields, @Stellagiulia_Clarke, @Emma_Williams, @Kribja_Armstrong


  • Emma_Williams

    Corvonero

    Dormitorio: Corvonero
    Livello: 5
    Galeoni: 116
        Emma_Williams
    Corvonero
       
       

    [HOGSMEADE]

    *Il murales di Emma stava venendo proprio bene. Un cielo scuro, di un blu intenso e tante stelle; una stella cometa che cadeva sulla terra vicino a degli alberi che sembravano salici schiaffeggianti. Ecco cosa rappresentava il dipinto di Emma. Non aveva ancora finito di dipingere che arrivò un bel gruppetto di persone, tutti volti che Emma conosceva ormai.
    Appoggiò il pennello piatto su un telo in cui era seduta in ginocchio. Sorrise a quei volti conosciuti. Emma fu molto contenta nel notare che tutte le persone arrivate la salutarono.*

    Buongiorno Gianna, io sono Emma.

    *Un giovane ragazzo si avvicinò ad Emma. La Corva non sapeva se il ragazzo voleva osservare meglio il suo favoloso dipinto o voleva chiederle qualcosa. Ma Achilles voleva sapere se Emma aveva la sua autorizzazione.*

    Salve Achilles, ho fatto vedere la mia autorizzazione a Kribja. Comunque eccola quì.

    *Emma preferì mostrare il suo permesso ad Achilles. Poi rimise in una delle tasche posteriori la sua autorizzazione. Arrivarono due tassorosso. Emma le conosceva tutte e due. Notò l'interesse di Stellagiulia per la pittura, poiché la giovane tassa si mise subito all'opera. Emma fu molto sorpresa di vedere Stellagiulia. Cioè, la ragazzina era del primo anno e quindi come Emma notò Jules si era ben nascosta tra la folla di persone che stava andando a Town Hall. Opal salutò Emma è poi si mise al lavoro disegnando un bellissimo occhio che poi diventò animato grazie ad un incantesimo che la Tassa lanciò.*

    Bentrovata Stellagiulia! Sono molto sorpresa di vederti quà! Ciao Opal, sapevo di sicuro che tu saresti venuta. Comunque se non sai che io amo disegnare vuol dire che non mi conosci bene!

    *Emma fece un occhiolino alla sua amica. Chissà se Opal aveva visto certe volte che Emma disegnava tutto quello che le capitava davanti ai suoi azzurri occhi. Si vedeva da lontano che i disegni di Opal erano migliori dei suoi; ma Opal aveva un grosso vantaggio: sua madre era una pittrice e quindi la tassa disegnava fin da bambina piccola. Il primo disegno che Emma fece era quello di un simpatico cagnolino dei suoi vicini. Le era venuto male, però lei era l'unica tra le quattro sorelle a saper disegnare fin dall'età di tre anni. Ormai dopo tanti anni disegnare era divenuto 7no tra i passatempi preferiti di Emma. La tredicenne quando si annoiava durante le lezioni ad Hogwarts molto spesso disegnava quello che le capitava sotto agli occhi! Il primo disegno di Emma era conservato in un cassetto della casa di Emma, le sue sorelle ed i suoi genitori. Emma prese un altro pennello più fino per fare meglio i contorni del suo disegno. Dopo cinque minuti il dipinto sul muro sarebbe stato finito ed Emma avrebbe dovuto scegliere un altro soggetto da disegnare sul muro.*



    @Kribja_Armstrong, @Lavinia_Grent, @Opal_Saphirblue, @Achilles_Davidis, @Stellagiulia_Clarke, @Gianna_Fields,